Linsieme di Cantor, introdotto dal matematico tedesco Georg Cantor, è un sottoinsieme dellintervallo [0, 1] dei numeri reali. Linsieme di Cantor è definito in modo ricorsivo, partendo dallintervallo [0, 1] e rimuovendo ad ogni passo un segmento aperto centrale da ogni intervallo. Al primo passo rimuoviamo da [0, 1] il sotto-intervallo (1/3, 2/3), e rimaniamo quindi con due intervalli [0, 1/3] ∪ [2/3, 1]. Al secondo passo rimuoviamo un segmento aperto centrale in entrambi questi intervalli (avente lunghezza un terzo della lunghezza del segmento, come al primo passo), e otteniamo quattro intervalli ancora più piccoli. Linsieme di Cantor consiste di tutti i punti dellintervallo di partenza [0, 1] che non vengono mai rimossi da questo procedimento ricorsivo: in altre parole, linsieme che rimane dopo aver iterato questo procedimento infinite volte. È chiamato con termini suggestivi come polvere di Cantor. I primi sette passi di questo processo sono illustrati qui sotto. Ad ogni passo ...
Il Simposio di Neurobiologia, e organizzato nellambito della Laurea Magistrale in Neurobiologia e vuole essere un momento di approfondimento delle nuove evidenze scientifiche e di apprendimento di nuove metodologie elaborate nellambito dei diversi settori della ricerca neurobiologica. locandina. scheda di iscrizione. ...
... - Acquista on line con lo SCONTO del 15% da Librisalus.it, sconti e offerte speciali. Guarire con la neurobiologia
Lattività fisica, in particolare la corsa, aumenta il numero dei neuroni responsabili dellolfatto. Lo studio, sui topi, su Molecular Neurobiology
La Fondazione Giuliani è lieta di presentare la sua prossima mostra, una personale dedicata allartista Mircea Cantor.. Nellimmaginario dellartista suggestioni poetiche, tradizione e spiritualità convivono, generando opere evocative e metaforiche che guardano alla società contemporanea con sguardo critico e allo stesso tempo ottimista. Consapevole dei molteplici significati che parole ed oggetti possono contenere, Cantor combina in maniera giocosa materiali, media e linguaggi per produrre opere pungenti dove definizioni e categorie vengono continuamente sovvertite. Sospese tra una profonda ricerca formale ed estetica e la loro valenza critica, questa fondono simboli e gestualità semplici per veicolare messaggi universali e proporre letture parallele.. Con sguardo cinico e allo stesso tempo ludico, lartista scava così nel profondo della storia contemporanea, rivelando le sue insite contraddizioni. Il suo linguaggio manipola i diversi piani di significato per mettere in discussione ...
La rivista delle Scienze Psicologiche e neurobiologia. Dalle dinamiche psicologiche della vita quotidiana alla divulgazione Scientifica.
Siamo unagenzia dinamica e strutturata, fondata e gestita da donne. Operiamo nel settore SALUTE. Investiamo nel personale, nello sviluppo di tecnologie e di metodologie e questo ci permette di crescere e di offrire un servizio sempre migliore. Da noi troverai sempre una persona pronta ad aiutarti e a rispondere alle tue esigenze. Creare nuovi progetti e nuove soluzioni è il nostro obiettivo ...
La proposta di questo studio è quindi quella di misurare i correlati neurali delle memorie dellabuso infantile in donne sessualmente abusate con e senza una diagnosi di Disturbo post traumatico da stress.
Fare del male, essere capaci di farne anche consapevolmente e volontariamente non definisce esattamente il concetto di cattiveria. In realtà tutti siamo capaci di fare del male e tutti ne abbiamo fatto almeno qualche volta nel corso della nostra vita: può capitare di farne senza rendersene esattamente conto, semplicemente perché non si è prestata attenzione ad un determinato aspetto o conseguenza di una azione e non si è quindi riusciti a valutarne gli effetti in maniera completa, altre volte accade perché siamo tesi emotivamente al raggiungimento di un nostro obiettivo e non risparmiamo mezzi oppure perché dobbiamo difenderci e/o tutelare qualcosa per noi importante e rispondere alle aggressioni o invasioni altrui ...
La forza di gravità è il parametro fisico che più di tutti ha plasmato la crescita delle piante nel corso della loro storia evolutiva: le radici crescono verso il basso e fusti e foglie verso lalto proprio come precisa risposta fisiologica a questa forza. Ma qual è esattamente la catena di messaggi cellulari e molecolari che indica a una pianta dove si trovano rispettivamente lalto e il basso? Per rispondere a questa domanda, da qualche anno il gruppo di ricerca di Stefano Mancuso partecipa ad alcune attività dellAgenzia spaziale europea (Esa) che consentono di ottenere condizioni di alterazione della gravità (microgravità e ipergravità), come i voli parabolici. Le informazioni raccolte con queste indagini potrebbero avere significative applicazioni pratiche: «Se vogliamo andare su Marte (un viaggio spaziale che richiederebbe anni, NdR) non possiamo pensare di farlo senza le piante, per almeno tre motivi», chiarisce il ricercatore. «Primo: perché producono di continuo ossigeno. ...
DOVE DORMIRE: Per informazioni e prenotazioni si prega di compilare il modulo di richiesta non impegnativo QUI. Per informazioni o richieste urgenti
Marius Trevi (natus Agostino Capozzi, Melito Neapolis e die 2 Novembris 1941) est cantor et histrio Italicus. Est notus cantor neapolitanis carminibus. ...
10 - Conoscere la gente meglio di quanto essa si conosca. Negli ultimi 50 anni, i rapidi progressi della scienza hanno creato un crescente divario tra le conoscenze della gente e quelle di cui dispongono e che utilizzano le élites dominanti. Grazie alla biologia, alla neurobiologia e alla psicologia applicata, il "sistema" ha potuto fruire di una conoscenza avanzata dellessere umano, sia fisicamente che psichicamente. Il sistema è riuscito a conoscere lindividuo comune molto meglio di quanto egli conosca sé stesso. Ciò comporta che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un più ampio controllo ed un maggior potere sulla gente, ben maggiore di quello che la gente esercita su sé stessa ...
Un pisolino di soli 45 minuti ha il potere di aumentare di ben 5 volte la memoria. È quanto emerso da uno studio della Saarland University, in Germania, pubblicato sulla rivista Neurobiology of Learning and Memory
La professoressa Claudia Martini, ordinario di biochimica presso il Dipartimento di Psichiatria, Neurobiologia, Farmacologia e Biotecnologie dellUniversità di Pisa, partecipa allevento di Viareggio 2012 per il corso su "Sintomi Somatici e Depressione" con la sua relazione sul ruolo dei neurosteroidi nellazione antidepressiva. Grazie alla sua partecipazione il ciclo di convegni …. ...
Lassuefazione grave alle droghe (compreso il fumo) è una malattia acquisita del cervello, che comporta ogni anno alla società un costo di 2000 US dollari ad abitante in spesa sanitaria, giornate di lavoro perse e criminalità. La neurobiologia sta chiarendo i meccanismi che disgregano la capacità del drogato di decidere e di mantenere un equilibrio…
Lo scopo del mio lavoro è stata la realizzazione di unanalisi critica a partire dalla lettura di un articolo in inglese intitolato Plant neurobiology:an integrated view of plant signaling scritto grazie alla collaborazione di diversi ricercatori scientifici, per finire con lanalisi di altre informazioni sullo stesso argomento ma provenienti da altre fonte da me ricercate su Internet. Il lavoro ha previsto diversi step. Il primo passo è stato la realizzazione di una mappa concettuale che riassumesse in punti i contenuti chiave dellarticolo.
Slides didattiche per il corso di Neurobiologia del corso di laurea in Biotecnologie industriali allinterno delle quali sono spiegati i seguenti argomenti:- Le funzioni del sistema nervoso;- Il
Bruno Pacciardi è medico e psichiatra. Ha conseguito la laurea in Medicina, la specializzazione in Psichiatria ed il dottorato di ricerca in "Neurobiologia e clinica dei disturbi affettivi" presso lUniversità di Pisa. Segue ...
Mice harbouring a SCA28 patient mutation in AFG3L2 develop late-onset ataxia associated with enhanced mitochondrial proteotoxicity / Ceciliamancini, E. Hoxha, Luisaiommarini, A. Brussino, Uwerichter, F. Montarolo, Claudiacagnoli, R. Parolisi, D. Iulia Gondor Morosini, V. Nicolò, F. Maltecca, L. Muratori, A.E.G. Ronchi, S. Geuna, F. Arnaboldi, E.B. Donetti, E. Giorgio, S. Cavalieri, E. Di Gregorio, E. Pozzi, M. Ferrero, E. Riberi, G. Casari, F. Altruda, E. Turco, G. Gasparre, B.J. Battersby, A. Maria Porcelli, E. Ferrero, A. Brusco, F. Tempia. - In: NEUROBIOLOGY OF DISEASE. - ISSN 1095-953X. - 124(2019 Apr), pp. 14-28 ...
BR,la mia domanda in realtà era se esiste un sottinsieme del piano, strano quanto vuoi, che abbia misura zero secondo la misura di Lebesgue propria del piano bidimensionale, quella che dà misura 1 al quadrato di lato 1 e 0 al segmento, tanto per intenderci. dovrebbe essere qualcosa che assomiglia ad una versione bidimensionale dell\insieme di Cantor perchè deve avere la potenza del continuo (le rette sono più che numerabili) e allo stesso tempo non deve essere troppo fitto perchè ha misura nulla ...
Roderick MacKinnon (Burlington, 19 febbraio 1956) è un biofisico, biochimico e cristallografo statunitense. Ottenne nel 2003 il Premio Nobel per la chimica per gli studi sulla struttura e lattività dei canali ionici in collaborazione con Peter Agre per la scoperta di canali proteici per lingresso di acqua attraverso la membrana cellulare.[1] Roderick MacKinnon è professore di neurobiologia molecolare e di biofisica alla Rockefeller University a New York e lavora anche per lHoward Hughes Medical Institute. Roderick MacKinnon è conosciuto grazie alle sue ricerche sulla struttura dei canali ionici calcarei e potassici impiegati nel trasporto dei segnali elettrici delle cellule. Il suo studio si incentrò sulla cristallizzazione e sullo studio funzionale dei canali ionici, e nello specifico dei canale di potassio: dimostrò infatti che la loro apertura e chiusura è regolata da segnali cellulari.[2] ^ (EN) Premi Nobel per la chimica nel 2003 Altri progetti Wikimedia Commons Wikimedia Commons ...
ASCA) - Milano, 25 set - Sono stati pubblicati sulla rivistascientifica Brain i risultati di una ricerca che ha permessodi identificare i fattori che possono influenzare il decorsopiu o meno rapido della Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA),frutto di una collaborazione tra lIrccs Istituto di RicercheFarmacologiche "Mario Negri di Milano e l Universita diSheffield in Inghilterra. Questo e stato possibile, grazie allo studio condotto nelLaboratorio di Neurobiologia Molecolare dellIstituto"Mario Negri diretto da Caterina Bendotti, osservando duemodelli di topi portatori dello stesso gene mutatoresponsabile della SLA, sviluppavano la malattia con unaprogressione molto diversa tra loro.. In particolare, Giovanni Nardo ha analizzato imotoneuroni, cioe le cellule nervose che comandano i muscoliper il movimento e la respirazione, dei due modelli di topicon SLA a diversi stadi della malattia, avvalendosi dellacollaborazione di Pamela Shaw, Direttrice del "SheffieldInstitute for Translational ...
Glial Neurobiology è un libro di Alexei Verkhratsky , Arthur Morgan Butt pubblicato da John Wiley and Sons Ltd : acquista su IBS a 44.90€!
8 marzo: Milano: Sala Pirelli, Grattacielo Pirelli, Via Fabio Filzi 22. Il gioco dazzardo, ormai molto diffuso anche nel nostro Paese, porta con sé un rischio che, in particolare per gruppi di persone ad alta vulnerabilità, può sfociare in una vera e propria dipendenza comportamentale (Gioco dazzardo patologico - Gap). Questa condizione è ormai riconosciuta come un disturbo compulsivo complesso e cioè una forma comportamentale patologica che può implicare gravi disagi per la persona, derivanti dallincontrollabilità del proprio comportamento di gioco, e contemporaneamente la possibilità di generare seri problemi sociali e finanziari e spingere a entrare in contatto con organizzazioni criminali del gioco illegale e con quelle dellusura.. In questottica è nato il progetto NeuroGAP, finanziato dal Dipartimento delle politiche antidroga della Presidenza del Consiglio dei ministri, per la creazione di una rete nazionale e istituzionale di ricerca sul gioco dazzardo patologico e per ...
di Umberto Genovese. Prendetemi pure per pazzo ma io parlo alle piante. Dialogo con loro, manifesto loro tutto il mio affetto parlandoci, accarezzandone le foglie e abbracciando il loro tronco. Quindi perdonatemi se mi lascerò trasportare dallargomento.. "Eterotrofi simbionti con autotrofi fotosintetici". Questa bella definizione di noi umani, che possiamo tranquillamente a tutto il regno animale, è di Carl Sagan, scritta nel suo meraviglioso libro Cosmos. Ingiustamente, nellarco della storia umana il mondo vegetale è stato quasi sempre considerato appena al di sopra del regno inanimato. Anche lespressione medica stato vegetativo indica uno stato quasi irrecuperabile della condizione di vita di un paziente, equiparandolo appunto a un vegetale; appena un gradino sopra allinanimato. Questo perché i processi vitali nel mondo vegetale sono estremamente lenti, pressoché impercettibili alla nostra scala temporale. Vediamo un albero spogliarsi e cambiare periodicamente le foglie col mutare ...
Le diverse sessioni che si sono succedute tra la Sala Magna e la Sala delle Capriate sotto forma di oral presentations e posters, hanno affrontato tematiche centrali per il fenomeno dellAddiction come la individuazione di nuovi target e meccanismi che sottostanno al consumo delle sostanze, e alle dipendenze con e senza sostanza; lapprofondimento del ruolo che gioca lepoca di esposizione alle sostanze nel determinare lintensità degli effetti e la loro durata; la promozione di una sinergia tra evidenze precliniche e approcci terapeutici innovativi a beneficio dei pazienti; la necessità di proseguire nello studio delle dipendenze sul modello animale a fronte degli ostacoli apparentemente insormontabili che la legislazione attuale e futura presenta. Questo ultimo tema è stato affrontato nellambito di un mini simposio che ha visto il confronto tra ricercatori che studiano il fenomeno della dipendenza attraverso lutilizzo degli animali da laboratorio, in Italia e nel Regno Unito, e figure ...
Scrivere il capitolo di un libro così completo e ricco, regala soddisfazione e gratificazione. Limpegno non è stato poco ma grazie al mio gruppo di lavoro la fatica è diventata un impegno condiviso e si è trasformata in orgoglio. .. ...
Ciao Stefania, anchio lho trovata per casa in un romanzo che mi è stato regalato, mi è piaciuta molto. Ho sentito anchio che racchiudeva tutta la passione e la sensualità del flamenco. Mi fa piacere che condividi le mie sensazione, per te accresciute dal fatto di aver assistito a questo meraviglioso spettacolo. Mi ero ripromessa di documentarmi su questo autore ma in realtà non ne ho ancora avuto il tempo ...
Lapp è stata sviluppata da Sam Cantor, condirettore della Cantor Fine Art Gallery di Los Angeles, in collaborazione con la Frida Kahlo Corporation.
GIOCO DAZZARDO PATOLOGICO (GAP): dalla Neurobiologia Sperimentale alla Clinica Martedì 7 marzo 2017 ho avuto lopportunità di partecipare al convegno sul Gioco dAzzardo Patologico (GAP) tenutosi presso lAuditorium "Lucio Parenzan" dellOspedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Si è trattato di un evento significativo rispetto al tema, in.... ...
GIOCO DAZZARDO PATOLOGICO (GAP): dalla Neurobiologia Sperimentale alla Clinica Martedì 7 marzo 2017 ho avuto lopportunità di partecipare al convegno sul Gioco dAzzardo Patologico (GAP) tenutosi presso lAuditorium "Lucio Parenzan" dellOspedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Si è trattato di un evento significativo rispetto al tema, in.... ...
Il linguaggio fa miracoli: negli ultimi anni, la ricerca sul cervello ha acquisito una vasta gamma dinformazioni interessanti sulla neurobiologia del nostro linguaggio. Ad esempio, oggi sappiamo che il nostro cervello memorizza parole e frasi non solo in termini di contenuto, ma sempre in stretta connessione con una rete emozionale. E il cervello reagisce più velocemente e in modo più complesso a parole che sono cariche di emozioni particolarmente intense. Questo può essere diverso per ogni persona: qualcuno si sente come paralizzato alla parola problema", qualcun altro rifiorisce a confronto con la stessa parola, diventa creativo e pieno didee - in funzione del suo vissuto e di ciò che ha imparato dalle esperienze.. Questo know-how riferito al cosiddetto Linguaggio Vita di una persona è utilizzato dal wingwave come bussola del coaching e dimostra ogni volta, nellapplicazione precisa, dessere la via più breve verso la soluzione. La procedura funziona in tutte le lingue: ...
In sostanza i due procedimenti di evocazione mnemonica denominati Emotivo e Semantico differiscono per la maggiore implicazione delle zone responsabili della neurobiologia delle emozioni che viene copartecipata maggiormente nello sviluppo del primo percorso di integrazione di aree neuronali deputate a produrre sensazioni (memoria emozionale), mentre il secondo e piu intimamente correlato ai processi di riconoscimento logico-cognitivo (memoria razionale) proprio del sistema di processamento evocativo delle associazioni cognitive.. Il terzo percorso di integrazione neuronale che definisce la Memoria Procedurale , interessa meno le funzioni cerebrali superiori della neocorteccia, trasferendo rapidamente la sintesi delle informazioni sensorialmente acquisire al cervelletto, al fine prevalente di equilibrare il sistema di codificazione corpo/mente.. La maturazione in eta evolutiva delle varie tipologie di percorso di integrazione cerebrale delle memorie , avviene normalmente con un passaggio ...
10 - Conoscere la gente meglio di quanto essa si conosca. Negli ultimi 50 anni, i rapidi progressi della scienza hanno creato un crescente divario tra le conoscenze della gente e quelle di cui dispongono e che utilizzano le élites dominanti. Grazie alla biologia, alla neurobiologia e alla psicologia applicata, il "sistema" ha potuto fruire di una conoscenza avanzata dellessere umano, sia fisicamente che psichicamente. Il sistema è riuscito a conoscere lindividuo comune molto meglio di quanto egli conosca sé stesso. Ciò comporta che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un più ampio controllo ed un maggior potere sulla gente, ben maggiore di quello che la gente esercita su sé stessa. ...
10 - Conoscere la gente meglio di quanto essa si conosca. Negli ultimi 50 anni, i rapidi progressi della scienza hanno creato un crescente divario tra le conoscenze della gente e quelle di cui dispongono e che utilizzano le élites dominanti. Grazie alla biologia, alla neurobiologia e alla psicologia applicata, il "sistema" ha potuto fruire di una conoscenza avanzata dellessere umano, sia fisicamente che psichicamente. Il sistema è riuscito a conoscere lindividuo comune molto meglio di quanto egli conosca sé stesso. Ciò comporta che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un più ampio controllo ed un maggior potere sulla gente, ben maggiore di quello che la gente esercita su sé stessa. ...
Si sa che una vita ricca di stimoli fisici, intellettuali, sociali e affettivi ha numerosi effetti benefici sullorganismo, migliorando le capacit cognitive nei compiti di apprendimento e memoria e giungendo persino a rallentare, in modo anche notevole, i processi di invecchiamento, compresi i sintomi del morbo di Alzheimer. Questi stessi effetti esercitati dallambiente possono essere studiati in modelli animali, per esempio nei roditori da laboratorio (topi e ratti) che, rispetto alluomo, consentono di investigare anche i meccanismi cellulari e molecolari che guidano i fenomeni di plasticit neurale in risposta agli stimoli ambientali spiega il professor Maffei, direttore del Laboratorio di Neurobiologia della Scuola Normale. Un paradigma sperimentale in questo campo di studi larricchimento ambientale, che viene usato per mimare negli animali in cattivit una vita ricca di stimoli vari . La condizione di arricchimento prevede infatti di tenere gli animali in gruppi sociali numerosi, ...
Marco Arese è Professore di Biochimica allUniversità di Torino e dirige il laboratorio di Neurobiologia Vascolare allIstituto per la Ricerca e la Cura del Cancro di Candiolo, alle porte di Torino. É...
Trovata una nuova sostanza in grado di bloccare i tumori. Si tratta di una grande scoperta effettuata dai ricercatori dellIstituto di biologia cellulare e neurobiologia del Consiglio nazionale delle ricerche; i ricercatori nello specifico hanno identificato un nuovo probabile approccio terapeutico utilizzabile per la
Gerald Huether, Professore di neurobiologia, capo del Centro di prevenzione neurobiologica della Clinica Psichiatrica dellUniversità di Göttingen, spiega come lapprendimento può avere successo e perchè molti bambini e giovani, ma anche insegnanti, falliscono con lattuale sistema scolastico. ...
Pubblicazioni recenti:. S. Mazzanti (2012). CRN elimination and Substitution Bases for Complexity Classes. Fundamenta Informaticae, vol. 120, p. 29-58. D. Cancila, S. Mazzanti, Dizionario Enciclopedico di Informatica, Zanichelli, 2009, 784 pp. S. Mazzanti, V. Milanese Programmazione di applicazioni grafiche con Java, Apogeo, 2006. S. Mazzanti, Bounded Iteration and unary functions, Mathematical Logic Quarterly 51 (2005) 89-94. G. Germano, S. Mazzanti, Peano Structures and the Semantics of Iteration, Proceedings of the Workshop COMETA 2003, Electronic Notes in Theoretical Computer Science 104 (2004) 149-162. G. Germano, S. Mazzanti, Cantors diagrams: a unifying discussion of self-reference, Applied Categorical Structures, vol. 11, (2003), p. 313-336. S. Mazzanti, Plain bases for classes of primitive recursive functions, Mathematical Logic Quarterly, vol. 48, (2002), p. 93-104.. ...
Lacoste | Polo Ralph Lauren Cantor Low Ne,Adidas Performance Adizero Boston 6 Scarpe Running,New Era Cap Fitted Cap Original Basic 59fifty,Superdry Miami Waterpolo Shorts,Under Armour Black Stand-Up Collar Zip-Up No Breaks,Nike Scarpe Sneaker Air Presto Wmns
Dr. Luminita Cimpeanu, medic primar ATI Dr. Andreea Cantor, medic specialist ATI Dr. Alin Constantin Farcasiu, medic specialist ATI Dr. Vlad Untaru, medic specialist ATI. ...
Dr. Luminita Cimpeanu, medic primar ATI Dr. Andreea Cantor, medic specialist ATI Dr. Alin Constantin Farcasiu, medic specialist ATI Dr. Vlad Untaru, medic specialist ATI. ...
SANT ARPINO. Sabato 9 marzo nuovo appuntamento con la rassegna letteraria Sulle Orme del Cantor d Enea . Alle 17 presso la sala conveg
ATTESTATO ECM: immediatamente scaricabile dopo il superamento del Test.. ACCESSIBILITA AL CORSO: Il corso è liberamente accessibile agli iscritti in qualunque ora e in qualunque giorno. Ovviamente entro le date previste della sua durata.. PROGRAMMA DEL CORSO:. Negli ultimi anni stiamo assistendo a una trasformazione del modello generale con il quale le moderne neuroscienze che studiano i processi emozionali negli animali e negli esseri umani considerano levoluzione della mente. Sempre maggiore attenzione viene prestata allidea che lo sviluppo evoluzionistico proceda "dal basso verso lalto" (bottom- up) secondo una concezione gerarchica dellorganizzazione cerebrale in maniera almeno complementare allevoluzione del controllo "dallalto verso il basso" esercitato dalle strutture cerebrali superiori su quelle inferiori (Panksepp e Biven 2012 ...
Come e perché sono sorte le culture? Come si spiega lo sviluppo di pratiche, strumenti e idee quali le arti, lindagine filosofica, le regole morali e le fedi religiose, la giustizia, i sistemi di governo, leconomia, la tecnologia e la scienza? Perlopiù si risponde a questa domanda invocando una caratteristica peculiare della nostra specie, il linguaggio verbale, insieme ad altri tratti quali lelevato grado di socialità e un intelletto superiore. Una spiegazione a prima vista ragionevole, eppure carente, giacché trascura il ruolo che i sentimenti e le emozioni svolgono nel motivare le azioni individuali e collettive che danno origine alle culture. Ma cè di più: se negare a mammiferi e uccelli i sentimenti collegati allemozionalità, e quindi la coscienza, è tesi ormai insostenibile, ci aspetteremmo tuttavia che pratiche e strumenti culturali fossero possibili, data la loro complessità, solo in creature molto evolute, dotate di una mente e di una organizzazione cerebrale di livello ...
Droghe vecchie e nuove, legali e illegali, naturali e sintetiche sono al centro delle ricerche sperimentali promosse dalla Fondazione Zardi Gori, istituita nel 2000 proprio per promuovere la ricerca universitaria sulle tossicodipendenze. Questa volta al centro dellattenzione cè la droga resa celebre da un famoso pezzo di Rino Gaetano e studiata dalla tradatese Cinzia Guidali alla quale è andato uno dei due premi di studio "Enzo Gori" assegnati annualmente dalla Fondazione a giovani studiosi lombardi (al massimo di 32 anni) per ricerche sperimentali sulla neurobiologia delle dipendenze. Laureata in Biologia applicata alla Ricerca biomedica nonchè dottore in Neurobiologia allUniversità dellInsubria, la dottoressa Guidali ha ottenuto il premio grazie a uno studio dal titolo: Involvement of the endocannabinoid system in phencyclidine-induced cognitive deficits modelling schizophrenia. Lo studio evidenzia la pericolosità delluso di cannabis in adolescenza e di come, in particolare, possa ...
Lunedì 19 novembre, Como. Venerdì scorso Roberto Ciccocioppo, Docente di Farmacologia allUniversità di Camerino, ha tenuto una lezione dal titolo "Neurobiologia della rabbia: da virtù a difetto". Restando fedele al titolo del suo intervento e a quello, più generale, del Corso, la rabbia (intesa sia come sentimento, sia come emozione) è stato il fulcro dellora e mezza condivisa insieme. La neurobiologia ci spiega come la rabbia produca nel nostro corpo un aumento dello stato di vigilanza e delle capacità fisiche, rilascio di adrenalina e di glucocorticoidi e lattivazione dellipotalamo e dellipofisi in risposta a un evento esterno. Ma la rabbia ha sempre connotati negativi? Avendo una visione complessiva dinsieme possiamo affermare di no: ad esempio un guerriero rabbioso è, molto probabilmente, un soldato migliore.. Il Professor Ciccocioppo in un intreccio fra etologia umana e scienza ha proseguito nel suo intervento approfondendo la teoria del cervello tripartito (rettiliano, ...
Francesca Borrelli Più o meno tutte le diverse letture dei mutamenti sociali intervenuti negli ultimi anni danno per scontato che sulla scena del mondo contemporaneo si sia affacciato un individuo di tipo nuovo: cè chi pensa che le novità non siano tali da alterare i fondamenti antropologici delluomo, e cè chi invece ipotizza una mutazione così profonda da investire i suoi requisiti specie-specifici, a cominciare dalla funzione simbolizzatrice, che deriva alluomo dalla facoltà di linguaggio. Sono passati più di quarantanni da quando Noam Chomsky e Michel Foucault si incontrarono per la prima e unica volta a Eindhoven, nel tentativo di definire il concetto di natura umana. Avevano alle spalle una lunga tradizione filosofica, secondo la quale la natura umana e la condizione umana non avrebbero granché da spartire, perché in nessun modo il rapporto delluomo con il mondo sarebbe riduzionisticamente riconducibile ai suoi requisiti biologici, essendo piuttosto un fattore culturale, ...