Il 27 ottobre 2017, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dellUnione europea il Trattato che istituisce la Comunità dei trasporti. Parti contraenti del Trattato sono, da un lato, lUnione europea e, dallaltro, la Repubblica di Albania, la Bosnia-Erzegovina, lex Repubblica jugoslava di Macedonia, il Kosovo, il Montenegro e la Repubblica della Serbia.. La Comunità dei trasporti nel settore dei trasporti stradale, ferroviario, per via navigabile interna e marittimo, denominata più semplicemente Comunità dei trasporti, mira a sviluppare la rete di trasporti tra lUnione europea e questi Paesi e si fonda sullintegrazione progressiva dei mercati dei trasporti dei Paesi dellEuropa sudorientale nel mercato dei trasporti dellUnione europea sulla base del pertinente acquis (ossia il corpus legislativo adottato dallUnione europea per il conseguimento dei suoi obiettivi), anche in materia di norme tecniche, interoperabilità, sicurezza, gestione del traffico, politica sociale, appalti ...
Si è chiusa sabato sera la 63ma edizione del Festival di Berlino. I principali riconoscimenti andati a due film che vengono dal sud-est Europa. Una rassegna dal nostro inviato
Il Pentagono sta acquistando decine di milioni di dollari di armi di tipo sovietico nellest e sud-est Europa per rifornire i ribelli siriani. Uninchiesta (Pubblicato originariamente da BIRN e OCCRP il 12 settembre, selezionato e tradotto da Le...
East European Diasporas, Migration and Cosmopolitanism è un libro a cura di Ulrike Ziemer , Sean P. RobertsTaylor & Francis Ltd nella collana BASEES/Routledge Series on Russian and East European Studies: acquista su IBS a 121.30€!
Ma prima voglio ricordare ai lettori che la regione della Grecia settentrionale dove sono concentrati gli Aromuni (e dove hanno creato una loro entita politica nei primi anni della Seconda Guerra Mondiale) si chiama il Pindo. Questa è una vasta regione montagnosa posta a cavallo tra la Bassa Albania e lEpiro, da una parte, e la Macedonia Egea e la Tessaglia settentrionale dallaltra; è abitata prevalentemente da unetnia di origine neolatina, gli Aromuni o Cuzo-valacchi, che hanno peraltro presenze affini ancorché più sporadiche in altre regioni balcaniche (ricordiamo i Morlacchi della Dalmazia e gli Istrorumeni del Quarnaro).. Del resto nel 1941 gli Italiani - che avevano appena occupata la Grecia - pensavano di cavalcare lautonomismo aromeno creando unentità territoriale dotata di un certo grado di autonomia in questo Pindo. Veniva così costituito il Principato del Pindo, di cui era designato sovrano il valacco Alkiviadis Diamandi di Samarina, noto per essere stato - nel 1918 - ...
Osservatorio Balcani e Caucaso è una testata giornalistica on-line, un centro studi e un centro servizi che esplora le trasformazioni sociali e politiche nei Balcani, in Turchia e nel Caucaso
Il progetto SETA (South East Transport Axis, Asse di trasporto sudorientale) offre collegamenti ferroviari più veloci e competitivi dallEuropa centrale ai porti dellAdriatico settentrionale e oltre, fino ai Balcani occidentali.
Il Consiglio di cooperazione regionale, o CCR, è una struttura cooperativa regionale per gli Stati del Sud-Est dellEuropa, con lobiettivo stabilito di "promuovere la mutua cooperazione e lintegrazione europea ed euro-atlantica del Sud-Est dEuropa al fine di ispirare lo sviluppo nella regione a beneficio dei suoi cittadini". LRCC ha sostituito il Patto di stabilità per lEuropa sudorientale il 27 febbraio 2008. È un braccio operativo del Processo di cooperazione dellEuropa sudorientale (SEECP) e funziona come un punto focale per la cooperazione nel Sud-Est dellEuropa attraverso una struttura guidata regionalmente. Esso funge anche da forum per il continuo coinvolgimento della comunità internazionale impegnata nella regione. Lopera del CCR è focalizzata su cinque aree prioritarie: sviluppo economico e sociale infrastrutture ed energia giustizia ed affari interni cooperazione in materia di sicurezza formazione di capitale umano e cooperazione parlamentare.La membership del CCR consiste ...
Questa rassegna ci propone opere dellEuropa dellEstdelle ultime stagioni cinematografiche che è fondamentale che il pubblico italiano veda. Perché lurgenza del cinema di fotografare il reale, di trasporre in immagini unidentità mutante, di raccontare la collettività, non si è assopita. Come - forse - sta accadendo a Roma, a Parigi, a Madrid, a Londra…. A cure di Esterni e del Comune di Milano, Assessorato al Tempo Libero. A Est di ...
Partenza con volo di linea per New York (diretto o via Europa). Incontro con il corrispondente e trasferimento in albergo. Cena libera e pernottamento allhotel Le Parker Méridien (4 stelle).
Mapping Policy Preferences II: Estimates for Parties, Electors, and Governments in Eastern Europe, European Union, and OECD 1990-2003 è un eBook in inglese di Bara, Judith , Budge, Ian , Klingemann, Hans-Dieter , McDonald, Michael D. pubblicato da OUP Oxford a 87.27€. Il file è in formato PDF con DRM: risparmia online con le offerte IBS!
Un profilo di Annalia Guglielmi.. Lintroduzione di Massimo Borghesi.. Oltre i muri dellEuropa Un libro di memorie, quello di Annalia Guglielmi, nato quasi per caso. Molti dei capitoli, con il titolo Note di viaggio, sono stati anticipati nel sito www.gariwo.net, dedicato a "La Foresta dei Giusti", curato da Gabriele Nissim. Al termine delle Note di viaggio è sorta lidea del libro, un memoriale degli incontri fatti nellEuropa dellEst segnata dalla cortina di ferro nel periodo cruciale 1973-1989. Il risultato e notevole, al punto che non possiamo non essere grati allAutrice per la sua testimonianza e il suo racconto di quanto, in Occidente, era allora ignoto o pesantemente filtrato. Una gratitudine particolare, a più di 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino, nel 1989, quando loblio per gli avvenimenti e i personaggi di allora è divenuto pressoché totale. Non del tutto, però, come documenta il bel libro di Valentina Parisi dedicato al Samizdat, Il lettore intelligente, edito da Il ...
Rifiuti tossici dallAustralia, dalla Slovenia e dagli altri paesi dellEst, finiti tutti in Lombardia. Arrivano in container ma anche su rotaie, quelle delle linee semi dismesse dei distretti industriali. I rifiuti dallAustralia arrivavano in container trasportati con delle navi attraverso lOceano Indiano e il canale di Suez. Si tratta prevalentemente di carichi di ceneri e scarti di demolizione con concentrazioni di cianuri, fluoruri e bauxite. Un carico arrivato a Porto Marghera e finito nel bresciano fu individuato e sequestrato ma si indaga su altri possibili carichi e rotte. Lo rivela il procuratore generale di Brescia Pier Luigi Maria DellOsso che aggiunge: «Viaggiano in cargo o di notte sui vagoni. Il distretto bresciano e quello contiguo milanese sono il punto di riferimento di tutto il traffico di rifiuti di ogni tipo e di ogni genere che si è spostato da Sud a Nord». Le associazioni ambientaliste parlano di oltre 30 milioni di tonnellate di scorie accumulate sul territorio ...
Diario di Viaggio Polonia: .. Un po di Europa dellEst in macchina: scopri racconti, foto e consigli di migliaia di viaggiatori e le migliori offerte per organizzare il tuo viaggio, e condividi le tue esperienze con gli altri turisti per caso
Le insolvenze dimpresa si sono stabilizzate con un calo di appena 0,5%, come la media regionale. Dal nostro scenario emerge che questanno le imprese dovrebbero assistere a un ulteriore graduale declino delle insolvenze, essendo di fronte a buone prospettive in termini di domanda interna e a una ripresa più evidente dellarea euro, principale partner commerciale dellEuropa centrale e orientale.. Negli ultimi anni, le complesse condizioni macroeconomiche si sono rivelate un fattore determinante per le attività delle imprese. Tali sfide includevano la crescita debole della domanda interna, dovuta alla situazione complessa del mercato del lavoro e alla riluttanza delle imprese a investire in asset fissi. Da un punto di vista esterno, le imprese hanno risentito della contrazione della loro principale destinazione export, larea euro, ma di recente la performance economica della Russia è peggiorata, in aggiunta allembargo imposto ufficialmente che ha comportato volumi commerciali ...
GEAPRESS - Un intervento di polizia su un presunto commercio irregolare di cuccioli di provenienza estera è avvenuto sabato scorso nel milanese. Per la convalida della richiesta di sequestro dovrebbe esprimersi stamani la Procura della Repubblica di Milano, competente territorialmente.. Si tratterebbe di una settantina di cuccioli provenienti da un paese dellest Europa per il quale il Medico Veterinario ausiliario delloperazione di P.G., avrebbe sottolineato una età difforme rispetto a quella rilevata nella documentazione mostrata al NAS dei Carabinieri di Milano.. Un fatto che sarebbe stato contestato dal commerciante. Ad intervenire il responsabile del Servizio Vigilanza della Leidaa Antonio Colonna. Si tratta, come è noto, dellassociazione presieduta dallex Ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla.. Secondo indiscrezioni pervenute a GeaPress, lintervento di sabato scorso si sarebbe concretizzato a seguito di segnalazioni pervenute da altri commercianti di cuccioli. Gli animali ...
Kobzar Negozio di Generi Alimentari dellEst Europa,Asia,Italiani - Piazza Volta Alessandro, 2 - Meda - MB - Alimentari - vendita al dettaglio - Leggi le recensioni degli utenti
Sergio Picarelli assume dal 1° ottobre 2015 il ruolo di regional head of Italy, Eastern Europe, Mena & India. Lazienda lo ha reso noto in un comunicato del 10 settembre 2015.
Workshop Vendor Rating Tor Vergata 24/01/2013 Giancarlo Ucciero Responsabile Qualificazione & Vendor Rating Italy and Eastern Europe Enel oggi Operatore energetico integrato Upstream 1999 Gas Generazione
La mentalità delle donne dellest Europa è diversa da quella delle ragazze italiane, più aperta perchè le gnocche dellest fanno sesso e scopano più facilmente
Due nomadi dellEst Europa rintracciate dalla Polizia di Perugia. Accompagnate in Questura per gli accertamenti, a carico di entrambe è...
Viaggiare in auto in Europa orientale: cioè, dove esattamente? Risposta impossibile da dare con precisione: i confini della regione non sono.
La Turchia è un Paese che occupa una posizione geografica unica, essendo situata parte in Asia e parte in Europa. Durante tutta la sua storia ha avuto funzione sia di barriera che di ponte tra i due continenti. La Turchia è situata nel punto dove convergono i Balcani, il Caucaso, il Medio Oriente e il Mediterraneo orientale. È uno dei Paesi più grandi della regione in termini di territorio e popolazione, e la sua superficie è più grande di quella di qualsiasi stato europeo. Il Paese è quasi completamente situato in Asia, comprendendo la penisola dellAsia Minore - nota anche come Anatolia -, di forma grossolanamente rettangolare, e, a est, parte della regione montuosa che viene talvolta indicata come altopiano armeno. La parte restante - la Tracia (Trakya) turca - è situata nellestremità sud-orientale dellEuropa, piccolo frammento di un impero che una volta si estendeva su gran parte dei Balcani. Il Paese si estende da nord a sud per circa 480-640 km, e si allunga per circa 1600 km da ...
Viaggio avventura in moto tra le capitali dellest europeo - mumbutino ha segnalato la sua posizione inviando un SMS a Youposition.It. Clicca per leggere sulla mappa il suo diario di viaggio.
Insomma, è stato un collage sintetico di istanze nazionali che alla fine hanno sopraffatto le vere e proprie istanze europeiste con laggiunta di una rincorsa senza precedenti nel far affluire dufficio Paesi e Stati che dellUnione europea avevano e hanno un bisogno economico, ma tendono ancora al distinguo dellautonomia politica. Il ceppo storico degli "unionisti" è visibilmente diverso dai Paesi dellEst europeo, i quali immersi come sono da sempre in una difficile cultura di aggregazione sia allEuropa occidentale sia alla Russia si sono trovati a scegliere la strada dellEuropa senza alcuna convinzione, ma solo per non rimanere schiacciati economicamente e, quindi, di nuovo bersaglio dellegemonica della Confederazione Russa. Sta di fatto che lEuropa in senso politico non cè. Inutile dilaniarsi in stati vari, per lo più confusionali. Lerrore è stato compiuto da tutti, in particolar modo negli anni 90 in assenza di una politica forte e certa in molti Stati, assenza che ha dato il ...
GRUCCIONE Merops apiaster Linnaeus, 1758. DISTRIBUZIONE - Il Gruccione è una specie migratrice, che nidifica nellEuropa centro-meridionale dalla Penisola Iberica ai Paesi dellEst europeo, nelle regioni meridionali dellex-Unione Sovietica, in Asia Minore, Asia centro-orientale e Africa nord-occidentale. Lareale di svernamento è localizzato nelle regioni dellAfrica tropicale sino al Sud Africa. La migrazione pre-riproduttiva verso i quartieri di nidificazione ha luogo tra la fine di aprile e la fine di maggio. Dalla fine di luglio gruppi formati da adulti e giovani iniziano una fase di progressiva dispersione dalle colonie di nidificazione, preludio della migrazione, che si svolge tra la metà di agosto e linizio di ottobre.. In Italia è migratore regolare e nidificante. Le colonie più numerose si insediano nel litorale e nellentroterra tosco-laziale e in Sardegna; si sta comunque verificando unespansione nella Pianura Padana, nelle regioni adriatiche e meridionali e in ...
Struttura pubblica senza fini di lucro creata per offrire agli operatori del mercato servizi informativi, documentazione, formazione, assistenza e consulenza sui Paesi dellEst europeo (Balcani, Europa Centro-Orientale, CSI) e dellAsia centrale ed orientale (Cina, Mongolia, Vietnam ...
Se non fossero anni luce dietro a noi, i paesi dellEst sarebbero, OGGI, il vero paradiso, dei lavoratori e non. I popoli dellex Europa dellEst sono iper-vaccinati, quasi marchiati a fuoco, contro lorrore comunista. Hanno tatuato sulle carni un invisibile numerino, che ricorda loro , in ogni istante, le sofferenze patite ...
In un certo senso il nostro presidente del Consiglio ha preceduto la Merkel ed ora lItalia è il Paese più vicino alla Germania e ovviamente il più lontano dai populismi antieuropei alla Salvini nonché alla "politica dei muri" dei quattro Paesi dellEst europeo, della Danimarca e dei conservatori inglesi. Sono segnali - quelli di Renzi nella lettera a noi diretta - che finalmente, almeno sul tema dellimmigrazione, mettono in atto concretamente una politica nuova, moderna, positiva, che accomuna i partiti moderati e quelli di una sinistra riformatrice, dando voce allEuropa come noi la vorremmo e la vogliamo. Perciò: bene Renzi se continua così. ...
Dopo quella dellOcse, per la scuola italiana arriva una nuova bocciatura, questa volta dalla Commissione Europea. Nonostante i passi in avanti fatti negli ultimi 5 anni, la scuola italiana resta infatti al di sotto della media comunitaria, se si guardano gli indicatori chiave prescelti nel quadro della strategia di Lisbona per il rilancio della competitività. È quanto emerge da un rapporto pubblicato dalla Commissione Europea nel quale spiccano, oltre ai buoni risultati dei Paesi del Nord Europa, anche quelli dei Paesi dellEst europeo.
i conclude un anno da più parti giudicato decisivo per il fronte del contrasto al cambiamento climatico e della transizione ecologica. Se questa è la premessa, verrebbe da dire, si sono perse o si stanno perdendo occasioni storiche: la Cop25 conclusasi a Madrid si è rivelata un sostanziale fallimento, le discussioni in seno allUnione europea sulle risorse e le modalità di attuazione delle articolazioni del Green new deal non decollano a causa dellopposizione di alcuni Paesi dellEst europeo (ma anche della Francia sulla questione che riguarda il nucleare e la cosiddetta tassonomia per gli investimenti verdi), la Legge di Bilancio in procinto di essere approvata dal nostro Parlamento contiene misure e provvedimenti "per la svolta verde" la cui gestazione è stata piuttosto sofferta e a detta di molti al di sotto delle attese.. Quindi un 2019 da buttare, con una serie di sconfitte che preparano necessariamente il terreno per altre sconfitte?. inRead invented by Teads No. Credo che accanto ...
ECONOMIA E POLITICA INDUSTRIALE - Italia e Germania: due modelli di crescita export-led a confronto ( The aim of the paper is to compare the growth and external performances of Germany and Italy in the 1999-2009 ten-year period, i.e., from the advent of European Monetary Union (EMU) up to the financial crisis. Although both economies have been dubbed export-driven growth models in the past, the trajectories of the two countries have diverged in terms of both trade flows and trade balances over the past decade. In Germany, the positive contribution of net exports to GDP growth was the main driver of its higher growth dynamics compared to Italy. Given that traditional cost-competitiveness can only partly account for these divergent external performances, the paper considers two additional factors. First, the increasing tendency of German firms to fragment production internationally, notably in neighbouring Central and Eastern European countries, and, second, the vital role played by the single euro
Limmigrazione in Veneto è sempre più femminile (53%), sempre più europea (58%) e non è in crescita (-2,5% in un anno). Il dato riflette un calo di attrattività della regione che dal 2008 al 2016 ha perso 5.537 maschi di origini straniere di cui 2.971 lavoratori assicurati allInps. Nel contempo sono aumentate le donne (+36,361) soprattutto quelle provenienti dai paesi dellest europeo che da sole sono arrivate a rappresentare il 33,10% dellintera popolazione immigrata. Insomma, più badanti e meno operai, a dimostrazione del fatto che i flussi migratori si dirigono laddove cè domanda di lavoro ed il Veneto, uscito dalla lunga crisi ed ancora connotato da precarietà, non sembra più una meta ricercata. Lo fa sapere la Cgil regionale in una nota. Il sindacato ne parlerà nel convegno, "Diritti senza confini" il 9 gennaio al Crowne Plaza di Padova, che si aprirà alle ore 9,30 con un intervento di Elena Di Gregorio, segretaria generale dello Spi Cgil del Veneto. Seguiranno i contributi, ...
La sfera Progressive polacca sta diventando sempre più ricca e florida, grazie anche al contributo delle storiche bands degli anni Ottanta, che da anni a questa parte prendono parte agli eventi organizzati nel Paese europeo dellEst, riscontrando ampi consensi tra il pubblico dei neo-appassionati del genere. Inoltre valide formazioni come i Riverside hanno dato nuova linfa vitale ad uno stile che è mantenuto in vita principalmente dagli acts del Nord Europa e degli Stati Uniti. Anche i Satellite di Wojtek Szadkowski da anni cercano di emergere dal panorama underground, ma i risultati ottenuti non sono stati spesso pienamente soddisfacenti ed efficaci: il progetto del musicista polacco vede prendere parte nella propria line-up gli strumentisti del grupoo neo-Progressive dei Collage, per plasmare un mix di emozioni spaziali, arricchite da un gusto prettamente neo-Prog, di derivazione ottantiana ...
Nel periodo 2002-2010 il totale del risparmio nazionale (famiglie, Stato, imprese) è pari a circa 1.621 mrd. Euro; di questi 562 mrd. Euro (34,6%) erano impiegati in investimenti domestici, 1.058 (65%) erano esportazioni nette di capitale, le quali finanziavano consumi e attività industriali nel resto del mondo. Di queste, un quinto (212 mrd.) erano IDE, mentre la quota restante era composta da investimenti finanziari (titoli del debito pubblico, bond, certificati, azioni, ecc.). Poiché i capitali defluivano alla ricerca del miglior rendimento -e date le condizioni di costo non favorevoli sul mercato domestico- il saldo delle partite correnti è dapprima tornato in attivo e poi esploso (Grafico 14). Infatti, con lingresso nellUE dei Paesi-CEEC (Central Eastern European Countries) lindustria tedesca poteva, grazie allunione doganale e al regime di favore del traffico di perfezionamento attivo e passivo (in parole povere: alleliminazione di dazi e accise), garantirsi grandi flussi di ...
Lagricoltura tedesca aveva patito nei due anni 1944 e 1945 un enorme calo produttivo. [4] Una carenza di fertilizzanti sintetici si era manifestata dopo che le riserve di nitrati e fosfati erano state destinate allindustria bellica per la produzione di munizioni.[4]. Di conseguenza il livello dei raccolti alla fine della guerra era diminuito in percentuali tra il 20 ed il 30%.[4]. Le incursioni aeree alleate avevano distrutto migliaia di case rurali e rese inutilizzabili le apparecchiature per il trattamento delle derrate alimentari.[4] La carenza di macchinari, di parti di ricambio e di fertilizzanti aveva già provocato un quasi totale annientamento della produzione agricola al momento in cui la guerra terminò.[4] Dopo la liberazione dei lavoratori coatti, prigionieri di guerra russi e dei paesi dellest europeo, si verificò una carenza di braccianti che poté essere colmata solo con le DEF ed SEP.[4][5] Gruppi di sbandati, ex deportati, soldati in ritirata e civili dispersi decimavano i ...
Diciamo che il miglio lho sfiorato, se non proprio compreso in pieno, anche se la sua ricorrente citazione in molti piatti etnici, campo in cui mi tuffo spessissimo e volentierissimo, ha solleticato sempre di più la voglia di sperimentare. Quindi ora mangio miglio tre o quattro volte lanno, ma mai cucinato allitaliana. E la cosa mi permette praticamente di girare tutto il mondo. Quasi assente in America e Oceania, è invece ancora diffusissimo in tutta lAfrica e in genere nelle regioni dei Paesi Orientali dove per ragioni climatiche od orografiche risulta di più facile coltivazione rispetto al riso, compresi i Paesi dellEst Europeo ...
La Società operaia di mutuo soccorso "Garibaldi", nellambito delle manifestazioni per il 150° anniversario dalla fondazione, ha ospitato sabato sera la presentazione del libro "Brani didentità. Atti e testimonianze storiche della collettività ispicese" a cura di Corrado Monaca, pubblicato dalla casa editrice Prova dAutore.. Ne hanno discusso con lautore: lo storico e giornalista Giovanni Criscione, Andrea Corvo docente universitario di Diritto internazionale, lo studioso di storia locale Francesco Fronte e la etnoantropologa Grazia Dormiente.. Un pubblico attento e numeroso ha fatto da cornice alla serata che si è conclusa con gli interventi di Giovanni Avola segretario provinciale della Cgil, Giuseppe Burgio già imprenditore edile e oggi poeta vernacolare, e i ringraziamenti del presidente della società operaia Natale Corallo.. Corrado Monaca, ambasciatore del Movimento Azzurro per i rapporti con i Paesi dellEst europeo e i Paesi delle coste africane del Mediterraneo, ha saputo dare ...
Nel suo blog, che progressivamente si allargava da pochi intimi a una cerchia sempre più ampia di lettori (me compreso), lalessandrino, che per semplicità chiameremo Enrico Bo, scriveva, ovviamente, di tutto: le vicende fantascientifiche ma reali dellimprenditore Paularius, tiranno del pianeta Surakhis; il significato degli ideogrammi cinesi e la poetica libertà di quella lingua; le sue avventure nei paesi dellest europeo prima, durante e dopo il crollo della "cortina di ferro"; i ricordi di viaggi nelle altre parti del mondo; le sue intelligenti considerazioni sullattualità politica e scientifica; lo smascheramento di allarmismi ingiustificati e luoghi comuni in tema di nuove tecnologie applicate alla produzione alimentare, eccetera, eccetera. Il tono e lo stile erano quelli di unamichevole chiacchierata tra amici, una delle migliori forme di trasmissione di cultura, esperienza e calore umano ...
Le opere esposte documentano la grande vitalità delle ricerche artistiche dei paesi dellEst europeo, in un arco temporale che va dal decennio che si ...
Mi viene replicato con chiaro accento di qualche paese dellest europeo "Cè posto più in là" seguito da un cenno con la mano di sloggiare poichè doveva stare comodo. Il primo istinto è stato quello di scaraventarlo fuori dal convoglio senza neppure aprire il finestrino, poi siccome al mattino sono piuttosto assonnato, ho fatto ancora due passi e e mi sono accomodato da unaltra parte ...
CRACOVIA - "Dopo il lungo periodo delle frontiere praticamente invalicabili, la chiesa in Europa può ora respirare liberamente con ambedue i suoi polmoni". Salutava così Giovanni Paolo II i giovani provenienti dai paesi dellEuropa dellest e dellovest, in quella prima Giornata mondiale della gioventù in una nazione, la Polonia, un tempo nellorbita dellUnione Sovietica. Era il 1991. Nellaria cera ancora la polvere del muro di Berlino crollato meno di due anni prima. A Czestochowa, quel 15 agosto, sono i giovani che vengono dai paesi dellest la novità della Gmg: camminano insieme, quasi increduli di questa loro partecipazione. "Il crollo dellideologi nei paesi dellEuropa orientale ha lasciato in molti vostri compagni il sentimento di un grande vuoto, limpressione di essere stati ingannati e una deprimente angoscia di fronte allavvenire. Anche nei Paesi dellEuropa occidentale gran parte della gioventù ha perso i motivi per cui vivere". Papa Wojtila si rivolge così ai giovani; sa ...
Decine di donne sincontrano sullisola. lepicentro della crisi di migranti e rifugiati alle porte dellEuropa. Si avvicinò un uomo e le.. Ucraina ed altri paesi dell`Europa orientale per. mondo con le donne single da paesi dellEuropa orientale. Le nostre agenzie si incontrano con ogni.Donne; Giovani; Statuto;. Le chiese dellEuropa meridionale appartenenti alla KEK si incontrano in Grecia. Le chiese dellEuropa meridionale appartenenti.. LEuropa orientale, con le sue lingue,culture e tradizioni diverse costituisce una complessa realtà nella quale si incontrano. dellEuropa Centro-Orientale.La nostra serie dedicata alle comunità LGBTQI dell Europa Centro-Orientale si occupa oggi della situazione delle. Una svolta conservatrice di cui le donne.Le donne hanno il controllo del proprio corpo e. spesso si incontrano donne recitanti preghiere mentre percorrono avanti e indietro. EUROPA ORIENTALE. Avetta ...
... (600 franchi francesi), il produttore francese di cemento, calcestruzzo, tegole..., ha annunciato che, dopo un buon 97 (+30% lutile per azione), anche il 98 sarà un anno promettente per il gruppo, che beneficerà di una certa ripresa del settore della costruzione in Europa (60% delle vendite) e del previsto aumento dei prezzi del cemento. Infine la ristrutturazione dellattività tegole (chiusura di fabbriche,...) del produttore britannico Redland, recentemente acquisito, gli permetterà una crescita dellutile per azione di 2 franchi francesi nel 98. Tenendo conto di questi fattori abbiamo rialzato da 30 a 33 franchi le nostre previsioni sullutile per azione nel 98. In futuro il gruppo punterà soprattutto sui Paesi con un maggiore potenziale di crescita. Non per nulla Lafarge - già presente nellEst europeo - ha appena acquisito una partecipazione in un cementificio ucraino. Infine Lafarge potrebbe approfittare della crisi asiatica per concludere a un prezzo ...
Al primo posto cè "A qualcuno piace caldo" (1959), pieno di battute, gag, travestimenti e scambi di persona. Non fa male la presenza di Marilyn Monroe, senza dubbio, e per alcuni votanti ha contato anche il fatto che la pellicola "giocasse con i generi". Se si fosse trattato solo di americani e canadesi, non avrebbe vinto il primo posto. Ma agli europei è piaciuto, forse per il suo stile, la sfrontatezza e la sottile presa in giro di tutto quel mondo.. Segue "Il Dottor Stranamore", capolavoro di Stanley Kubrick che gioca sulle paure "atomiche" della Guerra Fredda. È piaciuto di più ai critici dellEuropa dellEst che a quelli dellEuropa dellOvest e questo vorrà pur dire qualcosa. ...
In questo album la situazione delle strade del quartiere. Rendiamole pubbliche» è la denuncia dellAssociazione Culturale Infernetto e Dintorni su uno dei Social più conosciuti.. Buche e voragini sono ancora una volta, insieme allirrisolto problema degli allagamenti, uno degli argomenti che stanno a cuore ai cittadini del X Municipio (ex XIII). Un gruppo di residenti ha postato, sul gruppo dellAssociazione, le immagini che testimoniano la situazione delle strade dellInfernetto e altre foto stanno arrivando in queste ore. «La sicurezza dei cittadini è messa seriamente a repentaglio. Diamo visibilità, che tutti sappiano!».. In realtà la situazione non riguarda solo lInfernetto, infatti, strade e marciapiedi del X Municipio sono in condizioni disastrose anche nelle zone di Acilia, Axa e Dragona.. Le principali arterie che attraversano il X Municipio sembrano quelle delle metropoli dellEuropa dellEst al termine della Guerra Fredda. Buche profonde e pericolose che mettono a repentaglio ...
LIstituto Comprensivo "G. Fanciulli" è la sola unità scolastica esistente nel comprensorio della bassa Valnerina, costituito dai Comuni di Arrone, Ferentillo, Montefranco e Polino.. Il bacino di competenza della scuola, prevalentemente montano, è caratterizzato dai centri originari sorti in posizione naturalmente difesa e da numerose frazioni e case sparse in area collinare e montana.. Intorno ai nuclei primitivi si è avuta, in epoca recente si è avuta una discreta espansione urbanistica non corrispondente però a un aumento della popolazione, che è in lieve diminuzione nonostante la presenza di immigrati (soprattutto dallEst europeo).. LIstituto Comprensivo si è costituito nellanno scolastico 1997-98 con laccorpamento del circolo didattico di Arrone alla scuola Media di Arrone, già unificata nel 1992 con quella di Ferentillo.. Il sistema scuola territoriale è così pervenuto a un assetto che favorisce la realizzazione di un percorso formativo continuo e integrato.. ...
26 nov - Un romeno di 26 anni residente a San Donato Milanese, K.M.A., che lavora come panettiere a Milano, è stato arrestato dai carabinieri con laccusa di violenza sessuale ai danni di due giovani donne il 30 giugno e il 25 ottobre scorsi, sempre nel centro dellhinterland.. Nel primo caso la vittima era stata avvicinata nellandrone di un condominio da un uomo con accento dellEuropa dellEst che laveva spinta contro un muro: alle grida della giovane era intervenuta la custode e lo sconosciuto si era dato alla fuga.. Lepisodio di un mese fa è accaduto invece in un parco pubblico. La vittima stava leggendo un libro su una panchina quando era stata avvicinata da un uomo che aveva cercato di violentarla. Nessun testimone, ma la giovane donna ha avuto il coraggio di divincolarsi e di scappare.. Entrambe le vittime, dopo aver sporto querela contro ignoti, hanno spiegato di aver nuovamente visto il loro aggressore aggirarsi per San Donato Milanese. Il gip di Milano ha disposto gli arresti ...
Una bambina di 10 anni, figlia di una coppia dellEst europeo che abita a Reggio Emilia, è stata sorpresa mentre rubava generi alimentari in un sup...
Infatti, come mi è giustamente stato fatto notare, gli orari riportati in questaltro Screen shot, si riferiscono allorario locale degli aeroporti di decollo e di atterraggio. Per questo vi è incoerenza tra la durata dichiarata del volo, 3,10, e la differenza tra fgli orari di decollo ed atterraggio, 2 ore e 25. Infatti tra Elsinki e Nizza cè un ora di differenza e in Finlandia non si usa come riferimento orario il CET, ma lEET (East European Time). LEET equivale allUTC+2 ore, ma siccome anche la Finlandia adotta lora legale estiva la differenza in questo periodo e di +3 ore rispetto allUTC. ...