Il mio elaborato, partendo dalla scoperta di un nuovo materiale, il grafene, ne illustra le caratteristiche, la produzione, la distribuzione e le applicazioni. Lo studio è stato condotto tramite l utilizzo di fonti bibliografiche e sitografiche , con lo scopo di far conoscere questo nuovo materiale e di illustrarne le potenzialità e le forme di utilizzo, in particolare in ambito biomedico. Si illustreranno nel dettaglio le sue proprietà fisiche e chimiche, descrivendo alcuni metodi sperimentali con i quali viene sintetizzato. In particolare, vedremo nel dettaglio la tecnica sperimentale di sintesi, chiamata Chemical Vapour Deposition, e il successivo trasferimento del grafene prodotto su diversi substrati adatti per la sua caratterizzazione. Inoltre, analizzeremo lo sfruttamento tecnologico di questo materiale e le varie possibilità di creare nuovi compositi. Sono state svolte alcune considerazioni non solo sugli scenari attuali, ma anche su quelli futuri, mettendo in luce le ricerche e le ...
Scopri tutte le informazioni sul prodotto generatore di ritardo DB64 dellazienda Stanford Research Systems Contatta il fornitore o un suo rivenditore per chiedere il prezzo di un prodotto, ottenere un preventivo o scoprire i punti vendita più vicini.
Politica - Cerca e leggi gli articoli divulgativi e le schede mediche di Alessandra Graziottin su contraccezione, gravidanza, menopausa, dolore, disturbi sessuali, ginecologia, oncologia, adolescenza, stili di vita e salute
la vivibilità dei capoluoghi di provincia italiani Associazione Falco PRESENTA..... Ecosistema urbano : la vivibilità dei capoluoghi di provincia italiani realizzato da Legambiente con la collaborazione scientifica dellIstituto di ricerche Ambiente Italia e con la collaborazione editoriale del Il Sole 24 Ore.
Ambiente Italia : rapporto ... : dati, tendenze, proposte -- Torino : ISEDI, c1989- -- Annuale -- Legambiente ; Istituto di ricerche Ambiente ...
Il rapporto sulla vivibilità ambientale dei capoluoghi di provincia italiani, Ecosistema Urbano, dossier realizzato da Legambiente con la collaborazione preziosa dellIstituto di ricerche Ambiente Italia ...
Condivisione di progetti, scambio di personale e utilizzo delle infrastrutture presenti nei laboratori di ricerca sono i punti al centro della convenzione firmata ieri tra Università di Trento ed Eurac Research per sostenere la ricerca biomedica in regione.. Peter Pramstaller, direttore dellIstituto di biomedicina di Eurac Research, mette in evidenza le attese relative alla ricerca sul Parkinson: «Grazie alle infrastrutture del Centro di Biologia integrata dellUniversità di Trento (Cibio) saremo in grado di svolgere uno screening cellulare accurato e identificare delle molecole che possono ridurre o eliminare gli aggregati di una proteina (alfa sinucleina), che nei malati di Parkinson causa la morte dei neurotrasmettitori. Questo è solo uno degli esempi di come questa collaborazione potrà portare a risultati concreti per la salute delle persone, creando in regione un hub di eccellenza per la ricerca biomedica».. Dal Cibio il direttore Alessandro Quattrone, commenta: «La ricerca ...
Read how the largest biomedical research institute in Germany accelerated research activities by better storage performance while reducing support requirements and operating costs.
Caso presentato da: V.Panara, D.Tortora, P. Voicu - Istituto di Radiologia, Ospedale SS. Annunziata Chieti - ITAB- Istituo di Tecnologia Avanzate Biomediche, Università degli studi G. DAnnunzio ...
Lo sviluppo delle nanotecnologie ha introdotto i nanomateriali (NM) nel settore dei dispositivi medici (DM).. Le caratteristiche fisico-chimiche dei NM sono molto differenti da quelle dello stesso materiale da cui derivano e, spesso, sono modulabili in funzione della loro dimensione. I dispositivi medici nanostrutturati richiedono spesso tecniche di caratterizzazione complesse.. Le applicazioni più frequenti in campo biomedico sono in ambito diagnostico e terapeutico. I nanomateriali sono impiegati anche nella nanostrutturazione di superfici per applicazioni odontoiatriche, ortopediche e antimicrobiche.. Il regolamento UE 2017/745 assegna la classe di rischio dei dispositivi medici con nanomateriali in funzione del potenziale di esposizione interna (ossia del rilascio di nanoparticelle nel corpo umano).. ...
Il dottorato ha come scopo la formazione di giovani laureati alla ricerca in campo biomedico. Questa ricerca sarà finalizzata a rispondere alle sfide poste dallinvecchiamento e dalle malattie croniche non trasmissibili ad esso collegate. Dette tematiche rappresentano e sempre più rappresenteranno il principale burden socio sanitario per le società occidentali e, tra breve, anche per i paesi emergenti. La formazione alla ricerca su questi temi si inserisce quindi perfettamente negli obiettivi prioritari del programma HORIZON 2020 ...
Rischio di molte pubblicazioni sulle tematiche di bioetica, oltre a quello di non dire nulla di nuovo, è difatti quello di annoiare, risultando appesantite. Vita e morte a duello - che non a caso è la rielaborazione degli interventi radiofonici tenuti dal professor Puccetti a Radio Maria - invece istruisce non solo con fluidità, ma anche trasmettendo il desiderio di studiare ulteriormente, di approfondire ancora. Il tutto con linvito a rendersi «testimoni di qualcosa che non è, attenzione, un dato di fede, ma che deriva da un uso retto delle ragione, tanto che la difesa dei principi non negoziabili vede la convergenza di persone che non si professano cattoliche» [2]. Non è invito facile, in tempi nei quali, anche in ambito biomedico, nessuna prospettiva è tollerata se non quella di «garantire a ciascun consociato la possibilità di maturare la propria autonomia e gestirla liberamente» [3]. ...
Ricordiamo il 4° Convegno nazionale organizzato da STS Italia, Tecnologie emergenti, mondi sociali, che si terrà a Rovigo dal 21 al 23 giugno 2012. La seconda sessione Corpi, tecnologie pratiche e saperi in campo biomedico si confronta con le tecniche biomediche del corpo, offrendo molti spunti di riflessione.Si discuterà di Body and Imaging Technologies, Body Mutations: Between Normalization and.. ...
La Start-up crea degli ambienti simulati e interattivi che preparino gli studenti al passaggio dalla teoria alla pratica Fabula Interactive è la realtà tecnologica che nel prossimo avvenire sarà un supporto concreto alla formazione dei giovani in ambito biomedico. Ce ne parlano i co-founder Luca Schiavini e Anam Sarder Fabula Interactive è una realtà di…
Il corso ha lo scopo di fornire agli allievi gli strumenti teorici e numerici per la descrizione e la comprensione dei fenomeni di trasporto che avvengono nei sistemi biologici (con particolare attenzione al sistema cardiovascolare, a quello renale e a quello respiratorio del corpo umano), nei principali dispositivi artificiali che operano su fluidi biologici e nelle diverse applicazioni biotecnologiche. Il corso intende, inoltre, sviluppare negli allievi le capacit di identificare, di formulare correttamente e di risolvere problemi che si incontrano nelle applicazioni innovative in campo biomedico ...
Nellarco di alcuni decenni molte persone nei paesi sviluppati smetteranno di fare sesso a scopo riproduttivo. I futuri genitori potranno conoscere i dettagli genetici di un gruppo di embrioni, così da poterne scegliere uno o due per limpianto, la gestazione e la nascita. Questa procedura sarà disponibile sul mercato, sarà sicura, e sarà perfettamente legale. In Questo libro Henry Greely descrive le rivoluzionarie tecnologie in campo biomedico che renderanno tale scenario una realtà concreta, e fa luce sui risvolti etici e legali con cui ci dovremo confrontare. ...
Come avrai capito, il ruolo del CRC è abbastanza articolato ed è pienamente coinvolto nelle attività di gestione dello studio clinico. Questo ruolo lo spiego per bene durante il Missione CRA, che è un corso di alta formazione in ricerca clinica, durante il quale vediamo non soltanto il ruolo del CRA, ma anche altri ruoli in ricerca clinica, come lo Study Coordinator.. Inoltre, CRA e CRC sono due ruoli tra loro complementari: il CRA che va al centro sperimentale, il CRC accoglie il CRA nel centro sperimentale.. La figura del CRC può rappresentare un ottimo trampolino di lancio per entrare nel mondo della ricerca clinica: infatti, se inizi a lavorare in ospedale come CRC, puoi acquisire tanta esperienza sul campo che ti permetterà di comprendere pienamente come funziona la grande macchina della ricerca clinica, e un domani potrai rivendere il tuo background allinterno di una CRO o di unazienda farmaceutica per esercitare altri ruoli.. Per rispondere alla domanda qui sopra, la mia risposta ...
ANALISI DELLA DOMANDA NELLA PSICOLOGIA CLINICA In seguito a svariate ricerche cliniche sullargomento, ad oggi possiamo dire che lanalisi della domanda si pone
Il laboratorio di Ricerca coniuga ricerca e diagnostica in Epatologia.La possibilità di fare ricerca clinica su casistiche consistenti è una peculiari...
E stato presentato il 12 giugno 2019 a Milano, il programma di attività della Fondazione Salvatore Maugeri per i prossimi anni.. Come raccontato dal presidente, Gualtiero Brugger, dal consigliere Luca Damiani e dal direttore dei Programmi scientifici Antonio Spanevello, la ricerca clinica finanziata e le attività di studio e analisi sul territorio saranno tutte incentrate sulla migliore definizione e presa in carico del paziente fragile.. ...
Maurizio Libutti, Direttore Rete di TotalErg: Siamo molto soddisfatti di questo accordo che ci consente di offrire ai clienti di un nostro partner storico, il Gruppo Intesa Sanpaolo appunto, laccesso ai vantaggi del nostro Box Più e di ottenere promozioni dedicate sui nostri prodotti a partire dai carburanti. Tutto questo avverrà in maniera estremamente semplice e senza la necessità di attivare unulteriore carta, grazie alle soluzioni tecnologiche innovative che per primi abbiamo utilizzato nel nostro mercato. Sono convinto che questo sia il primo passo di una collaborazione che ci vedrà impegnati nella ricerca congiunta di opportunità e vantaggi pensati per i nostri clienti.. ...
La ricerca human-based copre unampia gamma di metodologie e biotecnologie innovative o Nuovi Approcci Metodologici (NAM), rilevanti per luomo in quanto utilizzano conoscenze attuali avanzate sulla biologia umana, per studiare le malattie e sviluppare farmaci sicuri ed efficaci nelluomo, riconoscendo limportanza della specie-specificità.. ...
Attività di ricerca. La Piattaforma di Biologia Integrata, dotata di tecnologie di importanza strategica nella ricerca biomedica in campo oncologico, promuove e supporta esperimenti per lo studio su larga scala delle alterazioni genomiche, trascrittomiche ed epigenomiche dei tumori. La struttura si avvale di personale specializzato che comprende biologi, biotecnologi, matematici, bioinformatici e tecnici di laboratorio biomedico. Grazie alla sua multidisciplinarietà, il gruppo di ricerca si occupa di tutti gli aspetti relativi ad esperimenti omici, supportando lintero processo sperimentale che include il disegno dello studio, la raccolta dei campioni, lestrazione di acidi nucleici, la loro quantificazione, lesecuzione degli esperimenti, la generazione dei dati grezzi, lanalisi bioinformatica e linterpretazione biologica. Ogni passaggio viene integrato da standard qualitativi di controllo.. ...
Pannello base uomo a 57,00 €. In tutte le nostre sedi, senza appuntamento. Refertato da lunedì a venerdì in giornata dopo le 17,00.
Lobiettivo del corso è quello di introdurre lo studente alle problematiche relative allutilizzo di sensori per lacquisizione e la misura di specifici segnali biomedici e al funzionamento di strumentazione elettronica dedicata allambito biomedico, ponendo particolare attenzione alle applicazioni health e fitness/wellness. Il corso mira in particolare a descrivere le principali tipologie di segnali biomedici analizzabili con le corrispondenti caratteristiche, i sensori classici e smart con indicazione dei principi di funzionamento, le problematiche di progettazione e di caratterizzazione della strumentazione, lo stato dellarte e le prospettive di sviluppi futuri. Specifico interesse verrà rivolto allacquisizione di segnali biopotenziali (EMG, ECG, EEG) e del movimento umano. Ulteriore attenzione verrà data alle problematiche di interazione tra apparecchiatura elettromedicale e corpo umano e di sicurezza. Al termine del corso lo studente potrà pertanto riportare buona conoscenza delle ...
In questi giorni, per ovvi motivi, tengono banco nella comunicazione sociale la malattia da COVID-19, le decisioni politiche che ne sono derivate e le conseguenze sulla vita di ciascuno di noi. Pertanto, anche le ipotesi di complotto più diffuse sono proprio quelle legate alla pandemia. In questarticolo affronteremo la questione sviluppando alcune considerazioni di fondo, partendo da una rivisitazione delle tesi di Lakatos sui programmi di ricerca scientifici,: 1. I complotti esistono, è un dato di fatto della storia umana. 2. Solo una piccolissima parte di ciò che accade nel mondo è frutto di un complotto. 3. Non riuscire a... Leggi tutto ...
Corso propedeutico Biologia con curvatura biomedica - attività didattiche a distanza - avvio lezioni medici classi prime e seconde » Corso propedeutico Biologia con curvatura biomedica - attività ...
Abbiamo intervistato il collettivo Ippolita che da anni analizza gli effetti delle nuove tecnologie di rete sulla soggettività, le ricadute sociali dellinnovazione e le pratiche di autodifesa digitale. [-,]. ...
Come funziona la ricerca clinica e le nozioni di base che devi sapere, raccontate da chi ha appena iniziato una carriera in questo settore. Dura circa 10 ore.
Tra i vari problemi che le nostre piante possono avere troviamo alcune malattie fungine particolarmente diffuse. In questo articolo affronteremo tre patologie che si curano in modo simile: oidio, ticchiolatura e bolla. Loidio, detto anche
Un dato importante, ad esempio, è quello relativo alla letteratura dei movimenti animalisti, rivolta per il 63% contro la sperimentazione animale, per il 30% contro la macellazione degli animali per il cibo, il 2% contro i canili, il 2% contro la caccia, lo 0,8% contro le pellicce e lo 0,6% contro i giochi (combattimenti, corride ecc.). Queste percentuali sono di per sé sorprendenti se confrontate con il numero degli animali usati annualmente negli Stati Uniti per differenti scopi: 96% per il cibo, 2,5% per la caccia, 0,4% uccisi nei canili, 0,3% per la ricerca biomedica, 0,2% per le pellicce. Quindi, mentre solo lo 0,3% degli animali viene utilizzato per la ricerca biomedica, ben il 63% della letteratura è dedicata allantisperimentazione animale ...
Lattività del B3Lab riguarda lelaborazione dati e il trattamento dellinformazione per la ricerca biomedica: analisi di dati, segnali e immagini; sviluppo di modelli di sistemi biologici e fisiologici; integrazione multimodale, multiscala di informazione; data mining; bioinformatica per la medicina molecolare e la biologia dei sistemi ...
Lo sviluppo della ricerca biomedica sta andando di pari passo con levoluzione dei microscopi. In questo periodo stanno, infatti, prendendo sempre più
Michele Bonetti Avvocato & Partners: assistenza legale a favore di privati, aziende e associazioni in diversi settori: medico-legale, fiscale e tributario, contabile, ingegneristico.
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.OkLeggi di più ...
Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) Concorso pubblico per assunzione/i a tempo indeterminato presso lI.R.S.T. s.r.l. di
AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 DI OLBIA CONCORSO (15 settembre 2016) Avviso di mobilita regionale ed interregionale, compartimentale ed intercompartimentale, per titoli e colloquio, per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di tre posti di collaboratore tecnico professionale - Ingegnere Biomedico, Elettronico o Meccanico categoria D, da destinare alle attivita dellIngegneria clinica, al servizio di prevenzione e protezione e al servizio sicurezza antincendio.
Due prime dritte pratiche (e gratuite) per spiegarti come fare a diventare Clinical Research Associate (CRA, detto anche Clinical Monitor).
Tre le professoresse dellUniversità di Pavia che fanno parte del Top Italian Women Scientists, un Club promosso da O.N.Da, Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.. Dall8 giugno 2017, infatti, si è ampliato il Club delle migliori scienziate italiane, costituitosi nel maggio 2016 e presieduto da Adriana Albini, ideatrice delliniziativa. Il nuovo gruppo riunisce 76 eccellenze femminili. Alle 37 ricercatrici impegnate in campo biomedico si sono affiancati 16 nuovi nominativi, sempre in campo biomedico, 17 professioniste impegnate nelle scienze cliniche e 6 nelle neuroscienze.. Il club è dedicato alle scienziate italiane impegnate nella ricerca recensite nella classifica dei Top Italian Scientists (TIS) di Via-Academy, un censimento degli scienziati italiani di maggior impatto in tutto il mondo, misurato con il valore di H-index, lindicatore che racchiude sia la produttività che limpatto scientifico del ricercatore, nonché la sua continuità nel tempo, e che si basa sul numero di ...
Nuove prospettive di cura in campania per i pazienti con leucemia linfatica cronica, il tumore del sangue più frequente, e lAzienda Ospedaliera Federico II di Napoli si conferma in prima linea nel fronteggiare la sfida dei tumori del sangue che, con leucemie e linfomi, sono in ascesa vertiginosa nella terza età. LAzienda Ospedaliera Federico II è uno dei più importanti poli ematologici ed oncologici di alta specialità del Mezzogiorno dichiara il Prof. Fabrizio Pane, Direttore del Reparto di Ematologia e Trapianto di Midollo - dell Azienda Ospedaliera Federico II, Napoli - Stiamo conducendo unintensa attività̀ di ricerca in campo biomedico con un centinaio di protocolli di ricerca clinica sui nuovi farmaci e sulle nuove modalità di cura che stanno aprendo nuove prospettive per i pazienti. La leucemia linfatica cronica, che in Italia ogni anno registra circa 3.000 nuove diagnosi, è una malattia tumorale cronica che colpisce il midollo osseo e il sangue. Rappresenta il tipo più ...
L US National Institutes of Health, il più grande finanziatore al mondo della ricerca biomedica, ha annunciato che sta per ridurre sostanzialmente luso degli scimpanzé in laboratorio. La decisione arriva dopo che il rapporto di un Istituto di Medicina (IOM) ha concluso che la maggior parte delle ricerche che utilizzano scimpanzé sono ormai inutili. Gli americani hanno tratto grandi benefici dal servizio degli scimpanzé per la ricerca biomedica, ma i nuovi metodi e le tecnologie scientifiche hanno reso il loro utilizzo ormai superato, ha detto il direttore del US National Institutes of Health Francis S Collins, la loro somiglianza con gli esseri umani li ha resi un valore unico per certi tipi di ricerca, ma si richiede anche una maggiore motivazione del loro uso. Dopo unampia considerazione, con la guida di molti esperti, sono fiducioso che ridurre di molto il loro uso nella ricerca biomedica sia scientificamente la cosa più giusta da fare. Sarà mantenuto un piccolo numero per future ...
PISA - Ieri è stato inaugurato Dreamslab laboratorio dedicato alla fruizione di dati in dimensione tridimensionale. Sarà possibile smaterializzare oggetti e ricollocarli in spazi virtuali dove possono essere manipolati e ricomposti.. DREAMSLAB, acronimo di Dedicated Research Environment for Advanced Modeling and Simulations, è allestito allinterno del Palazzo della Carovana e supporterà la ricerca di ambito umanistico e scientifico, con possibilità di collaborazioni esterne con scuole e istituti di ricerca. Sarà possibile effettuare visite al laboratorio, al quarto Piano del Palazzo della Carovana. Il Laboratorio sarà presentato dal coordinatore del progetto, Vincenzo Barone, dal direttore della Scuola Normale, Fabio Beltram, da Antonino Cisternino,dellIT Center dellUniversità di Pisa.. ...
Parlare di America in questi giorni significa andare immediatamente con la memoria ai fatti di Boston. In qualunque parte del mondo avvengano, uccidere civili inermi è indice di inumanità e crudeltà. Ma lAmerica, terra a volte di opposti primati, è sempre capace di rinascere e sorprendere, soprattutto in campo scientifico, dove costituisce un esempio da imitare Uno dei tanti è questo BRAIN, acronimo che sta per Brain Research Through Advancing Innovative Neurotechnologies, iniziativa voluta dal Presidente Obama per dare nuovo impulso alla ricerca sul cervello ...
Cosa sta accadendo nel mondo? Come si sta affrontando la pandemia, cosa ci aspetta, quali risposte stiamo dando e possiamo ancora dare? Il Pascale si interroga e interroga il mondo scientifico sul Covid 19. E lo fa con un evento mondiale, un corso multidisciplinare gratuito accessibile via ZOOM e su facebook, promosso in collaborazione con Cittadinanzattiva. I lavori iniziano lunedì 12 alle 10 e proseguiranno fino al 15 ottobre. Il titolo del corso: , BioMedical studies in the Age of Pandemics: the COVID-19 impact on Science,, promosso nellambito delle Scuole del centro Ettore Majorana di Erice. Lobiettivo è quello di fornire un aggiornamento sulla maggior parte delle domande aperte sullinfezione SARS-CoV-2 e quindi sulla relativa malattia Covid 19 con il contributo di ricercatori nazionali ed internazionali, coprendo aspetti epidemiologici, virologici e immunologici, questioni di biologia molecolare, approcci terapeutici e strategie preventive, compresi i vaccini.. ,Il motivo di questo ...
Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Biotecnologiche Veterinarie ha lo scopo di preparare laureati che abbiano avanzate capacità di sviluppare metodologie scientifiche, che siano in grado di coordinare progetti di studio e di ricerca a livello nazionale e internazionale nel pieno rispetto delle normative e delle problematiche deontologiche e bioetiche e, soprattutto, che siano in possesso di approfondite conoscenze specialistiche nei settori delle biotecnologie applicate ai settori della microbiologia e immunologia veterinaria, della patologia animale, della diagnostica, delle malattie infettive e parassitarie, delle zoonosi, della farmacologia e tossicologia veterinaria, della produzione e riproduzione animale, del miglioramento genetico e della conservazione della biodiversità, della nutrizione e sicurezza alimentare, dello sviluppo e utilizzo di modelli animali per studi biomedici ...
La Clinica per la ricerca sul Paranormale è un istituto medico che compare nel mondo del New Universe. Si trova nel Wisconsin ed è uno dei luoghi principali in cui è ambientata la serie D.P.7. La clinica esisteva già prima degli eventi narrati nella serie come normale ospedale privato. Dopo lEvento Bianco Philip Nolan Voigt usò i suoi poteri paranormali per prendere il controllo della struttura e la riaprì al pubblico con un nuovo nome e con lobbiettivo di aiutare i vari paranormali sparsi per gli Stati Uniti a utilizzare i loro poteri. Il suo modus operandi era quello di dividere i pazienti in gruppi di terapia in modo da confrontare reciprocamente le loro esperienze. I membri del gruppo D.P.7 componevano il Gruppo C. In realtà lo scopo di Voigt e del resto dello staff era quello di sottoporre i pazienti al lavaggio del cervello e di condizionare le loro menti (motivo che portò alla fuga dei 7 del Gruppo C). (In ordine alfabetico) Charne, Dexter (deceduto): Psicologo della Clinica. ...
Il Dottorato in Scienze Biomolecolari e Biotecnologie è un programma congiunto con lUniversità degli Studi di Pavia di durata triennale a tempo pieno. Esso costituisce un percorso formativo totalmente finalizzato allattività di ricerca su temi in ambito biomedico e biotecnologico. Inoltre, il programma ha una forte connotazione internazionale ed è aperto a studenti di qualsiasi nazionalità. La sua spiccata interdisciplinarietà è resa possibile dalla consolidata interazione tra i proponenti del Corso e dalla possibilità di accedere alla strumentazione scientifica presente nei vari laboratori e al bagaglio di esperienza dei singoli coordinatori dei gruppi. Il percorso prevede lezioni su temi rilevanti rispetto ai progetti di ricerca sviluppati.. Il fondamento dellattività di ricerca è la valorizzazione di ricerche realizzate nei laboratori del Campus Pavese nel contesto dellattività di Alta Formazione dello IUSS. Le tematiche principali affrontate dal Dottorato attengono a materie ...
In Tutto quello che devi sapere per stare da Dio, lautrice, sulla base di una grande quantità di studi biomedici e psicologici davanguardia, dimostra che corpo, mente e spirito (contrariamente a quanto sostiene la scienza ufficiale) sono tuttaltro che separati, influenzandosi reciprocamente in molteplici e sorprendenti modi e costituendo un vero e proprio network psicosomatico di chiara matrice olistica. E nel corretto funzionamento di questo network che risiede il segreto della salute ed è attraverso larmonizzazione consapevole dei suddetti tre aspetti della nostra esistenza corpo, mente e spirito - che è possibile raggiungere la pienezza di sé e la beatitudine, fino al punto in cui sentirsi da Dio e sentire Dio diventano un tuttuno. ...
Diciamolo subito: non esiste un libro di Anatomia umana perfetto, privo di imprecisioni o scevro da critiche da parte degli esperti della materia. Al contempo le proprie conoscenze anatomiche non si costruiscono studiando da ununica fonte, ma confrontando le informazioni contenute nei vari trattati e manuali a disposizione con i dati reperibili sui soggetti viventi (attraverso la semeiotica fisica e strumentale), sui cadaveri (laddove sia disponibile una sala settoria), sui preparati istologici e nei laboratori di ricerca scientifica. LAnatomia umana è infatti una materia talmente vasta che non è immaginabile un libro che la contenga tutta. E, al contempo, è una materia talmente viva - in quanto costantemente in evoluzione in maniera parallela al progresso delle conoscenze tecnologiche e scientifiche in campo biomedico - che un nuovo libro non sarà mai superfluo. Pertanto, se è importante il metodo di studio (quello che i discenti dovrebbero acquisire a lezione), è altrettanto ...
Dato che circa i due terzi dei pazienti con tumore che poi farà metastasi si presentano allosservazione clinica in fase precoce, sarebbe importante disporre di uno strumento tempestivo di misura del rischio in grado di identificare il prima possibile chi può .... Continua la lettura → ...
Tutto il materiale bibliografico è classificato secondo le regole catalografiche internazionali ed è reperibile nel catalogo online OPAC (Online Public Access Catalogue - accessibile da rete Humanitas 24 ore al giorno).. La Biblioteca fa parte di due progetti consortili: SBBL (Sistema bibliotecario biomedico lombardo), la prima esperienza di consorzio interbibliotecario italiano nel campo biomedico e Bibliosan, Consorzio creato dal Ministero della Salute, comprendente le biblioteche degli Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS), degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali (IZS), dellIstituto Superiore di Sanità (ISS), dellIstituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro (ISPESL), dellAgenzia per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS) e lAgenzia Italiana del Farmaco (AIFA). Il Centro partecipa al catalogo collettivo italiano dei periodici ACNP del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche).. ...
I laureati in Scienze Motorie sono formati per poter svolgere attività professionali ed acquisire competenze in ambito motorio nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazioni sportive, nelle agenzie educative e nellassociazionismo sociale e ricreativo.. I percorsi formativi comprendono insegnamenti ed attività negli ambiti biomedico, psicopedagogico e economico-gestionale e favorisce, inoltre, occasioni di esperienze formative e laboratori presso organizzazioni sportive, aziende, strutture della pubblica amministrazione ed associazioni di servizio alla persona e del volontariato sociale.. In particolare, il Corso di Laurea triennale di I livello in Scienze Motorie si articola in un percorso unico in cui gli studenti possono finalizzare la propria preparazione allacquisizione di specifiche competenze nei seguenti ambiti: - psico-pedagogico; - biomedico; - economico-manageriale. Per lammissione al Corso di Laurea, i candidati devono essere in possesso del diploma di scuola media ...
Unalleanza in nome della ricerca scientifica in campo biomedico. È quella stipulata tra Farine Magiche, rinomata azienda campana e brand simbolo dello spirito innovatore del Gruppo Lo...
Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali e Cliniche dellUniversità degli Studi di Firenze. Sito istituzionale. Didattica, ricerca, notizie e informazioni
Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali e Cliniche dellUniversità degli Studi di Firenze. Sito istituzionale. Didattica, ricerca, notizie e informazioni
Gli Istituti Regina Elena e San Gallicano sono impegnati nella ricerca biomedica in campo rispettivamente oncologico e dermatologico. Lattività di ricerca è indirizzata sempre di più verso gli studi traslazionali, in accordo con la programmazione sanitaria nazionale. Un modello di attività scientifica che consente, partendo da dati biochimici, biomolecolari e computazionali, di definire un approccio integrato e multidisciplinare della gestione del paziente, al fine di applicarlo nella pratica clinica in tempi rapidi. La sfida è di raggiungere la caratterizzazione molecolare personalizzata di tutti i pazienti, sia a fini diagnostici che terapeutici, coniugando le eccellenze della ricerca e della clinica.
In dettaglio di seguito: per BIOETICA: Addestrare le capacità ragionamento etico e umanistico in situazioni di pratica e ricerca in ambito biomedico; saper individuare il problema morale e giustificare razionalmente la propria valutazione; partecipare al dibattito pluralistico; migliorare le abilità personali nellambito dell etica narrativa.. per PSICOLOGIA GENERALE (dora in avanti PG): fornire le basi tecniche di psicologia generale fondamentali per la pratica professionale e la relazione daiuto.. Per MEDICINA LEGALE (dora in avanti ML): Il corso si propone di far comprendere allo studente il rilievo della relazione operatore sanitario-paziente nelle principali tematiche medico-legali Per STORIA della MEDICINA (dora in avanti SM ...
Milano è la sede migliore per ospitare lAgenzia europea del farmaco, perché al centro del più importante distretto della ricerca, compresa quella in campo biomedico, e perché ha le infrastrutture adeguate, a partire da quelle della mobilità. Ema a Milano non sarebbe solo un elemento di prestigio, ma potrebbe concorrere allo sviluppo e allinnovazione organizzativa, occupazionale e di prodotto
Entro il 2030 potremo avere il nostro genoma a portata di mano sullo smartphone, insieme a tutte le informazioni utili per interpretarlo in relazione alla nostra salute: e questa la piu affascinante delle dieci previsioni ardite che gli esperti dellIstituto americano per la ricerca sul genoma umano (Nhgri) fanno su Nature, nel documento con cui delineano la nuova visione strategica dellente e le priorita che guideranno la ricerca nel campo della genomica nel prossimo decennio.. Lannuncio arriva a 30 anni dal lancio del grande progetto sul genoma umano, che nel 2003 ha portato alla mappatura completa del nostro Dna. Da allora la ricerca in questo settore ha fatto passi da gigante, rivoluzionando il campo biomedico. Una grande spinta e arrivata dallevoluzione tecnologica e dallabbattimento dei costi del sequenziamento del Dna, che ha portato questa tecnica alla portata di molti laboratori dando impulso alla ricerca su cancro, virus e batteri, malattie genetiche e tanto altro.. Molti ...
Come giovani ricercatori di Pro-Test Italia, impegnati in campo biomedico, già preoccupati per il futuro della ricerca nel nostro Paese, abbiamo trovato sconcertante la dichiarazione di Francesca Balzani contro lutilizzo degli animali nella sperimentazione scientifica, da Lei assurdamente chiamata vivisezione.
Siamo stati incaricati di progettare delle protesi ortopediche nel settore biomedicale, da realizzarsi grazie a scansione e stampa 3d. Il lavoro si è sviluppato partendo dalla scansione 3d ortopedica, realizzata con scanner ad alta precisione, in seguito abbiamo ottenuto la matematica del piede del paziente ed in seguito abbiamo realizzato il presidio ortopedico da realizzarsi parallelo al piede stesso, calzante e da realizzarsi con stampa 3d, con una discreta precisione. questa prima collaborazione in campo biomedico apre le porte per un vasto campo di interventi ed applicazioni in questo settore. Abbiamo valutato inoltre sia aspetti progettuali che di controllo dei tempi di realizzazione delle protesi così come di budget per singola protesi. (realizzando comparazioni tra la stampa 3d in differenti materiali con le tecniche tradizionali di laminazione). Per maggiori informazioni: [email protected]. ...
Alcuni scienziati studiano un insolito comportamento dellRNA, individuando nei mattoni biologici doti di tipo prettamente informatico. Ne derivano inattese innovazioni in campo biomedico e non solo
Convegni dal: 27/05/2014 al: 04/07/2014 Ha inizio il 27 maggio, con tappa presso lAgenzia spaziale italiana a Tor Vergata (Roma), la seconda edizione di Roadshow, iniziativa promossa dal Cnr con lo scopo di promuovere le opportunità di ricerca e le modalità di accesso presso le infrastrutture di ricerca europee: Luce di Sincrotrone ElettraA (Italia) e Esrf (Grenoble, Francia) e di Neutroni, Ill (Grenoble) e Isis (Oxfordshire, UK) nei settori ambiente, energia, materiali, salute, beni culturali.. Liniziativa è indirizzata ai ricercatori del Cnr, delle università, di enti e istituzioni di ricerca, industrie e imprese italiane. Sette gli eventi di Roadshow, nei quali esperti nazionali e internazionali presenteranno: le infrastrutture di ricerca e le rispettive modalità di accesso e di preparazione delle proposte sperimentali; le linee di fascio e le tecniche sperimentali disponibili; i risultati scientifici più significativi in ciascuna delle sette aree tematiche individuate e ...
Le applicazioni delle tecniche di biologia molecolare in campo biomedico rappresentano attualmente il settore nel quale le biotecnologie hanno dato il contributo più significativo sia in termini di prodotti terapeutici che di ricerca e sviluppo.
Il metacrilato anche chiamato Perspex o Altuglass è un materiale molto versatile. Viene impiegato nel campo biomedico e in quello automotive per i fanali.
A cosa serve il Teledrin Il servizio consente di avvisare un utente a lunga distanza. La ricezione si effettua tramite apposito ricevitore tascabile in qualsiasi ambiente ad eccezione di posti ombrosi che impediscono la propagazione delle onde e.m. Lavviso è di tipo acustico e di tipo numerico.
Intervista di Interris.it sulla ricerca scientifica a Patrizia Laurenti, direttore dellUnità operativa complessa di Igiene Ospedaliera
Title: Di fronte allepidemia COVID-19. Unindagine sui comportamenti e gli atteggiamenti di cittadine e cittadini italiani. Research question: Gli scopi dellindagine sono cinque: (a) rilevare il grado di allarme sociale suscitato dalla crisi Covid-19; (b) indagare attraverso quali mezzi gli italiani si siano tenuti informati sullevoluzione della situazione; (c) valutare quanto i cittadini ritengano affidabili alcuni attori, istituzionali e non, nel fornire informazioni; (d) raccogliere informazioni sui comportamenti effettivamente praticati nella vita quotidiana per proteggersi dal contagio o per evitare di esporre altri al pericolo; (e) esplorare le conoscenze e le credenze sulla scienza dei cittadini in periodo di emergenza sanitaria. Type: Progetto di ricerca. Description: Si tratta di una ricerca realizzata dal CIRSIS, il Centro Interdipartimentale di Studi e Ricerche sui Sistemi di Istruzione Superiore dellUniversità di Pavia, in collaborazione con la società QuestLab di Venezia, ...
Il Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria (CREA), Centro di ricerca Politiche e Bio-economia, intende avvalersi della collaborazione di n. 1 esperto analista programmatore senior di elevata professionalit nell ambito del Progetto per la predisposizione dell anagrafe nazionale della biodiversit di interesse agricolo e alimentare (art. 3, L.194/2015)- Sede di Pescara del CREA Centro di ricerca Politiche e Bio-economia ...
LAS Roma è lieta di annunciare di aver stretto un accordo con la Biomedical University Foundation per la ricerca scientifica e linnovazione....
Teramo, 19 maggio 2010 - Per la terza volta una ricerca biomedica dellUniversità degli Studi di Teramo ha ottenuto un riconoscimento dalla prestigiosa Società della Riproduzione e Fertilità. Sei ricercatori dellAteneo, infatti, sono stati invitati a presentare le loro ricerche ad un convegno internazionale della Società, che si terrà presso lUniversità inglese di Nottingham, il 12 luglio prossimo. Loggetto delle ricerche dei giovanissimi ricercatori, età media 27 anni, è rivolto a verificare la natura delle alterazioni placentari che si presentano a volte durante la gestazione della donna. Gli studi fanno parte di un progetto di ricerca di frontiera - IDEE - finanziato dal Consiglio Europeo della Ricerca e coordinato da Grazyna Ptak, ricercatrice afferente al Dipartimento di Scienze Biomediche Comparate dellAteneo teramano ...
La cornice è quella di una grande azienda ospedaliero-universitaria italiana: da diversi mesi è in corso un piano triennale anticorruzione che coinvolge diverse centinaia di operatori sanitari. A turno e periodicamente, si riuniscono per incontri a tema che alternano momenti in plenaria e lavori di gruppo per la redazione di documenti da portare allattenzione della direzione aziendale.. E la volta di un confronto sulle criticità potenziali nei rapporti tra il personale dipendente dellazienda e le società scientifiche. Lobiettivo è di mettere in luce le opportunità che possono nascere da queste collaborazioni, sia a livello individuale, sia per lazienda. Allo stesso tempo, si intenderebbe sottolineare i rischi, personali e aziendali. Sebbene il piano sia intitolato alla anticorruzione, chi collabora con i responsabili aziendali a questo insieme di attività formative preferisce capovolgere lapproccio: è la promozione dellintegrità dellistituzione che interessa, a partire dalla ...
Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di
Si sta rompendo tutto. Il primo ad apparire sfasciato è stato il sistema della ricerca clinica sostenuta dallindustria (1) seguito a ruota dal medical publishing (2). Lultima in ordine di tempo è stata la evidence-based medicine (3). Che le tre cose fossero legate lo pensavano in molti ma cè voluta la lucidità e la sfrontatezza di Trisha ...
Infografica Technology roadmap Temporale di Presentazione Grafico - attività commerciale disegno di Marca, Linea, Infografica, Roadmap Tecnologica, Sequenza Temporale. Infografica Technology roadmap Temporale di Presentazione Grafico - attività commerciale supporti png. Puoi scaricare 1920*1657 di Infografica Technology roadmap Temporale di Presentazione Grafico - attività commerciale adesso.
Tutti gli eventi e le notizie collegati collegati allAssociazione Italiana Malati di Melanoma, alla ricerca clinica sul melanoma
La Rivista di Studi e Ricerche sulla criminalità organizzata a cura dellOsservatorio sulla criminalità organizzata (CROSS) dellUniversità degli Studi di Milano
Svolge attività di referee per diverse qualificate riviste scientifiche a carattere internazionale. Le linee di ricerca riguardano soprattutto ambiti delle neuroscienze e della neuroendocrinologia con particolare attenzione allo studio dellazione degli ormoni estrogeni a livello del sistema nervoso centrale; i meccanismi di neurodegenerazione e neuroprotezione e il ruolo delle cellule gliali; le interazioni recettoriali alla base degli effetti neuroprotettivi.. ...
Sorveglianza delle malattie trasmissibili con la trasfuzione: studio delle caratteristiche cliniche, virologiche e molecolari della fase acuta delle infezioni da HIV, HCV e HBV e delle infezioni occulte da HBV e delle infezioni occulte da HBV nella popolazione dei donatori di ...
Sorveglianza delle malattie trasmissibili con la trasfuzione: studio delle caratteristiche cliniche, virologiche e molecolari della fase acuta delle infezioni da HIV, HCV e HBV e delle infezioni occulte da HBV e delle infezioni occulte da HBV nella popolazione dei donatori di ...
Gli sperimentatori ed i clinici che hanno iniziato luso della doravirina affermano che si tratta di un farmaco con poche limitazioni per la costruzione di uno schema terapeutico anche in persone pre-trattate con altri NNRTI, molto potente ed efficace. Di facile somministrazione, una volta al giorno, non riserva sorprese a livello metabolico, soprattutto in un periodo in cui si pagano le conseguenze cardiovascolari delle lunghe alterazioni lipidiche prodotte da farmaci di vecchia generazione. Anche gli studi clinici hanno confermato la maneggevolezza della doravirina riguardo alle interazioni con farmaci spesso necessari per gestire la polifarmacia, fattore chiave da tenere molto in considerazione per il lungo periodo e per le persone oltre i 50 anni.. Gli studi ...
I documenti richiesti vengono inviati per e-mail con un link di download. Il pagamento va effettuato con carta di credito. Il servizio è messo a disposizione da Infocamere, la società di informatica delle Camere di commercio italiane ...
Il glaucoma nei paesi in via di sviluppo rappresenta una significativa crisi sanitaria. La grande maggioranza delle persone nei paesi in via di sviluppo non viene mai testata per il glaucoma, quindi la diagnosi e il trattamento sono rari. E se vengono diagnosticati, spesso non possono pagare i farmaci, assumendo ...
Lo scorso 9 novembre oltre 150 ricercatori, finanziatori pubblici e privati e rappresentanti di enti regolatori, istituzioni di ricerca, comitati etici, editori e associazioni di pazienti hanno
Le persone colpite da tumore del polmone e della testa-collo potrebbero essere più resistenti allinfezione da Sars-Cov-2 rispetto alle persone sane. A mettere in luce aspetti sorprendenti sulle interazioni tra Covid-19 e cancro è un lavoro appena pubblicato sulla rivista Journal of Experimental & Clinical Cancer Research, frutto della collaborazione tra lIstituto nazionale tumori Regina Elena, lIstituto San Gallicano, luniversità ...
Dipartimento di Biologia dellUniversità degli Studi di Firenze. Sito istituzionale. Attività di didattica e di ricerca, notizie e informazioni