Kimball, Rebecca T.; Braun, Edward L. (2014). "Più dati di sequenza migliorano le stime della filogenesi galliforme? Analisi di ... "Una filogenesi molecolare dei fagiani e delle pernici suggerisce che questi lignaggi non sono monofiletici". Filogenetica ed ... filogenesi molecolari hanno dimostrato che questa sottofamiglia è parafiletica. Ad esempio, alcune pernici ( genere Perdix ) ... evoluzione molecolare . 11 (1): 38-54. doi : 10.1006/mpev.1998.0562 . PMID 10082609 ., su sciencedirect.com. ^ ...
hanno condotto una analisi molecolare usando i polimorfismi di sequenza ripetuta nucleare (SSR) per tracciare le varietà di ... I dati hanno rivelato che il ciliegio Yoshino è un ibrido tra Prunus pendula f. ascendens (Edo higan) e Prunus lannesiana var. ... Una delle due sequenze dell'esone 20 del ciliegio Yoshino era la stessa del P. pendula (Edo higan), mentre l'altra sequenza era ... Nel 2016, è stato dato un nuovo nome scientifico King cherry, Cerasus × nudiflora, in modo da distinguerlo dal ciliegio Yoshino ...
... mentre altri studi su dati molecolari indicano che Aphanostephus è sorto all'interno delle Conyzinae. Il cladogramma a lato ... L'analisi delle sequenze dei nucleotidi evidenziano per le Conyzinae 6 gruppi o cladi principali. Se queste analisi verranno ...
... definito sulla base di analisi di sequenza genetica e su dati di presenza/assenza di retrotrasposoni. Si ipotizza che gli ... Questa ipotesi è suffragata da evidenze fossili e molecolari. Sulla base di tali evidenze il superordine Euarchontoglires ...
... come marcatori molecolari cladistici rappresenta un complemento particolarmente interessante ai dati morfologici e di sequenza ... e le lunghe sequenze intersperse (LINE, dall'inglese Long Interspersed Nuclear Elements). le LINE sono lunghe sequenze di DNA ( ... si sintetizzano inneschi di oligonucleotidi complementari a sequenze localizzate all'esterno delle LTR o a altre sequenze del ... le SINE sono brevi sequenze di DNA (di meno di 500 coppie di basi). Le SINE raramente sono trascritte, e non codificano per la ...
La caratteristica più notevole della regione è un'ampia sequenza di nebulose a riflessione, estesa fino a 2° sulla volta ... dato che si trova molto più vicino al Sole. A circa 400 parsec di distanza da Mon R2 giace l'associazione Canis Major OB1, ... Coordinate: 06h 08m 40s, -06° 20′ 00″ Il Complesso nebuloso molecolare di Monoceros R2, noto anche come Nube molecolare di ... Fra le componenti molecolari della sorgente IRS 3 sono stati scoperti anche idrocarburi policiclici aromatici, le cui linee di ...
Per analizzare tali dati genetici vengono utilizzati metodi diversi, come la filogenetica molecolare o il barcoding del DNA. ... Tale ipotesi venne formulata prima dell'analisi dettagliata di molti sistemi che utilizzano i dati della sequenza del DNA, ma ... L'analisi delle sequenze di DNA sta diventando sempre più standard per il riconoscimento delle specie e può, in molti casi, ... L'uso crescente della sequenza del DNA nell'indagine sulla diversità degli organismi (chiamata anche filogeografia e barcoding ...
... di intelligenza artificiale generativa possono essere addestrati su sequenze di amminoacidi o rappresentazioni molecolari come ... I set di dati includono LAION-5B e altri (vedi Set di dati in visione computazionale). Molecole: I sistemi ... I set di dati includono vari set di dati biologici. Musica: Sistemi di intelligenza artificiale generativa come MusicLM possono ... I set di dati includono BookCorpus, Wikipedia e altri. Codice: Oltre al testo in linguaggio naturale, i grandi modelli ...
... è possibile che i dati discordanti di Eva e Adamo possano illustrare imperfezioni nella tecnica dell'orologio molecolare che ... Le analisi delle sequenze del cromosoma Y hanno corroborato le prove fornite dal DNA mitocondriale a sostegno dell'ipotesi ... Una scoperta, non soggetta a interpretazione, è che la più grande diversità delle sequenze di DNA mitocondriale sia quella ... Alcuni ricercatori sostengono che prove di questo secondo collo di bottiglia sono ricavabili anche dai dati del DNA ...
... incluse le analisi di sequenza del DNA (cosiddetti "dati molecolari"), dati biochimici e dati morfologici. Linee filetiche ... La filogenesi molecolare ha grandissima importanza non solo a livello microrganismico, ma anche negli animali superiori, basti ... I sostenitori delle due metodologie hanno dato vita a dispute anche molto accese in cui l'approccio fenetico e quello ... Un'analisi cladistica si può basare su un'ampia varietà di dati, ...
... incluse le analisi di sequenza del DNA (cosiddetti "dati molecolari"), dati biochimici e dati morfologici. ^ Gould, Stephen Jay ... Un'analisi cladistica si può basare su un'ampia varietà di dati, ... presente prima delle diramazioni che hanno dato origine al gruppo di organismi in studio. Per stabilire quale sia la forma ...
Esistono in rete banche dati alle quali i laboratori di biologia molecolare possono riferirsi per scegliere le sequenze di ... che hanno sequenze simili ma non identiche), oppure quando la sequenza del gene è stata ricavata dalla sequenza della proteina ... Le sequenze dei primer devono essere scelte in modo tale che l'annealing avvenga solo con le sequenze d'interesse del DNA ... Un primer è una breve sequenza di acidi nucleici, utilizzata per dare inizio alla replicazione del DNA. In natura, generalmente ...
La struttura interna di questa sottotribù è stata analizzata in uno studio di tipo filogenetico di alcune sequenze molecolari ... I dati morfologici si riferiscono soprattutto alle specie europee e in particolare a quelle spontanee italiane. La forma ... I risultati ottenuti modificano, almeno in parte, la tradizionale classificazione di questa tribù in base ai soli dati ...
Tuttavia, un nuovo studio che si basa su dati molecolari ottenuti dalle sequenze di collagene e DNA mitocondriale hanno rimesso ... Il seguente albero filogenetico della famiglia dei bradipi si basa sui dati della sequenza del DNA mitocondriale e del ... Si nutrono principalmente di foglie, ma mancano dati sulla loro dieta a causa del loro stile di vita notturno e per la ...
Al microscopio elettronico le α-cristalline appaiono come particelle globulari di 14-18 nm, mentre da altri dati sembra che ... Tutti i membri di questa famiglia hanno subunità minori di 35 kDa e sono caratterizzate dalla presenza di una sequenza omologa ... Gli chaperone molecolari sono una classe funzionale di famiglie proteiche, la cui funzione predominante è la prevenzione di ... In questa via le α-cristalline sono in grado di formare complessi ad alto peso molecolare solo con proteine in una forma MG ...
... basata sui dati di sequenza delle tossine A e B) e ribotipizzazione PCR. Quando nel 2005, l'analisi molecolare ha portato ... Queste sequenze sono state assemblate computazionalmente per formare una sequenza genomica completa. Nel 2012, gli scienziati ... La prima sequenza genomica completa di un ceppo di C. difficile è stata pubblicata per la prima volta nel 2005 dal Sanger ... La prima sequenza genomica completa di un ceppo di C. difficile è stata pubblicata per la prima volta nel 2005 dal Sanger ...
... A (IK Peg A) è una stella bianca che fonde nel proprio nucleo l'idrogeno in elio; si trova dunque lungo la sequenza ... Note al testo ^ Il moto proprio del sistema è dato dalla relazione: μ = μ δ 2 + μ α 2 ⋅ cos 2 ⁡ δ = 77 , 63 {\displaystyle {\ ... Le due componenti del sistema si sono formate contemporaneamente dal collasso di una nube molecolare di gas e polveri; di ... Per una stella di massa simile a IK Peg A (1,65 M☉) la durata della sequenza principale ammonta a circa 2-3 × 109 anni, che ...
... percentuale di identità delle sequenze superiore al 96%), di peso molecolare 14.500 circa, della quale sono state osservate ... banca dati contenente informazioni e dati di letteratura relativi a tutti gli enzimi conosciuti. (EN) KEGG: banca dati ... In questi sono disponibili informazioni relative a peso molecolare e sequenza: probabilmente si tratta della stessa proteina ( ... diverse varianti genetiche (Herrouin et al, 2000). A livello quantitativo, i dati disponibili sembrano piuttosto limitati: ...
Il suo sito di scissione preferito (dopo l'arginina in ile-glu/asp-gly-arg) può essere facilmente costruito tra la sequenza ... Fino ad oggi un totale di 191 strutture cristalline del fattore Xa con vari inibitori sono state depositate nella banca dati ... Le eparine a basso peso molecolare (EBPM) mostrano un'aumentata capacità di inattivazione del fattore Xa se paragonate ... L'inattivazione del fattore Xa determinata dalle eparine è definito "indiretto", dato che si basa sulla presenza ...
Recenti analisi di tipo filogenetico basate su alcune sequenze molecolari (del DNA) hanno suggerito, per questo genere, una ... Parallelamente diverse analisi di dati molecolari e morfologici suggeriscono che sia le Acanthaceae che le Pedaliaceae sono ... Questi dati dimostrano inoltre essere un clade morfologicamente distinto (monofiletico), che giace al di fuori di tutte le ... 2014 Uno studio completo di campioni di erbario e analisi della sequenza del DNA confermano la collocazione della famiglia ...
Secondo i modelli, partendo dall'interno verso l'esterno, si incontrano in sequenza: un nucleo, presumibilmente di natura ... uno strato di idrogeno molecolare liquido, elio ed altri elementi, ed una turbolenta atmosfera, l'unico strato che risulta ben ... sia elaborando i dati ricevuti dalle sonde inviate per studiare il pianeta gigante. ... è composta principalmente da idrogeno molecolare ed elio - con proporzioni simili alla loro abbondanza nel Sole - con tracce di ...
... partendo da dati di sequenze molecolari. L'algoritmo alla base di BEAST è la Catena di Markov Monte Carlo (MCMC) di Metropolis- ... le date delle sequenze intermedie possono essere utilizzate per calibrare con maggior precisione l'orologio molecolare. In ogni ... Da sé, l'orologio molecolare può essere informativo del solo fatto che un dato periodo di tempo sia esteso il doppio di un ... Dati N individui, per mantenere semplice il calcolo, "aploidi" (e.g. che possiedono una sola copia di ogni gene), e dato che il ...
Un approccio molecolare Pearson, 2010. Portale Biologia Portale Medicina (Voci con disclaimer medico, Voci con codice LCCN, ... Un dilemma si porrebbe nel momento in cui una particolare sequenza di DNA, dovesse coincidere con una particolare ... dal momento che mai l'inizio di una cura medica ha richiesto la raccolta e il trattamento di una enorme quantità di dati ... Un approccio molecolare. ^ Huser V, Cimino JJ, Providing pharmacogenomics clinical decision support using whole genome ...
Sulla base dell'analisi delle proprietà molecolari del sistema RecA, Cox ha concluso che i dati "forniscono prove convincenti ... Il filamento RecA-ssDNA ricerca la similarità di sequenza lungo il dsDNA. Il processo di ricerca induce l'allungamento del ... I ceppi di E. coli carenti di reca sono utili per le procedure di clonazione nei laboratori di biologia molecolare. I ceppi di ... Cox ha riassunto i dati dimostrando che "La proteina reca si è evoluta come componente centrale di un sistema di riparazione ...
... dato che solamente sequenze di DNA o RNA potevano essere amplificate con tecniche note di biologia molecolare. Nel 2011, lo ... Una volta selezionati, le sequenze "vincitrici" vengono amplificate, di solito a livello di DNA, mediante PCR. Attraverso ... all'interno di una grande quantità di acidi nucleici aventi diverse sequenze, gli acidi nucleici che si legano alla molecola ... sviluppo di enzimi che permettono di copiare sequenze di acidi nucleici artificiali hanno permesso lo sviluppo di aptameri ...
... hanno una struttura molecolare molto simile. La struttura è definita da una sequenza di amminoacidi che si snoda avanti e ... Lefkowitz ha dato un notevole contributo a metà degli anni '80 quando lui ei suoi colleghi hanno clonato il gene prima per il ... è noto soprattutto per le sue caratterizzazioni dettagliate della sequenza, struttura e funzione dei recettori β-adrenergici e ...
... quando dati bio-molecolari suggerirono che il clade Archonta, basato su dati morfologici, doveva subire una riduzione per ... Ulteriori analisi sulle sequenze del DNA nucleare (Murphy et al., 2001) sostengono questa ipotesi, mentre maggiori studi sul ... i dati morfologici, uniti ad una critica sulla reale validità dei dati molecolari, portano ad una continua discussione ... basata su analisi di biologia molecolare, suggerisce che gli Euarchonta siano comparsi nel periodo Cretaceo, circa 88 milioni ...
... comprensivi delle sequenze spaziatrici interne 1 e 2. La comparazione di questi dati molecolari con quelli di altre specie di ... L'unica sequenza di DNA genomico disponibile per questa specie è rappresentata da 633 nucleotidi del gene ribosomale 5,8S, ...
Recenti studi di tipo filogenetico sulle sequenze molecolari del gene del cloroplasto e dei ribosomi hanno dimostrato delle ... altri Autori propongono date più recenti). Questa entità ha avuto nel tempo diverse nomenclature. L'elenco seguente indica ...
I dati molecolari ottenuti di recente dalle sequenze di collagene e DNA mitocondriale sono in linea con l'ipotesi difilica ( ... Il seguente albero filogenetico della famiglia dei bradipi si basa sui dati della sequenza del DNA mitocondriale e del ... Sebbene i dati usati negli studi siano stati raccolti su oltre 33 diverse specie di bradipi analizzando la loro struttura ossea ... Inoltre, sulla base delle sequenze della subunità I del citocromo c ossidasi, è stata riportata una data di divergenza simile ( ...