Malattie cerebrali. Sei alla foto 1 su un totale di 7 immagini della fotogallery. Guarda altre immagini sfogliando questa e altre gallerie fotografiche su Salute PourFemme
Parlare di America in questi giorni significa andare immediatamente con la memoria ai fatti di Boston. In qualunque parte del mondo avvengano, uccidere civili inermi è indice di inumanità e crudeltà. Ma lAmerica, terra a volte di opposti primati, è sempre capace di rinascere e sorprendere, soprattutto in campo scientifico, dove costituisce un esempio da imitare Uno dei tanti è questo BRAIN, acronimo che sta per Brain Research Through Advancing Innovative Neurotechnologies, iniziativa voluta dal Presidente Obama per dare nuovo impulso alla ricerca sul cervello ...
Dopo un post-doc negli Usa presso la Yale University, è rientrata in Italia come ricercatore CNR. Attualmente Michela Matteoli è responsabile del laboratorio di Farmacologia e patologia cerebrale dellIrccs Humanitas di Milano. Ricopre inoltre la carica di professore straordinario di Farmacologia presso il dipartimento di Biotecnologie mediche e medicina traslazionale dellUniversità di Milano.. Michela Matteoli si occupa dei meccanismi molecolari alla base di patologie neurodegenerative o psichiatriche, come per esempio le encefalopatie da prioni.. ...
Con il termine "cerebrolesione acquisita" si intende una patologia cerebrale acuta avvenuta in epoca postnatale. Nei casi più gravi provoca uno stato di coma rilevato dalla scala di valutazione Glasgow Coma Scale (GCS) , 8 per una lasso di tempo superiore a 24 ore. Proprio la compromissione dello stato di coscienza costituisce un indice di gravità e di severità. ... ...
CENTRO DIURNO DISABILI di Reinserimento e Riabilitazione Sociale per persone con GRAVI CEREBROPATIE ACQUISITE CARTA DEI SERVIZI Anno 2014 Progettazione Cooperativa Sociale ONLUS Via Moroni, Pedrengo
Salute maggiormente in pericolo per via dellinfiammazione, imputata di aumentare la severità di alcune malattie cerebrali. I dettagli.
LAssociazione A.M.A.d si costituisce come Associazione di volontariato il 1° settembre 2004 e nasce dalla esigenza di riguadagnare la dimensione della dignità della Persona Umana e degli Affetti anche nellesperienza della malattia cerebrale degenerativa, di comunicare e condividere esperienze e problematiche che quotidianamente vivono coloro che assistono i malati di demenza, di dare delle risposte concrete ed efficaci ed un supporto, per quanto informale, alle famiglie che vivono nellambito del territorio dellASL n. 3. Dal 2012 è operante anche la Sezione staccata di Asiago.. Chi può far parte dellAssociazione? ...
Manuale. STAMPA: Cure Palliative alla fine della vita. Una guida per chi si prende cura di persone con malattia di Alzheimer o altre patologie cerebrali degenerative.
Un corpo alimentato da cibi non idonei, e stili di vita errati è invece spesso cagionevole e predisposto a mal-esseri che possono però darci dei messaggi subliminali, e indicarci una possibile interpretazione al perché di quel tipo di disturbo ...
Siamo coscienti che e-mail indesiderate sono oggetto di disturbo, quindi La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se questa mail non è di Suo interesse.
Cosciente che e-mail indesiderate siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse.
La natura ci fornisce utili rimedi per risolvere qualsiasi tipo di disturbo che possa colpirci nella quotidianità. Piante ed erbe hanno infatti moltissime...
5] Grazie dellinvito di venire , cost a passare qualche , giorno, e sebbene prevediamo ,, lenorme disturbo che , dovremo loro arrecare , pure faremo di tutto , per accontentarli essendo , anche nostro desiderio , di goderci un po di tempo , tutti uniti, e di , gustare laria balsami-,ca dei monti ...
I bambini con cerebropatie gravi presentano elevata incidenza di disordini del sonno determinati da fattori fisici e ambientali. abbiamo valutato lefficacia del sistema di postura Sleepform nel trattamento dei disturbi del sonno del bambino con cerebropatia grave e abbiamo rilevato lopinione dei genitori sullausilio. ...
La tragica confessione di Lory Del Santo: il figlio Loren è morto suicida a 19 anni. Il ragazzo aveva una grave patologia cerebrale che lha spinto a togliersi la vita.
La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, con lobiettivo di ridurre lesposizione alle radiazioni non necessarie legate allimpiego delle tecniche di imaging nel trauma cranico, ha autorizzato la commercializzazione del primo test su sangue per valutare il trauma cranico lieve (mTBI) negli adulti, comunemente indicato come commozione cerebrale, che costituisce circa il 94.5% di tutti i casi. La FDA ha esaminato e autorizzato a commercializzare lindicatore del trauma cerebrale della Banyan in meno di 6 mesi. La maggior parte dei pazienti con sospetta lesione endocranica vengono valutati clinicamente utilizzando il Glasgow Coma Scale (GCS) e quindi con limpiego di una tomografia computerizzata (TAC) del cranio per rilevare lesioni intracraniche che potrebbero richiedere un trattamento neurochirurgico. Tuttavia, la maggior parte dei pazienti sottoposti a TAC per un mTBI (GCS=13-15) non hanno lesioni intracraniche rilevabili. La disponibilità di un esame del sangue in questa ...
Gentili dottori sono di nuovo qui, da alcuni gg ho sintomi strani alla testa, come se la pressione salisse dalle tempie e mi si ingrossasero le vene della fronte. Ho
Può ridurre il rischio di sviluppare malattie vascolari, il diabete e la sindrome metabolica e la malattia di Alzheimer, uno dei più temuti e devastanti malanni che affliggono durante linvecchiamento gli adulti di oggi.Nuovi postulati di ricerca enunciano che mangiare frutti di bosco regolarmente, può aiutare a evitare molte forme di demenza, nonché altre malattie cerebrali croniche. ...
Uno scienziato italiano connette il cervello con il computer e le macchine e scopre una straordinaria cura per le malattie cerebrali.
PREMESSA: NECESSITÀ E FINALITÀ DELLA PROPOSTA DI LEGGE. Aumenta il numero dei giocatori problematici e patologici: un problema per gli individui e le comunità Gioco dazzardo (caratterizzato dallaleatorietà della vincita e dal fine di lucro della persona che lo esercita e gioco dazzardo patologico o G.A.P.( Malattia del cervello cronica e recidivante, conseguenza del gioco dazzardo persistente che comporta gravi conseguenze fisiche, psicologiche e sociali. "Forma morbosa chiaramente identificata, che in assenza di misure idonee di informazione e prevenzione, può rappresentare, a causa della sua diffusione, unautentica malattia sociale". Organizzazione Mondiale della Sanità - DSM IV): questi, senza infingimenti, i termini utilizzati nel presente progetto di legge di iniziativa popolare volto alla tutela (cura e prevenzione) della salute degli individui tramite il riordino delle norme vigenti in materia di giochi con vincite in denaro. Gioco dazzardo non significa necessariamente gioco ...
Seconda puntata delle Iene da quando Nadia Toffa è stata ricoverata in seguito a un malore dovuto a una patologia cerebrale. Anche martedì sera la puntata si è aperta con un...
Le novità della psicologia italiana ed internazionale tradotte o in lingua originale. Contributi e Ricerche dal mondo della psicologia online.
La Psoriasi è una manifestazione fisica di un qualcosa che si vive intensamente a livello psico-emozionale e che non si riesce ad esternare in modo corretto. E un disturbo che mi ha sempre affascinata, ne soffriva un mio caro amico, e mi accorgevo che la cosa peggiorava molto quando viveva […]. ...
Linfarto: Ogni anno più di 160 mila italiani sono colpiti da infarto, rischiando la vita per un disturbo che può essere evitato! Se sai riconoscere tempestivamente i sintomi e intervieni rapidamente,...
Il termine mal di stomaco (o indigestione) si usa per indicare diversi tipi di disturbo: spieghiamo in parole semplici sintomi, cause, cura e rimedi.
Io ho un disturbo mentale. Da un punto di vista tecnico ho una psicosi. Un disturbo della percezione della realtà che si chiama ottimismo ...
nuovo Airtech serie Alfa con guaina di schermo in carbonio per blindare il cavo da qualunque tipo di disturbo 1,5 metri geometria DualProp tratamento SRC e de
E non vorrei finire senza una cosa che mi è venuta in mente quando il Cardinale Prefetto ha parlato. Lui ha parlato delle chiavi e della Madonna, e mi è piaciuto, e dirò una cosa… due cose. A me ha fatto tanto bene quando, da giovane, leggevo il libro di SantAlfonso Maria de Liguori sulla Madonna: Le glorie di Maria. Sempre, alla fine di ogni capitolo, cera un miracolo della Madonna, con cui lei entrava nel mezzo della vita e sistemava le cose. E la seconda cosa. Sulla Madonna cè una leggenda, una tradizione che mi hanno raccontato esiste nel Sud dItalia: la Madonna dei mandarini. E una terra dove ci sono tanti mandarini, non è vero? E dicono che sia la patrona dei ladri. [ride, ridono] Dicono che i ladri vanno a pregare là. E la leggenda - così raccontano - è che i ladri che pregano la Madonna dei mandarini, quando muoiono, cè la fila davanti a Pietro che ha le chiavi, e apre e lascia passare uno, poi apre e lascia passare un altro; e la Madonna, quando vede uno di questi, gli ...
La sindrome di Reye è una malattia acuta, dallesito potenzialmente letale, che colpisce quasi esclusivamente i bambini. È caratterizzata da manifestazioni patologiche che riguardano prevalentemente il cervello e il fegato, con encefalopatia acuta e steatosi epatica, che insorgono rapidamente nel corso di uninfezione virale, spesso dopo lassunzione di farmaci a base di acido acetilsalicilico.A tuttoggi non si conosce esattamente la causa, né il meccanismo patogenetico della sindrome; è stata ipotizzata unalterazione del metabolismo dei mitocondri, che sarebbe favorita da infezioni virali e da alcuni farmaci in soggetti geneticamente predisposti. Sebbene sia stata associata con la somministrazione di aspirina ai bambini affetti da infezioni virali, può insorgere anche indipendentemente dallassunzione del farmaco. La malattia è caratterizzata dallinsorgenza di steatosi epatica con minimi segni di infiammazione e grave encefalopatia con edema cerebrale. Il fegato tende in questi casi ad ...
Nellambito della neurologia neonatale sono stati condotti numerosi studi utilizzando le più moderne tecniche di studio della patologia cerebrale quali la NIRS (Near InfraRed Spectroscopy) e la RM (Risonanza Magnetica) cerebrale. La NIRS è stata studiata quale strumento in grado di guidare loperatore nelle scelte clinico-assistenziali al fine di ridurre eventi di ipossia e/o iperossia cerebrale nei nati gravemente pretermine. La RM ha contribuito a migliorare la conoscenza di alcune patologie cerebrali, soprattutto quelle più tipiche del nato pretermine, quale ad esempio la "malattia della sostanza bianca", e della maturazione delle vie ottiche nei pretermine.. Riferimenti bibliografici. ...
La depressione è una malattia cerebrale caratterizzata da delirio parziale cronico, senza febbre, intessuto a una passione triste, debilitante o oppressiva. […] la sensibilità concentrata su un solo oggetto, sembra aver abbandonato tutti gli organi: il corpo è insensibile a ogni impressione, così che lo spirito non si esercita più che su un soggetto unico che assorbe tutta lattenzione e sospende lesercizio di tutte le facoltà intellettuali. Limmobilità del corpo, la fissità dei tratti e della faccia, il silenzio ostinato, tradiscono il contenimento doloroso dellintelligenza e delle emozioni. Non è più un dolore che teme, che grida, che piange, è un dolore che tace, che non ha lacrime, impassibile.. Jean-Etienne-Dominique Esquirol, Les passions considérées comme causes, symptomes et moyens curatifs de laliénation mentale, 1805. Se la teoria umorale è stata rimessa in causa per la prima volta nel XVII° secolo, con la scoperta della circolazione sanguigna, essa continua ...
Le malformazioni artero-venose cerebrali sono patologie complesse che consistono in anomalie vascolari in cui le arterie, spesso ipertrofiche, confluiscono in una o più vene di scarico saltando il letto capillare (che fisiologicamente riduce la pressione). Il trattamento è spesso multidisciplinare: endovascolare, neurochirurgico e radiochirurgico. Che cosa sono le malformazioni artero-venose (MAV)? Patologie complesse che consistono…
Per saper di più sui carciofi: il carciofo contiene una fibra prebiotica chiamata Inulina, secondo le ultime ricerche, permette di rafforzare la barriera intestinale promuovendo la proliferazione dei batteri intestinali buoni che proteggono la salute dellintestino impedendo casi di permeabilità intestinale cioè il passaggio nel sangue di germi non positivi per la salute che sarebbero causa di reazioni infiammatorie che possono coinvolgere il fegato, il tessuto adiposo e il cervello, tra le possibili patologie conseguenti i ricercatori indicano: il diabete, morbo di crohn, malattie cardiovascolari, malattie celebro vascolari e patologie legate al ...
Molto più di una semplice connessione wireless, Elon Musk sta creando connessioni cerebrali tra macchine e umani Elon Musk, mecenate della tecnologia, della scienza e dellinnovazione, ha annunciato ufficialmente il suo ultimo progetto: Neuralink, una start up targata Musk che vuole curare le malattie cerebrali tramite lintelligenza artificiale. Grazie a un piccolo chip impiantato con… ...
Linsufficienza aortica è una patologia che si manifesta quando la valvola che separa il cuore dallarteria aorta non si chiude, permettendo al sangue di tornare indietro al ventricolo sinistro. Che si ritrova a ricevere così, oltre alla normale quantità di sangue che cade dallatrio, anche la quota di sangue che refluisce dallaorta. Il ventricolo sinistro è perciò costretto a dilatarsi e ad aumentare la sua forza di contrazione per espletare il superlavoro cui è sottoposto.
Si è recentemente concluso a Milano, presso lAuditorium Testori del Palazzo Lombardia, il XX Congresso Nazionale SIMSPE, Agorà Penitenziaria 2019, intitolato
Se n’è andata nel sonno, all’alba di un mattino spagnolo, Maria De Villota. Sabato scorso la notizia che ha sconvolto l’intero paddock di Suzuka e il motorsport: non è bastata la determinazione e forza d’animo alla De Villota.
IL PARCO DELLE BUFALE - Grazie alla segnalazione di un lettore, siamo venuti a conoscenza del Super Brain Research Group. Specializzato in archeoacustica, il gruppo di ricerca sostiene di essere patrocinato, sostenuto e diretto dallUniversità di Trieste (alla quale non risulta). Nel tempo lasciatogli libero dalla professione e dalle ricerche sul campo, il direttore del gruppo Paolo Debertolis è professore…
... è una ricorrenza annuale dedicata a sollecitare la pubblica consapevolezza nei confronti della ricerca sul cervello. Giovedì 16 Marzo dalle 15:30 e Venerdì 17 Marzo 2017 dalle 9:30 si terranno due eventi presso la Mediateca del Mediterraneo a Cagliari. Liniziativa, dal 13 al 22 Marzo, prevede anche degli screening per adulti e...
In questo caso lelettromiografia prende il nome di elettroneurografia anche se, comunemente, si utilizza comunque il primo termine.. E importante sapere che lesame elettromiografico non segue mai una sequenza di analisi precise in serie, ma si evolve sulla base della sintomatologia del paziente; prima di procedere con lesame vero e proprio, infatti, il medico effettua una prima fase di anamnesi in cui il paziente deve riferire al meglio qual è il disturbo che lo ha portato a chiedere un esame elettromiografico, in modo tale che si possa procedere con le analisi mirate.. In relazione al deficit neurologico riscontrato, viene progettata la sequenza analitica, concentrando lattenzione sui nervi meritevoli di studio in modo tale da riscontrare lesegesi del problema: anche dopo la progettazione delliter analitico, questo può essere modificato sulla base dei risultati che, man mano, il tecnico e il medico rilevano con ogni singolo esame.. Luniverso neurologico è molto complicato e non è ...
nella seconda parte si focalizzerà lattenzione su eventuali Fattori di Rischio che, spesso sottovalutati anche perché correlati per lo più a situazioni di modesta importanza, possono essere, in alcuni casi, segnali di disturbo più importante. Di qui il nostro invito, qualora dovessero emergere, a riferirli al Medico per una sua più approfondita valutazione ...
Ogni tanto capita di sentirsi un po a terra più stanchi del solito e con qualche disturbo che non ci rende del tutto a nostro agio Spesso e volentieri non
Caro direttore, ho seguito la discussione su Google e anche quella sul disturbo mentale del sig. Tartaglia e ho provato a cliccare su Google queste parole
Salve, sono un ragazzo di 23 anni e vorrei capire la causa di un disturbo che in precise condizioni si presenta quasi sempre. Mi capita che se qualche pomeriggio provo a
Lencefalopatia ipertensiva è una patologia che si manifesta in pazienti colpiti dallipertensione; segni e sintomi caratteristici sono cefalea, stato di confusione, vomito e convulsioni, che a volte portano al coma. Questa condizione necessita di un intervento medico rapido per ridurre laumento della pressione intracranica che accompagna il fenomeno, perché la sindrome non regredisce spontaneamente. I pazienti deceduti sottoposti allesame autoptico evidenziano un tessuto cerebrale edematoso in cui può essere presente o meno erniazione tonsillare o transtentoriale. Microscopicamente si osservano petecchie e necrosi fibrinoide delle arteriole della sostanza grigia e bianca. Robbins e Cotran, Le basi patologiche delle malattie, Ed. Elsevier ...
Esiste una grave forma di encefalopatia ancora senza cura. E non solo, non ci sono farmaci adatti ad alleviare i sintomi per cui bisogna sempre cambiarli senza certezza che funzionino. Su questa malattia si è concentrata la ricerca italiana che oggi può annunciare con orgoglio di aver forse trovato una soluzione. Parliamo dello studio dell Università di Firenze e dell Istituto di Neuroscienze del CNR di Pisa -pubblicato sull ultimo numero della rivista scientifica "Biological Psychiatry"- che indica come centro di tutto il gene Cdk15.. Il gene dà anche il nome alla sindrome, che si presenta simile alla malattia di Rett con disabilità motoria e ritardi mentali ma con laggiunta di crisi epilettiche e altre complicanze che lavevano resa finora misteriosa agli occhi della scienza. La malattia si manifesta per colpa della alterazione del gene Cdkl5, e la conseguente mancata o alterata produzione dell omonima proteina, ma si trattava fino a ieri solo di ipotesi su carta. La ricerca italiana ha ...
Mathieu non riuscirebbe mai a ballare come Michael Jackson. SORDITA TONALE - Grazie ai futuri progressi della ricerca, la sordità al ritmo potrà aggiungersi alla sordità tonale come una specifica malattia musicale. I ricercatori considerano la sordità tonale come a una disfunzione ereditaria della rete cerebrale in grado di distinguere i toni musicali. Il gruppo di Phillips-Silver ha individuato Mathieu grazie a un progetto per reclutare persone che non si sentono in grado di tenere il ritmo musicale, come battere le mani a tempo in un concerto o ballare in un locale. Per ora, non sono stati identificati altri individui con la sordità al ritmo.. SCHIOCCARE LE DITA - Mathieu non riusciva in modo evidente a sincronizzarsi con numerosi tempi. Poteva imitare unaltra persona che ballava di fianco a lui e muoversi al ritmo delle merengue. Ma quando era lasciato da solo perdeva subito il ritmo. Anche schioccare le dita al ritmo delle merengue risultava difficile per il giovane. In successivi ...
Il 27 luglio 2012, a Portland (Oregon), si terra un simposio su un tema che dovrebbe esser caro a chiunque stia considerando la crionica come possibile "ambulanza verso il futuro". Quello di perdere memoria e capacita cognitive a causa di una malattia degenerativa del cervello e un destino crudele, ma lo e ancor di piu per chi avesse un contratto crionico... Fra i partecipanti noto molte nostre vecchie conoscenze Aubrey de Grey, Max More, Ben Best, Mike Perry (se per voi invece sono illustri sconosciuti, cercateli negli archivi del blog). Se sarete da quelle parti, ecco la pagina di Facebook per iscriversi (lingresso e gratis). Qui tutti i dettagli su Evidence Based Cryonics (che ha recentemente cambiato nome da Depressed Metabolism ...
Vista lorigine virale dellinfezione gli antibiotici sono sconsigliati in caso di mononucleosi infettiva, per tale ragione il medico è propenso a prescrivere una terapia farmacologica che prevede in genere la somministrazione di FANS e del paracetamolo, questo presidio medico deve essere preferito allacido acetilsalicilico in quanto tale principio attivo espone il soggetto al rischio di sviluppare il quadro clinico che delinea la sindrome di Reye, con questo termine si fa riferimento ad una grave forma di encefalopatia di tipo acuto. Oltre a questo trattamento farmacologico che ha lobiettivo di lenire alcuni sintomi dellinfezione, in caso di mononucleosi infettiva si raccomanda un adeguato riposo associata ad unalimentazione equilibrata. Nei casi più gravi possono essere prescritti dei farmaci corticosteroidi, il ricorso a questi presidi medici è indicato quando si presentano ostruzioni a livello delle vie respiratorie ed aeree, ma anche in caso di complicanze cardiache e disturbi di ...
A cosa serve ABaCo? Strumento clinico per la valutazione delle abilità comunicative in pazienti con differenti forme di patologia cerebrale: lesioni focali dx, lesioni focali sx, trauma cranico, autismo e schizofrenia. Nonostante la differente eziogenesi e il diverso quadro sintomatologico queste patologie condividono disturbi comunicativi simili La Batteria di Assessment per la Comunicazione (AbaCo) strumento clinico per la valutazione delle abilità pragmatiche in pazienti con disturbi neuropsicologici e psichiatrici, dovuti a patologie cerebrali congenite o acquisite, quli danno cerebrale destro, trauma cranico, autismo e schizofrenia. Queste diverse patologie , nonostante la differente eziopatogenesi e il differnte quadro sintomatologico, condividono un deficit comunicativo, anche a fronte di abilità linguistiche pressoché intatte. difficoltà nellutilizzo pragmatico del linguaggio, nella comprensione di atti linguistici indiretti, ironia e metafore