BACKGROUND: Bronchial stenoses are still a frequent complication after lung transplantation. The stenosis usually involves the anastomotic site, but rarely a distal site. The first choice treatment is an endoscopic balloon dilatation, laser ablation, and stenting. Unrelenting strictures may require an open surgical approach. MATERIALS AND METHODS: Between 1995 and 2006, 154 patients underwent lung transplantation, including 134 who survived the perioperative period and were followed to evaluate the incidence of bronchial stenosis. Among 219 anastomoses at risk, 13 (5.9%) stenoses occurred in 11 patients. Conservative endoscopic management was effective for eight patients, but a surgical approach was necessary for three patients with segmental distal stenosis. RESULTS: One patient received a lower sleeve bilobectomy; one patient, wedge bronchoplasty of the bronchus intermedius; and another patient, an isolated sleeve resection of the bronchus intermedius. All patients had good outcomes with ...
AVVERTENZE I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di etainferiore ai 2 anni. Infatti la capacita di drenaggio del muco bron
AVVERTENZE I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di etainferiore ai 2 anni. Infatti la capacita di drenaggio del muco bron
AVVERTENZE I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di etainferiore ai 2 anni. Infatti, la capacita di drenaggio del muco bro
AVVERTENZE I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di etainferiore ai 2 anni. Infatti, la capacita di drenaggio del muco bro
AVVERTENZE I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di eta inferiore ai 2 anni. Infatti la capacita di drenaggio del muco bro
Lasma bronchiale è una patologia infiammatoria cronica dei bronchi, caratterizzata da ostruzione generalmente reversibile delle vie aeree inferiori spesso in seguito a sensibilizzazione da parte di allergeni, il cui sintomo principale è rappresentato da episodi di respiro sibilante e fischiante associato a dispnea (difficoltà respiratoria), senso di costrizione toracica e tosse. In alcuni casi lostruzione bronchiale può essere…
Cosa succede dopo linserimento di un tubo di ventilazione nellorecchio o dopo unadeonedectomia con microdebrider? Quali precauzioni particolari è necessario prendere?
sestuplicare [se-stu-pli-cà-re] (sestùplico, -chi, sestùplicano; sestuplicànte; sestuplicàto) A v. tr. Moltiplicare per sei, accrescere di sei volte: un affare doro, che ha sestuplicato il capitale ‖ Rendere sei volte più grande B v. intr. pronom. sestuplicàrsi Diventare sei volte più grande: il capitale si è sestuplicato
Il bronchiolo è una delle ultime ramificazioni dellalbero bronchiale, parte finale delle vie respiratorie inferiori, del parenchima polmonare e, quindi, dellapparato respiratorio. In particolare vengono chiamati bronchioli tutte le ramificazioni bronchiali del bronco lobulare allinterno del lobulo polmonare. Ramificazioni e albero bronchiale I bronchioli nascono dalle ramificazioni intralobulari dei bronchi lobulari che a loro volta costituiscono ramificazioni…
Lasma è una malattia recidivante cronica dellapparato respiratorio, che porta a ostruzione bronchiale episodica e reversibile. Il paziente asmatico presenta una maggiore irritabilità delle vie aeree, che provoca uno spasmo della muscolatura liscia dei bronchi. Inoltre linfiammazione porta a congestione vascolare, edema e produzione eccessiva di muco; tutti elementi che. ...
Lasma è una malattia infiammatoria caratterizzata da ostruzione generalmente reversibile delle vie aeree inferiori spesso in seguito a sensibilizzazione da parte di allergeni. Talvolta però lostruzione bronchiale può essere irreversibile.. Vi giocano un ruolo importante numerose cellule, in particolare i mastociti, gli granulociti eosinofili e i linfociti T. Nei soggetti predisposti questa infiammazione provoca episodi ricorrenti di respiro sibilante e fischiante, difficoltà respiratoria, senso di costrizione toracica e tosse. Tali episodi si presentano generalmente a crisi lasciando periodi di relativo benessere fra una crisi e laltra.. I sintomi elencati sono di solito associati con diffusa ma variabile broncorestrizione reversibile dopo terapia con broncodilatatori o spontaneamente. Linfiammazione provoca anche un aumento della risposta delle vie aeree a numerosi stimoli più o meno specifici. I sintomi infine non sono sufficienti da soli per diagnosticare lasma, perché potrebbero ...
Di solito lostruzione bronchiale è reversibile spontaneamente o dopo trattamento farmacologico.. La quotidianità di una persona affetta da asma risulta essere molto difficile, anche per compiere le azioni più comuni.. Fino a pochi anni era opinione diffusa che i soggetti affetti da asma non dovessero fare sport. Ad oggi sappiamo che questa affermazione non è corretta: infatti un atteggiamento eccessivamente protettivo può portare ad un aumento della sedentarietà con un rischio per la salute in termini di sovrappeso e obesità.. Per questo motivo Esercizio Vita propone programmi di Esercizio Fisico Adattato in modo da tenere sotto controllo la ventilazione che se portata alleccesso (iperventilazione) può scatenare i sintomi dellasma.. Una forma particolare di asma è quella da sforzo (EIB) ovvero bronco-ostruzione da esercizio fisico. Questo tipo di problematica può essere influenzata da diversi fattori tra cui la tipologia dellesercizio svolto, durata e intensità dellattività ...
Capire quando i tubi di ventilazione o ladenoidectomia endoscopica con microdebrider possono essere usati per il trattamento delle infezioni dellorecchio.
Piccola guida per capire cosè la deframmentazione del disco fisso e perchè è giusto eseguirla periodicamente utilizzando uno di questi tre programmi che vi presento
Lintervento a Medicina 33 sulla stenosi tracheale: il restringimento della trachea dovuto a intubazioni prolungate o tracheotomie.
Lasma è una malattia infiammatoria caratterizzata da ostruzione generalmente reversibile delle vie aeree inferiori spesso in seguito a sensibilizzazione da parte di allergeni. Talvolta però lostruzione bronchiale può essere irreversibile.. Nei soggetti predisposti, questa infiammazione provoca episodi ricorrenti di respiro sibilante e fischiante, difficoltà respiratoria, senso di costrizione toracica e tosse. Tali episodi si presentano generalmente attraverso crisi improvvise lasciando periodi di relativo benessere fra una crisi e laltra. La diagnosi dellasma bronchiale non presenta difficoltà qualora si presenti nella sua forma più caratteristica di broncospasmo + dispnea espiratoria, ossia difficoltà respiratoria (anche se vanno comunque tenute in considerazioni patologie che presentano medesime caratteristiche asmatiformi del quadro clinico quali la Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) e lo scompenso cardiaco).. Lesame fondamentale per lo studio dellasma e della BPCO è la ...
I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di eta inferiore ai 2 anni. Infatti la capacita di drenaggio del muco bronchiale e limitata in questa fascia deta, a causa delle caratteristiche fisiologiche delle vie respiratorie. Essi non devono quindi essereusati nei bambini di eta inferiore ai 2 anni. In caso di somministrazione di dosi antidotiche in pazienti con peso corporeo inferiore a 40kg vi e il possibile rischio di una eccessiva somministrazione di liquidi con conseguente iponatriemia, convulsioni e morte. Si raccomandaquindi di seguire strettamente le indicazioni riportate. I pazienti affetti da asma bronchiale devono essere strettamente controllati durante la terapia; se compare broncospasmo, il trattamento deve essere immediatamente sospeso e deve essere instaurato un adeguato trattamento. Richiede particolare attenzione luso del medicinale in pazienti affetti da ulcera peptica o con storia di ulcera peptica, specialmente in caso di contemporanea assunzione di ...
I pazienti affetti da asma bronchiale debbono essere strettamente controllati durante la terapia, se compare broncospasmo il trattamento deve essere immediatamente sospeso. I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di eta inferiore ai 2 anni. Infatti la capacita di drenaggio del muco bronchiale e limitata in questa fascia deta, a causa delle caratteristiche fisiologiche delle vie respiratorie. Essi non devono quindi essere usati nei bambini di eta inferiore ai 2 anni. Richiede particolare attenzione luso del medicinale in pazienti affetti da ulcera peptica o con storia di ulcera peptica, specialmente in caso di contemporanea assunzione di altri farmaci con un noto effetto gastrolesivo. Leventuale presenza di un odore sulfureo non indica alterazione del preparato ma e propria del principio attivo in esso contenuto. La somministrazione di N- acetilcisteina, specie allinizio del trattamento, puo fluidificare le secrezioni bronchiali ed aumentarne nello stesso tempo ...
La broncografia è un esame radiografico dei bronchi, che si compie con lintroduzione diretta nellalbero bronchiale di un mezzo di contrasto vaporizzato. Si attua spesso in collegamento con la broncoscopia o con la tracheo-broncoscopia.[1] La sostanza di contrasto è idrosolubile e risulta opaca ai raggi X, formando una patina che rende visibili i bronchi fino alle più sottili diramazioni. Viene utilizzata per lindividuazione di tumori e di malattie infiammatorie di carattere distruttivo e per evidenziare eventuali malformazioni dei bronchi. Ormai la metodica è di scarso impiego. ...
struttura anatomica dellapparato respiratorio costituita da trachea e bronchi. Ha il compito di scambiare aria fra lambiente esterno e i polmoni.
vcore oggi ho fatto la seconda ora con la v-core98 ... incordata nxt 22/21 .... ho letto quello che dite ma io non ho difficoltà a stare vicino alla riga di f
I pazienti affetti da asma bronchiale debbono essere strettamente controllati durante la terapia, se compare broncospasmo il trattamento deve essere immediatamente sospeso. I mucolitici possono indurre ostruzione bronchiale nei bambini di età inferiore ai 2 anni. Infatti la capacità di drenaggio del muco bronchiale è limitata in questa fascia detà, a causa delle caratteristiche fisiologiche delle vie respiratorie. Essi non devono quindi essere usati nei bambini di età inferiore ai 2 anni (vedere paragrafo 4.3). Richiede particolare attenzione luso del medicinale in pazienti affetti da ulcera peptica o con storia di ulcera peptica, specialmente in caso di contemporanea assunzione di altri farmaci con un noto effetto gastrolesivo. Leventuale presenza di un odore sulfureo non indica alterazione del preparato ma è propria del principio attivo in esso contenuto. La somministrazione di N-acetilcisteina, specie allinizio del trattamento, può fluidificare le secrezioni bronchiali ed ...
Emottisi: med. Fuoriuscita di sangue dalla bocca dovuta alla rottura di vasi sanguigni bronchiali o polmonari. Definizione e significato del termine emottisi
Preliminarmente, i ricorsi - principale ed incidentale - vanno riuniti ai sensi dellart. 335 c.p.c... Ricorso principale.. Con il primo motivo i ricorrenti principali denunciano la violazione e falsa applicazione dellart. 216 c.p.c. in relazione allart. 158 c.p.c. (art. 360 c.p.c., n. 4).. Sostengono che la sentenza impugnata sia affetta da nullità per vizi relativi alla costituzione del giudice, vale a dire per mancanza di collegialità nella decisione testimoniata dal fatto che la sentenza impugnata risulta estesa il 28 settembre 2004, ossia molto prima che fosse tenuta la camera di consiglio del 12 ottobre 2004.. Il motivo non è fondato.. Lapposizione in calce alla sentenza della data del 28 settembre 2004, invece di quella del 12 ottobre 2004 (data in cui si è tenuta la camera di consiglio) risulta frutto di un semplice errore materiale, posto che - come risulta dagli atti - nella data del 28 settembre 2004 la Corte di merito si era già riunita in camera di consiglio per lesame ...
La bronchiectasia è una patologia a carico delle vie respiratorie che provoca dilatazioni croniche di diverse porzioni dellalbero bronchiale.
LAtelettasia consiste nel collasso parziale o totale del polmone per il mancato passaggio di ossigeno negli alveoli polmonari. Questi costituiscono la porzione terminale dellalbero bronchiale ed è attraverso la loro sottilissima parete che avvengono gli scambi respiratori. Un rivestimento liquido, chiamato surfattante, contribuisce a tenerli aperti.
Libenar Aerosol 3% è indicato per facilitare leliminazione di muco e secrezioni e prevenire la secchezza della mucosa bronchiale.
La sclerosi calcifica mediale di Mönckeberg è una forma di arteriosclerosi caratterizzata da depositi di calcio rinvenibili a livello della tonaca media delle arterie. È un esempio di calcificazione distrofica, ma il suo significato clinico e la sua eziologia non sono state ancora comprese, in particolare la sua relazione con laterosclerosi e altre forme di calcificazione vascolare. Deve il suo nome a Johann Georg Mönckeberg, il patologo tedesco che per primo la descrisse nel 1903. La prevalenza della malattia aumenta con letà ed è più frequente in pazienti affetti da diabete mellito, malattia renale cronica, lupus eritematoso sistemico, malattie infiammatorie croniche, ipervitaminosi D e malattie genetiche rare quale la sindrome di Keutel. Nella popolazione generale la prevalenza è stimata all1% e si basa sulla presenza di un rapporto tra la pressione arteriosa alla caviglia e quella al braccio superiore a 1,5, sebbene la validità di tale criterio sia ancora oggetto di discussione. ...
Nonostante laumento dellapplicabilità della chirurgia mini-invasiva, questultima non è utilizzabile per tutti i tipi di tumore. Ad esempio non è utilizzabile per i tumori che infiltrano porzioni della trachea o la carena, la porzione cartilaginea in corrispondenza della divisione della trachea nei due bronchi principali, o per quelli che infiltrano lalbero bronchiale. Nei casi sopra descritti il chirurgo deve eseguire la resezione segmentaria di una porzione di trachea o di bronco con ricostituzione della continuità dellalbero tracheobronchiale. Possono includere non solo lalbero bronchiale ma anche vasi, più o meno importanti, che devono essere tagliati e anastomizzati successivamente. Questi interventi sono chiamati sleeve resection o resezioniLeggi altro →. ...
Ingrandite ca. 2 volte rispetto al natutale e realizzate in plastica SOMSO-Plast®. Una sezione mediana permette di estrarre una metà della laringe che è scomponibile in 4 parti. Il modello riproduce inoltre la trachea con 1albero bronchiale ed i bronchi segmentari (leggermente ridotti); complessivamente è scomponibile in 5 parti e viene fornito completo di base di appoggio. ...
I bronchi e la trachea, sono in stretto contatto con i vasi, i nervi e soprattutto le numerose linfoghiandole. Seguono poi i polmoni e gli alveoli polmonari
La bronchite è un processo infiammatorio a carico della mucosa dellalbero bronchiale - il complesso di condotti che permette il trasporto dellaria da e verso i polmoni - spesso preceduto da raffreddore o dallinfluenza. Essa si caratterizza per la presenza di tosse [...]
BRONCHI COMBUSTIBILI S.R.L. A SOCIO UNICO è un azienda presente nel Comune di Bertinoro con sede legale in VIA SIENA 355 con partita iva: 01252710403
Actinomicosi: (o attinomicosi), malattia infettiva causata da Actinomyces israeli e da Actinomyces bovis, responsabili rispettivamente della forma umana e bovina. Actinomyces
VivEssenza Apix Propoli - Sciroppo Balsamico benessere dei bronchi 150ml [8030243008848], Apix Propoli - Sciroppo Balsamico 150ml Bios Line Per il benessere dei bronchi Compralo su il Giardino dei Libri Apix Propoli - Sciroppo Balsamico 150ml (Bios Line) Per il benessere dei bronchi Lo Sciroppo balsamico APIX® PROPOLI è stato formulato con Edera, che fluidifica le secrezioni bronchiali, Piantaggine, chesvolge unazione emolliente e lenitiva sulle mucose
Quando si respira, laria entra nel naso, raggiunge la trachea e arriva nelle vie aeree più piccole, i bronchi. A loro volta, i bronchi si suddividono...
La giovanissima è stata sottoposta a un intervento in endoscopia non invasivo molto complicato, allospedale Infantile Regina Margherita di Torino TOR
qualsiasi patologia relativa al tessuto polmonare e allalbero bronchiale; molto spesso si tratta dellinfiammazione di queste zone.La tipologia croni