È aperto il bando per lassegnazione di contributi pubblici per la prevenzione dellesecutività degli sfratti per morosità nei confronti di coloro che dimostrano una situazione di difficoltà economica, determinata dalla perdita o dalla diminuzione della loro capacità reddituale in conseguenza della crisi in atto.. I soggetti interessati e in linea con i requisiti fissati dal bando, possono fare domanda entro il 31 ottobre 2012 o comunque fino ad esaurimento delle risorse messe a disposizione dalla Regione Toscana.. Lobiettivo del bando è quello di dare un contributo concreto ai titolari di un contratto di locazione di edilizia privata ad uso abitativo e residenziale regolarmente registrato (ad eccezione degli immobili appartenenti alle categorie catastali A1, A8 e A9) e in difficoltà economiche. I soggetti, infatti, devono presentare una documentazione che attesti una situazione di ridotta capacità reddituale a causa di licenziamento, cassa integrazione o stato di mobilità e che ...
Sei ore di arringa in aula contro il rischio di un aumento del deficit e per lamministrazione Trump è nuovamente shutdown, il secondo in meno di tre settimane. Dalla mezzanotte e un minuto di Washington (le 6:01 in Italia), dunque, tutte le attività federali, a partire dai servizi meno essenziali, sono state interrotte, ma anche questa volta la paralisi federalè dovrebbe durare poco perchè si prevede che il Senato approvi laccordo bipartisan sul budget 2018-2019 alla ripresa delle votazioni che dovrebbe arrivare in mattinata (nel primo pomeriggio in Italia). Unintervento di sei ore quello del senatore Paul che ha messo i bastoni i tra le ruote al voto in Senato sullaccordo bipartisan per un bilancio biennale che avrebbe dovuto aumentare gli attuali massimali di spesa di circa 300 miliardi di dollari. Ora il voto passa alla Camera.. Le regole del Senato consentono ai singoli membri di intervenire quanto vogliono, facendo così ostruzionismo.. Paul è considerato un cane sciolto, ma ha ...
Fino allautunno del 2008, la politica monetaria della Fed era focalizzata sulla determinazione di un tasso (target) praticato alle banche che avessero necessità di ottenere prestiti (fondi federali) con scadenza overnight. Il prestito si materializzava sotto forma di depositi della Fed presso la banca richiedente. In tempi normali, tale tasso risultava estremamente sensibile alla quantità di depositi e questo consentiva alla Fed di raggiungere il suo obiettivo di tasso variando - anche in modo modesto - la quantità di riserve offerte. Alla fine del 2008, la Fed ha portato il tasso sui fondi federali su livelli prossimi allo zero, fornendo contemporaneamente una enorme quantità di liquidità al sistema bancario. In conseguenza di ciò, le banche hanno iniziato a detenere grosse quantità di riserve e il tasso overnight sullinterbancario ha raggiunto un livello molto basso. Inoltre, per via dellenorme ammontare di liquidità resa disponibile, lo strumento di politica monetaria normalmente ...
Secondo l Inps, gli 11.384 sono coloro che hanno maturato i requisiti per andare in pensione, una prima tranche di quei 65mila lavoratori salvaguardati con il decreto del 2011. Ma i problemi non finiscono qui, perch , per esempio, nel primo decreto riguardante 65mila persone, oltre 3mila accessi non sono stati assegnati, numeri che, se confermata anche dai due successivi decreti, potrebbe lasciare in dote risorse da reinvestire per tutelare nuovi casi di esodo. ...
Le domande di partecipazione, presentate in forma di dichiarazione sostitutiva a norma del D.P.R. 445/2000 e compilate unicamente su moduli predisposti dal Comune (da ritirare direttamente presso lufficio di Cittadinanza Sociale del Comune ovvero accedendo al sito internet www.comune.montenerodibisaccia.cb.it ), devono pervenire allindirizzo PEC: [email protected] e solo eccezionalmente allUfficio protocollo del Comune di Montenero di Bisaccia in forma cartacea, inderogabilmente entro il trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente bando ...
Questo sito utilizza cookies tecnici necessari al suo funzionamento, nel sito tuttavia sono presenti strumenti terzi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies consulta la cookies policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti al loro uso. OkLeggi di più ...
La scure della Provincia rischia di abbattersi sulla Maratona del Santo. Il leghista Pietro Giovannoni ha indicato la linea durante la seduta del Consiglio provinciale: basta contributi, perché vincono atleti africani o comunque extracomunitari in mutande. Salvo poi cercare di correggere il tiro una volta scoppiato il caso: Gli ingaggi sono troppo alti
Uno fra i più autorevoli storici e filosofi italiani raccoglie e ordina i saggi che ha dedicato nella sua lunga attività di studioso alla storia della st...
Tra le diverse novit contenute nel c.d.decreto milleproroghe (vai all articolo In arrivo il decretoMilleproroghe https://www.studiocataldi.it/news_giuridiche_asp/news_giuridica_17199.asp),pubblicato
Venerdì mattina Trump aveva lanciato ulteriori dubbi sul fatto che avrebbe sostenuto lenorme spesa pubblica. Poi ha programmato una conferenza stampa. Telegrafando lesito, un feed televisivo interno alla Casa Bianca pubblicizzava levento in questo modo: Il presidente Trump partecipa a una firma di legge.. Il passaggio della misura e la firma presidenziale consentiranno a milioni di pazienti e fornitori di cannabis medica di respirare più facilmente attraverso le normative, sapendo che la disposizione di Rohrabacher-Blumenauer è in vigore. Questa disposizione bipartisan, sostenuta dalla Rep. Dana Rohrabacher (R-CA) e dal Rep. Earl Blumenauer (D-OR) , assicura che i fondi federali non possano essere usati per impedire agli stati di attuare le proprie leggi statali che autorizzano luso, la distribuzione, possesso o coltivazione di marijuana medica . La disposizione riguarda i 30 stati che hanno legalizzato luso medico della cannabis. La norma riguarda le agenzie che includono la Drug ...
Lo Stato di Rio de Janeiro ha dichiarato lo stato di emergenza finanziario per richiedere fondi federali in modo che lo Stato possa adempiere ai propri obblighi per i servizi pubblici in occasione delle Olimpiadi. Lannuncio è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale. Nella città, che aspetta circa 500mila visitatori stranieri durante i Giochi Olimpici che si apriranno il 5 agosto, sono necessarie misure di emergenza per evitare un crollo totale in settori come sicurezza pubblica, sanità, istruzione, trasporti e gestione ambientale, si legge sul decreto. Le entrate dello Stato sono diminuite negli ultimi due anni con il crollo dei prezzi mondiali del petrolio. Le autorità locali potranno contare su un assegno in bianco di tre mesi che consente lerogazione di fondi da parte del governo federale senza lapprovazione dellAssemblea nazionale.. ...
Recentemente si è scoperta la totale assenza di fondi federali destinati al programma di costruzione delle due nuove linee. Il blocco liberale del governo (nella persona del ministro delle Finanze Anton Siluanov e il vice primo ministro Igor Shuvalov) si è opposto ai piani del potente padrone delle ferrovie russe Vladimir Lakunin, per ragioni di costi ...
Il nuovo presidente degli Stati Uniti ha firmato un ordine esecutivo per bloccare i fondi federali alle Ong internazionali che praticano aborti o forniscono informazioni. La testimonianza di una donna americana che racconta la sua storia, di aborto
Benissimo utilizzare fondi pubblici per lo sport, ma è altrettanto vero che poi lutilizzo deve essere altrettanto pubblico allora. Invece lo spazio è sempre recintato e non sembrerebbe venir utilizzato al massimo delle sue potenzialità. Perché allora non inserire un campo di gioco al centro che permetta a prezzi popolari di far allenare anche lo sport di squadra come calcio e rugby?. Dove cè una forma di sovvenzione pubblica, lutilizzo che viene fatto di quello spazio non può essere di tipo privatistico e volto solamente al ricavo dellutile, ma deve essere di tipo sociale e quindi aperto per lasciare alle piccole squadre e a chi fa con lo sport prevalentemente attività di volontariato, la possibilità di allenarsi a bassi costi.. Lo sport è infatti vettore unico di integrazione e prevenzione di problematiche socio-sanitarie e quindi la spesa pubblica in tal senso va considerata come un investimento.. SKATEPARK MAURANE FRATY COME ESEMPIO. Si veda, proprio vicino la pista datletica, ...
Torna il divieto per gli sport amatoriali di contatto. Ci sarà distinzione in quanto le società affiliate sono impegnate a rispettare tutte le norme dei protocolli federali e degli Enti
La categoria che ha più risentito della situazione pandemica è stata sicuramente quella di tutti i commercianti a contatto col pubblico. Non potendo restare aperti hanno dovuto tenere le serrande abbassate per lunghi periodi di tempo, beneficiando di sussidi governativi spesso non sufficienti a sostenerli economicamente.. Si sono poi verificate alcune riaperture, ma sono state sporadiche e temporanee e a brevi sprazzi di semi-normalità sono seguiti nuovi periodi di chiusura forzata. Tra le attività più coinvolte ci sono ad esempio palestre, bar e ristoranti, che, accomunati dalla necessità di accogliere molte persone in ambienti chiusi, hanno dovuto trovare in molti casi soluzioni alternative per evitare una chiusura definitiva per mancanza di risorse economiche.. Le palestre sono ad esempio riuscite ad organizzarsi nel periodo più caldo effettuando delle lezioni allaperto, rispettando ovviamente misure quali la distanza di sicurezza tra una persona e laltra. Per quanto riguarda le ...
ART. 8 (Immatricolazione dei veicoli di rilevanza storico - collezionistica) 1. Limmatricolazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico è ammessa su presentazione del certificato di interesse storico e collezionistico di cui allarticolo 4, se del caso corredato dalla dichiarazione sostitutiva dellatto di notorietà di cui al comma 3 dello stesso articolo. 2. In caso di reimmatricolazione di veicoli già iscritti al PRA e cancellati dufficio o a richiesta del precedente proprietario, ad esclusione dei veicoli che risultano demoliti ai sensi della normativa vigente in materia di contributi statali alla rottamazione, è ammessa la facoltà del richiedente, di poter ottenere, a proprie spese, targhe e carta di circolazione conformi a quelle rilasciate al momento della prima immatricolazione, indipendentemente dalla difformità di grafica e di formato di tali documenti da quelli attuali rispondenti al modello comunitario. I veicoli provenienti dallestero possono conservare le ...
Contribuzione studentesca (tasse e contributi) riveniente dagli studenti iscritti presso lUniversità degli Studi di bari - Aldo Moro Numero Iscritti, Borse di Studio, Esonerati, Importo pagato, scaduto, da pagare e totale; distribuzione per Macroarea Disciplinare, Area Disciplinare, Dipartimento e Corso di Studio. ...
Gian Battista Bozzoda RomaIl cuneo fiscale - il peso di imposte e contributi sul costo del lavoro - in Italia è molto elevato: il 45,4% del costo complessivo di ogni dipendente contro una media Ocse del 37,3%.
Sussidi Materiali Logopedia Terapia Miofunzionale: su GiocoTherapy Sussidi e Materiali per Logopedia e Terapia Miofunzionale per bambini con bisogni speciali.
Da oltre 13 anni ci occupiamo del reperimento di fondi pubblici (contributi a fondo perduto, finanziamenti regionali, nazionali e comunitari) a sostegno dei progetti di imprese e comuni.
Sostegno Bis si lavora a nuovi fondi per imprese Il Governo ha in progetto un ulteriore scostamento di bilancio per ulteriori 30 miliardi
Tra il 2000 ed il 2010, la spesa pubblica italiana, al netto degli interessi sul debito, è aumentata di 141,7 mld di euro (*), pari al +24,4%. Lanno scorso la spesa ha raggiunto quota 723,3 mld di euro: in rapporto al Pil, sempre nel 2010, le uscite pubbliche dello Stato hanno raggiunto il 46,7%, 6,8 punti in più rispetto a 10 anni prima. Sempre nel 2010, lo Stato ha speso 11.931 euro per ciascun cittadino italiano: 1.875 euro in più rispetto a quanto spendeva nel 2000.. Le spese correnti (per quasi 2/3 riconducibili ai stipendi dei dipendenti del pubblico impiego e alle prestazioni sociali) costituiscono il 93,2% del totale della spesa pubblica. La CGIA, che ha elaborato questi dati, segnala che i redditi dei dipendenti del pubblico impiego, nonostante in questi ultimi 10 anni lo stock dei lavoratori sia decisamente diminuito, sono aumentati del +12,9%. I consumi intermedi (manutenzioni, affitti, energia elettrica, acqua, gas, materiale di consumo, etc.), hanno subito un incremento del ...
Spesso gli elettori non se ne rendono conto. Un lavoro interessante è stato messo online dal CESifo (Working Paper Series No 5938) . Sulla base di una inchiesta empirica ed esperimenti, sviscera come e quanto le informazioni (in cui hanno un ruolo importane i media) incidono sulle preferenze per la spesa pubblica, sovente senza tener presente il suo contrappeso (la tassazione). Ne sono autori Philipp Lergetporer della Università di Innsbruck, Guido Scherdt del CESifo,, Katharina Werner del CESifo e Ludger Woessmann dellUniversità di Monaco. La conclusione è che lelettorato non ha cognizione di come il perimetro della spesa pubblica causa distorsioni tra le preferenze di chi vota. La squadra di economisti e statistici ha condotto una serie di indagini campionarie prendendo lavvio dagli attuali livelli di spesa pubblica. Quando coloro che sono oggetto del campione hanno linformazione, sono essi stessi a proporre riduzioni di spesa nei campi più vari, dalle pensioni alla difesa. Nel ...
Pupazzi e peluche giganti ispirati ai celebri personaggi muppets delle serie Tv educativa Sesamo apriti hanno marciato oggi sul Capitol Hill di Washington insieme a diverse centinaia di sostenitori della televisione pubblica americana, in quella che è stata ribattezzata come la «marcia del milione di marionette», a favore del finanziamento al servizio pubblico televisivo Usa. Lo sfidante repubblicano Mitt Romney, in uno dei dibattiti televisivi con il presidente Barack Obama, aveva minacciato di tagliare i fondi federali alla Tv pubblica.. «Non si tratta solo di Sesamo Apriti», ha spiegato allAfp il co-organizzatore della manifestazione, Michael Bellavia, «parliamo di sostegno allintero ecosistema dei media pubblici - dalla Tv alla radio a internet». A fianco della rana Kermit e di altri personaggi delle celebre serie dei Muppets come Ernie e Bert, alcuni manifestanti avevano maschere di Romney o si erano travestiti da mostri a tema di Halloween.. Nel sistema americano, il 15% del ...
Comune di (Provincia di Torino) AGGIORNAMENTO ALBO DEI SOGGETTI BENEFICIARI di contributi sovvenzioni crediti - sussidi e benefici a carico del Bilancio anno. (allegato alla determinazione n. 92 del )
Sovvenzioni Contributi Sussidi Vantaggi Economici A.S.P. Casa di Riposo e Pensionato Imperia Via G. Agnesi, 25 - tel. 0183 293.628 - fax 0183 294.951 18100 IMPERIA Prot. n. 377 Imperia 28/02/2018 Pubblicazione sul sito internet Oggetto: adempimento Legge 124/2017, comma 125-129 art. 1 Si comunica che, […]
Incidenza percentuale sulla spesa pubblica delle spese della PA per lAMMINISTRAZIONE GENERALE in alcuni paesi europei e non.. Spese delle Amministrazioni pubbliche per lAMMINISTRAZIONE GENERALE in alcuni paesi europei ed extraeuropei. Anni 1990-2008. (Incidenza percentuale sulla spesa pubblica)
Con il federalismo all«italiana» negli ultimi 15 anni è stato boom della spesa pubblica (+68,7%) e delle tasse locali (+204%). È quanto emerge da unanalisi dellUfficio studi della Cgia di Mestre che puntualizza: la spesa pubblica ha viaggiato a una velocità superiore a quella registrata dalle entrate fiscali, e anche se a livello locale la tassazione ha subìto una vera e propria impennata, ciò ha contribuito ad aumentare il carico fiscale generale, portandolo a toccare un record. Dal 1997 ad oggi, la spesa pubblica, al netto degli interessi sul debito, è aumentata del 68,7%.
Introduzione: le politiche keynesiane non riguardano solo, né sempre, la spesa pubblica.(Introduction: Keynesian Policies Do not only, nor always, Imply Public Expenditure)
In questo particolare momento storico, con la grave crisi economica che sta attraversando lintero paese a causa dellemergenza Coronavirus, si intensificano i controlli della Guardia di Finanza di Siena a tutela delle uscite dello Stato e della spesa pubblica, per far si che le risorse economiche vengano effettivamente destinate a coloro che si trovano in condizioni di necessità e bisogno.. I finanzieri del Comando Provinciale di Siena, nellambito delle attività svolte dal Corpo a contrasto degli illeciti nel settore della spesa pubblica, hanno intrapreso unattività di controllo, in ambito provinciale, sui percettori del Reddito di Cittadinanza (RdC), in particolare nei confronti di quelle posizioni che già evidenziavano criticità e/o incongruenze sulla scorta di unattenta analisi di rischio a monte eseguita su tutta la platea dei richiedenti il contributo.. Come noto, il Reddito di cittadinanza è un sussidio economico che viene erogato a soggetti, o a nuclei familiari, in possesso, ...
Pubblicata la disposizione della Direzione sulle misure di trasparenza nel sistema delle erogazioni pubbliche, ex art. 35 L. 58/2019.. Consulta la disposizione nella pagina Amministrazione trasparente , Avvisi pubblici e Bandi di gara. ...
La spesa pubblica corrente in Italia vale questanno il 45,5% del Pil, con un aumento pari allo 0,7% del prodotto (una dozzina di miliardi abbondanti in valore assoluto) rispetto al 2018. Nello stesso periodo, sia lEurozona sia larea più ampia dellUnione europea sono andate, piano, in senso contrario, tagliando la spesa di un decimale di Pil. E allargando quindi la distanza rispetto al nostro Paese: nella media dei Paesi delleuro le uscite correnti sono passate dal 43% al 42,9% del Pil, nellUnione europea sono arretrate dal 41,7% al 41,6 per cento. Ma cè di più. Gli ultimi aggiornamenti compiuti con il Def, non ancora recepiti dai database del confronto europeo, dicono che il livello della spesa italiana è anche più alto, al 45,7% del Pil; e che tale rimarrebbe anche lanno prossimo quando i conti del deficit tornano grazie agli aumenti Iva. Una riduzione comincerebbe a vedersi dal 2021, al 45,4% del Pil: a patto però di centrare almeno la crescita tendenziale dello 0,6% nel 2020 e ...
Tutti sanno che la spesa pubblica italiana è enorme. O meglio questa è la percezione che abbiamo di essa, giustificata ampiamente dal nostro debito pubblico
Politica nazionale - Spesa pubblica e Pil: un rapporto difficile, specie in Italia - Sito di informazione politica, amministrativa, economica, sociale su Rimini e la sua provincia.
Finanziamento della spesa pubblica: Qui ti offriamo le istruzioni sul mondo dei finanziamenti. Qui fai in fretta a ottenere subito la fattibilità sul fido per le tue aspirazioni.
Il convengo AUDITA tenutosi ad Ivrea è stata loccasione per fare un punto sulla sostenibilità dei farmaci nella spesa pubblica italiana. Il cardiologo e
ROMA - Uno studio della Cgia rivela che dal 1997 ad oggi, la spesa pubblica, al netto degli interessi sul debito, è aumentata del 68,7%. Lo studio precisa che, in termini assoluti, è cresciuta ... - 1
Intervista. Ascolta laudio registrato venerdì 1 luglio 2011 in radio. Intervista a Gilberto Muraro sul contenimento della spesa pubblica italiana
*Contabilità e controllo di gestione della spesa pubblica : Strumenti, metodi e tecniche di informazione contabile / Guido Barilatti. - Milano : ETAS libri, 1989. - 284 p. : dis. ; 24 cm - BinP è il Portale delle biblioteche che aderiscono al Polo regionale del Veneto.
Solo per non perdere questa annotazione tratta da un articolo di Vincenzo Visco per il Sole24Ore di oggi. in un bilancio in cui 20 punti del PIL di spesa pubblica dipendono da debiti assunti in passato (interessi passivi e pensioni) i margini di manovra sono molto più ristretti di quanti molti ritengono Non avevo mai…
Un altro appunto, a futura memoria. In un primo momento pensavo di aprire una pagina sul tema nel capitolo della spesa pubblica, ma poi la pigrizia porta ad un rapido post. Merita di poter essere ripreso larticolo di Carlo Stagnaro sul tema della corruzione soprattutto perché è pieno di rinvii a studi che mi piacerebbe…
Limpiego della spesa pubblica è fondamentale per raggiungere gli SDGs Per creare una "economia degli Obiettivi di sviluppo sostenibile", più inclusiva, equa e sostenibile, servono la mano dei Governi, più chiarezza sui meccanismi di contabilità e uno sviluppo delle città nel rispetto dell’ambiente. 06/12/19
Fondi di riserva che le banche statunitensi sono obbligate a detenere sotto forma di depositi (➔ deposito bancario) presso la Federal Reserve (➔), in base alle normative regolamentari e di vigilanza prudenziale sul sistema creditizio. Leccedenza del deposito rispetto al minimo previsto per legge può essere oggetto di prestito ad altre banche, le cui riserve siano, per es., sotto il limite prestabilito, e che ne abbiano esigenza per lattività corrente di intermediazione creditizia. Tali prestit
Una delle femministe più agguerrite e famose dAmerica, la scrittrice e regista Lena Dunham, ha deciso di mettere a segno lennesimo gesto provocatorio. Lultima sfida della Dunha ...
Sito del Liceo Galilei di Nardò in provincia di Lecce. Sezioni: Liceo Classico, Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo Economico Sociale, Liceo Scientifico, Liceo delle Scienze Applicate.
Stampa. Nel quadro delle proprie iniziative istituzionali per promuovere lo sviluppo e la competitività delle imprese e del territorio, la Camera di commercio di Ascoli Piceno, considerata la necessità di contribuire al mantenimento dei livelli occupazionali e della forza competitiva delle imprese della provincia, intende sostenere finanziariamente le imprese che realizzano progetti di investimento nellanno 2016 ...
Romano Prodi: Grande responsabilità, quindi, non solo del mercato ma anche dello stato. Questo lo giudico indispensabile per portare avanti alcuni settori innovativi. Internet, per esempio, è nato dalla spesa pubblica. Così come le medicine anticancro dovrebbero essere finanziate dalla spesa pubblica. Così come leconomia verde, con incentivi statali. Siamo di fronte a una serie di obiettivi in cui il rapporto fra mercato e intervento dei governi assume un ruolo nuovo. Lautorità dei governi deve essere affiancata da Fondo Monetario Internazionale e World Bank. Qui abbiamo delle rotture fortissime perché la WB ha visto nascere un concorrente enorme: la Banca asiatica per gli investimenti e le infrastrutture. Un fatto nuovo questa concorrenza, prodotta con rapidità, a cui hanno aderito tutti i grandi paesi europei, a compinciare dalla Gran Bretagna che di solito non fa nulla che non venga dagli USA. Mi chiedo se questo doni maggiore o minore sensibilità ai problemi di crescita mondiali. ...
I temi della finanza pubblica, la costante attenzione al differenziale di rendimento tra titoli tedeschi ed italiani, lo spread, sono al centro della nostra attenzione. Lurgenza attuale è quella di dare sostenibilità e tenuta ai conti pubblici, per rassicurare i mercati sulla qualità dei nostri titoli. Dobbiamo indirizzarci verso la riforma dei meccanismi di formazione della spesa pubblica, e impegnarci tutti in un suo controllo rigoroso e puntuale, che garantisca lefficacia e leconomicità dei servizi pubblici forniti al Paese. Riqualificare la spesa è perciò divenuto un imperativo urgente e ineludibile; per lo Stato, ma anche per Regioni, Province e Comuni. Le riflessioni al centro della Giornata di studi renderanno più chiare le relazioni tra gli aspetti finanziari del bilancio e limpatto della spesa pubblica sulleconomia reale del nostro Paese.. (Dal messagio del Presidente del Senato Renato Schifani). Pubblicazione realizzata esclusivamente in formato elettronico. ...
I temi della finanza pubblica, la costante attenzione al differenziale di rendimento tra titoli tedeschi ed italiani, lo spread, sono al centro della nostra attenzione. Lurgenza attuale è quella di dare sostenibilità e tenuta ai conti pubblici, per rassicurare i mercati sulla qualità dei nostri titoli. Dobbiamo indirizzarci verso la riforma dei meccanismi di formazione della spesa pubblica, e impegnarci tutti in un suo controllo rigoroso e puntuale, che garantisca lefficacia e leconomicità dei servizi pubblici forniti al Paese. Riqualificare la spesa è perciò divenuto un imperativo urgente e ineludibile; per lo Stato, ma anche per Regioni, Province e Comuni. Le riflessioni al centro della Giornata di studi renderanno più chiare le relazioni tra gli aspetti finanziari del bilancio e limpatto della spesa pubblica sulleconomia reale del nostro Paese.. (Dal messagio del Presidente del Senato Renato Schifani). Pubblicazione realizzata esclusivamente in formato elettronico. ...
Dodici governi di colore politico diverso in ventanni di storia repubblicana (dal 1991 al 2011), non sono riusciti ad invertire linarrestab...
Come potete notare stiamo parlando di un impatto sul Pil dal punto di vista della domanda aggregata; cioè di un impatto a breve termine che non dice nulla se questo ci porterà a una crescita sostenuta nel lungo termine. Quindi parlare, come fa Piga, di politiche fiscali espansive a parità di bilancio nel breve termine in realtà non ha molto senso. Nel breve termine più spesa pubblica finanziata da più tasse è una politica fiscale neutra sulla domanda aggregata, tanto quanto proporre meno tasse e meno spesa pubblica, come si dice da tempo su nFA. Questo da un punto di vista strettamente keynesiano, che è quello che Piga assume e usa. Se uno prova ad adottare un orizzonte più lungo si rende conto che, siccome le tasse a un certo punto creano incentivi negativi a lavorare e investire, aumentandole si danneggia la crescita nel breve e anche nel medio periodo, mentre riducendole la si favorisce. Detto altrimenti, la ricetta meno dannosa per il PIL, assumendo neutralità fiscale, è ...
I moltiplicatori hanno uno strano destino: tutti (quasi) li conoscono, ma pochissimi li usano. Qualche giorno fa un economista firmatario di lettere e moniti, ha presentato la recente manovra economica del governo come aspirina contro il cancro. Il fatto è che, alla fine della lettura (di quel post) si rimane sconcertati dagli effetti complessivi delle singole componenti. Ciò deriva, secondo me, dalla influenza relativa dei moltiplicatori. Mando un garbato commento di introduzione dei moltiplicatori come mezzo esplicativo e lestensore mi risponde: «Che naturalmente è negativo. Più tasse, meno Pil. Meno tasse, più Pil. Ma se ci sono meno tasse e meno spesa pubblica il Pil si riduce perchè in questo caso vince il moltiplicatore della spesa pubblica, che è maggiore in valore assoluto e che vede calare il Pil quando la spesa cala.» E così diventa reale la sensazione di disallineamento che si ricava dalla lettura: non bisogna aspettarsi proporzionalità diretta tra cause ed effetti. In ...
Deadline per linvio dal 15 giugno al 30 giugno 2019. Overview Special Focus. Lo Special Focus Governo della spesa pubblica: modelli interpretativi e strumenti di management è lapprofondimento tematico di RIPM per il secondo numero del 2019. Il focus tematico ha uno spazio fondamentale nella rivista perché volto a determinare lambito di attenzione privilegiato su un tema che viene considerato attuale, atto a promuovere riflessione e capace di creare dibattito fra gli studiosi, il management pubblico e privato e lambiente interno ed esterno alle istituzioni pubbliche.. La sezione Special Focus di RIPM intende confermare uno dei principi fondanti la rivista: creare unarena di riflessione per indirizzare, su un ambito specifico, di volta in volta intercettato, lattività più innovativa di ricerca e di rappresentazione paradigmatica con approccio multidisciplinare.. Obiettivi Special Focus. Lo Special Focus, Governo della spesa pubblica: modelli interpretativi e strumenti di management, ...
DI PAOLO BARNARD paolobarnard.info Questo governo venne eletto con un mandato di sfida alla UE e ai Mercati per maggior spesa pubblica, ma non di uscita dalla moneta euro. Sfidare Ue e Mercati col Ministero del Tesoro totalmente evirato dallassenza di una moneta nazionale sovrana, è un atto suicida, alla lettera.* Infatti il governo è stato sconfitto e umiliato in pochi attimi: si è arreso a una spesa pubblica in eccesso delle tasse addirittura inferiore alla media di tutti i ...
Infophoto. No. Per ogni 100mila dipendenti statali che sono messi sulla strada, si creano 300mila nuovi posti di lavoro. Riducendo la spesa pubblica si tagliano infatti le tasse, i cittadini consumano di più e le aziende private ricominciano ad assumere. Su una spesa pubblica italiana di 800 miliardi di euro, Letta ha tagliato solo 2 miliardi, mentre se si fossero adottati i tagli di Obama pari all8,8%, fatte le debite proporzioni, avremmo risparmiato 60 miliardi.. Per quali motivi lEuropa non è riuscita ad adottare misure economiche efficaci come quelle di Obama?. Quando nel 2001 fu istituita la Banca Centrale Europea ebbi un vivace scambio di idee su una rivista francese con lallora presidente, Jean-Claude Trichet. Spiegai che il principale motivo per cui gli americani non condividevano il modo in cui era stata istituita la Bce era che non esisteva nessun organismo democratico in grado di controllarla. Al cuore dellEuropa è stata creata unistituzione autoreferenziale e dittatoriale ...
Anche in tempi di crisi come quelli attuali. I soldi dei cittadini vanno amministrati al meglio e in modo compatibile con la prospettiva di maggiore selezione della spesa pubblica. E la riflessione del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in occasione della giornata della ricerca sul cancro, che ha sottolineato limportanza del Sistema sanitario nazionale. Solo ieri era stato reso noto che a causa della spending review saranno tagliati 7389 posti letto. Per il capo dello Stato bisogna evitare le critiche distruttive, dobbiamo guardare avanti, guardare lontano. La salvaguardia del servizio sanitario nazionale credo che sia compatibile anche in prospettiva di una maggiore selezione e riduzione della spesa pubblica a patto che ci sia la ricerca di soluzioni razionalizzatrici ed innovative. Da Quirinale arriva anche linvito guardarsi da atteggiamenti puramente conservativi e difensivi dellesistente e a guardarsi da critiche distruttive giudizi sommari perché dobbiamo ...
Cominciamo prima con la questione dellevoluzione del debito pubblico. Il rapporto che sta alla base della discussione è il debito/PIL. Le grandezze sono espresse in euro attuali. La crescita di questo rapporto (tecnicamente: la sua derivata…) si scrive Δ debito / Δ PIL. Il primo termine, Δ debito, è in realtà il deficit statale. Il secondo termine corrisponde alla crescita del PIL nominale, ossia alla crescita reale più il tasso di inflazione. Il problema è che cè una relazione tra il valore del deficit e il tasso di crescita. Se si riduce il deficit nella situazione attuale, sia con una riduzione netta della spesa pubblica che con un aumento delle imposte, la crescita si riduce. Si è creduto a lungo che la riduzione della crescita fosse inferiore a quella del deficit (tecnicamente: che il moltiplicatore della spesa pubblica fosse inferiore a 1). In questo modo, si può ridurre il deficit di 40 miliardi (ossia del 2% del PIL) e avere, se il moltiplicatore è 0,5, una riduzione di ...
Cominciamo prima con la questione dellevoluzione del debito pubblico. Il rapporto che sta alla base della discussione è il debito/PIL. Le grandezze sono espresse in euro attuali. La crescita di questo rapporto (tecnicamente: la sua derivata…) si scrive Δ debito / Δ PIL. Il primo termine, Δ debito, è in realtà il deficit statale. Il secondo termine corrisponde alla crescita del PIL nominale, ossia alla crescita reale più il tasso di inflazione. Il problema è che cè una relazione tra il valore del deficit e il tasso di crescita. Se si riduce il deficit nella situazione attuale, sia con una riduzione netta della spesa pubblica che con un aumento delle imposte, la crescita si riduce. Si è creduto a lungo che la riduzione della crescita fosse inferiore a quella del deficit (tecnicamente: che il moltiplicatore della spesa pubblica fosse inferiore a 1). In questo modo, si può ridurre il deficit di 40 miliardi (ossia del 2% del PIL) e avere, se il moltiplicatore è 0,5, una riduzione di ...
Leconomia deve essere al servizio della Comunità e se questa ha bisogno di inventare lavoro dignitoso per tutti leconomia stampa i soldi per arrivare a questo obiettivo. Tutte le banche mondiali hanno stampato soldi e lhanno immesso sul mercato, ognuno a modo suo con formule più o meno diverse e come ha ritenuto opportuno, ma nessuna banca centrale ha stampato soldi e li ha dati a chi inventa un lavoro dignitoso. Il fatto di stampare soldi e darli direttamente a chi costruisce lavoro non ha sfiorato minimamente il pensiero di questi esperti e responsabili di grandi decisioni, si sono scervellati per fare arrivare questi soldi alle banche, che a loro volta, come sta accadendo in Europa con il Quantitative Easing di 60 miliardi mese, si legge 60 miliardi mese, comprano titoli di stato. Si sono creati meccanismi assurdi ed inutili, in cui economisti, giornalisti (Circo Mediatico), intellettuali, politici si sono più o meno barcamenati per spiegare a se stessi e poi agli altri, questi arcani ...
di Guglielmo Forges DavanzatiIl debito pubblico italiano continua ad aumentare e il governo Renzi continua a cercare di ridurlo tagliando la spesa pubblica e confidando sulle
Una tipica obiezione a chi mostra i numeri clamorosi della nostra spesa fiscale è che essa non sia assimilabile in termini di effetti economici ai trasferimenti monetari diretti dello Stato, in quanto con la SF cè semplicemente una rinuncia a entrate teoriche. Si tratta di unobiezione irrilevante rispetto agli effetti distributivi e di distorsione della concorrenza operati dalla SF, mentre è vero (come scritto sopra) che non sempre una SF corrisponde a un gettito che sarebbe esigibile in assenza di facilitazione. Questultimo però è un problema tanto minore quanto più selettivo è il catalogo delle previsioni di SF in termini di loro eccezionalità rispetto allimpianto fiscale.. Per mostrare lequivalenza tra SF e trasferimento di pari valore è sufficiente ipotizzare di sospendere un beneficio fiscale e riattribuirlo sulla base di unasta a chi paghi di più per averlo. Limporto pagato dallaggiudicatario si avvicinerebbe, salvo costi di transazione o incertezza di valutazione, al ...
Analizziamo i fenomeni, gli eventi e le condizioni che coinvolgono litalia in questi tempi.. Il peso di un debito pubblico importante, una spesa pubblica che sembra non trovare alcun freno, una volontà politica non sufficiente a cambiare effettivamente lo status quo delle caste, delle corporazioni, delle organizzazioni mafiose e dei gruppi di potere che risultano capaci di indirizzare le scelte politiche e di sottomettere ogni esecutivo.. Il debito pubblico in continua crescita viene solo e a malapena contenuto, senza intaccarne mai le misure e gli elementi che sono alla base della sua maligna evoluzione.. La spesa pubblica non fa alcun riferimento al merito dei funzionari preparati, onesti, leali e corretti, ma persegue solamente le follie politiche che inseguono e comprano il consenso, invece di interpretarne le volontà e soddisfarne le esigenze popolari.. Lo prova la nuova stabilizzazione dei cossìddetti precari del comparto scuola, nella misura di circa 67.000 nuove assunzioni a tempo ...
In questo post di Massimo Famularo erano state poste alcune domande a Furio Colombo inerenti un editoriale da lui firmato su Il Fatto Quotidiano. Di seguito riportiamo la replica che Furio Colombo ci ha gentilmente fatto avere.. Per intendere lo scambio è bene tener conto che la situazione italiana e internazionale è cambiata da quando leditoriale di Colombo e il post di Massimo sono stati scritti (mezza estate).. Seguo i numeri delle vostre domande, e per comodità le ripeto... 1- la spesa pubblica è sempre buona?. Certo che no. Quella di Hitler assai meno buona di quella di Roosevelt. Ma attenzione: la vostra obiezione (anche per le auto blu ....) cambia bruscamente contesto. Krugman, Obama e il mio articolo non si sono mai occupati di autoblu e di comunita montane, che altrove non esistono, ma di riforma sanitaria (che negli USA vuol dire che i poveri non devono più morire per le strade) oppure di scuole pubbliche e accesso dei giovani senza risorse proprie alle università (che, ...
La legge di stabilità spacca il Pd e in particolare a sollevare dubbi è proprio il viceministro alleconomia Stefano Fassina. La domanda che ormai sembra esser diventato un vero e proprio tormentone politico è: si può tagliare la spesa pubblica per finanziare il cuneo fiscale? Si possono in sostanza ridimensionare i servizi al cittadino per…
FAST FIND : GP14521 ITA Riduzione spesa enti territoriali Sent. Corte Cost. 06/06/2016, n. 129 Giudizio di legittimità costituzionale dellart. 16, comma 6, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95 (Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario), convertito, con modificazioni, dallart. 1, comma 1, della legge 7 agosto 2012, n. 135. G.U. 08/06/2016, n. 23 LA CORTE COSTITUZIONALEdichiara lillegittimità costituzionale dellart. 16, comma 6, del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95 (Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini nonché misure di rafforzamento patrimoniale delle imprese del settore bancario), convertito, con modificazioni, dallart. 1, comma 1, della legge 7 agosto 2012, n. 135, nella parte in cui non prevede, nel
Osservatori, opinionisti, elettori e simpatizzanti chiedono alla sinistra di fare cose di sinistra. E a destra? Silenzio. Nessuno chiede, se non quattro-gatti-quattro, di fare qualcosa di destra soprattutto in economia, dove, se ci si passa lespressione, le chiacchiere stanno a zero: come abbassare radicalmente le tasse, tagliare non per finta la spesa pubblica, privatizzare a cascata (cominciando dalla Rai), ridurre ai minimi termini il potere dei sindacati. Il problema è che la destra sembra essere statalista, proprio come la sinistra. Insomma, una volta al governo (come è accaduto nel 2001-2006), la pseudo-destra chiacchierona e interventista dello Stivale finisce sempre - tassando ed espandendo la spesa pubblica - per non distinguersi politicamente dagli avversari ...
ROMA - Il governo Renzi ha avviato la fase della trasformazione della macchina amministrativa. Lannuncio fatto durante la conferenza stampa subito dopo il
Si è svolta lo scorso 27 ottobre laudizione presso la Commissione Parlamentare per lattuazione del federalismo fiscale nella quale sono stati convocati i rappresentanti di SOSE: lAmministratore Delegato, Vieri Ceriani, il Responsabile ricerca e sviluppo per la spesa pubblica, Francesco Porcelli e il Responsabile rapporti istituzionali per la spesa pubblica, Marco Stradiotto.
Lasilo nido con strutture e personale realizzato per ospitare 2 soli bambini (ne esistono già in prossimità di Montecitorio) o il barbiere della Camera che per fare i capelli degli Onorevoli guadagna 130.000 euro lanno, sono due iperboli (tra milioni) per dare unimmagine, una misura, di quanto sia inefficiente oltre che inefficace la spesa pubblica del ns. paese, ma lelenco delle inefficienze potrebbe essere lungo più di una enciclopedia. Ogni singolo euro di spesa pubblica improduttiva reca un danno allo Stato e ai cittadini, e costituisce una inefficace allocazione delle risorse che per definizione sono scarse. Al signore che sostiene che se i soldi ci sono come vengono spesi e quasi irrilevante faccio presente che vero è lesatto contrario, ovvero i soldi ci sono solo in quanto frutto di una attività produttiva che crea valore aggiunto. Lo studio della Teoria dei Giochi, di Pareto e di Edgeworth, possono costituire un punto di partenza per comprendere qualcosa. Affidarsi ai blog di ...
Il SSN ha subito tagli assurdi. Gli effetti si vedono: chiudono ospedali pubblici, mancano infermieri e posti letto, malati sono costretti a cure private.
La bici non fa solo bene al proprio fisico ma anche alle tasche della sanità pubblica, lItalia risulta tra i peggiori paesi per attività sportiva.