Il progetto nasce da unidea di tre enti (Associazione Trentino con i Balcani, Forum trentino per la pace e i diritti umani e Gruppo Trentino di Volontariato) con lo scopo di creare un percorso condiviso con i giovani in Servizio Civile di diverse associazioni (in un primo periodo anche la nostra volontaria Dea ne ha preso parte), per comprendere e dare una nuova lettura del mondo della cooperazione internazionale. Lungo il percorso, culminato con la campagna di sensibilizzazione #COGLILA - La cooperazione internazionale in Trentino, i giovani hanno avuto lopportunità di ragionare contemporaneamente sui temi della cooperazione internazionale allo sviluppo e su come proporre alla cittadinanza una comunicazione non solo adeguata alla complessità di questo tema, ma anche chiara ed efficacie. Con lo slogan #COGLILA e uno scherzoso paragone alla mela trentina, i ragazzi sono riusciti a trasmettere tre messaggi importanti, messaggi alla base della campagna stessa: la cooperazione internazionale ...
Energia per i Diritti Umani ONLUS vi invita alla presentazione del libro di Luciano Carrino Perle, pirati e sognatori. Dallaiuto allo sviluppo a una nuova cooperazione internazionale (Franco Angeli, Milano), che si terrà venerdì 20 gennaio alle ore 20.00 presso la nostra sede, in via degli Equi 45 (San Lorenzo). Allincontro interverranno: - Marco Inglessis, presidente di Energia per i Diritti Umani e ricercatore presso lIstituto Superiore di Sanità; - Edoardo Calizza, vicepresidente di Energia per i Diritti Umani e ricercatore presso la Sapienza Università di Roma (Dipartimento di Biologia Ambientale). Sarà presente lautore. Perle, pirati e sognatori. Dallaiuto allo sviluppo a una nuova cooperazione internazionale E un libro per chi vuole che la cooperazione faccia un salto di qualità e lavori per la rivoluzione dello sviluppo indicata dallAgenda ONU verso il 2030. Ma come tradurre finalmente in azioni efficaci limmenso patrimonio della solidarietà che oggi è disperso in migliaia di
Dal 1 gennaio è entrata ufficialmente in funzione la nuova Agenzia italiana per la cooperazione internazionale. Un soggetto cruciale del nostro modello di cooperazione allo sviluppo chiamato a svolgere le funzioni e realizzare gli interventi di cooperazione internazionale in precedenza gestiti dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo sviluppo (DGCS). La direzione dellAgenzia è stata affidata a Laura Frigenti, giunta ieri a Roma in provenienza dagli Stati Uniti per insediarsi in via Contarini e che, in questa intervista rilasciata a Vita.it, delinea le sfide principali che lattendono, la sua visione della cooperazione internazionale e le sue ambizioni.
cinfo presentation: Discovering the labour market in international cooperation to better jump in Monday, 19 October 2020, from 13.00 to 14.00 Programme: What is international cooperation? Definition & Actors Key statements on the Swiss labour market in international cooperation: Match or dismatch on the market Importance of education and experience Women in IC
La Commissione europea ha adottato, il 26 marzo, un documento consultivo che segna lavvio di un dibattito pubblico sullarchitettura ottimale di un nuovo accordo internazionale in materia di lotta ai cambiamenti climatici. La comunicazione consultiva solleva questioni fondamentali e sollecita i pareri delle parti interessate sul nuovo accordo che deve essere concluso entro la fine del 2015 e la cui applicazione è prevista a partire dal 2020. Connie Hedegaard, Commissaria responsabile per il portafoglio Azione per il clima, ha dichiarato: A Copenhagen i leader mondiali hanno deciso di mantenere il riscaldamento globale sotto 2 °C per evitare gli impatti più gravi dei cambiamenti climatici. Si tratta di unottima decisione. Ma visto che, giorno dopo giorno, ci stiamo allontanando da questo obiettivo, è chiaro che occorre fare di più. Tutti noi dobbiamo fare di più. Un accordo internazionale ambizioso nellambito del quale le principali economie si impegnino ad agire in funzione delle loro ...
La Commissione europea ha adottato, il 26 marzo, un documento consultivo che segna lavvio di un dibattito pubblico sullarchitettura ottimale di un nuovo accordo internazionale in materia di lotta ai cambiamenti climatici. La comunicazione consultiva solleva questioni fondamentali e sollecita i pareri delle parti interessate sul nuovo accordo che deve essere concluso entro la fine del 2015 e la cui applicazione è prevista a partire dal 2020. Connie Hedegaard, Commissaria responsabile per il portafoglio Azione per il clima, ha dichiarato: A Copenhagen i leader mondiali hanno deciso di mantenere il riscaldamento globale sotto 2 °C per evitare gli impatti più gravi dei cambiamenti climatici. Si tratta di unottima decisione. Ma visto che, giorno dopo giorno, ci stiamo allontanando da questo obiettivo, è chiaro che occorre fare di più. Tutti noi dobbiamo fare di più. Un accordo internazionale ambizioso nellambito del quale le principali economie si impegnino ad agire in funzione delle loro ...
È un settore importante per la cooperazione internazionale e, sempre di più, si impone nellAgenda planetaria come una priorità da considerare in ogni tipologia di intervento. La consapevolezza dei limiti dello sviluppo inteso come crescita economica impone il considerare il tema della sostenibilità come fondamentale.. Vi è ancora una grande carenza che riguarda linadeguatezza degli investimenti e la coerenza degli interventi condizionati dalla concorrenza internazionale per il controllo delle risorse naturali e dalla libertà di inquinamento che troppi stati ancora permettono.. Entro il 2030, il numero di giornate con temperatura superiore ai 35 gradi (il limite oltre il quale lavorare o studiare diventa difficile) aumenterà a tal punto da rendere non più abitabili vaste aree del Mediterraneo e dellAsia del Sud. Con effetti su fenomeni come le migrazioni che faranno impallidire il ricordo degli sbarchi. Tra soli dodici anni potremmo aver sfondato la soglia dei 2 gradi di ...
LAssociazione di cooperazione cristiana internazionale, (ACCRI), è unorganizzazione non governativa (ONG), costituita il 4 maggio 1987 e riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri per la cooperazione internazionale. Aderisce alla FOCSIV, la Federazione degli organismi cristiani servizio internazionale volontario, ed opera in collegamento con le diocesi di Trento e Trieste, città in cui ha due sedi. LACCRI opera in una logica di partenariato alla pari con altre ONG e organismi del sud del mondo. Tutti i progetti dellACCRI vengono concordati con i partner locali e sono tesi a promuovere autosviluppo, empowerment e partecipazione dei beneficiari e ONG locali. LAssociazione ha ottenuto nel 2005 lOscar del volontariato da parte della FOCSIV. LACCRI Attualmente è presente in Africa (Ciad, Kenya) e America Latina (Ecuador, Bolivia e Cile) LACCRI opera al Sud del mondo per favorire i processi di cambiamento volti a superare situazioni di ingiustizia e povertà, impegnandosi a promuovere ...
Voce principale: Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale. I ministri degli affari esteri e della cooperazione internazionale della Repubblica Italiana (fino al 2014, Ministri degli affari esteri) sono i seguenti. ^ Moro assume linterim dopo lelezione di Saragat a Presidente della Repubblica. ^ Il ministro Fanfani viene eletto Presidente del Senato e lascia anticipatamente il dicastero. Date le contestuali dimissioni del governo per fine mandato, lincarico non può essere riaffidato e il Presidente del Consiglio uscente, Aldo Moro, dal 5 al 24 di giugno ne svolge i compiti di ordinaria amministrazione ad interim. ^ Già Ministro per le riforme elettorali e istituzionali. ^ Assume altresì le deleghe in materia di italiani nel mondo (DPCM 24 febbraio 1995). Ministri degli affari esteri del Regno ...
Lassassinio di Choukri Belaid in Tunisia chiama in causa anche laffossamento della cooperazione internazionale della Regione Lazio.. Tra le tante vergogne della politica della destra insediatasi in Regione con la presidenza Polverini vi è la scomparsa delle politiche di cooperazione allo sviluppo i cui fondi, già dimezzati dalla presidenza Marrazzo, sono stati completamente azzerati nel 2012 e nel 2013 dalla giunta Polverini, in linea con le politiche dei governi Berlusconi e Monti, e che Rivoluzione Civile vuole invece rilanciare a livello nazionale e locale.. Ciò è avvenuto proprio nel momento in cui le rivoluzioni arabe avrebbero dovuto consigliare di rafforzare il ruolo di pace e di difesa dei diritti umani della Regione Lazio, come regione mediterranea, sostenendo in particolare le componenti democratiche e laiche del cambiamento.. Invece, da uno stanziamento medio per la cooperazione internazionale di 2,5 milioni di euro del quadriennio precedente, si è passati ad un solo milione ...
Per partecipare è necessario registrarsi a questo link: https://register.gotowebinar.com/register/3815071560217904654. Può la cooperazione internazionale italiana sostenere migrazioni sicure e regolari nella prospettiva di creare attraverso di esse sviluppo nei paesi partner e in Italia? Può essa farsi portatrice di una visione radicalmente diversa del tema migratorio, contribuendo a governare le sfide che esso pone, accantonando la prospettiva securitaria e mirando a costruire nuovi modelli di mobilità regolare?. Per aprire questa discussione il CINI, Coordinamento Italiano NGO Internazionali, invita alcuni rilevanti soggetti istituzionali ad un dibattito pubblico. Loccasione permetterà di presentare e discutere il policy brief Una prospettiva diversa sul nesso migrazione & sviluppo: Il ruolo della cooperazione internazionale nel sostenere e ampliare vie di ingresso regolari e sicure verso lItalia.. Parteciperanno:. ...
Master universitari di primo livello Cooperazione internazionale: progettazione e gestione degli interventi, disabilità, emergenze a Modena. Ricerca e sviluppo (altro). Qualità, produzione, ricerca e sviluppo. Il Master si propone di formare esperti che operino nel settore della cooperazione internazionale come esperti di progetti, di interventi nel
Il lavoro è interessato alle manifestazioni territoriali delle nuove forme di relazioni tra imprese, mediante sia considerazioni teoriche sia interpretazioni dellevidenza empirica. In primo luogo si discutono le diverse forme di internazionalizzazione (distinte per natura delle relazioni e contenuto dei flussi), con particolare attenzione alla teoria delle reti di imprese in tale contesto. In secondo luogo si valuta (per il caso di Svezia ed Italia) la capacità esplicativa delle ipotesi fatte in relazione sia agli scambi internazionali e alla divisione internazionale del lavoro che agli investimenti diretti allestero e alle reti di accordi tra imprese. Capello, R., & Pompili, T. (1993). Dai flussi di commercio estero alle reti internazionali di imprese. ECONOMIA E POLITICA INDUSTRIALE, 20(77), 131-169.. ...
Il Comune di Genova è stato scelto come coordinatore del network internazionale che si occuperà delladattamento ai cambiamenti climatici nelle aree urbane.
Rreuse è un network internazionale che mette insieme le reti di imprese sociali e centri per il riuso di 27 Paesi tra Europa e Stati Uniti
EVENTI. MATERA - La pandemia ha messo in luce la necessità di una risposta internazionale coordinata a emergenze che trascendono i confini nazionali . Lo ha detto il Ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio aprendo oggi a Matera la riunione ministeriale Esteri del G20 . Il Ministro ha sottolineato come in un mondo interconnesso, il multilateralismo e la cooperazione internazionale siano gli unici strumenti davvero efficaci di fronte a sfide globali. LItalia - ha aggiunto - sostiene un multilateralismo efficace e un ordine internazionale basato sulle regole, con le Nazioni Unite al centro. Il G20 è il foro internazionale che riunisce le principali economie del mondo. I Paesi che ne fanno parte rappresentano più del 80% del PIL mondiale, il 75% del commercio globale e il 60% della popolazione del pianeta. Nel 2021, lItalia ne detiene la Presidenza. La Presidenza italiana si focalizza su tre pilastri interconnessi di azione: Persone, Pianeta e Prosperità. ...
Durante lemergenza COVID-19 le persone con disabilità si sono trovate private di cure, reti di sostegno e servizi. Il 15 luglio CBM promuove un webinar per mettere in dialogo soggetti della cooperazione internazionale sul tema dei diritti delle persone con disabilità.
La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia ha pubblicato il bando per la presentazione delle proposte progettuali relativi alla L.R. 19/2000 (Interventi per la promozione, a livello regionale e locale, delle attività di cooperazione allo sviluppo e partenariato internazionale) per lannualità 2020.. Le organizzazioni senza finalità di lucro con sede nella regione potranno presentare una domanda di contributo per micro progetti o per progetti quadro entro il 30 giugno 2020. A questo scopo è stato attivato un nuovo procedimento online, che sarà lunica forma ammessa di presentazione.. Il bando e tutta la documentazione utile è reperibile sulla pagina dedicata alla cooperazione internazionale e allo sviluppo del sito regionale. Particolare attenzione merita il Regolamento recante criteri e modalità per la concessione di contributi a favore di interventi per la promozione delle attività di cooperazione allo sviluppo e partenariato internazionale (programmazione 2019-2023), che riporta tra gli ...
Cari studenti,. ICF e GfK stanno conducendo unindagine per conto della Commissione Europea, Direzione Generale Educazione, Gioventù, Sport e Cultura, per valutare gli effetti dei programmi di mobilità e cooperazione internazionale.. È unindagine online e non ci vorranno più di 15 minuti per completarla. Le vostre opinioni sono fondamentali per la valutazione e i risultati verranno utilizzati per lo sviluppo futuro del programma Erasmus+.. Per iniziare lindagine cliccate, in basso, sul link personale e completate il questionario entro il 24 aprile 2017.. ...
Download dei migliori appunti e riassunti per lesame di economia delle organizzazioni per la cooperazione internazionale: solo appunti recensiti, verificati e approvati da altri studenti. Scarica ora!
E stato approvato dalla Commissione Europea il progetto di cooperazione internazionale ART&EARTH - An innovative model of development and global education for European communities sulleducazione allo sviluppo. Il Comune di Vicenza sarà leader di una rete di quattro partner nazionali e internazionali chiamati a realizzare un progetto innovativo che dovrà diventare modello per altre realtà europee.. Questa mattina il vicesindaco e assessore allistruzione e alle politiche giovanili Alessandra Moretti e lassessore al bilancio e alle politiche comunitarie Umberto Lago hanno presentato liniziativa, per la quale la Commissione Europea ha comunicato limportante stanziamento di 715.910 euro sui 954.547 euro previsti. La rimanente cifra sarà cofinanziata dai partner del progetto; il Comune di Vicenza, che dovrebbe intervenire con 95 mila euro, parteciperà mediante lutilizzo di personale e risorse interne allamministrazione, dunque senza spese ulteriori rispetto a quelle già iscritte a ...
Politecnico di Milano - Il Politecnico di Milano, insieme a diversi partner, ha consolidato una serie di esperienze nel campo della formazione orientata al perfezionamento delle competenze a sostegno della cooperazione internazionale nei paesi emergenti e in via di sviluppo. Gli sbocchi occupazionali sono previsti presso organismi internazionali, istituzioni ed enti pubblici e privati europei ed extra-europei, organizzazioni non governative, imprese profit e no-profit impegnati in progetti di cooperazione per la valorizzazione delle risorse naturalistico - ambientali e storico - culturali nei paesi emergenti e in via di sviluppo.. ...
Manuale di Diritto commerciale internazionale. Vol. I: Diritto dei contratti internazionali pubblicato da Cedam di Bortolotti Fabio - ShopWKI
Il consigliere Marco Del Gaudio nellultima relazione della Direzione nazionale antimafia (Dna) ha svolto uninteressante analisi sulla cooperazione internazionale. Per indorare la pillola sulle cose che non vanno - e che pubblicherò testualmente in modo che …
La manomissione della legge sulla cooperazione internazionale è unoperazione inutile ai fini pratici, funzionale soltanto alla narrazione di un Governo giallo-rosso brutto e cattivo, visto che andrà incontro a una scontata bocciatura per incostituzionalità. Lo afferma il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, Mauro Capozzella, dopo il voto in Commissione sul disegno di legge.. Lo avevamo già sottolineato al momento dellillustrazione del ddl, lo abbiamo ribadito anche oggi durante lesame in Commissione, presentando proposte di modifica: Fedriga, di fatto il proponente di questo disegno di legge, si espone a una sonora bocciatura visto che già ci sono sentenze della Corte Costituzionale in cui si sottolinea come gli interventi di solidarietà internazionale vadano a incidere sulla politica estera, prerogativa esclusiva dello Stato ricorda Capozzella.. Fossimo nel presidente della Regione - conclude lesponente M5S - ci penseremmo seriamente se sia il caso di andare incontro a ...
Il prossimo 30 gennaio 2015 presso la Sala Conferenze internazionali del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale si terrà il seminario Dal Semestre di Presidenza Ue al Post2015: bilancio e prospettive dellimpegno delle cooperative italiane nella cooperazione internazionale per lo sviluppo. La conferenza, lultima delle cinque che lAlleanza delle Cooperative Italiane organizza nellambito […]. ...
Dal 2009, anno di inizio del Programma, sono stati creati ben 7 percorsi tematici in tutte le zone coinvolte e più di 140 luoghi turistici sono stati valorizzati e possono essere visitati con guide turistiche competenti.. Grande la partecipazione diretta delle comunità locali: più di 60 tecnici e 700 operatori sono stati formati per migliorare le proprie abilità ed offrire un servizio ottimale al futuro turista di Camino Andino.. Questo il nome del marchio, figlio di Fronteras Turisticas, che è già una realtà in via di espansione: ha riscosso, infatti, ampio successo in fiere internazionali come FIT di Buenos Aires, WTM di Londra e FITUR di Madrid.. Un esempio di cooperazione internazionale che ha visto Frosinone protagonista. Paradigmatiche le parole del Sindaco di San Pedro (Bolivia), diventate uno dei motti del gruppo di lavoro: Sognando un mondo senza frontiere, siamo un gruppo senza frontiere.. ...
In questa sezione vengono segnalate opportunità di lavoro con organizzazioni della società civile, organizzazioni internazionali e altri soggetti impegnati in attività di cooperazione internazionale sostenute dalla Cooperazione italiana.. Le posizioni in elenco non fanno capo allAgenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e, per ogni ulteriore informazione, si invitano gli utenti a contattare direttamente i soggetti promotori delle iniziative.. ...
Care e Cari,. siamo a inviare le informazioni riguardanti lincontro che si terrà sabato 16 luglio presso il Meeting Internazionale Antirazzista.. Lincontro sarà strutturato come un laboratorio che abbia lobiettivo di definire in maniera congiunta e partecipata alcune linee di lavoro comuni nellambito dellapporto e del coinvolgimento delle associazioni di migranti nella cooperazione internazionale e nel sistema delle reti territoriali, anche alla luce della nuova legge nazionale della cooperazione.. Questo incontro vuole inoltre essere un appuntamento preparatorio per uniniziativa del FAIT sul tema che si terrà in autunno in Toscana, come discusso anche durante la nostra ultima riunione, per questo è molto importante il coinvolgimento e la partecipazione di tutti ...
Da mercoledì 8 marzo a mercoledì 10 maggio 2017 si terrà un ciclo di seminari in cui verranno illustrate le attività del Centro Universitario di Cooperazione Internazionale (CUCI) dellAteneo di Parma. Nel corso degli incontri verrà presentato il gruppo di studenti e docenti che collabora con il Centro, gli obiettivi e le attività (passate, presenti e future) del gruppo e verrà promosso un momento di riflessione sulla cooperazione internazionale, anche attraverso testimonianze sul campo.. I seminari, organizzati dagli studenti che collaborano con il CUCI, si terranno allErasmus and International Home in piazzale San Francesco, 3 Parma, con inizio alle ore 18.. Negli incontri verranno illustrate le opportunità esistenti per gli studenti dellUniversità di Parma in tema di internazionalizzazione, sia attraverso lo svolgimento di periodi di ricerca o tirocini allestero sia attraverso la collaborazione nelle attività che il CUCI svolge sul territorio in ambito di cooperazione ...
Da mercoledì 8 marzo a mercoledì 10 maggio 2017 si terrà un ciclo di seminari in cui verranno illustrate le attività del Centro Universitario di Cooperazione Internazionale (CUCI) dellAteneo di Parma. Nel corso degli incontri verrà presentato il gruppo di studenti e docenti che collabora con il Centro, gli obiettivi e le attività (passate, presenti e future) del gruppo e verrà promosso un momento di riflessione sulla cooperazione internazionale, anche attraverso testimonianze sul campo.. I seminari, organizzati dagli studenti che collaborano con il CUCI, si terranno allErasmus and International Home in piazzale San Francesco, 3 Parma, con inizio alle ore 18.. Negli incontri verranno illustrate le opportunità esistenti per gli studenti dellUniversità di Parma in tema di internazionalizzazione, sia attraverso lo svolgimento di periodi di ricerca o tirocini allestero sia attraverso la collaborazione nelle attività che il CUCI svolge sul territorio in ambito di cooperazione ...
Prima di procedere allesame dellordine del giorno, il Presidente ha espresso il suo cordoglio alla Tunisia (Partner per la cooperazione) e alla Francia in relazione ai recenti attentati terroristici verificatisi in tali Paesi. Il Foro di cooperazione per la sicurezza ha adottato la Decisione N.3/15 sullo svolgimento di un Seminario ad alto livello sulla dottrina militare. Situazione in Ucraina e nella regione circostante (Ucraina, Annesso ...
La Sardegna e lintero sistema regionale hanno accolto con favore limminente pubblicazione degli avvisi del Ministero degli Esteri in tema di cooperazione internazionale ma nel contempo manifestano lesigenza di alcune modifiche per garantire una migliore operatività ai progetti presentati dagli enti territoriali, ha detto Spanu annunciando che le regioni ribadiscono, sulla base delle anticipazioni pervenute, la loro non completa adesione e condivisione rispetto alle caratteristiche degli avvisi pubblici e auspicano la realizzazione di un diverso modello di governance, rispetto a quello delineato, che consenta un efficace coordinamento e raccordo tra tutti i soggetti della cooperazione decentrata. Occorre valorizzare - ha spiegato lesponente della Giunta Pigliaru - il ruolo e le competenze del sistema regionale in un ambito delicato e importante. Così come attualmente ipotizzato nei bandi, tutte le autonomie territoriali vengono messe sullo stesso piano e in una situazione che porta verso ...
Occasioni di volontariato, progetti, eventi in Italia e allestero: tutto in una sola pagina.. Marchesolidali.com raccoglie le notizie di 32 realtà marchigiane che lavorano per la cooperazione internazionale e leducazione alla cittadinanza globale.Marche solidali nasce dalla volontà di creare uno spazio comune e un luogo di confronto per lavorare in rete su obiettivi condivisi.. Un lavoro comune permette di gestire in maniera più razionale le risorse, consente di confrontarsi con le istituzioni pubbliche con voce più autorevole, di rispondere a bandi nazionali e internazionali, aiuta a favorire quelle relazioni tra persone e Organizzazioni che sono laboratorio fecondo di nuove idee e nuovi progetti.. Il coordinamento intende offrire dei servizi sia ai consociati sia agli esterni, come: formazione interna sulla progettazione e la gestione dei progetti; formazione esterna per la sensibilizzazione e coinvolgimento dei giovani; banca dati comune per la gestione del personale e dei volontari; ...
Il comitato organizzatore di Padova Capitale Europea del Volontariato e Cattolica Assicurazioni, propongono un webinar di approfondimento sul tema del Volontariato e delle nuove povertà nel quadro della cooperazione internazionale, delle politiche sociali europee e delle iniziative di sostegno intraprese dalla società civile italiana per superare la crisi.. Il programma prevede:. Saluto ...
Il 17 aprile 2013 è stato stipulato tra CNOUS, Fondazione ANDISU e Associazione ANDISU un protocollo di cooperazione, in particolare con lo scopo di promuovere la conoscenza reciproca delle reti di opere universitarie francesi e di enti e aziende italiane, organizzare studi comparativi sulle condizioni di vita degli studenti in Italia e in Francia per migliorare le politiche rivolte agli studenti, sviluppare gli scambi di esperienze e la realizzazione di progetti specifici volti a migliorare le performances dei servizi.. In particolare in questi ambiti il CNOUS e lAssociazione ANDISU si sono impegnate a promuovere le rispettive Fondazioni.. Tra le iniziative più significative di collaborazione, un progetto sperimentale di carta internazionale, la cooperazione degli Osservatori della vita studentesca delle due fondazioni, la promozione di iniziative culturali congiunte.. Il sistema universitario italiano - ha commentato il Presidente della CRUI Marco Mancini - non può che salutare con estremo ...
Il COSPE è unassociazione privata, laica e senza scopo di lucro. Nasce nel 1983 e muove i primi passi in Africa, lavorando sullantirazzismo, nelle scuole e con le associazioni di immigrati. Oggi il COSPE opera in 25 Paesi del mondo con circa 70 progetti. Gianni Toma lavora nel settore della Cooperazione Internazionale dal 2000. E stato addetto stampa COSPE dal 2001 al 2006 e ha al suo attivo diverse pubblicazioni sui temi della cooperazione internazionale, dellintercultura, dei diritti umani e delle libertà di espressione ...
Rubrica. Ascolta laudio registrato lunedì 25 maggio 2020 in radio. Alta sostenibilità - Cooperazione internazionale in sicurezza, il futuro degli a...
Introduzione Agenzie di Credito all Esportazione debito estero e cooperazione internazionale I soldi destinati dall Italia per la cooperazione allo sviluppo sono sempre di meno. Non solo il governo italiano
Tutti i progetti del filone cooperazione internazionale e educazione alla cittadinanza globale dellarea operativa Politiche Sociali
Corsi post laurea Tecnico progettista degli interventi di cooperazione internazionale a Macerata. Gestione di progetti. Amministrazione aziendale. Verranno presi in considerazione e svilippati modelli di strategia propri di Organismi non governativi e di Enti Locali per la Cooperazione, attraverso la ricerca di nuovi partners e la defi nizione di nuovi
Una più stretta cooperazione internazionale in materia di riconoscimento e ricollocazione dei rifugiati: è stata invocata dal Presidente della Repubblica S
Lunedì 27 novembre 2017, h. 11.30-13.00 presso lAula Seminari in via Forlanini 2 si terrà il seminario dal titolo Promuovere e coordinare la cooperazione internazionale per lo sviluppo tenuto dal Prof. Gian Battista Parigi, presidente CICOPS.. In allegato la locandina dellevento.. ...
Dibattito. Ascolta laudio registrato domenica 9 settembre 1990 presso Modena. [75747] - Democrazia e cooperazione internazionale. Il Sud America&qu...
Le comunicazioni dellISIA di Firenze: Salvatore Iaconesi e Oriana Persico, che in ISIA tengono il corso di Progettazione Digitale Multipiattaforma, sono rientrati da poco dal loro tour tra le eccellenze della ricerca e la cooperazione internazionale
Al termine del percorso, i partecipanti avranno acquisito competenze tecnico-metodologiche, pedagogiche e socio-antropologiche, orientate alla conoscenza dei processi di inclusione educativa e delle teorie e tecniche di progettazione e valutazione nellintervento di cooperazione internazionale, alla comprensione di specifici fenomeni politici e contesti socio-culturali e alla capacità di convertire gli aspetti teorici in soluzioni operative e progettuali ...
Grazia International Network, la rete internazionale creata dal Gruppo Mondadori per il lancio di Grazia in tutto il mondo, compie 10 anni: un percorso di successo che ha portato il magazine su tutti i più importanti mercati per la moda e il lusso, e sviluppato intorno al brand un sistema multicanale globale che oggi raggiunge unaudience complessiva di oltre 17 milioni di lettrici e oltre 16 milioni di utenti unici al mese.. Il network di Grazia è un caso unico nel panorama editoriale per la dinamicità e la rapidità di espansione: il brand oggi è presente in 24 Paesi, dallItalia alla Gran Bretagna - dove dieci anni fa è nata la prima edizione internazionale settimanale -, dalla Francia alla Russia, passando per Cina, Olanda, India, Emirati Arabi Uniti, Serbia, Croazia, Bulgaria, Slovenia, Thailandia, Indonesia, Germania, Bosnia Erzegovina, Albania, Sudafrica, Polonia, Qatar, Spagna, Corea, Messico, fino alla Turchia, che tra qualche settimana entrerà nella grande famiglia del magazine. ...
La cooperazione internazionale sviluppata anche grazie ai finanziamenti della Regione Friuli Venezia Giulia sta migliorando la vita a molte persone nei villaggi tra Emdibir ed Addis Abeba. LAssociazione Missiòn Onlus (braccio operativo del Centro Missionario Diocesano di Udine) è da anni presente ad Emdibir, Etiopia, con progetti di cooperazione internazionale nel settore della formazione professionale e […]. ...
AFRICA: PRODI, MULTILATERALISMO RICETTA PER INTEGRAZIONE =. (AGI) - Washington, 16 giu. - Una nuova cooperazione internazionale fondata sul multilateralismo per sostenere lintegrazione dellAfrica e superare cosi i problemi che affliggono il Continente nero. E questa la proposta emersa nel corso della conferenza Africa 53 Stati - Una Unione. Le nuove sfide, la due giorni di dibattito sulle prospettive di sviluppo africano organizzata dalla Fondazione per la collaborazione tra i popoli di Romano Prodi, che si chiude oggi a Washington.. Al centro della discussione, il momento delicatissimo attraversato dallUnione africana, il principale organismo regionale del continente che, sottolinea Lorenzo Zambernardi, consigliere della Fondazione, assiste oggi alluscita di scena del suo principale finanziatore, la Libia di Muammar Gheddafi. Questo pone un serio problema dal punto di vista finanziario rileva Zambernardi proprio in un momento in cui lUnione africana vede aumentare il bisogno ...
Pubblicato su Avvenire (leggi articolo originale). Un bando dedicato a progetti di cooperazione internazionale, che puntino a favorire lo sviluppo sostenibile e la lotta alla povertà, nel segno della tematica di Expo 2015: Nutrire il pianeta, energia per la vita. Il concorso, presentato ieri, si chiama Nutrire il Pianeta 2014 e gode del sostegno del Comune, della Regione e della Fondazione Cariplo.. I tre enti, realizzando una forma di partenariato pubblico-privato, hanno messo a disposizione delle organizzazioni non profit una cifra totale di 5,2 milioni di euro, di cui 1 milione e mezzo stanziati dalla Regione Lombardia; 1 milione 770mila euro da Palazzo Marino (dei quali 1,526 milioni provenienti da accordi stipulati in precedenza con le fondazioni bancarie e 244mila finanziati dal bilancio del 2013) e 1 milione 930mila euro dalla Fondazione Cariplo. Il concorso, che arriva a poco più di un anno dallinaugurazione di Expo 2015, è dedicato ai temi della sicurezza alimentare, con un ...
Scade martedì 15 dicembre il termine per presentare i progetti per il Fondo territoriale per la cooperazione internazionale allo sviluppo che per il 2010 mette a disposizione del volontariato modenese 450 mila euro di contributi. Le iniziative che possono essere finanziate riguardano la salute e la salvaguardia dellambiente, lo sviluppo agricolo e la sicurezza alimentare, le infrastrutture economiche e socioculturali, listruzione, leducazione alla pace e la valorizzazione del ruolo delle donne nella società.. Liniziativa è promossa per la seconda volta insieme da Provincia e Comune di Modena con la Fondazione Cassa di risparmio di Modena. I progetti devono essere presentati alla Provincia (tel. 059 209390, bando e moduli su www.provincia.modena.it - www.modenacooperazione.it - www.fondazione-crmo.it). Pur essendo ammessi progetti relativi a tutti i Paesi, come area prioritaria dintervento è stata individuata lAfrica. Il tema prioritario, invece, è quello relativo alla valorizzazione ...
La presenza allExpo 2020 di Dubai permetterà allItalia di valorizzare il suo ruolo di leadership nellagroalimentare, sostenuto dalla capacità di cooperazione internazionale propria delle aziende e degli enti di ricerca attivi in questo settore: lo ha affermato il Ministro dellUniversità e della Ricerca Gaetano Manfredi. La sfida a Dubai è quella di dimostrare la qualità di un settore che vede lItalia esprimere una leadership globale, ha detto Manfredi, Intervenendo alla proclamazione dei vincitori dei bandi 2019 di Prima ((Partnership for Research and Innovation in the Mediterranean Area), tra i casi di innovazione più significativi del sistema agroalimentare internazionale.
Si terrà il 6 marzo alle 20.30, presso la sala Giovanni XXIII del Patronato San Vincenzo, lincontro col Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali Maurizio Martina, che affronterà il tema «Le politiche agricole europee e la cooperazione internazionale» che si inserisce nella nost...
Auditorium di Assolombarda, via Pantano 9, Milano. Per iscrizioni: CLICCA QUI Il Sistema Italia e lo sviluppo di partnership profit-nonprofit. Anche lItalia, con la recente Riforma della cooperazione internazionale (Legge 125/2014), riconosce pienamente il contributo delle imprese private alla crescita dei Paesi in via di Sviluppo. Nasce così un nuovo Sistema Italia della cooperazione, che punta strategicamente sulla convergenza tra Imprese e organizzazioni nonprofit ...
LOsservatorio promuove la collaborazione internazionale per incentivare studi, ricerche, attività formative e pubblicazioni sulleducazione e la cooperazione
Ingegneria Senza Frontiere Genova organizza un incontro con Federico Paoli e Annalisa Bortoluzzi. Federico Paoli ci racconta "il cilco di progetto e lanalisi dei problemi"; Annalisa Bortoluzzi ci parla del quadro logico e ci fa un analisi di un caso di studi: "Lacquedotto di Laleys - Somalia Nord Ovest: storia di un "errore" e di una soluzione" Federico Paoli e Annalisa Bortoluzzi operano da diversi anni nel mondo della cooperazione internazionale, attualmente lavorano rispettivamente per le Ong Africa 70 e Acra.
Cifa Onlus sviluppa progetti di cooperazione internazionale in Togo, Etiopia, Cambogia... I progetti sono rivolti ai bambini e alle donne...
PESCARA. Sei nuovi progetti di cooperazione internazionale si realizzeranno a Mali, in Ruanda, in Togo, Vietnam, Congo e Grusalemme.
La cooperazione internazionale in materia tributaria è un libro di Francesco Ardito pubblicato da CEDAM nella collana Problemi attuali di diritto tributario: acquista su IBS a 25.50€!
Introduzione. Il trattato di Lisbona, entrato in vigore il 1° dicembre 2009, ha ampliato il novero dei casi in cui è richiesta lapprovazione del Parlamento per la conclusione di un accordo internazionale. Gli accordi aerei rientrano ora in questa categoria, poiché riguardano un settore al quale si applica la procedura legislativa ordinaria(1). In precedenza il Parlamento veniva solo consultato su tali accordi.. Alla luce di tale cambiamento, la commissione per i trasporti e il turismo ha deciso di elaborare una relazione diniziativa con lobiettivo di stabilire alcuni principi generali in merito alle modalità di valutazione degli accordi aerei da un punto di vista sostanziale, nonché in merito alle procedure che la commissione può adottare per assicurarsi di essere adeguatamente informata nel corso dei negoziati e per poter rendere note le proprie priorità ben prima che venga ad essa richiesto di esprimere un parere favorevole o contrario allapprovazione.. Tipologie di accordo. È ...
Il meeting della 18esima Conferenza delle parti della Convention on international trade in endangered species of wild Fauna and flora (Cop18 Citres in Cites: nuove protezioni internazionali per squali e razze. A rischio estinzione per pesca 18 specie di squali mako e pesci sega e chitarra
Tutti gli Stati membri hanno siglato e ratificato la convenzione quadro, e sono pertanto tenuti a integrarne i principi negli ordinamenti e nelle politiche nazionali. LUnione Europea, rappresentata dalla Commissione europea, è anchessa firmataria dellFCTC. Perché anche lUnione Europea ha siglato lFCTC?. Larticolo 152 del trattato sullUnione europea vincola la CE a migliorare la sanità pubblica e a collaborare con i paesi terzi e con le organizzazioni internazionali competenti in materia3. Inoltre, agendo come un blocco unico, la CE può esercitare uninfluenza maggiore sullesito delle discussioni a livello internazionale. Gli Stati membri possono autorizzare la Commissione europea a negoziare e a siglare accordi internazionali a loro nome in aree politiche convenute. La Commissione europea può rappresentare gli Stati membri solo nelle aree politiche coperte dal trattato sullUE: in questo caso, sanità pubblica (articolo 152), commercio internazionale (articolo 133) e mercato interno ...
Lenergia sostenibile, la promozione delle fonti rinnovabili e dellefficienza energetica, sono al centro delle politiche internazionali per onorare gli impegni globali assunti nel 2015 con lAgenda ONU per lo Sviluppo 2030 e lAccordo di Parigi.. Essi sono anche il tema dellEsposizione Internazionale in corso ad Astana (Kazakistan) fino al 10 settembre.. Il Ministero dellAmbiente e della Tutela del Territorio e del Mare è presente al Padiglione Italiano ad Astana per far conoscere il contributo italiano al raggiungimento degli obiettivi globali attraverso le proprie attività di cooperazione ambientale internazionale presenti in decine di Paesi.. Questa presenza culminerà con un seminario internazionale che si terrà il pomeriggio di domenica 3 settembre in cui verranno presentate alcune delle esperienze maggiormente significative operanti a vari livelli e in vari contesti territoriali.. Liniziativa promossa dalla Direzione Generale per lo Sviluppo Sostenibile del MATTM vede la ...
Cooperazione internazionale: lAgenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo assegna più di 470mila euro al progetto di sviluppo e scambio commerciale con il Senegal presentato dalla partnership guidata dal Comune di Rimini. Cooperazione internazionale e scambio commerciale, migrazioni e sviluppo tra Rimini e il Senegal; questo il focus del progetto di cooperazione internazionale DOOLEL: migrazioni e co-sviluppo, coltivando social business in Senegal.Questa mattina, si sono incontrati in Residenza Comunale i partner del progetto, firmando il protocollo di intesa e spiegando le attività in programma per ognuno dei partner.. Un progetto che ha ricevuto un importante riconoscimento nazionale, essendo stato finanziato come primo in graduatoria dalla Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo con un finanziamento di più di 470mila euro. Il Comune di Rimini è ente capofila di un partenariato che conta tra i partner anche la Camera di Commercio, lUniversità di Modena e Reggio ...
In questo volume sono raccolti gli Atti della first International Conference on Robotics and associated High-technologies and Equipment for agriculture tenutasi a Pisa dal 19 al 21 settembre 2012. Lo stato dellarte in tema di automazione, robotica, strategie ed attrezzature per lagricoltura di precisione viene dettagliatamente riportato nelle descrizioni dei risultati ottenuti da diversi team scientifici nazionali ed internazionali, impegnati nella ricerca di sistemi in grado di massimizzare la protezione delle colture agrarie, minimizzando lutilizzo di agrofarmaci grazie allimpiego di tecnologie altamente avanzate (GPS, GIS, sensori, macchine autonome, etc.). Questi atti costituiscono inoltre parte integrante del progetto RHEA (Robot Fleets for Highly Effective Agricultural and Forestry Management), finanziato dallUnione Europea nellambito del Settimo Programma Quadro (FP7-NMP N. 245986). Il progetto RHEA, mediante lutilizzo di una flotta eterogenea di robot autonomi (aerei e ...
Il 1 Marzo 2016, il Paraguay ha ratificato laccordo sulla facilitazione degli scambi (Trade Facilitation Agreement - TFA) dellOrganizzazione Mondiale del Commercio, diventando il 70° Paese membro dellOMC - e il secondo Paese sudamericano, dopo Guyana - ad avere aderito a tale accordo.. Secondo una dichiarazione rilasciata dallOrganizzazione Mondiale del Commercio, il Paraguay è anche il primo Paese membro del Mercosur ad avere ratificato il Trade Facilitation Agreement.. Il Trade Facilitation Agreement creerà impegni vincolanti per tutti i Paesi membri dellOMC al fine di accelerare il movimento, il rilascio e lo sdoganamento delle merci e al fine di migliorare la cooperazione tra i Paesi membri dellOrganizzazione Mondiale del Commercio in materia doganale, come parte degli sforzi internazionali per eliminare le attuali barriere fiscali al commercio a livello globale.. Inoltre, laccordo prevede che venga fornito supporto e aiuto ai paesi meno sviluppati affinche anche questi ultimi ...
Al fine di dare maggiore concretezza allo scopo dellAnno Internazionale, la Commissione sottopose allattenzione dellAssemblea lorganizzazione di un summit che riunisse i rappresentanti di Stati e organizzazioni al fine di discutere i temi sopracitati. A seguito del parere positivo dellAssemblea, dal 19 giugno al 22 luglio 1975 ebbe luogo a Città del Messico la prima Conferenza Internazionale sulle Donne. Lincontro vide la partecipazione di rappresentanti di oltre 133 Stati, oltre a 6000 rappresentanti di 80 ONG e organizzazioni della società civile, i quali presero parte ad un meeting parallelo, la Tribuna dellAnno Internazionale della Donna. Confronto, dialogo e scambio di buone pratiche furono i cardini di questo incontro, arricchiti dalla grande diversità culturale dei partecipanti.. Tuttavia, fin dalle prime fasi del dibattito, emersero alcune divergenze tra i vari rappresentanti. Infatti, mentre i Paesi del blocco orientale erano più interessati al tema della pace, quelli del ...
Patrizio Paoletti interviene alla First International Conference on Mindfulness di Roma Fondazione Patrizio Paoletti per lo Sviluppo e la Comunicazione unorganizzazione senza scopo di lucro impegnata nell ambito della ricerca sui massimi sistemi di sviluppo e comunicazione per il perfezionamento delle relazioni umane. Attraverso i progetti educativi e di sviluppo sociale, i programmi formativi, la campagne di sensibilizzazione e l informazione istituzionale, l azione di Fondazione Patrizio Paoletti costantemente rivolta alla diffusione dell idea di miglioramento dell uomo moderno e della societ in cui vive.
International Society of Doctors for the Environment - ISDE promuove, con il supporto tecnico dellOrganizzazione Mondiale della Sanità - OMS, la 6^ Conferenza Internazionale su Ambiente e Salute che si terrà ad Arezzo nelle giornate del 23, 24 e 25 Novembre.
Sapienza Università di Roma aderisce a reti interuniversitarie sia europee che internazionali partecipando attivamente, su delega del Rettore, ai rispettivi gruppi di lavoro (ricerca, ranking internazionali, dottorati, programmi di mobilità) creando sinergie e collaborazioni volte a favorire lo scambio di buone pratiche, lindividuazione di opportunità di mobilità e scambio di docenti e ricercatori, la partecipazione a nuovi partenariati e a progetti nellambito di programmi comunitari,contribuendo in tal modo a incrementare la presenza della Sapienza nei più importanti consessi internazionali. Ladesione è deliberata dagli Organi Collegiali della Sapienza che valuta la congruità della proposta nonché lo Statuto della Rete o Associazione proposta. Sapienza attualmente aderisce alle seguenti reti:. ...
La questione del Sahara occidentale è iniziata negli anni Settanta del secolo scorso, e da allora le tensioni non sono mai state risolte.
I problemi di sicurezza dellidrogeno impegnano significativamente il mondo della ricerca. LUniversità di Pisa, Facoltà dIngegneria, ha organizzato la Conferenza Internazionale sulla sicurezza dellidrogeno (ICHS, 8-10 settembre 2005). Il congresso di ICHS ha come obiettivo migliorare e coordinare le conoscenze attuali e punta a stabilire una base comune in grado di eliminare le barriere nellutilizzo dellidrogeno come fonte denergia. In questo modo contribuisce a promuovere la consapevolezza e la fiducia nella tecnologia dellidrogeno a livello internazionale, fornendo una base per la comunicazione dei rischi associati. Il congresso è indirizzato a tutti i progetti UE tanto quanto ai progetti internazionali, alle Università, agli Istituti di ricerca, alle Industrie, agli Enti di Governo a tutti i livelli ed ai Consulenti in materia di sicurezza ed affidabilità, per questo motivo al suo interno si sono svolti i meeting della IEA, del WP17, di HyApproval, di Naturalhy e di Storhy . ...
User Controls over Personal information. Utenti poco informati da siti web e app: lo conferma unindagine sulla gestione dei dati personali in diversi settori di attività. Lesame è stato condotto da ventiquattro Autorità per la protezione dei dati riunite nel Global Privacy Enforcement Network (GPEN), la rete internazionale nata per rafforzare la cooperazione tra le Autorità della privacy di diversi Paesi, di cui fa parte il Garante italiano.. Lindagine (denominata sweep) ha preso in esame siti e app in più settori - vendita al dettaglio, finanza, banche, viaggi, social network, giochi dazzardo, istruzione, sanità - analizzandone le privacy policy con lobiettivo di verificare se per gli utenti risulti facile capire quali informazioni vengano raccolte e per quali scopi, e quali siano le modalità per il loro trattamento, utilizzo e condivisione.. La rete internazionale delle Autorità è giunta alle seguenti conclusioni:. ...
PRIVACY POLICY , COOKIE POLICY Copyright 2018 © Audirevi S.p.A is a member firm of the Nexia International network. Nexia International Limited does not deliver services in its own name or otherwise. Nexia International Limited and the member firms of the Nexia International network (including those members which trade under a name which includes the word NEXIA) are not part of a worldwide partnership. Nexia International Limited does not accept any responsibility for the commission of any act, or omission to act by, or the liabilities of, any of its members. Each member firm within the Nexia International network is a separate legal entity.. Made with love by Elastico Comunicazione ...
Grazie alla presenza di professionisti madrelingua e al fatto che molti professionisti dello studio hanno avuto percorsi di studio e di carriera in ambito estero, LGV ha acquisito una consolidata esperienza con riguardo a clientela straniera e altre giurisdizioni, fra cui in particolare quelle inglese, tedesca, asiatica (soprattutto con riguardo alla Corea del Sud).. Per quanto riguarda il mercato anglosassone, tutti i professionisti di LGV sono fluenti nella lingua inglese, che costituisce la prima lingua di lavoro per lo studio, anche grazie al rilevante numero di clienti stranieri che comunicano con lo studio in questa lingua. I professionisti di LGV hanno acquisito in questambito una particolare competenza, tramite esperienze formative di vario tipo in università anglosassoni, e soprattutto grazie allampia ed intensa esperienza lavorativa con clientela di questa provenienza, sia con riferimento alla giurisdizione italiana, sia con riferimento ad altre giurisdizioni europee e non. La ...
Epidemiologia&Prevenzione è la rivista della Associazione italiana di epidemiologia che raccoglie buona parte delle migliori e originali esperienze italiane di ricerca epidemiologica e di studio degli interventi per la prevenzione e la sanità pubblica.
È con grande gioia che annunciamo lavvenuto gemellaggio con la Deutsche Rotes Kreuz (Croce Rossa Tedesca) di Tubinga! Verso la fine dello scorso mese di febbraio, infatti, un gruppo di 6 volontari della Croce Rossa appartenenti ai comitati lombardi di Monza, Desio, Gallarate, Busto Arsizio e Luino, è partito per la Germania, ospite dei colleghi tedeschi. È stata loccasione per conoscerci, confrontarci, nonché condividere i reali valori di unorganizzazione di livello internazionale quale Croce Rossa.. I nostri ragazzi si sono cimentati in diverse visite che hanno permesso loro di conoscere i numerosi progetti su cui i nostri colleghi tedeschi lavorano da tempo. Un progetto interessante è quello di supporto agli anziani che consiste in un bracciale, dotato di bottone, con il quale essi possono contattare un operatore in centrale in caso di bisogno. Progetto attorno al quale ruota limpegno e la costante dedizione di circa un migliaio di utenti ...
I Marvel Studios hanno pubblicato un nuovo poster internazionale di Black Panther dallaspetto molto intenso. Dai unocchiata anche agli altri character poster dei personaggi nella galleria qui sotto!. Black Panther vede TChalla tornare nellisolata e tecnologicamente avanzata nazione africana di Wakanda dopo la morte di suo padre, il re di Wakanda, per succedergli al trono e prendere il suo posto come legittimo re. Ma quando un vecchio e potente nemico farà ritorno, il suo ruolo come sovrano e la sua identità come Black Panther verranno messe alla prova e TChalla sarà trascinato in un tremendo conflitto che metterà a rischio il destino di Wakanda e di tutto il mondo. Costretto ad affrontare tradimenti e pericoli, il giovane re dovrà radunare i suoi alleati e scatenare tutto il potere di Black Panther per sconfiggere i suoi nemici, mantenere Wakanda al sicuro e preservare lo stile di vita del suo popolo.. Black Panther è interpretato da Chadwick Boseman, Michael B. Jordan, Lupita ...
Lesperienza del Centro Iperbarico sulla Terapia Iperbarica in Neurologia. Intervento del Dr. Longobardi alla Seconda Conferenza Internazionale.
Campeggio Nuovo International si trova a Lido di Savio, Ravenna, è situato vicino al mare. Questo campeggio dispone di piazzole delimitate, sia...
Presentato rapporto finale su ventanni di violazione dei diritti umani di Cristiano Morsolin* - da Lima (Per ), 28 settembre 2003 per Information Guerrilla. *Cristiano Morsolin, giornalista e operatore di reti internazionali. Fondatore dellOsservatorio Indipendente sulla regione Andina SELVAS, www.selvas.org, lavora a Lima nella cooperazione internazionale.. La Commissione della Verit e Riconciliazione CVR del Per ha consegnato nelle mani del Presidente Toledo un voluminoso (ben 6.500 pagine) rapporto finale su 20 anni di violazioni dei diritti umani, il 28 agosto scorso. E gi passato un mese da questa data storica per la democrazia nel paese andino. Il rapporto finale CVR continua ad essere al centro del dibattito dopo le recentissime dichiarazioni (video documentate e diffuse dal giornalista scomodo Cesar Hildebrant) di Martis Rivas, capo dello squadrone della morte Grupo Colina che ha dichiarato che riceveva gli ordini direttamente dallex presidente Alberto Fujimori (vedi la campagna ...
Per la prima volta lUnione Europea dedica un anno tematico alla cooperazione allo sviluppo, ancor poco nota ai cittadini europei, sebbene lUE - Commissione Europea e Stati membri - sia il più grande donatore al mondo e fornisca oltre la metà dellAiuto pubblico allo sviluppo a livello globale. In vista di questo anno strategico i giovani e il mondo studentesco saranno il target privilegiato della Cooperazione Italiana allo Sviluppo del MAECI che si adopererà per creare canali e strumenti di comunicazione idonei a raggiungere il pubblico più vasto possibile.. Noi studenti dellI.I.S. Maria Pia di Taranto, che già da alcuni anni ci impegnamo nella cooperazione internazionale con il progetto in rete SUSTAIN non ci siamo fatti scappare loccasione e abbiamo organizzato il convegno dal titolo: COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E PROMOZIONE DEI DIRITTI UMANI : DIRITTO ALLACQUA, DIRITTO ALLA VITA, che si terrà a Taranto, il 16 APRILE 2015 - dalle ore17,30- alle 19,30 nellaula Magna del nostro ...
Organizzazioni e giornalisti delle regioni Catalogna, Piemonte e Rhône-Alpes stanno collaborando alla realizzazione di reportage, sostenuti dai contributi previsti dal Bando #DevReporterGrant. Si tratta di 18 progetti, 6 per regione, che hanno ricevuto contributi sino ad un massimo di 5.000 euro. Lobiettivo dei giornalisti è quello di collaborare con gli organismi coinvolti nel progetto alla realizzazione di lavori che trattino tematiche quali la cooperazione allo sviluppo e la solidarietà internazionale.. Il periodo di elaborazione si conclude nel mese di settembre mentre la diffusione dei lavori avverrà tra ottobre e dicembre. Potete già scoprire i diversi reportage giornalistici e votare! Nel Forum Internazionale di Barcellona, il 4 e 5 febbraio, ci sarà una menzione speciale in base ai risultati della votazione popolare, aperta fino all11 di gennaio incluso. Va evidenziato che liniziativa ha attivato la collaborazione fra due Ong di paesi diversi, MAIS e Ingeniería Sin Fronteras ...
Nel mondo. 24 novembre 2016 Il comitato di emergenza del Regolamento Sanitario Internazionale (International Health Regulations, IHR 2005) dell Oms, il 1 febbraio 2016, ha dichiarato che lincremento della diffusione del virus Zika e potenzialmente associato ai casi di microcefalia e altri disordini neurologici riportati dal Brasile (e nella Regione delle Americhe) costituiva un emergenza di sanit pubblica di livello internazionale. Il 18 novembre 2016, durante il quinto meeting del comitato di emergenza del Regolamento Sanitario Internazionale (International Health Regulations, IHR 2005) sull infezione da virus Zika e sui casi di microcefalia e altri disordini neurologici, il Direttore generale ha annunciato la fine della emergenza di sanit pubblica di livello internazionale e ha rilanciato le raccomandazioni temporanee emerse dai meeting precedenti del Comitato che saranno incorporate in un piano di risposta a lungo termine. Per approfondire consulta lo statement Oms: Fifth meeting of the ...
FIRENZE - Il Sole 24 Ore Sanità Toscana dedica la sua prima pagina ai progetti di cooperazione sanitaria internazionale e al lavoro del Centro di Salute Globale della Regione Toscana, nato nel 2012, che di recente ha inaugurato il suo sito internet.. Allinterno del settimanale, a cura del Sole 24 Ore Sanità in collaborazione con lAgenzia Toscana Notizie, approfondimento sulla chirurgia robotica pediatrica al Meyer di Firenze e sul nuovo Pronto Soccorso dellAOU Careggi di Firenze.. Focus sul Centro di procreazione medicalmente assistita di Cortona, che si candida, con le sue innovazioni, a centro di riferimento regionale e nazionale.. Approfondimento sulla prevenzione ma anche sulle attrezzature adeguate ad affrontare infortuni e malori sui campi sportivi con lintroduzione di nuove regole su defibrillatori negli impianti e formazione specifica.. ...
Nel quadro del rafforzamento e dellampliamento delle attività internazionali dellUnione e nella consapevolezza che la nostra risposta alle richieste di sostegno da parte delle associazioni consorelle allestero richiede interventi di aiuto solidale che contribuiscano anche alla crescita delle loro capacità (capacity building), in modo da assicurare ai risultati delle nostre iniziative efficacia e sostenibilità, lUnione lancia con questo comunicato una raccolta di materiali tiflodidattici e per lautonomia quotidiana a favore di due associazioni di ciechi dellestero con cui la nostra Unione ha un legame particolare: la prima è lUnione dei Ciechi dAlbania, con cui lUnione da molti anni ha iniziato un percorso di accompagnamento, e la seconda è lUnione Nazionale delle Associazioni per la Promozione dei Ciechi e degli Ipovedenti in Burkina Faso, con cui lUnione ha di recente firmato un accordo di gemellaggio che stimola lUnione ad intervenire in questo paese africano con interventi ...
Geneva, Switzerland/Cologne, Germany - The IEC (International Electrotechnical Commission) the worlds foremost organization that prepares and publishes globally relevant International Standards for all electric and electronic devices and systems supports all forms of conformity assessment and administers four Conformity Assessment Systems that certify that components, equipment and systems, and eCl@ss e. V., the industry association…
I ministri continuano a lottare per una risposta internazionale coordinata alla crisi in Afghanistan dopo la drammatica presa del potere da parte dei
Le banche di sviluppo, le organizzazioni delle Nazioni Unite per lo sviluppo nonché i fondi e le reti mondiali sono pilastri importanti della cooperazione allo sviluppo e vi contribuiscono con conoscenze e finanziamenti. Il portafoglio delle organizzazioni partner prioritarie della Svizzera corrisponde alle nuove sfide mondiali e alle priorità fissate in materia di sviluppo. ...
Le banche di sviluppo, le organizzazioni delle Nazioni Unite per lo sviluppo nonché i fondi e le reti mondiali sono pilastri importanti della cooperazione allo sviluppo e vi contribuiscono con conoscenze e finanziamenti. Il portafoglio delle organizzazioni partner prioritarie della Svizzera corrisponde alle nuove sfide mondiali e alle priorità fissate in materia di sviluppo. ...
Il grafico presenta la distribuzione delle iniziative di intelligenza artificiale rilevate nel 2018, suddivise per funzione beneficiaria della soluzione, guardando alle prime 979 aziende quotate per valore di fatturato, a livello internazionale.