Meperidina. Metildopa. Metilfenidato. Mirtazapina Natalizumab. Oppiodi Anilidopiperidine come il fentanil. Propossifene. ...
... meperidina, fentanile. In particolare, in ospedale, la morfina viene spesso somministrata per via endovenosa ai pazienti ...
Semisintetici, meperidina ed eroina. Sintetici, fentanil e metadone. Joseph C. Segen, Concise Dictionary of Modern Medicine, ...
Meperidina: ridotto metabolismo, aumento delle concentrazioni plasmatiche. Midazolam: ridotto metabolismo, aumento delle ...
... con la meperidina, un farmaco chiamato anche petidina. In meno di 15 giorni, il PM storico dell'indagine sul caso Narducci, il ...
Petidina (Meperidina): biperidene può accentuare gli effetti collaterali del narcotico sul sistema nervoso centrale. ...
L'MPTP (1-metil 4-fenil 1,2,3,6-tetraidro-piridina) è un composto secondario che si forma durante la sintesi della meperidina ...
È conosciuto anche come meperidina, o con il nome commerciale dei prodotti che lo contengono, il più noto dei quali è il ...
Di solito si usano farmaci come la meperidina, il ketorolac (30 mg ogni 4-6 ore fino a 90 massimi) e il tramadolo (infusione ...
... altresì strutturalmente simile al farmaco analgesico Meperidina Cloridrato (Petidina). Parte della struttura base della ...
... e a Meperidina cloridrato (Petidina) 75 mg intravenosa-intramuscolare), rispetto ai quali il farmaco ha il vantaggio di non ... Meperidina, Pentazocina, Buprenorfina, Fentanyl o Metadone), l'altra indicazione è nel trattamento del dolore dovuto a coliche ...
... meperidina) Chetobemidone MPPP Allilprodine Prodine PEPAP Propossifene Destropropossifene Destromoramide Bezitramide ...
... accompagnata da intenso dolore e difficoltà respiratoria spesso vengono prescritti analgesici narcotici come la meperidina ...
... meperidina) in attività analgesica, con una rapida insorgenza e breve durata d'azione. Si tratta di un agonista forte del ...
... meperidina), mercaptopurina, metoprololo, morfina, neostigmina, nifedipina, pentazocina e propranololo. Vie di somministrazione ...
La somministrazione di un oppiaceo come la morfina, l'idromorfone, il fentanyl e la meperidina sufentanyl direttamente nella ...
... prometazina e meperidina, ottenendo profonda sedazione ed ipotermia. Era nata la procedura etichettata enfaticamente col nome ...
Diacetilmorfina, conosciuta come eroina, che è particolarmente potente e si lega in maniera molto marcata ai recettori oppiacei del cervello. Una volta attraversati i recettori l'eroina si trasforma in due composti (superata la barriera emato-encefalica) 3-monoacetilmorfina e 6-monoacetilmorfina ovvero 6-MAM e 3-MAM. Tuttavia vi è una sostanziale differenza fra eroina e quest'ultima. Oltre al fatto di essere proporzionalmente più potente l'eroina, a differenza della morfina, se iniettata produce il fenomeno noto come flash, ovvero una sensazione di intensa gratificazione che perdura per alcuni secondi. L'eroina produce assuefazione e provoca dipendenza fisica vera e propria dopo un uso continuativo della sostanza in maniera costante per qualche mese. A seconda di come reagisce il corpo questo periodo può variare anche molto, andando da un mese a sei o sette mesi. La dipendenza si instaura in maniera proporzionale alla quantità di sostanza usata quotidianamente. Una volta interrotta ...
Semisintetici, meperidina e metadone. * Sintetici, fentanil.. Bibliografia[modifica , modifica wikitesto]. * Joseph C. Segen, ...