SCIENZE SOCIALI corso del docente CLAUDIO BALZARETTI Istituto magistrale Statale Contessa Tornielli Bellini - Novara anni scolastici 1999-2008 schemi riassuntivi dei manuali, ad uso delle alunne BIENNIO: Parisio Di Giovanni - Adele Bianchi, Uomini e società. Introduzione alle scienze sociali, Torino, Paravia 1998 e nuova edizione 2003 TRIENNIO: Parisio Di Giovanni - Adele Bianchi, La mente (Biblioteca di scienze sociali 1), Torino, Paravia, 2000 - -, La comunicazione (Biblioteca di scienze sociali 2), ib., 2000 - -, Popolazione e ambiente (Biblioteca di scienze sociali 3), ib., 2000 - -, La società (Biblioteca di scienze sociali 4), ib., 2001 - -, La cultura (Biblioteca di scienze sociali 5), ib., 2001 - -, Lindividuo nella vita sociale (Biblioteca di scienze sociali 6), ib., 2001 - -, Socializzazione e formazione (Biblioteca di scienze sociali 7), ib., 2002 - -, Politica, economia, giustizia (Biblioteca di scienze sociali 8), ib., 2002 - -, Condizioni di vita (Biblioteca di scienze sociali ...
ROMA, 6 maggio. «Il mio emendamento sul riconoscimento del ruolo sociosanitario agli assistenti sociali, ai sociologi e agli operatori socio sanitari, approvato dalle commissioni Bilancio e Finanze al dl sostegni, è stato ritenuto improponibile al momento del passaggio in Aula. Non è purtroppo la prima volta che accade. Auspico ora che il Ministero voglia accogliere la volontà del Parlamento di sanare in un altro provvedimento quello che è un atto dovuto del cambio di ruolo per effetto dellarticolo 5 della legge 3/18». Lo dichiara la senatrice del Pd Paola Boldrini, vicepresidente della Commissione Sanità, che sottolinea: «Si tratta di operatori sanitari ora nel ruolo tecnico che molto hanno dato nel corso della pandemia e che di fatto svolgono attività sanitaria. E ora di riconoscere il valore delle loro competenze. Nel dl sostegni abbiamo ottenuto importanti risultati per la Sanità nella fase Covid: ampliare la platea dei vaccinatori, supportare gli studenti a livello psicologico e ...
Nei prossimi giorni riprenderanno le vaccinazioni con AstraZeneca, dopo aver creato una ulteriore confusione nelle conoscenze dei cittadini. Siamo quindi tuttora nel caos. Tutti dicono la loro: virologi, sociologi, giornalisti ecc ecc, senza saperne granché. Siamo in un paese dove ormai i 21 sistemi sanitari regionali fanno a gara per fare la minor brutta figura possibile. La Lombardia, che era considerata la sede della migliore assistenza sanitaria, ha purtroppo dimostrato che essendosi basata su una politica sanitaria ospedalocentrica, ha sbagliato non organizzando meglio le strutture sanitarie territoriali, che in questo momento di pandemia, potrebbero essere le più naturali e logiche comode, se sparse correttamente sul territorio, sedi vaccinali.. Il generalissimo Figliuolo ha detto creando ulteriore caos che chiunque, di qualunque età passi vicino ad un centro vaccinale, se manca chi aveva la prenotazione, possa sottoporsi alla vaccinazione sostituendosi.. Questo è un metodo per così ...
. Karl Popper e il mestiere dello scienziato sociale - organizzato dalla Libera Univrsità Internazionale degli Studi Sociali (L.U.I.S.S.) Gu...
Blossfeld, Hans-Peter, Sandra Buchholz und Dirk Hofäcker (2011): Globalizzazione, flessibilizzazione del lavoro e condizione giovanile: un quadro teorico. S. 17-35 in: Hans-Peter Blossfeld, Dirk Hofäcker, Sonia Bertolini, Roberto Rizza (Hrsg.) I perdenti della globalizzazione? Lavoro e condizione giovanile in Europa e in Italia. 1. Aufl., Rom: Franco Angeli. mehr ...
Blossfeld, Hans-Peter, Sandra Buchholz und Dirk Hofäcker (2011): Globalizzazione, flessibilizzazione del lavoro e condizione giovanile: un quadro teorico. S. 17-35 in: Hans-Peter Blossfeld, Dirk Hofäcker, Sonia Bertolini, Roberto Rizza (Hrsg.) I perdenti della globalizzazione? Lavoro e condizione giovanile in Europa e in Italia. 1. Aufl., Rom: Franco Angeli. mehr ...
Ramonda, Di Palo, lo stesso Corsello, fanno indiretto riferimento a cinque studi di alcuni ricercatori che sostengono che lomogenitorialità sia causa di disagio per i figli. Tra questi, le ricerche che hanno destato più attenzione sono quelle di Mark Regnerus e Donald Paul Sullins.. Regnerus e lo studio New Family Structures Study. Nel 2012, la rivista di scienze sociali Social Science Research ha pubblicato una ricerca dal titolo How different are the adult children of parents who have same-sex relationships? Findings from the New Family Structures Study, a cura del sociologo Mark Regnerus, docente alla University of Texas di Austin.. Lo studio era stato finanziato per 700mila dollari dal Witherspoon Institute, un think tank conservatore, non nuovo a interventi contro i matrimoni omosessuali, e 90mila dollari dalla Bradley Foundation. Si trattava di uno studio epidemiologico sullinfluenza dei genitori omosessuali nella crescita dei loro figli e su eventuali differenze con bambini ...
Anche se il termine scienze sociali è il più utilizzato, per alcune scienze che non si occupano principalmente dello studio della società, come la psicologia, viene usata la denominazione scienze umane. Seguendo questa linea di pensiero, le scienze sociali che non studiano principalmente gli esseri umani, come leconomia e il diritto, diventano unarea delle scienze umane.[1] Vengono spesso etichettate con il termine scienze molli in quanto, a livello epistemologico, non applicano in toto il metodo scientifico tipico delle cosiddette scienze dure, sebbene a rigore siano a tutti gli effetti definibili come scienze in quanto corpo di conoscenze logicamente organizzate o strutturate. Le discipline umanistiche, come quelle storiche e filosofiche, non rientrano convenzionalmente tra le scienze propriamente dette, neppure sociali, in quanto vengono studiate per lo più in modo analitico e speculativo, quindi non scientifico. ...
La scienza sociale e lazione è un libro scritto da Émile Durkheim, uno dei padri fondatori della sociologia moderna. La prima parte del libro analizza la storia, loggetto e i metodi a disposizione della scienza sociale, o sociologia. I testi sono presi da discorsi pronunciati da Durkheim in occasione dellinizio dellanno accademico 1887 presso lUniversità di Bordeaux, oltre che da scritti pubblicati su importanti riviste di genere politico-letterario, nei quali lautore cerca di spiegare quali siano le cause scientifiche della nascita della sociologia in Francia, e della necessità di un cammino unitario della sociologia da effettuare assieme alle scienze sociali. Gli elementi fondamentali concettuali di questa prima parte, sono la necessità di perseguire un approccio funzionalista ai sistemi sociali, limportanza di approfondire quelli che attualmente vengono definiti i fatti culturali, la negazione di vincolare lindagine sociologica a fini sociali definiti a priori. Inoltre lautore ...
Alluniversità di Modica cè aria di protesta.. Gli studenti del corso di laurea in Scienze Sociali hanno deciso di bloccare le lezioni.. Lanno accademico è difatti iniziato, ma la popolazione studentesca non conosce ancora con precisione la data di inizio delle lezioni, poiché la facoltà di Scienze Politiche di Messina, dalla quale la sede di Modica dipende, non ha ancora fissato il calendario accademico.. Inoltre gli studenti di Modica, in virtù di questo, sono costretti per seguire i corsi, a momentaneamente allUniversità di Messina che dista 150 km dalla città di Modica e ciò comporta per loro notevoli disagi, in termini economici, logistici e di dispendio di energie.. A tal proposito la popolazione studentesca, ha chiesto spiegazioni ai vertici dellateneo peloritano, chiedendo risposte chiare ed immediate. Inoltre gli studenti desiderano sapere perché tale situazione si è generata solo a Modica, mentre nelle altre sedi distaccate tutto è rimasto immutato senza sostanziali ...
I preparativi per la festa più bella dellanno coinvolgono e stravolgono, creando secondo i sociologi, si perché il Natale è anche oggetto di studio, una sindrome natalizia. Un quarto degli italiani intervistati il Natale lo eviterebbero volentieri: un mese di pranzi e cene interminabili, la visita di parenti lontani e mai visti e la corsa ai regali giusti, imprigionati nelle code di un traffico caotico! Questo è il risultato appunto di uno studio condotto da Vdg Magazine ed effettuato attraverso circa 100 interviste a sociologi e psicologi. Lo stress ci rende tuttaltro che sereni e addirittura un numero seppur ristretto di persone in occasione delle Festività si deprime e può causare attacchi di panico.. Ma come si supera il disagio la sindrome natalizia il rimedio è semplice: con la tradizione con simboli che rendono unico il Natale come il presepe e la Messa della Notte del 24 dicembre.. La preparazione del presepe diventa terapeutica soprattutto se condivisa con la famiglia e gli ...
Il WSS 2008 è dedicato al tema «Fearless: dialoghi per combattere le paure planetarie» ed ha lobiettivo di creare unoccasione di confronto ...
Banche dati e altre risorse di settore Altre risorse consigliate Social Science Open Access Repository (SSOAR): Archivio ad accesso aperto dedicato alle scienze politiche e sociali, curato dal Leibniz-Institut für Sozialwissenschaften, con circa 40000 pubblicazioni. Si può effettuare una ricerca libera, avanzata oppure per disciplina tramite il Browse and Search. Gli articoli presenti, prevalentemente in lingua inglese e tedesca, sono scaricabili in full-text per uso personale e non possono essere modificati, né ridistribuiti. SSRN: Social Science Research Network: Archivio ad accesso aperto specializzato nelle scienze sociali. Più della metà delle pubblicazioni (articoli, working papers) sono scaricabili gratuitamente. E possibile consultare larchivio per ambito disciplinare, vedere quali sono i documenti più scaricati, effettuare una ricerca per titolo, autore, parola chiave, parola dellabstract. The Avalon Project: a cura della Lillian Goldman Law Library dellUniversità di Yale, raccoglie
Il Portale delle Scienze sociali online: materiale, autori, appunti, teorie e temi della sociologia e delle altre scienze sociali, tutto gratuito sul Web.
Per la ricerca nel settore delle Scienze sociali sono disponibili diverse risorse generali, ebooks, portali tematici, banche dati specialistiche (gratuite o in abbonamento)... alle quali è possibile accedere tramite lo Scaffale delle risorse della Biblioteca digitale di Padova.. Puoi anche utilizzare direttamente il quick-set delle risorse per le Scienze sociali presente sul portale AIRE, per fare una ricerca simultanea su più risorse o per accedere direttamente a banche dati come. ...
*Naturalismo e scienza sociale : una filosofia post-empirista della scienza sociale / David Thomas. - Bologna : il Mulino, [1982]. - 336 p. ; 19 cm. - portale di servizi e catalogo online della biblioteca
Riconosciuti nella letteratura internazionale come basilari per la ricerca sociale e politica, i contributi presentati in questo volume costituiscono un corpus che Giovanni Sartori è andato costruendo e continuamente affinando nel corso dei decenni a partire dalle sue originarie preoccupazioni di studioso, convinto comè da sempre che nessun avanzamento scientifico possa esservi laddove manchino solide basi concettuali e metodologiche, che nessun risultato significativo si produca senza aver chiarito rigorosamente che cosa si sta studiando e misurando. Per non lasciarsi fuorviare da tecniche di ricerca sempre più sofisticate, lo scienziato sociale deve essere anzitutto un «pensatore consapevole», capace di riflettere con lucida disciplina sul proprio oggetto di interesse, secondo unimprescindibile regola aurea: «Pensa prima di contare e, allo stesso tempo, quando pensi usa la logica».. ...
Già apparso nelle controversie sulleconomia pianificata allindomani della crisi del 1929, specie in Francia come néo-capitalisme, il concetto di Neocapitalismo è strettamente legato a quello di fordismo nel dibattito degli anni 1950 e 1960: può rappresentare e sintetizzare tensioni, attese e paure dei capitani dindustria, degli scienziati sociali, dei leader e degli intellettuali dei sindacati e dei partiti delle sinistre. Devessere considerato come un dibattito sia generale, quale che fosse la distanza tra queste figure, sia transnazionale, avendo il suo centro dirradiazione negli Stati Uniti e coinvolgendo Italia e Francia. I progressi tecnici nelle industrie della produzione di massa, il prender forma dei consumi di massa e del welfare, linfluenza dello Stato sugli investimenti e su tutta leconomia nazionale erano tra le tematiche discusse nella cornice del neocapitalismo. La principale contesa verteva sulle relazioni di lavoro, ovvero se questi cambiamenti implicassero il
The SocioSite is designed to get access to information and resources which are relevant for sociologists and other social scientists. It has been designed from a global point of view - it gives access to the world wide scene of social sciences. The intention is to provide a comprehensive listing of all sociology resources on the Internet. The enormity and constantly changing nature of the Internet makes it impossible to develop a definitive and comprehensive listing. Thats why the SocioSite will always be under construction ...
Chi studia il Movimento da anni sa che questa è la mutazione genetica in corso, ma adesso questa conclusione è rafforzata dal primo studio scientifico di questo genere, unindagine condotta dallUniversità La Sapienza e coordinata da Antonio Putini, che lha pubblicata su «Sociologia», la rivista quadrimestrale di scienze storiche e sociali (con unampia introduzione di Arianna Montanari). I sociologi, in occasione della kermesse Italia a 5 Stelle organizzata dal Movimento a Roma fra il 10 e il 12 ottobre del 2014, hanno diffuso 500 questionari agli attivisti (l86% dei quali ha risposto), delineando un identikit non statistico, ma mai condotto con questi numeri, su che cosè oggi lattivista del M5S, e soprattutto come funzionino, se funzionino, e eventualmente, se esistano ancora, i meet up. I risultati sono rilevanti: scrive Putini che «i meet up Movimento 5 Stelle presenti sul comune di Roma sono 93 secondo la piattaforma meet up , mentre solo 61 sono quelli ufficialmente ...
Perch sotto un attacco generalizzato, da parte di chiunque. Brandom sarebbe un buon esempio. uno di quelli che pensano che la nozione di verit sia in realt molto poco importante. Da questo punto di vista, egli ci che si chiama un deflazionista. Il deflazionismo di un tipo o di un altro popolare non soltanto fra i filosofi odierni, ma anche fra i teorici della letteratura e i critici, i sociologi, gli storici e molti altri. Sostengono che non c una cosa come la verit : ci che chiamiamo verit solo una costruzione sociale. Mi dispiace ma Rorty ha giocato un ruolo importante nellincoraggiare molte persone nelle scienze sociali e nella critica letteraria a pensare che la nozione di verit oggettiva sia un mito. Ha detto che la verit ci che la maggioranza delle persone in un dato momento accettano: ha anche citato James con approvazione per aver detto che la verit ci che bene credere. Queste sono concezioni contro cui dovremmo batterci. Secondo me, la nozione di verit un concetto essenziale per ...
I pi noti sociologi a livello internazionale saranno gli ospiti del Festival della Sociologia, dedicato a Zygmunt Bauman e dellincertezza, che si terr a Narni il 13 ed il 14 ottobre. Levento organizzato dall Universit degli Studi di Perugia, con l associazione Narni citt universitaria, il Comune di Narni e con il patrocinio dell Ais, (Associazione Italiana di Sociologia). Esso porter in citt studiosi come Edgar Mor n, Michel Maffesoli, (Universit Sorbona), Paolo Jedlowski (Universit della Calabria), Carmen Leccardi (Universit Bicocca), Mario Morcellini, (Sapienza, Universit di Roma), Dario Antiseri (Luiss), Mauro Magatti (Universit Cattolica), Annamaria Rufino (Seconda Universit di Napoli), Paolo Montesperelli (Sapienza, Universit di Roma), Alessandro Cavalli (Scuola superiore Iuss Universit di Pavia). Il Festival si svolge in Conversazioni sociologiche , panel di approfondimento e presentazioni di volumi ed un occasione d incontro per accademici, professionisti, operatori sociali, studiosi, ...
Lauree Scienze sociali per la globalizzazione a Milano. Scienze umane (altro). Scienze umane. Anno I Antropologia culturale Lingua inglese Organizzazione internazionale Un insegnamento a scelta tra: - Politica, istituzioni e sviluppo - Political science Un insegnamento a scelta tra: - Sociologia e mutamento sociale - Sociology Un insegnamento a scelta
Sociologia. Rivista quadrimestrale di scienze storiche e sociali (2009). E-book. Formato PDF è un ebook pubblicato da Gangemi - 9788849268683
Anche sul web sociale lo spirito di gruppo viene prima di tutto. Tendiamo cioè a consultare i blog e prendere parte a network di persone che hanno i nostri stessi interessi. Per spiegare questo fenomeno i sociologi parlano di homophily: si tratta di un comportamento determinato non solo dalla comunanza di interessi, ma anche da…
in: Sociologia politica. Il Convegno si propone di offrire ai sociologi italiani, agli studiosi e a tutti i partecipanti una occasione di discussione e di riflessione su una questione che è, contemporaneamente, classica e attualissima. Tale questione riguarda, infatti, lopera e gli studi dei padri fondatori della disciplina sociologica (e quindi la nascita della modernità) e, al tempo stesso, le più gravi emergenze di questi anni: si tratta del complesso e controverso rapporto tra la politica, intesa come costruzione e governo della polis (e quindi istituzioni, amministrazioni, movimenti, partiti, culture, elezioni) e le disuguaglianze.. Ci riferiamo, per esempio, alle disuguaglianze riferite alle classi, ai ceti ed alle categorie sociali, alle aree territoriali, ai gap di genere e di generazione, alle relazioni tra residenti e migranti, alle crisi e alla riforme del welfare, allaumento delle forme di povertà assoluta e relativa, ai nuovi diritti richiesti e ai vecchi diritti rimessi in ...
Cè una domanda nellaria, sempre più ricorrente: è la domanda di geografia.. Negli Stati Uniti dAmerica e nel Regno Unito i geografi sono tra i profili professionali più richiesti e tra i più futuribili.. Sarà la loro capacità di leggere le situazioni, analizzarle e suggerire azioni per modificarle. O sarà forse per il fatto che hanno allenato il pensiero geografico: un superpotere che consiste nella capacità di creare collegamenti spaziali e di senso tra la realtà in cui abitiamo e diversi ambiti (disciplinari) del sapere.. Non lo sapremo mai, ma una cosa è certa. Come la loro disciplina, anche i geografi e le geografe sono esseri fisici e umani. Economici e talvolta anche storici, sono certamente scienziati sociali. Cercano infatti collaborazioni proficue con altri esperti che possano aiutarli a meglio comprendere i fenomeni e le relazioni che sinstaurano tra gli uomini e il loro ambiente di vita (faccenda piuttosto complessa come potete immaginare).. ...
Il mondo della carta stracciata e del teleimbonimento schiuma rabbia a più non posso invocando repressione, giri di vite e quantaltro, mentre intellettuali, opinionisti e sociologi si profondono in ardite analisi della società italiana in balia di facinorosi e violenti, volte a giustificare i propri lauti stipendi. Il sociologo Franco Ferrarotti, ardito fra gli arditi, sulle pagine del Corriere della Sera si spinge fino a prefigurare la volontà di costituire un vero e proprio partito trasversale da parte dei tifosi violenti. Un partito che a suo dire intenderebbe cavalcare lantipolitica, traendo ispirazione da Beppe Grillo per poi unirsi alla destra di Storace e (immaginiamo perché questo Ferrarotti non lo dice ma lo lascia solo intendere) prendere il potere attraverso un golpe degli ultras che ponga fine alla nostra democrazia ...
Lauree Scienze del Servizio Sociale a Firenze. Temi sociali. Temi sociali e ONG. Altre tematiche. Obiettivi formativi specifici Il laureato nel corso di laurea specialistica in ?Scienze del Servizio sociale? deve: - avere piena consapevolezza della rilevanza strategica che il social work (servizio sociale) è venuto ad assumere nelle moderne società
Si alluso del computer e dei dati informatici nelle scienze sociali però non dimentichiamoci della sociologia.Il messaggio che ha voluto dare il professore Davide Bennato ai partecipanti della Lipari Summer School. Il suo punto di vista ce lo spiega in questa intervista video ...
Note: Quanta ideologia si traveste da scienza? Tanta... Sono fatti così. Sto parlando dei neri, delle donne, degli omosessuali o dei conservatori? A seconda posso essere un razzista, un sessista, un curioso o uno scienziato sociale... Diffida di quelli a cui interessano i fatti... Due tipi di scienza: quella in cattiva fede e quela in buona fede selettiva... Come si capisce se possiedi una mente pro science? Semplice, basta qualche domandina sullevoluzione, su cosa ne pensi del cambiamento climatico o delle cellule embrionali. Perchè nn chiedere nulla sullereditarietà dellintelligenza? O sul dolore fetale? O sulla distribuzione delle abilità cognitive tra i sessi? O sul geoegineering? O sullenergia nucleare? O sugli OGM?... La vicenda di Larry Summers. Ottimo esempio di come il dibattito debba essere soffocato in fretta e furia... E la scienza di Obama? Doveva essere il suo fiore allocchiello quando poi si affrontò la questione delle trivellazioni petrolifere: balle e censure ...
Nasce CRAFT Contemporary Religions And Faiths in Transition, centro di ricerca del Dipartimento di Culture, Politiche e Società dellUniversità di Torino.. CRAFT si propone di contribuire alla comprensione di questi fenomeni attraverso un approccio multidisciplinare, grazie allapporto di sociologi, storici, scienziati politici, geografi, teologi e antropologi, utilizzando metodi di ricerca sia qualitativi sia quantitativi.I principali temi di ricerca sono:. ...
2° SPEC. SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE - DE IACO ciao avrei bisogno dei riassunti di analisi multivariata per le scienze sociali (libro scritto da de lillo ed al
LIstat vuole produrre sociologia. Aveva iniziato nel Rapporto dello scorso anno con lo studio dellavvicendarsi delle generazioni, nel 2017 però listituto si è posto un obiettivo più ambizioso: riscrivere e aggiornare la mappa dei principali gruppi nei quali si suddivide la società italiana. Il confronto è con lelaborazione di Paolo Sylos Labini e con il saggio sulle classi sociali della metà degli anni 70 che classificava i gruppi a partire dai rapporti di produzione, negli anni 90 si sono imposti invece i lavori del sociologo Antonio Schizzerotto imperniati soprattutto sulla professione degli occupati. Ora lIstat adotta per la classificazione una pluralità di caratteristiche che prendono in considerazione il reddito, listruzione, la partecipazione sociale, la posizione nel mercato del lavoro, lampiezza della famiglia, la cittadinanza e il luogo di residenza.. Il ruolo della famiglia. Per tutti questi motivi lesperimento farà discutere animatamente sociologi ed economisti. I ...
autori: laarpa srl, cantieri koreja, ass play your place, dip scienze sociali e comunicaz salento, baratti, caldarola, ghio, ippolito, notario, polito, quarta, summa nazionalità/città Italia, Salento, Lecce, Taranto competenze progettazione del paesaggio, drammaturgia, scenografia architettura, ecomusei, comunicazione, archeologia, agronomia, sociologia Read More ...
Lineamenti di diritto e legislazione sociale. Per i Licei a indirizzo socio-psico-pedagogico e delle scienze sociali, Libro di Mauro Riboni, Manuela Venturi. Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Clitt, brossura, data pubblicazione 2004, 9788808060259.
Il Laboratorio di Sociologia Visuale è uno spazio sperimentale nato dallesigenza di utilizzare laudiovisivo e le immagini come linguaggio per la divulgazione dei risultati della ricerca sociale, la macchina fotografica e la telecamera come strumento di indagine della realtà sociale. Il nostro gruppo di lavoro è in continua espansione. Attualmente è formato da sociologi, ricercatori, studenti, registi, artisti e video maker. Ci occupiamo di ricerca sociale, produzioni video, fotografia, autoformazione, docenza, organizzazione di workshop e seminari, interventi negli spazi pubblici ...
Appunti per lesame di filosofia delle scienze sociali, professor Claudio Bonvecchio, cdl in scienze della comunicazione. Gli argomenti trattati sono la cavalleria il sacro e il graal - modello di
Il sociologo ZYGMUNT BAUMAN a Meet the Media Guru. La vita tra online e offline: la coesistenza di pubblico e privato quale unica condizione per unesistenza sostenibile e sana. Mercoledì 9 ottobre ore 21. Teatro Dal Verme - Via San Giovanni sul Muro 2 - Milano. Milano, 18 settembre 2013 - Meet the Media Guru - ciclo di incontri sulla cultura digitale e sullinnovazione realizzato dalla Camera di Commercio di Milano in collaborazione con Regione Lombardia, Fondazione Fiera Milano e Provincia di Milano - mercoledì 9 ottobre ospita Zygmunt Bauman, uno dei più noti sociologi e influenti pensatori al mondo. Con Bauman prosegue la riflessione sugli impatti che social media e nuove tecnologie hanno sulla società e sullindividuo, con unattenzione mirata a capire i cambiamenti della nostra epoca, dalla sociologia alla politica, dalla filosofia alla comunicazione, dalletica alleconomia. A lui si deve la folgorante definizione di modernità liquida, la cui concettualizzazione ha influenzato ...
Leggi il libro Mi racconti una storia? Il metodo narrativo nelle scienze sociali PDF direttamente nel tuo browser online gratuitamente! Registrati su voluntariadobaleares2014.es e trova altri libri di Barbara Poggio!
Base dati di spoglio di articoli pubblicati in riviste di economia, di diritto, di storia e di scienze sociali italiane. Nasce da un progetto di cooperazione tra biblioteche accademiche italiane. Le schede di ciascun periodico riportano: i dati bibliografici, le annate, i fascicoli e le biblioteche aderenti ad ESSPER che lo possiedono. --------------------------------------- Search Italian serials of economics, law, history and social sciences.
I sociologi, se vogliono essere allaltezza della propria missione, non devonono limitarsi a condurre studi oggettivi e quantificabili come fisici e geologi, ma devono invece guardare al vissuto più intimo delle persone e, entrando in conversazione con loro, aiutarle a comprendere come le loro vicende umane vissute singolarmente si riflettano in contesti sociali più ampi e ne siano irrimediabilmente influenzate. Perché a questo serve, in fondo la sociologia, ad aumentare la consapevolezza delle persone e, in tal modo, la loro libertà. ...
I sociologi, se vogliono essere allaltezza della propria missione, non devonono limitarsi a condurre studi oggettivi e quantificabili come fisici e geologi, ma devono invece guardare al vissuto più intimo delle persone e, entrando in conversazione con loro, aiutarle a comprendere come le loro vicende umane vissute singolarmente si riflettano in contesti sociali più ampi e ne siano irrimediabilmente influenzate. Perché a questo serve, in fondo la sociologia, ad aumentare la consapevolezza delle persone e, in tal modo, la loro libertà. ...
Routledge, Tutti i books editi da Routledge Editore , edizioni in vendita pubblicato nella collana Routledge Paperback con argomento Social Sciences Methodology Social Sciences Research Qualitative Research su Unilibro.it - Libreria Universitaria Online
Esemplare per rigore e originalità, questo manuale, scritto da uno dei più noti sociologi spagnoli, elabora una concezione della società come prodotto delle azioni che gli esseri umani intenzionalmente compiono. Tradotto in Italia ventanni fa circa, Manuale di sociologia generale torna oggi disponibile, ampliato e aggiornato, agli studiosi di scienze sociali. Il testo, concepito per quanti iniziano a interessarsi di sociologia, illustra con chiarezza i concetti fondamentali della materia, senza dimenticare lopera dei padri fondatori e il loro contributo sia da un punto di vista teorico che metodologico. Il manuale, tanto originale quanto rigorosamente scientifico, tiene inoltre conto dei vari mutamenti sociali e culturali avvenuti negli ultimi anni. Chiara ed esaustiva, questa nuova edizione italiana, riadattata da Mariella Nocenzi e Angelo Romeo sotto la direzione dellautore, è uno strumento indispensabile per chi si occupa di scienze sociali.. Salvador Giner è professore emerito di ...
Daniel Miller, fondatore dellantropologia del consumo, insegna Antropologia presso lUniversity College of London. È promotore del Social Networking and Social Sciences Research Project che esamina limpatto globale dei nuovi social media ...
La professoressa Cristina Papa e il dottor Alexander Koensler ospiti de LUovo di Colombo, il programma radiofonico, alla quarta stagione, dedicato alla ricerca scientifica sviluppata allinterno dellAteneo di Perugia. Andrà in onda domani, mercoledì 10 gennaio 2018 sulle frequenze di Umbria Radio (Perugia 92.000Mz; Terni 105.300Mz) dalle ore 19.05 alle 19.30.. La professoressa Papa e il dottor Koensler parleranno del progetto a carattere antropologico Peasant Activism Project (2016-2018). Finanziato per 202.000 sterline dallEconomic and Social Science Research Council (ESRC), uno dei più prestigiosi enti di finanziamento della ricerca nel Regno Unito, il progetto è realizzato in cooperazione con il Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dellUniversità degli Studi di Perugia.. Il progetto si colloca in una prospettiva di antropologia politica ed economica e la ricerca sul campo è incentrata sullo studio dellattivismo neo-contadino in Umbria e Lazio ...
Libro usato di Capraro Giuseppe, Lesperienza religiosa nella scienza sociale. Lineamenti di sociologia della religione, delleditore Edizioni Messaggero, collana Strumenti di scienze religiose. Temi. Percorso di lettura del libro: Sociologia e Antropologia.
Ledizione 2020 metter in campo anche un esercizio di memoria per ricordare la persona e il contributo scientifico di Antonio De Lillo (1941-2012), intitolato Unora di lezione per una Sociologia pubblica. Sonia Stefanizzi e Roberto Moscati, coordinati da Mario Morcellini, tracceranno una sorta di pro-memoria indirizzato in particolare ai giovani, per ricordare questo studioso sempre attento alle questioni giovanili e alleducazione. Il cuore pulsante del festival saranno gli oltre 20 panel in programma, momenti di confronto tra molti dei nomi pi rilevanti delle sociologhe e sociologi del panorama italiano e non solo. Tra gli ospiti del giorno di apertura anche Roberto Cavalli, presidente onorario del Festival della Sociologia, mentre Edgar Morin sar invece protagonista in collegamento di una web intervista guidata dalleditor e scrittore Riccardo Mazzeo. Come sempre uno spazio importante allinterno del festival sar affidato ai libri con LibriInFestival, una selezione di volumi presentati ...
Ancora oggi, pur avendo dovuto prendere atto, volente o nolente, della loro immensa popolarità, molti giornalisti continuano a non comprenderne il motivo. La sorpresa è che questItalia da esportazione, una volta reimportata, funziona si stupisce Cazullo. In particolare, non si spiegano lentusiasmo degli adolescenti e giovanissimi abituati ad apprezzare generi musicali di stampo anglosassone. Improvvisandosi psicologi o sociologi cercano le più improbabili motivazioni, quando la risposta è molto semplice. Ciò che piace del Volo sono loro: Gianluca, Ignazio e Piero. Non importa il genere o il brano che cantano, è il modo in cui lo eseguono che fa la differenza. Saprebbero emozionare pure se cantassero il ballo del qua qua si legge in un commento. Ed è vero. Con le loro interpretazioni riescono a trasformare qualsiasi canzone in un capolavoro. La perfetta alchimia creata dalla combinazione delle loro prodigiose voci, così possenti, particolari e versatili, unita alla passione e alle ...
Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali. Via M. DAzeglio, 85. 43125 Parma. email: [email protected] ...
Da Londra a Londra, attraverso il mondo. Lemozionante esperienza biennale di Social Lightscapes volge al termine e il team di lavoro è felice di presentare il tanto atteso output negli storici spazi della London School of Economics. La pubblicazione, prima guida operativa di lighting design basata sulle metodologie delle scienze sociali, sarà presentata nella Shaw Library delluniversità inglese e ripercorrerà le principali tappe del programma. Avviato nel 2015 grazie alla sinergia tra la London School of Economics, il Kings College of London e il Social Light Movement, in partnership con iGuzzini, Social Lightscapes Workshops - ciclo di workshop attraverso le periferie di Londra, Muscat, Timisoara, Brisbane, Roma e Parigi - fa parte del più ampio progetto Configuring Light/Staging the Social avente lobiettivo di sviluppare metodi innovativi di ricerca sociologica nella progettazione urbana della luce. La luce che riqualifica lo spazio urbano e migliora la qualità dei luoghi, ...
QA Rivista dellAssociazione Rossi-Doria - Le conseguenze sociali della crisi ( Per valutare le conseguenze sociali della crisi finanziaria e della recessione che ne è seguita bisogna prestare attenzione alla deriva di lungo periodo individuabile nellaumento della disuguaglianza sociale. Nel caso italiano i dati permettono di concludere che sintomi di divaricazione sociale sono visibili anche prima della crisi recente. Inoltre, la crescita della disuguaglianza non è una faccenda solo italiana. Queste tendenze alla disuguaglianza hanno fatto sì che i sociologi abbiano sostituito limmagine della confluenza al centro con quella della divaricazione sociale. La crisi della deregolazione riporta in primo piano la possibilità di interrogarsi su misure organiche per riavviare leconomia e perseguire nuovi accordi di coesione sociale.)
Rivolgere lattenzione a figure di santi sociali e sacerdoti scienziati del Risorgimento italiano e comunque nel periodo compreso fra lIlluminismo e la metà dellOttocento, e farlo oggi nel contesto delle celebrazioni del 150° dellUnità dItalia, potrebbe sembrare a prima vista inconsueto. Linteresse del tema deriva però proprio dalla sua idoneità ad intercettare un soggetto sociale e culturale forse poco noto, quello di intellettuali provenienti dallambiente della Chiesa Cattolica ed impegnati nel sociale, eppure un soggetto capace di mettere in luce dimensioni e risvolti di sicuro interesse per la presentazione al grande pubblico delle vicende che portarono ai fatti dellUnificazione.. Si tratta infatti di personaggi i quali, attraverso la loro divulgazione delle scienze, spesso diretta ad ampie fasce della popolazione, anche quelle meno abbienti, crearono delle condizioni di crescita intellettuale per lintero tessuto sociale, impiegando proprio la scienza come fattore di dialogo e ...
Quaderni. Vol. 6 è un libro a cura di Ist. universitario orientale Dip. scienze sociali pubblicato da Liguori nella collana Quad. dip. scienze soc. Ist. univ. Orient: acquista su IBS a 25.65€!
La coopsociale ACTL si costituisce nel 1980 a Terni e nel 1993 diviene, nello spirito della legge 23 ottobre 1991 n° 381, cooperativa sociale e aderisce alla Lega Nazionale delle Cooperative. Conta attualmente 448 occupati, tra soci lavoratori e collaboratori. Il livello professionale comprende psicologi, pedagogisti, logoterapisti, sociologi, fisioterapisti, educatori, animatori, operatori sanitari e sociali, ausiliari socio-sanitari. La coopsociale ACTL costituisce, nella logica di sistema e di collaborazione tra i soggetti chiave del territorio ternano ed umbro, un esempio di imprenditorialità sociale. Gestisce i servizi attraverso apposite convenzioni e delibere con soggetti istituzionali quali ASL, Comuni, Provincia, Regione, Ministeri e soggetti privati. Le attività della coopsociale ACTL si espletano in servizi socio-sanitari ed educativi:. ...
Massimo M. Veronese. Cinque milioni di italiani poveri, almeno così certifica lIstat. E poi il rancore sociale, spiega il Censis, che è figlio della crisi economica, degli ascensori sociali bloccati al pianoterra: un sentimento che ti scava dentro inaridendoti. E poi la microcriminalità che spaventa, chiude, isola. Pare che in Italia comandino la diffidenza, lindifferenza, lopportunismo, il mors tua vita mea. Pare che il Paese sia questo. Però. Paolo, cinquantottenne pesarese, è appena sceso dal tram allaltezza del casello dellautostrada, quando vede un borsone per terra. Ci sono dentro assegni e carte di credito. Ferma una pattuglia dei carabinieri e consegna tutto. Scopre che è quello che resta di una rapina a un agente di commercio, ma è già tanto per chi lha subita. Poteva tenersi il resto ma non era da lui.. R.A invece esce dallufficio poco prima di mezzogiorno e trova sul marciapiede un portafoglio fradicio dacqua ma gonfio di soldi duemila euro in contanti, e poi le carte ...
Scopri la trama e le recensioni presenti su Anobii di Teoria economica e paesi sottosviluppati scritto da Gunnar Myrdal, pubblicato da Feltrinelli (Saggi di economia e scienze sociali 1) in formato Paperback
Dio dacqua. Incontri con Ogotemmêli è un libro di Marcel Griaule pubblicato da Bollati Boringhieri nella collana Saggi.Storia, filosofia e scienze sociali: acquista su IBS a 23.80€!
Acquista online il libro Lindividualismo nelle scienze sociali storia e definizioni concettuali di in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.
TY - BOOK. T1 - Economia, organizzazioni criminali e corruzione. AU - Ingrassia, Raimondo. PY - 2018. Y1 - 2018. N2 - Leconomia è la scienza che osserva il comportamento umano di fronte alla scarsità; e la corruzione è assai spesso la strada più redditizia per procurarsi risorse scarse. Lorganizzazione è la scienza che studia le forme razionali di divisione e coordinamento del lavoro umano; e la corruzione ha bisogno del supporto di forme efficaci di organizzazione del lavoro umano, legale o criminale che sia, per essere realizzata. Lanalisi dei saggi contenuti nel volume sostiene la tesi che tra il fenomeno della corruzione e i fenome- ni economici e organizzativi ci siano relazioni intense. Gli autori dei con- tributi sono economisti, sociologi, aziendalisti, giuristi, storici e statistici. Il lettore pertanto potrà farsi unidea del fenomeno della corruzione attingen-do a prospettive di analisi assai diverse tra di loro.. AB - Leconomia è la scienza che osserva il comportamento ...
Il pensiero di Alberto Abruzzese su Sociologi Famosi | IT. Scopri il Pensiero delle grandi menti della Sociologia sul Portale dedicato ai sociologi.
TY - CHAP. T1 - Il comportamento altruistico tra scienze sociali e vita quotidiana. AU - Scaffidi Abbate, Costanza. AU - Boca, Stefano. PY - 2011. Y1 - 2011. KW - altruismo. KW - comportamento prosociale. KW - altruismo. KW - comportamento prosociale. UR - http://hdl.handle.net/10447/57962. M3 - Chapter. SN - 978-88-568-3796-4. T3 - 1244.1. SP - 7. EP - 14. BT - Altruismo e comportamento prosociale. temi e prospettive a confronto. ER - ...
LInconscio Individuale costituisce il fulcro della psicoanalisi ... Cosè invece lInconscio Sociale? Esiste veramente? Dovè? Come trovarlo? In quale modo si nasconde, emerge o insidia la relazione umana? In quale modo è presente nella perenne dialettica di coppie di opposti che permeano la relazione tra Sé Individuale e Sé sociale? Il concetto Inconscio Sociale segnalato dai sociologi e pressoché assente nel pensiero classico psicoanalitico, ricompare con la gruppoanalisi. In Italia il tema Inconscio Sociale non è stato specificatamente affrontato ed è questa la ragione per cui consideriamo importante proporlo in occasione del XVII Congresso I.A.G.P. Roma Agosto 2009. Da diverse prospettive teoriche (freudiana, jungiana, gruppoanalitica) il tema viene trattato da otto autori che configurano un arco internazionale.. ...
Nel contempo la vertenza scuola dovrà rapidamente abbandonare il paradigma economicista e giuridico-rivendicativo poiché - come accade nellopera di Mary Shelley - il movimento degli insegnanti, come novello Frankenstein rianimato dal fulmine, deve ripensare in fretta al suo ruolo per essere in sintonia con un progetto di società, ad un tempo, giusta e autenticamente innovativa. Il movimento non deve generare una creatura mostruosa risorta perché pungolata dalla fame e dallinevitabile difesa di sacrosanti diritti per tornare, appagata, nel suo tran tran quotidiano, bensì deve accettare la sfida decisiva: trasformarsi in comunità professionale apprezzata e doverosamente valorizzata non solo stipendialmente. Negli ultimi anni, sociologi quali Pierre Bourdieu, James Coleman e Robert Putman hanno osservato che le reti sociali hanno forti effetti sulla produttività, e hanno coniato il termine di capitale sociale. Lattuale movimento degli insegnanti, unitamente agli studenti, può ...
Parte oggi il progetto di laboratorio audiovisivo che vede in campo la collaborazione tra cineama.it - la nuova piattaforma social dedicata al cinema e allaudiovisivo - e Marco Minghetti con la sua Alice postmoderna.. Minghetti è giornalista, docente, blogger, manager, già Direttore Responsabile di Fondazione Italiana Accenture e Direttore della Scuola Mattei del Gruppo ENI. Alice postmoderna è il suo progetto multidisciplinare e multicanale, nato come percorso formativo per gli studenti del corso di Humanistic Management della facoltà di Scienze della Comunicazione dellUniversità di Pavia, che sta destando linteresse di artisti, scrittori, docenti universitari, filosofi, sociologi ma anche di organizzazioni pubbliche e private.. Alice postmoderna si propone una lettura annotata di Alice nel Paese delle Meraviglie, utilizzando le intuizioni di Lewis Carroll per leggere la realtà contemporanea. Lobbiettivo è sviluppare il tema della postmodernità di Alice attivando ...
Il Progetto ADA (Adattamento Domestico per lAutonomia personale) è una ricerca-intervento interdisciplinare che aspira a migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità grave e di chi presta loro assistenza e cura, attraverso interventi di adattamento dellambiente domestico altamente personalizzati. Può essere pensato come un bene pubblico il cui obiettivo è elevare il benessere sociale della comunità grazie al suo contenuto sociale e formativo e ai processi culturali che attiva. Dopo una parte introduttiva su disabilità e accessibilità, il libro descrive le vicende del Progetto ADA, le sue finalità, la metodologia impiegata, le fasi e gli strumenti attuativi. Limpatto del Progetto ADA può essere compreso considerando che, oltre alle 362 persone disabili che hanno partecipato alle prime due sperimentazioni e alle loro famiglie, esso ha coinvolto oltre cento persone - medici, assistenti sociali, architetti, sociologi, riabilitatori, esperti in tecnologie assistive e ...
La persona che presenta comportamenti di abuso o dipendenza da bevande alcoliche può rivolgersi al Centro Alcologico presso il Servizio dipendenze patologiche (SERT) del Distretto o al Servizio Alcologia dellOspedale. In entrambi i casi viene offerto sostegno sia alla persona interessata che ai suoi familiari. Unequipe multiprofessionale (medici, psicologi, sociologi, infermieri, educatori, assistenti sociali) valuta ogni singola situazione, formula diagnosi, propone trattamenti farmacologici e di supporto psicologico e sociale, interviene per prevenire le complicanze e le ricadute, cura le patologie correlate, come le epatiti. Propone programmi di trattamento e di recupero delle attività psicofisiche e leventuale invio in Comunità terapeutiche.. Il Centro Alcologico del SERT effettua anche interventi di prevenzione dellalcolismo nella comunità sociale.. Specifici interventi del SERT sono rivolti alla prevenzione dellabuso di alcol nel mondo dei giovani, alla prevenzione degli incidenti ...
Organizzato da BrainCircleItalia insieme alla European Brain Research Institute (EBRI), la Fondazione di Rita Levi Montalcini per promuovere la ricerca sul cervello, il Brainforum vuole costituire un omaggio alla grande scienziata, premio Nobel. Come spiega il Prof. Pietro Calissano, il suo più stretto collaboratore per decenni e che oggi presiede lEBRI: Rita ha sempre avuto molto a cuore questo tema, riteneva che le donne fossero assolutamente pari agli uomini come capacità di pensiero, anche scientifico, e lo ha manifestato nei suoi numerosi incontri con il pubblico, ma anche con il numero crescente di giovani ricercatrici chiamate allEBRI e con la creazione di una Fondazione che distribuisce borse di studio a giovani donne africane per continuare gli studi nei loro Paesi di origine.. Al dibattito hanno partecipato neurobiologi, genetisti, psicanalisti, neuroscienziati, esperti in bioetica, sociologi, che proporranno, ciascuno dal proprio punto di osservazione, riflessioni e anche ...
CHI VA con lo zoppo, impara a zoppicare, afferma il vecchio proverbio. Vale anche per chi va con i divorziati. Avere un amico, parente o collega che divorzia, aumenta considerevolmente la probabilità che una coppia si separi, secondo uno studio scientifico pubblicato in questi giorni.. In altre parole, sostengono gli autori della ricerca, il divorzio è contagioso: proprio come un virus. Condotto da sociologi e psicologi di tre importanti università americane (Harvard, Brown e la University of California), lo studio ha riscontrato che il divorzio di un amico intimo o di un parente stretto accresce di un incredibile 75 per cento le chances di divorziare tra chi lo conosce. Il divorzio di un amico di un amico, di un conoscente, di un collega che si conosce solo di vista, aumenta la probabilità di divorziare del 33 per cento. La presenza dei figli ha un effetto moderatore su questa forma di contagio sociale, come la definiscono gli scienziati statunitensi: linfluenza di un divorzio nella ...
Roberto de Mattei su Il Foglio del 10 /07/2009) Per comprendere in profondità il significato dellenciclica di Benedetto XVI Caritas in veritate, occorre situarla allinternobdi un dibattito che da oltre un secolo traversa il pensiero cattolico. Il problema nasce verso la metà dellOttocento, con il sorgere della cosiddetta questione sociale e con essa di una serie di nuove dottrine, come il liberalismo e il socialismo. Lenciclica Rerum Novarum (1891) di Leone XIII, considerata la prima risposta cattolica a tali sfide, è in realtà lapprodo di un ampio dibattito che vede confrontarsi due scuole di economisti e sociologi cristiani. I primi sostengono che la questione sociale va affrontata innanzitutto alla luce del primato della virtù teologica della carità; i secondi affermano invece il primato della virtù morale della giustizia.. Dalle due posizioni discendono inevitabili conseguenze. Il primato della giustizia porta a enfatizzare il ruolo dello stato come soggetto chiamato a ...
LAuditorium del MAXXI, ogni due settimane a partire dal 3 marzo, ospiterà critici, sociologi, economisti, docenti universitari e architetti che spiegheranno come il progetto architettonico sia connesso con larte, la politica, leconomia, la scienza e il cinema, e come questo influisca sulle trasformazioni urbane e sul paesaggio del nostro tempo.Roma, 3 e 17 marzo, 7 ...
Attraverso la scrittura gli etnografi descrivono i modi in cui le persone, in un qualche luogo e in un certo momento, percepiscono il mondo e vi interagiscono. Gli antropologi e i sociologi lavorano sul campo. Ne so qualcosa in proposito viste le mie ricerche su Rocco Scotellaro e i suoi Contadini del Sud. Ho tra le mani il libro del collega Professor Bernardino Palumbo, Lo sguardo inquieto. Etnografia tra scienza e narrazione. Marietti 2021, pp.211. Più che un metodo o la fase iniziale ed empirica di un procedimento conoscitivo teorico, letnografia si configura quindi come un viaggio nelle molteplici sfaccettature […]. ...
Gobekli Tepe è uno dei più affascinanti luoghi neolitici del mondo», sostiene Schmidt. Ma, come spiega in un recente rapporto, per capire le nuove scoperte, gli archeologi hanno bisogno di lavorare a stretto contatto con gli specialisti di religioni comparate, con i teorici dellarchitettura e dellarte, con i teorici della psicologia evolutiva, con i sociologi che utilizzano la teoria delle reti sociali, ed altri ancora. «È la complessa storia delle prime, grandi comunità insediate, la loro vasta rete, e la loro comprensione comune del loro mondo, forse anche delle prime religioni organizzate e delle loro rappresentazioni simboliche del cosmo». Oltre alle strutture megalitiche, sono state scoperte figure e sculture, raffiguranti animali preistorici, come i dinosauri. E lo scavo non è concluso: si pensa che ci siano ancora fino a 50 ambienti nascosti sottoterra, tra gli enormi monoliti svettanti, alti 7 metri e pesanti 25 tonnellate. «Lobiettivo della ricerca archeologica - precisa ...
Gobekli Tepe è uno dei più affascinanti luoghi neolitici del mondo», sostiene Schmidt. Ma, come spiega in un recente rapporto, per capire le nuove scoperte, gli archeologi hanno bisogno di lavorare a stretto contatto con gli specialisti di religioni comparate, con i teorici dellarchitettura e dellarte, con i teorici della psicologia evolutiva, con i sociologi che utilizzano la teoria delle reti sociali, ed altri ancora. «È la complessa storia delle prime, grandi comunità insediate, la loro vasta rete, e la loro comprensione comune del loro mondo, forse anche delle prime religioni organizzate e delle loro rappresentazioni simboliche del cosmo». Oltre alle strutture megalitiche, sono state scoperte figure e sculture, raffiguranti animali preistorici, come i dinosauri. E lo scavo non è concluso: si pensa che ci siano ancora fino a 50 ambienti nascosti sottoterra, tra gli enormi monoliti svettanti, alti 7 metri e pesanti 25 tonnellate. «Lobiettivo della ricerca archeologica - precisa ...
La città di Milano, però, offre ospitalità e promuove la curiosità dei giovani da decenni, come fulcro e fonte di forte richiamo, (che attrae sin dal dopoguerra), per il suo dinamismo e proposta di lavoro, milioni di nostri connazionali provenienti dal sud.. La storia che raccontiamo, infatti, è quella di una donna che, sin da giovanissima, è impegnata e determinata a vivere in pieno la sua vita di studiosa e di grande impegno sociale, a partire proprio dal trasferimento nella nostra città, per i suoi studi.. La storia è di Cristina Tajani, attuale Assessore a Politiche del lavoro, Attività produttive, Commercio e Risorse umane, del Comune di Milano, nata a Terlizzi, in provincia di Bari che giunge a Milano, nel 1997, dove si laurea, presso lUniversità Bocconi, nelle discipline economiche e sociali.. Cristina ha una grande passione Per i fattori economici, per tutto ciò che linnovazione potrebbe apportare di positivo nella vita lavorativa delle persone e in particolare dei giovani ...
Secondo il Progetto di ricerca detto ,Umani e natura dinamica, o HANDY, guidato dal matematico Safa Motesharrei della US National Science Foundation supportato dal National Socio-Environmental Synthesis Center, con la collaborazione di un team di naturalisti e scienziati sociali, si é scoperto che, in base a dati storici, le civiltà complesse son suscettibili a crollare, sollevando dubbi circa la sostenibilità della civiltà moderna ...
m) di istituire uno sportello di riferimento per i cittadini. LAssociazione Sociologi Italiani potrà concludere scambi scientifici, attuare sinergie e collaborazioni con altre associazioni di sociologi che operano in Italia, nellUnione Europea e in altri paesi extracomunitari, ed attuare forme aggregative con altre associazioni professionali. Lassociazione non ha scopi di lucro e deve considerarsi, ai fini fiscali, ente non commerciale ai sensi dellart. 87, comma 1, lettera C del DPR n. 917 del 22 dicembre 1986. Tutte le attività di cui ai punti precedenti possono essere realizzati sia sul territorio nazionale, nellUnione Europea o in ambito extracomunitario. E soprattutto qualora si renda necessario e opportuno per esportare o acquisire formazione professionale, cultura, esperienze ed informazione tecnico-scientifica, azioni o programmi di formazione didattica e/o di cooperazione in proprio o per conto terzi. Tutte le attività non conformi agli scopi sociali sono espressamente vietate. ...
Questo libro esplora le molteplici forme di cultura pubblica che hanno caratterizzato la storia degli Stati Uniti dAmerica dalla guerra civile al periodo progressista. Lautrice - una studiosa di storia nordamericana che si colloca allinterno del filone storiografico della New History - ricostruisce la complessa articolazione della società civile secondo le linee di classe, razza, genere ed etnia. Emerge da queste pagine, di cui sono protagonisti le donne e gli uomini afroamericani dopo la guerra civile, le giovani immigrate nella grande metropoli newyorkese agli inizi del Novecento, i riformatori e gli scienziati sociali il cui impegno civile contribuì a smantellare le gerarchie razziali del darwinismo sociale, una società americana in gran parte sconosciuta al pubblico italiano. Si tratta di un mondo i cui conflitti attraversano profondamente il terreno culturale e la definizione di modernità, in cui la politica esprime le tensioni razziali, di classe e di genere e sinnova ...
Roma, 20 lug. (AdnKronos Salute) - Attraversare le strisce pedonali scrivendo su Whatsapp, aggirarsi sui marciapiedi con gli occhi fissi a Facebook, prendere il bus ritwittando lultima notizia o impegnati a catturare un Pokemon raro. Quanti di noi lhanno fatto o lo fanno tutti i giorni? Il popolo di chi pratica smartphone walking si aggira in città con lo sguardo fisso allo schermo, mettendo in serio pericolo la propria incolumità e la sicurezza delle altre persone. Un comportamento che ormai ha contagiato il 53% degli italiani e che provoca sempre più incidenti, praticato soprattutto nelle grandi metropoli come Milano (61%) e Roma (58%), principalmente da manager (65%) e imprenditori (62%) tra i 30 e i 45 anni e studenti (58%) tra i 16 e i 29. E quanto emerge da un esperimento sociale condotto da Found! utilizzando oltre 5.000 segnalazioni raccolte grazie agli osservatori sparsi per le 5 maggiori città italiane, oltre che su un panel di 25 esperti tra psichiatri e sociologi, con ...
Nella soggettivit una trappola per i nostri fantasmi. Si inaugura domani per terminare domenica il convegno d ella Societ psicoanalitica italiana su Identit e cambiamento. Lo spazio del soggetto , un tema di stretta attualit sul quale interverranno anche filosofi, sociologi, semiologi Ci che rende lessere umano una soggettivit individuale , paradossalmente, il fatto di ospitare in s un irriducibile altro, quel corpo estraneo interno , come lo definiva Freud, che il nostro inconscio e che ci fa scoprire strani. di Alberto Luchetti (il manifesto, 22.05.2008).. Una facolt di psicoanalisi , cos come la fantasticava Freud ottantanni fa, avrebbe dovuto prevedere insegnamenti di psicologia, psichiatria, biologia, sessuologia, storia della civilt , mitologia, psicologia delle religioni, letteratura. Del resto, Freud aveva gi segnalato i motivi di reciproco interesse che avrebbero potuto stabilirsi tra le scoperte psicoanalitiche e quelle di altre discipline come la linguistica, la biologia, la ...
A sentire le dichiarazioni, i commenti, e le analisi di questi giorni sul nuovo fenomeno che attraversa (e un po inquieta) questi italici tempi nervosi, sia che a parlare siano illustri opinionisti, editorialisti, politologi, sociologi, massmediologi, sia che siano illustri teste di cavolo, sempre abbondanti nel Belpaese, non se ne capisce un gran che.. Le opinioni, nel merito, appaiono infatti molto confuse. Cè chi li approva e chi li detesta. Chi li capisce e chi li avversa. Chi li trova solo rompipalle, perditempo, ignoranti, stupidamente inutili, qualunquisti, sfascisti e populisti, e persino un po ripugnanti. E chi invece trova la loro improvvisa esplosione, un nuovo, curioso e molto interessante fenomeno sociale di protesta. Non è facile capire chi abbia ragione. Nella protesta dei cosiddetti forconi è già curioso che il simbolo delle agitazioni sia un antico strumento di fatica contadina, in un Paese che contadino non lo è più da tempo: uno strumento così vecchio, così manuale ...
Dopo il principe dei sociologi, quel Fernando Henrique Cardoso che in otto anni di governo ha portato il Brasile ad un passo dalla bancarotta, restituendo al popolo che lo votò due volte un Paese lacerato dalla maggiore ingiustizia sociale del pianeta, ora è la volta di un figlio del popolo, ex ragazzino povero in fuga con la famiglia dalla siccità del Pernambuco su un camion per il trasporto di merci, adolescente lustrascarpe a San Paolo, operaio metalmeccanico che perde un dito della mano in una pressa durante un turno di notte e poi leader sindacale durante la dittatura militare, fondatore del Partito dei lavoratori, deputato più votato alla Costituente del 1986, e candidato presidenziale sconfitto tre volte consecutivamente, prima da Fernando Collor, poi, due volte, da Fernando Henrique. I brasiliani lo ricordano nel 79 parlare, senza microfono, a 80mila metallurgici riuniti nello stadio di Vila Euclides, in São Bernando do Campo: un discorso ripetuto da quanti riuscivano ad ...
Ma è proprio così inconcepibile un sistema sociale equo e bilanciato ? ... Neanche per idea; non solo infatti come già visto l utilizzo di appropriati bilancieri interni è sufficiente a rendere stabili e funzionali sistemi che già in partenza si mostrano farlocchi e poco produttivi quali i governi e il motore a scoppio; ma dopo che sociologi…
Dott. Giorgio Antonucci, membro del comitato scientifico-culturale. Medici, ricercatori, studiosi, pedagogisti, sociologi ecc. che prestano gratuitamente la loro opera allAssociazione, mantenendo i diritti dautore degli scritti pubblicati da PENSARE oltre.
Sei uno studente universitario che vuole confrontarsi con le sfide dellinnovazione e delleconomia dei prossimi decenni?. Partecipa ai Colloqui di Martina Franca. QUALE ECONOMIA PER QUALE BENESSERE, Martina Franca, 23 e 24 maggio 2014. Due giorni intensi di dibattiti e confronto non convenzionale con economisti, esperti ambientali, sociologi ed esperti di vari settori sul futuro della nostra società. Una due giorni dedicata prevalentemente ad imprenditori e studenti universitari interessati ai temi delleconomia finalizzata al benessere e non alla crescita.. Per levento, organizzato con il Consorzio Costellazione Apulia, esistono un sito ed una pagina FB ...
Magistrati, avvocati, sociologi, psicologi, psicoanalisti, criminologi (al maschile e al femminile)… e poi uninsegnante-teologa, una mediatrice familiare, un regista. Il tema paternità non poteva essere declinato più ampiamente di così, nei suoi vari saperi, dagli Autori che compongono questo libro. Tutto nasce dalla consapevolezza - meglio, dalla constatazione - di quanto i padri siano cambiati negli ultimi cinquantanni.. Anche qui (si veda la recensione del libro che precede) ricorre limmancabile Bowlby, ma almeno questa volta la Teoria dellattaccamento viene rivisitata alla luce delle ricerche più recenti e doverosamente si ricorda che vari studiosi, mettendo in rilievo quanto il ruolo del padre sia stato trascurato nella letteratura sullattaccamento, hanno parlato della necessità di ricercare il padre assente (Donatella Cavanna e Francesca Magini, La specificità del ruolo del padre alla luce del paradigma dellattaccamento).. Di particolare interesse, sul tema sempre ...
Definite nelle relazioni e nella prassi dai vari Consigli di Presidenza e dalle Assemblee dei Soci. La Pluridisciplinarietà. Nel corso degli anni, alla SIMM hanno aderito medici, psicologi, antropologi, sociologi, infermieri, mediatori culturali, assistenti sociali e altri operatori socio-sanitari, italiani e stranieri. Questa scelta di pluridisciplinarietà di competenze e profili professionali, ha permesso alla Società di avviare una riflessione a tutto campo sui temi socio-sanitari riferitisi alla popolazione straniera e di pianificare proposte ed interventi spesso innovativi.. L Essenzialità, la Libertà e le Collaborazioni. La SIMM nasce soprattutto dalla spinta delle esperienze del volontariato sanitario confessionale e laico, e ne eredita le caratteristiche di gratuità, essenzialità e trasparenza. La scelta di non entrare in una logica di servizi e di convenzioni ma quella di valorizzazione delle competenze, anche progettuali, dei singoli gruppi, ne fanno una aggregazione strutturata ...
Linsieme codificato da disposizioni legislative dei comportamenti umani verso gli animali e delle condizioni di vita degli animali, cui corrispondono responsabilità e doveri delluomo (e quindi della società), costituisce i diritti degli animali.. Tali diritti sono alla base di tutte le disposizioni che disciplinano il rapporto uomo-animale, sia per la tutela del benessere degli animali, sia per la protezione degli animali.. La prima testimonianza di diritto che riguarda specificatamente gli animali è stata sancita nel 1641 nel Massachussettes. Essa afferma che nessun uomo può esercitare alcuna tirannia o crudeltà verso gli animali tenuti dalluomo per il proprio utilizzo e scaturisce, da un lato dalla vocazione animalista dei colonizzatori inglesi, dallaltro dal contatto quotidiano con gli animali da parte dei nativi.. Durante lultimo secolo scienziati, umanisti, zoofili, giuristi, sociologi e politici sono stati sollecitati ad affrontare il problema della tutela della vita animale ...