DECRETO LEGISLATIVO 14 settembre 2011, n. 162 - Attuazione della direttiva 2009/31/CE in materia di stoccaggio geologico del biossido di carbonio, nonche modifica delle direttive 85/337/CEE, 2000/60/CE, 2001/80/CE, 2004/35/CE, 2006/12/CE, 2008/1/CE e del Regolamento (CE) n. 1013/2006. (11G0207) - (GU n. 231 del 4-10-2011 ) note: Entrata in vigore del provvedimento: 05/10/2011
BRUXELLES. Ampliare lambito di applicazione della direttiva sulla multiproprieta alla rivendita e scambio dei beni in multiproprietà ed estendere gli stessi diritti anche ad altri prodotti quali i club vacanze, i caravan e le house boat. E questo lobiettivo principale della proposta di revisione della direttiva del 1994 che la Commissaria alla tutela dei Consumatori Meglena Kuneva presenterà domani di cui Help Consumatori è in grado di fornire unanticipazione.. La nuova direttiva - spiegano fonti comunitarie a Help Consumatori - dovrà rimpiazzare Direttiva del 1994 (94/47/CE) ormai inadatta a far fronte al crescete sviluppo degli ultimi anni attraverso la creazione di una moderna e completa normativa che includa il diritto di recesso, di scambio e vendita dellimmobile e che includa per la prima volta anche nuove forme di multiproprietà come carvan e house boat o imbarcazioni per crociere. Lattuale direttiva infatti include solo gli immobili (un appartamento, una stanza dalbergo o ...
DECRETO LEGISLATIVO 22 giugno 2012, n. 123 - Attuazione della direttiva 2009/109/CE, che modifica le direttive 77/91/CEE, 78/855/CEE e 82/891/CEE e la direttiva 2005/56/CE per quanto riguarda gli obblighi in materia di relazioni e di documentazione in caso di fusioni e scissioni. (12G0139) (GU n. 180 del 3-8-2012 ) note: Entrata in vigore del provvedimento: 18/08/2012
DECRETO LEGISLATIVO 2 Agosto 2007, n. 150 - Attuazione della direttiva 2004/117/CE, recante modifica delle direttive 66/401/CEE, 66/402/CEE, 2002/54/CE, 2002/55/CE e 2002/57/CE sugli esami eseguiti sotto sorveglianza ufficiale e lequivalenza delle sementi prodotte in Paesi terzi. (GU n. 211 del 11-9-2007 )
an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive ...
Recepimento delle direttive 1999/43/CE e 1999/51/CE recanti modifiche alla direttiva 76/769/CEE del Consiglio del 27 luglio 1976 relativa alle restrizioni in materia di immissione sul mercato e di uso di talune sostanze e preparati pericolosi. Decreto Ministeriale
Il Ministero dellEconomia e delle Finanze ha pubblicato sul proprio sito la Direttiva relativa alle procedure di individuazione dei componenti degli organi sociali delle società partecipate dal Ministero.. La direttiva in questione risulta emanata in data 16 marzo 2017.. Si legge dalla Direttiva: In considerazione delle previsioni normative in materia di trasparenza, contenute da ultimo nel decreto legislativo n. 97/2016, la presente Direttiva contiene indicazioni in merito alle procedure da seguire in relazione allindividuazione dei componenti degli organi sociali nelle società controllate dal Ministero delleconomia e delle finanze. In particolare, per lindividuazione dei soggetti da nominare il Dipartimento del Tesoro si avvale del supporto di una o più società specializzate nella ricerca e selezione di top manager, principalmente per la messa a disposizione di data base di profili manageriali nonché per lattività di assessment e comparazione delle competenze necessarie a ...
DIRETTIVA 2006/15/CE DELLA COMMISSIONE del 7 febbraio 2006 che definisce un secondo elenco di valori indicativi di esposizione professionale in attuazione della direttiva 98/24/CE del Consiglio e che modifica le direttive 91/322/CEE e 2000/39/CE
Le direttive nuovo approccio applicabili alle macchine in riferimento alla direttiva 2006/42/CE Cuneo, 8 Ottobre 2013 Ivan Furcas Sviluppo della legislazione di prodotto
Attuazione Della Direttiva 2012/35/UE, Che Modifica La Direttiva 2008/106/CE, Concernente I Requisiti Minimi Di Formazione Della Gente Di Mare.
DIRETTIVA 2007/49/CE DELLA COMMISSIONE del 26 luglio 2007 che modifica la direttiva 2003/91/CE che stabilisce modalità di applicazione dellarticolo 7 della direttiva 2002/55/CE del Consiglio per quanto riguarda i caratteri minimi sui quali deve vertere lesame e le condizioni minime per lesame di alcune varietà delle specie di ortaggi
Direttiva 2011/7/UE relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni Commerciali Ms. Idaira Robayna Alfonso 4 Febbraio Milano, Italia Nuova direttiva sui ritardi di pagamento Direttiva
These guidelines are intended to be a manual for all parties directly or indirectly affected by Directive 2009/48/EC, commonly referred to as the TSD (Toy Safety Directive).
La Politica Marittima Integrata (PMI) europea cerca di fornire un approccio più coerente alle questioni marittime, con un maggiore coordinamento tra i diversi settori politici e i diversi attori coinvolti (stakeholders).. La direttiva sulla Pianificazione dello Spazio Marittimo (MSP - 2014/89/CE) è una delle principali azioni condotte dallUE nel quadro della propria PMI. Questa direttiva ha lobiettivo di promuovere la gestione e lo sfruttamento delle risorse marine basandosi su una conoscenza sempre più approfondita dei processi, delle funzioni e dei servizi forniti dagli ecosistemi, oltre che sullimportanza della loro conservazione. Pianificare quando e dove svolgere le attività umane in mare, al fine di rendere le pressioni generate quanto più possibile sostenibili, richiederà una stretta integrazione delle valutazioni ecologiche, sociali ed economiche, nonché un coinvolgimento dei diversi stakeholders interessati e dei responsabili politici. In tale contesto, limplementazione della ...
Come ricercatori siamo preoccupati del modo in cui lItalia ha recepito la Direttiva comunitaria sulla sperimentazione animale, di fatto tradendone lo spirito e vietandola in ambiti importanti della ricerca di base e della biomedicina, pure con i giusti richiami al benessere animale e ai conseguenti controlli. Fermiamo questo stravolgimento.Chiediamo che lart. 13 (ex 9bis) venga riscritto e riportato nel solco della Direttiva comunitaria.Il Direttivo del Gruppo 2003 per la Ricerca
DIRETTIVA 2009/13/CE DEL CONSIGLIO del 16 febbraio 2009 recante attuazione dellaccordo concluso dallAssociazione armatori della Comunità europea (ECSA) e dalla Federazione europea dei lavoratori dei trasporti (ETF) sulla convenzione sul lavoro marittimo del 2006 e modifica della direttiva 1999/63/CE
DIRETTIVA 2002/99/CE DEL CONSIGLIO del 16 dicembre 2002 direttiva del Consiglio che stabilisce norme di polizia sanitaria per la produzione, la trasformazione, la distribuzione e lintroduzione di prodotti di origine animale destinati al consumo umano
In data 10 Giugno 2020 è stato pubblicato in GU n. n.146 del 10-06-2020) il D.Lgs. 10 giugno 2020 n. 48 recepimento direttiva (UE) 2018/844 EPBD III (Energy Performance of Building Directive III). A seguire note sintesi delle novità introdotte.
Direttiva 2014/52/UE del 16 aprile 2014 che modifica la direttiva 2011/92/UE concernente la valutazione dellimpatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati
DIRETTIVA 2007/67/CE DELLA COMMISSIONE del 22 novembre 2007 recante modifica della direttiva 76/768/CEE del Consiglio relativa ai prodotti cosmetici, al fine di adeguare al progresso tecnico il suo Allegato III
Il corso pone le basi per una corretta applicazione della Direttiva ATEX nel settore impianti e apparecchiature a pressione regolamentate da Direttiva PED.
Decreto Legislativo 17 agosto 1999, n. 368 (Attuazione della direttiva 93/16/CEE in materia di libera circolazione dei medici e di reciproco riconoscimento dei loro diplomi, certificati ed altri titoli e delle direttive 97/50/CE, 98/21/CE, 98/63/CE e 99/46/CE che modificano la direttiva 93/16/CEE ...
Schema di decreto legislativo recante modifiche del decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385, e del decreto legislativo 24 febbraio 1998 n. 58, in attuazione della direttiva 2014/59/UE che istituisce un quadro di risanamento e risoluzione degli enti creditizi e delle imprese di investimento e che modifica le direttive 82/891/CEE, 2001/24/CE, 2002/47/CE, 2004/25/CE, 2005/56/CE, 2007/36/CE, 2011/35/UE, 2012/30/UE e 2013/36/UE e i regolamenti (UE) n. 1093/2010 e (UE) n. 648/2012 (seguito esame atto n. 208 - rel. Camani ...
In questa sezione sono interamente consultabili i documenti ufficiali inerenti al Regolamento SUPSI e alle Direttive di applicazione Bachelor.
TELECOM:TAR 13/12 DECIDERA SU RICHIESTA AGCOM PAGARE 25 MLN AUTORITA CONTESTA PARZIALE MANCATO VERSAMENTO CONTRIBUTI ROMA (ANSA) - ROMA, 11 MAG - Sarà deciso direttamente nel merito, il prossimo 13 dicembre, il ricorso amministrativo con il quale Telecom contesta la richiesta di Agcom di pagare 25 milioni di euro per
Leggi il codice etico di SmartLabs, dove sono indicate le politiche e le direttive che regolano i rapporti con i dipendenti e con clienti, fornitori e comunità di riferimento dellazienda.
Il corso Direttiva Macchine mi ha dato modo di capire cosa e dove ricercare informazioni per una buona progettazione. Complimenti a Salvatore Patti che ha mantenuto alta lattenzione per tutta la giornata!. I corsi di formazione che offriamo ai nostri dipendenti ricevono sempre ottimi feedback e questo per noi è motivo di grande orgoglio ...
È entrata in vigore ieri la nuova Direttiva 2010/31/CE, pubblicata sulla Gazzetta Europea del 18 giugno 2010, sulle prestazioni energetiche ...
Il fattore tempo conta e conter sempre di pi , per gli operatori del settore assicurativo alle prese con limpegnativo percorso di adeguamento alla nuova direttiva IDD: ecco quanto vale, perch t
La proposta di modifica della direttiva in materia di armi è stata, come era prevedibile, approvata con ampia maggioranza, senza emendamenti
Come adeguarsi agli standard Gri e alla Direttiva Ue su informazioni non finanziarie |p| La guida Global Sustainability Standards Board aiuta le imprese nel percorso di sostenibilità mettendo in relazione gli standard del Gri e le indicazioni europee.|/p|
E stata accolta dal TAR la domanda di sospensiva contro il provvedimento del Genio civile che aveva sospeso il lavori del municipio. I lavori possono ripr
Il Dipartimento del Tesoro ha reso nota la pubblicazione della nuova Direttiva del Ministro dellEconomia e delle Finanze del 31 marzo 2021…
Lo temevamo tutti e così è stato: le modifiche alla direttiva europea sulle armi sono state approvate oggi dallEuroparlamento senza emendamenti - uno schiaffo alla democrazia e ai diritti di milioni di cittadini, che reagiranno
Il dirigente è tenuto a dare al dipendente direttive e disposizioni per la programmazione del lavoro: linattività forzata costituisce mobbing a suo danno perché non gli consente di realizzare una carriera rivolta alla produttività e ai conseguenti bonus salariali.
Attuazione della direttiva 2005/32/CE relativa allistituzione di un quadro per lelaborazione di specifiche per la progettazione ecocompatibile dei prodotti che consumano energia. - Diritto.it
Corsi Capacità direttive: Emagister ti aiuta a scegliere i corsi adatti alle tue esigenze in aula, a distanza ed online. Informati sul nostro sito.
che modifica le direttive del 27 giugno 1967 e del 13 marzo 1969 concernenti il ravvicinamento delle disposizioni legislative, regolamentari ed amministrative relative alla classificazione, allimballaggio e alletichettatura delle sostanze pericoloseDirettiva del Consiglio CE
DIRETTIVA 2004/113/CE DEL CONSIGLIO DEL 13 DICEMBRE 2004 che attua il principio della parità di trattamento tra uomini e donne per quanto riguarda laccesso a ...
in tema di Attuazione della direttiva 1999/70/CE relativa allaccordo quadro sul lavoro a tempo determinato concluso dallUNICE, dal CEEP e dal CES
Parlamento e Consiglio Ue hanno aggiornato dal 4 luglio 2018 le modalità di trasmettere alla Commissione le relazioni sullattuazione di una serie di direttive ambientali con abrogazione della direttiva 91/692/Cee.. La decisione Parlamento europeo e Consiglio Ue 30 maggio 2018, n. 2018/853/Ue ha preso atto del superamento di certe modalità di effettuare le relazioni alla Commissione sullattuazione delle direttive ambientali come normate dalla storica direttiva 91/692/Cee, soprattutto per il fatto che tale direttiva vecchia di quasi 30 anni fa riferimento a direttive Ue in superate e non più in vigore. Pertanto tale direttiva del 1991 viene pensionata con labrogazione. Sono inoltre cambiate e diventate più snelle le modalità con cui gli Stati membri trasmettono alla Commissione rapporti sullo stato di attuazione delle direttive.. Pertanto la decisione 2018/853/Ue in parola ha aggiornato le modalità di invio alla Commissione delle relazioni sullattuazione del regolamento 1257/2013/Ue ...
sullapplicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori. (2006/2038(INI)). Il Parlamento europeo,. - vista la direttiva 96/71/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 dicembre 1996 relativa al distacco dei lavoratori nellambito di una prestazione di servizi(1) (direttiva sul distacco dei lavoratori),. - vista la comunicazione della Commissione sullapplicazione della direttiva 96/71/CE negli Stati membri (COM(2003)0458),. - vista la comunicazione della Commissione Orientamenti relativi al distacco di lavoratori nellambito della prestazione di servizi (COM(2006)0159),. - vista la relazione dei servizi della Commissione sullapplicazione della direttiva 96/71/CE relativa al distacco dei lavoratori nellambito di una prestazione di servizi (SEC(2006)0439) (relazione dei servizi della Commissione), - vista la sua risoluzione del 15 gennaio 2004 sullapplicazione della direttiva 96/71/CE negli Stati membri(2),. - visti gli articoli 27 e 34 della Carta dei diritti ...
IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;. Visto il decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 109, e successive modificazioni, recante attuazione della direttiva 89/395/CEE e della direttiva 89/396/CEE concernenti letichettatura, la presentazione e la pubblicit dei prodotti alimentari;. Vista la legge 4 febbraio 2005, n. 11, recante norme generali sulla partecipazione dellItalia al processo normativo dellUnione europea e sulle procedure di esecuzione degli obblighi comunitari, ed in particolare larticolo 13;. Vista la legge 18 aprile 2005, n. 62, recante disposizioni per ladempimento di obblighi comunitari derivanti dallappartenenza dellItalia alle Comunit europee, ed in particolare, gli articoli 1, 2, comma 1, lettera f), 10, e lAllegato B;. Vista la direttiva 2003/89/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 10 novembre 2003, che modifica la direttiva 2000/13/CE per quanto riguarda lindicazione degli ingredienti contenuti nei prodotti ...
Relativo alla fornitura di informazioni sugli alimenti ai consumatori, modifica i Regolamenti 1924/06/CE e 1925/06/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 dicembre 2006 e abroga la Direttiva 87/250/CEE della Commissione del 15 aprile 1987, la Direttiva 90/496/CEE del Consiglio del 24 settembre 1990, la Direttiva 1999/10/CE della Commissione dell8 marzo 1999, la Direttiva 2000/13/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 20 marzo 2000, le Direttive 2002/67/CE del 18 luglio 2002 e 2008/5/CE della Commissione del 30 gennaio 2008 e il Regolamento 608/04/CE della Commissione del 31 marzo 2004 ...
Vista la direttiva 2006/43/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 maggio 2006, relativa alle revisioni legali dei conti annuali e dei conti consolidati, che modifica le direttive 78/660/CEE e 83/349/CEE del Consiglio e abroga la direttiva 84/253/CEE del Consiglio;. Vista la legge 7 luglio 2009, n. 88, recante disposizioni per ladempimento di obblighi derivanti dallappartenenza dellItalia alle Comunità europee - Legge comunitaria 2008, ed in particolare larticolo 1 e lallegato B;. Visto il paragrafo 4 della sezione VI-bis del capo V del titolo V del libro V, nonche gli articoli 2403, 2409-quinquiesdecies, 2409-noviesdecies, 2477, 2624 e 2635 del codice civile;. Visto il decreto legislativo 27 gennaio 1992, n. 88, recante attuazione della direttiva 84/253/CE, relativa allabilitazione delle persone incaricate del controllo di legge dei documenti contabili;. Vista la legge 13 maggio 1997, n. 132, recante nuove norme in materia di revisori contabili;. Visto il decreto legislativo ...
Watson-Marlow non è soggetta ad obblighi secondo il regolamento WEEE derivato dalla direttiva 2002/96/EC del Parlamento europeo o del consiglio del 27 gennaio 2003 in quanto le pompe peristaltiche non sono oggetto della direttiva.. In ogni caso, è per noi di grande importanza il problema dellobsolescenza e, di conseguenza, la maggior parte dei nostri prodotti è compatibile con il regolamento ROHS e forniamo le dovute informazioni agli operatori del riciclaggio.. Le pompe Watson-Marlow non sono soggette alla direttiva WEEE e, di conseguenza, non hanno obbligo di seguire le direttive ROHS. In ogni caso, crediamo fermamente che le sostanze riportate nella direttiva WEEE non vadano usate.. Tutte le teste pompanti Watson-Marlow sono, quindi, completamente conformi. Alcune pompe presentano parti non ancora disponibili nella lista dei materiali conformi ROHS ma, non appena essi saranno individuati, le pompe saranno rese completamente conformi.. Per ulteriori informazioni potete rivolgervi al nostro ...
Direttiva 2000/26/CE (Quarta direttiva Auto). Direttiva concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli. Modifica delle direttive 73/239/CEE e 88/357/CEE del Consiglio. D.lgs. n .190 del 30 giugno 2003. Attuazione della Direttiva 2000/26/CE in materia di assicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli. D.lgs. n.209 del 7 settembre 2005 (Codice delle Assicurazioni Private). Direttiva 2005/15/CE ( Quinta direttiva Auto). Direttiva che modifica le direttive del Consiglio 72/166/CEE, 84/5/CEE, 88/357/CEE e la direttiva 2000/26/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sullassicurazione della responsabilità civile risultante dalla circolazione di autoveicoli. Regolamento Isvap n.3 del 23 maggio 2006. Funzionamento del Centro Informativo italiano. D.P.R. n. 254 del 18 luglio 2006. Regolamento recante disciplina del risarcimento ...
Tutte le procedure di conformità sono state uniformate sulla base dei moduli descritti nellallegato II della Decisione 768/2008. I principi generali della Marcatura CE sono definiti dallarticolo 30 del Regolamento 765/2008. Le disposizioni dettagliate per lapposizione della marcatura CE sono state inserite nei testi delle nuove Direttive. Tutte le nuove direttive utilizzano lo stesso tipo di struttura, semplificandone in questo modo la consultazione, e sono scritte in maniera più lineare e moderna.. Le nuove direttive sono tutte strutturate come segue:. ...
Direttiva Macchine Direttiva Macchine | Programmi per catalogo,Distinte base,Programma per creazione cataloghi,Catalogo ricambi,Gestione database ricambi, Catalogo ricambi
La direttiva macchine è una delle disposizioni legislative che maggiormente ha contribuito a incrementare la sicurezza dei lavoratori, fornendo prescrizioni per la progettazione e costruzione di macchine in grado di minimizzare i rischi derivanti dal loro utilizzo.. Il 29 dicembre 2009 è stata attuata la nuova direttiva macchine 2006/42/CE che sostituisce la direttiva 98/37/CE.. La conoscenza dei requisiti della direttiva è un fattore essenziale per la progettazione e la realizzazione di macchine conformi alle disposizioni comunitarie e per assicurarne la libera circolazione nel territorio dellUnione Europea.. ...
Non avendo adottato misure necessarie al fine di garantire lattuazione completa e corretta di tutti i requisiti posti a suo carico dallart. 5, par. 4, della direttiva 91/676/CEE del Consiglio, del 12.12.1991, relativa alla protezione delle acque dallinquinamento provocato dai nitrati provenienti da fonti agricole, in combinato disposto con gli allegati II, A, punti da 1 a 3 e 5, nonché III, par. 1, punti da 1 a 3, e 2, di tale direttiva, la Repubblica Francese è venuta meno agli obblighi ad essa incombenti ai sensi di tale direttiva, in quanto, ai sensi della normativa nazionale adottata al fine di assicurare lattuazione della medesima:. ...
direttiva_1997_81_CE.pdf http://regione.emilia-romagna.it/consigliere-di-parita/normativa-di-riferimento/normativa-comunitaria-1/direttive/direttiva_1997_81_CE.pdf/view http://regione.emilia-romagna.it/@@site-logo/logo_rer.png ...
DIRETTIVA 2010/30/UE - Recast Direttiva 92/75/CEE Direttiva 2010/30 del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010 concernente lindicazione del consumo di energia e di altre risorse dei prodotti connessi allenergia, mediante letichettatura ed informazioni uniformi relative ai prodotti (rifusione).
Recante modificazioni alla Direttiva 79/737/CEE del Consiglio relativa alla circolazione dei mangimi composti per animali e che abroga la direttiva 91/357/CEE della Commissione ...
Il 20 maggio è stata pubblicata sulla GUE la Direttiva (UE) 2017/828 che modifica la Direttiva 2007/36/CE relativa allesercizio di alcuni diritti degli azionisti di società quotate (Shareholder Rights Directive, SRD)
Il Coordinamento regionale SUAP/SUE promuove una serie di incontri tematici di informazione e aggiornamento sulle Direttive di applicazione dei procedimenti di competenza dello Sportello Unico per le Attività Produttive e lEdilizia in Sardegna adottate dalla Giunta regionale ai sensi dellart. 29 comma 4 della legge regionale n. 24/2016.. Gli incontri sono rivolti a dipendenti e collaboratori dei servizi dei SUAP/SUE degli enti locali, referenti degli Enti Terzi e degli Enti Controllori, dipendenti e collaboratori dei servizi regionali coinvolti nelle politiche di semplificazione e sono realizzati nellambito del Progetto Obiettivo SUAPE, volto a migliorare la performance e la qualità dei servizi resi sul territorio regionale dagli sportelli SUAP e SUE comunali nellottica dellevoluzione nei SUAPE.. Gli incontri sono finalizzati a illustrare e chiarire dubbi sulle direttive in materia di sportello unico per le attività produttive e ledilizia (SUAPE) e rappresentano unimportante ...
Il Coordinamento regionale SUAP/SUE promuove una serie di incontri tematici di informazione e aggiornamento sulle Direttive di applicazione dei procedimenti di competenza dello Sportello Unico per le Attività Produttive e lEdilizia in Sardegna adottate dalla Giunta regionale ai sensi dellart. 29 comma 4 della legge regionale n. 24/2016.. Gli incontri sono rivolti a dipendenti e collaboratori dei servizi dei SUAP/SUE degli enti locali, referenti degli Enti Terzi e degli Enti Controllori, dipendenti e collaboratori dei servizi regionali coinvolti nelle politiche di semplificazione e sono realizzati nellambito del Progetto Obiettivo SUAPE, volto a migliorare la performance e la qualità dei servizi resi sul territorio regionale dagli sportelli SUAP e SUE comunali nellottica dellevoluzione nei SUAPE.. Gli incontri sono finalizzati a illustrare e chiarire dubbi sulle direttive in materia di sportello unico per le attività produttive e ledilizia (SUAPE) e rappresentano unimportante ...
Sanità.Disabilità e riabilitazione, materno infantile ed età evolutiva, salute mentale, dipendenze: sono le quattro aree in cui sono organizzati i Servizi socio-sanitari in provincia di Trento, di cui oggi la Giunta ha approvato le direttive 2017 per lAzienda sanitaria. Le direttive declinano gli indirizzi programmatici, i servizi e le prestazioni socio-sanitarie assicurate, le modalità di remunerazione delle prestazioni e i volumi di finanziamento, le modalità di rendicontazione, le procedure di accesso ai servizi e alle prestazioni ...
E stato annunciato dalla presidenza Lettone dellUE che il consiglio dellUnione ha formalmente approvato la direttiva riguardante la coltivazione degli OGM che consente ai singoli Stati Membri di decidere se autorizzare o meno la coltivazione di organismi geneticamente modificati sul proprio territorio. Le nuove disposizioni entreranno pienamente in vigore 20 giorni dopo la loro pubblicazione sulla G.U. dell Unione Europea. Il testo completo della nuova direttiva è disponibile al seguente link http://goo.gl/Jyr5kY. Fonte: Agrapress, UE. ...
La Direttiva Emissions Trading: nuovo strumento impositivo di tutela dellambiente 9788854801356 La tutela dellambiente a livello comunitario, secondo una nuova metodologia imposta dalla recente direttiva 2003/87/CE
La Direttiva 2006/42/CE del 17 maggio 2006 sostituisce la direttiva 98/37/CE del Parlamento europeo (detta direttiva macchine), pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale L 331 del 07.12.1998, che si riferiva a tutti i tipi di macchinario ed ai loro componenti di sicurezza messi isolatamente sul mercato (ed a sua volta) modificava la direttiva 89/392/CEE del Consiglio, del 14 giugno 1989).. La direttiva, ha lobiettivo di introdurre una metodologia di progettazione e fabbricazione di macchinari orientate alla prevenzione dei rischi per lutilizzatore.. La nuova revisione della Direttiva Macchine si applica ai seguenti prodotti: a) macchine; b) attrezzature intercambiabili; c) componenti di sicurezza; d) accessori di sollevamento; e) catene, funi e cinghie; f) dispositivi amovibili di trasmissione meccanica; g) quasi-macchine (insiemi che costituiscono quasi una macchina, ma che, da soli, non sono in grado di garantire unapplicazione ben determinata - ad es. un sistema di azionamento - unicamente ...
Direttiva (UE) 2017/2398 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2017 che modifica la direttiva 2004/37/CE sulla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da unesposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro
DIRETTIVA 2011/37/UE DELLA COMMISSIONE del 30 marzo 2011 recante modifica dellallegato II della direttiva 2000/53/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai veicoli fuori uso - (Testo rilevante ai fini del SEE)
Recepimento della direttiva 2001/30/CE della Commissione del 2 maggio 2001 che modifica la direttiva 96/77/CE che stabilisce i requisiti di purezza specifici per gli additivi diversi dai coloranti e dagli edulcoranti. (GU n. 147 del 25-6-2002- Suppl. Ordinario n.132)
In molti casi vengono prodotte e fornite parti di macchine, assemblaggi o componenti di macchine che sono molto simili alla definizione di macchina ma che non possono essere considerate macchine complete secondo il contesto della Direttiva macchine. La direttiva macchine definisce come quasi-macchina un insieme di componenti che formano quasi una macchina ma che, da soli, non sono in grado di eseguire alcuna funzione specifica, per es. un singolo robot industriale è una quasi-macchina. Una quasi-macchina è destinata esclusivamente allinstallazione in unaltra macchina o in unaltra quasi-macchina o attrezzatura, oppure alla combinazione con queste ultime alfine di formare una macchina ai sensi della direttiva.. ...
2. Se lemittente di azioni non è tenuto a redigere i conti consolidati, comunica quanto meno le operazioni con parti correlate di cui allarticolo 43, paragrafo 1, punto 7 ter, della direttiva 78/660/CEE.. Articolo 5. Lunghezza massima del consueto «ciclo di regolamento a breve». (Articolo 9, paragrafo 4, della direttiva 2004/109/CE) La lunghezza massima del consueto «ciclo di regolamento a breve» è di tre giorni di negoziazione successivi alloperazione.. Articolo 6. Meccanismi di controllo delle autorità competenti per quanto riguarda i market maker. (Articolo 9, paragrafo 5, della direttiva 2004/109/CE) 1. Il market maker che intende beneficiare dellesenzione di cui allarticolo 9, paragrafo 5, della direttiva 2004/109/CE notifica allautorità competente dello Stato membro di origine dellemittente, al più tardi entro il termine fissato allarticolo 12, paragrafo 2, della direttiva 2004/109/CE, che svolge o intende svolgere attività di market making su un determinato ...
2. Un migliore accesso alle informazioni relative al riconoscimento delle qualifiche professionali: tutti i cittadini che chiedono il riconoscimento delle loro qualifiche professionali dovrebbero avere la possibilità di avere un unico interlocutore anziché dover fare la spola tra diversi organismi pubblici.. This one-stop shop should be the Points of Single Contact (PSCs), created under the Services Directive, which will allow citizens to obtain information in one place about the documents required to have their qualifications recognised and where they can also complete all online recognition procedures. ...
Dunque riguardo al D.Lgs. 81/2008 si è ritenuto di prevedere anzitutto che il medico competente segnala, ove ne ricorrano le condizioni, la necessità che la sorveglianza sanitaria prosegua anche dopo che è cessata lesposizione per il periodo di tempo che ritiene necessario per proteggere la salute del lavoratore interessato. Inoltre, poichè nellordinamento nazionale sorveglianza sanitaria è, secondo quanta disposto dal d.lgs n. 81 del 2008, quella che ha luogo in costanza di rapporto di lavoro, per recepire compiutamente la direttiva si è ritenuto di dover modificare anche la seconda parte dellattuale sesto comma dellarticolo 242 che, nel fare riferimento ad un momento successivo alla cessazione dellattività lavorativa, parla di accertamenti sanitari. ...
Dlgs 626 del 19/09/1994. Attuazione delle direttive 89/391/Cee, 89/654/Cee, 89/655/Cee, 89/656/Cee, 90/269/Cee, 90/270/Cee, 90/394/Cee e 90/679/Cee riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro. ...
LA NORMATIVA La Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 ridefinisce e completa il tradizionale approccio allintegrazione scolastica, basato sulla certificazione della disabilità, estendendo il campo di intervento e di responsabilità di tutta la comunità educante allintera area dei Bisogni Educativi Speciali (BES), comprendente:
Le direttive europee Habitat e Uccelli non verranno modificate nè riscritte ma anzi conservate e meglio applicate. Lo annuncia la Commissione Ue, che le reputa vitali per le politiche europee di conservazione della natura e, …
Come già riportato sul ns. sito web e contestato dal CUP e dal Comitato Promotore per la Presentazione della Proposta di legge di iniziativa popolare sulla Riforma delle professioni con i comunicati stampa allegati, si comunica che in data 10 ottobre 2007 le Commissioni riunite II e X della Camera dei Deputati hanno accolto i pareri formulati dagli onorevoli Pierlugi Mantini e Giuseppe Chicci nellambito del decreto legislativo di recepimento della Direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali.. Circolare n. 268. Allegati. ...
G.U. 12 novembre 1994, n. 265, suppl. ord.). Il D.Lgs. 626/94, e successive modifiche, è lattuazione delle Direttive 89/391/CEE, 89/654/CEE, 89/655/CEE, 89/656/CEE, 90/269/CEE, 90/270/CEE, 90/394/CEE e 90/679/CEE riguardanti il miglioramento della sicurezza e della salute dei lavoratori sul luogo di lavoro.Tale decreto prevede a carico dei datori di lavoro numerosi obblighi ed adempimenti sanzionati penalmente, tra i quali ricordiamo come caratteristici del decreto:. ...
Direttiva 2002/87/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2002, relativa alla vigilanza supplementare sugli enti creditizi, sulle imprese di assicurazione e sulle imprese di investimento appartenenti ad un conglomerato finanziario.
Nellambito della valutazione della direttiva 2006/66/CE sulle pile e gli accumulatori, è stata avviata una consultazione pubblica degli stakeholder che […]. ...
Caroli S, Binetti R, Petrucci F. Proprietà fisico-chimiche [Atti del 2° Convegno Nazionale su: Applicazione delle Direttive CEE 79/831 sulle sostanze chimiche (6^ modifica)]. Annali dellIstituto Superiore di Sanità 1981;17(05):75-93 ...
Modifica al Decreto legislativo 17 agosto 1999, n. 334, e successive modificazioni, in attuazione dellarticolo 30 della direttiva 2012/18/UE sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose
Tra le novità introdotte dalla direttiva RED vi è il requisito che anche i ricevitori devono rispettare dei requisiti minimi in termini di sensibilità e selettività
Marcatura ce prodotti da costruzione - La direttiva Prodotti da Costruzione 89/106/CEE (denominata CPD) si applica ai materiali da costruzione nella