Cercate informazioni affidabili provenienti direttamente dalla ricerca? Vi interessano notizie, eventi e pubblicazioni concernenti le scienze naturali? Desiderate affiliarvi a un'organizzazione di scienze naturali o cercate partner per i vostri progetti? Nel portale Scienze Naturali Svizzera le organizzazioni dedite alla scienza vi mettono a disposizione le loro conoscenze e vi informano sulle loro attività. L'Accademia di scienze naturali SCNAT, nella sua qualità di gestore del portale, garantisce una scelta accurata dei partner che lavorano e pubblicano nel portale rispettando le condizioni di utilizzo.. Diventate partner!. Fate parte di un'organizzazione dedita alla scienza e vorreste realizzare la homepage della vostra organizzazione o una pagina web su un tema di scienze naturali nel portale Scienze Naturali Svizzera oppure comunicare tramite il portale determinati contenuti? Non avete che da rivolgervi al caporedattore Andres Jordi. Sarà lieto di discutere la questione con voi. I ...
SCIENZE SOCIALI corso del docente CLAUDIO BALZARETTI Istituto magistrale Statale "Contessa Tornielli Bellini" - Novara anni scolastici 1999-2008 schemi riassuntivi dei manuali, ad uso delle alunne BIENNIO: Parisio Di Giovanni - Adele Bianchi, Uomini e società. Introduzione alle scienze sociali, Torino, Paravia 1998 e nuova edizione 2003 TRIENNIO: Parisio Di Giovanni - Adele Bianchi, La mente (Biblioteca di scienze sociali 1), Torino, Paravia, 2000 - -, La comunicazione (Biblioteca di scienze sociali 2), ib., 2000 - -, Popolazione e ambiente (Biblioteca di scienze sociali 3), ib., 2000 - -, La società (Biblioteca di scienze sociali 4), ib., 2001 - -, La cultura (Biblioteca di scienze sociali 5), ib., 2001 - -, L'individuo nella vita sociale (Biblioteca di scienze sociali 6), ib., 2001 - -, Socializzazione e formazione (Biblioteca di scienze sociali 7), ib., 2002 - -, Politica, economia, giustizia (Biblioteca di scienze sociali 8), ib., 2002 - -, Condizioni di vita (Biblioteca di scienze sociali ...
Il dibattito tra creazionismo ed evoluzionismo, o dibattito sulle origini, è nell'ambito culturale, religioso e sociale l'insieme delle dispute circa le ipotesi contrastanti sulle origini della vita, della Terra, dell'universo e dell'umanità sostenute dalle autorità religiose da una parte e della comunità scientifica dall'altra. Alla base della questione la visione creazionista sulle origini al fondamento di alcune credenze religiose, e quella evoluzionista sostenuta dal consenso scientifico tramite prove concrete di alcune materie come biologia evolutiva (in particolar modo), geologia, fisica nucleare, cosmologia, paleontologia e termodinamica.Sebbene il tema sia presente in Europa e altre parti dell'Occidente, è acceso soprattutto negli Stati Uniti d'America dove ha una lunga storia ed è riferito come "guerra culturale", rinvigorito costantemente dalle diatribe circa l'insegnamento nelle scuole di creazionismo ed evoluzionismo. È comunque importante dal punto di vista culturale dal ...
Corso di laurea in SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE Tesi di laurea in Giornalismo on line NEW JOURNALIST Il giornalismo al tempo di Internet. Analisi dei processi produttivi di: Relatore: Prof.
Gli esseri umani non sono del tutto razionali. Preferiamo correre sul rullo invece di andare in palestra. Prendiamo prestiti che non possiamo in nessun modo restituire. Continuiamo a fumare mentre spendiamo sempre di più per curare la salute... Troppo spesso il nostro subconscio ci fa agire contro il nostro stesso interesse e gli psicologi arruolati dalle grandi multinazionali del consumo ne approfittano. In questo libro provocatorio il dottor Peter Ubel, esperto di scienze comportamentali applicate al marketing, mette a nudo, con esempi ben comprensibili a tutti (fumo, obesità, alimentazione e altro) i fattori che determinano le nostre decisioni, piccole e grandi e ci mostra come possiamo fermare i danni che procuriamo ai nostri corpi, alle nostre finanze e alla nostra economia. L?autore: Peter A. Ubel, medico ed esperto di scienze comportamentali, insegna all?università del Michigan dove dirige il Center for Behavioral and Decision Sciences in Medicine. Membro fondatore del Global Health Council
Routledge, Tutti i books editi da Routledge Editore , edizioni in vendita pubblicato nella collana Routledge Paperback con argomento Social Sciences Methodology Social Sciences Research Qualitative Research su Unilibro.it - Libreria Universitaria Online
Università Università degli Studi di GENOVA Classe 12-Classe delle lauree in scienze biologiche Scienze biologiche Nome del corso Modifica di Scienze biologiche Curriculum in biologia cellulare e molecolare
Con uno dei colpi di scena a cui ormai ci ha abituato, Silvio Berlusconi ha voluto suggellare il summit dei G8 de L'Aquila con un fervido discorso sulla scienza e sul futuro, forse per rimediare alla cancellazione del G8 sulla scienza, che tanta delusione aveva prodotto nella comunità scientifica nazionale e internazionale. Ma ecco come sono andate le cose.di GIULIANO BUZZETTI
L'US Department of Homeland Security (DHS) a Washington chiede alle industrie del settore nuove tecnologie rivoluzionarie per migliorare le missioni di sicurezza interna e operazioni di guerra lontano dal suolo americano. DHS Science risponde presente.. La Direzione del DHS Science & Technology sta annunciando l'emissione di un annuncio a largo raggio per sviluppare e dimostrare tecnologie rivoluzionarie che riguardano la sicurezza del suolo americano e la sicurezza delle frontiere marittime; tecnologie che riguardano la divisione chimica e biologica; quelle concernenti il comando, il controllo e l'interoperabilità; quelle che interessano le contromisure per gli esplosivi; quelli sui fattori umani e le scienze comportamentali. Questa sollecitazione - invito resterà aperta per un anno, e si chiuderà il 31 dicembre 2010. Coloro che sono interessati possono presentare proposte e white paper in qualsiasi momento durante questo periodo. Quelli selezionati saranno invitati a dimostrare tecnologie - ...
È polemica: due premi Nobel vogliono le dimissioni del direttore Michael Reiss che ha proposto di inserire l'insegnamento DA LONDRA ELISABETTA DEL SOLDATO È scoppiata una lotta intestina alla Royal
Nato nel 1878 a Pont-à-Mousson, nella parte francese della Lorena, figlio del medico Arthur Maillard (1841-1920), Maillard mostrò fin da giovane interesse per le scienze naturali, per la botanica e la geologia. All'età di soli 16 anni fu ammesso alla Facoltà di Scienze dell'Università di Nancy. Nel 1902 si trasferì all'Università di Parigi come ricercatore, sotto la guida di Armand Gautier, impegnato principalmente nella fisiologia. È qui che intraprende i suoi studi sulle reazioni tra amminoacidi e zuccheri alle alte temperature che lo renderanno celebre. Gli anni successivi Maillard, che apparteneva alla buona borghesia francese, ebbe numerosi riconoscimenti accademici e scientifici. Nonostante i difetti alla vista servì, durante la prima guerra mondiale, come capo dei servizi medici e tossicologici dell'esercito francese. Maillard passò gli ultimi anni della sua vita in Algeria e qui ricoprì il ruolo di professore di chimica biologica presso l'università di Algeri a partire dal ...
Il metodo scientifico, o metodo sperimentale, è la modalità tipica con cui la scienza procede per raggiungere una conoscenza della realtà oggettiva, affidabile, verificabile e condivisibile. Esso consiste, da una parte, nella raccolta di dati empirici sotto la guida delle ipotesi e teorie da vagliare; dall'altra, nell'analisi matematica e rigorosa di questi dati, associando cioè, come enunciato per la prima volta da Galilei, le «sensate esperienze» alle «dimostrazioni necessarie», ossia la sperimentazione alla matematica.Nel dibattito epistemologico si assiste in proposito alla contrapposizione tra i sostenitori del metodo induttivo e quelli del metodo deduttivo. L'approccio scientifico è valutato diversamente anche in base al suo campo di applicazione, ossia se si riferisce alle scienze naturali, o viceversa a quelle umanistiche (nel primo caso si parla di «scienze dure», nel secondo di «scienze molli»). Sebbene la paternità ufficiale del metodo scientifico, nella forma rigorosa ...
2-3 marzo 2018, Cape Town 14th International Conference on Social Sciences. 3-4 marzo 2018, Sydney International Conference on Social Sciences and Humanities: for sustainability and better services to humanities. 9 marzo 2018, Oxford 5th Education, sciences, and technology for sustainable development international conference. 10-14 marzo 2018, Firenze Festival della creatività. 12-14 marzo 2018, Barcellona International European Academic Conference on Education and Humanities. 13-15 marzo 2018, Bangkok International Conference on Spirituality and Psychology. 15-16 marzo 2018, Toronto International Conference on Social science, arts, business and education. 15-16 marzo 2018, Breslavia International Academic Conference on e-methodology. 21-22 marzo 2018, Istanbul 11th International Conference on Education, humanities, social sciences and management. 28-29 marzo 2018, Londra 8th International Conference on Languages, education, humanities and social sciences. ...
darà avvio ad un corso intensivo dal titolo:. Lineamenti di Teologia Protestante. Il corso si propone di presentare alcune delle linee di forza della teologia nata dalla Riforma del XVI secolo. Punto di partenza, naturalmente, è il pensiero dei Riformatori maggiori (Lutero, Zwingli, Calvino), inserito però nel quadro del più ampio movimento riformatore che già si manifesta nei secoli XIV e XVI. L'intento del corso non è unicamente ricostruttivo: esso investe anche l'eredità della teologia protestante nella chiesa, nella società e nella cultura dei nostri giorni, che va al di là dell'ambito confessionale.. Il Prof. Fulvio Ferrario, con laurea in Filosofia (Milano, 1980), in Teologia (Roma, 1987) e Dottorato in Teologia (Zurigo, 1993) è Coordinatore della Commissione Consultiva per le Relazioni Ecumeniche della Tavola Valdese e del Comitato Esecutivo UCEBI. È anche professore invitato all'Istituto di Studi Ecumenici "San Bernardino" di Venezia e alla Pontificia Facoltà Teologica ...
Un numero impressionante di opere d'arte saranno, quindi, riunite al Palazzo del Monte di Pietà per celebrare l'autore del "Siderus Nuncius", il trattato sulla luna pubblicato nel 1610 che ebbe un effetto immediato in Italia e in Europa. Una notevole sezione della mostra è proprio sviluppata attorno al tema della scoperta della luna e degli effetti che ha avuto dal '600 fino ai giorni nostri. Ne è un esempio Fuga in Egitto di Adam Elsheimer, in cui compare la prima raffigurazione della Via Lattea.. Saranno poi presenti artisti del calibro di Brueghel e Govaerts, che testimoniano con le loro opere l'impatto delle invenzioni di Galileo nel primo seicento. Si potrà ammirare, anche, il dipinto del Guercino sul mito di Endimione, in cui fa capolino una delle prime raffigurazioni del cannocchiale. Verrà introdotto il cambiamento che il genere della natura morta ha subito grazie all'influenza delle scoperte di Galileo in ambito delle scienze naturali: la raffigurazione si trasforma e passa ...
Il premio europeo Amalfi per la sociologia e le scienze sociali è un prestigioso riconoscimento in ambito sociologico. Nato nel 1987 da una iniziativa della Sezione teorie sociologiche e trasformazioni sociali dell'Associazione italiana di sociologia, viene conferito all'autore di un libro o di un articolo (pubblicato entro i due anni precedenti) che ha apportato un contributo notevole all'ambito sociologico. La consegna del premio avviene all'interno di una Conferenza internazionale di sociologia che si tiene annualmente sempre ad Amalfi. La giuria è attualmente costituita da Carlo Mongardini (attuale Presidente), Margaret Archer, Allessandro Cavalli, Salvador Giner, Joachim Israel, Michel Maffesoli, Birgitta Nedelmann, Helga Nowotny e Piotr Sztompka. In passato, ne hanno fatto parte anche Anthony Giddens, Peter Gerlich e Friedrich H. Tenbruck. 1987 - Norbert Elias, Die Gesellschaft der Individuen 1988 - Serge Moscovici, La machine à faire des dieux 1989 - Zygmunt Bauman, Modernity and the ...
REGOLAMENTO LABORATORI DI SOCIOLOGIA Art.1 - Costituzione L'art. 4 dello statuto dell'Associazione Sociologi Italiani prevede che l'attività professionale dei soci - ricerca, consulenza, formazione e quant'altro rientra nella sfera professionale del sociologo - avvenga tramite il Laboratorio Nazionale di Sociologia (L.N.S.) che è parte integrante della stessa ASI. Art.2 - Commissione Nazionale "Laboratori di sociologia" Il L.N.S. dipende direttamente dalla "Commissione nazionale laboratori sociologici" composta dall'Ufficio di presidenza dell'Asi (Presidente, dai due vicepresidenti, dal segretario e dal segretario amministrativo). La Commissione vigila sul corretto e democratico funzionamento d sue prestazioni professionali ed è titolare dell'indirizzo e del controllo amministrativo e contabile. È compito della stessa Commissione intervenire nei conflitti interni e su eventuali vertenze riconducibili all'attività professionale, ai sensi della legge 4/2013, svolta dal laboratorio per conto ...
Lo scorso gennaio, il Center for Theology and the Natural Sciences (CTNS) ha ricevuto una donazione di 2 milioni di dollari dal prof. Francisco Ayala, docente emerito di scienze biologiche e filosofia all'Università della California sede di Irvine, membro della National Academy of Sciences e di molte tra le più rinomate accademie scientifiche internazionali. Da tempo Francisco Aayala si occupa di Science and Religion e collabora con il CTNS, del cui board of directors fa parte. Nel 1996 fu uno dei principali relatori in occasione della terza serie di conferenze promosse dal CTNS in collaborazione con la Specola Vaticana. Giovedì 16 febbraio 2017 il GTU (Graduate Theological Union) ha ospitato un evento in onore dello scienziato per ringraziarlo della donazione e, come riconoscimento, il Centro è stato rinominato "The Francisco J. Ayala Center for Theology and the Natural Sciences.". Il CTNS fu fondato nel 1982 come organizzazione no-profit; oggi è un programma internazionale del GTU di ...
Nel 1933 nella Germania nazista la popolazione religiosa era circa per il 67% membro del protestantesimo e per il 33% del cattolicesimo; gli ebrei costituivano meno dell'1% dell'intera popolazione. Un censimento svoltosi nel maggio del 1939, dopo l'Anschluss dell'Austria in gran parte cattolica, il 54% si considerò protestante, il 40% cattolico, il 3,5 si autoidentificò come "Gottgläubig" (Credenti di Dio, spesso decscritti come esponenti del creazionismo e del deismo in predominanza) e l'1,5% come non religioso. Si poteva riscontrare una certa diversità di opinioni personali tra la leadership nazista sul futuro della religione in Germania. I radicali intrisi di anticlericalismo comprendevano il segretario personale di Adolf Hitler Martin Bormann, il capo del Reichsministerium für Volksaufklärung und Propaganda (Ministero del Reich per l'istruzione pubblica e la propaganda) Joseph Goebbels, il filosofo esponente del neopaganesimo Alfred Rosenberg, e il neo-pagano occultista ...
Si chiede se le persone religiose "avranno l'onestà intellettuale e il coraggio di leggere questo libro fino in fondo". Se non siete d'accordo con ciò che Dennett dice, è perché ne avete paura. Dennett rigetta come "protezionismo" qualunque opposizione al suo svuotamento scientista della religione. Mentre chiama "bright" la gente che condivide la sua visione del mondo. I bright non sono solo migliori intellettualmente, ma anche eticamente. Sapevate che "i bright hanno i tassi di divorzio più bassi negli Stati Uniti, e che i cristiani convertiti (born-again) hanno i tassi più alti?". I "sacri valori" di Dennett sono "democrazia, giustizia, vita, amore e verità". E' un modo abile di presentare le cose. Se rifiutate la sua "ontologia razionale e impeccabilmente rigorosa", allora i vostri sacri valori non possono che essere la tirannia, l'ingiustizia, la morte, l'odio e la falsità. Dennett è il tipo di razionalista che crea una fama cattiva alla ragione; e, in una nuova era di oscurantismo ...
Appunti universitari presi dagli studenti del docente Marchetti Gabriella - unife - Corso di laurea in scienze biologiche. Appunti e Dispense e documenti pubblicati dagli studenti che hanno frequentato i suoi corsi.
Lauree Scienze biologiche a Catania. Biologia. Scienze. Insegnamento Gruppo opzionale: Gruppo OPZIONALE A - (visualizza) 72429 - CHIMICA GENERALE E INORGANICA (obiettivi) 72430 - CITOLOGIA E ISTOLOGIA (obiettivi) 1000726 - ISTITUZIONI DI MATEMATICHE (obiettivi) Secondo semestre Insegnamento 72432 - BOTANICA (obiettivi) 72433 - ZOOLOGIA (obiettivi) 1000984
L'Afghanistan è uno dei paesi più poveri del mondo, qui le costruzioni sono state realizzate con pochissimi o nulli accorgimenti sismici ed un terremoto del genere potrebbe aver provocato una strage, sebbene l'ipocentro sia molto profondo. La magnitudo stimata è di 7.7 della scala Richter, l'epicentro è stato individuato a 12 chilometri dalla città di Jarm, a 45 chilometri da Fayzabad e a 230 chilometri dalla capitale Kabul. Il terremoto è stato registrato alle ore alle 10:09 italiane, le 13:39 ora locale, ed è stato avvertito in Pakistan, India, Nepal, Kyrgyzstan, Turkmenistan, Uzbekistan, Cina e Tajikistan. ...
Soggiorni design, Tavolino salotto stile classico verde soggiorno divano 1Articoli Living Room Decorating Ideas set soggiorno soggiorno intelligente progettazione intelligente soggiorno compatto design ideas
Items where Subject is "500 Scienze naturali e Matematica , 550 Scienze della Terra , 551 Geologia, Idrologia, Meteorologia , 551.4 Geomorfologia e idrosfera , 551.46 Idrosfera, Geologia sottomarina e Oceanografia (Classificare qui le acque marine, l'Idrografia, l'Oceanografia fisica; le opere interdisciplinari sulla Scienza del mare, sugli oceani e i mari) , 551.461 Specifici oceani e mari, corpi costieri d'acqua salata ...
Con la mostra Fantascienza. 1950-1970 L'iconografia degli anni d'oro ideata e curata da Marco Panella e prodotta da Artix, prende il via a Roma il progetto che trasforma i mercati rionali storici in una piattaforma culturale non convenzionale a disposizione della città e dei suoi turisti, stabilendo una sinergia innovativa nel rapporto commercio-cultura-città.
In linea generale, sia la riflessione teologica che gli interventi del Magistero ecclesiale hanno rivolto una minore attenzione alle scienze naturali, se confrontata con quella dedicata alle scienze umane. Il maggior peso tributato a queste ultime è dovuto sia al loro ruolo di scienze ausiliari nello studio e nell'interpretazione della Sacra Scrittura (storia, filologia, ecc.), sia alla loro utilità per conoscere la determinata situazione storica ed esistenziale del destinatario del messaggio evangelico, cioè dell'uomo (psicologia, sociologia, antropologia, ecc.). Esempi, anche recenti, di questo "sbilanciamento" sono l'assenza di riferimenti alle scienze naturali nella costituzione del Concilio Vaticano II Dei Verbum (1965) dedicata alla Rivelazione divina e nel documento della PCB L'interpretazione della Bibbia nella Chiesa (1993). Se diamo uno sguardo più indietro, l'enciclica di Leone XIII, Providentissimus Deus (1893), riconosce opportunamente che «la cognizione delle cose naturali ...
Laureata in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Catania, borsista CNR, specializzata in "Medicina Sperimentale", ricercatrice presso il Dipartimento di Biologia e Scienze della Salute, Facoltà di Scienze, Tecnologia e Disegno, Università di Luton, (England), funzionario tecnico responsabile del laboratorio di Fisiologia cellulare del Dipartimento di Scienze Fisiologiche dell'Università degli Studi di Catania, è ricercatrice confermata per il settore disciplinare BIO/09-Fisiologia dell'Università degli Studi di Catania. Nell'a.a. 2006/2007 è stata nominata dal Corso di Laurea in Scienze ecologiche ed educazione ambientale Professore Aggregato. Negli a.a. 2007-2012 Delegata per l'Orientamento della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali e nell'a.a. 2012-13 per l'Orientamento del Corso di Laurea Triennale e Magistrale in Scienze Motorie. Ha svolto la sua attività didattica per i corsi di laurea in Scienze naturali (quinquennale), Scienze biologiche ...
Bandita l'edizione 2016 del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica L'Associazione Italiana del Libro bandisce l'edizione 2016 del Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica.. Il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica - a cui si affianca per la prima volta quest'anno un altro importante Premio dell'Associazione: il Primo Premio Nazionale di Editoria Universitaria - è aperto alla partecipazione di ricercatori, docenti, giornalisti e autori con l'obiettivo di:. ...
American Journal of Experimental Agriculture, British Journal of Economics, Management & Trade, Business and Economic Research, Economia Politica-Journal of Analytical and Institutional Economics, Economic Notes, Economics Bulletin, Economics of Energy & Environmental Policy, Economies, Empirical Economics, Energy, Ecology and Environment, Energy Policy, Energy Sources, Part B: Economics, Planning, and Policy, Environment Systems and Decisions, Environmental Science and Pollution Research, European Journal of Political Economy, European Scientific Journal, FinanzArchiv, Global Journal of Human Social Science, International Journal of Business and Social Sciences, International Journal of Economics and Finance, International Journal of Economic Sciences and Applied Research, International Journal of Green Energy, International Journal of Social Economics, International Journal of Sustainable Energy, International Journal of Transport Economics, International Review of Financial Analysis, Journal ...
La sociologia è un libro scritto da Luciano Gallino, sociologo, nel quale l'autore descrive nel primo capitolo i vari modi di esercitare la sociologia, ovvero le varie correnti che talvolta, anche dalla denominazione, indicano una connessione con la filosofia, valga per tutti l'esempio della sociologia marxista, di quella fenomenologica e del funzionalismo, oppure di quelle che definiscono l'ambito e la tipologia della ricerca, come nel caso della microsociologia e della macrosociologia, della sociografia, della sociologia applicata, della sociologia rurale, della sociometria, della zoosociologia. Il secondo capitolo descrive la sociologia incapsulata all'interno della sociologia, ovvero quella denominata speciale, che costituisce un tassello di quel mosaico che sono le società. Si tratta, quindi, di settori specifici della sociologia, quali la sociologia dell'arte, della famiglia, della religione, della cultura, della donna, della educazione, della industria, della politica, della scienza. Il ...
Il buon vecchio Capra (vecchio nel senso del tempo passato da quando scoprii per la prima volta questo autore con la lettura, molti anni fa, del Tao della fisica) ritorna con la sua visione sistemica del mondo contrapposta a quella meccanicistica che dai greci, fino a Galileo e Newton ha fortemente condizionato la cultura occidentale.. The Science of Leonardo: Inside the Mind of the Great Genius of the Renaissance. Fritjof Capra describes the fascinating life of Leonardo and at the same time he points out that that multidisciplinary perspective on science of Leonardo was due to a vision of the world as a system where all natural phenomena are interdependent.. Come dice Capra, la vastità dell'opera (ampiamente perduta) e degli argomenti di cui Leonardo fino alla morte si è occupato è dovuta al concepire il mondo come un sistema in cui tutte le parti sono connesse.. Prosegui la lettura / Read more. ...
La Botanica di Leonardo. Per una nuova scienza tra arte e natura: è la mostra in giro per Firenze ad espolare disegni e intuizioni del Genio
Direttore dell'Unità Operativa Dipartimentale di Talassemia dell'ARNAS Garibaldi di Catania, ha presieduto per un totale di 5 anni, la nuova società scientifica, costruendone le radici e l'organizzazione, e soprattutto, collaborato dai consiglieri che si sono avvicendati nei due mandati (3 + 2 anni), all'aggiornamento professionale dei soci nei diversi ruoli e qualifiche. Da rilevare al riguardo, tra i tanti eventi organizzati, i corsi sulla "Siderosi: clinica e prevenzione" il 26-30 novembre 2001 presso il Cefpas (Centro per la formazione permanente e l'aggiornamento del personale del servizio sanitario) di Caltanissetta, e sempre presso lo stesso Centro, sulla "Prevenzione delle emoglobinopatie: modelli organizzativi per il miglioramento della qualità dell'intervento" il 17-20 giungo 2002, e su "La professione infermieristica nell'assistenza globale delle talassemie" il 7-9 ottobre 2002 ...
Filo conduttore che ha tenuto uniti tutti i vari interventi realizzati, e che ha fatto da sfondo a tutto il corso, è stato il concetto cardine, per la PdG, di Leadership fluttuante: "Il leader è tale se rende leader anche gli altri membri del gruppo di lavoro di cui fa parte" (Margherita Spagnuolo Lobb).. Questo è ciò che anche i ragazzi sapevano quando hanno scelto di frequentare il corso.. Questo è solo ciò da cui sono partiti perché quello che hanno appreso e scoperto, attraverso l'esperienza di gruppo favorita dai didatti, è stato molto di più e ha avuto il sapore coinvolgente di una sfida.. Quale sfida? Quella di avere 6 ore al giorno per 29 giorni per fornire ai corsisti gli strumenti gestaltici applicati alle aziende.. Concetti quali campo, intenzionalità, contatto, creatività, conflitto, comunicazione, aggressività, adattamento creativo e poi ancora la fenomenologia declinata nell'essere e nell'agire quotidiano.. Gli addetti ai lavori padroneggiano bene nozioni quali ...
Nell'editoria accademica una pubblicazione scientifica (in inglese scientific paper) è uno scritto redatto in modo oggettivo, ovvero evidenziando in maniera trasparente e verificabile metodo e risultati, da parte di scienziati o tecnici, su un argomento scientifico e pubblicato poi, attraverso i canali di comunicazione della comunità scientifica, tipicamente su riviste accademiche, una volta validata secondo le regole della revisione paritaria, entrando di diritto a far parte della letteratura scientifica. Assieme ai testi di divulgazione scientifica costituiscono le forme più importanti di comunicazione scientifica all'interno della comunità. Ciò nonostante esistono anche pubblicazioni scientifiche non rigorosamente validate e diffuse sul web a scopi divulgativi o promozionali. La pubblicazione scientifica rappresenta la principale forma di comunicazione ufficiale della comunità scientifica, tramite la quale i singoli ricercatori o i gruppi di ricerca rendono pubblici i metodi ed i ...
Paride Dioli (Sondrio, 26 giugno 1950) è un entomologo, scrittore e giornalista italiano. Ha studiato al Liceo classico, quindi Scienze biologiche all'Università di Padova e, in particolare, Entomologia sotto la guida di Antonio Servadei (1975). In seguito ha frequentato assiduamente l'entomologo di Rovereto Livio Tamanini, il massimo esperto italiano del sottordine degli Heteroptera (cimici delle piante, fitofaghe, ematofaghe o predatrici), specializzandosi in questo gruppo di insetti. Dopo un breve periodo come insegnante di Scienze naturali e biologiche al ginnasio di Agno (Cantone Ticino - Svizzera) e all'Istituto magistrale "Lena Perpenti" di Sondrio, si è dedicato prevalentemente all'attività di giornalista e scrittore di divulgazione scientifica, collaborando con i quotidiani La Repubblica e Il Giorno-QN, con le riviste Oasis e Airone oltre che con numerosi periodici locali, tra cui la Rassegna Economica della Provincia di Sondrio e Il Naturalista valtellinese. Ha partecipato, per la ...
Dott.ssa Romeo Lucia specialista allergologo, omeopata esperto in agopuntura, pediatra, scienza educazione alimentare a Milano. Consulta giorni ed orari disponibili e prenota una visita allergologica.
Democrazia imposta e a regole alterne. In Afghanistan i talebani avevano il sostegno di gran parte della popolazione. In Iraq le regole del dopo Saddam Hussein non hanno garantito un equilibrio dei poteri tra la maggioranza sciita e la minoranza sunnita. La democrazia di chi vince? Tre anni fa l'inizio delle primavere arabe. Applausi corali sul "sorgere della democrazia". Che la 'democrazia' contro alcuni indiscutibili despoti fosse portata aventi con la armi da personaggi e formazioni di ben dubbia radice democratica, poco è contato, allora. In tre anni gli esperimenti democratici nei Paesi delle primavere sono in gran parte falliti. 'Primavera' è tornata ed essere soltanto una stagione e non un titolo giornalistico decisamente forzato. L'occidente a guida Usa s'accontenta di aver rinnovato il despota al governo: volti più decenti, cultura più internazionale, una maggiore disponibilità a definire le reciproche convenienze. Al Sisi meglio di Mubarak ma la jihad non è meglio di Assad ...
Vi riportiamo il comunicato: "Il 21 novembre si celebra la "Giornata Nazionale degli Alberi" che rappresenta l'occasione per porre l'attenzione sull'importanza degli alberi per la vita dell'uomo e per l'ambiente. Anche quest'anno la Reggia realizzerà un percorso di visita nel Parco con un'apertura straordinaria martedì 21 novembre 2017, per conoscere e valorizzare il patrimonio botanico costituito da specie di grande interesse per dimensione, forma ed età come il Quercus ilex, il Cinnamomum camphora, l' Aeluscus hippocastanum, la Camelia japonica, la Magnolia grandiflora. Il parco sarà aperto dalle ore 8.30 alle ore 13.30 con ingresso esclusivamente da via Giannone al costo di 5 euro. L'appuntamento per i partecipanti alla visita guidata è fissato alle ore 10.30 presso la Fontana Margherita, dove saranno accolti dagli studenti del liceo scientifico "A. Diaz" di Caserta che grazie al progetto di "Alternanza scuola lavoro" collaboreranno con il personale della Reggia illustrando ai visitatori ...
Jon Elster (Oslo, 22 febbraio 1940) è un filosofo e sociologo norvegese, attualmente Professore di Social Sciences e Political Science presso la Columbia University, New York e Professore di Razionalità e scienze sociali al Collège de France di Parigi. Si è laureato presso la Sorbona di Parigi con una tesi su Karl Marx, sotto la direzione di Raymond Aron. È stato per molti anni un membro del September Group, un movimento di pensatori marxisti. Ha insegnato presso l'Università di Oslo nel dipartimento di storia, all'Università di Chicago presso il dipartimento di filosofia e scienze politiche, alla Columbia University di New York. Attualmente tiene corsi al Collège de France. Massimo esponente della teoria dei controlimiti secondo la quale gli individui razionalmente e volontariamente cercano di limitare il loro ventaglio di possibilità di scelta in modo da rendere più semplici scelte future o non cadere in tentazioni che al momento della limitazione paiono dannose. Nel pensiero di ...
Un videoregistratore digitale, detto anche in inglese digital video recorder (DVR) o personal video recorder (PVR) è un tipo di dispositivo elettronico che consente di programmare la registrazione automatica di un programma televisivo consultando l'electric program guide (EPG). Utilizzando l'EPG la registrazione avverrà dall'inizio alla fine del programma senza alcun errore, in quanto si sta impostando che si desidera registrare quel contenuto specifico e non un intervallo di tempo su un determinato canale selezionato. Il PVR può essere un dispositivo venduto a parte o inserito in un set-top box che funziona come videoregistratore digitale virtuale. Il PVR può essere caratterizzato da altre funzioni: la prima è il salto della pubblicità, che permette di saltare tutte le interruzioni; la seconda è il time-shifting, ovvero la visione di un programma in leggera differita, avendo così la possibilità di mettere in pausa per alcuni minuti le trasmissioni televisive o di effettuare un replay ...
Corso di formazione per tecnici ABA (Applied Behavior Analysis). Intervento Intensivo Precoce disturbi pervasivi dello sviluppo e varie forme di autismo.
Mastering Public Speaking: The Handbook è un libro di George L. Grice , John F. Skinner pubblicato da Pearson Education (US) : acquista su IBS a 52.20€!
Acquista online il libro Linguaggio, storia e politica. Ludwig Wittgenstein e Quentin Skinner di Salvatore Muscolino in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.
Anche se il termine scienze sociali è il più utilizzato, per alcune scienze che non si occupano principalmente dello studio della società, come la psicologia, viene usata la denominazione scienze umane. Seguendo questa linea di pensiero, le scienze sociali che non studiano principalmente gli esseri umani, come l'economia e il diritto, diventano un'area delle scienze umane.[1] Vengono spesso etichettate con il termine scienze molli in quanto, a livello epistemologico, non applicano in toto il metodo scientifico tipico delle cosiddette scienze dure, sebbene a rigore siano a tutti gli effetti definibili come scienze in quanto corpo di conoscenze logicamente organizzate o strutturate. Le discipline umanistiche, come quelle storiche e filosofiche, non rientrano convenzionalmente tra le scienze propriamente dette, neppure sociali, in quanto vengono studiate per lo più in modo analitico e speculativo, quindi non scientifico. ...
Grazie ad una proteina naturale ricercatori britannici hanno scoperto un modo per rallentare lo scioglimento dei gelati, anche in occasione di temperature elevate.. Niente più mani appiccicose! I ricercatori inglesi delle università di Edimburgo e Dundee, hanno scoperto una proteina naturale rispetto ai prodotti tradizionali che, legandosi ai grassi e all'aria presenti nella miscela del gelato, ne rallentano la fusione e lo rendono più morbido, permettendo di godersi il gelato più a lungo. I ricercatori delle università di Edimburgo e Dundee, nel Regno Unito, hanno infatti scoperto una proteina naturale che può essere usata per fare il gelato è che è più resistente alla fusione. La proteina, conosciuta come BSLA, è stata sviluppata con il sostegno del Consiglio per la ricerca di ingegneria e scienze fisiche e quello per le biotecnologie e scienze biologiche e potrebbe essere pronta per essere utilizzata nel gelato entro tre, al massimo cinque anni. La scoperta è decisamente importante ...
Davide Sparti (Roma, 21 maggio 1961) è un filosofo e sociologo italiano. È professore associato di Sociologia dei processi culturali ed Epistemologia delle Scienze sociali presso il Dipartimento di scienze sociali e cognitive dell'Università degli studi di Siena, oltre che docente presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, e l'Università della Svizzera italiana. In passato ha insegnato presso l'Università degli studi di Milano-Bicocca e l'Università di Bologna. È cofondatore e membro del comitato di direzione della rivista Studi culturali. Collabora a numerose riviste scientifiche ("Iride", "Paradigmi", "Rivista di estetica", "Rassegna italiana di sociologia", "Intersezioni"). Dagli anni 2000 Sparti ha concentrato la sua attenzione sull'estetica dell'improvvisazione. "Research Fellow" della fondazione Humboldt presso la Johann Wolfgang Goethe-Universität. "Fellow" del Collegium Budapest-Institute For Advanced Study, anno accademico 2003/04, in Ungheria. ^ USI - Dati personali: Davide ...
Comunicato Stampa:. Boston, Ma. Monday 08/May/2017. Il Prof. Pio Conti e' coautore di una importante ricerca pubblicata sul prestigioso giornale statunitense PNAS. Il Prof. Pio Conti, immunologo, è tra gli autori di una ricerca dal titolo "SP and IL-33 together markedly enhance TNF synthesis and secretion from human mast cells mediated by the interaction of their receptors" pubblicata sull'importante giornale: PROCEEDINGS OF THE NATIONAL ACADEMY OF SCIENCE OF THE UNITED STATE OF AMERICA (PNAS), organo ufficiale dell'Accademia delle Scienze degli USA e ad altissima diffusione internazionale.. La pubblicazione e' stata realizzata in collaborazione con la TUFTS University di Boston, dove il Prof. Pio Conti lavora e insegna da alcuni decenni con il ruolo di "Affiliated Professor".. Il lavoro e' stato presentato per la pubblicazione dalla Prof.ssa Susan Leeman, dell'Universita' di Boston, una esperta e nota ricercatrice (gia' candicata al Premio Nobel) che ha scoperto ed isolato alcuni ...
Un nuovo rapporto mette a nudo il programma eugenetico, con retroterra razzista, che sta dietro ai gruppi attivi nel campo del controllo delle nascite e quindi nella promozione di una cultura contraccettiva e abortiva. Il documento nasce dall'iniziativa di avvocati, dottori e pastori cristiani afroamericani, che chiedono al Dipartimento della salute degli Stati Uniti di abolire il suo Office of Population Affairs (OPA), cioè l'ente per (ma sarebbe meglio dire contro) la popolazione, che si occupa di finanziare i programmi di contraccezione e attraverso essi ha collaborato a quello che i promotori del rapporto chiamano «genocidio» dei neri.. Il perché lo si capisce bene leggendo la ricostruzione storica e i dati contenuti nel documento, prodotto dal Douglass Leadership Institute e dal Restoration Project, e divulgato dal Christian Post. Presentato poche ore dopo la Marcia per la Vita di Washington del 18 gennaio, il rapporto sottolinea la problematicità dei fondi stanziati attraverso il ...