Neodimio. 0,995. Uranio. 1,03. 0,93 Promezio. 0,979. Nettunio. 1,01. 0,92 ...
Neodimio Nd 144,24 [Xe]4f46s2 5,5250 , 0,518 1,2 1885 ...
Il punto di fusione si definisce come uno stato termodinamico, definito da una certa temperatura (detta temperatura di fusione) e pressione (non necessariamente uguale alla pressione atmosferica), in corrispondenza del quale si ha il processo di fusione. Nella maggior parte dei casi di interesse pratico la pressione è quella atmosferica, praticamente costante, e per tale motivo il punto di fusione viene indicato con la sola temperatura. Ad esempio comunemente si dice che il ghiaccio fonde a 0 °C, anche se in teoria sarebbe necessario specificare che questo è vero solo ad una certa e ben precisa pressione. Durante la fusione la sostanza assorbe una certa quantità di calore, detta calore di fusione, che usa per rompere i legami interatomici o intermolecolari che formano il reticolo cristallino e la temperatura smette di salire finché la sostanza non è completamente liquida: finita la fusione, la temperatura ricomincia a salire. Solamente i solidi cristallini hanno un punto di fusione ben ...
Laser Neodimio-vetro (Nd:Glass) ~1.062 µm (vetri ai silicati), ~1.054 µm (vetri ai fosfati) Lampada stroboscopica, diodo laser ...
... inoltre spesso si riscontrano sovrabbondanze di praseodimio e neodimio. Queste stelle ruotano su sé stesse con velocità molto ...
... drogato al neodimio (Nd:Y3Al5O12). Il neodimio, vicariante con l'ittrio, lo sostituisce parzialmente come catione trivalente ... Il tenore di neodimio della miscela è di circa l'1%. La dimostrazione del primo laser Nd:YAG fu realizzata, nel 1964, presso i ... Altri materiali per laser che vengono drogati con neodimio sono: YLF (fluoruro di ittrio e litio, 1 047 e 1 053 nm), YVO4 ( ... lampade allo xeno.La quantità di neodimio drogante nel cristallo cambia a seconda dell'uso a cui è destinato: un laser in onda ...
È il numero atomico del Neodimio (Nd), un lantanoide. Un'ora è formata da 60 minuti e un minuto è formato da 60 secondi. Con la ...
Il cloruro neodimico è il sale di neodimio (III) dell'acido cloridrico. È un composto molto igroscopico e, se esposto ...
... seguito dal neodimio, dal lantanio e dal praseodimio. È il 26º elemento più abbondante, costituendo 66 ppm (parti per milione) ...
Questo impoverimento è meno pronunciato in elementi rari come europio, neodimio e cerio. Non c'è certezza assoluta tra gli ...
Le sue proprietà chimiche e metallurgiche sono simili a quelle del neodimio e del samario. Tra i suoi composti vi sono: Cloruri ... alcuni nuclidi radioattivi sono stati prodotti e da subito fu certo non fossero radioisotopi del neodimio o samario, ma vi era ... è la cattura elettronica con conversione in neodimio; per quelli più pesanti è il decadimento beta con conversione in samario. ... Bohuslav Brauner suggerì che vi fosse un elemento con proprietà intermedie tra il neodimio (60) e il samario (62); ciò venne ...
Le varietà più comuni di questi magneti sono i magneti samario-cobalto e i magneti neodimio-ferro-boro. Negli anni novanta si ...
Sugli spettri d'arco delle miscele neodimio-samario", A. Gatterer, J. Junkes, L. Rolla, G. Piccardi, Pontificia Academia ...
Si conoscono composti con formula M(η8-C8H8)2 anche per neodimio, terbio, itterbio, torio, protoattinio, nettunio e plutonio. ...
... bario e neodimio. Le soluzioni idrotermali sono fortemente ossidate e arricchite di bicarbonato di sodio. Le aceiti sono ...
Il nome deriva dal fatto è l'analogo della florencite-(Nd) contenente arsenico e dal suo contenuto di neodimio. Il minerale è ...
In casi estremi, in particolare con i magneti al neodimio-ferro-boro, il campo magnetico può deformare meccanicamente la ...
... praseodimio e neodimio, che davano sali di colori diversi. Il praseodimio si trova nei minerali di terre rare monazite e ... Neodimio). Come tutte le terre rare, il praseodimio è moderatamente tossico. Il praseodimio non ha alcun ruolo biologico noto. ... cerio e neodimio. Viene generalmente conservato in recipienti ermetici o immerso in olio minerale. Usi del praseodimio: Come ...
Scoprì elementi come il Neodimio, Praseodimio, Itterbio e il Lutezio oltre alla luce „Auerlicht" e alla pietra focaia „ ...
... -(Ce), con prevalente contenuto di cerio Aeschynite-(Nd), con prevalente contenuto di neodimio Aeschynite-(Y), con ...
Il didimio (dal greco dídymos, "gemello") è una miscela di praseodimio e neodimio, nel XIX secolo ritenuta erroneamente un ... von Welsbach con ripetute ricristallizzazioni riuscì infine a separare l'ossido di didimio ottenendo gli ossidi di neodimio (= ...
Le sirene elettroniche di ultima generazione utilizzano altoparlanti molto potenti (al Neodimio) che permettono una maggiore ...
La miscela più nota è Nd:YAG (contenente neodimio all'1%) che produce cristalli utilizzabili come mezzo attivo per laser ... una volta drogato opportunamente con una percentuale controllata di impurità di altri elementi chimici quali il neodimio, ...
Se applicati sulla superficie di un magnete sufficientemente potente, come uno fatto in neodimio, esso può planare su superfici ...
Il laser Nd:YAG è un laser a stato solido che sfrutta un cristallo di ittrio e alluminio (YAG) drogato al neodimio (Nd:Y3Al5O12 ... neodimio, semiconduttori, ecc.). Il sistema di pompaggio fornisce energia al mezzo attivo portandolo all'eccitazione con ...