Sempre secondo l'OMS circa il 25% dei moderni farmaci usati in USA sono di origine vegetale; inoltre sono 7.000 circa i ... Si va sempre più affermando il concetto di fitocomplesso, quale insieme di sostanze di origine vegetale non riproducibili per ... L'insieme delle interazioni dei primi (i principi attivi) e dei secondi (i coadiuvanti) determina le azioni note del ... è un organismo vegetale che contiene in uno dei suoi organi sostanze che possono essere utilizzate a fini terapeutici o che ...
F. Firenzuoli, Interazioni tra erbe, alimenti e farmaci, 2ª ed., Milano, Tecniche Nuove, 2009. (FR) Informazioni generali sugli ... M. Silano e V. Silano, Prodotti di origine vegetale in medicina, alimentazione, erboristeria e cosmetica, Milano, Tecniche ... mentre un farmaco sintetico al solito è una sostanza e ha una o due indicazioni. Non tutti i rimedi qui elencati sono ... Le indicazioni per le droghe vegetali sono più complesse che per farmaci sintetici: una droga vegetale contiene al solito un ...
Anche le interazioni con i farmaci tradizionali devono essere valutate con attenzione così come gli effetti collaterali, ... Prodotti di origine vegetale in medicina, alimentazione, erboristeria e cosmetica, Tecniche Nuove, Milano, 2006. F. Firenzuoli ... fungicidi sostanze lassative sostanze antinfiammatorie sostanze attive sul sistema nervoso centrale e periferico sostanze ... sostanze tossiche sostanze con attività ormonoregolatrici sostanze ad attività antimicrobica battericidi virostatici ...
Le principali e più conosciute sostanze allucinogene sono di origine vegetale, ma con l'evoluzione, sono state prodotte, per ... Nel tempo sono state prodotte delle sostanze allucinogene, il più delle volte per realizzare dei farmaci utilizzati in ... Il meccanismo d'azione degli allucinogeni si basa sulla loro interazione con "mediatori chimici" cioè quelle sostanze chimiche ... In caso di sostanze dal blando effetto allucinogeno, la percezione visiva è solo alterata (possono apparire macchie, colori, ...
M. Silano e V. Silano, Prodotti di origine vegetale in medicina, alimentazione, erboristeria e cosmetica, Tecniche Nuove, ... F. Firenzuoli, Interazioni tra erbe, alimenti e farmaci, Tecniche Nuove, Milano, 2001. II ed. 2009. ... sostanze antiossidanti. Le moderne preparazioni fitoterapiche sono ottenute a partire dal materiale vegetale, sia fresco che ... Anche le interazioni con i farmaci tradizionali devono essere valutate con attenzione così come gli effetti collaterali, ...
Nel modello di cancerogenesi cutanea di topo indotta dal composto TPA (un estere forbolico di origine vegetale) e dai raggi UVA ... hanno fatto vedere che dando un supplemento di sostanze anti-ossidanti come l'acetilcisteina (NAC) prima del farmaco steroideo ... Ed è proprio questo residuo nella parte terminale della proteina a catalizzare la sua interazione redox con la Trx-1. È stato ... tra cui contrastare gli effetti dei farmaci antitumorali. Diverse classi di questi farmaci tossici agiscono tramite la genesi ...
Altri estratti di origine vegetale come gli infusi di camomilla, malva, melissa sono utilizzati da secoli nella medicina ... interazioni sfavorevoli con altri farmaci, sintomi da sospensione ed astinenza che possono consistere anche in un peggioramento ... Composti di derivazione naturale, estratti e sostanze d'abuso o ad uso ricreativo sono spesso utilizzati al di fuori del ... senza però gli effetti collaterali dei farmaci. I più noti rappresentanti sono le benzodiazepine, dei farmaci che legandosi ...
Altre interazioni degne di nota sono documentate tra il metadone e i seguenti farmaci: Atracurio, Baclofen, Buprenorfina, ... etc.), da parte di O. Eisleb e O. Schaumann, dopo decenni di ricerca, di composti di origine vegetale petidino-simili, ciò ... inoltre molte sostanze interferiscono con questi, alterando la emivita del farmaco. Il metadone oltre alle notevoli variazioni ... In realtà il farmaco è anche usato in questo tipo di dolore, ma viene soprattutto usato nel dolore cronico oncologico.Si usa ...
La fisiologia vegetale prende in prestito le tecniche di entrambi i campi di ricerca.Studi di fisiologia come per esempio del ... Tuttavia, le origini della biologia moderna e il suo approccio allo studio della natura sono spesso riconducibili all'antica ... In questo processo, le molecole delle sostanze chimiche che costituiscono gli alimenti compiono due ruoli: il primo è quello di ... La biologia molecolare principalmente si occupa di comprendere le interazioni tra i diversi sistemi presenti in una cellula, ...
... siano state individuate numerose interazioni con altri farmaci, talvolta anche clinicamente significative. Tali interazioni ... 230-2. ^ Fontana, F., La salicina, principio medicamentoso del salice bianco (Salix alba) o base vegetale salificabile, in ... e sebbene nell'uomo la maggior parte sia di origine esogena, ne è stata dimostrata anche la biosintesi endogena.I principali ... elemento che contribuirà significativamente all'uso della sostanza, ma più come antisettico per la conservazione di cibo, latte ...
La psoriasi a placche è comunemente trattata con il calcipotriolo e con farmaci steroidei come il betametasone. I farmaci di ... uso di sostanze emollienti), un'adeguata esposizione alla radiazione solare e l'utilizzo di sostanze catramose e oli minerali. ... Tra gli agenti riduttori si può ricorrere al catrame (vegetale, bituminoso - ittiolo e tumenolo - o coaltar), il quale però può ... L'eziologia della psoriasi è ancora sconosciuta, anche se alcuni dati a disposizione sembrano indicare una origine ...
Nella sua definizione più semplice un ecosistema è il prodotto di una attiva compenetrazione ed interazione di un biòtopo e di ... Un tempo essi erano compresi in una classe unica, ma più recentemente è stata chiarita la loro origine polifiletica dividendoli ... farmaci, cosmetici, ecc. Specie del genere Laminaria, ad esempio, vengono raccolte per circa 3-4 milioni di tonnellate all'anno ... insieme alle sostanze detritiche derivanti dalle Alghe, formano un substrato per la crescita batterica, per i protisti ...
... è uno dei più antichi farmaci antivirali e più frequentemente prescritti. Altri farmaci antivirali utilizzano come bersaglio ... Vi sono molti tipi di virus in grado di infettare il mondo vegetale, tuttavia il più delle volte causano solo una perdita di ... Ciò è utile per far sì che la cellula produca una sostanza estranea o per studiare l'effetto dell'introduzione di un nuovo gene ... Nella storia dell'evoluzione, le origini dei virus non sono chiare: alcuni possono essersi evoluti dai plasmidi, segmenti di ...
L'acido folico è un farmaco privo di effetti collaterali, le eventuali interazioni farmacologiche note sono con poche classi di ... Questa sostanza fu isolata prima dal fegato e dai vegetali e venne chiamata fattore di Wills dal nome della sua scopritrice, ... per brevi periodi ed assumere il brodo di cottura ed evitare di tagliare/triturare il vegetale prima della cottura stessa; ... che al contrario in assenza di adeguate quantità di acido folico con la dieta darebbero origine ad un minor successo ...
Un tempo essi erano compresi in una classe unica, ma più recentemente[36] è stata chiarita la loro origine polifiletica ... Nella sua definizione più semplice un ecosistema è il prodotto di una attiva compenetrazione ed interazione di un biòtopo e di ... Queste sostanze vengono consumate negli strati superiori ma si accumulano poi negli strati inferiori; nelle regioni fredde ... Qui applichiamo la sistematica più semplice ricavata da Gerola, F.M., Biologia vegetale - Sistematica filogenetica, UTET, ...
Esistono agonisti di tipo diretto con origine naturale o di sintesi e di tipo indiretto, facenti parte dei farmaci inibitori ... Le α tossine sono sostanze antagoniste della ACh e si trovano nel curaro e nel veleno del cobra. Una sostanza antagonista ha ... sulla base della natura della loro interazione col sito attivo, che ne determina la durata d'azione. ... Alcaloide vegetale usato raramente Gallamina. Tachicardia. Escrezione renale per il 100% Pancuronio. Leggera tachicardia. Il ...
... è uno dei più antichi farmaci antivirali e più frequentemente prescritti.[187] Altri farmaci antivirali utilizzano come ... OrigineModifica. I virus forse esistono fin dall'evoluzione delle prime cellule viventi.[34] L'origine dei virus non è tuttavia ... Vi sono molti tipi di virus in grado di infettare il mondo vegetale, tuttavia il più delle volte causano solo una perdita di ... Ciò è utile per far sì che la cellula produca una sostanza estranea o per studiare l'effetto dell'introduzione di un nuovo gene ...