... la maggior parte dei fattori della coagulazione del sangue; alcune proteine del sistema del complemento; pepsinogeno (prodotto ... la coagulazione del sangue o l'attivazione del sistema del complemento o dell'apoptosi. Gli zimogeni vengono solitamente ... proteine) in aminoacidi essenziali. In seguito altri esempi di zimogeni: tripsinogeno (zimogeno della tripsina); ...
L'urea è presente nel sangue e nell'urina. È il prodotto finale del catabolismo delle proteine. Viene eliminata dai reni, ... La presenza fisiologica di urea nel sangue della specie umana e del cane va da circa 18 a 40 mg/dl e viene misurata attraverso ... Il termine uremia dovrebbe essere inteso come il valore misurato di urea nel sangue, ma è diventato nome comune ... 400 grammi di proteine, potrebbe essere ottenuta con poco più di un centinaio di grammi di urea a costi inferiori. Nella ...
Normalmente le proteine presenti nel sangue (globuline, albumine ecc.), date le loro dimensioni, non riescono a oltrepassare il ... Sono necessari una serie di esami per valutare la presenza di proteine nelle urine. Quando un esame è positivo per proteine, ... Una normale escrezione urinaria di proteine è inferiore a 150 mg al giorno. Escrezione urinaria di proteine superiore a 150 mg ... L'entità dell'escrezione di proteine viene misurata con una raccolta urinaria delle 24 ore. Molti pazienti con forme isolate di ...
Proctocoliti indotte dalle proteine alimentari non-IgE Strie di sangue nelle feci dei bambini Infiltrazione eosinofila del - ... Sensibilizzazione primaria alle proteine omologhe alle proteine del cibo di certi tipi di frutta/verdura Frutta e vegetali ... Le proteine ingerite sono i principali responsabili delle allergie alimentari. Qualunque proteina o frazione proteica può ... L'allegenicità degli alimenti è per lo più dipendente dalla configurazione strutturale delle loro proteine.[62][63][64][65]. ...
Nel sangue, le proteine sono presenti come molecole funzionalmente inattive; dopo l'attivazione, esse sono capaci di interagire ... Si tratta di un sistema di mediazione umorale, costituito da circa 30 proteine circolanti nel sangue e di membrana, capaci di ... nel sangue oppure è in grado di reagire con gruppi amminici o idrossilici di proteine o polisaccaridi presenti su tutte le ... è una proteina serin proteasica capace di degradare il frammento C3b, ma solo in presenza delle proteine sopra descritte. ...
Questa proteina subisce eventi di scissione multipli. La variante di trascrizione 2 codifica per una piccola proteina putativa ... Il Fattore VIII (FVIII) è un fattore essenziale della coagulazione del sangue noto anche come fattore anti-emofiliaco (AHF). ... Nel sangue circolante, tale fattore è principalmente legato al fattore di von Willebrand in un complesso stabile. Dopo ... in un coagulo di sangue . ^ Toole JJ, Knopf JL, Wozney JM, Sultzman LA, Buecker JL, Pittman DD, Kaufman RJ, Brown E, Shoemaker ...
Altre opsonine naturali sono molte proteine presenti in circolo nel sangue. Tra esse ricordiamo la fibronectina, il fibrinogeno ... la proteina C-reattiva. Queste proteine rivestendo il microrganismo determinano una opsonizzazione non specifica, cioè non ...
Le istamine sono proteine associate a molte reazioni allergiche. Quando la radiazione UV o la luce entrano in contatto con una ... Il metodo "rimuove un fattore circolante nel sangue che possa essere coinvolto nel causare l'orticaria" ma è ancora in fase di ... Infine, vi sono prove di laboratorio che generalmente comportano procedure come l'analisi di sangue, urina, feci e test ... Questo permette al fluido del sangue di entrare nei vasi e di causare infiammazione. Gli antistaminici sopprimono l'attività ...
Alcune volte vengono utilizzati anche il sangue e le ossa. Lavoro Animali come i cavalli, i muli e gli yak vengono utilizzati ... Il loro valore include: Carne Un ottimo prodotto alimentare ricco di proteine. Latte Le femmine dei mammiferi producono il ...
Un trombo si forma a causa di uno squilibrio tra la coagulazione del sangue (formazione di fibrina insolubile, una proteina del ... deficit di proteina C, deficit di proteina S o di antitrombina) o problemi connessi; sindrome nefrosica, malfunzionamento ... alterazioni nel normale flusso di sangue, lesioni alla parete del vaso sanguigno e alterazioni nella costituzione del sangue ( ... Quando si verifica la presenza di coaguli di sangue, sia nelle vene del cervello che nei seni venosi, si incorre poi nella ...
Marrone: Sangue ossidato (p.es nella carne molto cotta) Porpora: barbabietola (può colorare le urine). Rosa: melone, salmone. ... Oppure dovuto a carbonizzazione delle proteine. Nei formaggi, un colorito giallo più cupo è segno di irrancidimento dei grassi ... Rosso: nel sangue è caratteristico dell'emoglobina, che possiede molti gruppi insaturi nel tetra-pirrolo, molecola portante ... della protoporfirina-eme, il sangue, imbibendole, dà colore anche alle carni. Rosso: nella frutta (particolarmente nell'uva da ...
Il sildenafil viaggia nel sangue legato per oltre il 95% alle proteine plasmatiche. Il farmaco viene metabolizzato a livello ... La parallela costrizione dei vasi venosi determina ristagno di sangue cui segue l'erezione. Il rilassamento dei muscoli lisci ... il che causa un aumento dell'afflusso di sangue, a seguito dell'aumento della concentrazione di cGMP, cui segue un ...
È una delle proteine che fa coagulare il sangue nella cascata della coagulazione. È un enzima della classe della serina ... Questa proteina ha un tempo di emivita molto breve: fino a 6 ore. Se sottoposta ad elettroforesi migra sia nelle α-globuline ... A seguito di un danno vascolare, il fattore tissutale è esposto al sangue e al fattore VII circolante. Una volta legato a TF, ... È stato dimostrato che il fattore VII interagisce con il fattore tissutale e la proteina C. ^ Wajima T, Isbister GK, Duffull SB ...
... si possono trovare le proteine specifiche del virus e i suoi corrispondenti anticorpi. Esami del sangue per queste proteine e ... La trasmissione di epatite da virus B deriva da esposizione a sangue infetto o fluidi corporei contenenti sangue. Si può ... La guarigione si manifesta dal punto di vista laboratoristico con la scomparsa della proteina HBsAg e con la comparsa di un ... La presenza dell'anticorpo HBeAb e di una bassa carica virale nel sangue trasforma il soggetto da un paziente con epatite B ...
Inoltre evitano il congelamento del sangue e dei tessuti sintetizzando proteine antigelo naturali. Le 57 specie sono suddivise ...
La fibrina è una proteina utilizzata nella coagulazione del sangue. È una proteina fibrillare che è polimerizzata per formare ... La fibrina deriva dal fibrinogeno, una proteina plasmatica sintetizzata dal fegato. Nel processo della coagulazione si attiva ...
In assenza di PCSK9, ci sono più recettori LDL sulla superficie delle cellule epatiche per rimuovere le LDL dal sangue.. Dopo ... Evolocumab, come alirocumab, blocca la proteina PCSK9 delle cellule epatiche. Evolocumab è stato progettato per legarsi a PCSK9 ... Evolocumab è un anticorpo monoclonale progettato per ridurre i livelli del colesterolo nel sangue. È il secondo anticorpo ... "Praluent" di Sanofi-Aventis e Regeneron ^ PCSK9 o proproteina convertasi subtilisina-kexina di tipo 9: proteina scoperta ...
È altresì un composto critico nella sintesi delle proteine e nel metabolismo dei lipidi. Inoltre, dato che le cellule del ... Il glucosio è assorbito nel sangue attraverso le pareti intestinali. Parte di esso viene indirizzato direttamente alle cellule ... nel sangue e nella milza. L'enantiomero levogiro (L-glucosio). È uno degli zuccheri più importanti ed è usato come fonte di ... ovvero proteine integrali di membrana che mediano il passaggio delle molecole del monosaccaride da una parte all'altra ...
... proteine antigelo). Tali proteine sono arricchite con i fluidi corporei come il sangue o la linfa. Gli insetti molto spesso ... Il legame a idrogeno nelle soluzioni acquose è importante per la corretta funzione delle proteine e del DNA. Perciò, quando il ... Questa funzione crioprotettiva può essere svolta da speciali proteine, che agiscono come nucleatori di congelamento controllato ...
Per effettuare gli esami del sangue il plasma è ottenuto da sangue intero. Per prevenire la coagulazione del sangue un ... Il plasma contiene proteine, nutrienti, prodotti del metabolismo, ormoni e elettroliti inorganici. Il plasma ha un colore ... È il mezzo di immagazzinamento e trasporto dei fattori di coagulazione, quali la fibrina, e il suo contenuto di proteine è ... Il plasma sanguigno è una componente del sangue. È il liquido in cui sono sospese le cellule sanguigne. ...
Alcuni componenti del sangue che scorrono nei capillari passano nella capsula e formano un'urina diluita, detta "preurina". ... Non passano, invece, le molecole grandi, come le proteine. Ogni ora, grazie alla filtrazione, passano nella capsula circa 7,5 ... Poiché la quantità di sangue totale che circola nell'organismo è di 5-6 litri, ci dev'essere un meccanismo per recuperare tutta ... Il riassorbimento avviene perché il tubulo è avviluppato da una rete di capillari che riportano nel sangue circa il 99% ...
... la proteina non correttamente ripiegata viene inserita nella tasca della proteina GroEL, che ha ampia superficie scarsamente ... Il cortisolo per esempio viaggia nel sangue circondato dalle HSP. Un'altra funzione delle HSP è quella di permettere ad alcuni ... Le proteine chaperon sono presenti in tutti gli organismi viventi, sia procarioti che eucarioti. La chaperonina procariotica è ... Sia le proteine Hsp sia le chaperonine sono normalmente presenti all'interno delle cellule in qualità di chaperones molecolari ...
Dopo una singola iniezione di proteine eterologhe, l'antigene è in equilibrio tra sangue e tessuti. Si sviluppa una risposta ... Col trascorrere del tempo gli antigeni liberi nel sangue continuano a diminuire e i complessi immuni sono progressivamente ... Tipicamente, i pazienti producono immunoglobuline del tipo di IgG contro le proteine eterologhe formando complessi immuni; ...
Alcuni Ceratopogonidi sono ematofagi e assumono le proteine succhiando il sangue dai vertebrati, compreso l'Uomo. I ... Un'altra dello stesso genere, il Culicoides anophelis, arriva ad aggredire le femmine di zanzare per sottrarre loro il sangue ... Ceratopogonidi non ematofagi sono invece sostanzialmente predatori di invertebrati e assumono le proteine dall'emolinfa di ...
La transferrina è la principale proteina di trasporto del ferro nel sangue. Si tratta di una glicoproteina costituita da una ... L'affinità della proteina per lo ione ferrico è infatti altissima, tanto che è la proteina conosciuta con maggiore affinità per ... La transferrina è sintetizzata prevalentemente a livello epatico e i suoi valori di riferimento nel sangue sono 200-360 mg/dL. ... Affinché la transferrina sia internalizzata, un complesso calmodulina-proteina chinasi C-Ca2+ deve fosforilare il recettore. ...
Hoppe-Seyler effettuato studi sulla clorofilla ed è accreditato per l'isolamento di diverse proteine. È stato anche il primo a ... Hoppe-Seyler fu il primo scienziato a descrivere lo spettro di assorbimento ottico del pigmento rosso del sangue. Ha anche ... Le sue numerose ricerche comprendono studi sul sangue, sull'emoglobina, sul pus, sulla bile, sul latte e sulle urine. ...
La proteina matura è costituita da 2.332 aminoacidi divisi in 6 domini (A1, A2, B, A3, C1, C2). Nel plasma il fattore VIII ... Esistono tre tipi di emofilia a seconda del fattore della coagulazione del sangue carente: emofilia A, B e C. L'emofilia A è la ... La proteina matura è costituita da 415 aminoacidi divisi in 6 domini. Sono note numerose mutazioni a carico del fattore IX, ma ... Due di queste proteine, prodotte nel fegato, il fattore VIII ed il fattore IX, sono carenti o presentano un difetto funzionale ...
Il legame con le proteine plasmatiche è elevato e pari a circa il 99%. Nel liquido sinoviale l'ibuprofene raggiunge delle ... La somministrazione di ibuprofene, in caso di pazienti affetti da alterazioni congenite a carico della coagulabilità del sangue ... il quale invece stimola l'aggregazione piastrinica portando alla formazione di coaguli di sangue. Ibuprofene è un inibitore non ...
Deficit di antitrombina III · Deficit di proteina C · Resistenza alla proteina C attivata · Deficit di proteina S · Fattore V ... in particolare il recettore del fattore di von Willebrand della coagulazione del sangue, composto dalle glicoproteine GPIb, GPV ...
Il sangueModifica. Lo stesso argomento in dettaglio: Sangue.. Il sangue è un tessuto allo stato liquido, circolante nei vasi ... proteine, glicidi e altri soluti. Fa parte della categoria dei tessuti connettivi.[26] ... si forma quindi un sangue "sangue arterovenoso" che raggiunge il cuore (atrio destro). Parte del sangue misto, con una ... Il sangue umanoModifica. Il sangue è un liquido opaco, rosso intenso se estratto da un'arteria, rosso cupo, se estratto da una ...
Collapsin response mediator protein 1 (proteina che media gli effetti delle collapsine) è un gene umano che codifica per una ... espettorato striato di sangue) per rottura dei numerosi esili capillari che percorrono la superficie del tumore.[139] Il ... La proteina p53 rappresenta un tipico esempio di gene oncosoppressore; un ulteriore classico esempio è rappresentato dalla Rb, ... L'espressione di proteine della matrice extracellulare come la β1 integrina è connessa con la resistenza alla chemioterapia e ...
Gli ingredienti sono sangue T (un campione di sangue proveniente da un esemplare infetto), veleno T (un campione di veleno ... È una proteina a struttura cristallina munita di DNA proprio, il quale, se inserito in una cellula ospite, si sostituisce al ... La mutazione conferì ad Alexia alcune abilità come il sangue combustibile, numerosi muscoli tentacolari, e, soprattutto, ... e con l'unione del virus G prelevato dal sangue dell'agente governativo Sherry Birkin. Il virus C è molto diverso dai sui ...
La rennina che aggredisce il latte e i suoi derivati facendo in modo che la proteina caseina resti più a lungo nello stomaco e ... A causa del bicarbonato che esce dalla membrana basolaterale il sangue venoso che ritorna dallo stomaco è più alcalino del ... Il pH basso ha la funzione di rendere l'ambiente inospitale per i macro e microrganismi, denaturare molte proteine e attivare ...
Il dosaggio nel sangue si esegue con un esame chiamato PRIST (Paper Radio Immuno Sorbent Test). Un livello elevato di IgE nel ... il VRS infatti stimola la produzione di proteine sensibilizzanti. Si può dire quindi che siano più colpiti da allergie coloro ... o UniCAP che cerca la IgE direttamente nel sangue. Il test di scatenamento d'organo in cui si provoca sperimentalmente ... le quali inibiscono la produzione di proteine allergizzanti, che altrimenti stimolano il tessuto linfatico intestinale ...
Tessuto ematico o Sangue[modifica , modifica wikitesto]. Lo stesso argomento in dettaglio: Sangue. ... inclusa in una soluzione acquosa di proteine, glicoproteine e proteoglicani. Le proteine in questione sono: collagene, elastina ... Specializzato: cartilagineo (ialino, elastico, fibroso), osseo (compatto · spugnoso) · sangue e linfa (eritrocita, leucocita, ... Il sangue è un tessuto fluido contenuto nei vasi sanguigni dei Vertebrati, dalla composizione complessa, può essere considerato ...
Il sangue è pompato da un cuore a due camere verso le branchie, da dove raggiunge l'intero corpo dell'animale per ritornare poi ... Il pesce è infatti un alimento con proteine ad alto valore biologico, i cui grassi sono in buona parte costituiti da grassi ... Il sangue segue il percorso seno venoso, atrio, ventricolo, cono arterioso, aorta ventrale, cinque paia di archi branchiali ... La circolazione è unica, il sangue passa una sola volta in tutto il circuito attraverso il cuore, nel quale è sempre venoso, ...
... la sintesi delle proteine del plasma, la rimozione di sostanze tossiche dal sangue. Produce la bile, importante nei processi ... Il fegato produce i fattori di coagulazione I (fibrinogeno), II (trombina), V, VII, IX, X e XI, nonché la proteina C, la ... Durante lo sviluppo del feto la principale fonte di sangue per il fegato è la vena ombelicale, che trasporta al feto le ... Il dotto venoso di Aranzio porta il sangue dal ramo sinistro della vena porta al ramo sinistro della vena epatica e quindi alla ...
In Veterinaria, il rifrattometro viene utilizzato per misurare le proteine plasmatiche totali in un campione di sangue e il ... concentrazione di proteine nel sangue, grado di umidità del miele, salinità, proprietà antigelo, fluidi industriali. La ...
Alcune volte vengono utilizzati anche il sangue e le ossa.. Lavoro. Animali come i cavalli, i muli e gli yak vengono utilizzati ... Un ottimo prodotto alimentare ricco di proteine.. Latte. Le femmine dei mammiferi producono il latte, indispensabile per ...
... l'ormone che interviene in risposta all'ingestione di carboidrati e amminoacidi/proteine) nel sangue sembrano creare un ... Ad ogni modo un pasto solido misto contenente proteine consumato 2 ore prima dell'esercizio è in grado di elevare la sintesi ... Nel corso del tempo però, se questo processo non è bilanciato con l'assunzione di proteine nella dieta, l'effetto netto sarà ... da cui il muscolo può ricostruire nuove proteine contrattili se non c'è una sufficiente presenza di aminoacidi nel sangue ( ...
Cellule staminali si trovano anche nel liquido amniotico, così come cellule staminali si trovano nel sangue residuale della ... proteine fibrose e una guaina proteica che favorisce la locomozione e il segmento finale della coda, molto più sottile. ... Il materiale comprende proteine, enzimi, organuli ed mRna che verrà accumulato per essere poi utilizzato dallo zigote. Il ... compresi i vasi sanguigni e il sangue); il sistema uro-genitaleLa procedura di gastrulazione varia a seconda della specie ...
Altra proteina solida è la melanina che conferisce il colore al capello. La cheratina è composta dagli amminoacidi lisina e ... che possiede un ruolo primario nella sintesi dell'emoglobina del sangue per l'ossigenazione dei tessuti; a seguire, zinco, ... I capelli sono costituiti da proteine solide, come la cheratina, in una percentuale compresa fra il 65 e il 95%, e per il resto ... Perdita di proteine dalla cuticola durante l'eccessiva esposizione. Una minore resistenza alla trazione e una maggiore ...
Chesta e a lista e traduzione e' meta:List of articles every Wikipedia should have: eventuali aggiunte/cancellazioni vanno effettuate solo a' o scope e ' mantenè a paggena congruente.. ...
In medicina e fisiologia il termine si riferisce alla pressione causata dalle proteine (come l'albumina prodotta dal fegato) ... data tra le altre cose dalla diminuzione della velocità del sangue) e la costante pressione oncotica inducono, invece, un ... elettroliti e alcune proteine del plasma. La minore pressione idrostatica che si ha a livello delle estremità venose dei ... Pressione osmotica Pressione idrostatica Sangue Plasma (biologia). ...
È importante sottolineare che i CTL dei volontari sono stati in grado di uccidere le cellule mononucleate del sangue periferico ... La maggior parte degli approcci iniziali si sono concentrati sulle proteine da envelope del HIV. Almeno tredici diversi ... Inoltre gli epitopi di importanza funzionale come la proteina gp120 sono mascherati dalla glicosilazione, trimerizzazione e dai ... che hanno avuto successo nel controllo di varie malattie virali educando l'immunità acquisita nel riconoscere le proteine ...
... per determinati microorganismi patogeni presenti nel sangue come virus e batteri. Sangue; Glicoforina A; Glicoforina B; ... Le glicoforine sono proteine integrali di membrana presenti sulla membrana plasmatica degli eritrociti. La più importante è la ... la solubilità nel sangue ed impedisce che il globulo rosso interagisca attivamente con altri corpuscoli presenti nel sangue (" ... è legato alle proteine fibrose che costituiscono il cortex cellulare dei globuli rossi, in particolare alla spettrina. ...
... nel sangue di donne in stato gravidico, che avrebbero causato la dissoluzione della proteina estranea. In seguito il test si ... La reazione di Abderhalden è un esame del sangue per la gravidanza sviluppato da Emil Abderhalden nel 1912 ed ora in disuso. La ...
Le proteine del latte, talvolta nominate isolato delle proteine del latte, proteine totali del latte, o proteine complete del ... La ricerca mostra che a seguito del consumo di caseina, si raggiunge il picco di amminoacidi nel sangue e della sintesi ... 912-9. Siero di latte Proteine del siero del latte Latte Proteine della soia Proteine dell'uovo Proteine Peptide Dipeptide ... Il vantaggio delle proteine del latte è quello di unire le proprietà della caseina a quelle della proteina del siero. Grazie a ...
La diagnosi di ipopituitarismo viene formulata in base agli esami del sangue. Due tipi di analisi del sangue vengono utilizzate ... Questo processo include la soppressione della produzione di una proteina chiamata Sonic hedgehog dalle cellule della tasca di ... La diagnosi di ipopituitarismo viene fatta grazie agli esami del sangue, ma indagini di imaging biomedico si rendono spesso ... Se l'urina diventa concentrata e l'osmolarità del sangue scende, vi è una perdita di ADH a seguito di una perdita della ...
I test utilizzano un campione di sangue che viene inserito nei fori di una matrice piatta; ad ogni "foro" è poi aggiunto un ... sandwich enzyme-linked immunosorbent assay). La concentrazione iniziale di proteina nel siero è determinata dalla curva ... dal sangue ai tessuti o dai tessuti al sangue. ... la composizione del sangue circolante e in questi siti la ... Tuttavia, molte delle funzioni corporali sono controllate da ormoni presenti nel sangue e, anche se la secrezione di molti ...
Queste stesse proteine svolgono un ruolo importante nella plasticità sinaptica. Inoltre, le ricerche di Südhof hanno portato ... Questo processo è alla base della regolazione delle concentrazioni del colesterolo nel sangue. Alterazioni dell'efficienza di ... La sinaptotagmina, una proteina transmembrana scoperta nelle vescicole neurosecretorie, funziona come un sensore di calcio che ... Fra queste proteine degne di menzione sono le molecole appartenenti al complesso SNARE: sinaptobrevina (localizzata nella ...
... che sono proteine) non presenti in un materiale alloplastico. Esiste invece una "reazione da corpo estraneo" (di per sé normale ... stasi di sangue venoso, stasi linfatiche) nell'area ricevente. Rappresenta, di solito, una manovra chirurgica più complessa, in ...
Tale proteina agisce quale fattore di trascrizione per proteine pro-infiammatorie o coinvolte nell'infiammazione come VEGF ( ... Dopo la fuoriuscita di liquidi (essudazione) e di cellule (diapedesi) aumenta la viscosità del sangue, mentre diminuisce la ... Sintesi epatica delle proteine di fase acuta (es. PCR: proteina C reattiva) ... Queste proteine G sono fondamentali per la polimerizzazione dell'actina G nei filamenti di actina F e siccome questa proteina è ...
Il legante originale dell'inchiostro di china propriamente detto, sotto forma di bastone, è una colla di proteina, colla ... esso alleviava il dolore delle scottature ed era altresì utilizzato contro gli sbocchi di sangue. L'inchiostro di china serve ...
... per determinare la gravidanza in base alla presenza di proteine "estranee" nel sangue. Il test, però, si rivelò inaffidabile e ... per sviluppare un test al fine di individuare il sangue ariano da quello "non ariano". Altri progetti Wikisource Wikisource ...
Nell'organismo isotretinoina si lega ampiamente alle proteine plasmatiche, principalmente all'albumina (circa il 99,9 %). Le ... evitare di donare il sangue per tutta la durata del trattamento farmacologico e per almeno un mese dopo la sua interruzione; ... mancanza di sangue al glande durante l'erezione , ginecomastia e diminuzione del testosterone. Donna: secchezza vaginale, ...
... portando all'aumento delle proteine di fase acuta come la proteina C-reattiva e altre. Induce insulino-resistenza promuovendo ... Queste molecole reclutano dal sangue i neutrofili e i monociti circolanti, che si agganciano alla parete del vaso. Nel ... In tal modo la proteina adattatrice TRADD è in grado di legarsi al DD, servendo appunto da adattatrice per successive proteine ... Una proteina inibitoria IκBα che normalmente è legata a NF-κB e inibisce la sua traslocazione nel nucleo è fosforilata da IKK e ...