La riqualificazione delle saline da parte di Eni e Syndial e la partnership avviata con Fai sono una best practice da replicare: è la prima esperienza di promozione culturale di un sito industriale produttivo. sono un luogo speciale in cui lopera della natura e quella delluomo hanno saputo integrarsi nel corso del tempo con armonia e utilità. Sono la conferma che cultura, rispetto e tutela dellambiente e sviluppo economico possono convivere insieme in armonia e arricchirsi reciprocamente". A dirlo è Dorina Bianchi, sottosegretario al Turismo e deputato di Alternativa Popolare.. "Le saline - aggiunge - non sono solo un museo di archeologia industriale ma un modo per valorizzare appieno il Made in Italy e la cultura e la tradizione del territorio anche attraverso il mondo economico. È un esempio di quel turismo industriale, una potenzialità non del tutto espressa nel nostro paese. Con un livello di internazionalizzazione pari al 38,1%, questo segmento potrebbe diventare un plus importante ...
La ripartizione 35 - Artigianato, industria, commercio e turismo è composto dallUfficio artigianato, lUfficio industria e cave, lUfficio commercio e servizi e dallArea funzionale turismo
domani mercoledì 27 Settembre, in occasione della Giornata Mondiale del Turismo, il Facoltà di Economia dellUniversità degli Studi di Valencia acogerá la segunda edición de forTur_VLC, Forum del turismo II, in coincidenza con il giorno fissato nel calendario delle Nazioni Unite per evidenziare il valore sociale culturale, turismo politico ed economico.. forTUR_VLC, que cuenta con la colaboración de la Agencia Valenciana de Turismo, el Patronato Provincial de Turismo de Valencia, il Dipartimento del Turismo della Città di Valencia e la Fondazione Valencia Tourism, è un punto di riferimento nel campo accademico del turismo per il nostro territorio, familiarizzare gli studenti con le più importanti aziende e istituzioni nel settore del turismo, e di coinvolgere le aree più recenti del settore e di riflessione della ricerca. Domani sarà presente in uno spazio espositivo che sarà informare e rispondere a tutte le domande che ci ha fatto intorno al sito storico di San Juan del ...
Vivere di Turismo, azienda italiana, leader nel turismo extra-alberghiero, è stata ospite della Commissione Europea per contribuire allo studio fatto sullofferta educativa e formativa nel turismo sul nostro continente. Lindustria del turismo è una delle più potenti in Europa, rappresenta più del 10% del pil europeo, lunica in grado di svilupparsi nonostante il periodo di grande crisi economica che conosce lUnione Europea. Offre 10 milioni di posti di lavoro e diminuisce la disoccupazione giovanile. La maggior parte degli occupati nel settore ha meno di 35 anni. Nonostante questi dati positivi, esiste una mancata corrispondenza tra quello di cui lindustria del turismo ha bisogno e quello che offre leducazione. La Commissione Europea, insieme al CSES e a Necstour, è consapevole di questo divario e ha condotto questo studio scegliendo un rappresentante in ogni paese membro dellUnione Europeo. In questa ottica, Vivere di Turismo è stata scelta come rappresentante unico dellItalia ...
ownload gratuito La prima industria del pianeta. turismo internazionale, società a basso reddito, sviluppo economico locale EPUB - Renato Novelli.
Titolo: Da San Giovanni a Vallombrosa ferrovie locali tra industria e turismo nel Valdarno superiore, Autore: ADRIANO BETTI CARBONCINI, Editore: Calosci, Categoria: libri
I turisti genealogici scozzesi di distinguono dagli altri per il forte legame affettivo verso il clan: non una semplice ricerca genealogia della famiglia; inoltre, la motivazione principale risiede nellobbligo morale di saldare un debito di riconoscenza verso gli antenati. Nel 1999 il British Tourist Authority, lequivalente del Ministero del turismo italiano, ha indetto una campagna promozionale focalizzata sulla cultura genealogica. Il messaggio era rivolto ai discendenti degli emigrati (e degli esiliati) e mirava ad invogliarli a celebrare lavvento del nuovo millennio visitando la patria dorigine e riscoprendo le loro radici. Gli enti del turismo regionali in sintonia con la politica nazionale hanno promosso il loro specifico territorio indirizzandosi a target mirati. A livello locale sono nate iniziative volte a considerare la genealogia come parte del discorso turistico. Un esempio è il progetto di storia familiare Ayrshire and Arran Tourism Industry Forums. Si tratta di un gruppo di ...
Si definisce "turismo" unautovettura aperta che poteva ospitare cinque o più passeggeri[1]. Le vetture turismo potevano avere due o quattro porte. Spesso, la linea di cintura era abbassata per fornire ai modelli un carattere più sportivo, ed era presente un tettuccio ripiegabile[2]. Il motore dei primi esemplari di vettura turismo era montato anteriormente o centralmente. Questo tipo di autovettura evolse poi nelle moderne berline.. Le vetture turismo erano popolari allinizio del XX secolo, e rappresentavano unalternativa alle runabout ed alle roadster. A metà degli anni dieci, negli Stati Uniti, le vetture turismo evolsero in vari tipi di carrozzeria. La più comune fu la turismo quattro porte. La maggior parte di Ford Model T prodotte dal 1908 al 1927 erano delle turismo a tre o quattro porte. In termini percentuali, le turismo 5 passeggeri rappresentavano per la Ford il 44% delle Model T vendute.. La popolarità delle vetture turismo cominciò a calare nei primi anni venti, quando il ...
Rilanciare il turismo e valorizzare in modo efficace le enormi potenzialità del settore. È il messaggio che lancia la 33a Bit - Borsa Internazionale del Turismo con il convegno inaugurale di questa mattina, dedicato alla presentazione del piano strategico per lo sviluppo del turismo in Italia Turismo 2020 - Leadership, Lavoro Sud.. Il turismo - ha affermato il Ministro per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport Piero Gnudi -- è uno degli asset più importanti, grazie ai quali il nostro Paese può tornare a imboccare la strada della crescita. È la prima volta che lItalia adotta un piano strategico. Un impegno che segna uninversione di tendenza nella governance del settore con un progetto di ampio respiro. Nel medio termine, per rilanciare il turismo lExpo 2015 sarà una grande opportunità.. "Il petrolio dellItalia si chiama turismo - ha dichiarato nel saluto dapertura Michele Perini, Presidente di Fiera Milano -perché è unindustria basata sulla cultura, la nostra grande ...
Il Rapporto sul Turismo Italiano, pubblicato da oltre trentanni, costituisce il documento di economia e politica del turismo più continuo e di più lunga tradizione. Realizzato per la prima volta nel 1984 da unidea di Piero Barucci ed Emilio Becheri, il Rapporto è stato - e continua a essere - un punto di riferimento per tutti gli addetti ai lavori grazie al contributo che offre allo sviluppo e al radicamento di una cultura del turismo in Italia. Nelle varie edizioni sono state proposte alcune categorie ormai divenute di uso comune, come il passaggio dalla concezione di turismo a quella di turismi, lanalisi dellespese regionali sul turismo, il paradosso del Mezzogiorno, la distinzione fra mercato reale e mercato immaginario, le valutazioni sulla competitività internazionale, la Sindrome di Hesse e quella dello zoo alla rovescia, la stima del turismo non rilevato delle abitazioni per vacanze, il concetto di turismo come mercato dei mercati, fino alla definizione di parametri econometrici ...
Italian Tourism Expo è un potente strumento di Marketing Turistico Territoriale basato sullInformazione Turistica Geolocalizzata a supporto del turismo in Italia. Si rivolge a strutture ricettive, attività della ristorazione, operatori turistici e associazioni di promozione del territorio, le quali potranno aumentare i loro profitti fornendo un importante servizio informativo stimolando il prolungamento del soggiorno.
1 Roma, 6/5/2010 Turismo culturale: lofferta e i servizi 2 Roma, 6/5/2010 Turismo culturale: lofferta e i servizi Roma, 6/5/2010 Turismo culturale: lofferta e i servizi" Albino Ruberti Amministratore Delegato Zètema Progetto Cultura 3 Roma, 6/5/2010 Turismo culturale: lofferta e i servizi IL TURISMO CULTURALE A ROMA Turismo Culturale: numero di arrivi (e presenze) nelle città "di interesse storico ed artistico" (ISTAT, Touring Club Italiano). Interessi / manifestazioni culturali e attrattive artistiche: motivazione principale del viaggio a Roma per oltre il 30% dei turisti che scelgono Roma per le loro vacanze. In particolare, la visita di musei, gallerie, monumenti, chiese: principale attività di viaggio del 53,4% dei turisti che visitano Roma. Stima della spesa dei turisti in servizi di "fruizione culturale" (musei, cinema, spettacoli): oltre l11,5% della spesa complessiva, volume complessivo stimato: circa 700 milioni di euro annui. (Fonte: EBTL, Vacanze Romane 2009) 4 Roma, 6/5/2010 ...
Il Consiglio del Municipio Roma I Centro, ha approvato una Risoluzione per la valorizzazione del turismo LGBTQ. A darne notizia, in una nota congiunta, i Consiglieri Mauro Cioffari e Graziella Manca (SEL), firmatari dellatto approvato.. "Il turismo rivolto a persone LGBTQ (gay, lesbian, bisexual, queer)", dichiarano Cioffari e Manca, "ha raggiunto, come forma di industria turistica, un importante rilievo negli ultimi anni, dal momento che sono sorti, in Italia come nel mondo, agenzie di viaggio, tour operator, linee di crociera e aeree, enti del turismo nazionali o regionali, che si sono rivolti a questa comunità in maniera esclusiva o come una delle tante nicchie di mercato da scoprire".. "Nel maggio 2014″, ricordano Cioffari e Manca", nel territorio del I Municipio si è tenuto lExpo Turismo Gay patrocinato dal Comune di Roma Capitale e dal Ministero del Turismo".. "Secondo Tourism Intelligence International", continuano Cioffari e Manca, "circa il 10% dei viaggiatori internazionali sono ...
Molti di noi amano viaggiare, ma le persone con disabilità, gli anziani e le famiglie con bambini piccoli devono affrontare così tanti ostacoli quando affrontano un viaggio, che lidea di rimanere a casa può essere più allettante di quella di partire. Mentre il settore del turismo europeo perde una sconcertante somma di 142 miliardi lanno trascurando categorie con bisogni speciali, una ricerca di due anni sullofferta di turismo accessibile ha individuato un mercato in crescita con un enorme potenziale economico. Nel tentativo di conquistare la "nuova frontiera dellindustria del turismo", la Commissione europea ha premiato le eccellenze in questo campo e ha individuato le migliori pratiche che possono rendere il turismo davvero accessibile a tutti. ...
TURISMO Federalberghi, FIPE, FIAVET, FAITA e FEDERRETI, firmatari del CCNL Turismo, hanno raggiunto, il 17 aprile 2012, unintesa, con le organizzazioni
Il progetto SLOW TOURISM ha la finalità di valorizzare e promuovere gli itinerari turistici slow dellarea italo-slovena coinvolgendo in particolare i territori caratterizzati da peculiarità naturalistico-ambientali quali le aree parco, le aree protette, la presenza di corsi fluviali, attraverso la strutturazione di circuiti ed itinerari turistici slow. SLOW TOURISM si propone infatti di sostenere e valorizzare forme di turismo lento e strutturare prodotti turistici di nicchia ecosostenibili, attraverso interventi rivolti ad integrare e mettere in rete le risorse ambientali e rurali per lo sviluppo congiunto ed integrato delle potenzialità turistiche, sia mediante la creazione di un circuito e con azioni di promozione e valorizzazione della rete "Slow Tourism" nellarea transfrontaliera dellAlto Adriatico, sia attraverso progetti pilota di impatto su tutto il territorio. Oltre ad interventi di marketing, formazione, comunicazione il progetto verrà realizzato attraverso lorganizzazione di ...
BRUXELLES - Meno pressione sui grandi centri e città darte, inserimento di modelli di gestione sostenibile nella nuova normativa regionale, valorizzazione dell"altra" Toscana. Lassessore al turismo e alle attività produttive Stefano Ciuoffo ha partecipato oggi pomeriggio a Bruxelles ad una tavola rotonda su fondi Ue e turismo al Comitato europeo delle Regioni.. "Occorre strutturare leconomia legata al turismo su un modello dimpresa, senza considerare il patrimonio naturale e artistico. Le potenzialita dellindustria turistica sono enormi tanto che cominciamo a chiederci dove sia il limite. E per questo che consideriamo una buona pratica aver incluso nella nuova legislazione regionale sul turismo modelli di gestione sostenibile, proprio per evitare che i flussi si concentrino solo su poche mete. E necessario perciò - ha proseguito - puntare sul sostegno alle nuove imprese, promuovere lofferta turistica sui mercati internazionali e sostenere la transizione verso uneconomia a basse ...
Se cliccate su "Prenota" o "Contatta", uscirete dalla pagina web proprietà del Patronato di Turismo di Gran Canaria. Il sito web www.grancanaria.com, al fine di fornire ai nostri clienti il maggior numero dinformazioni, contiene link esterni di proprietà di Terzi, estranei al Patronato di Turismo di Gran Canaria, seppur legati al turista ed al turismo sulla nostra Isola. Ve li forniamo solamente per semplificare la vostra ricerca, ma non significa che appoggiamo queste attività, offerte, prezzi e/o qualsiasi contenuto mostrato, poiché il Patronato di Turismo di Gran Canaria non è responsabile in nessun modo di questi link. Inoltre, la mappa offerta per visualizzare i vari uffici turistici è orientativa, e non siamo responsabili di eventuali errori in essa contenuti. ...
Se cliccate su "Prenota" o "Contatta", uscirete dalla pagina web proprietà del Patronato di Turismo di Gran Canaria. Il sito web www.grancanaria.com, al fine di fornire ai nostri clienti il maggior numero dinformazioni, contiene link esterni di proprietà di Terzi, estranei al Patronato di Turismo di Gran Canaria, seppur legati al turista ed al turismo sulla nostra Isola. Ve li forniamo solamente per semplificare la vostra ricerca, ma non significa che appoggiamo queste attività, offerte, prezzi e/o qualsiasi contenuto mostrato, poiché il Patronato di Turismo di Gran Canaria non è responsabile in nessun modo di questi link. Inoltre, la mappa offerta per visualizzare i vari uffici turistici è orientativa, e non siamo responsabili di eventuali errori in essa contenuti. ...
Il dibattito ha lobiettivo di riflettere sui criteri per lo sviluppo del turismo nei prossimi decenni. Il turismo da una attività antropica "smokeless", senza effetti inquinanti, si sta modificando ad una attività con diversificati impatti sia per il crescente numero di turisti, che di anno in anno viaggiano per tutto il nostro pianeta, sia per il gravoso impatto ambientale conseguente. Così il turismo rischia di divenire, se non giustamente pianificato a livello locale - "pensa globalmente e agisci localmente" -, una minaccia dei cambiamenti climatici e di ostacolare la convivenza sociale.. "Per limitare tali possibili pericoli - spiega la Prof.ssa Carmen Bizzarri, docente nel Corso di Turismo dellUniversità Europea di Roma - è necessario agire immediatamente con politiche volte alla diminuzione delluso delle risorse naturali, attivando le tecnologie appropriate e innovative per i territori, ma soprattutto declinando il turismo verso una equità sociale intergenerazionale e ...
Descrizione progetto. Labbandono scolastico colpisce il 22,7% dei giovani in Spagna tra i 18 ed i 24 anni, quasi il doppio della media europea. Secondo i dati del primo semestre del 2014, (IEE), Eurostat, labbandono scolastico in Spagna si attesta intorno all 11%, raddoppiando cosí la media europea.. Daltra parte, gli ultimi dati confermano che il 2014 è stato lanno del turismo in Spagna. Larrivo di circa 65 milioni di turisti (+ 7,1% rispetto al 2013) ha generato 49.000 milioni di valuta estera. Secondo i dati raccolti dallAlleanza per il turismo di eccellenza, Exceltur , il turismo ha generato 53.213 nuovi posti di lavoro incoraggiando altri settori come il commercio o la costruzione. Il PIL del turismo é aumentato del 2,9% rispetto allanno precedente, funzionando da motore per leconomia spagnola.. LAssociazione Spagnola di Professionisti del turismo (HETP) chiede lintroduzione di materiali piu moderni e innovativi, cosí come la promozione dellimprenditorialitá e dei contatti ...
Di turismo si vive e si muore. E per non morire cè chi mette i tornelli davanti ai monumenti principali (succede a Roma alla Fontana di Trevi). Chi impone il numero chiuso (vedi Venezia). A Firenze da qualche settimana si usano gli idranti anti bivacco. Insomma, di soluzioni creative per risolvere il i problemi causati dal sovraffollamento da turismo se ne trovano tante, in questa Italia a due misure dove i turisti o sono troppo pochi o sono troppi e basta, talmente tanti da usurare le città e rendere la vita impossibile ai residenti, fino a cacciarli altrove. Ma nessuna di queste tattiche estemporanee finora è servita davvero a risolvere la questione, che non riguarda solo località italiane come Firenze, Roma, Venezia o il golfo del Tigullio. Ne soffrono infatti anche Amsterdam, Lisbona e Barcellona, giusto per restare in Europa. Gli esperti lo chiamano "over tourism" ed è un troppopieno ostruito che rischia di minare alla base un sistema economico pure importantissimo. Perché il turismo ...
Destination Strategy Manager and Marketer. Awarded in 2003 with the Piazza Mercanti from Confcommercio President Dr. Sangalli, in 2005 he became a member of the Advisory Board SMAU05. In 2010 he won the contest "Multichannel Communication Strategies", organized by the Politecnico di Milano, with the Dutch Tourism Board. Teacher since 1999, he has a Master in Management of eBusiness at Politecnico di Milano. Publications: "The mobile tourism. From opportunity to undisputed reality", co-author Francesca Ghersinich. Publisher: Risposte Turismo. Destination Manager e Strategy Marketer. Premiato nel 2003 con il Piazza Mercanti dal Presidente Confcommercio Dottor Sangalli nel 2005 è membro dellAdvisory Board SMAU05. Nel 2010 è vincitore del contest "Strategie di Comunicazione Multicanale", indetto dal Politecnico di Milano, con il cliente Ente del Turismo Olandese. Docente dal 1999 vanta un Master in Management delleBusiness del Politecnico di Milano. Pubblicazioni "Il turismo mobile. Da ...
Il taglio del nastro si preannuncia strategico, e non solo per il ricco programma di cerimonia previsto per lintera giornata. Con la nuova infrastruttura, larea sud del Lodigiano sale infatti a tre attracchi fluviali sul Po, dove già sono funzionanti lattracco dei Morti della Porchera (a Corno Giovine, inaugurato nel 2008) e quello al Gargatano di Somaglia. Una rete articolata che da domenica permetterà proprio al Ligaligö di navigare a domeniche alternate tra tutti e tre gli attracchi lodigiani. Linaugurazione dellattracco di Corte SantAndrea, del resto, rappresenta proprio uno dei molteplici passaggi di una strategia ben delineata per lo sviluppo del turismo sul Po. Unazione che vede in prima fila la Provincia di Lodi, nel ruolo di ente ideatore dei progetti e coordinatore dei partner. Questi ultimi sono soprattutto i comuni: insieme, Provincia e municipalità hanno partecipato a bandi e ottenuto importanti finanziamenti per raggiungere lobiettivo di un territorio deciso a ...
Comunicato Stampa ASSEMBLEA ANNUALE ASTOI E FONDO ASTOI: IL MINISTRO DEL TURISMO ON. CENTINAIO PARTECIPA ALLA CENA DI GALA E CONSOLIDA IL DIALOGO AVVIATO CON LASSOCIAZIONE Il 18 e 19 Giugno, presso lhotel Sheraton Golf Parco.
NellArea EXPO GAY di BIT 2017 - una vera e propria Arena LGBT - il critico darte Pirrera contribuisce alla promozione del turismo LGBT con una presentazione che rimarrà nella storia. Si parlerà di arte LGBT nel tema del turismo nel particolare in Massachusetts. Questo intervento é promosso dal Tour Operator LGBT QUIIKY, che da sempre coniuga lesperienza dei viaggi e del turismo in Italia ed allestero, con un occhio di riguardo allambiente culturale, alle visite cittadine ed ai musei, approfondendo aspetti spesso negletti o anche sconosciuti. L intervento di Pirrera dal titolo "INTORNO A BOSTON - ARTE NEI MUSEI DA MICHELANGELO A NAN GOLDIN" si svolge alle ore 11.30 il 2 APRILE 2017 a FieraMilanoCity in occasione della BORSA INTERNAZIONALE del TURISMO - BIT -, che dedica ampio spazio al Turismo LGBT. Calogero Pirrera è un giovane storico dellarte specializzato in arte moderna e contemporanea, videoarte, didattica museale e progettazione culturale. Ha allattivo alcune pubblicazioni che ...
ANSA) - MILANO, 5 FEB - Ledizione 2016 della Bit, la Borsa Internazionale del Turismo, si svolgerà dall11 al 13 febbraio nel quartiere di Fiera Milano a Rho e riunirà come da consuetudine gli operatori del turismo di tutto il mondo con presenze di prestigio, sia sul fronte degli espositori da oltre 100 Paesi con 2000 aziende, sia su quello dei buyer, circa 1.500 da 62 Paesi. Il turismo post-Expo, tra laltro, registra un trend positivo nonostante permanga una situazione dinstabilità in alcune aree. Positivo il bilancio del 2015 per il sesto anno consecutivo con un aumento del 4,4% e 1,18 miliardi di viaggiatori internazionali nel mondo (secondo i dati diffusi dallultimo barometro dellUnwto), e positiva la previsione per gli operatori del settore anche per il 2016 dove si stima di guadagnare almeno un altro 4%. Bit ha deciso di puntare sui settori che fanno registrare in Italia le migliori performance come il turismo culturale ed enogastronomico, quello del fitness quello del turismo ...
ENIT PARTECIPA A MARATONA ONLINE PER RACCOGLIERE IDEE INNOVATIVE DALLA COMMUNITY PER RILANCIARE IL TURISMO ITALIANO. Enit mette a disposizione un premio in denaro e il cruscotto elaborato dallufficio studi Enit per il Mibact con i dati ufficiali sul settore come base per il lavoro degli innovatori e il supporto a evento innovativo per il rilancio del turismo italiano. Per la prima volta una maratona di idee online di 48 ore per la travel industry. L evento pubblico l 1 e il 2 maggio chiamerà a raccolta innovatori, startupper, developer, operatori del mondo del turismo e della cultura, designer, ricercatori e creativi. Enit mette in campo azioni specifiche in collaborazione con le strategie del Mibact sulla scia del modello di condivisione dal basso comè avvenuto per il Piano Strategico del Turismo italiano. Lo fa attraverso un hackathon per rilanciare lindustria del turismo. Levento pubblico, organizzato da The Data Appeal Company in collaborazione con Onde Alte, vede Enit Supporter ...
FieraMilanoCity-MICO Nellambito della Borsa internazionale del turismo (Bit), lIstituto di ricerca su innovazione e servizi per lo sviluppo del Cnr presenta il 31° Rapporto sul turismo italiano. La pubblicazione, realizzata con il patrocinio dellIstat, del Mibact e di Unioncamere, fornisce a policy maker, operatori, ricercatori ed esperti del turismo un ampio quadro conoscitivo sul posizionamento, le dinamiche ed i fenomeni che caratterizzano il settore. Il volume è articolato in cinque parti, dedicate rispettivamente a: statistiche ed economia, imprese e servizi, competitività delle destinazioni, turismi e mercati, politiche pubbliche per il turismo. Come risulta dal programma, levento prevede anche una tavola rotonda dal titolo Linnovazione nel turismo come leva strategica per lo sviluppo economico in Italia, che mette a confronto studiosi e esperti per discutere i risultati del Rapporto.. ...
Turismo Sagre Turismo. OristanoEventi24.it | è il quotidiano di eventi, notizie e turismo a Oristano. Cosa fare nella tua città.
Turismo Sagre Turismo. PortorotondoEventi24.it | è il quotidiano di eventi, notizie e turismo a Portorotondo. Cosa fare nella tua città.
Le assise avranno nella mattinata di domani il momento clou con il convegno: "Big Data: quali opportunità per il turismo?" nel quale interverrà Euro Beinat, uno dei massimi esperti della materia, professore di Geoinformatics e Data Science allUniversità di Salisburgo. Nel corso dellincontro verranno resi pubblici in anteprima sia i dati relativi allandamento del turismo nei primi 4 mesi del 2014, sia la fotografia del sistema alberghiero italiano aggiornata al 2013. Riforma del Titolo V della Costituzione, per evitare una promozione del turismo frammentata, come è avvenuto da quando è stato abolito con referendum il ministero del Turismo e la competenza sulla materia è passata alle Regioni, più fondi allEnit, lAgenzia nazionale del turismo, per permetterle di "sfondare sui mercati stranieri", unazione più incisiva sul fronte delle infrastrutture, che devono rendere raggiungibile tutto il Paese. Questi i temi cari agli albergatori che saranno, con ogni probabilità, al centro ...
Ma, ha fatto notare Ignazio Locci, consigliere regionale di Forza Italia, "come al solito non ne fa una giusta: negli stessi giorni si svolgerà a Milano la blasonata Bit, manifestazione regina del turismo organizzata da 35 anni da Fiera Milano, lunico appuntamento italiano in grado di far incontrare in un unico luogo la domanda e lofferta di tutti settori di business del turismo, come si legge nel sito internet dedicato. Evento al quale prenderà parte anche la Regione Sardegna, naturalmente, con i suoi stand e le sue peculiarità". "Un lampo di genio - ha aggiunto Locci - spendere le nostre poche risorse per allestire un incontro parallelo. Dà lidea di quale sia lattenzione che la Giunta riserva al turismo, la sua lungimiranza. La scelta obbligata, a questo punto, è tra mettersi in mostra nel capoluogo lombardo o giocarsi la carta del Sardinian job day turismo. Se ancora si può fare qualcosa, allora è auspicabile un cambio di programma per evitarci questa misera figura e consentire ...
Tourism Management, tourism specialist, turismo culturale, sostenibile ed enogastronomico, reportage di viaggio: scegli i nostri Master e lavora nel turismo.
La capitale italiana della cultura "spinge le comunità locali a mettersi attorno a un tavolo e ad elaborare un progetto che mette insieme privato e pubblico, iniziative permanenti e iniziative straordinarie". Lo ha sottolineato il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, nel corso del suo intervento alla cerimonia dedicata a "Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017". Il ministro ricorda come "il Piano strategico del turismo, che abbiamo approvato qualche settimana fa e che porta cultura e turismo nello stesso ministero permanentemente per una scelta legislativa, indica come pilastri dellazione dei prossimi anni due punti di riferimento molto precisi: per prima cosa puntare a un turismo sostenibile e di eccellenza, un turismo non mordi e fuggi. E lazione che abbiamo affidato alla nuova Enit di promozione allestero punta ad andare a cercare quel tipo di turismo, di qualità. Il secondo punto è la valorizzazione dellItalia come museo diffuso". Sempre più spesso, ricorda infatti ...
Servizi Mobili aziende elenco pagine web con azienda tavolini in categoria Architettura e Design siti web con stonebreakers arte e arredo in categoria Mobili aziende con attività tavolini
Teheran, il vice Presidente del Ministero per il Turismo ha notato un forte incremento nellindustria del turismo del Paese, dicendo che il nuovo anno iraniano si inaugura bene per quanto riguarda lespansione di questo settore.. Esfandiar Rahim-Mashaei, a capo dellorganizzazione per il patrimonio culturale iraniano, la manodopera e il turismo (ICHTO) ha detto che lIran attrarrà più viaggiatori nazionali e internazionali nel corso del nuovo anno iraniano, recentemente inauguratosi.. La pubblicità mondiale riservata al tradizionale anno nuovo iraniano (Nowrooz) darà sicuramente una spinta allindustria, ha aggiunto. "Il governo ha messo tra le sue priorità quella di sviluppare lindustria del turismo del Paese e le attrazioni turistiche, specialmente dallestero, nel corso di questanno. ...
Giro del mondo in sette tappe (virus free). Suina e aviaria ce lhanno insegnato: qualcuno starnutisce in Messico, e in poche.
MITOMED+ (acronimo di Models of Integrated Tourism in the Mediterranean-Modelli integrati di turismo nel Mediterraneo) si inserisce nellambito del programma di cooperazione transnazionale INTERREG MED e prevede un budget di 2,6 mln di euro di cui l85% coperto da finanziamento comunitario ed il restante 15% dal cofinanziamento nazionale dei partners. MITOMED+ (acronimo di Models of Integrated Tourism in the Mediterranean-Modelli integrati di turismo nel Mediterraneo) si inserisce nellambito del programma di cooperazione transnazionale INTERREG...
MITOMED+ (acronimo di Models of Integrated Tourism in the Mediterranean-Modelli integrati di turismo nel Mediterraneo) si inserisce nellambito del programma di cooperazione transnazionale INTERREG MED e prevede un budget di 2,6 mln di euro di cui l85% coperto da finanziamento comunitario ed il restante 15% dal cofinanziamento nazionale dei partners. MITOMED+ (acronimo di Models of Integrated Tourism in the Mediterranean-Modelli integrati di turismo nel Mediterraneo) si inserisce nellambito del programma di cooperazione transnazionale INTERREG...
Il turismo è un rilevante fenomeno della società contemporanea, e al tempo stesso un importante settore dell´economia mondiale. Tuttavia le radici storiche, le dinamiche sociali e la logica economica del turismo non sono state, sino ad ora, pienamente comprese. Ciò si deve alla complessità del fenomeno: il "turista" può essere chi viaggia per affari, il cliente di un viaggio organizzato, o chi sceglie un viaggio d´avventura; e la cosiddetta "industria turistica" comprende di tutto, dal venditore di souvenir in Hindustan all´hotel a 5 stelle sulla Costa Azzurra, dal gestore di un bar a Bali al tour operator di Chicago. Ecco perché studiare il turismo significa investigare una varietà di motivazioni e di comportamenti, cosi come una moltitudine di soggetti che organizzano e offrono servizi turistici, nel contesto di differenti realtà politiche, sociali ed economiche. Il Master in International Tourism si propone di raccogliere questa sfida, e offre un programma di studi che va oltre la ...
La Toscana si propone come la prima regione che ha sollevato un problema molto importante: quello del turismo ecosostenibile. La città di Montecatini è stata scelta come "apripista", ad altre nove località regionali del progetto "Toscana turistica e sostenibile e competitiva", che punta a promuovere il turismo ecologico.. Lassessore regionale al turismo Cristina Scaletti, ha aperto alle Terme di Montecatini, un seminario, rivolto a 50 comuni della Toscana che si apprestano a sperimentare il modello Necstour, per un turismo sostenibile.. Lobiettivo principale è quello di creare lambiente idoneo a produrre e realizzare un insieme coordinato di interventi coerenti per garantire alla Toscana uno sviluppo turistico in questo senso.. Saranno creati una serie di osservatori turistici di destinazione per intercettare nuovi flussi turistici. Sono stati stanziati un milione di euro, destinati ai comuni tra i quali spiccano: Montecatini, Abetone, Barberino del Mugello, Chianciano Terme, Fiesole, ...
Come siamo messi col turismo in Italia? Basta tutto questo per risollevare lo stivale? E che diamo al turista? Forse il turismo come lo intendiamo è solo nel guadagnarci e dare sempre meno in cambio! Una nazione che pensa che col turismo di risolvere tante cose parte subito col piede sbagliato,se si pensa che"quel turismo di pochi giorni,al massimo una settimana" che ci trova una gastronomia deccezione ma con prezzi fuori misura e più delle volte presentati e fatti male...un menù che un italiano non prenderebbe in considerazione. Qui colpa dei ristoratori che pensano che il turista sia una preda facile da spelare e non ha gusti....ma senza sapere che la prossima volta in quel posto non ci ritornerà più e le recensioni saranno pessime. Litaliano e il turista e ora che cè internet risulta tutto più facile decidere chi dei due avrà la meglio! In ITALIA abbiamo la meglio cucina,musei e architettura per non parlare del paesaggio e di una cultura fuori misura...ma non la sappiamo ...
Che il turismo non si possa delocalizzare non corrisponde al vero, tanto che i dati cadorini sui flussi turistici stanno lì a dimostrare che siamo da almeno 15 anni in fase di delocalizzazione. Noi, io e il mio verme solitario, possiamo dimostrarlo. Tutto nasce da una cattiva interpretazione di ciò che si deve intendere per "turismo". Senza entrare nel dettaglio delle motivazioni di carattere culturale che spingono una persona a diventare turista, ciò che conta in questa sede è stabilire che, relativamente ad un ambito geografico, il turismo è sostanzialmente un flusso, il risultato aggregato delle scelte personali di ogni singolo turista.. Tali scelte, oltre ad essere determinate dal vissuto di ogni singolo, sono condizionate da fattori ambientali (le attrattive materiali ed immateriali) e da fattori strumentali (servizi offerti per rendere fruibili le attrattive). Il turismo è quindi leffetto aggregato della decisione di spendere la propria vacanza in un dato posto presa dal singolo (o ...
Che cosè IT.A.CÀ. IT.A.CÀ migranti e viaggiatori: festival del turismo responsabile è il primo e unico festival in Italia. che si occupa di innovazione turistica.. In Europa, come nella stessa Italia, il turismo genera circa il 10% del PIL e fornisce il 10%. delloccupazione totale. Lo stesso turismo che inquina lambiente, distrugge i paesaggi e ci trasforma. in fruitori di cose "da fare" e luoghi da "non perdere". Fare turismo non è solo svago e vacanza, ma. anche responsabilità verso i luoghi visitati, le comunità locali e lambiente stesso.. Nello specifico, il nutrito cartellone di eventi proposto ad ogni edizione mira a definire percorsi di. promozione turistica locale in diverse regioni, territori e città italiane sviluppando unimmagine. unitaria del territorio nazionale in chiave di sostenibilità e responsabilità. Dalleco-turismo al. trekking, dal cicloturismo agli alberghi diffusi, IT.A.CÀ conduce istituzioni, operatori economici,. turisti e intere comunità a sperimentare ...
CIRCUITO DI REDDITO DI UNA DESTINAZIONE TURISTICA Tra le parentesi graffe è racchiusa la destinazione turistica Spesa per il turismo Estero Spesa per il turismo* Spesa per consumi *è la spesa per il turismo interna alla destinazione che si confonde con i consumi Beni e servizi Imprese Famiglie I S Export Import Fattori produttivi Reddito Nazionali Spesa per il turismo Il flusso circolare è in equilibrio quando la somma della produzione delloperatore imprese (quindi il reddito) e le importazioni, sono uguali ai consumi delle famiglie e alle esportazioni (domanda estera)
Il programma del governo annovera, nella sezione dedicata al comparto del turismo, la possibilità di introdurre agevolazioni fiscali e stimoli speciali per lo sviluppo del settore termale, che rientra tra gli obiettivi di promozione turistica della coalizione che sostiene lesecutivo. Per aumentare la competitività del turismo, e crearvi nuove opportunità di lavoro, il gabinetto «valuterà la possibilità di adottare forme più flessibili in materia, considerando il carattere stagionale del settore turismo», si legge nel programma approvato dal Parlamento a fine aprile.. Per uno sviluppo ulteriore delle opportunità turistiche rientrano anche i trasporti, a livello sia nazionale che regionale, e il settore dei viaggi in una selezione di località considerate «attraenti dal punto di vista del turismo». Lesecutivo si impegna a migliorare il coordinamento tra operatori ferroviari, compagnie di trasporto pubblico su gomma e operatori turistici durante tutto larco dellanno e su base ...
Rimini, 12 ott. (askanews) - Per tornare a crescere "lItalia è condannata a fare turismo e a esportare eccellenze". Ne è convinto il fondatore della catena Eataly, Oscar Farinetti, che ha partecipato allinaugurazione del TTG Incontri, il principale marketplace del turismo B2B in Italia in corso a Rimini. Per agganciare la ripresa, ha spiegato Farinetti a margine della manifestazione "bisogna avere più turisti". I turisti, infatti "vengono qui, spendono e creano lavoro, poi vanno a casa e parlano bene del nostro Paese e quindi ne tornano altri ancora". "LItalia - ha aggiunto limprenditore - è condannata a fare turismo ed esportazioni di eccellenze, non per fighettismo, ma perché siamo la penisola più bella al mondo e lo 0,20 delle superficie che potremmo essere. Cè un 99,80 che vuole venire qua e dobbiamo saperli accogliere bene, come i romagnoli". Quindi "Turismo ed esportazioni sono le due strade attraverso le quali metteremo a posto questo Paese in pochi anni". ...
Si avvicina lappuntamento con AUREA, la Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette che si svolge dal 26 al 28 novembre prossimi nel quartiere fieristico di Foggia.. Le tre giornate saranno scandite - oltre che da articolati momenti di approfondimento su temi di particolare attualità legati al mondo del turismo religioso - dallorganizzazione di due workshop. Su unarea espositiva di 5.000 mq, tour operator e agenzie di viaggi, organizzazioni di pellegrinaggi, strutture di accoglienza, enti di promozione turistica, luoghi di culto e percorsi di fede, avranno la possibilità di presentare la propria offerta ai più importanti decision maker del turismo religioso: un segmento di operatori, mirato ed esclusivo e spesso fuori dal circuito delle altre fiere di turismo. Il primo workshop - si terrà il 26 novembre - è dedicato alla domanda nazionale, che gli espositori di Aurea potranno incontrare nei loro stand grazie ad una agenda di appuntamenti prefissata. Il workshop con i buyer ...
Secondo la OMT (Organizzazione Mondiale del Turismo), il turismo sostenibile è quella forma di turismo in grado di soddisfare i bisogni dei viaggiatori e delle regioni ospitanti e allo stesso tempo di proteggere e migliorare le opportunità per il futuro. Un turismo attento, etico e consapevole. Infatti, lOMT continua "Le attività turistiche sono sostenibili quando si sviluppano in modo tale da mantenersi vitali in unarea turistica per un tempo illimitato, non alterano lambiente (naturale, sociale ed artistico) e non ostacolano o inibiscono lo sviluppo di altre attività sociali ed economiche". Continua a leggere →. ...