Le startup romane incontrano i vc. Il 16 e 17 maggio infatti a Roma le aziende hanno lopportunità di incontrare i fondi di venture capital e i potenziali investitori e di confrontarsi con i protagonisti dellecosistema dellinnovazione. La Regione Lazio, insieme a Lazio Innova, promuove una due giorni interamente dedicata alle start-up presso la sede di Lazio Innova in via Marco Aurelio a Roma.. Unoccasione unica sia per le start-up alla ricerca di investitori sia per quanti hanno unidea innovativa e desiderano svilupparla, sia infine per chi vuole confrontarsi con i più qualificati operatori dellecosistema startup e con i venture capital.. Il 16 maggio "VentureUp: innovazione, impresa e capitali", in collaborazione con AIF vuol favorire lincontro tra le start-up e i fondi del venture capital e si articola in due sessioni: in mattinata, dalle ore 9,30, una tavola rotonda approfondirà il venture capital quale motore dellinnovazione, con la partecipazione di stakeholder, istituzioni ed ...
Venture capital is a key driver for the growth and development of business and its importance in Europe has been increasing in the last decades. This study provides additional insight on venture capital by evaluating the characteristics of the venture capitalists (VCs) that operate in Europe and by giving an overview of the investment strategies and portfolios, as well as the characteristics of the funded businesses and the level of survivorship of targets. The analyses suggest that VCs tend to invest more in high tech industries and confirm the cyclicality of VC, as the number of investments and the sum invested decreased during the crisis.. ...
La definizione di venture capital, fornita dallAIFI (Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital) è: "unattività di investimento in capitale di rischio realizzata da operatori professionali e finalizzata alla realizzazione di operazioni di early stage ed expansion". Cosa significa? Come dicevamo, esistono società che erogano fondi alle piccole imprese nascenti, con lo scopo di finanziare quei progetti ritenuti innovativi o meritevoli che, però, non ottengono somme da parte delle banche, per via dei fattori di rischio.. Le società di venture capital, tra cui citiamo dPixel e Innogest SRL, invece, scelgono di investire proprio in quelle start up escluse dai prestiti bancari o dalle altre tipologie di fondi, assumendo il rischio imprenditoriale e partecipando, in parte, ai guadagni futuri: in altre parole, si tratta di capitali erogati "in fiducia", ed indirizzati verso quei settori (ricerca, innovazione, sviluppo, informatica ecc.) considerati "caldi" e favorevoli. ...
Startup, acceleratori, holding di venture capital: voce ai protagonisti della nuova impresa in Italia. Milano, 29 gennaio 2013, Fieramilanorho: quattro interventi, un moderatore e una sala gremita per per chiarire cosa sia lecosistema startup in Italia, senza tralasciare neanche le questioni più spinose. Come cambia il mondo dellimprenditoria grazie ai nuovi imprenditori e alle startup innovative? Cosa significa fare innovazione nel settore business in Italia? Di questo si è parlato, grazie a SiamoSoci, allevento Azimut Libera Impresa, la due giorni di incontri e confronti per tracciare nuove direzioni per le imprese.. Acceleratori che supportano e lanciano realtà aziendali, società di venture capital, holding: tutti questi attori vanno a costruire il cosiddetto "Ecosistema startup". Senza conoscerlo, è difficile comprendere in quale modo le giovani imprese digitali stiano cambiando il panorama nazionale, e le relative opportunità offerte dal settore. A guidare il dibattito Giovanni ...
Il nuovo fondo di venture capital FII Tech Growth apre le danze impegnando 6,3 milioni nella scaleup BeMyEye, che raggiunge oltre 17mln di capitali raccolti
Tra i venture capital disruptor cè Network Society Ventures, partito questanno, fondo che aspira a finanziare le startup della nuova era tecnologica
Già nel 2014 Invitalia ha sostenuto la nascita e la crescita di start-up innovative ad alto contenuto tecnologico per stimolare una nuova cultura imprenditoriale legata alleconomia digitale, per valorizzare i risultati della ricerca scientifica e tecnologica e per incoraggiare il rientro dei «cervelli» dallestero. Con gli incentivi Smart&Start Italia sono state finanziate 442 startup per un totale di 75,4 milioni di agevolazioni concesse.. In questi giorni partirà il nuovo Fondo di investimenti venture capital di Invitalia. Non ha ancora ufficialmente un nome, ma arriverà entro fine mese. "Si tratta del fondo più ricco che per ora esista in Italia", dichiara Domenico Arcuri, amministratore delegato di Invitalia. Il fondo avrà a disposizione 50 milioni di euro del Ministero dello Sviluppo Economico con investimenti previsti per singola azienda saranno in media di 500 mila euro per un target potenziale di 150 startup.. Questo fondo ha due caratteristiche: è a tempo (5-7 anni) e ...
Scenario italiano su imprese e ricerca di capitali, tra venture capital e business angel: intervista ad Alberto Onetti (Mind The Bridge).
I ritorni - dice Andrea Di Camillo, managing partner di P101 - verranno sempre più dalla creazione di valore in ottica di lungo termine anziché dallarbitraggio di breve periodo sui mercati più liquidi." Il venture capital ha nel suo core business la creazione di valore dimpresa e come conseguenza la creazione di valore finanziario, non il contrario. In quale modo? Proviamo a spiegarlo, partendo da una definizione tecnica che è quella fornita dallAifi: innanzitutto apportando "capitale azionario o sottoscrizione di titoli convertibili in azioni nei confronti di imprese non quotate e con elevato potenziale di sviluppo in termini di nuovi prodotti o servizi, tecnologie, concezioni di mercato." La partecipazione è temporanea e minoritaria e tesa, appunto, ad accrescere ed accelerare la creazione di valore dellimpresa per realizzare un elevato capital gain in sede di dismissione. Il fondo investe soldi dei sui investitori, i cosiddetti limited partner in quote di aziende in fase iniziale e ...
Intesa Sanpaolo accelera sull innovazione, investendo sulla crescita di nuove realtà Fintech, attraverso la nascita di Neva Finventures, la nuova società di investimento di corporate venture capital del gruppo. La newco, partecipata al 100% da Intesa Sanpaolo, avrà una dotazione iniziale pari a 30 milioni e sarà focalizzata negli investimenti in start-up di ambito Fintech, sinergiche con le attività del gruppo o con nuovi business model potenzialmente disruptive per il settore. Neva Finventures realizzerà, prevalentemente, investimenti di minoranza insieme ad altri investitori istituzionali, con particolare attenzione ai mercati internazionali, in primis, Stati Uniti, Europa e Israele."La costituzione di Neva Finventures conferma l importanza dell Innovazione per il nostro Gruppo e il suo impegno a rinnovarsi e guardare con spirito proattivo al futuro e alle sfide del mercato - ha dichiarato Carlo Messina, Ceo di Intesa Sanpaolo - Per il gruppo si tratta di un investimento di lungo ...
Acquista online il libro Venture capital e diritto azionario. Esperienza statunitense e prospettive in Italia di Andrea Zanoni in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.
Lappuntamento fissato fra circa cinque mesi, per il 17 e 18 ottobre. La terza edizione di ScaleIT, aperta ai fondi di venture capital internazionali in cerca di opportunit di investimento nellEuropa sud orientale e in particolare in Italia, di
Tavola rotonda tra startup italiane: il venture capital diventerà meno concentrato nei suoi ecosistemi storici e più diffuso sul territorio
La Relazione sullo Startup act italiano contiene numeri positivi. Ma Calenda ricorda che per i venture capital siamo sempre in ritardo
Leggi Industria 4.0, in manovra ritocchi agli incentivi. Più forza al venture capital su CorCom, la testata con notizie su telecomunicazioni ed innovazione digitale da tutto il mondo.
Dal 28 Gennaio 2014 è ufficialmente online il Portale StarsUp, il primo in Italia autorizzato dalla CONSOB, dedicato alla raccolta on line di capitale di rischio da parte di start-up innovative. Per maggiori informazioni clicca qui ...
Il nostro mondo è in continua evoluzione e lassociazione si è dimostrata, anche in questo caso, in grado di cogliere le necessità di un sistema che ha bisogno di capitali per crescere" afferma Innocenzo Cipolletta, Presidente Aifi, "Per questo motivo abbiamo deliberato lingresso nellassociazione anche dei corporate venture capital, un ulteriore importante tassello al lavoro per lo sviluppo di un mondo venture che in Italia è ancora troppo piccolo".. ...
Fintech, Agritech e IoT, nuove frontiere e opportunità di investimento per il mercato del capitale di rischio che si espande uscendo dai confini tradizionali della Silicon Valley. Con il recente cambio di amministrazione verificatosi negli Stati Uniti, che sembra aprire le porte allincertezza, i VC americani puntano sui mercati emergenti. La società di venture capital, Rise Capital, con sede a San Francisco, fondata da Nazar Yasin, ex direttore di Tiger Global Management, ritiene che alcune delle prossime startup tecnologiche possano provenire dallAmerica Latina, in particolare dal Brasile e dal Messico. Dopo aver concentrato gli investimenti degli ultimi anni nella Silicon Vallley, Rise Capital ha per la prima volta sostenuto una startup in Colombia. La società ha portato un round di ben 5,2 milioni di dollari che è stato chiuso questo mese. Nel mese di dicembre, è stato realizzato un investimento privato di 10 milioni di dollari raccolti dalla startup InstaCarro, con sede a San Paolo, ...
Il termine "fondo di criptovalute" indica un portfolio contenente unampia gamma di asset digitali differenti, e che viene solitamente gestito da uno o pochi individui. Gli utenti possono investire in questi fondi, così da condividere i profitti nel caso in cui il loro valore dovesse aumentare. Secondo i dati raccolti dal Crypto Fund Research, poco più della metà di questi fungono da venture capital fund e il resto è prevalentemente composto da hedge fund.. I venture capital fund coinvolgono una vasta gamma di investitori, che mettono in comune i loro soldi per acquistare piccole imprese con un enorme potenziale di crescita. Nel mondo delle criptovalute, questo solitamente si traduce nellinvestimento in altcoin o nuovi progetti promettenti. Quando il valore degli asset cresce di una quantità considerata sufficiente, questi vengono venduti e gli investitori ottengono una percentuale dei profitti.. Gli hedge fund sono invece portfolio gestiti in modo da ridurre al minimo i rischi di mercato: ...
Mentre Wall Street attende con impazienza segnali che il fenomeno di Internet Facebook offra al pubblico le sue azioni, i venture capitalist che si aggirano nella californiana Silicon Valley hanno gli occhi puntati su un altro fenomeno considerato caldo: i dipendenti che lasciano Facebook.
Allevento, che si è svolto questo pomeriggio a Benevento, hanno partecipato, il delegato dellAteneo sannita per il Trasferimento tecnologico, Luigi Glielmo, il presidente di Incipit scarl, Franco Garofalo; Ciro Fiorillo, direttore esecutivo Sud Italia Unicredit; Claudio Roveda, consigliere delegato Fondazione COTEC; Ruggero Frezza, amministratore delegato M31. Il venture capital è il capitale di rischio che un investitore è in grado di mettere a disposizione per finanziare lavvio o la crescita di unattività in settori ad elevato potenziale di sviluppo. È in evoluzione, infatti, il fenomeno dei "piccoli" imprenditori che incontrano il mondo accademico per realizzare progetti di ricerca e sviluppo. Nel matching tra domanda e offerta di innovazione può allora giocare un ruolo fondamentale il venture capital ...
Una proposta può essere la costituire una holding di partecipazione, che vede le imprese associate con banche del territorio, in una società a partecipazione mista di cui le imprese detengono la maggioranza: non è certo il primo esempio di tale partecipazione, ma nemmeno si tratta di un progetto così affermato e realizzato. Si tratterebbe di operare in un segmento di mercato finora abbastanza ignorato, cioè il Private equity alle piccole aziende. Il progetto potrebbe prevedere la partecipazione di imprese coinvolte in tutti i settori merceologici, adattandole poi al fatto che la sensibilità è verso le imprese tradizionali e con forte attaccamento al territorio. Per questo, la regola è che potrebbero partecipare ed usufruirne le imprese di capitali che hanno sede legale in un determinato territorio, presentando un proprio business plan e creando quindi diverse holding locali. I finanziamenti verrebbero richiesti principalmente per far crescere lazienda, come per esempio lacquisizione di ...
Ecco il profilo degli investimenti early stage realizzati nel 2011: 43 nuove operazioni (+ 40% sul 2010), soprattutto in Lombardia e nel settore dellICT Il processo di sviluppo economico di un Paese passa anche attraverso politiche e iniziative capaci di creare un mercato del credito sano e vivace, dove sia reso agevole il momento di…
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare lesperienza di navigazione e fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti alluso dei ...
Uniniziativa che nasce dunque con i presupposti migliori per fornire reale supporto allo sviluppo di nuovi progetti aziendali. Anche perché al proprio attivo può già vantare la nascita di ben due promettenti start up. La prima è Nextstyler, un brand di moda Made in Italy dotato di una piattaforma online che ospita la presentazione delle collezioni e la vendita dei prodotti stessi. Il secondo caso di successo è invece quello di Interactive Project impresa innovativa che ha lanciato sul mercato della Rete "myGPteam", il primo browsing game italiano indipendente nel mondo dei giochi manageriali dedicati ai motori. Due esempi lampanti del fatto che, seppur in un periodo di crisi, in Italia continuano ad affermarsi giovani imprenditori capaci di mettere in campo idee quanto mai innovative. Unaffermazione che però può determinarsi solo se dallaltra parte si potrà sempre più spesso contare su iniziative di sostegno gestionale ed economico come quella messa in piedi da Filas ed Enlab. Tra ...
Trussardi passa al fondo QuattroR. Dopo settimane di indiscrezioni, è arrivata la firma delloperazione, che vede il controllo del brand del Levriero passare al fondo specializzato in investimenti in aziende italiane in temporaneo squilibrio finanziario.
di Alessandro Zampagna - Direttore Centuria RIT e Dario Monti - Responsabile neo-imprenditoria Centuria RIT. "Incubatore di impresa". Sicuramente sarà capitato ad ognuno di noi di leggere o sentire questo termine e di interrogarsi sul suo significato, curiosi di capire cosa siano queste strutture e quale sia la loro funzione.. Il termine ricorda quello di incubatrice e il richiamo non è casuale. Come nel caso di bambini che si affacciano alla vita, infatti, è spesso necessario per nuove iniziative […]. ...
American Capital Agency (AGNC) è uno dei grandi REIT ipotecari che operano negli Stati Uniti e offre rendimenti elevati, principalmente sotto forma di dividendi. il titolo offre attualmente uno dei rendimenti più alti dividendi di 14,3%. Con frequenza trimestrale Il resto della tesi di investimento mira a verificare la sostenibilità dei dividendi del titolo. Crediamo che la società sarà in grado di sostenere la sua resa senza pari dei dividendi nel prossimo trimestre. L11 settembre 2012, American Capital Agency ha annunciato che manterrà un dividendo trimestrale di 1,25 dollari per azione ordinaria. Il dividendo sarà messo in pagamento il 26 ottobre 2012. Oltre Nel corso del trimestre più recente, lazienda ha generato 384 milioni dollari con margine di interesse, che è significativamente maggiore (91%) di quello che è stato generato nello stesso trimestre dellanno ...
Nellintrodurre la possbilità di selezionare titoli in base ai risultati di bilancio, abbiamo spiegato lo scorso mese che non per tutti i settori possono essere utilizzati i medesimi criteri. I titoli appartenenti ai settori di pubblica utilità di solito pagano ad esempio alti dividendi ma hanno un basso ritorno sul capitale a causa dellalto indebitamento. Quelli del settore finanziario hanno generalmente un alto rapporto tra ebitda (margine operativo al lordo di ammortamenti e degli interessi passivi) e fatturato, perchè a parte il costo del personale hanno scarso investimento in immobilizzazioni, ma generalmente un basso ritorno sul capitale, richiesto in quantità ingente per svolgere lattività di trading.Il settore alimentare ha margini molto bassi che di solito si riflettono in rapporti tra prezzi e utili più bassi della media.Questa settimana indichiamo criteri che a nostro parere bene si attagliano al settore tecnologico. A differenza che nel periodo della bolla speculativa su ...
Il capitale di debito si consegue attraverso emissioni di obbligazioni e titoli non garantiti (unsecured), oppure attraverso prestiti bancari, quali ad esempio i prestiti a scadenza. A differenza del capitale proprio, quello di debito non è legato alla titolarità e nasce per essere restituito al creditore. Dal dicembre 2015, Alibaba aveva un debito totale di $ 8,7 miliardi, composti da $ 455 milioni di prestiti bancari a breve termine, $ 271 milioni di prestiti bancari a lungo termine e $ 8 miliardi di obbligazioni senior unsecured. Il tasso di interesse sulle obbligazioni va dall1,625 al 4,5%, con date di scadenza dal 2017 al 2034.. A partire dallesercizio che si è concluso nel marzo 2015, Alibaba aveva un debito totale di $ 8,5 miliardi, dai $ 6,6 miliardi nel marzo 2014. Durante lesercizio 2015, Alibaba ha rifinanziato unagevolazione creditizia con lemissione di unobbligazione senior unsecured. Il rifinanziamento ha strutturato il debito in modo che una porzione sostanzialmente ...
Pubblicato oggi sul B.U.R. lavviso relativo alla misura "Umbria Next", uno strumento finalizzato al rafforzamento della struttura patrimoniale delle imprese umbre. La Regione ha previsto una dotazione finanziaria di 4 milioni di euro, per sottoscrivere un aumento di capitale da 25 mila a 250 mila euro a fronte di un eguale apporto di mezzi privati da parte del socio, fino a un massimo di apporto pubblico pari al 25% del capitale dellimpresa. La misura si rivolge alle piccole e medie imprese che abbiano subito conseguenze in termini di riduzione di fatturato a seguito dellemergenza sanitaria Covid-19. Le domande di partecipazione potranno essere presentate esclusivamente on line sul portale https://www.umbriainnova.it il cui link è presente anche nel sito https://www.gepafin.it, accedendo alla pagina dedicata al Fondo per il Rafforzamento della struttura patrimoniale delle PMI.. Lo sportello sarà accessibile per la compilazione e linvio delle Domande a partire dalle ore 13 del 01/07/2020 e ...
Giovanni Nicola Pes , Vice Segretario Generale ENM. Nellultimo numero della Rivista abbiamo offerto ai lettori un ampio panorama sui workshop tematici in materia di microcredito e sui suoi riflessi economici, sociali e culturali, che hanno rappresentato il "focus" del III Forum Europeo della Microfinanza realizzato dallEnte Nazionale per il Microcredito dal 19 al 21 ottobre 2016. Completiamo ora la rassegna degli interventi con la pubblicazione delle prolusioni di apertura dei lavori del Forum, con le quali il Presidente dellEnte, le autorità istituzionali e gli esperti del settore sociale e finanziario hanno introdotto una vasta serie di tematiche di attualità offrendo alluditorio specifici spunti di riflessione. Si dà conto, altresì, dei risultati delle tavole rotonde svoltesi "a porte chiuse", nonché dei workshop tematici dedicati rispettivamente ai Fondi dinvestimento per la microfinanza ed alla microfinanza come strumento dinnovazione sociale. Gli obiettivi del Forum sono stati ...
Ieri a Piazza Affari è stata presentata lultima versione dellOsservatorio AIM Italia elaborato da IR Top Consulting. Diverse indicazioni sono emerse dallo studio della società guidata dallAmministratore Delegato Anna Lambiase, dallimpatto dei PIR sulle PMI italiane alla presenza degli investitori istituzionali nellazionariato delle società quitate sullAIM fino al trend di crescita delle aziende che quotandosi in Borsa hanno deciso di allargare il proprio azionariato.. Per quanto riguarda limpatto dei PIR, il mercato AIM Italia rappresenta quasi il 40% delluniverso Small Cap su cui questo tipo di strumento può investire. Nellattuale scenario dei tassi di interesse, IR Top ipotizza che nei prossimi 5 anni possano confluire circa 3,3 miliardi di euro nel capitale di rischio delle società dellAIM Italia.. Sul fronte degli investitori istituzionali che investono sul mercato AIM Italia troviamo al primo posto Banca Mediolanum, con investimenti pari a 45,8 milioni di euro nel capitale di ...
AurorA-TT, Rottapharm Biotech e Italfarmaco hanno annunciato oggi la nascita di AurorA Science, veicolo di investimento focalizzato su start-up biotech ad alto potenziale terapeutico.. Per il lancio di AurorA Science, AurorA-TT si è alleata con due investitori industriali strategici, Rottapharm Biotech e Italfarmaco, che vantano strutture di Ricerca e Sviluppo proprietarie e competenze per supportare la crescita delle società oggetto di investimento. AurorA Science intende validare la scienza e sostenere lo sviluppo di prodotti di un portfolio di start-up indipendenti che sarà selezionato dal network dei suoi partner, che comprende istituzioni accademiche e non, fondi di venture capital, imprenditori nel settore delle biotecnologie e investitori privati. Gli investimenti promossi saranno compresi tra 1 e 5 milioni di euro per supportare le attività pre-cliniche e i primi sviluppi clinici.. La società sarà gestita da AurorA-TT, un team di imprenditori e manager con esperienza consolidata in ...
Wright Medical Group N.V. è unazienda globale di dispositivi medici specializzata in biomateriali e protesi articolari. We are a recognized leader of surgical solutions for the upper extremities (shoulder, elbow, wrist and hand), lower extremities (foot and ankle) and biologics markets, three of the fastest growing segments in orthopaedics
Al via un investimento da 16 milioni di euro per la ricerca. Equiter, investitore di capitale di rischio e advisor del Fondo Ricerca e Innovazione (Rif), insieme alla Fondazione Telethon...
Lecosistema delle startup italiane sta crescendo a vista docchio. Negli ultimi anni sono nati tanti progetti e idee di innovazione in grado di cambiare il nostro paese e, in alcuni casi, di conquistare anche i mercati stranieri. Ma per fondare e portare avanti una startup non bastano il talento e la voglia di lavorare. Servono anche contatti, mentorship e finanziamenti. Ecco perché sul mio blog ho iniziato a stilare una mappa della Rainforest dove si stanno sviluppando le realtà italiane più dinamiche e coinvolgenti. La condivido qui con voi per farla crescere e includere chi non ho ancora citato.. Hangouts online/offline/community leaders. - Italy Startup Scene. Oltre 5000 membri su Facebook. Gruppo di ritrovo degli startupper italiani fondato da Stefano Bernardi. Imprenditori, investitori, blogger, sviluppatori e chiunque abbia un interesse per startup e venture capital.. - Codemotion. Levento geek per definizione in Italia, sta cominciando ad avere risonanza attrattiva internazionale. ...
È di questa settimana lannuncio della vendita da parte di e-Bay della business unit Skype ad un gruppo di investitori tra i quali anche la società di venture capital di Marc Andreessen, la Andreessen Horowitz, costituita lo scorso luglio dal fondatore di Netscape. e-Bay ricaverà dalloperazione 1,9 miliardi di
Mentre si definiva il concept e la infrastruttura cercavamo finanziatori, e il 3 agosto del 2012, dopo quattro mesi di trattative agguerrite e cinque offerte da venture capitalist e incubatori, abbiamo chiuso più rilevante operazione di early stage mai siglata in Italia, ottenendo 1,25 milioni di euro per una quota di minoranza della società da parte di Vertis, un importante fondo di venture capital. Oltre a ciò abbiamo chiuso anche la partecipazione allinvestimento di un gruppo di prestigiosi business angel, tra cui Giulio Valiante (Jobrapido, Buongiorno, Vitaminic, Saldiprivati) e Michele Casucci (Lycos Italia, Certilogo), riuniti nel brand Withfounders. Nellottobre 2012 abbiamo lanciato le preiscrizioni, con 100.000 utenti che hanno aderito; nel novembre 2012 abbiamo creato una landpage per lo scouting dei progetti e il 31 gennaio 2013 la piattaforma è stata inaugurata ...
Tre gli ambiti proposti: Internet of Things, gamification e utilizzo di canali alternativi per modelli di business innovativi nei mercati emergenti. Dei 40 progetti innovativi esaminati, sei sono stati invitati alla sessione conclusiva del "pitching day". Il vincitore è stato scelto da una commissione composta da rappresentanti di Generali, Microsoft e del fondo di venture capital United Ventures.. Gian Paolo Meloncelli, Group Head of Business Development and Innovation di Generali, ha affermato: "Il mercato assicurativo è al centro di un profondo momento di cambiamento. Generali ha deciso di approcciare linnovazione a differenti livelli: cercando partnership globali con player internazionali che abbiano competenze complementari come Microsoft e cercando di fare leva sulla comunità di innovatori, startupper, imprenditori al di fuori del Gruppo per generare idee, business model e soluzioni tecniche che possano aiutare a rispondere alle nuove sfide.". Fabio Santini direttore della divisione ...
Lecosistema che gira attorno alle startup di Tel Aviv si è aggiudicato il terzo posto al mondo, secondo una classifica stilata dalla società di venture capital SparkLabs Global Ventures, subito dopo la Silicon Valley americana e Stoccolma. New York City e Los Angeles completano la top list. La classifica si basa su otto fattori: ecosistema dei finanziamenti e ...
Lattività di Veneto Sviluppo è oggi caratterizzata da due principali ambiti operativi: la gestione di strumenti di agevolazione finanziaria a favore delle PMI venete - appartenenti ai settori dellindustria, artigianato, commercio, turismo, settore primario e industria agroalimentare, mondo della cooperazione sociale - anche nella forma di garanzie su Fondi pubblici, e la realizzazione di interventi sul capitale di rischio (assunzione e gestione di partecipazioni strategiche su mandato regionale e di merchant) e sul capitale di debito (sottoscrizione di Minibond). Nel corso degli anni, lattività di gestione di strumenti agevolativi, in particolare nella forma tecnica del Fondo di rotazione, ha registrato un incremento significativo: oggi la Società amministra per conto della Regione circa 550 milioni di euro per finanziamenti agevolati. Anche lattività connessa allo svolgimento di operazioni sul capitale di rischio è stata caratterizzata da una dinamica crescente, che ha riguardato ...
Il Private Equity aiuta la crescita delle aziende e, anzi sono le aziende partecipate dai P/E e Venture Capital quelle che continuano a crescere di più. A dirlo è lo studio di PwC e Aifi che ha analizzato 500 disinvestimenti dei fondi (216 di venture capital e 284 di buy-out) condotti dai fondi tra il 2007 e il 2017.…
Lagroalimentare è il settore con i più ampi margini di miglioramento (e guadagno). Parola di Adam Anders, managing partner di Anterra Capital, il più importante fondo di venture capital dedicato allagricoltura. Leggi lintervista
Il capitale azionario di IBM ammonta a 196.940,50 milioni di dollari, i dividendi della società per lultimo anno sono risultati pari a 1,10 cent per azione, mentre il rendimento di IBM al 2,26%. Il capitale azionario di IBM si ottiene moltiplicando lammontare totale delle azioni della società per il prezzo attuale di una singola azione, mentre il dividendo rappresenta il profitto effettivo che gli azionisti hanno raccolto per azione nellultimo anno, attraverso gli investimenti di trading azionario in azioni Apple. Il rendimento delle azioni IBM rappresenta i profitti (in percentuale) degli azionisti ottenuti sulla base dellinvestimento iniziale nel loro portfolio.. Quando si fa trading di azioni IBM attraverso una piattaforma di trading di qualche broker di opzioni finanziarie, il processo è lo stesso che si ha con qualsiasi altro tipo di trading di opzioni. Ai trader interessati a fare trading sulle azioni sarà semplicemente richiesto di scegliere le azioni che preferiscono sulla ...
Questo vuol dire che lo Stato non interferirà più con lintermediazione finanziaria? Tuttaltro. Avremo un sistema bancario sempre più basato sul capitale di rischio fornito dal mercato, che paradossalmente sarà sempre meno disposto ad assumere rischi sul capitale (perché ne deve mettere di più e rischia di farlo perdere tutto). Per finanziare leconomia reale saranno necessari aiuti, incentivi, garanzie e puntelli di vario genere. Crescerà (già lo si vede) il ruolo delle banche pubbliche di investimento (come la nostra Cassa DDPP). Lo Stato (e in una certa misura le Regioni) faranno intermediazione finanziaria ma con propri veicoli, in un rapporto di collaborazione / concorrenza con le istituzioni bancarie europee (BEI e FEI), che ovviamente sfrutteranno la loro vicinanza ai centri decisionali delle politiche comunitarie (vedi Piano Juncker) per assicurarsi un flusso importante di risorse che assicuri loro interventi crescenti a rischio controllato. Per farvi unidea dellaria che si ...
Nella sua scuderia non vuole startup, ma future grandi aziende di valore. E non vuole limitarsi a finanziare progetti, ma piuttosto "mettere insieme i pezzi necessari a crearli, che significa fornire anche competenze, relazioni e capacità operativa". Da queste due premesse è partito Andrea Di Camillo, 44 anni e "veterano" del settore tech in Italia, per fondare la società di venture capital P101. Lanciato a fine 2013, prende il nome dal Programma101 della Olivetti: "Il primo pc al mondo, nato proprio da noi in Italia. Eppure siamo noi italiani per primi che ce lo scordiamo. Con questo nome ho voluto ricordarlo e sottolineare che un ambiente innovativo e tecnologico può essere sviluppato anche da noi".. Per il momento P101 ha a disposizione un fondo da circa 35 milioni, ma dovrebbe salire a 50 entro breve. Lobiettivo è avere nel portafogli un numero variabile tra le 15 e le 20 società sulle quali investire con pacchetti-base da 100mila euro. Ma possono salire fino a 2 o 3 milioni, come ci ...
Alcuni dati (Angel Landabasco Alvarez): investimenti ricerca: EU - 40% rispetto ad USA 75% investimenti fatti da 150 compagnie effetti previsti nel 2065 se EU investe in ricerca con 1% > USA Strategie per il 7PQ: - da 20 a 67.8 miliardi di euro - Interventi della BEI e FEI (grants, venture capital,credits…) - Piattaforme tecnologiche europee (26 attuali) e le Iniziative tecnologiche comuni (Pte e Itc) - Gestione proprietà intelettuali (?)
Il nuovo progetto Wikia Search, che dovrebbe rappresentare una valida e trasparente alternativa a Google, e che debutta oggi online, è promosso infatti dalla società for profit Wikia Inc., fondata dallo stesso Wales e da Angela Beesley nel 2004. Bocche cucite su quanto costerà. Ciò che è dato sapere è che Wikia può contare su un capitale di 14 milioni di dollari (9 milioni e mezzo di euro) provenienti dalla società di venture capital, la [Continua a leggere... ...
Banchiere ed economistaNato a Poneture nel 1945, docente universitario per molti anni di Finanza ed Etica economica allUniversità Cattolica di Milano e allUniversità degli Studi di Torino. Dal 1973 al 1985, anno in cui ha cominciato ad occuparsi di finanza, la sua vita professionale si è incentrata sulla strategia industriale e finanziaria, prima con Metra-Sema a Parigi e poi con McKinsey a Milano e Londra. Prima banchiere daffari per la Procomin di Imi-Bnl e poi della Sige del gruppo Imi, nel 1987 ha fondato la banca daffari Akros lasciata nel 1992 per fondare la filiale italiana del gruppo spagnolo Banco Santander. Ha ricoperto diversi incarichi in fondazioni bancarie, fondi di venture capital e private equity. È stato presidente dellIstituto per le Opere di Religione dal 2009 al 2012. Editorialista per diverse testate giornalistiche è stato tra latro autore di tre libri: Denaro e Paradiso. Leconomia globale e il mondo cattolico (2004), Spiriti animali. La concorrenza giusta (2007) ...