Il disastro dello Space Shuttle Columbia è lincidente che causò la perdita dello Space Shuttle Columbia il 1º febbraio 2003, nel corso della missione STS-107 partita il 16 gennaio dello stesso anno. La navicella si disintegrò nei cieli del Texas durante la fase di rientro nellatmosfera terrestre. Tutti e sette gli astronauti a bordo morirono. Fu la seconda volta che uno Space Shuttle veniva perso durante una missione: la prima coinvolse lo Space Shuttle Challenger nel 1986. Comandante: Rick Husband, colonnello dellUS Air Force e ingegnere meccanico, aveva già pilotato uno Space Shuttle durante il primo aggancio alla Stazione Spaziale Internazionale; Pilota: Willie McCool, capitano di fregata della US Navy; Specialista di missione: Kalpana Chawla, indiana di nascita, tecnico ed ingegnere aerospaziale alla sua seconda missione spaziale; Responsabile del carico: Michael Anderson, tenente colonnello dellUS Air Force e fisico, aveva in carico la parte scientifica della missione; Specialista ...
Sorry, this entry is only available in Italian. For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.. Napoli si conferma centro di eccellenza per gli esperimenti scientifici nello Spazio. Siglato il primo accordo commerciale tra la società spaziale ALI e la Nanoracks Europe per il lancio di un esperimento di biologia rigenerativa a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Napoli 13 Luglio 2020 - Firmato in data odierna il contratto tra la società consortile ALI - Aerospace Laboratory for Innovation - e la Nanoracks Europe, società europea del gruppo XO Markets Holdings Inc. insieme alla Nanoracks LLC (USA), per il lancio a bordo della Stazione Spaziale Internazionale di un esperimento di biologia ideato dal Dipartimento di Biologia dellUniversità degli Studi di Napoli Federico II e ingegnerizzato dalla società Marscenter.. Lesperimento, denominato ReADI FP, REducing Arthritis ...
Scarica questo articolo in PDF STS-61-C è stata la ventiquattresima missione del programma Space Shuttle della NASA, e la settima missione dello Space Shuttle Columbia. Era la prima volta che la navetta spaziale Columbia, partiva per la sua prima missione di volo orbitale operativa. La missione lanciata dal centro Kennedy Space Center il 12 gennaio…
Con linstallazione di oggi di Harmony, come è stato ribattezzato il Nodo 2, la missione Esperia e il volo STS-120 dello Space Shuttle Discovery segnano un altro passo nellassemblaggio in orbita della Stazione Spaziale Internazionale.
Paolo Beltrame, con laiuto di suo padre Rinaldo, stavolta ha superato se stesso. Dopo aver ripreso bene varie volte la Stazione Spaziale Internazionale (International Space Station-ISS), la grande stazione orbitale che ospita astronauti di molti paesi e che è fase di completamento, stavolta ce la mostra con una definizione mai raggiunta da un nostro socio. Non serve commentare il mosaico delle fotografie, in quanto i dettagli sono veramente notevoli. Alla ISS si nota che risulta attraccato (docked) lo space shuttle Discovery, uno dei tre rimasti in attività. Paolo mi ha scritto: ecco limmagine finale con i migliori fotogrammi di tutto il filmato, così vi rendete conto del suo allontanamento e del cambiamento di prospettiva che mostra ...
Un UFO a forma di trinagolo è stato registrato dalle telecamere di bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) il 24 Aprile 2014. Le immagini diffuse attraverso il canale in diretta USTREAM NASA e successivamente dal canale You Tube Streetcap1, mostrano un oggetto luminoso triangolare che compare sulla sinistra del video e accanto al modulo russo Zvezda attraccato alla ISS. lUFO sembra transitare molto lentamente accanto alla Stazione Spaziale, poi dopo qualche secondo loggetto non viene più ripreso dalla videocamera e quindi scompare nel nulla. Guardate le immagini!. Redazione Segnidalcielo. ...
Primi risultati dellAlpha Magnetic Spectrometer a bordo della Stazione Spaziale Internazionale: misura di precisione della frazione di positroni in raggi cosmici primari tra 0,5 e 350 GeV.. AMS, uno spettrometro per la ricerca di Antimateria e di Materia Oscura nello spazio, e stato installato sulla Stazione Spaziale il 19 maggio 2011. Il primo risultato, la misura di alta precisione della frazione di positroni nellintervallo di energia tra 0,5 e 350 GeV, si basa sullo studio di 6.8 milioni di elettroni e positroni dello spettro primario, raccolti nei primi 18 mesi di funzionamento analizzando 25 miliardi di eventi da Raggi Cosmici . La frazione di positroni segue la risalita tra 20 GeV e 100 GeV misurata da PAMELA, e la estende con una precisione otto volte superiore fino a 250 GeV. Lo spettro, che non presenta strutture fini ne anisotropie osservabili, rappresenta un primo contributo fondamentale alla interpretazione delle ormai ventennali osservazioni astrofisiche. Introdurrà il ...
Era l aprile del 2001 e lo Space Shuttle Endeavour era all inseguimento della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) che ormai era molto più brillante di tutte le stelle del firmamento. Guardando il punto
In un correlato incidente del 1952, Adamski e sei testimoni hanno dichiarato di aver avvistato un grosso velivolo a forma di sigaro volare sopra la loro testa seguito da un più piccolo scoutcraft che era atterrato nei pressi di Adamski, il quale ebbe modo di incontrare il pilota extraterrestre.La telecamera in diretta della Stazione Spaziale Internazionale continua a filmare strani oggetti nelle sue vicinanze attraverso i suoi vari sistemi di telecamere esterne. Alcuni di questi oggetti potrebbero essere spiegati come razzi,riflessi o fenomeni naturali. Non così invece per tutti gli altri avvistamenti che probabilmente includono i due UFO a forma di sigaro ripresi in diretta il ​​21 ottobre 2014.Se questi due UFO sono controllati in modo intelligente, potrebbero essere delle navicelle appartenenti a un programma spaziale segreto o a una intelligenza extraterrestre ...
La NASA ha diffuso oggi un comunicato nel quale annuncia lassegnazione di tre nuovi astronauti allequipaggio dellExpedition 34 che raggiungerà lInternational Space Station nel Novembre del 2012 con il 33esimo veicolo…
A partire dal mese di dicembre, la NASA avvierà degli esperimenti sulla crescita di cibo in assenza di gravità, lInternational Space Station (ISS) sarà il teatro degli esperimenti e gli astronauti dovranno cimentarsi nellorticoltura.
A scuola nello spazio è un evento didattico europeo che mette in contatto centinaia di studenti di diverse città europee con la Stazione Spaziale Internazionale. In un collegamento dal vivo con la ISS, programmato per il 21 settembre, lastronauta dellESA Frank De Winne svolgerà un se…
Torino, Nespoli racconta la sua missione sulla Stazione Spaziale Internazionale su LaPresse. Scopri i video relativi ai temi di attualità e alle ultime notizie su LaPresse.
Chi di voi non ha mai sognato di volare tra le stelle? Mi è capitato spesso di viaggiare con la fantasia fino alla Luna, lasciandomi alle spalle la Terra e attraversare le migliaia di stelle che compongono la nostra Via Lattea per arrivare fino ai confini delluniverso… Questo credo sia il sogno di tutti gli astrofili e astronomi.. La Stazione Spaziale Internazionale (ISS) in questo momento è indubbiamente il manufatto più grande in orbita intorno alla Terra. Quello che vi propongo di fare questo mese è di osservare e fotografare il passaggio della stazione spaziale internazionale che, vi accorgerete, è una cosa alla portata di tutti (non servono strumenti ottici per vederla) ma davvero emozionante!. Larticolo completo è pubblicato su Coelum n.223 - 2018 alla pagina 126: Leggilo Online! ...
La capsula Crew Dragon della Space X si è agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale. La lunga manovra è avvenuta in modo autonomo e il suo risultato positivo è un passo decisivo verso la...
Il secondo ATV destinato allInternational Space Station è entrato nella fase finale di assemblaggio e checkout nella base di Arianespace di Kourou nella Guiana Francese, che lo porterà al decollo a bordo di un Ariane 5. …
E un gioco free scaricabile a queso link: http://hotfile.com/dl/47733885/7ca3c65/SSMission_by_Powared.rar.html Space Shuttle Mission è una simulazione di Space
La STS-127 è una missione spaziale del Programma Space Shuttle, la 29° verso la Stazione Spaziale Internazionale e il volo di assemblaggio 2J/A. Il lancio dello Endeavour, dopo alcuni rinvii dovuti al maltempo, è avvenuto il 15 luglio 2009 alle 22:03 UTC. Lobiettivo della missione era il rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale, la rotazione dellequipaggio e linstallazione dellultimo componente del laboratorio Kibo. LEndeavour è atterrato il 31 luglio 2009 alle 14:49 UTC Mark Polansky (3) - Comandante Douglas Hurley (1) - Pilota Christopher J. Cassidy (1) - Specialista di missione Thomas H. Marshburn (1) - Specialista di missione David A. Wolf (4) - Specialista di missione Julie Payette (2) - Specialista di missione - CSA Timothy Kopra (1) - Ingegnere di volo - NASA Koichi Wakata (3) - Ingegnere di volo - JAXA* Il numero tra parentesi indica il numero di voli spaziali eseguiti dallastronauta compresa lattuale missione. La missione Shuttle dedicata alla Stazione Spaziale è ...
Massive Entertainment ha appena pubblicato una nuova serie di mappe per lo strategico 3D, Ground Control. Sono in tutto tre, SO1_TheAtoll,...
La missione era originariamente prevista per il decollo venerdì, ma è stato ritardato a causa di Edizione del giovedì con lunità russa della ISS Hanno sparato i suoi missili poco dopo lattracco alla stazione. Ciò ha distrutto la stazione spaziale e ha costretto le squadre a valutare le condizioni della stazione.. Il team della ISS utilizzerà il tempo per continuare le ispezioni del Roscosmos Nauka Multipurpose Laboratory Module (MLM) appena arrivato e per garantire che la stazione sia pronta per larrivo di Starliner, ha affermato la NASA in una dichiarazione del 29 luglio.. La NASA trasmetterà il lancio quando finalmente avverrà.. Quando lo Starliner sarà finalmente lanciato, esploderà su un razzo Atlas V. della United Launch Alliance (ULA). La capsula sarà riempita con circa 400 libbre di equipaggio e rifornimenti di carico. Se tutto va bene, si attaccherà alla stazione spaziale circa 24 ore dopo. Lattracco sarà anche coperto in diretta dalla NASA TV.. Difetti del software e ...
Leroy Chiao, che nel 2005 è stato il comandante della Stazione Spaziale Internazionale, qualche anno fa ha voluto parlare del suo strano avvistamento UFO che si è verificato mentre lequipaggio si trovava nello spazio a 230 miglia (370 km) di altitudine , e viaggiava ad una velocità di circa 17.000 miglia allora (27 mila km / h). In quelloccasione, Chiao vide qualcosa di molto insolito dalloblo della Stazione Spaziale Internazionale che, a detta degli scettici avrebbero potuto essere i riflessi luminosi emessi da una flotta di pescherecci dotati di potenti fari per la pesca notturna. Secondo quanto riferito da Chiao allHuffington Post, quando si tratta di esaminare le prove sugli UFO, allora la questione si fa complicata visto che non è possibile ottenere informazioni più dettagliate se non affidarci a quelle rilasciate dagli astronauti che spesso hanno parlato di ciò che hanno visto veramente nello spazio. ...
Lo Space Shuttle era un velivolo simile ad un aeroplano, lanciato verticalmente nellorbita terrestre bassa con lausilio di un sistema di razzi vettori alimentati ad idrogeno ed ossigeno, con un equipaggio umano comprendente da quattro a sette astronauti. Al termine delle missioni lo Shuttle poteva uscire indipendentemente fuori dallorbita e rientrare nellatmosfera terrestre, planando come un aliante. Il programma prevedeva lutilizzo dello Shuttle per la manutenzione di satelliti artificiali, il lancio di sonde spaziali, per il trasferimento degli equipaggi della Stazione Spaziale Internazionale, per laddestramento degli astronauti alle lunghe permanenze in orbita o come vero e proprio laboratorio spaziale. Ogni navetta aveva il vantaggio di poter essere riutilizzata per più missioni. ...
Il Multi-Purpose Logistics Module (MPLM) è un modulo pressurizzato utilizzato tramite Space Shuttle come trasporto cargo per la Stazione Spaziale Internazionale. Il modulo viene posto nella stiva dello Shuttle e poi tramite il braccio robot della stazione spaziale viene collegato al modulo Unity per permettere il trasferimento delle attrezzature sulla stazione. Sul modulo vengono caricati i rifiuti della stazione, poi il modulo viene reinserito nella Shuttle per il trasporto sulla Terra. Il modulo è stato progettato e costruito dallazienda italo-francese Thales Alenia Space, che lo ha poi fornito alla NASA tramite lAgenzia Spaziale Italiana (ASI). Tre MPLM sono stati prodotti per la NASA, e per essi sono stati scelti i nomi di tre grandi artisti italiani. I moduli infatti si chiamano Leonardo, Raffaello e Donatello. Per la costruzione del MPLM lASI ha ricevuto in cambio una parte del tempo dedicato alla ricerca statunitense sulla Stazione Spaziale Internazionale[1]. Nel 2010 il MPLM ...
PrivateJetFinder.com Preventivo immediato per un volo privato da Manchester a Alicante: jet privato, aerotaxi, noleggio charter, voli privati
Protagonista indiscusso di questa puntata è il volo spaziale. Come facciamo a mettere in orbita un satellite, arrivare sulla Luna, o mandare una sonda su Marte? Nei film di fantascienza il volo spaziale non ha limiti, ma vediamo come funziona nel mondo reale.. Per scaricare il podcast clicca qui ...
Ideata e organizzata da Pleiadi, l esposizione offre al visitatore unesperienza interattiva che ripercorre le tappe fondamentali della storia Volo, dai primi esperimenti come le macchine di Leonardo da Vinci, alle mongolfiere, ai dirigibili, fino ai viaggi spaziali. Il percorso, scandito cronologicamente, è raccontato con grandi pannelli intervallati da pannelli più piccoli che, con un linguaggio adatto, aiuta i bimbi a comprenderne meglio il significato.La filosofia della mostra è, in linea con il metodo Pleiadi, il learning by doing, imparare facendo, sperimentando. Infatti, lungo le varie tappe si trovano postazioni per provare a costruire un razzo, far volare i palloncini dentro un tubo, e tentare i prima persona di capire i meccanismi della fisica che permettono ad un corpo di volare. Vi dico solo che il razzo del Piccolo Nerd è partito, il mio non sè mosso di un centimetro… ecco.. Ed eccoci al check-in dellaeroporto, imbarcato lo zaino-minions sul nastro, siamo partiti per la ...
Stazione Spaziale Internazionale: Columbus, un laboratorio con strutture progettate per la biologia, la ricerca biomedica e per lo studio della fisica...
Dopo il piccolo passo di Armstrong, 42 anni fa, lo Shuttle ha rappresentato un altro passo epocale nella storia dellesplorazione spaziale. Dal 1981 ad oggi ha infatti trasportato in orbita 2000 tonnellate di materiale e ne ha riportate a terra quasi altrettante, accompagnando nello spazio 347 persone di 18 nazioni diverse, 49 delle quali donne.. Ma il programma Space Shuttle ci ha anche fatto vedere come il genere umano sia in grado di superare qualsiasi barriera ideologica e di collaborare al meglio per uno scopo comune. Basti pensare alle 9 missioni verso la Stazione spaziale russa MIR e alla realizzazione di quel capolavoro di cooperazione che è la International Space Station: 37 missioni per costruire una struttura da 420 tonnellate che ormai da anni ospita sei astronauti in un volume abitabile di circa 837 metri cubi…. E lelenco di ciò che lo Shuttle ha permesso è ancora lunghissimo. 180 payload sono stati rilasciati dalle navette, fra i quali vi sono sonde interplanetarie (la ...
Il Direttorato dellESA per i voli umani ha pubblicato un Announcement of Opportunity For Life Science Research on the International Space Station.. LItalia partecipa allo sviluppo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) nonché al suo utilizzo scientifico sia attraverso programmi nazionali che internazionali. Al fine di ottimizzare la cooperazione, in particolare nel campo delle scienze della vita, nel 1991 è stato istituito lo International Space Life Sciences Working Group (ISLSWG).. Questo gruppo include le Agenzie Spaziali dellItalia (ASI) della Francia (CNES), del Canada (CSA), della Germania (DLR), degli USA (NASA) del Giappone (JAXA), dellUcraina (UKR) ed Europea (ESA).. Nellambito delle attività del gruppo di lavoro è stato decisa lemissione di un bando internazionale congiunto rivolto alla utilizzazione della ISS. Per maggiori informazioni si può consultare questa pagina web. La scadenza per la lettera di intenti è fissata per il 15 Giugno 2009. La scadenza per le ...
Perch i panni sporchi si lavano sulla Stazione Spaziale Internazionale - Roma - La NASA, a quanto pare, ha un problema di igiene all interno dell International Space Station (ISS),
Eppure la Luna, obiettivo tanto vicino a noi è stata visitata,proprio per questioni economiche,fugacemente e celermente.Ho pensato in proporzione...comunque spero tanto di sbagliarmi! Fosse per me stabilirebbero subito colonia marziana residente fissa.Comunque mi fà piacere conoscere vostro punto di vista a riguardo. Speriamo che la mettano a punto questa benedetta missione, ma il prossimo passo ragazzi non dovrebbe essere una missine (intendo ovviamente dopo il curiosity 2 ),quindi dopo il 2020,con rientro mi materiale prelevato da Marte con sonda?Quindi andata+ritorno per collaudare tecniche di rientro.O non se ne fà più nulla di questo progetto di cui tanto si parlò anni fà? Mi affascinava molto anche laliante su Marte che avrebbe dovuto festeggiare i cento anni del volo circa un decennio fà.Ne parlò anche corriere della sera ma poi nulla.Missione abortita..Però adesso gli Usa spingono,speriamo che Curiosity trovi qlc trapanando,fosse solo un indizio di vita.Siamo come i ...
aexa (3) ams (8) angara (3) approfondimenti (173) ariane (15) ase (1) asi (50) asteroidi (42) astrobiologia (28) atv (64) Autorevoli Sviste (8) Bigelow Aerospace (20) blog (29) Blue Origin (22) boeing (20) Bolivia (2) Brasile (2) Cassini (42) chandra (9) cina (142) Cluster (1) cnes (1) CoLab (1) collaborazione (100) colonie (1) Copenhagen Suborbital (1) Corea del Sud (9) corot (1) Cryosat-2 (2) csa (9) Dawn (13) discussioni (7) dscovr (7) Egnos (4) envisat (12) Epoxy (3) esa (447) eso (25) europa (42) excalibur almaz (2) ExoMars (28) futuro (109) gaia (4) Galex (1) Galileo (17) giove (26) Glast (3) glory (1) goce (19) google (12) Grail (10) hayabusa (12) herschel (21) hubble (93) ikaros (3) india (76) indonesia (2) InSight (4) iran (9) iris (3) isee-3 Reboot (4) ISI (1) israele (3) iss (894) italia (68) ixv (6) IYA2009 (8) jaxa (80) Juice (1) Juno (18) Kayser Italia (3) kepler (39) ladee (8) laos (1) LCROSS (26) LightSail (9) Lisa Pathfinder (1) Lockheed Martin (3) LRO (72) luna (281) malesia ...
La Stazione Spaziale Internazionale, non disponendo di un servizio di raccolta rifiuti, li scarica in atmosfera. Ecco come e perché non è un problema
Il previsto attracco della navetta Soyuz alla Stazione spaziale internazionale Iss e il successivo trasbordo degli astronauti è stato rinviato per complicazioni. A bordo della Soyuz vi sono due astronauti statunitensi e un russo, partiti da Baikonur in Kazakhstan.. Dopo un viaggio di sei ore era previsto laggancio alla ISS e il trasbordo sulla Iss. Non sono chiare le motivazioni del rinvio ma si apprende dallagenzia spaziale russa Roskosmos che sarà necessario attendere ancora due notti prima di concludere loperazione. ...
Un astronauta a bordo della ISS ha filmato tre UFO il 21 febbraio 2019.. Questi 3 oggetti hanno superato la stazione spaziale internazionale in linea retta ed erano molto vicini tra loro. Dal video possiamo vedere che passano molto velocemente e sono chiaramente di forma triangolare.. La possibilità che 3 pezzi di detriti spaziali volino in modo lineare e che siano di forma molto simile è pari allo zero.. Tutto fa pensare al misterioso veicolo spaziale TR3B.. https://youtu.be/hOEWmgTwtfk. ...
Nello Spazio il corpo degli astronauti è soggetto a sollecitazioni continue e a pesanti stress dovuti allassenza di gravità. Uno degli effetti più noti è quello dellallungamento: pensate che lastronauta italiano Luca Parmitano diventò più alto di 5 centimetri durante la sua missione sulla Stazione Spaziale Internazionale. Per contrastare questi effetti e proteggere donne e uomini in orbita è stata messa a punto dal Dainese Science and Research Center, in collaborazione con lAgenzia spaziale europea (Esa), la tuta SkinSuit. La tuta esercita sul corpo degli astronauti una pressione crescente in direzione testa-piedi simulando il peso normalmente imposto dalla massa corporea sulla Terra. In questo modo SkinSuit contrasta lallungamento della spina dorsale in assenza di gravità applicando al corpo dellastronauta una compressione verticale, senza compromettere comfort e movimenti. Dopo la missione spaziale IRISS del Settembre 2015 durante la quale lastronauta danese Andreas Mogensen ...
La navetta russa Soyuz è atterrata, Nespoli torna sulla Terra dopo 6 mesi. Litaliano e gli altri due astronauti sono rientrati alle 4:27 di questa mattina in Kazakhstan. Dopo 159 giorni nello spazio, si è conclusa senza problemi o imprevisti la missione dellastronauta Paolo Nespoli, rientrato a Terra con la navetta russa Soyuz alle 4:27 (ora italiana) con i colleghi di equipaggio, il comandante russo Dmitry Kondratyev e lamericana Cady Coleman.. Prima di lasciare la Stazione Spaziale Internazionale (Iss), infatti, Nespoli e i suoi colleghi sono stati i primi al mondo ad avere la possibilità di compiere con la Soyuz alcuni giri attorno alla stazione orbitale e a inviare a Terra le prime immagini in assoluto dello Shuttle agganciato alla Iss. Le prime foto, scattate con la stessa apparecchiatura usata per laggancio della navetta russa, sono in bianco e nero, ma nei prossimi giorni la Nasa conta di diffondere ulteriori e spettacolari immagini e video fatti dai tre astronauti.. Dopo ...
DRAGON V2. Crediti: NASA. Un veicolo per viaggi spaziali con equipaggio di ultima generazione, economico e riciclabile. E soprattutto, americano. Lastronave Dragon V2, presentata dalla società californiana SpaceX (Space Exploration Technologies corporation), potrebbe mettere la parola fine alla dipendenza degli Stati Uniti dalla Russia per il trasporto di astronauti nello spazio. Condizione in cui si trovano dal pensionamento degli Shuttle, avvenuto nel 2011 sotto la presidenza Obama.. Nel corso di una sfarzosa cerimonia trasmessa in diretta streaming dalla sede centrale della SpaceX di Hawthorne, in California, il suo fondatore e capo progettista Elon Musk ha mostrato al mondo un prototipo della nuova generazione di capsule spaziali Dragon, che, secondo le previsioni, saranno pronte a trasportare astronauti NASA sulla Stazione Spaziale Internazionale entro il 2017.. Dragon V2, sebbene prodotta da una società privata, fa parte di un progetto NASA da un miliardo di dollari per lo sviluppo di ...
Sono passati quasi 10 anni dal giorno della presentazione della mia tesi di laurea. Quel giorno ero entusiasta e felicissima nel sapere che in Italia ero
Solitamente gli impegni di ogni membro dellequipaggio durante i giorni lavorativi non permettono di condividere insieme pranzi e cene; cosa che invece accade nei weekend dove la cena diventa un momento di condivisione per tutti noi.. Ma come si organizza il pranzo o la cena di un astronauta? Dove si prepara il cibo?. Le scorte di cibo sono conservate in varie borse in diversi luoghi della Stazione - molte sono nel PMM Leonardo, il modulo fornito dallAgenzia Spaziale Italiana. Nel Nodo 1 (Harmony), cè il cosiddetto cibo in uso: di che si tratta? E presto spiegato. Prendiamo per esempio la categoria verdura e minestre: a bordo ci sono diverse borse di verdura e minestre ancora sigillate. Quella aperta e in uso è nel Nodo 1 in una cassettina rigida. Quando cerco una minestra o una zuppa apro quella cassettina e vedo che cosa è in offerta: ho provato per esempio unottima zuppa di lenticchie e dei gustosi asparagi! Quando la cassettina è vuota, si va a recuperare la prossima borsa di ...
Lannuncio del lancio del Capitano Cristoforetti coincide con i 20 anni dal volo di Franco Malerba, il primo astronauta italiano a raggiungere lo spazio con la missione Sts-46 Atlantis. Dopo di lui, nel 1996, è stata la volta di Maurizio Cheli e Umberto Guidoni, rispettivamente mission specialist e payload specialist della missione Sts-75 Columbia. Nel 2001, a bordo della Sts-100 dellEndeavour, sempre Umberto Guidoni è stato anche il primo astronauta italiano dellEsa ad abitare la Stazione Spaziale Internazionale ...
nuovo ordine mondiale (50) psicopatia (30) psicopatici (30) nonviolenza (26) democrazia (25) diritti umani (25) Iran (24) terrorismo (24) violenza (24) Alto Adige (22) Hitler (22) Israele (22) tirannia (21) crisi (19) Nietzsche (18) Occupy Wall Street (17) indignati (17) NATO (16) 9/11 (15) Gesù il Cristo (15) Orwell (15) glaciazione (15) guerra (15) razzismo (15) rivoluzione (14) FMI (13) Grecia (13) Stati Uniti (13) cambiamento climatico (13) coscienza (13) imperialismo umanitario (13) Anticristo (12) Apocalisse (12) Obama (12) Socrate (12) antisemitismo (12) empatia (12) tortura (12) fascismo (11) terzo reich (11) 2012 (10) Alex Langer (10) Contro i miti etnici (10) Jung (10) Olocausto (10) libia (10) nazismo (10) nemesis (10) pacifismo (10) patriottismo (10) riscaldamento globale (10) Armageddon (9) Bush (9) Emerson (9) Unione Europea (9) gheddafi (9) trascendentalismo (9) Kant (8) Merkel (8) alieni (8) coincidentia oppositorum (8) Aung San Suu Kyi (7) Camus (7) Guantánamo (7) ...
Prodotti Digitali e Scientifici, Responsabile Linea di Prodotto Scienza, Thales Alenia Space Italia. Ingegnere Elettronico e attualmente responsabile dellUnità Operativa Scienza presso la Thales Alenia Space - Italia (stabilimento di Gorgonzola - Mi), Giancarlo Falcetti si occupa della gestione e del coordinamento delle attività tecniche e programmatiche svolte durante il progetto e lo sviluppo di strumenti ed equipaggiamenti utilizzati a bordo dellInternational Space Station (ISS) e di satelliti scientifici.. Impegnato nel settore aerospazio dal 1989, ha fatto parte del team di progetto e sviluppo del Satellite Italiano SAX per astronomia a raggi X, ed è stato responsabile della realizzazione di numerosi equipaggiamenti e strumenti utilizzati a bordo dellInternational Space Station per eseguire esperimenti nellambito della fisica dei fluidi, della cristallizzazione delle proteine e di scienza della vita.. ...
Benvenuti su Astronomia Pratica!. Il sito é gestito interamente da Giuseppe Petricca, 33 anni, appassionato di astronomia sin da piccolo. Lidea é partita dal fornire informazioni immediate sui social network, per poi espandersi nel sito/blog che ora potete leggere tutti.. Questo portale é rivolto principalmente ai neofiti dellastronomia, a chi si avventura per la prima volta nel mezzo della volta celeste, ed é collegato ad un profilo Twitter e Facebook dove vengono segnalati molti eventi astronomici in tempo reale.. Lautore cura anche una rubrica mensile sul portale Coelum.com riguardante i transiti notevoli della Stazone Spaziale.. ...
rifugiare nella sezione russa, chiudendo il portellone di collegamento con laltra parte della stazione orbitante. I sei astronauti presenti non corrono alcun pericolo, secondo quanto ha dichiarato Maxim Matyushin, direttore del Centro controllo missione russo. Le riparazioni potrebbero comportare una uscita nello spazio, ma non levacuazione. Il rientro della capsula Dragon potrebbe essere rinviato. Gli astronauti, secondo i protocolli di sicurezza, hanno tempestivamente chiuso il portello di collegamento fra la sezione internazionale della Iss, dove si è verificata la perdita, e quella russa, isolandosi allinterno di questultima. Un falso allarme. Dopo non molto tempo arriva un tweet da Samantha Cristoforetti: Grazie a tutti - scrive - stiamo tutti bene qui nel segmento russo e siamo al sicuro. A bordo della Stazione Spaziale Internazionale si temeva una fuga di ammoniaca, ma dopo ore di verifiche la conclusione delle analisi condotte dal centro di controllo della Nasa a Houston è che ...
Alla fine i timori dei tecnici si sono rivelati motivati: colpa maltempo è infatti slittato di 24 ore il lancio di Resilience, la capsula operativa della missione Crew Dragon-1, che conferma il ritorno alla piena operatività con astronauti del Kennedy Space Center della Nasa. In un laconico tweet lamministratore capo della Nasa, Jim Bridenstine ha spiegato come a causa dei venti a terra e delle operazioni di recupero il lancio della missione che dovrà portare gli astronauti alla Stazione Spaziale Internazionale è rimandato a domenica alle 19,27, ora della costa orientale Usa (l1,27 di lunedì in Italia). Il maltempo avrebbe reso difficoltoso, se non impossibile, il recupero del primo stadio del lanciatore Falcon 9, destinato a essere riutilizzato anche la prossima missione della Nasa diretta alla Iss, in calendario il 30 marzo 2021. A provocare il rinvio della Resilience - che partirà dalla mitica rampa 39A di Cape Canaveral, la stessa delle missioni lunari Apollo - è stato il ciclone
Vi ricordate di John Glenn? Nel 1998, quando aveva ormai 77 anni, è tornato nello spazio per sottoporsi ad alcuni studi sulla fisiologia umana in età avanzata. Niente male davvero! Questo astronauta americano rimarrà famoso anche per uno dei primi spuntini spaziali della storia: nel 1962, a bordo della navicella Friendship 7, Glenn assaggiò un po di succo di mela in un tubetto, in assenza di gravità.. Oggi, sulla ISS, si mangia decisamente meglio e laspetto qualitativo-nutrizionale è decisamente importante. Lesperimento Energy (Astronauts Energy Requirements for Long-Term Space Flight), in particolare, ha il compito di misurare il cambiamento nel bilancio energetico osservato negli astronauti durante le missioni di lunga durata. Il fabbisogno energetico dei membri dellequipaggio è uno dei fattori fondamentali perché da esso dipendono le condizioni di salute di coloro che si trovano sulla ISS, il livello delle loro prestazioni lavorative e il successo globale di un volo spaziale di ...
Prendo spunto da un video caricato su YouTube dal mio amico Rikyunreal per mostrarvi ALTEA-Shield allinterno della ISS. Lastronauta Gregory Chamitoff durante il Flight Day 6 della missione Shuttle STS-134 (21/05/2011) effettua un tour completo della Stazione Spaziale Internazionale partendo dalla cabina dellEndeavour fino ad arrivare allATV. Al minuto 1:13 del video lastronauta entra nello…
Lo spazio è la sua grande passione, capace di trascinarla fino a Marte, ma per la prima donna astronauta italiana, Samantha Cristoforetti, raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale è già realizzare un sogno. Se mi offrissero di partecipare a una missione su Marte direi sicuramente di sì, ha detto lastronauta dellAgenzia Spaziale Europea (Esa) nel collegamento da Houston, dove sta completando laddestramento, organizzato dal centro dellEsa in Italia, lEsrin. Lo spazio è la mia grande passione, ha aggiunto. Tutte le altre cose che le piacciono, dallo yoga alla lettura, allimparare nuove lingue, non sono che interessi, curiosità. Andare nello spazio è realizzare il sogno di una vita, il punto di arrivo di una storia personale e professionale di decenni, ha proseguito Cristoforetti, nata 37 anni fa a Milano e vissuta a Trento, capitano dellAeronautica Militare e dal 2009 membro del corpo astronauti dellEsa. ...
Domani lunedì 3 ottobre 2016, alle ore 15,30, presso lIstituto Euro-Mediterraneo di Scienza e Tecnologia (IEMEST) di Palermo (via Michele Miraglia, 20, prima traversa a destra di via Mariano Stabile, salendo dal porto), verrà presentato il progetto condotto dallo IEMEST assieme alla NASA (National Aeronautics and Space Administration) e alle Università di Palermo, Leiden (Olanda), Southampton (GB) e Galveston (Texas, USA), per lo studio degli effetti dellassenza di gravità sullapparato respiratorio.. Interverranno il Presidente dello IEMEST, Bartolo Sammartino, lideatore del progetto Fabio Buccheri (ricercatore IEMEST e Professore Associato di Anatomia Umana presso lUniversità degli Studi di Palermo) e Orazio Chiarenza, questultimo ricercatore siciliano in servizio presso il Lyndon Johnson Space Center della NASA dove ricopre il ruolo di ingegnere di collegamento per lintegrazione nella Stazione Spaziale Internazionale di esperimenti scientifici, compresi i piani di volo e ...
Si agganciata alla Stazione Spaziale Internazionale la capsula americana Cygnus.Nel suo o viaggio degli otto in programma, il vettore privato prodotto da una compagnia a stelle e strisce ha trasportato quasi 1500 chili di cibo per gli astronauti a ...
Pubblichiamo una dichiarazione di Kesha Rogers, ex candidata larouchiana al Senato in Texas, due volte vincitrice delle primarie democratiche in quello stato.. Il 25 marzo 2016 il Segretario di Stato John Kerry ha tenuto una conferenza stampa insieme al Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov. A séguito di alcune discussioni con Lavrov e il Presidente russo Vladimir Putin e degli sviluppi in Siria dovuti a Putin stesso, Kerry ha definito ciò che è necessario per giungere alla definitiva cessazione delle ostilità, a livello globale. Kerry ha descritto il suo incontro con lastronauta Scott Kelly, reduce da trecentoquaranta giorni di vita sulla Stazione Spaziale Internazionale, e con il cosmonauta russo Mikhail Kornienko suo compagno di missione: il contribuito dei due nello studio degli effetti a lungo termine sul corpo umano della permanenza fuori dellatmosfera e in assenza apparente di gravità è un esempio di ciò che richiede la collaborazione nella diplomazia internazionale, se si ...
Segnalato da farfalla5. Sergej Demkin, afferma che lintelligenza extraterrestre è già entrata in contatto con noi tramite messaggi mentali. Nei primi anni 90 la redazione del giornale Cudesa i prikljucenja mi commissionò unintervista con un astronauta. Non vi dirò il suo nome e poi capirete perché. Chiamiamolo semplicemente Vladimir. Ciò che a me interessava sapere, era soprattutto se durante i voli lui e i suoi colleghi avevano avvistato degli UFO e in generale se nello spazio aperto si fosse verificato qualche fatto insolito. Vladimir mi disse che conosceva persone degne di fede che avevano visto gli UFO, ma a lui non era mai successo di imbattersi nei dischi volanti. Per quanto riguarda certi fatti strani che si verificano nello spazio mi confidò un episodio inspiegabile che gli era capitato. Questo però non deve pubblicarlo, - mi avverti. In tutti questi anni ho mantenuto la promessa e non ho pubblicato nulla di ciò che Vladimir mi ha detto. Ma ora che gli eventi enigmatici ...
Se avete un minutino cè da leggere un report di 220 pagine circa (!) in inglese sui problemi che hanno quasi portato lastronauta italiano Parmitano ad affogare nella sua tuta spaziale durante unuscita nel vuoto, nel luglio del 2013 (mentre lavorava presso la Stazione Spaziale Internazionale). A quanto pare il problema è stato capito male (non nella sua piena gravità) e cè voluto moltissimo tempo perché il povero Parmitano potesse finalmente rientrare a bordo della Stazione Spaziale. Poteva andare molto peggio ...
Un astronauta o cosmonauta è una persona che viaggia nello spazio, o è trasportato da qualcosa che lo fa. I criteri per determinare il significato di viaggio nello spazio sono vari. Negli Stati Uniti sono considerati astronauti coloro che superano unaltitudine di 50 miglia (circa 80 km). Invece la Federazione Internazionale Aeronautica (FAI) definisce voli spaziali quelli che superano i 100 km. Al 13 luglio 2007 un totale di 466 persone hanno totalizzato oltre 30.000 giorni nello spazio (secondo la definizione americana) inclusi 100 giorni di passeggiate spaziali. Sono invece 460 gli astronauti secondo la FAI. Le persone che ad oggi hanno effettuato viaggi nello spazio provengono da 38 paesi.
Questo ha permesso loro di testare la fattibilità nello stampare oggetti on-demand dalla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Gli oggetti, che sono stati stampati in 3D sulla ISS, sono stati mandati sulla Terra, dove sono stati sottoposti a ulteriori test. Questi hanno dimostrato che, senza ombra di dubbio, la stampa 3D avrà un enorme futuro al di fuori dellatmosfera terrestre. La tecnologia promette di consentire agli astronauti e agli esploratori spaziali una maggiore autonomia , mentre le organizzazioni come la NASA saranno in grado di risparmiare cifre enormi nella spedizioni di manufatti.. La Cina vuole recuperare il ritardo accumulato , ed oggi è stato annunciato che la agenzia nazionale spaziale cinese ha collaborato con uno dei più grandi produttori cinesi di stampanti desktop di 3D, la Tiertime, per cercare sviluppare una propria stampante a microgravità 3D .. Usando la loro stampante 3D la popolare UP Plus 3 come base su cui costruire la nuova stampante , Tiertime cercherà di ...
Le misure dellesperimento AMS-02 realizzate sulla Stazione Spaziale Internazionale migliorano la conoscenza delle proprietà dei raggi cosmici
Impegno italiano per la realizzazione di uno spazio museale dedicato al cosmonauta sovietico, Aleksandr Aleksandrovič Serebrov. Il Presidente italiano della Società Spaziale Russa in Italia, Ivan Venerucci ha incontrato Alexander Ivanovich Morgunov, membro della Società Spaziale Russa di Mosca, che ha lavorato con il cosmonauta Aleksandr Aleksandrovič Serebrov e di cui era amico.. Alexander Ivanovich Morgunov, ha manifestato la sua volontà di rendere vivido il ricordo di questo grande cosmonauta russo, vero eroe sovietico, dimenticato da molti.. Aleksandr Aleksandrovič Serebrov, ricevette la medaglia Per merito allesplorazione spaziale viene assegnata ai cittadini della Federazione Russa per i risultati raggiunti nella ricerca, sviluppo e utilizzo dello spazio esterno, per un contributo sostanziale allo sviluppo della tecnologia spaziale e spaziale e allindustria, alla formazione, alla ricerca e alle attività di progettazione , per lattuazione di programmi internazionali, nonché per ...
Oggi vi mostriamo uno dei più affascinanti video di UFO Ovnis filmato dalla NASA e registrato durante il viaggio del space shuttle Atlantis alla Stazione Spaziale Internazionale nel Settembre del 2006. Durante la missione di 13 giorni, un certo numero di oggetti misteriosi sono stati avvistati dagli astronauti, e un
Un piccolo team al centro di ricerca Ames della NASA vuole verificare la possibilità di coltivare piante sulla Luna. Limpresa diventerà forse possibile entro il 2015 grazie al Google Lunar X Prize e alla partecipazione delle scolaresche statunitensi.. Potrebbe essere vicino il momento in cui vedremo germogliare la prima piantina sulla Luna. Ne è convinto il team del Lunar Plant Growth Habitat, un gruppo di ricerca costituito da scienziati NASA, consulenti esterni, studenti e volontari, operanti presso lAmes Research Center della NASA nella Silicon Valley californiana.. La possibilità di coltivare vegetali per integrare lalimentazione degli astronauti sarà una parte importante dellesplorazione spaziale in un futuro non tanto distante, un futuro in cui la NASA sta pianificando missioni di lunga durata sulla Luna. Mentre vari esperimenti di coltivazione in serre spaziali sono stati già condotti, ad esempio sulla Stazione Spaziale Internazionale, la NASA pensava da tempo alla possibilità ...
A voler essere riduttivi, dato che luomo sbarcato finora solamente sulla Luna, i piloti di una capsula spaziale, sarebbero stati solo quelli del modulo di comando delle Apollo americane (XI-XII-XIII-XIV-XV-XVI e XVII) e dei relativi LEM impiegati per i sei allunaggi, quindi meno il XIII (missione senza allunaggio per lincidente che fece rischiare la vita ai suoi membri). In genere per si considerano anche i piloti delle innumerevoli missioni orbitali attorno alla Terra. Se invece utilizziamo la definizione pi ampia, sarebbe astronauti tutti i partecipanti alle missioni, non solo i piloti di uno space shuttle (che sono solamente due, su un equipaggio mediamente di sette persone), delle capsule russe attuali e delle Apollo (uno su tre persone) o delle altre capsule che ospitavano uno o due persone. Quindi nello space shuttle ci sarebbero sette astronauti, anche se solamente due piloti (il comandante e il vicecomandante), con cinque tecnici (astrofisici, ingegneri, medici, scienziati, o ...
CAPE CANAVERAL, Stati Uniti (Reuters) La Nasa rinvierà il lancio della navetta spaziale Atlantis perportare un laboratorio scientifico europeo nella Stazione Spaziale Internazionale al più presto a gennaio. Loriferiscono oggi i funzionari della Nasa. Oggi la Nasa aveva annullato il lancio previsto - alle 21.21 ora italiana - della navetta spaziale a causa delmalfunzionamento di un sensore del serbatoio durante una serie di controlli prima del volo. Il lancio avrebbe dovuto avvenire inizialmente già giovedì scorso, ma era stato annullato dopo che un paio disensori posti sul serbatoio di alimentazione esterno dello shuttle avevano fornito dati inaccurati. I sensori fanno parte di un sistema di backup che spegne i tre principali motori a idrogeno della navetta se ilserbatoio dovesse restare a secco in fase di decollo, a causa di una perdita o altro problema. Se infatti imotori continuassero a funzionare senza propellente ci sarebbe il rischio di provocare una catastroficaesplosione.
Durante il volo di avvicinamento alla stazione orbitante il comandante che pilotava la navicella non riusciva in alcun modo ad immettersi nella traiettoria prevista per effettuare laggancio. La riserva di carburante per le manovre della navicella era limitata. Gli restava, come si suoI dire, meno che niente. Se la correzione successiva non fosse andata a buon fine, avremmo oltrepassato la stazione e saremmo tornati sulla Terra senza aver portato a termine i nostri compiti. lo ero impossibilitato a prestare qualsivoglia aiuto poiché il comando della navicella è prerogativa esclusiva del comandante. Come ingegnere di bordo potevo soltanto stare seduto nella poltrona accanto e preoccuparmi in silenzio. Ad un certo momento allimprovviso ho sentito un ordine nella mente: Prendi il comando!. Più tardi analizzando ciò che era successo non sono riuscito a capire se si fosse trattato della voce di qualcuno o no. So soltanto che ho ricevuto un ordine mentale altrui e che non potevo evitare di ...
Peccato che parlare di parentopoli e associarla alla Samantha nazionale significa suggerire un legame che non solo non esiste, ma non può neanche esistere. Mentre infatti le quote nazionali di astronauti europei dipendono, almeno in parte, dal contributo finanziario fornito dai vari Paesi aderenti allAgenzia Spaziale Europea (ESA), la selezione di un astronauta per una missione a bordo dellISS (Stazione Spaziale Internazionale), per la delicatezza del ruolo e per i requisiti richiesti, non può assolutamente essere soggetta a pressioni da parte delle agenzie spaziali nazionali. ...
Abstract: Lesplorazione dello Spazio è storia recente dellumanità. Il primo satellite artificiale costruito dalluomo è stato lanciato nello spazio nel 1957; nel 1964 anche lItalia ha lanciato in orbita intorno alla Terra un satellite progettato e costruito in Italia; nel 1969 il primo uomo ha camminato sulla superficie lunare; nel 1981 lo Space Shuttle ha iniziato i suoi voli che ancora oggi continuano e nel 2001 la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) è diventata la casa spaziale di tanti astronauti di diverse nazionalità. Oggi luomo progetta di tornare sulla Luna e poi di andare su Marte, per stabilire nuovi avamposti abitati e costruire nuovi sogni per le future generazioni. In questo libro, le immagini che raccontano dellavventura spaziale ci accompagnano attraverso la storia degli ultimi cinquantanni, offrendoci uno scorcio sul lavoro di migliaia di uomini e donne che, con coraggio e immaginazione, hanno aperto nuovi orizzonti sul futuro dellumanità. ...
Le analisi e le ricerche svolte sugli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale hanno chiaramente mostrato come si verifichi una perdita significativa della densità minerale ossea nel corso delle missioni spaziali, ma i meccanismi molecolari alla base di questi cambiamenti della struttura ossea rimangono ancora poco chiari. Ora per comprenderli meglio gli scienziati hanno un alleato in più, un piccolo pesce | VITA IN MICROGRAVITÀ
In questa immagine John Grunsfeld, PhD in astronomia e astronauta della NASA. Ha partecipato a cinque missioni di servizio per la riparazione dellHubble Space Telescope. La sua prima visita in Italia è avvenuta nellottobre 2010, a Venezia, in occasione dei venti anni di attività del Telescopio Spaziale.. Più di 6 300 persone hanno fatto richiesta alla NASA per diventare astronauta inviando una richiesta tra il 15 novembre 2011 e il 2 gennaio 2012, la seconda volta che si registra un picco vertiginoso nelle domande. Dopo un processo di accurata selezione iniziale, che comprende dei colloqui e delle visite mediche, 9-15 persone saranno selezionate per entrare a far parte del 21° gruppo di astronauti.. Questo è un grande momento per far parte della famiglia della NASA ha affermato lAmministratore Charles Bolden. I nuovi futuri astronauti aiuteranno lAgenzia a raggiungere traguardi più elevati creando uneconomia nazionale americana migliore e duratura nel tempo.. LUfficio di Selezione ...
Tutto previsto e pilotato da terra dal Centro di controllo della missione che si trova in Francia, a Tolosa. La navetta si è disintegrata sopra una zona disabitata delloceano Pacifico meridionale, nella quale è stato bloccato temporaneamente il traffico aereo e marittimo. La navetta Jules Verne, era stata lanciata in orbita il 9 marzo scorso dalla base europea di Kourou, nella Guyana Francese, ha concluso la sua missione primaria che e stata, il 3 aprile scorso, raggiungere la la Stazione Spaziale Internazionale (Iss) agganciarsi, portare allequipaggio 856 chilogrammi di propellente, 21 di ossigeno, 270 di acqua potabile, cibo e materiale scientifico; ma soprattutto ha giocato un ruolo attivo e di primo piano accendendo i suoi razzi per sistemare lassetto della stazione orbitale.. Il progetto costato complessivamente 1,3 miliardi di euro nei dieci anni di sviluppo ha anche liberato la stazione orbitale da un bel po di spazzatura (fra vecchi strumenti, materiali da imballaggio, copertine ...
Un astronauta americano e un cosmonauta russo hanno completato oggi una passeggiata spaziale di cinque ore e mezzo allesterno della Stazione Spaziale Internazionale per installare un apparecchio che monitorerà le condizioni del campo elettrico attorno alla Iss.
Capita sempre più spesso di sfogliare riviste, anche non prettamente di fotografia, o di vedere in rete delle immagini di luoghi incantati, simili a scene di film e che si stenta a credere possano davvero esistere. E la prima cosa che, almeno a me, viene in mente è quella di sognare che un giorno ci potrei andare. Sì, certo, per fotografare. Ma anche per vivere lesperienza di quei luoghi incantati che sembrano appartenere a un altro mondo. E vedendo le foto scattate dallastronauta italiano Luca Parmitano, rimasto in orbita sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS) per ben 166 giorni, penso di aver provato tutto questo allennesima potenza! E a voi, che sensazioni danno?. ...
Lastronauta giapponese Norishige Kanai, in missione sulla Stazione Spaziale Internazionale, è cresciuto di due centimetri in sole tre settimane. Partito per una missione che durerà fino al mese di giugno, lastronauta ha visto crescere la sua altezza in maniera notevole. Si tratta di un effetto inatteso dello spazio sul corpo e che renderà il suo ritorno a Terra, previsto tra sei mesi, più complicato del previsto. La notizia è stata data dal diretto interessato sullaccount Twitter sottolineando la sua enorme sorpresa per quanto accaduto. ...
Il dr. Filippo Ongaro parlerà su Sky24 di come lavventura dello spazio abbia fatto comprendere i meccanismi dellinvechiamento al fine di rallentarlo.