At a time when the majority of conflicts are non-international, providing arms to the legitimate government or to the opposition forces may influence and even determine the outcome of a civil war. It is, therefore, not surprising that such a provision is subject to a web of rules. This dissertation focuses on those applicable to the EU Member States, which arise from international, European, and domestic law. Sanctions regimes are an integral part of this legal framework. Of primary importance are, naturally, sanctions adopted by the Security Council under Chapter VII, but also the more controversial EU restrictive measures are accounted for. The dissertation aims to clarify to whom EU Member States can legally provide arms and weapons during a civil war. This investigation is justified also in light of the positions adopted by individual EU Member States vis-a-vis the conflicts in Libya, Syria, and Yemen, three conflicts particularly relevant in political and economic terms for the EU and its ...
Con ogni nuovo trattato, i poteri del Parlamento, in termini del suo ruolo nelle procedure legislative dellUnione, sono stati ampliati. Dallentrata in vigore del Trattato di Lisbona la procedura cosiddetta di co-decisione è divenuta procedura legislativa ordinaria che prevede un piano di parità tra il Parlamento e il Consiglio. Esistono tuttavia delle procedure legislative speciali che prevedono una diversa composizione dei poteri di intervento nellambito legislativo di Parlamento e Consiglio, con la prevalenza, a seconda degli ambiti, del ruolo delluna o dellaltra istituzione. In particolare, nellambito della procedura, la Commissione presenta una proposta al Parlamento e al Consiglio che può diventare legge se entrambi sono daccordo su un testo attraverso letture successive fino ad un massimo di tre. In prima lettura, il Parlamento può inviare emendamenti al Consiglio, che può o adottare il testo comprensivo degli emendamenti o rinviargli una posizione comune. Il Parlamento, ...
Per promuovere ulteriormente le tecnologie basate sullidrogeno nei mercati europei, una Toyota Mirai è stata aggiunta alla flotta del Parlamento europeo a scopo di test. I membri del Parlamento Europeo (MEP) avranno lopportunità di circolare con la Mirai nellarea di Bruxelles. Inoltre, lauto a idrogeno Toyota sarà testata durante il viaggio del parlamentare europeo tra Bruxelles e Strasburgo. Testando la Toyota Mirai, il Parlamento europeo vuole sostenere la sua richiesta di veicoli a emissioni zero e delle rispettive infrastrutture di rifornimento alternative.. Linteresse per lidrogeno sta recentemente aumentando, poiché è sempre più evidente il suo potenziale nel contribuire in modo significativo alla riduzione di CO2 nel settore dei trasporti e in altri settori in cui lelettrificazione pura presenta ancora dei limiti. I veicoli a celle a combustibile sono importanti per un uso intenso e per i viaggi su lunghe distanze, come richiesto dal Parlamento Europeo, anche perché emettono ...
Crediamo fermamente che i documenti relativi alluso dei fondi pubblici da parte degli europarlamentari, ovvero quelle spese legate esclusivamente allesercizio del loro mandato ufficiale, siano e debbano essere considerati informazioni pubbliche. E per questo che abbiamo deciso di invocare i nostri doveri civici, nonché professionali, di monitorare e analizzare queste spese in nome dellopinione pubblica europea, andando oltre gli sforzi dellEuroparlamento.. Non chiediamo accesso alla documentazione relativa a come i deputati europei spendano il proprio salario, che è inteso per uso personale e privato. Stiamo chiedendo, invece, accesso ai documenti che mostrano nel dettaglio come vengano spesi tutti quei fondi extra a disposizione degli europarlamentari in aggiunta al loro salario, e solo quegli extra che sono loro dati per lo svolgimento del mandato, in quanto rappresentanti eletti dai cittadini europei.. Siamo daccordo che gli europarlamentari debbano beneficiare della privacy per quel ...
Il Parlamento Europeo si oppone al rinnovo dellautorizzazione per il glifosato, lerbicida che di recente è stato inserito dallOMS tra le sostanze probabilmente cancerogene per luomo. Il glifosato è utilizzato sia per la produzione agricola, sia in parchi, orti e giardini.. Secondo il Parlamento Europeo la Commissione UE non dovrebbe rinnovare lautorizzazione per lutilizzo del glifosato in Italia e in Europa, dato che esistono ancora molti dubbi sulla sua sicurezza.. La Commissione Europea vorrebbe rinnovare lautorizzazione per il glifosato per altri 15 anni, fino al 2031, senza alcuna restrizione. Il Parlamento Europeo ha ricordato in una nota che i residui di glifosato sono presenti ovunque: nellambiente, nel nostro corpo e in molti prodotti che utilizziamo ogni giorno.. LEFSA ha pubblicato di recente un parere a favore del glifosato, su cui la Commissione Europea ha deciso di basarsi per il rinnovo dellautorizzazione. Il Parlamento UE vorrebbe che lEFSA e la Commissione rendessero ...
Alle elezioni europee del 2009 i Paesi Bassi ha avuto diritto a 25 seggi nel Parlamento europeo, i parlamentari sono stati eletti a suffragio universale. Questo è lelenco dei deputati dei Paesi Bassi che hanno ottenuto un seggio Parlamento europeo durante la VII Legislatura (2009-2014): Appello Cristiano Democratico Wim van de Camp Ria Oomen-Ruijten Corien Wortmann-Kool Esther de Lange Lambert van Nistelrooij Partito per la Libertà Barry Madlener Laurence Stassen Louis Bontes Daniël van der Stoep Partito del Lavoro Thijs Berman Emine Bozkurt Judith Merkies Partito Popolare per la Libertà e la Democrazia Hans van Baalen Jeanine Hennis-Plasschaert Toine MandersDemocratici 66 Sophie in t Veld Marietje Schaake Gerben-Jan GerbrandySinistra Verde Judith Sargentini Bas Eickhout Marije CornelissenPartito Socialista Dennis de Jong Kartika LiotardUnione Cristiana - Partito Politico Riformato Peter van Dalen (Unione Cristiana) Bastiaan Belder (Partito Politico Riformato) Parlamento europeo ...
Storia Parlamento europeo 1952 Nasce come Assemblea Comune della CECA, con sede a Strasburgo. Conta 78 membri indicati dai governi degli allora 6 stati membri, previa consultazione dei rispettivi parlamenti nazionali LAssemblea muta nome in Parlamento europeo, che dal 1 gennaio 1973 lievita a 198 membri per lentrata di Danimarca, Regno Unito e Irlanda Il Consiglio europeo decide a Bruxelles di rendere il Parlamento europeo eleggibile a suffragio universale diretto. Il testo entra in vigore nel luglio 1978 e le prime elezioni vengono celebrate nel giugno I membri passano a quota I membri dellEuroparlamento crescono di numero e raggiungono il picchio dei 782 (2007). Nel 2009 è stata applicata una riduzione a 736 membri come previsto dal Trattato di Nizza.
ilMezzogiorno) TEANO-SPARANISE Da mercoledì 10 maggio fino a venerdì 12 maggio prossimo, gli alunni del V anno del corso Marketing e Finanze del Foscolo di Teano e Sparanise andranno a Bruxelles per partecipare al progetto Un giorno al Parlamento Europeo. Il viaggio, è stato reso possibile grazie alla disponibilità dellonorevole Pina Picierno che ha offerto ad una ventina di alunni del Foscolo la possibilità di vedere il Parlamento europeo di Bruxelles e di partecipare ai lavori infrasettimanali. Gli alunni partiranno in bus per laeroporto di Roma dove partiranno alle ore 10 per arrivare a Bruxelle alle 12.30. Nel pomeriggio visita alle bellezze di Bruxelles. Lindomani visita al Parlamento europeo e conferenza sul funzionamento delle istituzioni europee. Poi visita al Parlamentarium, il museo interattivo del Parlamento europeo. Il venerdì visita alla Grand Place, al museo delle Belle Arti, al quartiere degli antiquari, allAtomium, allisola sacra, alla lPlace du Sablon e ...
22 aprile 2014 COMUNICATO STAMPA Sicurezza alimentare, Agrinsieme: Europarlamentari recepiscono la richiesta di non gravare le imprese e le coop agricole di ulteriori costi per i controlli ufficiali Plauso di Agrinsieme allapprovazione da parte del Parlamento europeo dellemendamento al Regolamento sui controlli sulla sicurezza alimentare che esclude le aziende agricole dal pagamento della tassa sui controlli. Il coordinamento tra Cia, Confagricoltura e Alleanza delle cooperative italiane dellagroalimentare aveva fortemente richiesto questo emendamento con una lettera inviata alla fine di marzo ai parlamentari europei italiani e ai ministri della Salute e delle Politiche agricole, Lorenzin e Martina, dopo che la Commissione Ambiente del Parlamento europeo aveva introdotto la tassa nel testo di regolamento. La sollecitazione è stata prontamente recepita dallon. De Castro che ha proposto un emendamento, appoggiato dallon. Pirillo e da tutti i deputati europei italiani. La loro ...
Tempi duri per Grillo anche nellEuroparlamento. Il gruppo euroscettico Efdd al Pe, composto principalmente dagli europarlamentari del M5S e dellUkip, è stato dichiarato sciolto a causa delluscita delleurodeputata lettone Iveta Grigule che ha fatto venire a mancare la condizione di almeno 7 diversi paesi nellambito del gruppo. Lo rende noto il portavoce del Parlamento europeo. «Siamo tutti molto delusi da quanto successo, che è significativo di un certo modo di fare politica. Ora valuteremo ogni possibilità, con calma, dopo attenta riflessione». hanno dichiarato gli europarlamentari della delegazione grillina che rischiano di non poter più formare un gruppo. Chi potrebbe approfittarne è Marine Le Pen. La leader politica francese «non si rallegra» per lo scioglimento del gruppo euroscettico Efdd con Ukip e M5S ma assieme ai suoi alleati vede che «si aprono delle opportunità» di riuscire a formare un gruppo al Parlamento europeo. Come spiega il consigliere per gli affari europei ...
Così Franco Manfredini, Presidente di Confindustria Ceramica commenta lapprovazione di una risoluzione, assunta nei giorni scorsi dal Parlamento Europeo, relativa alla proposta di Regolamento della Commissione UE sulletichettatura di origine obbligatoria per alcuni prodotti provenienti dai paesi extra-UE, tra i quali quelli in ceramica.. Con questa Risoluzione, approvata durante la sessione plenaria di Strasburgo a larghissima maggioranza (529 voti a favore, 27 contrari, 37 astenuti), il Parlamento Europeo ha chiesto ufficialmente di avviare al più presto consultazioni con il Consiglio volte ad accelerare i tempi per ladozione definitiva di una regolamentazione a livello comunitario relativa allobbligo di indicazione del Made in per i prodotti importati.. Questo esplicito pronunciamento del Parlamento Europeo - fortemente voluto dai parlamentari italiani, primo firmatario lon. Cristiana Muscardini - dal Governo, da Confindustria, nonché dalle Associazioni principalmente interessate - ...
Mercoledì 22 luglio, alle ore 14, il Comitato parlamentare di controllo sullattuazione dellaccordo di Schengen, di vigilanza sullattività di Europol, di controllo e vigilanza in materia di immigrazione (Palazzo San Macuto - Aula II piano), nellambito dellindagine conoscitiva sulla gestione del fenomeno migratorio nellarea Schengen, con particolare riferimento allattualità dellAccordo di Schengen, nonché al controllo e alla prevenzione delle attività transnazionali legate al traffico di migranti e alla tratta di persone, svolge laudizione della presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, su fenomeni migratori ed emergenza sanitaria Covid-19v(in videoconferenza).. Lappuntamento viene trasmesso in diretta webtv.. ...
Si trasmette, da parte dellAssessore alle Politiche Giovanili, Carla Mario, lavviso per la prima riunione della Consulta Giovanile e la scadenza delle iscrizioni alla Consulta, previste entrambe per il 2 maggio 2017.. Contenuto del Documento:. Come Amministrazione Comunale ci sembra importante instaurare un rapporto di conoscenza privilegiato tra istituzioni e giovani che possa portare ad un concreto rapporto collaborativo, in grado di indicare, o trovare soluzioni alle problematiche giovanili. Per questo motivo intendiamo invitare i giovani di Carbonia a partecipare alla prima riunione della Consulta Comunale Giovanile prevista per il giorno 2 maggio alle ore 17:00 presso i locali Comunali in Via XVIII Dicembre.. Cosè una Consulta Giovanile? ...
European Commission - Press Release details page - Commissione europea Comunicato stampa Bruxelles, 15 aprile 2014 La Commissione europea esprime soddisfazione per il voto odierno del Parlamento europeo a favore di nuove norme volte a migliorare la sicurezza dei prodotti di consumo che circolano nel mercato interno dellUE - compresi quelli importati da paesi al di fuori dellUE
Appello al Popolo. 1. Come devono comportarsi nelle prossime elezioni europee i sovranisti nonché i non sovranisti che comunque vorrebbero modificare i Trattati europei? Per rispondere è necessario avere ben presenti competenze e poteri del Parlamento europeo, altrimenti si effettueranno scelte prive di ogni fondamento ed eventualmente contrastanti con gli obiettivi politici perseguiti.. Allinterno dellUnione europea, il Parlamento europeo svolge tre funzioni: la funzione di controllo politico, la funzione di bilancio e la funzione legislativa.. La funzione di controllo politico è davvero poca cosa. Intanto il Parlamento non può modificare i Trattati, perché ciò non è espressamente previsto dai Trattati medesimi e non è nemmeno pensabile, posto che lUnione europea è e resta una organizzazione internazionale di Stati e non uno Stato federale e dunque si fonda su un accordo tra Stati e non fra cittadini o rappresentanti di cittadini. Sono gli Stati dellUnione che possono ...
Il Ministero dellInterno, Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, Direzione centrale dei servizi elettorali, con circolare n.4/2019 del 25 gennaio 2019, comunica che il Consiglio dellUnione europea, con decisione (UE, Euratom) 2018/767 in data 22 maggio 2018, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dellUnione Europea L 129/76 del 25 maggio 2018, ha stabilito che le prossime elezioni dei rappresentanti del Parlamento Europeo a suffragio universale e diretto avranno luogo nel periodo tra il 23 e il 26 maggio 2019. Con decisione (UE) 2018/937 del Consiglio del 28 giugno 2018, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dellUnione Europea 2 luglio 2018, n. L 165/I, è stata stabilita la composizione del Parlamento Europeo per la legislatura 2019 - 2024. Per lelezione dei membri del Parlamento europeo spettanti allItalia, si richiamano le disposizioni dettate in materia dal decreto-legge 24 giugno 1994, n. 408. ...
Con un voto a sorpresa il Parlamento Europeo ha respinto a larga maggioranza la direttiva sulla brevettabilità del software fortemente voluta dal Consiglio e dalla Commissione europei spalleggiati dalle majors della tecnologia informatica.. Il rigetto è avvenuto con 648 voti contrari, 14 a favore e 18 astenuti. La direttiva era già stata sottoposta in prima lettura allesame del Parlamento europeo che ne aveva censurato il contenuto. In particolare il massimo consesso europeo aveva criticato lassenza di una chiara definizione dei limiti della brevettabilità del software, che avrebbe rischiato di compromettere, anziché incentivare, linnovazione in Europa, rendendo possibile la brevettabilità delle idee sottese ai programmi informatici.. Ma Commissione e Consiglio, mostrando totale disprezzo e sarcasmo nei confronti delle scelte operate dal Parlamento europeo, come è stato osservato dal deputato socialista relatore del progetto Michel Rocard, avevano del tutto disatteso la bocciatura in ...
ROMA - LEuropean Accessibility Act, ovvero la direttiva europea per laccessibilità, rischia di essere quel che si dice un buco nellacqua. Il testo elaborato dalla Commissione europea, ora passato in esame al Parlamento europeo, sta infatti subendo modifiche e correzioni che rischiano di ridurne drasticamente la portata e le finalità, rendendolo inutile per le persone con disabilità che da anni lo attendono. La denuncia arriva da tre reti europee: Edf, Age e Anec, che per il 6 marzo prossimo hanno indetto una manifestazione a Bruxelles, dalle 12 alle 15, davanti al Parlamento europeo, per chiedere agli europarlamentari di assumere una posizione più ambiziosa in questa importante battaglia per labbattimento delle barriere fisiche, tecnologiche e culturali in Europa. Nel mirino ci sono soprattutto le modifiche apportate al testo dalla Commissione per il mercato interno e la protezione dei consumatori (Imco), che ha pubblicato la sua bozza di documento il 6 gennaio scorso.. Così, ...
Ore 17,30 - Saluti e Benvenuto del Presidente della Consulta Civica Damiano De Simone. Interventi :. Ore 17,35 -Dr. Gabriele Russo (Storico della Filosofia) : Lo sviluppo Socio/infrastrutturale;. Ore 17,45 - Prof.Giuseppe Garro - Assessore Civico per le Politiche del Bilancio e dello Sviluppo Economico:Le Associazioni e le forme giuridiche;. Ore 18,00 - Dr.Giuseppe Ilacqua - Esperto in ricerca e recupero: I fondi destinati;. Ore 18,15 - Dr.Mario Lentini - Consulente Culturale e Coordinatore R.U.A.L: Fare rete per la progettazione sociale e culturale;. Ore 18, 30 - Damiano De Simone Presidente della Consulta Civica della Città di Siracusa.. La Politica Partecipativa e la valorizzazione delle Risorse Umane attraverso il R.U.A.L. sullindirizzo della Consulta Civica per la gestione della Res-Publica. Mandato del Presidente 2015/2019.. Ore 18, 40 - Conclusioni e dibattito In merito il Presidente della Consulta Civica Damiano De Simone dichiara: la società civile rappresenta il vero coefficiente ...
Il presente bando di concorso generale, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dellUnione europea, serie CA 233 dell11 luglio 2019, riguarda due gradi. È possibile candidarsi per uno solo di essi. La scelta deve essere fatta al momento delliscrizione elettronica e non potrà essere modificata dopo la convalida dellatto di candidatura per via elettronica. Il compito degli uscieri parlamentari è assistere i deputati al Parlamento europeo e altre personalità nel corso delle sessioni plenarie, delle riunioni degli organi parlamentari e dei vari eventi che si svolgono nei locali del Parlamento europeo. Gli uscieri garantiscono il rispetto delle norme e losservanza dei principi di sicurezza.. Ciò comprende, tra laltro, la preparazione e il monitoraggio delle sale di riunione, laccompagnamento e lassegnazione di un posto ai deputati, alle personalità di rilievo o ai visitatori nelle sale di riunione o nellemiciclo, nonché compiti cerimoniali in collaborazione con il servizio Protocollo. La ...
La Consulta ha il dovere e gli strumenti per offrirsi come tutela quando la Costituzione impone lobbligo di regolare alcuni settori della vita sociale che però sono trascurati indebitamente dalla legge. Ma quando lo fa, non sempre il Parlamento si assume la responsabilità delliniziativa legislativa. E il rilievo mosso dal presidente della Corte Costituzionale, Giorgio Lattanzi, nella relazione annuale sul lavoro dellalta corte. Lo strumento per relazionarsi con il Parlamento sono i cosiddetti moniti. Ma tale tecnica sarebbe destinata a maggior impiego e successo se il Parlamento sapesse trarne spunto per avviare le dovute riforme legislative, ciò che purtroppo non sempre accade. E lesempio principale, dice Lattanzi, è il caso di Dj Fabo, Fabiano Antoniani, che nel 2017 fu portato (su sua volontà) in Svizzera da Marco Cappato per essere aiutato a morire dopo essere rimasto cieco e tetraplegico per un incidente dauto del 2014. La Corte, in questo caso, ha riconosciuto il primato ...
La risoluzione approvata dal Parlamento invita le istituzioni europee a valutare il rispetto dei diritti umani in Egitto nellambito della realizzazione dellaccordo tra quel paese e lUnione, e condanna larresto dei 52 cittadini e limprigionamento di 23 di loro.. Inoltre, il presidente del Parlamento egiziano aveva scritto al presidente del Parlamento europeo, la signora Fontaine, per chiederle di modificare il testo della risoluzione. Durante il dibattito, molti parlamentari hanno criticato la lettera (in effetti, il presidente non poteva cambiare la risoluzione, essendo la maggioranza dei deputati a poterlo fare come in tutti i parlamenti democratici), ed è stato inserito e approvato un paragrafo specifico su questo caso diplomatico. La lettera verrà presto distribuita a tutti i parlamentari, facendo seguito a una richiesta di Olivier Dupuis.. ...
Tutela dellambiente e avvio a riciclo dei rifiuti: agli italiani la palma della sostenibilità a livello internazionale. Secondo una ricerca realizzata per Conai su un campione di abitanti di Italia, Giappone, USA, Brasile, Russia e Cina, gli italiani stanno sviluppando un comportamento sempre più evoluto dal punto di vista ambientale.. Milano, 7 ottobre 2015 - Italiani promossi dal punto di vista della consapevolezza ambientale e della conoscenza dellavvio a riciclo dei rifiuti, tanto da eccellere nel confronto internazionale con i cittadini giapponesi, statunitensi, brasiliani, russi e cinesi.. E quanto emerge dalla ricerca Greenability, conoscenza e utilizzo dei prodotti realizzati con materiali di riciclo, commissionata da CONAI - Consorzio Nazionale Imballaggi, realizzata da DOXA Marketing Advice e presentata questo pomeriggio in Expo Milano 2015 nellambito di un confronto internazionale sui sistemi di avvio a riciclo dei rifiuti - in particolar modo quelli di imballaggio - tra ...
Articolo tratto dal mensile n. 3 (Giugno 2013) di Europae: La camera bassa. Il Parlamento Europeo da Lisbona al 2014, pp. 24-27. Lelezione a Presidente del Parlamento Europeo (PE) nel 2012 è stata una grande conquista, ma non significherà la conclusione dellesperienza in politica di Martin Schulz. Durante questo anno e mezzo, il Presidente ha infatti dimostrato di avere il carisma, il polso, la competenza e lumiltà per pro- seguire il suo cammino allinterno delle istituzioni europee. La carriera politica di Martin Schulz è iniziata fin da giovanissimo. A diciannove anni si iscrisse al Partito Social-Democratico tedesco e già a 31 anni era il più giovane Ministro-Presidente del suo Land, la regione del Nord Reno-Westfalia. Nel 1994 la svolta europea: Schulz divenne membro del PE, sedendo fra i deputati del Partito del Socialismo Europeo (PSE), partito di cui divenne presidente nel 2004.. Il 17 gennaio 2012 Martin Schulz è stato eletto Presidente del Parlamento Europeo con 387 voti su ...
alta qualità Veicoli posteriori della raccolta dei rifiuti del camion/compattatore di immondizia del caricatore dellinternazionale dalla Cina, Leader della Cina Camion della raccolta dei rifiuti mercato del prodotto, Camion della raccolta dei rifiuti fabbriche, Veicoli posteriori della raccolta dei rifiuti del camion/compattatore di immondizia del caricatore dellinternazionale prodotti.
Il via libera al CETA da parte del Parlamento Europeo è lennesima truffa che la UE sta compiendo ai danni dellItalia, dei nostri cittadini e delle nostre aziende. Questo accordo commerciale tra UE e Canada è il solito grosso regalo che lEuropa ha fatto alle multinazionali e che, purtroppo, si rivelerà come una vera e propria mazzata per il Made in Italy, per le nostre eccellenze agroalimentari e per i nostri agricoltori. Se si pensa, ad esempio, che saranno soltanto 41 su un totale di quasi 300 i prodotti italiani di indicazione geografica ad essere riconosciuti in Canada, ben si capisce il disastro a cui andremo incontro con questo CETA fortemente voluto da Bruxelles, da Berlino e da uno scandaloso Governo Italiano che sta svendendo il lavoro e le eccellenze delle nostre terre.. Lo dichiara leuroparlamentare della Lega Nord Mara Bizzotto dopo il voto odierno del Parlamento Europeo che ha approvato il trattato di libero scambio tra UE e Canada.. ...
di Alessandra Ciattini. Per svolgere una critica radicale alla recente risoluzione del Parlamento europeo che equipara nazismo e comunismo, seguendo un ineguagliabile esempio, cercherò di cogliere le cose alla loro radice, pur consapevole di non poter giungere al livello intellettuale raggiunto da chi indicava questo punto di vista.. La risoluzione del Parlamento europeo, votata dalla maggioranza dei deputati europei ed italiani (tutta la destra, il PD con qualche eccezione malamente giustificata e con lastensione dei 5 stelle), è fondata su tre presupposti impliciti del tutto falsi: 1) in quanto liberale lUE è antitotalitaria, come invece non lo furono il regime nazista e il sistema sovietico; 2) lEuropa costituisce unistituzione pacifica e pacificatrice; 3) lUE e i paesi occidentali a capitalismo avanzato si fondano su regimi democratici.. In questo breve scritto cercherò ovviamente in maniera schematica di demolire queste falsità e non sulla base delle mie personali opinioni, ma ...
La CSCV si avvale di un Comitato Direttivo nel quale siedono, per ogni Sicietà di appartenenza, il Presidente ed un membro aggiunto, con pari prerogative. Inoltre, coloro che hanno rivestito un ruolo nella CSCV o che hanno fornito comunque contributi rilevanti per CSCV nellambito delle diverse Società Scientifiche afferenti assitono il Comitato Direttivo in qualità di Consulting Member. Il Comitato Direttivo esamina le proposte presentate dalle Sociatà aderenti e pianifica di conseguenza lattività della Consulta. Le iniziative approvate vengono quindi sviluppate e realizzate con il coordinamento scientifico di un membro della Consulta (Coordinatore Scientifico) e del Segretario, rinnovabili periodicamente.. Un Comitato Editoriale, composto da 9 membri della Consulta, ha il compito di valutare di volta in volta opportunità e contenuti di eventuali iniziative editoriali.. ...
Eleonora Forenza (Bari, 1976) si è laureata in Lettere e ha conseguito il dottorato di ricerca in Italianistica presso lUniversità di Bari. Attualmente è ricercatrice a tempo determinato in Storia del pensiero politico e si occupa prevalentemente di studi gramsciani, teoria femminista e storia delle donne. Ha iniziato la sua militanza femminista e comunista nei primi anni delluniversità e da allora non si è più fermata (e non intende fermarsi). Attiva nelle mobilitazioni delle precarie e dei precari della conoscenza, per il sapere bene comune e per il reddito di autodeterminazione, fa parte del collettivo Femministe Nove. Nella segreteria nazionale di Rifondazione Comunista -Sinistra Europea si occupa di cultura, conoscenza e comunicazione.. Il video dellintervento di Eleonora Forenza al Parlamento Europeo a Strasburgo, come candidata GUE/NGL alla Presidenza del Parlamento Europeo. ...
Il Commissario Straordinario dellEnte Provinciale per il Turismo di Benevento, Antonello Barretta, rende noto che è costituita presso la sede dellEnte la Consulta Sannita per il Turismo con funzioni propositive, consultive e di studio nella elaborazione di politiche per il turismo.. la Consulta Sannita per il Turismo:. 1) è strumento di conoscenza e promozione delle realtà turistiche del territorio ...
Parlamento europeo e Consiglio dellUnione europea. Direttiva 16 settembre 2009, n. 2009/107/Ce. (Guue 6 ottobre 2009 n. L 262). Direttiva recante modifica della direttiva 98/8/Ce, relativa allimmissione sul mercato dei biocidi, per quanto riguarda lestensione di determinati periodi di tempo. 1 Il Parlamento europeo e il Consiglio dellUnione europea,. visto il trattato che istituisce la Comunità europea, in particolare larticolo 95,. vista la proposta della Commissione,. visto il parere del Comitato economico e sociale europeo, previa consultazione del Comitato delle regioni, deliberando secondo la procedura di cui allarticolo 251 del trattato,. considerando quanto segue:. (1) Larticolo 16, paragrafo 1, della direttiva 98/8/Ce prevede un periodo transitorio di dieci anni, che ha avuto inizio il 14 maggio 2000, data di entrata in vigore della direttiva stessa, durante il quale ogni Stato membro può applicare le norme e prassi nazionali in materia di immissione sul mercato di biocidi e, in ...
Gazzetta ufficiale n. L 306 del 01/12/1999. IL PARLAMENTO EUROPEO,. visto il trattato che istituisce la Comunità europea, in particolare gli articoli 21, secondo comma e 135,. visto il trattato che istituisce la Comunità europea del carbone e dellacciaio, in particolare larticolo 20 D,. visto il trattato che istituisce la Comunità europea dellenergia atomica, in particolare larticolo 107 D,. vista la sua decisione del 9 marzo 1994 concernente lo statuto e le condizioni generali per lesercizio delle funzioni del mediatore(1),. visto larticolo 177 del suo regolamento,. visto lappello per la presentazione di candidature del 31 luglio 1999(2),. viste le candidature trasmesse in conformità dellarticolo 6, paragrafo 2, dello statuto e delle condizioni generali per lesercizio delle funzioni del mediatore e dellarticolo 177, paragrafo 3, del regolamento del Parlamento,. visto lelenco delle candidature ricevibili,. viste le audizioni dei candidati dinanzi alla commissione competente, il 19 ...
Standing ovation. Il Parlamento applaude, e ride, ed esulta, baci e abbracci. Ha appena salvato dal carcere lonorevole Pdl Nicola Cosentino, indagato per concorso esterno in associazione camorristica. Non dobbiamo sorprenderci. E cambiato lesecutivo, ma il peggior Parlamento della storia repubblicana resta: quello degli oltre 140 cambi di casacca - record assoluto dal dopoguerra - quello degli Onorevoli acquistati e degli Onorevoli venduti, il Parlamento del Lodo Alfano, della bouvette a prezzi stracciati e delle leggi ad personam, il Parlamento che in Europa è il più pagato ed il più inquisito, il Parlamento di quelli che restano per ottenere la pensione e di quelli che si dimettono per salvare i privilegi, il Parlamento figlio di Porcellum, di Berlusconi, Bossi, Cicchitto e Scilipoti, il Parlamento che Eluana è stata ammazzata e che Ruby era la nipote di Mubarak, il Parlamento che se ne fotte del fumus, che cambia idea a poche ore dal voto, a casa delluomo più potente del Paese, ...
Il 27 settembre il Parlamento europeo ospiterà una conferenza di alto livello sul turismo. La conferenza, organizzata dal Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani con il saostengo delle commissioni parlamentari, si terrà a Bruxelles.. LUnione europea ha accolto 582 milioni di turisti nel solo 2014. Il turismo ha generato più del 5% del prodotto interno lordo dellUE.. Malgrado questo risultato il settore turistico si trova davanti molte sfide: limpatto sullambiente e sulla vita locali, i lavori precari e stagionali e la crescente competizione da parte di altre destinazioni.. La conferenza riunisce rappresentanti politici, rappresentanti delle istituzioni e professionisti del settore in un dibattito diviso in tre sessioni. Nella prima si discuterà di come attirare più investimenti e migliorare le condizioni dal punto di vista economico e delle competenze. Nella seconda sarà la volta dellinnovazione e delleconomia digitale. Nella terza si parlerà di come mantenere il primato ...
Con una risoluzione non vincolante approvata con 361 voti a favore, 289 contrari e 28 astenuti, il Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione di Bruxelles di non rinnovare lautorizzazione per lerbicida bentazone, che scade il 30 giugno 2017, sospendendo liter che rinnova il permesso di utilizzo del bentazone fino al 2032. La risoluzione del Parlamento europeo ricorda che il bentazone, ampiamente usato in agricoltura, ha un elevato potenziale di lisciviazione diretta nelle acque sotterranee, a causa delle sue proprietà.. Vai alla fonte ...
Stralcio. Ascolta laudio registrato martedì 14 febbraio 1984 presso Parlamento europeo. Intervento di Marco Pannella, parlamentare europeo, durante il di...
Cosa significa Elezione del Parlamento europeo ? Elezione del Parlamento europeo art. 190 Trattato CE; Decisione 20 settembre 1976 n. 787/76/CEE, CECA, Euratom A partire dal giugno 1979
Regolamento (CE) n. 595/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009 relativo allomologazione dei veicoli a motore e dei motori riguardo alle emissioni dei veicoli pesanti (euro VI) e allaccesso alle informazioni relative alla riparazione e alla manutenzione del veicolo e che modifica il regolamento (CE) n. 715/2007 e la direttiva 2007/46/CE e che abroga le direttive 80/1269/CEE, 2005/55/CE e 2005/78/CE (Testo rilevante ai fini del SEE) IL PARLAMENTO EUROPEO E IL CONSIGLIO DELLUNIONE EUROPEA, visto il trattato che istituisce la Comunità europea, in particolare larticolo 95, vista la proposta della Commissione, visto il parere del Comitato economico e sociale europeo [1], deliberando secondo la procedura di cui allarticolo 251 del trattato [2], considerando quanto segue: (1) Il mercato interno comprende uno spazio senza frontiere interne nel quale deve essere garantita la libera circolazione dei beni, delle persone, dei servizi e dei capitali. A tal fine, per i veicoli a ...
Regolamento (CE) n. 595/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009 relativo allomologazione dei veicoli a motore e dei motori riguardo alle emissioni dei veicoli pesanti (euro VI) e allaccesso alle informazioni relative alla riparazione e alla manutenzione del veicolo e che modifica il regolamento (CE) n. 715/2007 e la direttiva 2007/46/CE e che abroga le direttive 80/1269/CEE, 2005/55/CE e 2005/78/CE (Testo rilevante ai fini del SEE) IL PARLAMENTO EUROPEO E IL CONSIGLIO DELLUNIONE EUROPEA, visto il trattato che istituisce la Comunità europea, in particolare larticolo 95, vista la proposta della Commissione, visto il parere del Comitato economico e sociale europeo [1], deliberando secondo la procedura di cui allarticolo 251 del trattato [2], considerando quanto segue: (1) Il mercato interno comprende uno spazio senza frontiere interne nel quale deve essere garantita la libera circolazione dei beni, delle persone, dei servizi e dei capitali. A tal fine, per i veicoli a ...
Il Consiglio dellUnione europea (denominato in questo modo dal Trattato di Lisbona), noto anche come Consiglio dei ministri europei, in precedenza come Consiglio speciale dei ministri, detiene - insieme col Parlamento europeo - il potere legislativo nellambito dellUnione europea. Ha sede principale a Bruxelles nel Palazzo Europa dal 2017 e sede secondaria nel Palazzo Justus Lipsius. Non deve essere confuso col Consiglio dEuropa, che è unorganizzazione internazionale del tutto indipendente dallUnione europea e dal Consiglio europeo, che (benché strettamente collegato) è un diverso organo dellUnione europea senza potere normativo ma titolare dellindirizzo politico e composto dalle massime cariche dellesecutivo dei Paesi dellUnione europea (Capi di Stato o Capi di Governo). Il Consiglio è composto, ai sensi dellart. 16 del Trattato sullUnione europea, da un rappresentante di ciascuno Stato membro a livello ministeriale che possa impegnare il governo dello Stato membro, scelto in ...
Il patrimonio culturale è una risorsa strategica per unEuropa sostenibile che può realmente contribuire alla crescita economica e alla coesione sociale. Diventa quindi prioritario stimolare il confronto e soprattutto la cooperazione tra istituzioni, operatori, imprenditori, al fine di favorire una conoscenza reciproca e unazione coordinata che metta in relazione il modo di fare impresa e le capacità di redistribuire e restituire ai territori il reddito generato.. Lesperienza di CoopCulture farà da cornice a tale riflessione con la presentazione a Bruxelles mercoledì 8 febbraio al Parlamento Europeo del Rapporto di Sostenibilità 2015.. Interverranno: lon. Silvia Costa, coordinatrice del gruppo S&D nella Commissione Cultura al Parlamento Europeo; Erminia Sciacchitano, Policy Officer presso la Commissione Europea DG Istruzione e Cultura; Giovanna Barni, Presidente di CoopCulture; Cristina da Milano, membro del Board di Culture Action Europe (CAE); Lisa Mashimi, Policy Officer di ...
Il Parlamento Europeo Il Parlamento Europeo1 (che si è dato questa denominazione, nella seduta del 30/03/1962, mutandola da Assemblea Parlamentare europea) è composto di rappresentanti2 dei popoli degli Stati riuniti nella Comunità.. È da notare la portata innovativa di una tale istituzione, nellambito di una organizzazione Internazionale, quale è la Comunità europea 3 . Infatti, per tradizione, gli Organi delle O.I. rappresentano i Governi degli stati che ne fanno parte, o per tutelare i propri interessi4 particolari (è questo il ruolo del Consiglio dei Ministri, oppure per perseguire linteresse unitario dellorganizzazione (compito della Commissione).. I singoli Stati Nazionali, membri della Comunità. mantengono ancora, saldamente, le redini del processo di integrazione comunitaria, attraverso il controllo dellistituzione Consiglio dei Ministri5, che è la reale detentrice del potere decisionale, a scapito del Parlamento, unico soggetto legittimato, con il loro voto, dai ...
Il rapporto europeo Essere neri nellUe evidenza la crescita dellodio razziale: leurodeputata modenese del Pd Cécile Kyenge ha ospitato al Parlamento europeo il lancio del report dellAgenzia europea dei diritti fondamentali dellUnione Europea sullafrofobia. Dobbiamo riconoscere che lEuropa sta cambiando il proprio volto. LEuropa deve trovare nuova linfa vitale dal pluralismo e dal multiculturalismo che caratterizza la società per opporsi al razzismo crescente. I crimini dettati dallodio razziale sono lespressione più meschina della discriminazione perché abusano apertamente della dignità umana su base etnica. Lo ha detto leurodeputata modenese del Pd Cécile Kyenge che ha ospitato al Parlamento europeo il lancio del report della Agenzia europea dei diritti fondamentali dellUnione Europea sullafrofobia dal titolo: Essere neri nellUE. Il report analizza, tramite sondaggi, quali sono le maggiori discriminazioni che gli europei neri subiscono ogni giorno in Europa. Violenze, ...
Energia, obiettivi 2030: il Parlamento UE chiede di più. Gli europarlamentari vogliono obiettivi maggiori e vincolanti rispetto alle proposte presentate
Il Parlamento europeo ha votato a favore della sospensione dei negoziati con la Turchia per ladesione allUnione europea. La decisione è stata presa allunanimità. Allo stesso tempo, un paio di giorni prima che le due principali fazioni del Parlamento europeo hanno chiesto il congelamento dei negoziati, il cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato il supporto per
La crisi migratoria ha evidenziato che non si può avere uno spazio Schengen di libera circolazione senza forti frontiere esterne. Stando al più recente sondaggio Eurobarometro, il 71% degli europei vuole che lUE faccia di più per proteggere tali frontiere. Il Parlamento è impegnato in una serie di iniziative per rafforzare questi controlli. Il 6 luglio i deputati al PE hanno approvato dei piani per istituire un sistema di controllo delle frontiere dellUE, riunendo lagenzia per le frontiere dellUnione Frontex e le autorità nazionali di gestione delle frontiere. Le autorità nazionali continueranno a gestire i propri confini su base corrente potendo però ricorrere, qualora le loro frontiere esterne dellUE si trovassero sotto pressione, allaiuto dellAgenzia europea della guardia costiera e di frontiera, per dispiegare rapidamente lungo tali frontiere squadre europee di guardie di frontiera. La proposta, una volta approvata dal Consiglio, potrebbe entrare in vigore il prossimo ...
Paolo de Castro, presidente della Commissione Agricoltura al Parlamento Europeo, parla dellapprovazione, avvenuta lo scorso 20 Novembre 2013 da parte dellAssemblea dei parlamentari europei, della nuova Politica Agricola Comune (PAC) per il periodo 2014-2020. Sono ancora rilevanti, per lItalia, le risorse finanziarie dedicate dal bilancio comunitario al settore agricolo che, in un contesto di crisi,…
E sogno di molti poter lavorare o approfondire il proprio percorso di studi allinterno dellamministrazione più importante dEuropa. Oggi è possibile grazie alle diverse possibilità di visite studio, stage o tirocini per laureati proposte dal Parlamento europeo.. Per chi è interessato ad un tirocinio:. la durata è di cinque mesi retribuiti e lo scopo è quello di permettere ai tirocinanti di completare le conoscenze acquisite nel corso dei loro studi e di familiarizzare con le attività dellUnione Europea e in particolare del Parlamento europeo ...
Pubblico integralmente un comunicato degli amici di Abolizione della Vivisezione. Ora:. Stopvivisezione: unaltra chiusura da parte del Parlamento Europeo.. Lestate scorsa è stata inviata unistanza alla commissione per le petizioni per chiedere dei chiarimenti sullarchiviazione della petizione al Parlamento europeo per labolizione della vivisezione - e per chiedere che le questioni poste fossero urgentemente dibattute, denunciando sia la gravità degli argomenti trattati, sia il fatto che quegli specifici argomenti non avessero ancora ricevuto risposta.. La petizione è stata chiusa sulla sola base della risposta della Commissione europea, una relazione che neppure menziona le questioni sollevate dalla petizione. La relazione inviata dalla Commissione europea è la stessa risposta che la Commissione aveva dato pochi mesi prima ad unaltra iniziativa contro la vivisezione, Stop Vivisection. Mentre la petizione era rivolta al Parlamento europeo, Stop Vivisection era uniniziativa dei ...
In occasione del terzo anniversario dellomicidio della giornalista investigativa maltese, i deputati hanno deciso di istituire un premio dedicato ai giornalisti che si sono distinti per il rispetto dei valori e dei principi dellUnione Europea. La cerimonia di lancio si terrà venerdì 16 ottobre, dalle 12.30 alle 13.00, sulla pagina Facebook del Parlamento Europeo e sarà condotta dalla vicepresidente del Parlamento Europeo, Heidi Hautala (Verdi, FI) e dal deputato David Casa (PPE, MT). Con loro, in collegamento dallEurope House di Malta, anche il figlio di Daphne, Andrew Caruana Galizia.. È previsto uno spazio per le domande del pubblico.. Dare risalto al giornalismo europeo deccellenza. Lo scopo del premio è dare risalto a un giornalismo deccellenza, che riflette i valori e i principi dellUnione Europea, come sancito dalla Carta dei diritti fondamentali dellUnione Europea. Il Parlamento Europeo ritiene che la protezione della libertà di stampa sia di vitale importanza per le società ...
Strasburgo. Il Presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, ha parlato con i giornalisti dei drammatici eventi accaduti in Siria, della discussione tenutasi in plenaria questa mattina e del voto sull´uscita del Regno Unito dallUnione europea. Con più di 500 voti a favore è stata approvata una risoluzione che esprime chiaramente l´orientamento del Parlamento in vista…
La Slovacchia è un membro dellArea Schengen. Non ci sono controlli alle frontiere tra i paesi che hanno firmato e attuato il trattato, ossia lUnione europea (ad eccezione della Bulgaria, Croazia, Cipro, Irlanda e Romania), Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera; allo stesso modo, un visto concesso da un qualunque membro Schengen è valido in tutti gli altri paesi che hanno firmato e attuato il trattato. Ma attenzione: non tutti i membri dellUnione europea hanno firmato il trattato di Schengen e non tutti i membri di Schengen fanno parte dellUnione europea; questo significa che ci possono essere controlli doganali a campione, ma senza controlli di immigrazione (viaggiando allinterno di Schengen, ma non da/a un Paese extra UE) o potrebbe essere necessario passare i controlli di immigrazione, ma non quelli doganali (viaggiando allinterno dellUE, ma non da/a un Paese extra Schengen). Gli aeroporti in Europa sono, pertanto, suddivisi in aree Schengen e non-Schengen, che di fatto si ...
4 sett - ROMA - Se la comunita internazionale decidera un intervento, anche militare, in Siria nel dopo Assad lItalia ha le capacita per parteciparvi, ma saranno eventualmente il Governo e il Parlamento a decidere. Lo ha detto ad Uno Mattina il ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola.. Per il dopo Assad sono convinto che, se il Parlamento cosi decidera, potra dare un contributo, ha affermato Di Paola.. Anche per operazioni militari di pace? Noi ne abbiamo le capacita. Il Parlamento e sovrano e decidera. Io credo - ha proseguito il ministro - che tutta la comunita internazionale dovra dare un contributo, come in Afghanistan.. Riguardo alla Siria siamo in una fase assolutamente preliminare e non sto dicendo lItalia interviene in Siria, sto solo dicendo - ha ribadito - che se le Nazioni unite decideranno un intervento di tipo internazionale per stabilizzare, lItalia ha le capacita per farlo. Il Governo e il Parlamento decideranno. (ANSAmed).. ...
COMMISSIONE EUROPEA. DECISIONE del 5 febbraio 2010. relativa alle clausole contrattuali tipo per il trasferimento di dati personali a incaricati del trattamento stabiliti in paesi terzi a norma della direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio. (notificata con il numero C(2010) 593 - Testo rilevante ai fini del SEE). (2010/87/UE - Pubblicata sulla GUUE n. L39 del 12/2/2010). LA COMMISSIONE EUROPEA,. visto il trattato sul funzionamento dell Unione europea, vista la direttiva 95/46/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 24 ottobre 1995, relativa alla tutela delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonch alla libera circolazione di tali dati ( 1 ), in particolare l articolo 26, paragrafo 4, sentito il garante europeo della protezione dei dati, considerando quanto segue: (1) In base alla direttiva 95/46/CE, gli Stati membri devono provvedere affinch il trasferimento di dati personali verso un paese terzo possa avere luogo soltanto se il paese terzo ...
Il Ministro degli Affari Esteri Paolo Gentiloni, riunisce a Villa Madama a Roma i Ministri degli Esteri dei Paesi fondatori dellUnione europea (Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi) nella prospettiva delle celebrazioni del sessantesimo anniversario del Trattato di Roma del 25 marzo 1957.. La riunione consentirà di avviare una riflessione comune su come rafforzare lUnione Europea a partire dalle principali sfide che lEuropa è chiamata ad affrontare.. Si parlerà del futuro dellUnione Europea e delle prospettive di rilancio del processo di integrazione. Si affronteranno inoltre i principali temi di attualità tra cui il tema dellimmigrazione con particolare riferimento alle aree di crisi con lobiettivo di individuare una efficace e coesa risposta europea. Lorizzonte del marzo 2017, quando saranno celebrati i sessantanni del Trattato di Roma, è unoccasione per confermare limpegno per unUnione più forte con il coinvolgimento di tutti i Paesi membri dellUE che ...
Il Parlamento europeo ha approvato laccordo raggiunto a febbraio con il Consiglio e la Commissione UE sulla nuova direttiva europea che tutela il diritto dautore nel mercato unico digitale.
I. Introduzione: le proposte del 12 luglio 2005. 1. Il 12 luglio 2005 la Commissione ha trasmesso al Parlamento europeo e al Consiglio una proposta di Direttiva relativa alle misure penali finalizzate ad assicurare il rispetto dei diritti di proprietà intellettuale (2005/0127(COD)); contestualmente veniva trasmessa al solo Consiglio una proposta di Decisione quadro relativa al rafforzamento del quadro penale per la repressione delle violazioni della proprietà intellettuale (2005/0128(CNS)).. 2. La proposta di direttiva in questione obbligava gli Stati membri a considerare reato ogni violazione intenzionale dei diritti di proprietà intellettuale commessa su scala commerciale, compresi il tentativo, il concorso e listigazione. Il testo prevedeva una serie di sanzioni che andavano dalla confisca dei beni contraffatti alla reclusione dellautore del fatto. Erano previste inoltre varie sanzioni accessorie, come la chiusura degli stabilimenti o degli esercizi commerciali impiegati per la ...
Dal 1 gennaio è entrata ufficialmente in funzione la nuova Agenzia italiana per la cooperazione internazionale. Un soggetto cruciale del nostro modello di cooperazione allo sviluppo chiamato a svolgere le funzioni e realizzare gli interventi di cooperazione internazionale in precedenza gestiti dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo sviluppo (DGCS). La direzione dellAgenzia è stata affidata a Laura Frigenti, giunta ieri a Roma in provenienza dagli Stati Uniti per insediarsi in via Contarini e che, in questa intervista rilasciata a Vita.it, delinea le sfide principali che lattendono, la sua visione della cooperazione internazionale e le sue ambizioni.
Ancora una volta la Commissaria al Commercio Ue Cecilia Malmström dimostra che la Commissione europea è in prima fila quando si tratta della protezione dei prodotti a indicazione geografica. E quanto dichiara lon. Paolo De Castro, primo vice presidente della Commissione agricoltura al Parlamento europeo, in seguito alla risposta ottenuta dalla Commissione europea alla sua interrogazione sulluso scorretto della denominazione Prosecco in Moldova. Dalla replica della Malmström emerge che la Commissione sta facendo pressione sulle autorità moldove fino al più alto livello - dice De Castro - e i segnali dati dal primo ministro Pavel Filip sono positivi. E lennesima dimostrazione - prosegue leuroparlamentare - che lUe è una risorsa anche per risolvere questo tipo di problemi, grazie alla possibilità di affiancare alliniziativa nazionale il peso negoziale di ventotto paesi.. Newsletter. ...
La Grecia è un membro dellArea Schengen. Non ci sono controlli alle frontiere tra i paesi che hanno firmato e attuato il trattato, ossia lUnione europea (ad eccezione della Bulgaria, Croazia, Cipro, Irlanda, Romania e Regno Unito), Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera. Allo stesso modo, un visto concesso da un qualunque membro Schengen è valido in tutti gli altri paesi che hanno firmato e attuato il trattato. Ma attenzione: non tutti i membri dellUnione europea hanno firmato il trattato di Schengen, e non tutti i membri di Schengen fanno parte dellUnione europea. Questo significa che ci possono essere controlli doganali a campione, ma senza controlli di immigrazione (viaggiando allinterno di Schengen, ma non da/a un Paese extra UE) o potrebbe essere necessario passare i controlli di immigrazione, ma non quelli doganali (viaggiando allinterno dellUE, ma non da/a un Paese extra Schengen). Gli aeroporti in Europa sono pertanto suddivisi in aree Schengen e non-Schengen, che di ...
Akadimia Platonos - LAccademia di Platone di Filippos Tsitos (Grecia/Germania); Die Fremde - Lo straniero di Feo Aladag ( Germania); Illégal - Illegale di Olivier Masset-Depasse (Belgio/Francia/Lussemburgo) sono i tre film finalisti del premio Lux, concorso internazionale finanziato dal Parlamento Europeo che testimonia limpegno del Parlamento Europeo a favore del cinema.. Ciascuno dei tre film mette in evidenza la contrapposizione fra le scelte individuali e le tradizioni della comunità, le libertà fondamentali, limmigrazione clandestina, il modo di vivere, le convinzioni, i dubbi e la ricerca didentità degli europei. Inoltre nelle pellicole hanno anche eco le leggi e le politiche europee.. I film in competizione sono stati prima presentati a Venezia e in seguito verranno presentati a Bruxelles dal 26 ottobre al 19 novembre presso il Parlamento europeo. Il 26 ottobre cè stata la proiezione di apertura, invece mercoledì 27, sempre presso il Parlamento europeo a Bruxelles ha ...
La durata dei tirocini retribuiti per traduttori è di tre mesi e si svolge a Lussemburgo.. Tirocini di formazione alla traduzione. Il Parlamento europeo offre ai candidati che siano già titolari, prima della data limite di presentazione dellatto di candidatura, di un diploma di fine studi secondari corrispondente al livello di accesso allUniversità o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello, la possibilità di effettuare tirocini di formazione alla traduzione. Questi sono riservati in particolare ai candidati che devono effettuare un tirocinio nel quadro del loro piano di studi purché abbiano compiuto letà di 18 anni il primo giorno del loro tirocinio.. I candidati a un tirocinio di formazione alla traduzione devono:. ...
La commissione per i bilanci del Parlamento europeo voterà martedì prossimo, 3 settembre, a Bruxelles, uno stanziamento di 293,5 milioni di euro in aiuti del Fondo di solidarietà dellUe a seguito di eventi meteorologici estremi in Austria, Italia e Romania nel 2018. Lo rende noto lEuroparlamento dove sono ripresi i
Il Parlamento Europeo ha deciso di rinviare a settembre il voto sulla direttiva, quando il testo sarà stato rivisto in più punti.
Medio Oriente e Africa (Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Egitto, Nigeria e Sudafrica). Ottieni un PDF di esempio del rapporto - www.marketreportsworld.com/enquiry/request-sample/14569362 Domande chiave con risposta nel rapporto sul mercato Gestione dei rifiuti di carta:. -Quale tecnologia di produzione viene utilizzata per Gestione dei rifiuti di carta? Quali sviluppi stanno avvenendo in quella tecnologia? Quali tendenze stanno causando questi sviluppi?. -Chi sono gli attori chiave globali in questo mercato del Gestione dei rifiuti di carta? Quali sono il loro profilo aziendale, le informazioni sui loro prodotti e le informazioni di contatto?. -Qual era lo stato del mercato globale del mercato Gestione dei rifiuti di carta? Qual è stata la capacità, il valore della produzione, il costo e lutile del mercato Gestione dei rifiuti di carta?. -Qual è lo stato attuale del mercato dellindustria Gestione dei rifiuti di carta? Qual è la concorrenza sul mercato in questo settore, sia per ...
Ventiquattro no, 40 astensioni e 59 si. Ma ne occorrevano 76 perché il 5 dicembre il parlamento della Slovacchia approvasse una proposta di legge che avrebbe obbligato le donne intenzionate ad abortire a vedere tramite ecografia unimmagine dellembrione o del feto.. Una proposta non prevista dalle linee guida per un aborto sicuro dellOrganizzazione mondiale della sanità - contro la quale si erano mobilitate 30 organizzazioni della società civile slovacca, compresa Amnesty International - che avrebbe sottoposto le donne a un trattamento umiliante e degradante, colpevolizzandole e stigmatizzandole.. ...
Gravi scontri ieri davanti alla sede del Parlamento ucraino, a Kiev, fra le forze dellordine e alcuni manifestanti nazionalisti, che hanno portato ad un bilancio finale di un morto e circa centoventi feriti.. Motivo degli scontri è stata la votazione favorevole data dai parlamentari ucraina a un progetto di legge per concedere una maggiore autonomia al Donetsk, la regione orientale ribelle e filorussa, votazione che ha scatenato la reazione dei nazionalisti. La vittima è un agente di polizia di 25 anni, deceduto in ospedale a seguito del ferimento al petto dovuto a un colpo darma da fuoco. 90 gli agenti feriti.. Si tratta dellultimo dei preoccupanti segnali che la questione ucraina lancia dal bel mezzo dellEuropa, dove cova come un male pronto a esplodere.. In precedenza, qualche settimana fa, cera stato il vertice, a Berlino, dei paesi aderenti al Patto di Normandia, Germania, Francia, Ucraina e Russia, per loccasione ridotti a tre con lestromissione di Putin. ...
traduzione di un articolo pubblicato sul The Guardian.. Le aziende e i privati hanno il dovere di riciclare il più possibile e di creare e utilizzare confezioni più sostenibili. Ho appena litigato con la nuova bottiglia in plastica di sapone liquido della mia cucina: non riuscivo a far funzionare la pompa. Lho armeggiato, lho premuta, ruotata, lho rotta e poi, improvvisamente e senza una particolare ragione, il contenuto è schizzato dappertutto. Poi ho litigato anche con il cellophane che avvolgeva la scatola di cartone contenente le mie bustine del tè. Non riuscivo a toglierlo, né a penetrarlo con le mie unghie o le forbici, pertanto ho pugnalato lintera scatola con un coltello appuntito e lho sventrata. È tutta colpa mia, perché avrei dovuto comprare una saponetta avvolta nella carta e del the in foglie imballate in uno strato di cartone, non qualche foglia avvolta nella carta, avvolta nel cartone, a sua volta imballato nel polietilene. Non lho fatto perché sono pigro, come ...
La Corte Costituzionale e la concorrenza: è questo il titolo dellincontro conclusivo del ciclo La Corte costituzionale e leconomia che si terrà giovedì 4 maggio alle ore 15 nellAula Pio XI (largo Gemelli, 1 - Milano). Ad affrontare il tema sarà il giudice della Consulta Giuliano Amato che - dopo il precedente incontro del 27 gennaio con la professoressa Daria de Pretis, dedicato alla regolazione pubblica delle attività economiche private - analizzerà la nozione della concorrenza e della sua tutela nella giurisprudenza della Corte costituzionale, con esempi tratti da diversi settori, come il commercio o gli appalti pubblici. Dopo i saluti istituzionali del rettore Franco Anelli e dei professori Alessandro DAdda e Luca Colombo, rispettivamente direttori del dipartimento di Diritto privato e pubblico delleconomia e di Economia e finanza, interverranno al dibattito i docenti dellAteneo Enzo Balboni, Pasquale De Sena e Michele Grillo.. I problemi della Costituzione economica sono da ...
In foto L.O.V.E., comunemente nota come Il Dito, una scultura posta al centro di piazza degli Affari a Milano. Vi ricordate quando Renzi, dopo aver purgato migliaia di risparmiatori col bail-in, dichiarava che non era colpa sua o del PD ...
Corsi Formazione sulla corretta gestione ambientale dei rifiuti aziendali a Teramo. Gestione ambientale. Ambiente. Settore industriale. PROGRAMMA ED OBIETTIVI DEL CORSO :Il corso prevede una formazione specifica sui principi fondamentali fissati dal D. Lgs. 22/97
La Consulta di Ateneo è costituita al fine di promuovere la più ampia partecipazione delle componenti della comunità universitaria alla formazione degli indirizzi e delle scelte di interesse generale per lUniversità Cattolica.. La Consulta di Ateneo formula valutazioni e indicazioni ai fini dellelaborazione degli indirizzi di programmazione e di sviluppo dellAteneo, della sua organizzazione e funzionamento. Ove richiesto dal Rettore, esprime pareri su ogni altra questione di interesse generale per la comunità universitaria.. E composta da cinquantotto membri:. ...
Gli zapatisti non sono soli.. Basta con le aggressioni in Chiapas.. Libertà ai prigionieri politici. Viva lEZLN.. Settimana Internazionale di Solidarietà agli Zapatisti e allEZLN - Dal 12 al 21 marzo 2010. In questo 2010 il capitalismo selvaggio torna a mostrare la sua codardia e violenza in tutto il mondo, distruggendoci con crisi economiche e sociali, colpendo sempre le stesse persone: migranti, operaie, donne, contadine, indigeni. Coloro che stanno in basso.. Viviamo in Europa ed è qui che resistiamo, è qui dove cerchiamo di vivere con dignità e riappropriarci di ciò che è nostro. Partiamo dalla nostra quotidianità, dalla nostra creatività, dalla nostra disobbedienza a quello che ci viene imposto: sappiamo che possiamo costruire altri modi, altri mondi che ci contengano tutti.. In questo 2010 il capitalismo in Chiapas colpisce forte. Imprese senza scrupoli e governanti codardi vanno a braccetto, calcolando cosa possono guadagnare dalla distruzione e dallinquinamento della ...
Paolo De Castro europarlamentare PD e Primo Vice Presidente della Commissione Agricoltura e sviluppo rurale del Parlamento europeo. Entra nel sito.
Il Parlamento Europeo offre stage formativi per laureati nelle attività di traduzione presso la sede a Lussemburgo. Scadenza il 15 maggio 2014.
Cerchiamo di fare informazione, dal basso, coprendo tutte quelle aree che la stampa volutamente lascia oscure. Cerchiamo di porre lattenzione sui veri problemi della città che vengono volutamente ignorati dalla politica per non toccare mafie, camorre, lobby, potentati e serbatoi di voti sporchissimi. Questo ci provoca più di qualche noia con la legge a causa di querele strumentali da parte di chi vuole chiuderci il becco. I costi per garantirci un minimo di difesa e patrocinio legale rischiano però di divenire insostenibili per continuare. Ecco, insomma, aiutateci ...
MAFIA: una delegazione di studenti dellUniversità degli Studi di Palermo (circa ottanta), è oggi al Parlamento europeo per un confronto sulle...
LAsp rende noto che è stato attivato lAmbulatorio di Andrologia presso il Poliambulatorio Madre Teresa di Calcutta di Potenza (Via del Gallitello). Per prenotare la visita è possibile telefonare al CUP 848 - 821 - 821 da rete fissa o al numero 0971/471373 da cellulare (dal lunedì al venerdì, dalle ore 8,00 alle ore 20,00) o recarsi di persona allo sportello CUP del Poliambulatorio di Potenza, Via del Gallitello. Le prestazioni erogate dallAmbulatorio di Andrologia sono: Visita Andrologica, Esame del liquido seminale (spermiogramma), Ecografia testicolare, Eco color Doppler testicolare, Ecografia addome inferiore, Ecografia trans-rettale, Ecocolor doppler del pene. Tutte le informazioni sono sul sito www.aspbasilicata.it.. ...
Il Parlamento Europeo attiva tirocini per laureati a Bruxelles, Strasburgo, Lussemburgo e presso altre sedi. Ecco come candidarsi
Il Parlamento europeo intitola la sala stampa alla giornalista maltese uccisa. Tajani: lomicidio di Daphne Caruana non rimarrà impunito, scopriremo la verità
Nellambito della dimensione parlamentare della Presidenza maltese dellUnione Europea ha avuto luogo a Malta la riunione delle Commissioni degli affari esteri ed europei degli Stati membri dellUE e dei paesi candidati (COSAC- Committees of Foreign and European Affairs of EU Member States and Candidate Countries).. Al centro delle discussioni la preparazione del prossimo Consiglio Europeo, il ruolo dei Parlamenti nazionali nei processi decisionali dellUnione, i negoziati sulla Brexit, le migrazioni nel Mediterraneo centrale e le relazioni con gli Stati Uniti. Con riferimento alle migrazioni, e emersa una diffusa consapevolezza fra i rappresentanti parlamentari che lUnione Europea deve dimostrare maggiore solidarieta per condividere lo sforzi di accoglienza dei richiedenti asilo e delle categorie piu vulnerabili, come minori non accompagnati e donne vittime di violenze.. La delegazione italiana, con cui lAmbasciatore Giovanni Umberto De Vito ha avuto un incontro, e stata composta dagli ...
Definizione di paneuropei dal Dizionario Italiano Online. Significato di paneuropei. Pronuncia di paneuropei. Traduzioni di paneuropei Traduzioni paneuropei sinonimi, paneuropei antonimi. Informazioni riguardo a paneuropei nel dizionario e nellenciclopedia inglesi online gratuiti. paneuropeo. Traduzioni. English: Paneuropean.
Turchia - Unione europea, Amnesty International: I rifugiati non paghino il prezzo di giochi politici. A seguito delle notizie secondo cui la Turchia starebbe permettendo ai richiedenti asilo di lasciare il suo territorio per tentare lingresso nellUnione europea, soprattutto in Grecia e Bulgaria, il vicedirettore di Amnesty International per lEuropa Massimo Moratti ha rilasciato la seguente dichiarazione:. Ai confini terrestri e marittimi della Turchia stiamo ancora vedendo come persone in cerca di asilo siano usate come pedine di scambio in un mortale gioco politico: una conseguenza prevedibile degli accordi del 2016 tra Unione europea e Turchia. Gli stati membri dellUnione europea devono fare di più per condividere le responsabilità per i rifugiati in Turchia, attraverso il sostegno eonomico e lindividuazione di percorsi sicuri verso lEuropa.. Chiediamo a Grecia e Bulgaria di garantire laccesso alle persone in cerca di protezione e alle rispettive polizie di frontiera di evitare ...
Si vota domenica e lunedì fino alle 15. Il referendum è confermativo ovvero non si tratta di abrogare una legge, ma di approvare una riforma. Gli elettori sono infatti chiamati a confermare o bocciare la riforma degli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione italiana, modifica approvata dal Parlamento lanno scorso che prevede il taglio dei parlamentari, riducendo lattuale numero da 945 a 600, per un totale di 400 deputati (ad oggi sono 630) e di 200 senatori (al momento sono 315), mantenendo i senatori a vita (ma riducendone il numero, al massimo 5 in totale). Prevista anche una diminuzione dei parlamentari allestero: i deputati scendono da 12 a 8, i senatori da 6 a 4.. Il quorum non serve per il referendum sul taglio del parlamentari trattandosi di un referendum costituzionale confermativo. Lesito delle urne sarà valido anche se il 20 e 21 settembre 2020 non si raggiungerà il 50% più uno dei votanti. A differenza di quanto succede invece con i referendum abrogativi, questa volta ...
Commissione europea. Regolamento 25 giugno 2013, n. 715/2013/Ue. (Guue 26 luglio 2013 n. L 201). Regolamento recante i criteri che determinano quando i rottami di rame cessano di essere considerati rifiuti ai sensi della direttiva 2008/98/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio. La Commissione europea,. visto il trattato sul funzionamento dellUnione europea,. vista la direttiva 2008/98/Ce del Parlamento europeo e del Consiglio, del 19 novembre 2008, relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive, in particolare larticolo 6, paragrafo 2,. considerando quanto segue:. (1) Dalla valutazione di svariati flussi di rifiuti emerge che i mercati del riciclaggio dei rottami di rame trarrebbero benefici dallintroduzione di criteri specifici intesi a determinare quando i rottami di rame ottenuti dai rifiuti cessano di essere considerati rifiuti. Occorre che tali criteri garantiscano un elevato livello di tutela ambientale e lascino impregiudicata la classificazione dei rottami di rame come rifiuti ...
Se uno Stato ha motivi fondati per sospettare lesistenza di un rischio, puo limitare provvisoriamente o sospendere la commercializzazione e lutilizzo sul suo territorio. La semplice presenza di residui di proteine transgeniche in nuovi prodotti alimentari non impedisce la loro immissione in commercio, mediante una procedura semplificata, se non vi sono rischi per la salute umana. Tuttavia, se uno Stato membro ha motivi fondati per sospettare lesistenza di un simile rischio, puo limitare provvisoriamente o sospendere la commercializzazione e lutilizzo sul suo territorio. Questa la sentenza della Corte di giustizia Ue del Lussemburgo nella causa che opponeva la Monsanto ed altre imprese attive nel settore della biotecnologia allItalia per aver vietato limmissione sul mercato di alcuni prodotti alimentari con granturco geneticamente modificato. Il decreto con cui lItalia aveva stabilito una sospensione preventiva della commercializzazione e dellutilizzo di prodotti provenienti da ...
Con nota Prot. n. 47369/RU del 20 aprile 2015, lAgenzia delle Dogane Nìinforma che nel corso dei lavori della riunione del Comitato del Codice Doganale - Settore Origine - di marzo 2015, la Commissione europea e gli Stati membri dellUnione hanno convenuto sullopportunità del rilascio dei certificati di circolazione delle merci EUR.1 per le esportazioni dellUe verso la Nuova Caledonia e verso altri paesi e territori doltremare (PTOM), che riguardano sia le merci di origine dellUe utilizzate come materiali nei PTOM, nel quadro del cumulo bilaterale di cui allart. 7 del protocollo origine della decisione 2013/755/UE (cfr. GU UE L 344 del 19.12.2013)1, che i prodotti finiti di origine dellUe per i quali tali paesi concedono una preferenza tariffaria in via di reciprocità. La decisione 2013/755/UE del Consiglio relativa allassociazione dei paesi e territori doltremare dellUe («Decisione sullassociazione doltremare») mira a rafforzare le relazioni economiche tra i PTOM e lUnione ...
Jan Kohout, presidente in carica del Consiglio. − (EN) Signora Presidente, vorrei esprimere lapprezzamento del Consiglio per il lavoro svolto dal relatore, lonorevole Obiols i Germà, e dalla sottocommissione per i diritti umani del Parlamento. Onorevole Obiols i Germà, lei è stato un partner instancabile e prezioso nel nostro comune lavoro sulle questioni inerenti il rispetto dei diritti umani durante lintero mandato di questo Parlamento.. La sua relazione ci offre la possibilità di esaminare attentamente tutta la politica comunitaria sui diritti umani. Siamo pienamente consapevoli delle sfide che ancora sussistono in questo ambito e il rafforzamento dei rapporti interistituzionali ci aiuterà ad affrontarle insieme. La relazione è un utile strumento per considerare i risultati conseguiti fino ad oggi.. Il documento del Parlamento europeo sottolinea limportanza della relazione annuale dellUE sui diritti umani. Il tentativo di rendere la relazione più interessante, leggibile e utile ...
Le tappe fondamentali dellUnione Europea E considerata la data di nascita dellUnione Europea Firma del trattato di Parigi: nasce la Comunità europea del carbone e dellacciaio Firma dei trattati di Roma: nascono la Comunità economica europea e lEuratom, a cui aderiscono Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi Entra in vigore lunione doganale tra gli Stati membri CEE e viene istituita la tariffa doganale comune Primo allargamento della CEE: adesione di Danimarca, Irlanda e Regno Unito Prima elezione a suffragio universale diretto del parlamento europeo. Entra in vigore lo SME e nasce lECU Secondo allargamento della CEE: adesione della Grecia
http://www.europarl.europa.eu/RegData/etudes/ATAG/2018/630325/EPRS_ATA(2018)630325_IT.pdf. Relazione annuale sui diritti umani e la democrazia nel mondo nel 2017. Ogni anno, al Parlamento europeo ha luogo un dibattito sui diritti umani e la democrazia nel mondo, in generale, e sulla politica dellUnione europea in materia. Nel 2017 i diritti umani sono stati assolutamente al centro dellazione esterna dellUE. Tuttavia, nel 2017 si sono registrati anche continui contraccolpi, in tutto il mondo, contro la società civile, in particolare i giornalisti, e un aumento della disinformazione e del populismo. La relazione della commissione per gli affari esteri (AFET) del Parlamento europeo chiede lintegrazione continua dei diritti umani in tutta lazione dellUE, sia allinterno che allesterno. Il Parlamento europeo dovrebbe analizzare tale tema durante la sessione di dicembre.. Contesto. Ogni anno, dal 1948, la comunità internazionale celebra il 10 dicembre come giorno dei diritti umani. La ...