Legenda dei colori utilizzati nelle diapositive - In verde: gli elementi caratterizzanti nel modo più esplici- to il processo di unificazione nazionale - In rosso: gli elementi caratterizzanti nel modo più esplicito i processi di democratizzazione - In marrone: le resistenze conservatrici e autoritarie ai pro- cessi di democratizzazione - In grassetto nero: forme di negazione estrema della democrazia e dei diritti fondamentali (es.: totalitarismi) - In giallo: elementi di divisione/differenziazione, ostacoli ai processi di unificazione nazionale e democratizzazione - In blu: limiti dei processi di democratizzazione
La guerra nella vicina Siria acuisce la necessità in Turchia della risoluzione del conflitto armato con il Pkk e di un passo più accelerato nel processo di democratizzazione del paese. Lintroduzione ad un rapporto dellInternational Crisis Group
Seconda parte della riflessione sulle fake news e il DDL Gambaro: il problema di fondo è la democratizzazione dellinformazione, ovvero dei giornalisti
Intervista su Opinion Makers dove ho parlato di democratizzazione digitale, dellattuale e futura scena dei media, di come la media intelligence più fare molto per il business. Ma anche di web reputation, influencer marketing e Digital PR.
Ricardo Franco Levi è stato candidato alla presidenza dellAie dal Consiglio generale dellassociazione. Sarà eletto nellassemblea del 28 giugno. Levi ha ricevuto 29 preferenze, a fronte delle 6 ottenute dal presidente in carica Federico Motta. Il neo presidente ha un passato in politica, essendo stato sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega alleditoria durante il secondo governo Prodi. Fedelissimo di Romano Prodi, ha anche scritto un libro dedicato allex premier, intitolato "Il Professore Romano Prodi. DallIri allUlivo."E stato primo firmatario della legge che ha limitato al 15% lo sconto sul prezzo della copertina dei libri. Ha fondato e diretto il giornale "Lindipendente". Levi si è detto felice per il vasto consenso sorto attorno al suo nome. Per il presidente in pectore è unelezione che simboleggia la voglia di ricucire i dissidi tra gli editori a seguito dellabbandono al Salone di Torino per la nuova fiera "Tempo di libri". Levi ha confermato una nuova ...
Giuseppe Nucera è stato designato quale candidato alla presidenza di Confindustria Reggio Calabria dal consiglio direttivo della stessa associazione di via del Torrione.. Le operazioni di voto hanno preso il via dopo la lettura della relazione formulata dalla Commissione di designazione (composta da Giuseppe Mandaglio, Eduardo Lamberti Castronuovo e Antonio Buonafede) che nelle scorse settimane ha condotto la fase dascolto della base associativa poi scaturita nellindividuazione delle candidature di Giuseppe Nucera e Filippo Arecchi (attuale vicepresidente degli Industriali reggini).. Lassemblea elettiva di Confindustria Reggio Calabria, secondo quanto stabilito dal consiglio direttivo, si riunirà il prossimo 15 settembre per lelezione del suo presidente.. Giuseppe Nucera, 67 anni, coniugato e padre di tre figlie, laureato in Scienze politiche è titolare dellazienda associata "Tourist Services Srl" (operativa nel campo delle agenzie viaggi e tour operator) e proprietario di due villaggi ...
(ANSA-AP) - CITTÀ DEL MESSICO, 15 FEB - Maria de Jesus Patricio Martinez, candidata indipendente alle elezioni presidenziale in Messico, è rimasta ferita in un incidente dauto nel quale è morta una persona e altre due sono rimaste ferite. Il suv con a bordo Patricio e altre 10 persone - ha fatto sapere il Consiglio…
La commissione elettorale centrale (CEC) della federazione RUSSA ha registrato lattuale capo dello stato, Vladimir Putin, candidato alla presidenza della
Il partito al governo ad Haiti, Inité, ha annunciato oggi di aver deciso di ritirare il proprio candidato alle presidenziali, Jude Celestin, dal ...
Economia, la sfida dei riformisti-centristi. Dei quattro candidati alle presidenziali francesi che, secondo i sondaggi, hanno la possibilità di superare il primo turno e andare al duello del ballottaggio, solo due - lex ministro dellEconomia Emmanuel Macron e lex premier François Fillon, il primo indipendente e il secondo vincitore delle primarie della destra - hanno un programma riformista. Che affronta in maniera realistica e credibile i temi dei conti pubblici e del rilancio delleconomia. Approcci diversi sulle pensioni: Fillon prevede di innalzare letà mentre Macron la lascia invariata e vuole uniformare i diversi sistemi previdenziali. (...) per proseguire aprire lallegato. ...
I trust that my Manifesto will gather a large consensus and your personal support. PAOLO BARELLI. FINA Presidential Candidate - Official Web Site
Non sono candidato alla presidenza della Regione siciliana, ho finito di frequentare l asilo da qualche anno e non ho giochetti da fare.
Con Platini sospeso a causa dellindagine della Procura svizzera sul presunto pagamento illecito, lUefa propone Infantino candidato alla presidenza Fifa.
Per anni gli analisti politici hanno considerato la crescita della classe media come la chiave di una democratizzazione di successo. Tuttavia, negli ultimi dieci anni, la classe media dei Paesi in via di sviluppo ha iniziato a mettere in dubbio tale affermazione. Dalla Thailandia alla Russia e allUcraina fino a Venezuela, Honduras e Filippine, nel momento in cui le giovani democrazie si trovano ad affrontare nuove minacce, le loro classi medie interrompono il percorso di democratizzazione. Le cause di questa dinamica regressiva sono molteplici: dai leader eletti che violano il dominio della legge, alla corruzione sino alle controversie legate alla distribuzione della ricchezza. Come hanno dimostrato i recenti eventi in Thailandia, se le classi medie e quelle povere si dividono sulla questione dei diritti democratici, lo stesso sistema politico crolla. Queste spinte regressive possono scatenare conflitti, soprattutto tra la classe media e quella meno abbiente ...
Letta finge o non sa fare i conti come Monti,i palliativi usati stanno per finire dato lirrazionalismo truffaldino del sistema politico che dissipa,sperpera,strascina,scialacqua,corrompe e deturpa la società Italiana,facendo apparire tutti i cittadini/e come colpevoli di evasione,quindi fuorilegge e colpevoli per non aver eseguito i decreti truffa....per il fatto che alla base della società italiana manca il principio di eguaglianza e libertà di fronte allo Stato.manca il principio base della società democratica,è rimasto mussoliniano da 80 anni alla faccia di coloro che si vantano di essere democratici e liberi,PD e PdL ...
Il neofascismo, con lavvicinarsi della data delle prossime elezioni politiche, sta continuando a far parlare di sé. Non passa giorno oramai che qualche gruppo o singolo nostalgico del ventennio si inventi qualche trovata per acquistare, dal Nord al Sud della Penisola, un pò di visibilità.. Ad esempio alcune ore fa, a Bolzano, alcuni esponenti di Casapound sono entrati in uno ospedale della città. Scopo del blitz era quello di cacciare dalla sala di attesa della struttura i clochard che passavano lì la notte per sfuggire al freddo intenso che caratterizza le serate di questo periodo dellanno nella cittadina alto-atesina.. Purtroppo, però, le azioni neofasciste possono anche essere caratterizzate da fatti ben più tragici di quello sopra appena descritto. Ciò che è successo sabato scorso a Macerata, in cui un militante di Forza Nuova ha iniziato a sparare dalla macchina contro qualsiasi migrante gli capitasse a tiro, fa capire che la situazione non è per niente da sottovalutare, come ...
I nuovi intellettuali democratici citati da Chiesa a "Radio Padania"? «Io non so nulla di questa nuova generazione di intellettuali - aggiunge la donna - perché il nostro eroe principale, da queste parti, è il delinquente marginale, che ruba e non fa niente di niente. E le leggi lo difendono». Non solo: grazie a questa "esemplare" impunità, aggiunge la lettrice, si forma la nuova generazione che appare allo sbando. «Vorrei che tu vedessi e sentissi come ragazzi e ragazze, giovanissimi, parlano tra loro, con un linguaggio dove altro non cè che la più bassa volgarità. Perché non conoscono altro linguaggio che quello». Tutto ciò, aggiunge la donna, «mentre le persone normali sono ormai minoranza, e per loro non esiste alcun ordine pubblico, nemmeno lelementare sicurezza, poiché chiunque voglia può infierire su di loro». Soprattutto, continua la lettera, «non cè allorizzonte alcuna prospettiva, non cè luogo o occasione dove ognuno possa impiegare le sue forze e energie ...
Dalla decostruzione degli abiti alla decostruzione del brand. Martin Margiela, designer belga, simbolo della moda concettuale senza tempo e di uno sti...
Intanto a Kiev stanno cercando di mettere a tacere chi non è daccordo con il nuovo governo. LUcraina ha spento i canali televisivi che trasmettono in russo: a quanto pare, questa è una manifestazione di democrazia. Sono perseguitati giornalisti più o meno obiettivi. A Kiev ieri, dopo aver partecipato a un dibattito televisivo i nazionalisti hanno picchiato violentemente Oleg Tsarev, candidato presidenziale dal sud-est del Paese. Questo è accaduto di fronte ai servizi di polizia e di sicurezza. I nazionalisti nello stesso giorno hanno attaccato un altro candidato alla presidenza ucraina Mikhail Dobkin. Anche i funzionari delle Nazioni Unite hanno dovuto ammettere la persecuzione politica in Ucraina. In questo caso nessuna condanna di tali atti è stata espressa da parte degli Stati Uniti e dellOccidente. ...
Con il termine principio di precauzione, o principio precauzionale, si intende una politica di condotta cautelativa per quanto riguarda le decisioni politiche ed economiche sulla gestione delle questioni scientificamente controverse. Lessenza del principio non è niente di innovativo, e può essere riassunto dallaforisma "prevenire è meglio che curare" che può anche essere considerato come una generalizzazione moderna del principio di Ippocrate Primum non nocere. In realtà bisogna considerare che vi è differenza tra prevenzione (limitazione di rischi oggettivi e provati) e precauzione (limitazione di rischi ipotetici o basati su indizi). Il principio di precauzione si applica cioè non a pericoli già identificati, ma a pericoli potenziali, di cui non si ha ancora conoscenza certa. Il moderno dibattito sul principio di precauzione è nato durante gli anni settanta, promosso dai primi movimenti ambientalisti ed ecologisti. Il concetto è stato successivamente analizzato in termini economici ...
Pubblicato il 11 apr 2017. Continuano ad arrivare buone notizie dalla Francia dove la campagna del nostro compagno Jean Luc Melenchon conquista crescente consenso popolare. Quando la sinistra radicale ha accesso ai media come sta accadendo nella campagna presidenziale nei dibattiti tra i presidenti si scopre che le posizioni antiliberiste non sono assolutamente minoritarie. Con una crescita record di 19 punti percentuali il candidato alle presidenziali sorpassa, questo mese, Emmanuel Macron con il 51% di opinioni positive nellultimo termometro Elabe di "Les Echos" e Radio Classique.. È una nuova dimostrazione del dinamismo di Jean-Luc Mélenchon nello sprint finale di questa campagna elettorale. Il candidato alle elezioni presidenziali guadagna, questo mese, 19 punti percentuali nel termometro politico di Elabe realizzato da "Les Echos" e Radio Classique. Ciò gli permette di diventare il personaggio politico preferito dai francesi, con il 51% di opinioni positive, di gran lunga avanti a ...
Contrariamente a tutti i pronostici lex ministro delleconomia Benoît Hamon ha sconfitto nelle primarie del PS il favorito Manuel Valls.
Mentre la fila di candidati per le prossime elezioni presidenziali continua ad arricchirsi, anche con candidati del tutto improbabili ma vogliosi di mettersi in mostra, un sondaggio svolto nella terza settimana di settembre dallagenzia Focus rivela che il ministro degli Affari esteri ed Europei Miroslav Lajcak, eletto alle ultime parlamentari nelle file docialdemocratiche di Smer-SD, avrebbe vinto senza concorrenza il primo turno. Lo hanno scelto il 26% degli oltre mille intervistati, a scapito del presidente del Parlamento e leader del Partito nazionale slovacco (SNS) Andrej Danko (12,3%) e dallo scienziato Robert Mistrik (9,5%).. In realtà nè Lajcak né Danko hanno annunciato lintenzione di candidarsi per il voto della primavera 2019, anzi il ministro degli Esteri ha più volte negato questa possibilità, ma i nomi sono stati comunque inseriti per la loro popolarità nellelenco dal quale gli intervistati potevano scegliere.. Al quarto posto cè il giudice della Corte Suprema Stefan ...
Questa mattina, nel Salone delle Bandiere del Comune di Messina, il candidato del centro sinistra (Partito Democratico-Alternativa Popolare-Sicilia Futura) alla presidenza della Regione Siciliana, che si misurerà alle prossime elezioni del 5 novembre, il professor Fabrizio Micari ha presentato la sua candidatura a Palazzo Zanca.. Insime a lui, vi erano gli onorevoli: "Beppe Picciolo, Gianpiero DAlia, Tommaso Currò, Vincenzo Garofalo, Giovanni Ardizzone, Giuseppe Laccoto e Filippo Panarello. Presente inoltre, anche il commissario dello Iasp, Francesco Calanna.. Micari, ha affermato fra laltro: "ho parlato di fondi europei, è chiaro che la prima cosa, una delle prime cose che dovremo iniziare a fare sarà quella di dare veramente una grossa accelerazione. Dobbiamo migliorare ancora, però partiamo da un punto di partenza che non è zero. Lo stesso vale, per la Formazione".. "Cè una che è la Formazione, che deve essere ripensato, riprogettato. Ci sono state delle difficoltà lo sapete. In ...
Questa mattina i parlamentari europei dellUkid di Nigel Farage si sono girati di spalle quando lorchestra, in occasione della prima riunione del Parlamento eu...
È Giorgio Tonini il candidato dellAlleanza democratica popolare per lAutonomia. Quello dellex senatore del Pd è il nome uscito da un interminabile confronto tra gli alleati.
Ha votato per Jimmy Carter nel 1980 ma si è presto avvicinato a Ronald Reagan e al partito repubblicano. E un ex "cattolico democratico" diventato "repubblicano evangelico", come si sottolinea in un articolo del New York Times dedicato alla "conversione" politica e religiosa di Pence. "E un uomo molto religioso che arriva dal cuore dellAmerica", ha aggiunto lo speaker della Camera dei Rappresentanti, Paul Ryan, lanciandolo alla ribalta nazionale. In politica è considerato un reazionario ...
Con grande rammarico accogliamo la notizia che a livello politico non si sia trovata una soluzione per confermare in un successivo mandato lattuale vicepresidente della Cai-Commissione adozioni internazionali, Laura Laera, che con la sua esperienza e con le sue capacità avrebbe saputo contribuire alla ripresa delle
Il senatore uscente di Forza Italia il 29 Gennaio, con il 34% della Lnd, sfiderà Tommasi e forse Gravina per la presidenza della Figc. In extremis potrebbe spuntare Albertini. Secondo quanto si apprende, il presidente della Lazio ha dichiarato in assemblea di avere il sostegno necessario di 11 dei 20 club, senza mostrare il documento con le firme, allinterno di una Lega Serie A spaccata, che non ha espresso un proprio candidato e probabilmente si aggiornerà la prossima settimana.. La riunione a Roma è servita anche ad eleggere i tre Consiglieri Federali dArea in quota alla Lega Nazionale Dilettanti indicati dalle assemblee regionali dei Comitati: Giuseppe Baretti (area Nord), subentrato a Karl Rungger e in carica anche come Presidente del Comitato Regionale Lombardia, nonché Giuseppe Caridi (area Centro) e Antonio Cosentino (area Sud), entrambi confermati nelle rispettive cariche. Lex centrocampista del Milan, con un passato da vice commissario straordinario della FIGC e vicepresidente ...
Queste informazioni vengono condivise con terze parti i quali, unitamente alle informazioni relative alle modalità di fruizione di altri siti web dellutente stesso e previo suo consenso, potrebbero utilizzarle anche per scopi diversi da quelli di analisi (ad esempio individuando interessi e comportamenti comuni a diversi gruppi di utenti che visitano i nostri (e altri) siti web.. TECNOLOGIE ANALOGHE AI COOKIES. Come nel caso di molti siti web, utilizziamo tecnologie analoghe ai cookies, compresi gli oggetti condivisi locali (anche noti come "flash cookie"), lanalisi della cronologia del browser, le impronte digitali dei browser e i pixel tag (anche noti come "web beacon"). Queste tecnologie forniscono a noi e ai nostri fornitori informazioni su come il sito e il suo contenuto sono utilizzati dai visitatori, e ci consentono di identificare se il computer o il dispositivo ha visitato i nostri o altri siti in passato.. I nostri server raccolgono automaticamente lindirizzo IP dellutente; in ...
Sarà Benoit Hamon il candidato della gauche socialista alle prossime presidenziali francesi.Sarà lui a sfidare il repubblicano Fillon e Marine La Pen....
La delegazione guidata dal Presidente Graziano Sabbatini e dal Segretario Generale Marco Pierpaoli (presenti anche il Segretario regionale Confartigianato Giorgio Cippitelli ed il responsabile infrastrutture e logistica Gilberto Gasparoni) ha presentato al candidato presidente Mangialardi le principali tematiche delle piccole imprese a partire dal necessario sostegno per rilanciare il settore manifatturiero, turistico, dellartigianato dei servizi, delle infrastrutture materiali ed immateriali.
Le ultime notizie, foto e video su Yahoo Notizie Italia. Segui le informazioni in tempo reale e gli approfondimenti sui temi del momento.
Devolution: Nel l. politico e amministrativo, cessione di poteri o di autorit da parte di un ente o di organo superiore o centrale (p.e. lo Stato) a uno inferiore o periferico (p.e. le Regioni). Definizione e significato del termine devolution
punto di riferimento innovativo a livello nazionale e non solo sul piano meramente giornalistico. Nacque, si insedi e fu interrotto: come successe, in generale, al processo di democratizzazione e di socializzazione avviato e stroncato in quegli anni in Italia. Da quello spartiacque della vita nazionale nasce il processo di restaurazione e di omologazione di cui il degrado che vivono oggi la nostra democrazia e la nostra informazione il frutto maturo.. Questo libro racconta dunque una vicenda-metafora, che intreccia protagonisti e questioni cruciali per capire il passato e il presente dellinformazione e della democrazia nel nostro Paese: la Repubblica, lassassinio di Moro e la fine del compromesso storico, il craxismo, la degenerazione della"sinistra socialista" in "sinistra ferroviaria", Carlo Caracciolo, Paese Sera, il caso-DUrso, Tangentopoli, la fine della cosiddetta "Prima Repubblica", le provvidenze per leditoria, La Gazzetta del Mezzogiorno, Giuseppe Gorjux, Giuseppe Romanazzi, ...
Per Newropeans, il primo passo verso la democratizzazione è quello di creare un vasto movimento politico tran-Europeo attraverso il quale coinvolgere i cittadini Europei in un grande dibattito Europeo. Nelle prossime elezioni Europee del 2009, Newropeans darà ai cittadini la possibilità di votare per una democrazia Europea che vada oltre ai dibattiti ed ai confini nazionali. Per il 2009 Newropeans si è posta lobiettivo di ottenere tra il 5 ed il 10% dei voti a livello Europeo e di creare un gruppo parlamentare che conta fra i 50 ed i 75 euro-parlamentari.Newropeans sarà una forza politica a favore della democrazia, come è storicamente dimostrato in tutte le Nazioni Europee quando i cittadini hanno lottato per portare la democrazia nel loro Paese.Newropeans correrà solo ed esclusivamente alle elezioni Europee. Il movimento si considera un catalizzatore per permettere la transizione da unUE post-bellica, costruita da amministratori burocrati e partiti nazionali, ad unUE democratica in ...
Con due nuove elezioni in Cile e Bolivia si conferma il processo di democratizzazione in America Latina, con uno spostamento a sinistra dellasse politico. Un processo iniziato nel 2002 con la elezione di Lula alla Presidenza del Brasile e con la vittoria al primo turno nellottobre 2004 di Tabarè Vazquez (già sindaco di Montevideo) del Fronte Amplio in Uruguay. Si spera che londa progressista sia confermata nelle elezioni del Costarica e giunga fino al Messico, impegnato nelle presidenziali a metà anno e che non si concluda con quelle brasiliane di ottobre. Occorre precisare che quando, in generale, si parla di onde con determinate caratteristiche, si tratta di una semplificazione: le tendenze di voto hanno ragioni nazionali e non continentali e, nel caso specifico, come argomenteremo, spesso non ci sono tratti comuni tra i candidati ed i programmi raggruppati sotto la comune denominazione di "progressisti", se non in contrapposizione ai candidati ed ai programmi dei loro avversari.. In ...
Se non lavete ancora capito, noi non vi crediamo. Che ci stiate simpatici o antipatici".. Potrebbe essere riassunto così il pensiero dellelettorato italiano rivolto alla sinistra il 4 marzo.. Proviamo però a dare qualche linea di riflessione generale.. Il risultato delle elezioni politiche può proporci tre netti vincitori.. Il primo di essi è il tasso percentuale di partecipazione al voto: con il 73% a livello nazionale (il 76% in Toscana) gli Italiani e le Italiane dimostrano fiducia nella democrazia rappresentativa, nei partiti come strumento per portare avanti le proposte e forte interesse per un appuntamento centrale della vita pubblica. La partecipazione alle urne nel 2013 era stata di poco superiore (un paio di punti percentuali in più) ma si votava in due giorni. In un momento storico in cui qualcuno cerca di rialzare gli emblemi del fascismo perfino con violenza, è una prova di democrazia importante, positiva. Certo, è pure una prova di "democrazia della sfiducia", dato che sono ...
Se non lavete ancora capito, noi non vi crediamo. Che ci stiate simpatici o antipatici".. Potrebbe essere riassunto così il pensiero dellelettorato italiano rivolto alla sinistra il 4 marzo.. Proviamo però a dare qualche linea di riflessione generale.. Il risultato delle elezioni politiche può proporci tre netti vincitori.. Il primo di essi è il tasso percentuale di partecipazione al voto: con il 73% a livello nazionale (il 76% in Toscana) gli Italiani e le Italiane dimostrano fiducia nella democrazia rappresentativa, nei partiti come strumento per portare avanti le proposte e forte interesse per un appuntamento centrale della vita pubblica. La partecipazione alle urne nel 2013 era stata di poco superiore (un paio di punti percentuali in più) ma si votava in due giorni. In un momento storico in cui qualcuno cerca di rialzare gli emblemi del fascismo perfino con violenza, è una prova di democrazia importante, positiva. Certo, è pure una prova di "democrazia della sfiducia", dato che sono ...
Tutto riguarda la produzione, i servizi, mai le relazioni democratiche e i luoghi della decisione. Tutti alle prese con la globalizzazione, ma non con la sua democratizzazione. Siamo nel pieno della grande transizione matrioska e nessuno che comprenda che la questione dei robot e dellintelligenza artificiale e dei big data è anche democratica, costituzionale ...
Da questa filosofia sono nate "SARGO", che riunisce varie competenze nellambito del risparmio e della gestione dellenergia; "Fai meno strada" per lottimizzazione degli autotrasporti di merci, fino ad arrivare a "Noinet", uno dei progetti più recenti curati e sostenuti da Arcipelago. Il campo di azione di questultimo ambizioso lavoro riguarda la banda larga e una maggiore democratizzazione di internet. "Quella di Noinet è unazione paradigmatica", commenta Pierluigi, "perché taglia i rapporti con i monopolisti dando ai soci della cooperativa la possibilità di essere loro stessi proprietari di questa porzione di rete". Labbonamento per i privati ha un costo di venti euro mensili, per le imprese di trentacinque euro (in entrambi i casi con la possibilità di pagarne la percentuale in Scec). Lelemento innovativo sta però nel fatto che gli utili vengono interamente reinvestiti sul territorio della stessa comunità che li ha erogati.. Il forte radicamento territoriale di Arcipelago Scec e ...
Sono rilevanti a tal proposito alcuni aspetti su problemi interni al Pd, come la questione della rappresentanza di genere, che non dovrebbe essere considerata un problema da risolvere attraverso riforme costituzionali, ma attraverso riforme interne alla democratizzazione della vita interna ai partiti. Basterebbe non attuare il metodo della cooptazione, tramite il quale si inseriscono nelle liste personaggi dai meriti incerti. Per questo è fondamentale agire sui "comportamenti" della politica, di chi costruisce lagenda. Aderire al gioco dellavversario politico, in questo caso, significa inserirsi in un gioco che è guidato da coloro che hanno unidea distorta della democrazia, che non è costituzionale, plurale, e che si esprime nel parlamento. Zagrebelsky evidenzia che sul problema del conflitto di interessi, nel documento del Pd, cè solo un breve accenno, mentre in realtà questo è la causa di tutte le deviazioni costituzionali in atto, grazie al fatto che si concentra in una persona ...
Il gruppo chiede ai cittadini iscritti nelle liste elettorali nella provincia di aiutarlo con la firma a prescindere dalla propria opinione politica perché "riteniamo che consentire a un movimento di presentarsi alle elezioni sia un atto di democrazia" spiegano in una nota diffusa oggi. Sarà possibile firmare a Sondrio il lunedì 15/01/2018 alle dalle h 21 alle ore 24 presso la Multisede in Lungo Mallero Cadorna n. 11 e il venerdì 19/01/01/18 dalle h 16.30 presso il Policampus. ...
Ci si è focalizzati, senza pretendere di essere esaustivi e, soprattutto, nellobiettivo di sensibilizzare i cittadini alla riscoperta della propria identità, sul fatto che, se nella primavera del 1799 sembrava inaugurarsi la sua democratizzazione, nellestate dello stesso anno venne confermata la ripresa delle forze della reazione. Il bilancio degli eventi portò i superstiti, quasi tutti riparati in Francia, a tirare le fila della fallimentare avventura: che la Francia si fosse servita dei rivoluzionari italiani per poi deluderne tutte le speranze di unità e di democrazia, che li avesse screditati agli occhi della popolazione facendoli complici dei propri saccheggi, e che alla fine li avesse abbandonati e in certi casi perfino venduti alla furia reazionaria era vero; ma la fallimentare esperienza era stata anche, paradossalmente, costruttiva: per i patrioti italiani non cera altra via da battere che fuori e contro ogni ordine costituito, sia di marca austriaca che di marca francese: era ...
Un] promotore della "democratizzazione forzata", Mark Dubowitz della Foundation for Defense of Democracies, ha esortato Trump a "passare alloffensiva contro il regime iraniano, indebolendone le finanze" attraverso "massicce sanzioni economiche", e contemporaneamente "indebolendone [i] governanti rafforzando le forze pro-democrazia" allinterno del paese. Questa opzione sembra stia guadagnando vigore nellattuale revisione della politica iraniana del governo USA, ed ha ricevuto il sostegno pubblico di Tillerson. Anche il direttore della CIA, Mike Pompeo, durante il suo periodo al Congresso ha appoggiato questo approccio.. Il MEK/NCRI ha osservato che il senatore Tom Cotton, che probabilmente sostituirà Pompeo quando questi si trasferirà al Dipartimento di Stato, ha rilasciato una dichiarazione di sostegno alle proteste.. La Casa Bianca ed il regime di Netanyahu hanno concordato una strategia. I principali membri dellamministrazione Trump sono favorevoli al "cambio di regime" da parte delle ...
In base alla valutazione: o democratizzazione o caos e corruzione, i partiti filo kurdi Bdp e Hdp, recentemente unificati non solo in funzione elettorale, pensano che loccasione dei dialoghi fra il premier che punta alla presidenza e il leader incarcerato Öcalan siano unoccasione per tutti. Lanalisi post voto offerta da un documento del Congresso Nazionale del Kurdistan (Knk) afferma che: "A lungo i kurdi sono stati presentati come separatisti, ora la gente inizia a ricredersi. I recenti problemi di corruzione vissuti dallAkp conducono tanti suoi elettori a metterne in discussione lintegrità. Determinate fazioni della società ripetono "Erdoğan ruba, ma almeno ne divide un po con noi". Di contro la gente che è sempre stata repressa dallo Stato: kurdi, aleviti, giovani, donne, lavoratori, militanti di sinistra e liberali cominciano a sostenere che la misura è colma. Rifiutano dessere governati comè stato finora, né il sistema può preservare se stesso nella forma attuale. Anche ...
Il "Movimento dei Finanzieri Democratici" nasce nellaprile del 1976 dalliniziativa di Vincenzo Montenegro che si oppone allinsofferenza, manifestata dalle gerarchie, nei confronti dei finanzieri studenti, ai quali non viene concessa la fruizione delle 150 ore e spesso subiscono il trasferimento dautorità. Nel 1994 è stata fondata lAssociazione "Progetto Democrazia in Divisa" per porre le premesse della costituzione di un sindacato a cui segue, nel 1998, la nascita dellAssociazione "Movimento dei Finanzieri Democratici". Obiettivi sono: una maggiore trasparenza degli atti amministrativi, detenuti dai comandi del Corpo, mediante una corretta applicazione della Legge nr. 241/1990; una maggiore democratizzazione della struttura; la sindacalizzazione e la smilitarizzazione della Guardia di Finanza, attualmente una struttura amministrativa organizzata su modello militare, unica al mondo. Ad essa sono demandati anche compiti che esulano da quelli economico-fiscali: ordine pubblico, controllo ...
Listruzione pubblica dovrebbe essere uno dei punti centrali nel dibattito sulla ripresa e la ricrescita del nostro paese e invece, violando ogni norma di trasparenza, poche settimane fa la settima commissione del Parlamento ha riesumato il vecchio e contestatissimo disegno di legge Aprea sullautonomia delle scuole e con il consenso di PD, PDL e UDC evita la discussione in parlamento - cosa che è prevista solo in casi urgenti o di non rilevanza generale- e quindi non su un tema dinteresse e di rilevanza fondamentale come la scuola, per stravolgere lassetto democratico e le finalità stesse della scuola. Senza un dibattito con i cittadini e con i diretti interessati vengono cancellati - per essere sostituiti da nuovi organi di cui non è chiara struttura e funzione- gli organi di rappresentanza scolastica che a partire dagli anni settanta avevano avviato, con la partecipazione diretta dei genitori e degli studenti, la democratizzazione dellistituzione scolastica; viene concesso lingresso ...
Il primo ministro Recep Tayyip Erdoğan ha iniziato parlando del "pacchetto di democratizzazione". Ha affermato che il pacchetto è il risultato di 11 anni di lavoro da parte del governo AKP. Ha aggiunto che il pacchetto non sarà la soluzione di tutti i problemi, ma un importante passo avanti sulla costruzione della democrazia. "Il pacchetto che annunceremo presto - ha detto il premier - è solo una fase di u ... Read more › ...
In molte città italiane si festeggerà, più o meno in grande stile, ma quasi sicuramente con molta 25 aprile sempre" il secondo "Dal 25 aprile non si torna indietro". Da un lato, il primo slogan ci ricorda che non si deve relegare il 25 aprile a mera scusante di giubilo ma che la festività stessa assurge a motivazione e a raison dêtre della nostra stessa essenza repubblicana e democratica, ammonendo che quei valori che hanno fatto alzare la testa ai resistenti sono ancora vivi e devono essere mantenuti tali, quel "sempre" vuole sottolineare che, oggi come allora, a scapito del buio che stiamo attraversando, alcuni valori devono essere riconosciuti come capi saldi della nostra democrazia e fondamento della nostra Costituzione; il secondo slogan invece sottolinea che bisogna guardare al presente e al futuro, senza però scordarsi del passato, poiché il processo di democratizzazione non può essere sacrificato: il processo che ha portato a spezzare le catene che ci opprimevano non può essere ...