APOE: apolipoproteina E. * BCKDHA: deidrogenasi E1 specifica per chetoacidi con catene ramificate (subunità alfa) ...
Oltre alle apolipoproteine, alle particelle HDL si associano di volta in volta numerose altre proteine (circa un centinaio) e ... Per alcune apolipoproteine (es. apoAII, apoCI-III e apoM) le conoscenze sono ancora incomplete, soprattutto per quanto riguarda ... La lipidazione delle apolipoproteine è indispensabile per la loro stabilità, tanto che, in caso di insufficiente trasferimento ... ovvero le apolipoproteine diverse dalle apoB) presenti sulla particella: apoE, apoCIII e apoCII. L'apoCIII possiede un'attività ...
apolipoproteine e colesterolo non esterificato intercalati nell'involucro di fosfolipidi;. *un nucleo idrofobico di acidi ... con le apolipoproteine e secreti sotto forma di chilomicroni. Questi, in seguito all'idrolisi da parte della lipoprotein-lipasi ... dall'esistenza di una moltitudine di varianti genetiche delle apolipoproteine e dalla rimozione dal plasma tramite i recettori ...
La Apo A-1 Milano (Apo-A1, ARG173CYS, ETC-216, MDCO-216) è una forma mutata di apolipoproteina umana chiamata Apo A-1. L'Apo A- ... Le apolipoproteine svolgono tre funzioni principali: Contribuire alla struttura delle lipoproteine. Regolare l'attività ...
La quota restante è costituito dalle apolipoproteine SP-A ( SFTPA1 ), B ( SFTPB ), C ( SFTPC ) e D ( SFTPD ) (la sigla SP sta ... per "proteina associata al surfactante"). Le apolipoproteine sono prodotte dalla secrezione delle cellule alveolari di tipo II ...
... chiamate apolipoproteine (APO). Il complesso formato dalle apolipoproteine, dal colesterolo, da trigliceridi e da fosfolipidi ... fosfolipidi e apolipoproteine (principalmente APOB 100). L'entità della biosintesi epatica di colesterolo endogeno è ... fosfolipidi e apolipoproteine (principalmente APOB 48) nei chilomicroni formati dalle cellule epiteliali della mucosa ...
Incorporano apolipoproteine, trigliceridi, principalmente, fosfolipidi e colesterolo esterificato a livello del fegato, dove ... Successive e ripetute acquisizioni e rilasci di lipidi e apolipoproteine portano le VLDL a diventare prima lipoproteine a ... apolipoproteine, fosfolipidi e colesterolo libero) formano uno strato esterno (mantello) che consente la stabilità delle VLDL ...
Le HDL si formano per l'aggregazione dei vari componenti di una lipoproteina: colesterolo, trigliceridi, apolipoproteine, ...
Dopo qualche tempo una quantità sufficiente di lipidi è stata sottratta al circolo e sufficienti altre apolipoproteine inserite ... Il triacilglicerolo è poi combinato con fosfolipidi, colesterolo e apolipoproteina B-48 per formare chilomicroni. I ...
Il nome della proteina mutante è apolipoproteina A1 Milano, scoperta nel 1979 da Cesare Sirtori. Eruzione effusiva del Vesuvio ...
Un esempio nell'uomo l'mRNA della apolipoproteina B viene modificato in alcuni tessuti ma non in altri. L'editing crea un ...
Le lipoproteine ad alta densità HDL vengono prodotte quando una proteina del sangue Apolipoproteina A1 (apoA1), si combina con ... Le HDL sono prodotte in concomitanza con l'associazione della apolipoproteina A1 (apoA1) al colesterolo proveniente dalle ...
Studi clinici hanno evidenziato che pivastatina agisce modulando la secrezione di apolipoproteina B-100 da parte degli ... apolipoproteina B e trigliceridi, quando la risposta alla dieta e a misure non farmacologiche sia risultata insoddisfacente. È ...
La densità delle lipoproteine e il tipo di apolipoproteine che contiene determinano il destino della particella e la sua ... o alterata apolipoproteina C2, con conseguente chilomicroni elevati, le particelle che trasferiscono gli acidi grassi dal tubo ...
Vengono anche ridotte le concentrazioni di apolipoproteine-B, colesterolo non HDL, colesterolo VLDL, trigliceridi VLDL, mentre ... si registra un aumento dei livelli di apolipoproteina A1. Dopo somministrazione per via orale rosuvastatina viene ben assorbita ...
... avrebbe un effetto neutrale sul profilo lipidico, sui livelli delle apolipoproteine, e non influenzerebbe ...
... chiamate apolipoproteine, formano aggregati lipoproteici detti chilomicroni. Queste lipoproteine sono trasferite dalla mucosa ...
... colesterolo totale e apolipoproteine A e B. Il primidone si è visto poter esacerbare la porfiria epatica fin dal 1975; nel 1981 ...
... è in grado di diminuire la sintesi epatica delle VLDL e di aumentare quella delle apolipoproteine A I ed A II e delle frazioni ...
Tale disordine sembra essere dovuto all'eccessiva produzione epatica di apolipoproteine B. Poiché le apolipoproteine B sono le ...
... una diminuita sintesi di apolipoproteine (ad esempio per avvelenamento da tetracloruro di carbonio, aflatossina B1 o puromicina ... ivi compresa la sintesi della apolipoproteine. Un ulteriore effetto tossico dell'acetaldeide è quello di consumare gli ...
... trigliceridi e apolipoproteine B e un significativo incremento del colesterolo HDL. Il circuito aerobico a bassa intensità ...
Isola di Apo - isola delle Filippine Monte Apo - montagna delle Filippine Apolipoproteine - proteine capaci di legare lipidi e ...
... apolipoproteina B e trigliceridi, quando la risposta alla dieta e altre misure non farmacologiche(come ad esempio l'esercizio ...
... apolipoproteina B e trigliceridi, quando la risposta alla dieta e altre misure non farmacologiche sia risultata insoddisfacente ...
I seguenti sono alcuni dei geni identificati sul cromosoma 19: APOE: apolipoproteina E BCKDHA: deidrogenasi E1 specifica per ...
Il fattore di rischio genetico più noto è l'eredità dell'allele ε4 della Apolipoproteina E (APO-E).[50][51] Tra il 40 e il 80% ...
... apolipoproteina B, colesterolo VLDL e trigliceridi provocando nel contempo incrementi variabili del colesterolo HDL e dei ... livelli di apolipoproteina A. Pravastatina dopo somministrazione per via orale viene rapidamente assorbita dal tratto ...
Ad esempio, due copie di ApoE4 (una variante di un gene che codifica la apolipoproteina E, che ha un ruolo importante nella ...