Esistono altri 15 radioisotopi con pesi atomici che vanno da 89,93 u (90Ru) a 114,928 u (115Ru). La maggior parte di questi ha ... I composti del rutenio sono spesso molto simili per proprietà a quelli del cadmio ed esibiscono almeno otto stati di ... I radioisotopi più stabili sono 106Ru con emivita di 373,59 giorni, 103Ru con emivita 39,26 giorni e 97Ru con emivita 2,9 ... esempio l'acido solfidrico può essere decomposto dalla luce usando una sospensione acquosa di particelle di solfuro di cadmio ( ...
L'energia in eccesso era accumulata da quattro batterie ricaricabili in nickel-cadmio a 28 volt, da 8 ampère-ora ciascuna. Il ... La produzione di energia era assicurata da due generatori termici a radioisotopi contenenti plutonio-238, collocati ai due lati ... al di sotto dei paraventi dei generatori a radioisotopi. La fase di discesa è stata governata dallo stesso modulo grazie alla ...
... radioisotopi e altre tossine. Si diffondono facilmente e possono contaminare laghi, fiumi, falde acquifere Esempi tipici di ... cadmio, arsenico, mercurio e altri. Come per l'inquinamento, il problema dei rifiuti tossici cominciò a presentarsi ...
Il cadmio che si trova in natura consiste di sei isotopi stabili. Del cadmio sono stati inoltre individuati 27 radioisotopi di ... Cadmio nativo Normativa comunitaria RoHS Ossido di cadmio Tellururo di cadmio Nitrato di cadmio Solfato di cadmio Altri ... I minerali di cadmio sono rari e si trovano in piccole quantità. Esistono anche alcuni rari minerali del cadmio quali il ... EN) Cadmio, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc. Cadmio, su ing.unitn.it. (EN) Cadmium, Los Alamos ...
Il molibdeno ha sei isotopi stabili e circa due dozzine di radioisotopi la gran parte dei quali hanno emivite misurabili in ... fra cui il cadmio. Così l'avena, cresciuta su campi ricchi di oligoelementi, aveva concentrato nei suoi semi grandi quantità di ...
Alcuni sali di disprosio e cadmio sono usati come sorgenti di radiazione infrarossa per lo studio delle reazioni nucleari, ... Sono stati trovati altri 28 radioisotopi, di cui i più stabili sono il 154Dy con una emivita di 3,0 × 106 anni, il 159Dy con ...
Il mercurio, così come lo zinco e il cadmio, ha due elettroni s oltre a un guscio d completo, per cui la rimozione degli e− s è ... La maggior parte degli altri radioisotopi decadono entro un giorno. 199Hg e 201Hg sono i nuclei più studiati con la tecnologia ... lo zinco e il cadmio) gli alti punti di fusione ed ebollizione sono dovuti alla presenza di un guscio f incompleto. L'oro, che ...
I principali materiali utilizzati sono il CdTe(Cadmio-Tellurio) ed il CdZnTe(Cadmio-Zinco-Tellurio) Il paziente radioattivo ... È possibile acquisire questa mappa irraggiando la testata con i fotoni di un solo radioisotopo o anche utilizzando una sorgente ... tipo di mappe si acquisisce irraggiando le testate con una sorgente uniforme e deve essere differente per ogni radioisotopo ...
Argento-107 Argento-109 Cadmio-106 (EE) Cadmio-108 (EE) Cadmio-110 Cadmio-111 Cadmio-112 Cadmio-114 (BB) Indio-113 Stagno-112 ( ... Molti radioisotopi presenti naturalmente (altri 51 o giù di lì, per un totale di circa 339) esibiscono emivite ancora più brevi ... Si scoprono facilmente radioisotopi presenti primordialmente con emivite brevi fino a 700 milioni di anni (ad es., 235U), ...
Sono stati ottenuti sette radioisotopi, dei quali i più stabili sono il 8Li con un tempo di dimezzamento di 838 ms e il 9Li con ... Le leghe di metallo con alluminio, cadmio, rame e manganese sono usate come componenti di aeromobili ad alte prestazioni (vedi ... I radioisotopi rimanenti hanno tempi di dimezzamento inferiori agli 8,5 ms o sconosciuti. 7Li è uno degli elementi primordiali ...
... la lega di argento-indio-cadmio utilizzata nelle barre di moderazione rilascia praticamente solo il cadmio, in presenza di ... Talvolta può essere presente anche uno strato di metallo fuso più denso contenente meno radioisotopi (rutenio, tecnezio, ... Fra i 1.300 e i 1.500 °C (2.372-2.732 °F), la lega argento-indio-cadmio utilizzata nella barre di moderazione inizia a fondere ...
I radioisotopi del cloruro di cesio sono utilizzati in medicina nucleare, compreso il trattamento del cancro. Per la produzione ... Cloruro di cadmio • Cloruro di calcio • Cloruro di cesio • Cloruro di cobalto • Tricloruro di cromo • Cloruro di ittrio • ... Tuttavia per le terapie mediche i radioisotopi devono essere ad elevata densità e quindi non è possibile utilizzare un composto ... di fonti radioattive è normale scegliere una certa forma dei radioisotopi. Per esempio nei generatori radiotermici (RTGs) viene ...
Il progredire della reazione è controllato introducendo ulteriori aste cave in boro o cadmio o un liquido assorbente, come ... L'attinio-225 è un membro della serie dei radioisotopi del nettunio. Fu scoperto nel 1947 come prodotto di fissione dell'uranio ... I ricercatori individuarono, infine, oltre 100 tipi diversi di radioisotopi. Come appena sottolineato, tutti questi elementi ... ovvero radioisotopi prodotti dal suo decadimento. Recenti studi inducono a credere che attinio vero e proprio non sia stato ...