Continua il braccio di ferro tra Jeep e lNHTSA (National Highway Traffic Safety Administration), lagenzia statunitense per la sicurezza stradale,.
LAIFVS onlus, Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada onlus, nasce come comitato nel 1998, con lobiettivo di fermare la strage stradale e dare giustizia ai superstiti, perché nessuno meglio di chi sulla strada ha perso la salute, o dei familiari di chi ha perso la vita, può testimoniare quanto siano gravi il lutto e la perdita per la famiglia e per la società, e che a questo primario diritto di testimonianza corrisponde il dovere morale che la stessa sorte non tocchi ad altri innocenti. Sito web storico ufficiale dellassociazione è https://www.vittimestrada.org/ Aderisce poco dopo alla Federazione Europea Vittime della Strada[6], si costituisce come organizzazione non lucrativa di utilità sociale (onlus) l8.4.2000; nel marzo 2001 viene riconosciuta con decreto del Ministero dei LL.PP di comprovata esperienza nel settore della sicurezza stradale ed abilitata a collaborare alleducazione stradale nelle scuole; nel settembre 2003 con decreto del Ministero del Lavoro e delle ...
Scoppia la polemica negli Usa: secondo il New York Times lagenzia americana per la sicurezza Stradale, lNHTSA (National Highway Traffic Safety Administration), avrebbe rinunciato a pubblicare i dati relativi al crescente pericolo nella guida causato dalluso del telefonino. Siamo ormai a questo, perché cè ancora chi sostiene che non sia pericoloso telefonare al volante... Dite […]
Obiettivo del provvedimento è quello di prevenire gli incidenti con i pedoni, durante le manovre di retromarcia. In media negli USA sono 210 i morti e 15mila i feriti vittime di questo tipo di manovra, in particolare i bambini con meno di 5 anni e gli adulti con più di 70 anni. Il NHTSA - National Highway Traffic Safety Administration - ha annunciato che la stessa norma verrà applicata anche a tutti i mezzi con massa inferiore a 10.000 libbre, compresi autobus e camion. Le telecamere, che dovranno fornire allautista un campo visivo di 3 metri di larghezza per 6 di lunghezza, dovrebbe salvare circa 70 persone allanno.. ...
Il Piano nazionale della sicurezza stradale, in acronimo PNSS, è un piano istituito con legge n. 144 del 1999, con cui è stata recepita la comunicazione alla Commissione europea n. 131 del 1997 "Promuovere la sicurezza stradale nellEU: il programma 1997-2001". Il Piano nazionale della sicurezza stradale è stato definito dal Ministero dei lavori pubblici, sentito il Ministero dei trasporti e della navigazione, e successivamente approvato dal Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE). Lo scopo della sua definizione è quello di diminuire gli effetti ed il numero degli incidenti sulla strada, riferendosi inoltre al "Piano di sicurezza stradale 1997-2001" della Commissione delle Comunità europee. Il PNSS è stato il primo atto normativo e legislativo con cui si è iniziato ad analizzare il problema della sicurezza stradale e le possibili soluzioni. Sono state successivamente emanate le linee guida di attuazione. Decreto legislativo 30 aprile 1992 n. 285 - Art.1 comma 3: ...
Bandiere di sicurezza stradale, potete comprare di buona qualità Bandiere di sicurezza stradale , siamo Bandiere di sicurezza stradale distributore & Bandiere di sicurezza stradale fabbricante dalla Cina mercato.
Il numero delle vittime degli incidenti stradali è aumentato di quasi il 5% rispetto allo scorso anno. E sette anni di guerra in Iraq hanno causato per lItalia meno morti di un anno di incidenti stradali. Per questo è importante educare alla sicurezza stradale a partire dai giovani, e questo è stato lobiettivo della Giornata di sensibilizzazione e promozione della sicurezza stradale promossa da Adiconsum Lazio e Fivea (Federazione italiana veicoli ad energie alternative) ad Ariccia, in provincia di Roma. La giornata si è svolta presso il locale Centro Federale, un impianto che ha spazi dedicati ai corsi di educazione alla sicurezza stradale con un percorso attrezzato. Oltre 200 ragazzi hanno così seguito le lezioni con prova pratica di Alex Zanardi ed Emanuele Pirro, che hanno spiegato i pericoli di un uso sbagliato dei mezzi e luso delle dotazioni di sicurezza.. Ha commentato Fabrizio Premuti di Adiconsum Lazio: Siamo stanchi di dover ripetere continuamente le stesse parole, siamo ...
E la strada provinciale 13, nel tratto del lungo rettilineo di Campogalliano, a detenere il triste record delle vittime in seguito a incidenti stradali: ben nove morti nel quinquennio 2000-2004, un dato che la pone in cima allelenco delle strade provinciali maggiormente pericolose. Se dagli oltre mille chilometri di competenza della Provincia di Modena ci spostiamo alle arterie statali, la strada più pericolosa risulta essere, invece, la statale 12 del Canaletto, soprattutto nelle tratte che attraversano la Bassa modenese.. Lelenco delle strade con il maggior numero di morti e incidenti viene stilato dallOsservatorio provinciale, il quale in base a una convenzione sottoscritta tra Provincia e Istat cura la raccolta dei rapporti statistici dalle forze di polizia che rilevano incidenti stradali, li informatizza e li trasmette allIstat.. Tornando alle strade sulle quali si sono verificati il maggior numero di incidenti mortali, per quanto riguarda la rete provinciale tra le più pericolose ...
Mai come oggi il problema della sicurezza stradale riveste carattere di attualità ed importanza strategica. I dati ISTAT, in tal senso, sono deprimenti: il 75% degli incidenti mortali avvengono in ambito cittadino e, se da un lato sono diminuiti - nel 2015 - gli incidenti mortali, dallaltro sono decisamente aumentati i sinistri con feriti gravi e/o lesioni permanenti.. Il soggetto responsabile della sicurezza stradale, in ambito urbano, è il Comune. Se i Comuni con una popolazione superiore ai 30.000 abitanti devono dotarsi di un PUT - Piano Urbano del Traffico -, è anche vero che ogni Comune deve ottemperare alle Circolari nn. 3698 e 3699 del Ministero dei Trasporti sulla sicurezza stradale.. Il primo passo per individuare una strategia di analisi e controllo volta a realizzare un piano di sicurezza stradale è cercare di capire le motivazioni, per le quali, la maggior parte dei sinistri stradali avvengono in scenari urbani. Gli indiziati principali sono due: la distrazione e la ...
Si è riunito in Prefettura lOsservatorio per il monitoraggio degli incidenti stradali, istituito, in attuazione della direttiva del Ministro dellInterno del 14 agosto scorso, per approfondire la conoscenza del fenomeno e promuovere iniziative finalizzate alla riduzione degli incidenti e della mortalità sulle strade. Losservatorio, acquisisce i dati sullandamento del fenomeno infortunistico per verificare ed eventualmente riallocare le postazioni fisse e mobili di rilevamento della velocità rispetto alle condizioni di criticità delle strade, ed intensificare i servizi di controllo sulle principali arterie stradali. Nellincontro sono state individuate le strade dove si è registrato il maggior numero di incidenti stradali e si è deciso di predisporre servizi mirati di vigilanza. E stato presentato, da parte dellISTAT, un dossier statistico sugli incidenti stradali, la cui analisi consentirà di deliberare un documento sulle azioni, operative e di prevenzione, per migliorare la ...
Dopo la nota vicenda dellacceleratore difettoso Toyota, le istituzioni statunitensi, con a capo la National Highway Traffic Safety Administration.
Il dataset contiene lelenco degli incidenti stradali che sono avvenuti nel territorio di Roma Capitale nellanno 2014. Il dataset contiene tutti gli incidenti stradali in cui è ...
Incidente stradale su 75 Centrale Umbra, vicino Ospedalicchio, un ferito. Lincidente ha causato il rallentamento del traffico, ma la...
Pubblicita su automezzi - realizzazione Magione - Pubblicars, Vocabolo Santa Giuliana, Magione: trova numero di telefono, recensioni, opinioni, consigli e tutte le informazioni su Pubblicars
Il dataset contiene lelenco degli incidenti stradali che sono avvenuti nel territorio di Roma Capitale nellanno 2018. Il dataset contiene tutti gli incidenti stradali in cui è ...
Carroattrezzi Poggiorsini H24: soccorso stradale Poggiorsini per auto, moto, furgoni, camper. Anche soccorso stradale pesante Poggiorsini per camion e bus.
Soccorso Stradale Metro Borghesiana: ✅ Centro di soccorso stradale a Roma e provincia con servizio H24 rapido ed economico. Qualsiasi mezzo: auto, moto.
Soccorso Stradale Vicovaro: ✅ Centro di soccorso stradale a Roma e provincia con servizio H24 rapido ed economico. Qualsiasi mezzo: auto, moto.
Carroattrezzi Monte San Savino: soccorso stradale Monte San Savino per auto, moto, furgoni, camper. Autogru per soccorso stradale pesante Monte San Savino.
Ideato per i professionisti esperti, questa novità editoriale vuole aiutare i tecnici specializzati in ricostruzione di incidenti stradali trattando i problemi che si possono incontrare quotidianamente nellanalisi. Gli autori dimostrano come estrapolare dal mondo teorico i principi fisici che entrano in azione in caso di incidenti stradali e come adattarli a situazioni concrete. Esempi ricavati dal mondo reale sono utilizzati per illustrare i metodi, chiarire concetti importanti e fornire applicazioni pratiche a coloro che operano in questo settore. Interamente revisionata, questa nuova edizione ruota intorno allesplorazione originale dellanalisi degli incidenti, della loro ricostruzione e della progettazione del veicolo. Arricchito di nuovi materiali e capitoli migliorati sugli argomenti principali, un ampio glossario dei termini automobilistici e una bibliografia che invita ad ulteriori approfondimenti, questo libro è una risorsa di riferimento essenziale per i professionisti coinvolti in ...
Drammatico incidente stradale sulla pedemontana tra Quagliuzzo e Strambinello. Un ferito al Cto. Si ribaltato con lauto dopo la galleria di Quagliuzzo , fotografia 6
... Un uomo di 41 anni e una donna di 27, che viaggiavano a bordo di uno scooter sulla Roma Fiumicino, sono morti dopo essere stati travolti la scorsa not
Incidenti stradali IQ. 06/11/2013 - Nel 2012 si sono registrati in Italia 186.726 incidenti stradali con lesioni a persone. I morti (entro il 30° giorno) sono stati 3.653, i feriti 264.716. Rispetto al 2011, gli incidenti diminuiscono del 9,2%,.... ...
Due fratelli e uno stesso tragico destino. E morto in un incidente stradale Gennaro Brescia, medico 48enne, proprio come il fratello Michele deceduto nel mese di dicembre. Luomo, originario di Flumeri, ha perso la vita in seguito ad uno schianto avvenuto sulla A4, nel comune di Venezia. Il fratello 46enne, colonnello della Guardia di Finanza, il 6 dicembre rimase coinvolto in un tragico incidente stradale sulla A24 nei pressi delluscita di Carsoli, in provincia de LAquila.. Da qualche anno Gennaro Brescia, medico sportivo della Giacomense, squadra delcampionato di Seconda Divisione, si era trasferito con la sua famiglia a Ferrara, dove svolgeva lattività di ecografista presso la clinica privata di Venezia, dove si stava recando al momento del tragico impatto avvenuto sulla Serenissima a pochi chilometri dallarea di sosta di Arino Est. Luomo ha perso il controllo dellauto, probabilmente a causa di un malore, e si è schiantato contro il guardrail centrale dellautostrada. Lurto ha ...
ACI RIVOIRA SOCCORSO STRADALE - Via Torino 25 - 12045 Fossano (CN)44.555897.71309: visualizza indirizzo, numero di telefono, CAP, mappa, indicazioni stradali e altre informazioni utili per ACI RIVOIRA SOCCORSO STRADALE in Fossano su Paginebianche.
Soccorso stradale a Anagni | Con PagineGialle trovi aziende, negozi e professionisti nella tua città. Cerca soccorso stradale a Anagni
Incidenti stradali: tra le prime cause di trauma nei bimbi. Bisogna prima di tutto sfatare la falsa convinzione che la città sia meno pericolosa: più del 75% degli incidenti stradali si verificano nelle strade urbane (con una mortalità che sfiora il 43% del totale). La posizione più pericolosa in assoluto è quella del bambino in braccio al passeggero sul sedile anteriore: in caso di incidente il trauma, anche grave (cranico, toracico, addominale) è dovuto allesplosione dellairbag, o nel caso di airbag disattivato dallo schiacciamento da parte dello stesso genitore. Da non sottovalutare inoltre i traumi psicologici che si possono trascinare ben oltre la guarigione fisica.Sono pertanto indispensabili alcune regole in auto con dei bambini:
Sempre connessi, anche quando si attraversa la strada. anche quando si cammina e non ci si accorge di un pericolo che avanza. Secondo il rapporto "Spotlight on Pedestrian Traffic Fatalities" appena pubblicato negli Stati Uniti, il 2016 segnerà il raggiungimento di un triste record, quello del numero di pedoni deceduti in un incidente stradale. La cifra più alta mai raggiunta negli ultimi 20 anni: 6000 persone morte in seguito a una collisione con un autoveicolo (+11% rispetto allanno precedente, +22% rispetto al 2014). Come si legge nel documento, è il secondo anno di fila in cui si è registrato questo allarmante aumento. I pedoni sono le vittime nel 15% dei sinistri stradali fatali. Le cause sarebbero da identificare nellaumento dei mezzi in circolazione, delle persone che decidono di andare a piedi e, appunto, nella sempre più diffusa abitudine di controllare il proprio cellulare, distogliendo lattenzione dalla strada. Anche nel nostro Paese sono aumentati i decessi dei pedoni, che ...
LANCIANO - E di un ferito grave, trasferito in eliambulanza allospedale di Chieti, il bilancio dellincidente stradale avvenuto questa mattina, poco prima delle 8, in località SantOnofrio, lungo la strada provinciale Lanciano-Atessa. La dinamica è ancora al vaglio dei carabinieri, ma probabilmente alla base dellaccaduto cè lasfalto reso viscido della pioggia, che aveva appena iniziato a cadere sulla zona. Una Fiat Punto, condotta da un 19enne di Rocca San Giovanni, si è scontrata frontalmente con unaltra Punto, su cui viaggiava un 42enne di Lanciano, che proveniva in direzione opposta. Nello schianto la vettura condotta dalluomo è finita in una scarpata, dopo un volo di alcuni metri ...
Drammatico incidente stradale. Due ragazze di 9 e 17 anni sono morte in un incidente stradale allaltezza del casello di Trento sud.
Anche nella Ue28, nel 2016 torna a diminuire il numero delle vittime di incidenti stradali (-1,8% rispetto al 2015): complessivamente, sono state 25.720 contro 26.190 del 2015. Nel confronto fra il 2016 e il 2010 (anno di benchmark della strategia europea per la sicurezza stradale) i decessi si riducono del 18,6% a livello europeo. LItalia registra una riduzione del 20,2%, un risultato migliore della media europea. Ogni milione di abitanti, nel 2016 si contano 50,6 morti per incidente stradale nella Ue28 e 54,2 nel nostro Paese, che si colloca al 14° posto della graduatoria europea, dietro Svezia, Regno Unito, Spagna, Germania e Francia.. Tra i comportamenti errati più frequenti sono da segnalare la guida distratta, il mancato rispetto della precedenza e la velocità troppo elevata (nel complesso il 41,5% dei casi). Le violazioni al Codice della Strada più sanzionate risultano, infatti, leccesso di velocità, il mancato utilizzo di dispositivi di sicurezza e luso di telefono cellulare alla ...
Sullasse orizzontale del grafico sono rappresentati tre livelli di ostruzione respiratoria, descritti in base allo AHI. Il primo livello (AHI 0-5) rappresenta i soggetti senza un numero significativo di apnee del sonno, ed è considerato il livello di riferimento (rischio = 1). Il secondo (AHI fra 5 e 15) rappresenta i casi di apnea ostruttiva lieve. Il terzo i casi di apnea da moderata a grave (AHI maggiore di 15).. Come si vede nel grafico i soggetti con apnea lieve hanno un rischio 3,4 volte superiore di avere incidenti stradali rispetto ai soggetti del gruppo 1 ("sani"), mentre i soggetti con apnea moderata-grave hanno 7,3 volte più probabilità di avere incidenti stradali.. Altri studi hanno dimostrato la stessa correlazione partendo da punti di vista diversi: per esempio il gruppo spagnolo di Teràn-Santos ha esaminato 102 persone che avevano subito una terapia durgenza per incidenti stradali nellospedale di Burgos, e li ha messi a confronto con 152 soggetti di analoghe caratteristiche ...
E di due morti e due feriti il tragico bilancio di un incidente stradale avvenuto questa mattina intorno alle 10,40 sulla strada statale Basentana, in direzione Potenza, al Km 71+600 (zona Macchia di Ferrandina). Coinvolte tre auto, una Fiat Uno, una Toyota Rav 4 e una Seat Ateca, In particolare la Fiat Uno e la Toyota Suv viaggiavano nella stessa direzione, verso Potenza mentre la Seat Ateca verso Matera. Hanno perso la vita luomo al volante della Toyota Rav 4, un uomo residente a Latina di 57 anni e la donna che guidava una Seat Ateca, romana di 45 anni.. Si presume che lincidente sia stato determinato da un sorpasso visto che limpatto è stato frontale tra la Toyota Rav 4 e la Seat Ateca. La squadra dei Vigili del Fuoco della sede centrale di Matera è intervenuta per estrarre dalle lamiere dei veicoli cinque persone. In particolare quattro sono state estratte da una Toyota e una da una Seat. La strada è stata interrotta al traffico nei due sensi di marcia per alcune ore, con i veicoli ...
Un giovane 22 enne originario di Pagani ma residente a Sarno, vittima di un incidente sul lavoro. Loperaio che stava lavorando allinterno di un. Un giovane 22 enne originario di Pagani ma residente a Sarno, vittima di un incidente sul lavoro. Loperaio che stava lavorando allinterno di un capannone industriale di Nocera Inferiore, in località Fosso Imperatore è stato schiacciato da un pannello trasportatore sganciatosi improvvisamente, a causa del cedimento dei ganci che lo sostenevano. la morte è avvenuta sul colpo. La salma è stata trasportata alla sala mortuaria dellospedale di Nocera Inferiore, in attesa dellesame autoptico.. Redazione Bussola24 ...
Brutto incidente stradale questa notte intorno alle 2 sullex statale 460, lungo la circonvallazione di Feletto. Una Renault 4 con a bordo una persona finita fuori strada in prossimit di una curva ed andata a schiantarsi contro un palo, fotografia 2
Alcuni dei nostri clienti ci contattano per chiedere informazioni su come gestire le pratiche con lINAIL nel caso di incidente stradale da cui siano derivati danni al lavoratore. La risposta è semplice: dannostradale.com. Questa piattaforma è stata realizzata per consentire a chi ha subito un danno a seguito di un incidente stradale di essere assistito da un avvocato gratis.. ...
Incidente stradale a Monte Porzio, muore carabiniere in congedo, Tragico incidente stradale, ieri intorno alle 13 a Castelvecchio di Monte Porzio. A perdere la vita un carabiniere in congedo di 53 anni: Roberto Angrisani
Televisione Digitale Terrestre Monte Vidon Corrado - Incidente stradale, muore una donna 45enne Monte Vidon Corrado - Incidente stradale, muore una donna 45enne
Alcuni incidenti stradali si sono verificati nella serata di ieri nel beneventano. A Fragneto LAbate, un uomo di 80 anni, a bordo dela sua auto, ha perso il controllo della vettura finendo contro il muro laterale di recinzione che costeggia la strada. Nellincidente, la moglie, una donna di 69 anni, è rimasta ferita e trasportata in ospedale dove resta ricoverata. Sempre nella nottata di ieri, a Benevento, in località San Vito, al Km. 258+580, della Strada Statale "Appia", per cause ancora in corso di accertamento, si è verificato un altro incidente stradale, stavolta un frontale, tra unauto condotta da un 58enne e una vettura guidata da un giovane di 22 anni. Quattro i feriti. Sul sinistro indagano i carabinieri.. ...
Rilievo di incidenti stradali. La Soluzione per il Rilievo degli incidenti stradali di Analist Group fornisce una gamma completa di strumenti per ridurre il tempo e le risorse necessarie per raccogliere i dati, ripulire il sito e aprire di nuovo la strada. La soluzione Analist Group per incidenti stradali consente agli agenti di ricostruire le collisioni e prendere le misure sulla scena di un incidente complesso in 1-2 minuti. Questo strumento fornisce informazioni precise e dettagliate per la ricerca e permette agli agenti di riaprire molto più velocemente le strade.. Il Drone DJI e OSMO DJI sono risorse tecnologiche innovative che possono essere implementate per sostituire (o integrare) i metodi più tradizionali di ricostruzione di incidenti stradali. Queste risorse possono garantire un risultato più accurato in pieno accordo con il nuovo codice di procedura penale che si fonda sullacquisizione della prova nel contraddittorio delle parti, abbandonando quel vecchio sistema ...
Incidente stradale con tre feriti sulla strada statale 115, nei pressi di Siculiana, in provincia di Agrigento. A finire in ospedale sono stati i conducenti delle vetture che si sono scontrate per cause in corso di accertamento da parte della polizia stradale. Le loro condizioni non sono gravi. ...
LItalia è terza in Europa per numero di incidenti stradali mortali (3.428) nel 2015, preceduta a poca distanza dalla Francia che detiene il triste primato Ue (3.461) e dalla Germania (3.459). E quanto emerge dai dati Eurostat, secondo cui nel complesso nei 28 lanno scorso sono morte sulle strade 26.100 persone, per la prima volta in aumento (+0,5%) negli ultimi ventanni. Dal al 1995 ad oggi si è più che dimezzato il numero di vittime di incidenti stradali, calato del 59,2% (pari a 38mila morti in meno) dai quasi 64mila di ventanni fa. LItalia ha registrato un aumento dell1,4% rispetto al 2014, e un calo di oltre la metà, ma inferiore alla media Ue, del 51,2% rispetto al 1995. In media su 100mila abitanti si contano quindi 5,6 vittime per incidenti stradali.. Newsletter. ...
Aumentano i controlli e le multe per guida senza patente, senza cinture di sicurezza e con il cellulare allorecchio e diminuiscono gli incidenti stradali e il superamento dei limiti di velocità: sono stati presentati stamani i dati relativi alla campagna per la sicurezza stradale 2011 dal 1° gennaio al 25 settembre scorso dallassessore alla Polizia municipale Aldo Milone. In base al numero dei verbali emessi dai nuclei di controllo stradale dei vigili, dal 2010 al 2011 emerge che sono raddoppiati i veicoli che non hanno effettuato la revisione entro i termini (da 175 a 376), sono più che triplicati i casi di guida senza patente (per la maggior parte si tratta di stranieri), sono passati da 36 a ben 192 quelli di guida senza cinture allacciate e da 54 a 124 quelli per guida senza lutilizzo dellauricolare per il telefonino. In tutto le infrazioni contestate sono aumentate da 1762 a 2605, cioè il 47,84% in più. Cala invece del 26% il numero degli incidenti stradali in cui sono intervenuti ...
Tragico incidente stradale è avvenuto questa mattina intorno alle 7.00 sulla Sp 580 , allingresso del Comune di Laterza ( nei pressi della sala ricevimenti Villa dei Principi). Stando alle prime informazioni, pare che due vetture si siano schiantate frontalmente. Coinvolte 4 persone, pare che un uomo di 40 anni originario di Laterza abbia perso la vita, mentre le altre 3 persone sono state portate allospedale dal 118 intervenuti sul luogo insieme ai Carabinieri e ai Vigili del fuoco. Sul posto la Polizia Locale per deviare il traffico. ...
Giocogiochi.info lieto di consigliarvi tutte le partite della automobile incidenti adorato da tutti i bambini che amano giocare a giochi per bambini. Il team Giocogiochi.info pubblicato molti automobile incidenti, Ma ci sar sicuramente aggiungere di pi .
Incidenti stradali: auto nel fossato, muore 22enne nel Padovano - Un 22enne è morto in un incidente stradale a Piombino Dese (Padova). Il giovane, alla guida di una Fiat Punto, è finito in un fossato morendo allistante. I vigili del fuoco hanno messo recuperato la vettura, mentre i medici del 118 non...
Oggi, nel tardo pomeriggio, si è verificato un incidente stradale lungo il raccordo Terni-Orte in direzione sud, nei pressi delluscita Narni-San Gemini: c
Continua a crescere il numero di incidenti stradali nella provincia di Novara: secondo i dati pubblicati dallAci, il numero di sinistri avvenuti nella Provincia durante il 2018 è 997, dopo i 980 del 2017 e i 948 del 2016. Rimane stabile il numero delle vittime della strada: 24, come nellanno precedente, dei quali 16 conducenti, 3 passeggeri e 5 pedoni. Cresce, invece, il numero dei feriti: 1413 (942 conducenti, 351 passeggeri e 112 pedoni), cifra aumentata rispetto ai 1351 del 2017 e ai 1268 del 2016. I sinistri avvenuti lo scorso anno nel novarese hanno coinvolto 1874 veicoli, dei quali il 69,9 % sono automobili. Seguono le biciclette e le motociclette, rispettivamente il 9,23% e l8%, mentre i veicoli industriali coinvolti sono il 7,95% del totale. Di tutti gli incidenti, più della metà si sono consumati sulle strade urbane (545 su 997, di cui otto mortali). Numeri più bassi per quelli avvenuti sulle strade extraurbane primarie (278 di cui otto mortali), mentre sono 105, di cui quattro ...