L'efficacia del trattamento farmacologico e farmacologico non è ben stabilita. Gli effetti che possono provocare l'assunzione ... Sebbene l'associazione tra fattori familiari e problemi di condotta sia ben stabilita, la natura di questa associazione e il ...
La formulazione di successo di sospensioni, emulsioni e compresse; sia la stabilità fisica che la risposta farmacologica ... Più piccola è la dimensione della particella, migliore è la stabilità fisica della forma di dosaggio dovuta al moto browniano ... chimiche e farmacologiche di farmaci. Clinicamente, la dimensione della particella di un farmaco può influenzare il suo ... vale a dire la dimensione della particella in una formulazione influenza la stabilità fisica delle sospensioni ed emulsioni. ...
La stadiazione viene stabilita eseguendo delle biopsie endomiocardiche seriate. Pertanto riconosciamo: rigetto lieve. È quasi ... Se RVP è elevata (>2,5 UW) eseguo test farmacologico con farmaci vasodilatatori polmonari allo scopo di valutare il valore ... Patologie dell'apparato digerente: in caso di ulcera peptica il trapianto è possibile ma solo dopo trattamento farmacologico. ... la Sindrome di Null). Le indicazioni emodinamiche rappresentano i parametri emodinamici presenti senza supporto farmacologico/ ...
Una chiara superiorità della chiusura del forame ovale rispetto alla terapia medica non è stata comunque stabilita dagli studi ... che l'efficacia della terapia farmacologica e della chiusura percutanea nel prevenire eventi ischemici cerebrali embolici da ...
La PEGilazione, aumentando il peso molecolare di una molecola, può portare a diversi miglioramenti farmacologici rispetto alla ... e con una potenziale riduzione della tossicità Maggior tempo di permanenza nel circolo sanguigno Aumento della stabilità del ... alle spalle abbia quattro decenni di sviluppo e la tecnologia della PEGilazione abbia dimostrato i suoi vantaggi farmacologici ...
In ambito farmacologico è utilizzata come lassativo. È utilizzato soprattutto per persone affetta da colostomia, emorroidi, ... pH di massima stabilità 3-11. Disponibile in tipi a differenti viscosità. È un addensante e viscosizzante di largo impiego ( ...
Inoltre, l'efficienza farmacologica è stata confermata da test randomizzati e controllati e da studi effettuati post-vendita. I ... è stata stabilita in studi comparitivi a doppio cieco con la furosemide. È stato dimostrato che la torasemide presenta ... Goodman e Gilman, Le basi farmacologiche della terapia- il manuale, a cura di Laurence L. Brunton, Randa Hilal-Dandan, II, ... Goodman e Gilman, Le basi farmacologiche della terapia- il manuale, 2ª ed., Zanichelli, 2015, p. 490. ^ Franco Cecchi, I ...
La stabilità termica del complesso varia da ospite a ospite: la maggior parte dei complessi inizia a decomporsi a 50-60 °C, ... In alcuni casi questo si traduce in una migliore biodisponibilità, aumentando l'effetto farmacologico e permettendo quindi una ... Spesso le ciclodestrine vengono utilizzate in campo alimentare per includere aromi ed essenze e migliorarne la stabilità ... Le ciclodestrine sono inoltre utilizzate per migliorare la stabilità delle sostanze e la resistenza a idrolisi, ossidazione, ...
Dopo circa un mese di coma farmacologico e ulteriori tre operazioni, a fine luglio viene trasferito dapprima in un centro ... A novembre dello stesso anno, avendo raggiunto una «condizione fisica e neurologica di generale stabilità», viene trasferito ... dove rimase in coma farmacologico per circa quattro giorni e gli venne rimosso chirurgicamente il ginocchio destro, ...
Grazie alle proprietà elastiche, di stabilità dimensionale, resistenza chimica e affinità con diversi tipi di gomme, le fibre ... Farmacologico: presente in alcuni farmaci (compresse) Il PVA è usato come materia prima nella produzione delle Fibre di PVA che ...
Sebbene gli studi farmacologici con inibitori della COX2 (Coxib) e gli studi sperimentali su topi con deficit del gene Cox2 ... contemporaneamente i radicali liberi aumentano la stabilità e il numero dei recettori TP. In queste situazioni, l'induzione ...
... della stabilità e della propriocettività Alternando, per quanto possibile, le modalità di contrazione (eccentrica, concentrica ... Terapie non farmacologiche). ...
Dopo il ritiro si è stabilita Leysin[senza fonte], dove tiene dei corsi di sci per bambini. 2 medaglie: 1 argento (slalom ... rimasta in coma farmacologico per tre settimane, passò sei mesi in ospedale e dovette sottoporsi a una lunga riabilitazione. La ...
... sia di tipo dietologico che farmacologico. Al ritorno trova il suo amico Nando, precocemente sposato e padre; per i due è come ... qualche buon divertimento e una stabilità forse poco chiara per la moglie di un detenuto, al quale per altro lei è sempre ...
La dipivefrina è un profarmaco con scarsa o nulla attività farmacologica fino a quando non viene idrolizzato in adrenalina ... Queste modifiche sono effettuate per migliorare l'assorbimento, ridurre gli effetti collaterali e aumentare la stabilità e il ...
In Italia il farmaco è venduto dalla società farmaceutica Novartis col nome commerciale di Vectavir nella forma farmacologica ... è stata stabilita). In letteratura vi sono dati circa il suo utilizzo per via endovenosa nel trattamento delle infezioni da ... Brunton, Lazo, Parker, Goodman & Gilman - Le basi farmacologiche della terapia 11/ed, McGraw Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3911-1 ... soggetti con ipersensibilità nota al principio attivo oppure a uno qualsiasi degli eccipienti della formulazione farmacologica ...
L'uomo si serve di tali composti utilizzandoli principalmente in campo farmacologico o come additivi alimentari. Ad esempio ... La formazione di un glicoside determina una maggiore idrofilia e stabilità di sostanze a carattere lipofilo, come ad esempio ...
La sicurezza dell'impiego di zanamivir durante la gravidanza non è stata stabilita. Studi sperimentali in vivo (effettuati sul ... Queste caratteristiche della molecola rendono estremamente improbabili interazioni farmacologiche di significato clinico. Studi ...
L'amministrazione Bush propose poi di ridurre la spesa per il trattamento farmacologico e per i programmi di prevenzione nel ... La eventuale crisi potrebbe avere un forte impatto sulla stabilità dello Stato messicano e quindi richiederebbe una risposta ...
La struttura completa del ribosoma è stata solo di recente stabilita, e Folding@home ha simulato anche proteine ribosomali, ... Questi siti sono bersagli farmacologici interessanti, ma la loro individuazione ha un alto costo computazionale. Nel 2012 ... L'anno successivo, Folding@home ha alimentato un nuovo metodo per identificare gli amminoacidi essenziali per la stabilità di ... un'attività molto utile per la ricerca farmacologica. Folding@home è sviluppato e gestito dal laboratorio Pande alla Stanford ...
Durante la terapia o l'osservazione del decorso di essa, la concentrazione dell'ACE si è stabilita come un effettivo parametro ... L'utilizzo di farmaci ACE-inibitore è uno dei rimedi farmacologici nella cura dell'ipertensione. L'enzima interviene a livello ...
Ovviamente occorre stabilità alle condizioni fisiologiche di pH, salinità ed osmolarità. Devono essere facilmente disperdibili ... simili il plasmide può essere impiegato per ricombinare a proteine della MM vari target della ricerca farmacologica: un esempio ... quindi stabilità colloidale), migliore diffusione tissutale ed enorme area superficiale. Quest'ultima proprietà è importante se ...
Descrizione di un apparecchio [!] per lo spostamento a temperatura stabilita e per l'evaporazione nel vuoto. Memoria, Firenze, ... di Andrea Cozzi e un fondo archivistico che comprende numerosi suoi scritti autografi di argomento chimico e farmacologico. ... Andrea Cozzi, Descrizione di un apparecchio [!] per lo spostamento a temperatura stabilita e per l'evaporazione nel vuoto ...
L'approccio della protezione chimica tradizionale ai raggi UV risente della sua scarsa stabilità a lungo termine. Una crema ... applicazioni per terapia fisica e veicoli di somministrazione farmacologica. La nanotecnologia su un chip (nanotechnology-on-a- ... Tali materiali nanotecnologicamente potenziati consentono una riduzione di peso accompagnata da un aumento della stabilità e ...
L'ambiente molecolare intorno a un sistema supramolecolare è di primaria importanza per il funzionamento e stabilità. Molti ... La chimica supramolecolare è importante anche per lo sviluppo di nuove terapie farmacologiche basate sulla comprensione delle ... Questo è molto spesso il principale fattore determinante la stabilità del composto supramolecolare. Auto-assemblaggio: è ...
Se il trattamento farmacologico non riesce a sradicare l'infezione da C. difficile, può essere consigliato un trapianto fecale ... è ben stabilita. I tassi di attacco variano a seconda dell'antibiotico utilizzato, del contesto epidemiologico e dell'ospite. ... dovuta a disturbi funzionali del metabolismo dei carboidrati intestinali o degli acidi biliari o agli effetti farmacologici ...
... per pazienti altrimenti sprovvisti di sostegno farmacologico, come pure nel contenimento delle emergenze quali il Covid-19, per ... ma anche la durevole stabilità di AID. Un'AID efficiente industrialmente e sostenibile economicamente e finanziariamente, ...
L'effetto farmacologico insorge rapidamente (effetto più rapido se la compressa viene masticata) e dura poche ore. Si parte da ... è stata stabilita la sicurezza. Acarbosio riduce l'emoglobina glicata dello 0,5-0,8%, la glicemia a digiuno di 1mM e quella ... e Brunton, Laurence L., Le basi farmacologiche della terapia : il manuale, 2. ed., Zanichelli, 2015, p. 787, ISBN 9788808179043 ... L'effetto si riduce con la continuazione della terapia farmacologica per l'incremento enzimatico di alfa-glucosidasi nell'ileo ...
Gli effetti farmacologici di tali composti potrebbero essere di tipo estrogeno-simile. ^ (EN) Humulus lupulus, su Plants of the ... aumentare la stabilità microbiologica; concorrere nella stabilizzazione della schiuma; influenzare, a seconda degli stili in ...
La sicurezza durante la gravidanza non è stata ancora del tutto stabilita, per cui se ne sconsiglia l'assunzione. Durante il ... gli effetti farmacologici terminano in 24 ore, ciò consente di passare velocemente ad un altro antidepressivo senza rischi di ... individuale nota al principio attivo oppure ad uno qualsiasi degli eccipienti contenuti nella formulazione farmacologica. In ...