Quinagolide: Quinagolide (nella fase sperimentale conosciuta anche con la sigla CV 205-502) è una molecola ergotaminica non derivata dalla segale cornuta, che agisce come un agonista selettivo del recettore D2 della dopamina e trova impiego nel trattamento di soggetti che presentano alti livelli di prolattina.MeflochinaCarcinogeno: Un agente carcinogeno o cancerogeno, (rispettivamente dal greco Καρκίνος o dal latino Cancer, granchio, col suffissoide -geno, dal greco Γένεσις, genesi, che genera cancro) è un fattore chimico, fisico o biologico (molecola o miscela chimica, radiazione, agente virale, batterico, fungino, animale, condizione di esposizione) in grado di causare tumori o favorirne l'insorgenza e la propagazione. L'Organizzazione mondiale della sanità, tramite lo IARC, classifica questi fattori o agenti espositivi, valutandone il grado di rischio, secondo criteri generali condivisi dalla comunità scientifica internazionaleIARC - General principles and procedures- Gli agenti sono selezionati per la revisione in base a due criteri principali:(a) vi è evidenza di esposizione umana e (b) vi è qualche evidenza o sospetto di cancerogenicità.Biotrasformazione: La biotrasformazione è un processo metabolico per rendere maggiormente idrosolubile una sostanza. Essa è specialmente importante per espellere farmaci o xenobiotici.ClorochinaBenzonatato: Il benzonatato è un farmaco non-narcotico antitussivo ad azione duplice: sia centrale che periferica. L’effetto del benzonatato si instaura 15-20 minuti dopo l’assunzione e perdura da 3 a 8 ore.FenantreneAmmine eterocicliche: Le ammine eterocicliche (o HCA dall'inglese HeteroCyclic Amine) sono composti chimici contenenti almeno un anello eterociclico (che per definizione possiede atomi di almeno due diversi elementi) e almeno un gruppo amminico.Clorofillina: La clorofillina è un derivato della clorofilla dove il magnesio è sostituito dal rame; sotto forma di sale sodico, è solubile in acqua.Sintesi di Fischer dell'indolo: upright=1.8|thumb|La sintesi dell'indolo di FischerFarmaci antimalarici: I farmaci antimalarici sono un gruppo di medicinali di utilizzo specifico contro la malaria, utilizzati sia per combattere direttamente gli agenti patogeni, parassiti del genere plasmodium oppure come prevenzione nella profilassi o chemioprofilassi.Emoproteina: Una emoproteina, o eme proteina, è una metalloproteina contenente un gruppo prostetico eme legato covalentemente o non covalentemente alla proteina stessa. Il ferro presente nell'eme è capace di subire ossidazione o riduzione, assumendo carica 2+ o 3+ (anche se sono note forme 4+ stabili in enzimi perossidasi).Gametocita: Nella malaria, malattia provocata da 4 tipi di plasmodi (Plasmodium vivax, Plasmodium falciparum, Plasmodium ovale, Plasmodium malariae) i gametociti sono mutazioni dei merozoiti che si differenziano producendo macrogametociti (femminili) e microgametociti (maschili).EtileErgosteroloAracnologia: L'Aracnologia (dal greco: αραχνη, arachne, "ragno"; e λόγος, logos, "studio") è un ramo della zoologia dedicato allo studio degli aracnidi che comprende:Trigonellina: La trigonellina o N-metil betaina dell'acido nicotinico è un alcaloide piridinico con formula chimica C7H7NO2.Base organica: Una base organica è un composto organico che si comporta come una base. Le basi organiche sono spesso, ma non sempre, accettori di protoni; normalmente contengono atomi di azoto che possono essere facilmente protonati.PrimachinaPinolina: Pinolina nota anche come pinealina, metossitriptolina 5-e 6-metossi-1 ,2,3,4-tetraidro-β-carboline o 6-MeO-THBC, è una beta-carbolina, ormone neurotrasmettitore presente nella ghiandola pineale durante il metabolismo della melatonina.ChinidinaFosfuranilite: La fosfuranilite è un minerale appartenente al gruppo omonimo.Metallocene: Un metallocene è un composto metallorganico consistente in due anioni ciclopentadienile (Cp) legati a un atomo di un metallo di transizione. IUPAC Gold Book, "metallocenes" Dai metalloceni si possono ottenere diversi derivati, quale ad esempio il dicloruro di titanocene Cp2TiCl2.TosufloxacinaTempo di rilassamento longitudinale: Il tempo di rilassamento longitudinale o rilassamento spin-reticolo o spin-lattice o T1, è una costante di tempo della risonanza magnetica nucleare, che è un fenomeno della fisica nucleare sfruttato per tecniche d'indagine della materia, anche in campo biomedico a scopo diagnostico.MolibdenoReazione multicomponente: Le reazioni multi componente, comunemente abbreviate con la sigla MCR dall'inglese Multi-component reactions, sono reazioni chimiche prevalentemente di tipo organico, sviluppate e studiate nell'ultimo quarto del XX secolo. Una MCR è una reazione organica che parte da almeno tre reagenti differenti che reagiscono fra loro per formare un prodotto di reazione che contiene parti essenziali di tutti i componenti iniziali in un unico stadio sintetico.ABTSSRT1720ImidazoloDiidrossilazione asimmetrica di Sharpless: La diidrossilazione asimmetrica di Sharpless è una reazione enantioselettiva che permette la formazione di un diolo partendo da un alchene. Il protocollo prevede l'utilizzo del tetrossido di osmio in presenza di un ligando derivato dal chinino: quest'ultimo determina l'enantioselettività ed è presente in quantità catalitica.Cumarina