5 LSTM ha permesso non solo di vedere singole molecole, ma anche di toccare e spostare singoli atomi o di sentire le loro vibrazioni. Da questo punto di vista, lSTM può essere considerato come gli occhi, le mani e le orecchie dei ricercatori. Uno strumento unico capace di connettere il mondo macroscopico dei nostri sensi al mondo nanometrico degli atomi e delle molecole. Saw-Wai Hla, Ohio University ...
E mi sembra di vedere delinearsi ancor vaghi e lontani dei metodi che forse un giorno potranno avere una larga applicazione. Il concetto di funzione, che dominò la matematica nellultimo secolo, si è esteso, ed a questa estensione si riattaccano nuove questioni che condussero ad utili risultati. Già si intravede, come osserva il Picard, che dipendentemente da essa possa costituirsi una meccanica della ereditarietà, la quale, contrapponendosi a quella classica, riesca a rappresentare con maggior precisione i fenomeni elastici, magnetici e gli altri, in cui la isteresi ha sì grande importanza. A quale avvenire, io mi domando, questa meccanica potrebbe essere un giorno destinata, se riuscisse a penetrare nel campo dei fenomeni biologici? Ma non è prudente fare alcuna profezia. La storia della scienza insegna che è bastata talora la scoperta di un tenue fatto positivo nuovo per sconvolgere tutte le previsioni che sembravano meglio fondate. Le estrapolazioni in un campo in cui le leggi sono ...
della struttura cellulare, delle caratteristiche morfo-funzionali dei tessuti, dellorganizzazione e della struttura macroscopica e microscopica del corpo umano (moduli Istologia e Anatomia); delle conoscenze di base dei meccanismi funzionali del fenomeno biologico integrato in condizioni di normalità e gli strumenti fondamentali di interpretazione delle condizioni di alterazione patologica (modulo Fisiologia ...
I dispositivi che utilizzano iOS 6.1 o successivi con la funzione VPN su richiesta impostati in modalità per sempre si comporteranno come se fossero configurati con lopzione Stabilire se necessario.. Il dispositivo tenterà di stabilire una connessione VPN su richiesta solo se non è in grado di riconoscere il DNS dellhost che sta cercando di raggiungere. Questo cambiamento sarà introdotto tramite un aggiornamento a fine mese. ...
La tecnica radiografica si presta a molteplici applicazioni in svariati campi dellattività umana: fra i più rilevanti ci sono senzaltro le applicazioni mediche, che permetto indagini non invasive e, attraverso programmi di screening, diagnosi precoci. La natura integrale della misura radiografica comporta pero alcuni limiti, che sono in grossa parte superabili con lutilizzo della tecnica a doppia energia, che sfrutta due immagini radiografiche acquisite in corrispondenza di due diverse energie della radiazione incidente per estrapolare ulteriori informazioni sui materiali che compongono il campione. Una particolare implementazione di questa tecnica, proposta da Alvarez e Macovsky sfruttando lespressione approssimata del coefficiente di attenuazione lineare per energie nel range utilizzato in medicina, prevede la rappresentazione di un dato spessore di un qualsiasi materiale xi come somma di spessori equivalenti di due materiali alpha e beta scelti come base. Questo permette quindi ...
Il presente lavoro di Tesi studia lutilizzo della vela elettrica in missioni di trasferimento interplanetarie con orbita eliocentrica e, in particolare, indaga metodi per trovare lassetto ottimale della vela che permetta il trasferimento più rapido possibile e che porti al raggiungimento dellorbita finale desiderata. Tutti questi metodi sono di natura euristica e si basano sullo studio della variazione istantanea dei parametri orbitali, presi singolarmente o in determinate combinazioni. In generale, i metodi presentati si dividono in due macro categorie: quelli che effettuano ununica simulazione per ogni missione, in cui le variabili oggetto dellottimizzazione sono effettivamente i parametri di controllo della vela, e quelli che effettuano diverse simulazioni per ogni missione, durante ognuna delle quali vengono utilizzati i metodi di ottimizzazione della prima categoria. Per la seconda categoria di metodi le variabili di ottimizzazione non sono i parametri di controllo della vela in ...
La nostra azienda è leader in Italia nelle tecnologie per il taglio dei metalli. Il nostra divisione lame a nastro è attrezzata con impianti allavanguardia: macchine di taglio CNC e saldatrici con cicli di rinvenimento multipli computerizzati. Laffidabilità delle saldature è totale con un percentuale di difetti sulle lame prodotte che nel 2018 è stata inferiore allo 0,01%.. Capacità produttiva e organizzazione logistica ci permettono di evadere tutti i vostri ordini entro 24 ore. La nostra squadra è composta da 30 persone motivate e preparate con una conoscenza profonda delle lame a nastro e dei processi produttivi in cui vengono impiegate.. AI nostri clienti forniamo gratuitamente servizi di consulenza sulla gestione degli impianti e sulla ottimizzazione dei parametri di taglio. Le nostre lame bimetalliche GMT sono prodotte con gli acciai più evoluti, acciaio armonico Boheler per il dorso e HSS (acciaio super rapido) ad alto tenore di cobalto Nippon Steel per i denti. La saldatura ...
Ottimizzazione dei parametri per lottenimento di un riduzione dei tempi di test sugli elettroiniettori a bassa pressione della serie Deka ...
Endogenously-synthesized compounds that may influence biological phenomena or represent quantifiable biomarkers. Biological factors are a variety of extracellular substances that are not otherwise classified under ENZYMES; HORMONES or HORMONE ANTAGONISTS
La coacervazione è un fenomeno che si manifesta, a certe condizioni, nelle soluzioni o nelle dispersioni molecolari che non sono in equilibrio termodinamico. Viene indotta da variazioni di temperatura, pH o laggiunta di sostanze che innescano la separazione. Una fase ricca di coacervati si separa dalla fase ricca di solvente. Se il solvente è polare, come lacqua, gli aggregati possono caricarsi conferendo stabilità al sistema. Si ritiene che i processi di coacervazione siano in relazione con importanti fenomeni biologici, quali per esempio la produzione e il trasporto degli anticorpi nelle plasmacellule, lorganizzazione subcellulare dei sistemi enzimatici, gli scambi materiali attraverso le membrane biologiche. Su tale fenomeno si basa inoltre una delle moderne teorie sullorigine della vita. Si chiama coacervazione complessa quella dove la separazione di fase, liquido/liquido, proviene da soluzioni o dispersioni molecolari con macromolecole, in genere polimeri o proteine, a carica ...
Descrizione Vogliamo realizzare unapplicazione web che si interfacci ad un software esistente (PIntron) che predice la struttura esoni-introni di un gene. Questo software viene attualmente utilizzato per alimentare uno dei principali database biologici dedicati agli effetti del fenomeno biologico chiamato splicing alternativo. Lobiettivo dello stage consiste nella creazione di una interfaccia web per utilizzare il…
Grazie alle nanotecnologie abbiamo materiali nuovi e possiamo plasmarli fino alla scala di pochi atomi: questo permette di immaginare nuovi strumenti per studiare i fenomeni biologici, come ad esempio il modo in cui le cellule aderiscono, migrano, comunicano e si differenziano in funzione delle caratteristiche dellambiente circostante. Simili ricerche aiutano a migliorare i protocolli di medicina rigenerativa o a sviluppare dispositivi miniaturizzati, chiamati lab-on-chip, in grado di ospitare su un chip microscopico un vero e proprio laboratorio di analisi biochimiche che funziona con volumi piccolissimi di campioni biologici. Le ricercatrici dellIstituto Nanoscienze mostreranno al pubblico alcune attività di ricerca allincrocio tra le nanotecnologie e le scienze della vita.. Il Laboratorio di Neuroscienze (presso CnrNanoscienze e NEST) si occupa da anni di studiare diverse patologie del Sistema Nervoso Centrale attraverso limpiego di tecniche di microscopia a due fotoni in vivo accoppiate ...
Le forme della vita è un saggio scritto da Edoardo Boncinelli che dirige il laboratorio di Biologia molecolare al San Raffaele e svolge lattività di docente universitario alla Vita-Salute di Milano. Le parole chiave del saggio sono evoluzione, selezione, competizione, adattamento, DNA. Le domande fondamentali che si pone Boncinelli riguardano le modalità di sviluppo di organi come locchio; lincertezza sullepoca in cui gli antenati delluomo hanno assunto una postura eretta e su quella in cui si è diffuso il linguaggio. Boncinelli spiega le teorie di Darwin e si esprime in termini evoluzionistici. Nel primo capitolo, Boncinelli spiega quali sono i fenomeni biologici che la teoria evoluzionistica cerca di spiegare e nel cui elenco possiamo annoverare ladattamento, la varietà, la specializzazione, linnovazione e lestinzione. Nel secondo capitolo vengono affrontati i meccanismi basilari per la conservazione e la modificazione delle istruzioni biologiche racchiuse nel patrimonio genetico ...
IL SUOLO PERCORSO DI APPROFONDIMENTI SCIENTIFICI SPERIMENTALI Anno Scola stico 2012/2013 CLASSE 4a A I. C. Camaiore 3° Scuola Primaria Gasparini Per il curricolo verticale... Le esperienze e le attività che abbiamo realizzato relativamente ai fenomeni biologici e a quelli fisico-chimici concorrono a far acquisire ai bambini le capacità di: esplorare ed osservare la realtà circostante usando i cinque sensi, cogliere somiglianze e differenze, riconoscere gli aspetti qualitativi di un fenomeno, descrivere i fenomeni osservati usando un linguaggio appropriato e sempre più specifico, mettere in ordine e in corrispondenza e registrare i dati in modo adeguato, mettere in relazione le informazioni per elaborare e verificare previsioni ed ipotesi, utilizzare strumenti specifici per losservazione e la raccolta di notizie. Obiettivi essenziali di apprendimento:   Partecipare attivamente apportando contributi personali alla riflessione collettiva sullargomento proposto. Saper verbalizzare delle ...
Il termine speleogenesi indica linsieme dei fenomeni fisici, chimici e biologici che portano alla formazione di uno spazio vuoto, detto vacuo, dentro la roccia ed alla sua successiva evoluzione per dare quindi luogo ad una grotta. Tre sono i meccanismi fondamentali che possono dare origine ad una cavità:. - La roccia si forma attorno al vacuo: il processo riguarda la genesi di grotte primarie nei travertini ed è quindi estremamente raro.. - La roccia e il vacuo si formano contemporaneamente: il fenomeno riguarda la formazione di grotte di origine vulcanica.. - Il vacuo si forma allinterno della roccia preesistente: il meccanismo interessa la quasi totalità delle grotte presenti in natura.. ...
LIMPORTANZA DELLA MASTICAZIONE Digestione e prevenzione A prima vista la masticazione sembra una cosa semplice e normale ma, in realtà, sono davvero pochi coloro che masticano bene. Con una masticazione prolungata possiamo apprezzare il gusto dei cibi naturali, che diventano infatti più gustosi, mentre i cibi spazzatura processati industrialmente, con la masticazione, perdono il sapore. La masticazione è la prima fase della digestione degli alimenti. Apparentemente questa fase sembra poco interessante, ma in realtà nasconde interessanti fenomeni biologici ...
LIMPORTANZA DELLA MASTICAZIONE Digestione e prevenzione A prima vista la masticazione sembra una cosa semplice e normale ma, in realtà, sono davvero pochi coloro che masticano bene. Con una masticazione prolungata possiamo apprezzare il gusto dei cibi naturali, che diventano infatti più gustosi, mentre i cibi spazzatura processati industrialmente, con la masticazione, perdono il sapore. La masticazione è la prima fase della digestione degli alimenti. Apparentemente questa fase sembra poco interessante, ma in realtà nasconde interessanti fenomeni biologici ...
Il Corso si propone di fornire allo studente nel primo semestre: le conoscenze di base di Chimica Generale e Chimica Organica indispensabili per la comprensione dei fenomeni biologici ed avviare allo studio della Biochimica. Gli obiettivi didattici generali sono: descrivere le leggi fondamentali della materia a livello atomico e molecolare, nonché delle sue trasformazioni; conoscere la nomenclatura ufficiale dei composti chimici organici e inorganici; conoscere, saper interpretare e applicare le leggi che governano lequilibrio chimico e la velocità delle reazioni, sia in fase gassosa che in soluzione, con particolari approfondimenti sulle reazioni acido-base; sviluppare il sapere chimico con uno standard adeguato ad un moderno curriculum di studi medici; fornire una chiave di lettura molecolare di strutture e di fenomeni biologici; illustrare le basi metodologiche delle analisi chimico-cliniche; permettere i collegamenti con le discipline cliniche. Conoscere la struttura e le proprietà delle ...
sviluppo di capacità e strumenti per la comunicazione e la gestione dellinformazione scientifica, per il lavoro in équipe multidisciplinari e per laggiornamento continuo delle proprie conoscenze.. Il corso è strutturato con insegnamenti di base che integrano le competenze più strettamente biologiche con discipline di ambito matematico-statistico, fisico e chimico-biochimico indispensabili per la comprensione dei fenomeni biologici. Inoltre, vengono forniti i fondamenti teorici e gli strumenti tecnico/operativi legati alla biologia dei microrganismi, delle specie vegetali, animali e delluomo a livello morfologico-anatomico e fisio/funzionale, agli aspetti genetici e alle interazioni negli ecosistemi. Per il potenziamento degli ambiti più applicativi, legati ai possibili sbocchi professionali, il corso si caratterizza anche per insegnamenti legati allarea più strettamente biomolecolare, biotecnologica e delle scienze dellalimentazione.. Lordinamento è organizzato in tre anni: oltre ...
Sviluppare capacità di interazione ed organizzazione con tutti gli altri operatori sanitari al fine di creare i presupposti per un approccio metodologico e operativo multidisciplinare.. Le principali aree di apprendimento del Corso sono:. 1) Area delle Scienze di base, relativa ai Corsi Integrati del primo anno, prevede insegnamenti rilevanti per tre grandi settori tematici: il primo finalizzato alla comprensione dei fenomeni biologici (BIO/10, BIO/13 e MED/03) e della struttura e del funzionamento integrato degli organi e apparati (BIO/09, BIO/16 e BIO/17); il secondo per la conoscenza delle dimensioni psicologiche e antropologiche (M-PSI/08, BIO/08), sociali e ambientali (M-DEA/01, M-PED/01 e MED/02) delle malattie, e il terzo relativo alla comprensione della loro eziologia e patogenesi (BIO/14, MED/04, MED/07 e MED/08).. 2) Area delle Scienze della fisioterapia, relativa ai Corsi Integrati svolti al secondo e terzo anno, prevede da una parte una serie dinsegnamenti teorico-pratici ...
OBIETTIVI FORMATIVI. Il corso si propone di fornire le conoscenze fondamentali e approfondite sui farmaci sia riguardo ai meccanismi molecolari alla base dei fenomeni biologici in rapporto allazione che ad altri aspetti relativi alla loro somministrazione, metabolismo, azioni terapeutiche e tossicità.. ...
È un fenomeno a carico delle sinapsi che si manifesta in seguito ad una lesione cerebrale e che è rappresentata dalla inibizione di strutture cerebrali situate anche a distanza dalla zona colpita, ma con la quale sono in relazione funzionale. Esempio classico è rappresentato dallinibizione di alcune regioni del cervelletto e del talamo in seguito a lesione dei territori irrorati dallarteria cerebrale media. Si tratta di un termine che deriva dal greco la cui etimologia esprime (divisione tra). Il primo studioso che riconobbe la diaschisi come un fenomeno biologico fu Von Monakov. (leggi di più) ...
Symbiotech. SymbioTech nasce dalla nostra visione del rapporto con il Cliente basato su una collaborazione, efficace e corretta, e dal modo di vivere il nostro lavoro che si identifica nellefficienza e nella professionalità.. Lo scopo primario della nostra attività è sempre il raggiungimento degli obiettivi del Cliente.. La nostra azienda è lunione di professionisti del settore CAD, PDM e PLM, in ambito Autodesk da oltre 10 anni, che si pongono lobiettivo di offrire un servizio di qualità elevata e su misura alle aziende e agli studi tecnici del settore manifatturiero.. Il nome richiama il termine simbiosi, fenomeno biologico che porta due entità a collaborare per trarre un comune vantaggio.. Questa è esattamente la nostra idea di rapporto professionale con il Cliente, al quale proponiamo le soluzioni tecniche che meglio si adattano alla sua realtà, permettendo che tragga il maggior beneficio dalla nostra consulenza, ed evitando il dispendio di risorse senza il raggiungimento del ...
Beer Game Bullwhip Ottimizzazione dei parametri usando i GA Descrizione del gioco Modello Studio della dinamica al variare dei parametri Bullwhip Il Beer Game come gioco è stato inventato al MIT nel 1960 Forrester, J.W. (1961) ne ha sviluppato una prima versione inizialmente a scopo didattico. Ora viene usato in tutto mondo per testare le reazioni dei managers alle variazioni della domanda dei clienti. Effective inventory=inventory-baklog=SCORTA REALE (può essere negativa) Inventory=SCORTA (sempre positiva), backlog=PORTAFOGLIO ORDINI IN RITARDO Stock-out=VENDITA PERSA Desired inventory=SCORTA OBIETTIVO Beer Game come gioco Il Beer Game è un gioco che rappresenta un sistema di produzione-distribuzione a quattro livelli: una fabbrica (Factory), un distributore (distributor), un grossista (wholesaler) e un dettagliante (retailer). Lobiettivo dei singoli partecipanti è quello di minimizzare i costi di mantenimento delle scorte e, allo stesso tempo, di evitare la situazione out-of-stock ovvero ...
Dal 2000 in poi ha avuto incarichi di professore a contratto nel corso di laurea in Scienze ostetriche, corso di laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche, e master allUniversità di Firenze, ed è stata responsabile di svariati interventi formativi dedicati al personale sanitario. È autrice di numerose pubblicazioni su riviste di settore, e del libro Partorirai con amore. È stata membro del consiglio di presidenza della Società italiana di psicoprofilassi ostetrica, consulente per larea materno-infantile della regione Toscana, e membro dellOsservatorio allattamento al seno e del tavolo medicine complementari. I suoi interessi scientifici e professionali si sono rivolti soprattutto allaspetto relazionale dellevento parto, allimportanza della sua umanizzazione e alla ricerca di soluzioni organizzative pubbliche che facilitassero un processo il più possibile sicuro e rispettoso dei fenomeni biologici ...
Nellambito della conoscenza delle basi per la comprensione qualitativa e quantitativa dei fenomeni biologici lo studente deve acquisire conoscenze delle tecnologie protesiche e di laboratorio, validate dalla corretta pratica odontoiatrica, alla base delle procedure di produzione dei dispositivi su misura e realizzati con metodiche indirette e finalizzati allimpiego in campo ortodontico.. È importante che vengano recepite le procedure nelle loro possibilità e limiti nonché il corretto impiego dei materiali a disposizione al fine di rendere possibile al professionista una obiettiva valutazione dei manufatti prodotti nel laboratorio odontotecnico e della corretta applicazione della Direttiva 93/42 CEE - DL 46/97 e successive modifiche nonché allapplicazione del nuovo REGOLAMENTO (UE) 2017/745 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 5 aprile 2017 relativo ai dispositivi medici, che modifica la direttiva 2001/83/CE, il regolamento (CE) n. 178/2002 e il regolamento (CE) n. 1223/2009 e che ...
atmosfèra s. f. [comp. del gr. ἀτμός «vapore» e -sfera; luso fig. è un calco del fr. atmosphère]. - 1. Involucro gassoso che circonda o sovrasta un corpo solido o fluido: atmosfera terrestre, il miscuglio di gas che avvolge la terra, detto comunem. aria nei suoi strati più bassi, nei quali è presente lumidità e avvengono i fenomeni biologici e meteorologici (per latmosfera fisiologica, v. ecosfera); nei corpi completamente gassosi, la parte più esterna e più rarefatta: atmosfera solare, stell
Non è nostra intenzione fare le Cassandre o limitarci a dire «lo avevamo detto»: siamo proletari e anche le nostre vite e quelle dei nostri cari sono in pericolo (i ricchi, lo sappiamo, hanno risorse che noi non abbiamo per sfuggire al contagio e per curarsi in qualche lussuosa clinica privata). E necessario, però, ricordare che le malattie virali sono, sì, fenomeni biologici naturali ma la loro diffusione e le conseguenze di questa non sono fenomeni puramente «naturali», sono sempre il prodotto dellazione degli uomini e dellorganizzazione della società: sulle classi oppresse ricadono le maggiori sofferenze. Per questo, esprimiamo anzitutto solidarietà ai lavoratori della sanità e dei trasporti che, in questi giorni, sono a rischio più degli altri (e, come denunciato da alcuni sindacati, non hanno ricevuto, in molti casi, nemmeno le necessarie misure di protezione dal contagio); e ribadiamo la necessità di abbattere questo sistema economico putrefatto, che sta trascinando ...
La nascita degli antibiotici è stato un evento medico e sociale senza precedenti che rischia di essere compromesso dalla comparsa e diffusione di microorganismi resistenti a numerosi antibiotici. La resistenza microbica è un fenomeno biologico naturale ma è amplificata da una varietà di fattori. Luso inappropriato di antimicrobici terapeutici nella medicina umana e veterinaria, luso di antimicrobici a fini non terapeutici e linquinamento ambientale da parte degli antimicrobici sta accelerando la nascita e la diffusione di microrganismi resistenti. Le conseguenze sono gravi; infatti, oggi, la crescente resistenza agli antibiotici è diventata una minaccia per la salute pubblica in Europa e nel mondo. Solo 70 anni dopo la loro introduzione, siamo di fronte alla possibilità di un futuro senza antibiotici efficaci per diversi tipi di batteri che causano infezioni nelluomo. Anche se il fenomeno è prevalentemente ospedaliero, alcuni microrganismi hanno modificato da tempo la loro ...
E atterrata a Reggio Calabria la Compagnia low cost Blu - Express, con il Boeing 737 - 400 marche EI - CUD intitolato Città di Reggio Calabria. Per il m
Dott. Virmani Ashraf (Research Scientist - specialising in Neuroscience, Neurology and Pharmocogenetics). Il Dna molecole di emozioni - Il cervello e le frontiere delle neuroscienze. LE NUOVE FRONTIERE DELLA RICERCA SULLA MENTE. Limplicazione della fisica quantistica nei fenomeni biologici viventi apre nuovi scenari per un approfondimento dei processi neurobiologici associati alle funzioni cerebrali. In accordo con la meccanica classica la natura mostra la sua ambivalenza: mente e materia risultano ancora oggi difficili da relazionare. Il rapporto mente-materia e molto complesso da spiegare nei termini di proprietà meccaniche del cervello. Nella meccanica quantistica esiste pero la dualità particella-onda e le varie proprietà di un sistema possono essere spiegate come campi di energia.Tutto ciò ci permette di utilizzare un altro approccio per la comprensione del nostro universo fisico rivolto verso noi stessi e le funzioni cerebrali.. Capire come il mondo esterno e codificato ...
Numerosi progetti di ricerca hanno un impatto su aspetti chiave della medicina molecolare e delle biotecnologie per la salute, come la senescenza cellulare, la risposta allo stress ossidativo o alle infezioni, le cellule staminali e la differenziazione, le procedure innovative per la somministrazione di farmaci, la diagnostica di laboratorio. Approcci terapeutici innovativi sono attualmente in fase di studio utilizzando molecole ricombinanti (vaccini), anticorpi, cellule, e piccole molecule. La maggior parte dei gruppi di ricerca sfruttano modelli cellulari ed animali delle malattie oggetto di studio e numerosi progetti sono in gran parte basati sullanalisi computazionale di fenomeni biologici ...
The accurate definition and staging of chronic kidney disease (CKD) is one of the major achievements of modern nephrology. Intensive research is now being undertaken to unravel the risk factors and pathophysiologic underpinnings of this disease. In particular, the relationships between the kidney and other organs have been comprehensively investigated in experimental and clinical studies in the last two decades. Owing to technological and analytical limitations, these links have been studied with a reductionist approach focusing on two organs at a time, such as the heart and the kidney or the bone and the kidney. Here, we discuss studies that highlight the complex and systemic nature of CKD. Energy balance, innate immunity and neuroendocrine signalling are highly integrated biological phenomena. The diseased kidney disrupts such integration and generates a high-risk phenotype with a clinical profile encompassing inflammation, protein-energy wasting, altered function of the autonomic and central ...
A 3 km dallazienda, la provincia di Enna è ricca di laghi, meta di pescatori e di appassionati di sci nautico. Importanti sono il Lago di Pozzillo, quello di Ancipa e gli invasi artificiali dello Sciagnano, di Villarosa, le dighe Nicoletti e Olivo. Legato al mitico Ratto di Proserpina, il lago di Pergusa, a 10 km dallazienda, ha ispirato per la sua bellezza i poeti dellantichità. Privo di emissari e immissari, riceve lacqua esclusivamente dal dilavamento piovano. Sede di mirabili fenomeni biologici, come larrossamento delle acque, è stato definito lago di sangue, è un importante luogo di sosta e di svernamento di uccelli migratori. Il luogo è attrezzato di impianti sportivi.. ...
Il Betta splendens viene identificato oltre che per la forma della sua coda anche per il colore della sua livrea. In questa scheda vediamo come si deve presentare uno dei colori più amati nel Betta splendens, il rosso.
Una fantastica guida che affronta passo dopo passo le fasi più difficili dellallevamento degli avannotti di Betta splendens, con tanti suggerimenti pratici
Il Betta splendens Variet di pinnaggio dei Betta splendens PK: Plakat E il Betta dal quale discendono tutte le variet esistenti. http://ebetta.com/wp-content/uploads/2007/04/redwashplakatbetta.jpg VT: Veiltail E il pi comune, si trova in qualsiasi negozio dacquario.
Betta splendens, pesce combattente: convivenza, riproduzione e consigli su come mantenerlo in acquario. Consigli utili su cure e alimentazione.
Betta splendens o pesce combattente , BettaItalia il primo sito italiano dedicato ai betta splendens e show betta , pesci tropicali dacquario e da concorso Betta splendens or Siamese fighting fish, BettaItalia the first Italian site dedicated to betta splendens and show betta, tropical fish aquarium and competition
Betta splendens o pesce combattente , BettaItalia il primo sito italiano dedicato ai betta splendens e show betta , pesci tropicali dacquario e da concorso Betta splendens or Siamese fighting fish, BettaItalia the first Italian site dedicated to betta splendens and show betta, tropical fish aquarium and competition
Erba medica tubercolata (Medicago tuberculata - (Retz.) Willd. ), appartenente alla famiglia delle Fabaceae e nota anche come Medicago turbinata (L.) All. è una Pianta rara che ha origine in Zone mediterranee (climi secchi). La pianta (Erba medica tubercolata) cresce a quote comprese tra i 0-600 metri sul livello del mare. Il suo periodo di fioritura è compreso tra i mesi di Marzo-Maggio.. ...
Il Betta Splendens, chiamato anche pesce siamese combattente, è una specie molto nota per la sua aggressività, soprattutto tra i maschi. Per sopravvivere...
Tutto quel che cè da sapere per riprodurre i Betta splendens nel vademecum di Roberto Silverii consultabile dallarchivio pubblico AIB.. ...
FIGURE STRUMENTALI E FUNZIONI. In coerenza con il Piano Triennale dellOfferta Formativa di Istituto, le priorità strategiche, il Piano di Miglioramento, lIstituto ha individuato i docenti con funzioni strumentali quali figure di staff con compiti di responsabilità e di coordinamento, in riferimento alle aree fondamentali:. Prof.ssa ELISABETTA MAGISTRALI. Area 1 - Gestione delle attività del Piano Triennale dellOfferta Formativa di Istituto. Funzioni:. ...