Patognomonico: Patognomonico è un termine medico (derivato dal sostantivo greco πάϑος, pàthos, «malattia» e dal verbo greco γιγνώσκω, ghignòsko, «conoscere, riconoscere») che si riferisce a segni o sintomi che consentono di riconoscere una malattia, nel senso che sono associati univocamente ad essa, cioè tipici di essa e non di altre. "Dictionary of the Spanish and English Languages", p.Fosfato di monoammonio: Il fosfato di monoammonio è un sale acido di ammonio dell'acido fosforico, composto da atomi di idrogeno ed uno ione ammonio.Fragilità: La fragilità è la tendenza di alcuni materiali a rompersi bruscamente senza che avvengano precedentemente deformazioni e snervamenti. È un concetto molto importante nell'ambito della metallurgia perché rappresenta un tipo di rottura piuttosto pericolosa e quasi sempre non desiderata; spesso è un effetto collaterale di un trattamento di indurimento.Tufting: Nell'ambito dei materiali compositi, il tufting rappresenta una tecnologia sperimentale per il rinforzo localizzato di compositi laminati a base di resine termoindurenti e tessuti a fibra lunga.DuttilitàLegame singolo: In chimica, un legame singolo, o legame semplice, è un legame chimico che si instaura tra due atomi. Origina in seguito alla sovrapposizione di due orbitali atomici, uno per atomo, contenenti un elettrone ciascuno, per un totale di due elettroni di legame.Polpa dentaria: La polpa dentaria è un tessuto molle che ingloba arteriole, venule, nervo, e particolari cellule dette odontoblasti, capaci di produrre la dentina. Funzionalmente, embriologicamente e istologicamente può essere considerata come unico complesso pulpo-dentinale.Dente: I denti (lat. dentes) sono organi durissimi, che si trovano all'interno del cavo orale di molti animali.Propulsione elettrica a emissione di campo: La propulsione elettrica a emissione di campo (Field Emission Electric Propulsion, FEEP) è un concetto avanzato di propulsione elettrostatica, una forma di propulsore ionico che usa metallo liquido (solitamente cesio o indio) come propellente. Un dispositivo FEEP consiste di un elettrodo emettitore e uno acceleratore.Carie dentaria: La carie dentaria (dal latino careo, "essere privo") è una malattia degenerativa dei tessuti duri del dente (smalto, dentina) su base infettiva, che origina dalla superficie e procede in profondità, fino alla polpa dentale. A causarla sono i comuni microrganismi presenti nel cavo orale, principalmente quelli adesi al dente nella forma di placca batterica, che se non mantenuti sotto controllo attraverso le comuni pratiche di igiene orale, o nel caso di abbassamento delle difese immunitarie, riescono a dissolvere la matrice minerale e organica che costituisce il dente, creando lesioni cavitate.Colla: Una colla (o adesivo) è una sostanza capace di far aderire in maniera permanente una superficie ad un'altra, anche composte da materiali diversi. Può essere di origine naturale o sintetica.