La dose utile di solito è compresa tra i 50 e i 200 mg. La velocità di infusione va regolata in relazione alla risposta ... Goodman - Gilman -Bruton - Hilal Danan, Goodman and Gilman - II Manuale - Le basi farmacologiche della Terapia, II, Zanichelli ... dosi di 50 mg possono essere ripetute a intervalli di 5 minuti fino a ottenimento di risposta soddisfacente (dose massima 200 ... Dose e utilizzo sono limitati dal suo principale effetto collaterale, l'ipotensione posturale, vi è un notevole calo della ...
I farmaci e le tossine caratterizzati da tossicità "farmacologica" (tipo A) hanno una curva dose-risposta prevedibile (più è ... né una relazione dose-risposta; il più delle volte non è possibile tracciare un modello predittivo. L'epatotossicità di tipo ... è ben noto e dose-dipendente. Sono stati proposti diversi criteri clinici per stabilire una relazione causale fra la sostanza ... Per la diagnosi è necessario stabilire una relazione di causa-effetto tra l'assunzione del farmaco o della sostanza tossica e ...
... fino ad ottenere una risposta clinica soddisfacente. La dose totale giornaliera deve essere suddivisa in più somministrazioni. ... Il trattamento farmacologico deve essere inserito in un programma globale comprendente altre misure terapeutiche, tra cui ... del medicinale si deve basare su una valutazione molto approfondita della gravità e della persistenza dei sintomi in relazione ... Viene usualmente consigliato di non superare la dose di 60 mg/die in bambini ed adolescenti fino ai 18 anni, e negli Adulti un ...
Effetto-dose: si ha una correlazione tra dose del farmaco e gravità o frequenza della malformazione. All'aumentare della dose ... La conoscenza di tali valori farmacocinetici permetterebbe di stabilire relazioni più precise tra le soglie negli animali e le ... Gli animali da esperimento sarebbero quindi molto sensibili, in quanto in grado di mostrare risposte positive per l'uomo, ma ... Se i valori farmacocinetici tra la specie animali utilizzate e l'uomo sono simili, o se la concentrazione farmacologica ...
... sono state rilevate relazioni dose-risposta di tipo ormetico in risposta agli agenti tossici più disparati, e prendendo in ... è rimasto il più utilizzato nella letteratura farmacologica per quasi 30 anni. Tra coloro che confermarono le osservazioni di ... a basse dosi (30-60% maggiore del controllo) e dall'inibizione della stessa alle alte dosi. La curva dose/risposta può essere ... L'ormési, dal verbo greco ormao, che significa stimolare, è una relazione dose/risposta caratterizzata da un effetto bifasico: ...
Altre risposte come il cambiamento dei colori delle foglie prima della caduta sono state anche suggerite come adattamenti che ... Le relazioni tra erbivori e piante ospiti spesso si traducono in mutamenti evolutivi reciproci, chiamati coevoluzione. Quando ... Gli effetti dei metaboliti quantitativi sono dipendenti dalla dose e maggiore è la proporzione di queste sostanze chimiche ... Gli alcaloidi hanno effetti farmacologici su esseri umani e altri animali. Alcuni alcaloidi possono inibire o attivare gli ...
... avrebbe costituito la vera risposta farmacologica alla patologia. Ne consegue quindi che per l'omeopatia contemporanea, o ... Le dosi da utilizzarsi dovevano essere il minimo indispensabile a produrre una indicazione percettibile dell'azione del rimedio ... venne questa volta posto in relazione con la capacità del corpo di controllare e regolare le sue funzioni; l'omeopatia pertanto ... È sullo sfondo di questo dibattito che si pone la teorizzazione di Hahnemann, una risposta a quella che egli vedeva come una ...
... dopodiché nei soggetti ancora poco rispondenti si potrà continuare ad aumentare gradualmente la dose monitorando la risposta ... La biodisponibilità raggiunge il 33% circa, probabilmente in relazione ad un effetto di primo passaggio. Il farmaco possiede un ... può essere utilizzato per ridurre questo fastidioso disturbo nei soggetti in trattamento farmacologico sostitutivo di ... Tale dose viene progressivamente aumentata fino a 2 mg 3 volte al giorno. Raggiunto questo dosaggio è bene mantenerlo per ...
La dose iniziale è: bromocriptina 0,5 mg tab 1/2 compressa ridotta per un periodo dai sette ai dieci giorni. Altri farmaci, ... L'effetto farmacologico maggiore e meglio caratterizzato a livello del sistema nervoso centrale (SNC) è quello di bloccare il ... In relazione alla frequenza di assunzione e al contesto psico-ambientale, il soggetto dipendente dal consumo di cocaina ... che altera la normale risposta fisiologica dei circuiti cerebrali. Tutti questi meccanismi portano ad una serie di adattamenti ...
Al tempo Love era in una relazione con Billy Corgan degli Smashing Pumpkins. Un anno dopo la loro conoscenza maturò in una ... Qui rimase in coma farmacologico per tutta la notte, ma dopo qualche giorno si riprese. Love dichiarò in seguito che ... Gli esami tossicologici rilevarono inoltre un'altissima dose di eroina nel suo sangue, circa 1,52 milligrammi per litro al ... è data una risposta a Come as You Are: «I took my time, I hurried up. The choice was mine I didn't think enough» (Tratto dal ...
I trattamenti possibili sono ancora in fase di studio, le cure farmacologiche attuali possono dare solo un modesto beneficio ... La dose somministrata era in un caso di 175 mg al giorno, e di 160 mg al giorno in un altro, ma i risultati si sono rivelati ... dalle risposte dei pazienti emerge che sono preferiti gli incontri psicoterapeutici individuali (di gran lunga il trattamento ... sviluppare relazioni di supporto sociale; acquisire consapevolezza e tolleranza delle proprie emozioni negative, e riuscire a ...
Reazioni di tipo B (bizarre): reazioni dose-indipendenti e indipendenti dall'azione farmacologica del medicinale. Sono per lo ... Per evocare una risposta immunologica devono essere coniugati con macromolecole, formando un antigene adeguato; il fenomeno è ... L'attuale definizione implica la manifestazione del fenomeno in relazione a: utilizzo conforme alle indicazioni contenute ... reazioni dose-dipendenti connesse all'azione farmacologica del medicinale. Sono di norma le più frequenti, prevedibili e spesso ...
Nei soggetti adulti e negli adolescenti con più di 15 anni di età, la dose consigliata è pari a 10 mg al giorno, da assumersi ... 2) A partire dal 2008 in letteratura medica apparvero degli studi inerenti ad una presunta relazione tra assunzione di ... Brunton, Lazo, Parker, Goodman & Gilman - Le basi farmacologiche della terapia 11/ed, McGraw Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3911-1 ... Ciò significa che, legandosi ai recettori, non evocano alcuna risposta, ma impediscono meccanicamente ai ligandi fisiologici di ...
Single-Dose, 6-Hour Dose-Ranging Study, in Clinical Therapeutics, vol. 27, nº 7, 2005, pp. 993-1003, DOI:10.1016/j.clinthera. ... Il composto fu inviato ai test farmacologici dove ottenne risultati molto positivi, quindi fu avviato ai test clinici. L'acido ... Dagli studi condotti è però possibile tracciare delle relazioni struttura-attività (SAR) abbastanza dettagliate. L'attività ... è inducibile e responsabile della risposta infiammatoria mentre la COX-1, costitutiva, secerne prostacicline con funzioni ...
Una risposta positiva alla prima somministrazione di antidepressivi varia dal 50 al 75%: il trattamento viene di solito ... insieme alle terapie farmacologiche a base di antidepressivi. La S-adenosil metionina o SAMe vanta una significativa ... Questo dato può essere secondario al fatto che un genitore depresso instaura una relazione sfavorevole con il proprio figlio, ... Nei pazienti depressi si è riscontrata una iperattività dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene e elevati dosi di cortisolo nel ...
In uno studio controllato con placebo di 24 settimane su sitagliptin (dose di 100 mg) in terapia di associazione con metformina ... Questo farmaco è stato sviluppato ed è commercializzato, anche in Italia, dalla società farmacologica Merck Sharp & Dohme con ... Le incretine, rilasciate dall'intestino durante la giornata e le cui concentrazioni aumentano in risposta alla introduzione di ... Ad oggi non è completamente chiarita la relazione tra sitagliptin e pancreatite. La principale controindicazione al trattamento ...
La dose ottimale va raggiunta gradualmente fino al completo controllo delle crisi. La dose massima non deve superare le 8 ... La relazione tra anemia megaloblastica e carenza di acido folico era stata compresa sin dagli anni quaranta, mentre la ... Il primidone non è un profarmaco perché dotato, come tale, di attività farmacologica, anche se viene ossidato in un metabolita ... hanno avuto una risposta positiva e duratura al primidone. Va notato che una pluralità di soggetti è stato dato anche ...
La dose iniziale consigliata è pari a 10 mg che possono essere aumentati a 20 mg, se necessario ed in base alla risposta ... Questo effetto indesiderato è tipico e comune a tutti gli stimolanti beta-adrenergici, nonché in stretta relazione con la dose ... è stato venduto in Italia dalla società farmaceutica AstraZeneca con il nome commerciale di Bambec nella forma farmacologica di ... Nel cane, sempre a seguito di assunzione orale, la dose massima tollerata è stata di 100 mg/kg peso corporeo. Il farmaco trova ...
La dose usuale per gli adulti e i ragazzi di età superiore ai 14 anni è pari a 10 mg (corrispondente a una compressa o una ... Il dosaggio può essere aumentato a seconda del giudizio del medico e la risposta individuale del paziente. Il farmaco non ha ... La maggior parte degli effetti avversi citati è in relazione con le proprietà anticolinergiche della sostanza. Il farmaco è ... è un principio attivo farmacologico ad azione antimuscarinica periferica e agente anticolinergico, impiegato specificamente ...
Entrambi hanno uguale frequenza di ricadute quando vengono utilizzati a basse dosi. Vi è una buona risposta nel 40-50% dei casi ... Tra le terapie farmacologiche di supporto, recenti lavori scientifici confermano un ruolo per l'assunzione di acido folico come ... Vi sono alcuni studi che mettono in relazione l'infezione da Toxoplasma gondii con lo sviluppo della schizofrenia. In una ... una risposta parziale nel 30-40%, e una resistenza al trattamento (fallimento della risposta in termini sintomatologici dopo ...
In alcuni casi può essere necessario incrementare gradualmente la dose, in base alla risposta individuale, fino a un dosaggio ... A seguire 60-160 mg al giorno in relazione alle eventuali ulteriori contrazioni uterine. Nei soggetti con grave intossicazione ... La nifedipina è un farmaco antiipertensivo appartenente alla classe farmacologica dei calcio antagonisti e alla classe chimica ... In piccole dosi utilizzato anche nel trattamento di ragadi intestinali. Il farmaco è controindicato nei soggetti con ...
L'abuso di benzodiazepine varia da occasionali assunzioni a grandi dosi a un utilizzo cronico e compulsivo a dosi elevate. Le ... Con il tempo le benzodiazepine danno luogo alla tolleranza, cioè la diminuzione di risposta da parte del corpo nei confronti ... Tuttavia le proprietà farmacologiche dei composti inizialmente preparati furono deludenti e Sternbach abbandonò il progetto. ... Inoltre possono esserci una percezione alterata di sé, dell'ambiente e delle relazioni. Il problema principale dell'uso cronico ...
Potenziamento farmacologico[modifica , modifica wikitesto]. Molto importante a fini farmacologici è il sinergismo di ... È importante mantenere i tassi di risposta al placebo al di sotto di questa soglia critica, dal momento che questo è uno degli ... Nei pazienti depressi si è riscontrata una iperattività dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene e elevati dosi di cortisolo nel ... Questo dato può essere secondario al fatto che un genitore depresso instaura una relazione sfavorevole con il proprio figlio, ...
... completa valutazione quantitativa del rischio di acido folico e cancro o per determinare se esiste una relazione dose-risposta ... insieme alle terapie farmacologiche a base di antidepressivi. Secondo un recente studio giapponese il basso livello di folati ... La dose compresa tra 200 e 400 µg/d è la dose consigliata negli adulti come dose giornaliera, mentre nelle donne in età fertile ... in particolare questa relazione è nota con gli alimenti ad azione antiossidante. È dimostrata una relazione tre le alterazioni ...
... tra effetti avversi e particolari età o etnie e nessuna relazione con la durata dell'esposizione al farmaco e alla dose ... alla mancata risposta dell'organismo all'insulina prodotta, causando nel sangue un accumulo di glucosio inutilizzato dalle ... per poi raggiungere il circolo sanguigno ed esercitare la sua azione farmacologica. L'assorbimento di vildagliptin a digiuno è ... Si sconsigliano dosi superiori ai 100 mg di vildagliptin. Nella popolazione anziana (età uguale o superiore ai 65 anni) non è ...
... dei recettori ER e quindi la risposta della paziente alla terapia sia di rimozione delle ovaie sia alla terapia farmacologica ... Uno studio successivo del 1969 dimostrò che il tamoxifene ad alte dosi induceva l'ovulazione, mentre a basse dosi tendeva ad ... L'azione del tamoxifene può essere quindi sia pro-estrogena sia anti-estrogena in relazione al tessuto in cui agisce: l'effetto ... e indipendente dalla dose in quanto subisce uno scarso effetto di primo passaggio. A seguito della somministrazione di una dose ...
Metodica TC spirale a basse dosi[modifica , modifica wikitesto]. Nel 2006, la International Early Lung Cancer Action Project (I ... Terapia farmacologica, Chemioterapia[modifica , modifica wikitesto]. *. Brunton, Lazo, Parker, Goodman & Gilman - Le basi ... L'incidenza (per ogni paese) di neoplasie polmonari ha una relazione inversa con l'esposizione alla luce solare e ai raggi ... Inoltre, la nicotina presente è in grado di deprimere la risposta immunitaria, diminuendo la capacità di sorveglianza e di ...
... sia in relazione a vari stress psicologici associati ad ansie e sindromi compulsive, sociali, fisici ed in relazione ai ritmi ... Terapia farmacologica[modifica , modifica wikitesto]. Molecola di Lamotrigina, appartenente alla classe degli anticonvulsivanti ... Sono state utilizzate anche benzodiazepine come il lorazepam o il clonazepam in dose di 2-6 mg[55] che hanno un duplice effetto ... il rallentamento delle risposte vasomotorie e l'ipotensione ortostatica in particolare, i disturbi del pattern ipnico (ridotta ...
Le relazioni di questi incontri vennero curate insieme da Mihail C. Roco e William Sims Bainbridge. La relazione di ... Le dosi letali, sperimentate in oltre sei mesi su topi di laboratorio, di diversi tipi di nanoparticelle, sono spesso ... La DTSC rimarrà poi in attesa di risposte fino alla data comunicata della scadenza del 22 gennaio 2010 prossimo. La Rete ... nuove applicazioni commerciali nell'industria farmaceutica che può comprendere sistemi di somministrazione farmacologica ...
J. A. Tangrea, R. F. Kilcoyne e P. R. Taylor, Skeletal hyperostosis in patients receiving chronic, very-low-dose isotretinoin, ... Molti di questi sono quelli tipici da eccesso di vitamina A (ipervitaminosi A). In relazione ai disturbi depressivi va peraltro ... Domande e risposte su Isotretinoin Ranbaxy (UK) Limited (isotretinoina, capsule da 10 e 20 mg) (PDF), EMEA, 18 gennaio 2011. ... evitare di donare il sangue per tutta la durata del trattamento farmacologico e per almeno un mese dopo la sua interruzione; ...
Anestesiologia: dose di induzioneNegli adulti per via endovenosa: la dose iniziale può variare da 0,5 mg/kg a 1,5 mg/kg in ... L'azione analgesica della ketamina è stata messa in relazione con l'attività di blocco del recettore NMDA. Si è ipotizzato che ... ha trovato che la sua attività farmacologica, almeno nei topi, non è determinata dall'inibizione del recettore NMDA, ma, ... oltre che aumentare la risposta alla terapia elettroconvulsiva, inoltre, potenzialmente potrebbe avere anche un ruolo come ...
... avrebbe costituito la vera risposta farmacologica alla patologia. Ne consegue quindi che per l'omeopatia contemporanea, o ... Le dosi da utilizzarsi dovevano essere il minimo indispensabile a produrre una indicazione percettibile dell'azione del rimedio ... Il "principio vitale" venne questa volta posto in relazione con la capacità del corpo di controllare e regolare le sue funzioni ... È sullo sfondo di questo dibattito che si pone la teorizzazione di Hahnemann, una risposta a quella che egli vedeva come una ...
Terapia farmacologica[modifica , modifica wikitesto]. Il trattamento del LES consiste nella prevenzione delle riacutizzazioni e ... I FANS non garantiscono una risposta efficiente e costante, e i farmaci più potenti, come indometacina e diclofenac sono ... è riscontrata una relazione costante[4]. Tra i vari fattori sospettati di avere un ruolo nella patogenesi della malattia sono ... support for the notion of a gene-dose effect from the X chromosome, in Arthritis Rheum., vol. 58, nº 8, agosto 2008, pp. 2511-7 ...
Curva dose-risposta · (Efficacia · Potenza) Farmacodinamica antimicrobica: · Concentrazione minima inibitoria/Batteriostatico · ... Tolleranza farmacologica: · Tachifilassi · Farmacoresistenza: · Resistenza agli antibiotici · Resistenza multifarmaco. Campi ... relazione Swann 1969). Attualmente vi è un divieto su scala UE dell'uso non terapeutico degli antibiotici come promotori della ... ADME: · Assorbimento · Distribuzione · Biotrasformazione · Escrezione (Clearance) · Parametri Farmacocinetici · Dose di carico ...
... è una relazione lineare tra efficacia e dose somministrata. Il metadone subisce una notevole distribuzione nei tessuti e il ... ciò grazie ad una dose di fortuna e sagacia farmacologica. La novità della scoperta sta anche nel fatto che per la prima volta ... il range posologico va 5 a 10 mg ogni 6 a 8 ore regolando il dosaggio del farmaco in base alla risposta.Per evitare il rischio ... Dopo la stabilizzazione, che spesso è raggiunta con una dose giornaliera di 40 a 60 mg, la dose di metadone va gradualmente ...
... indicando che i modelli classici in cui la differente dose non cambiava la risposta non sono applicabili a tessuti sensibili. ... Un altro potenziale effetto degli xenoestrogeni è sugli oncogeni, in particolare in relazione al cancro al seno. Alcuni ... Gli Xeno estrogeni includono gli estrogeni utilizzati nei trattamenti farmacologici (per i quali l'azione estrogenica ha ... le risposte cellulari da parte di estrogeni naturali. Sebbene la fisiologia del sistema riproduttivo sia complessa, si ipotizza ...
La terapia farmacologica del disturbo ossessivo-compulsivo, in Atti del Congresso "Il disturbo ossessivo-compulsivo e i ... L'uso dell'ipnosi nel rispetto del soggetto, dei suoi contesti e dei suoi modelli di relazione: L'uso dell'ipnosi nel rispetto ... In risposta, la persona sviluppa una "proibizione esterna" contro questo tipo di azione. Tuttavia, questo "divieto non riesce ... L'associazione di SSRI con neurolettici incisivi a bassa dose quali gli antipsicotici tipici aloperidolo e clopentixolo, o ...
Da questi studi è risultato che: Rispetto alla radiografia, la TC spirale a basse dosi è in grado di rilevare un maggior numero ... Inoltre, la nicotina presente è in grado di deprimere la risposta immunitaria, diminuendo la capacità di sorveglianza e di ... L'esposizione media italiana al radon all'interno degli edifici è mediamente di 77 Bq/m³; in relazione alla mortalità assoluta ... Le basi farmacologiche della terapia, 11ª ed., McGraw Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3911-1. Bertram G. Katzung, Farmacologia ...
... in relazione la quantità prodotta di IL-9 con la permeabilità intestinale alle proteine e la successiva esasperata risposta dei ... partendo da dosi molto piccole dell'allergene: i vari protocolli variano il periodo di dose crescente e di mantenimento a dose ... Talvolta è anche possibile una prevenzione farmacologica. L'allergia alimentare può essere considerata non come un singolo ... Le manifestazioni della risposta immune, in corso di allergia alimentare, sono molto variabili tra gli individui, tant'è che ...
L'origine di questo nome (in italiano "polvere da sparo") non è chiara: è stata messa in relazione con il cinese gāng paò dè (" ... Il 30 giugno 2005, in risposta a "Green Tea and Reduced Risk of Cancer Health Claim", la FDA concluse che "non esiste alcuna ... Cautela Evidenze farmacologiche e tossicologiche mostrano che i polifenoli del tè verde possano causare stress ossidativo e ... Le dosi tipiche di foglie da utilizzare corrispondono a circa 2-2,5 grammi per tazza da 200ml, ovvero circa un cucchiaino pieno ...
In questa fase di malattia il tumore è in grado di crescere e progredire anche in presenza di basse dosi di testosterone ... L'età e lo stato di salute del paziente, così come la diffusione del tumore, l'aspetto microscopico, e la risposta al ... L'abstract della relazione ha concluso che: "I nostri risultati suggeriscono che la frequenza di eiaculazione non è correlata a ... Le basi farmacologiche della terapia, 11ª ed., McGraw Hill, 2006, ISBN 978-88-386-3911-1. Bertram G. Katzung, Farmacologia ...
In tutta risposta le macchine vanno in stato di allerta e cercano immediatamente un nuovo corpo ospite, e lo trovano in Cullen ... Aveva iniziato una relazione clandestina con la sua partner, ma questo non gli impediva di compiere il suo dovere. Durante un ... Subito dopo viene aggredito da Hush che gli inietta una grossa dose del siero della paura dello Spaventapasseri direttamente ... nel cervello ha lasciato Alfred in uno stato di tale agonia costante che i medici lo hanno messo in coma farmacologico. Sua ...
... sia in relazione a vari stress psicologici associati ad ansie e sindromi compulsive, sociali, fisici ed in relazione ai ritmi ... Tra le terapie di supporto farmacologico si segnala la terapia con acido folico; la cui carenza è segnalata in soggetti con ... il rallentamento delle risposte vasomotorie e l'ipotensione ortostatica in particolare, i disturbi del pattern ipnico (ridotta ... Per quanto riguarda le ricadute la Levo-tiroxina, su cui sono state condotte numerose ricerche in dosi dai 150 ai 400 ug, ...
Una dose compresa tra i 100 mg ed i 150 mg al giorno in genere assicura una adeguata risposta terapeutica. Nei rari casi in cui ... Il meccanismo d'azione di indometacina è da mettere in relazione alle proprietà inibitorie della biosintesi delle ... Dati farmacologici. Modalità di. somministrazione. Orale, Intravenosa, Rettale, Topica, Oftalmica. Dati farmacocinetici. ... Dosi terapeutiche[modifica , modifica wikitesto]. Nei soggetti adulti il dosaggio iniziale consigliato è di 25 mg, 3 volte al ...
Ad esempio, alcune popolazioni della Nigeria non mostrano la relazione tra dose di APOEε4 e incidenza o età di insorgenza della ... Tali misure sono solitamente integrate in maniera complementare con il trattamento farmacologico, e hanno dimostrato una loro ... Tali placche neuronali innescano un processo reattivo infiammatorio mediato da astrociti e microglia, attivando una risposta ... La qualità di alcuni di questi studi è stata però criticata, e altri studi hanno concluso che non vi è alcuna relazione tra ...
Dosi terapeuticheModifica. Il trattamento farmacologico dell'ADHD deve essere eseguito sotto lo stretto controllo di un ... fino ad ottenere una risposta clinica soddisfacente. La dose totale giornaliera deve essere suddivisa in più somministrazioni. ... del medicinale si deve basare su una valutazione molto approfondita della gravità e della persistenza dei sintomi in relazione ... Viene usualmente consigliato di non superare la dose di 60 mg/die in bambini ed adolescenti fino ai 18 anni, e negli Adulti un ...
Terapia psicologica (Psicoterapia, Terapia di gruppo) · Terapia farmacologica (es. Disulfiram, Naltrexone, Acamprosato, ... quando si assume una nuova sostanza per la prima volta scegliere di consumare una dose particolarmente modesta ... L'approccio detto "anglosassone", invece, si attesta maggiormente sulla risposta immediata all'emergenza, poggiandosi su ... non sono in grado di entrare in relazione con i servizi socio-sanitari "istituzionali"; In questa prospettiva la riduzione del ...
Il trattamento farmacologico utilizzato dopo e in aggiunta alla chirurgia viene chiamato terapia adiuvante. La chemioterapia o ... Anche se l'esposizione ai raggi X in sede di mammografia fornisce una dose bassa di radiazioni, si stima che lo screening ... Ognuna di queste può influenzare la prognosi e la risposta la trattamento. Una descrizione ottimale di una neoplasia alla ... spontanei e nemmeno quelli volontari sono associati ad un incremento di rischio di tumore alla mammella.Esiste una relazione ...