Una mostra nata dallesigenza di chiarire questo interrogativo: siamo consapevoli del fatto che le informazioni che ci scambiamo sui social network vengono usate con finalità commerciali? Giovedì 10 luglio alle 18,30 si inaugura al Pertini il secondo episodio espositivo di SOCIAL CONTROL, un progetto artistico di Benito Ligotti, che a partire dai primi mesi del 2014 ha raccolto in diversi luoghi di Milano le impronte digitali di circa 800 volontari anonimi. Spiega lartista: "I social ci conoscono meglio dei nostri amici, parenti, persino meglio dei nostri genitori, insomma non sfugge loro niente. Forse solo una cosa manca loro per poter dire di disporre completamente di noi, anzi di voi… le vostre impronte digitali". Ligotti ha poi applicato le impronte digitali su una tela di 4 metri quadrati, a cui si aggiunge un nuovo nucleo di opere concettuali della serie "Costruzione dellidea", dove limpostazione delle forme geometriche regolari segue landamento di un ragionamento logico figurato. ...
Carcere, repressione e controllo sociale: cosa cambia S. Ricciardi 11 gennaio 2016 Nel secondo dopoguerra gli stati europei e nord americani misero in discussione il sistema sanzionatorio basato sul carcere. I motivi sostanzialmente due. Il primo fu il trauma per gli orrori dei campi di concentramento nazisti: le testimonianze e le analisi di chi quellorrore…
Arte pubblica e cybersecurity. Benito Ligotti, social control. Milano - Si parlerà di arte pubblica, new media e privacy digitale venerdì...
L impero virtuale. Colonizzazione dellimmaginario e controllo sociale è un libro di Renato Curcio pubblicato da Sensibili alle Foglie : acquista su IBS a 12.75€!
... - Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook di approfondimento, formulari e videoconferenze accreditate.
Alcuni significativi reati informatici, comè ormai noto, sono stati contemplati nella disciplina sulla responsabilità degli enti da reato (d.lgs. 231/2001) quali reati-presupposto nei cui confronti le società commerciali (e gli altri enti) sono chiamati ad esercitare precise attività di analisi del rischio e di controllo a fini di prevenzione.. La criminalità economica, analizzata in maniera sistematica a partire dagli studi di Sutherland sui White Collar Crimes, ha registrato una forte attenzione nella letteratura scientifica di tipo socio-criminologico, anche al fine di individuare gli elementi utili per implementare forme di deterrenza e gestione del rischio di commissione degli illeciti in ambito imprenditoriale.. Le società commerciali, al pari della società civile, costituiscono un ambiente sociale in cui la criminalità può annidarsi, senza che ciò porti allaffermazione della necessaria natura criminogena delle società commerciali.. Vi sono società virtuose che abbracciano ...
Il percorso storico della teoria della deterrenza inizia nel Libro dellEsodo (21, 23-27) tramite la celebre Legge del taglione, superata dai cristiani (Luca 6,29) che ne hanno limitato i risvolti giustizialisti. Sebbene molti paesi occidentali hanno ereditato alcune versioni dei valori giudaico-cristiani, lEuropa medievale realizzò solo una minima parte di tali principi. Daltro canto, il livello di violenza tra le popolazioni medievali è stato superato soltanto dalla forza bruta da parte degli stati emergenti, nel tentativo di mantenere il controllo sociale e sopprimerla. Decidere sul senso di colpa di un colpevole era più importante della natura del reato. Una volta che la colpa era stata annunciata, la questione non era tanto se lesecuzione doveva avvenire, ma come drammatica doveva essere. Non erano previste pene alternative allesilio e allesecuzione capitale. Alcuni utilitaristi del XIX secolo, Cesare Beccaria e Jeremy Bentham formularono la teoria della deterrenza per spiegare il ...
The book features a radical perspective on psychiatry and the "mental health system" informed by an antipsychiatry perspective and anti-oppression analysis. In the Introduction, antipsychiatry is defined as active and radical resistance to psychiatry - antipsychiatry is not an intellectual or "academic exercise." The book deconstructs psychiatry as a social control system.. As social control, psychiatry is specifically deconstructed as inherently coercive and based on force, fear and fraud. Psychiatrys uses of force --involuntary committal, forced drugging, electroshock, physical restraints-are ...
Noam Chomsky, filosofo, anarchico statunitense e professore emerito al Massachusetts Institute of Technology, ha elaborato una lista di 10 strategie messe in atto dalle élites politiche ed economiche finalizzate alla manipolazione delle masse per mezzo dei mass media.. 1. Strategia della distrazione. ...
Dal dizionario "Cura: Atteggiamento premuroso e costante verso qlcu. o qlco". Cura richiama anche cuore.. In questottica, può una sostanza chimica "curare"?. Il cerebro-farmaco (visto che psich- richiama lanima, Marco Bertali ha coniato questa definizione più calzante, andando il farmaco ad operare sul cervello) viene assunto senza un esame del sangue preventivo, solo sulla base di una diagnosi medica e avendo come riferimento studi in vitro o su animali.. Per lansia viene prescritta una benzodiazepina, che va ad incidere sullacido gammabutirrico, un neurotrasmettitore. Si tratta di un bombardamento a tappeto che riguarda tutto il circuito neurobiologico, agendo in maniera meccanicistica.. La visione generale è:. su base genetica manca la sostanza X -, depressione/ansia -, pillolina.. E il disagio emotivo scatenante dovè? Che ruolo ha nella terapia? Solitamente, per la psichiatria, non ha importanza.. In realtà, succede nella vita che micro-shock creino degli scompensi chimici, che ...
Dalla tinta per i capelli al culturismo, sono tanti gli espedienti comunemente accettati per modificare la nostra apparenza. Tuttavia, alcune modificazioni corporali, diventano il segno distintivo di determinate comunità, il cui retaggio culturale è prioritario nonostante la brutalità e la violenza che le contraddistinguono. Il significato può sembrare meramente estetico, come nel caso dei minuscoli piedi delle donne cinesi, in realtà il controllo del corpo può essere sfruttato come collante per la società
Insegna sociologia alla Rutgers University (New Jersey, USA). Da sociologo si è occupato dei vari aspetti sociali della malattia mentale. È autore di numerosi articoli sullargomento, fra cui The Social Control of Mental Illness, The Logic of Social Control, Creating Mental Illness e, con Wakefield, il libro All We Have to Fear(Oxford University Press).. ...
10 - Conoscere la gente meglio di quanto essa si conosca. Negli ultimi 50 anni, i rapidi progressi della scienza hanno creato un crescente divario tra le conoscenze della gente e quelle di cui dispongono e che utilizzano le élites dominanti. Grazie alla biologia, alla neurobiologia e alla psicologia applicata, il "sistema" ha potuto fruire di una conoscenza avanzata dellessere umano, sia fisicamente che psichicamente. Il sistema è riuscito a conoscere lindividuo comune molto meglio di quanto egli conosca sé stesso. Ciò comporta che, nella maggior parte dei casi, il sistema esercita un più ampio controllo ed un maggior potere sulla gente, ben maggiore di quello che la gente esercita su sé stessa ...
I processi urbanistici messi in opera e realizzati a Torino da torme di professionisti della sartoria metropolitana, in combutta con "la volgare fiumana dei pii possessori di lotti", iniziano a tracciare una nuova geografia della sua zona Nord, con nuovi baricentri degli assi urbani, gli immancabili "nuovi centri" di importanza strategica e la pretesa di selezionare il "nuovo tipo" di cittadini che dovrebbero attivamente abitarli.. ...
Vorrei occuparmi dei dottori Commercialisti in relazione a una funzione nuova che la professione propone di assumere: attiene nientemeno che al
in Spagna e gia la seconda volta che nel giro di pochi mesi un pensionato aiuta a combattere la criminalitá. eh si! a parte i problemi di pensione, contributi e roba varia in cui ce di mezzo anche lo zapino dello stato (italiano) che gestisce male il tutto, i pensonati possono essere la nostra salvezza. a modo loro restituiscono parte di quel controllo sociale che la nostra societá ha perso. controllo sociale che dava meno libertá (tutti erano osservati) ma che allo stesso tempo garantiva una certá sicurezza (tutti sorvegliavano tutti ...
Si è laureato con una laurea in grafiche presso lAccademia di Belle Arti di Poznan e si concentra sulle illustrazioni satiriche a fumetti ...
Introduzione Quella attuale è la prima crisi dell economia globale che per intensità e sommovimenti finanziari può paragonarsi solo a quella del 29. Per fronteggiarla si sono resi necessari interventi
Gli individui sono spinti alla disonestà perché la disonestà è molto diffusa La grande diffusione della disonestà necessita di essere modificata…" (E. Sutherland). Per ottenere questa fondamentale modifica osserva Sutherland "il comportamento criminale e delinquente giovanile deve essere definito come indesiderabile dai gruppi personali ai quali una persona partecipa… (invece) il comportamento conforme alla legge deve essere definito come desiderabile allinterno degli stessi gruppi". Il sistema delle Teen Courts, di controllo sociale formale che utilizza modalità informali, è nel contempo uno strumento di prevenzione generale e di prevenzione speciale sui generis, applicabile post delicta, contro la recidiva e ante delicta, quale importante strumento di educazione alla legalità. Lautrice ipotizza la possibilità di intervenire, proprio attraverso il sistema delle Teen Courts, nei confronti dei minorenni campani coinvolti nella cultura di camorra, diffondendo i valori della ...
LAnnesso al Memorandum dintesa Italia - Stati Uniti del 2 febbraio 2005, relativo alle installazioni concesse in uso alle forze armate USA, al capitolo XI riporta che nel caso di acquisti di beni o servizi in Italia, i Comandi militari statunitensi esaminino la possibilità di adottare «procedure simili a quelle adottate dalle forze armate italiane, comprese quelle previste dalla normativa antimafia». La contorta formulazione non obbliga purtroppo il Dipartimento della Difesa a uniformarsi alla legislazione nazionale contro linfiltrazione criminale negli appalti e nei subappalti. Il processo di militarizzazione e la proliferazione di basi USA e NATO in Sicilia hanno contribuito così a rafforzare il potere economico e online viagra soft politico delle organizzazioni criminali, propostesi sin dallo Sbarco Alleato del 1943 come un partner credibile di Washington per il controllo sociale dellIsola. La costruzione della base missilistica nucleare a Comiso o i programmi "Mega" a Sigonella per ...
La disciplina è unanatomia politica del dettaglio" afferma Michel Foucault in Sorvegliare e Punire, "procedurizzare le prassi, misurarle, apprezzarle, sanzionarle: per conoscere, per controllare e per utilizzare".. "La disciplina organizza uno spazio analitico", che si può dunque sorvegliare e, se necessario, sanzionare.. "Anche se quelli che si occupano di dettagli passano per gente con i paraocchi, mi pare che lattenzione al dettaglio sia essenziale: senza di essa non si possono costruire edifici, ne stabilire metodi. Perché non basta amare larchitettura, ma bisogna saper intagliare le pietre" diceva il Maresciallo di Saxe, citato da Foucault.. Foucault, mente eclettica delle scienze sociali, ha scritto molto sulla nascita della prigione, sulla sessualità e sulla follia in maniera storicizzata. Dalle sue analisi emerge la necessità del controllo sociale su molti ambiti di discorso e di prassi.. Ma è nel capitolo "Corpi Docili" che emerge la forza del pensiero razionale da lui ...
ioPartecipo+ è un servizio per tutti i cittadini dellEmilia-Romagna come destinatari delle politiche regionali.. Alcuni processi di partecipazione, quindi alcune piazze, potranno essere rivolti a categorie particolari o a zone specifiche del territorio.. Un simbolo associato alla piazza indica a chi è rivolto quel processo: cittadini, associazioni, enti pubblici, aziende, operatori, Università.. Parlando di cittadini, la prima categoria di stakeholder che abbiamo considerato nella nostra definizione, intendiamo ogni persona singola interessata a partecipare a livello individuale.. Le altre tre categorie si riferiscono necessariamente a gruppi strutturati di persone, di seguito cerchiamo di spiegarci meglio.. Allinterno degli enti pubblici collochiamo le Autorità locali, quindi i Comuni, le Provincie e le Regioni ma non solo, rientrano infatti in questa categoria anche gli Enti parco, le Comunità montane, i Consorzi, gli Enti di controllo e prevenzione, lAgenzia sanitaria e sociale ...
Il 64,12% delle donne che si sono rivolte ai Centri hanno subito almeno un tipo di violenza fisica (calci, pugni, schiaffi, uso di armi, tentati omicidi…), il 74,12% almeno un tipo di violenza psicologica (umiliazioni, minacce, insulti, controllo sociale, isolamento…), il 16,59% almeno un tipo di violenza sessuale (stupri, rapporti sessuali imposti), il 34,37% almeno un tipo di violenza economica (controllo o privazione del salario, impegni economici imposti, abbandono economico…), il 13,62% hanno vissuto episodi di stalking (condotte reiterate caratterizzate da minacce, molestie, atti persecutori).. ...
Leducazione come disciplina nelle scuole si basa sul contesto sociale dellambiente. Se valutiamo la scuola come un gruppo o una comunità tenuta insieme da partecipazione alle attività comuni allora è una conseguenza di normali condizioni di controllo educativo. Le regole sono importanti ma la loro assenza è sempre causa di problemi, e lintervento diretto del maestro, che cerca di mantenere lordine rischia di causare solo danno. Nelle nuove scuole la fonte primaria del controllo sociale risiede nella natura stessa del lavoro svolto dagli insegnanti, ma a volte diventa una vera impresa. Tutti gli insegnanti hanno la possibilità di contribuire e di cui tutti sentono una responsabilità, ma ancora una volta, questo diventa pura utopia perché il ruolo dellinsegnante è una opportunità di educazione piuttosto difficile, e a volte influisce direttamente sulle idee degli studenti. Eppure molti docenti non sono disponibili e qualsiasi tipo di esperienza comune la ripudiano come pessima ...
Social Street: dal virtuale al reale al virtuoso.. Lidea di "Social Street" ha origine dallesperienza, iniziata nel Settembre 2013, del gruppo facebook "Residenti in Via Fondazza - Bologna", gruppo nato dalla constatazione dellimpoverimento generale dei rapporti sociali. Tale impoverimento ha comportato senso di solitudine e perdita del senso di appartenenza con conseguente degrado urbano e mancanza di controllo sociale del territorio.. Scopo di Social Street è quello di favorire le pratiche di buon vicinato, socializzare con i vicini della propria strada di residenza al fine di instaurare un legame, condividere necessità, scambiarsi professionalità, conoscenze, portare avanti progetti collettivi di interesse comune e trarre quindi tutti i benefici derivanti da una maggiore interazione sociale.. Punti di forza. Possiamo osservare che le principali caratteristiche che hanno probabilmente marcato il successo di Social Street (per lo meno in termini quantitativi), sono rappresentate ...
BANGKOK (Asiablog.it) - Max Weber definisce lo Stato come il monopolio della forza fisica, esercitato tramite lesercito e la polizia, e il controllo della burocrazia. In particolare, Weber idealizza la burocrazia come un elemento imprescindibile nel processo di razionalizzazione dello Stato - "burocrazia significa fondamentalmente dominio attraverso la conoscenza.". Marx e Gramsci aggiungono un altro ingrediente centrale alla nozione di Stato moderno: lideologia, propagandata attraverso diverse istituzioni, quali scuola, religioni organizzate e, sempre più efficacemente, i mezzi di comunicazione. La stampa, e poi la televisione, si comportano quindi da potere dello stato (vale a dire dei gruppi sociali che controllano lo stato) disseminando la cultura/ideologia dominante e favorendo il controllo sociale. Nella sua raffigurazione del totalitarismo, Gramsci argomenta che i mezzi di comunicazione vengono utilizzati dalle classi dominanti per mascherare la loro egemonia culturale e presentarla ...
Anni 40. John Murdoch si sveglia una notte in una stanza dalbergo, in una vasca da bagno, braccato dalla polizia per una serie di efferati omicidi di prostitute che non ricorda di avere mai commesso, così come non ha memoria del suo passato. Presto il noir vira alla fantascienza, quando Murdoch scopre di essere parte di un gigantesco esperimento condotto da una specie aliena in via di estinzione, che spera di sopravvivere impadronendosi dellelemento che rende unica la natura umana.. Nonostante la sceneggiatura - e il difetto non è da poco - sveli troppo presto la chiave di volta che regge la trama, il film sviluppa altre tematiche interessanti, in primis quella del controllo sociale, della manipolazione mediatica (il cognome del potagonista non è casuale) e la costruzione di una realtà fittizia ma assolutamente verosimile. Il buio che sovrasta gli abitanti corre parallelo allincapacità delle persone di fare dei pensieri sulla propria condizione, individuale (la mancanza o incoerenza dei ...
La trasparenza amministrativa costituisce lo strumento più efficace per avvicinare le istituzioni ai cittadini, consentire il controllo sociale sulloperato delle pubbliche amministrazioni e prevenire e contrastare i fenomeni di illegalità e di corruzione. Il principio di trasparenza si concretizza nel concetto di "accessibilità totale" ai dati e alle informazioni. Il Decreto legislativo n. 33/2013 "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni", come modificato dal Decreto legislativo n. 97/2016 entrato in vigore il 23 giugno 2016, stabilisce obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. La Provincia di Piacenza rende così accessibili i dati relativi alla propria organizzazione, al personale e in generale alla propria attività, organizzandoli secondo larticolazione e la denominazione delle sezioni e sottosezioni previste dalla ...
Questo volume raccoglie alcune delle lezioni che Harvey Sacks ha dedicato allanalisi delle categorie di appartenenza. Le categorie di appartenenza sono termini o classificazioni di senso comune - come donna, giovane, attaccante, amico etc. - che noi tutti usiamo per descrivere o per designare qualcuno nel corso di una conversazione o allinterno di un testo. Attraverso una disamina minuziosa di esempi tratti da svariate situazioni (interviste giornalistiche a militari di carriera, storie raccontate da bambini, conversazioni tra adolescenti), il sociologo californiano sfida limpressione di ovvietà che avvolge il fenomeno delle categorie ordinarie, e ci aiuta a cogliere la loro natura di strumento fondamentale per la realizzazione di complessi compiti sociali - dal controllo sociale allagire morale. Il volume contiene la famosa lezione sugli hotrodder in cui Sacks, attraverso lanalisi di una subcultura giovanile della California degli anni Sessanta, dimostra come il mutamento sociale non ...
Caro memmo54, ormai la norma, nata come elemento equilibratore e di giustizia nella società, si è trasformata da tempo nel suo opposto e negli ultimi tempi in maniera speciale, non solo a livello locale ma a livello centrale e centralissimo, cioè europeo, si è trasformata in elemento di pericoloso e violento controllo sociale. Va detto, come magra consolazione, che cè una grande omogeneità di comportamento di tutte le istituzioni pubbliche nei confronti dei cittadini, contrariamente a quello che pensavamo fino ad un po di tempo fa, e cioè che la società fosse così complessa. Il governo, in senso lato, è tutto sommato semplice, elementare direi: produrre norme di qualunque tipo per punire i cittadini, che di conseguenza perdono questo attributo per diventare sudditi. Ordinati, precisi, più sani e più belli ma sempre sudditi ...
Hackmeeting nuovamente a Milano non è un caso. In una città che ha ucciso i propri spazi sociali, tornare con Hackmeeting significa mettere il dito nella piaga dimostrando che esistono altri modi di pensare, logiche non commerciali che generano ricchezza umana sorpassando gli interessi di business, felicità sociali e virus benigni contro la crisi. Per questo motivo hackmeeting sarà preceduto da un periodo di Warm up: una serie di incontri su p2p, paura e controllo che si terranno nei principali poli universitari della città. Lhackmeeting e lincontro delle comunita, delle controculture digitali e non, e delle individualita che si pongono in maniera critica e propositiva rispetto allavanzare delle nuove tecnologie, sempre piu legate a doppio filo al controllo sociale, alle imprese belliche e alla commercializzazione di ogni spazio vitale. Tre giorni di seminari, giochi, feste, dibattiti, scambi di idee e apprendimento collettivo.Levento e totalmente autogestito: non ci sono ...
Il Governo Letta ha annunciato la parziale privatizzazione di Poste Italiane. Quando un ex monopolista viene messo in vendita, bisogna prestare particolare attenzione alle condizioni di mercato in cui opera. In questa prima parte si spiega perché lattuale assetto del mercato postale e del gruppo Poste Italiane Spa non è compatibile con un contesto di concorrenza.. Storicamente, la presenza dello Stato nel settore postale è molto forte, sia per ovvie ragioni militari e di controllo sociale, sia per la natura peculiare del servizio postale dal punto di vista sociale. Questo ha portato, pressoché ovunque nel mondo, a stabilire monopoli pubblici incaricati del recapito postale e di garantire una diffusa presenza sul territorio allo scopo di erogare servizi consustanziali al funzionamento dello Stato. Questa condizione, però, è ormai in larga parte venuta meno, essendo stata superata dalla tecnologia. Infatti, da un lato la "strategicità", per usare un termine in voga, della lettera è molto ...
La trasparenza nella Legge n. 241/1990 riveste una funzione partecipativa (ex art. 10) conoscitiva (ex artt. 22 ss.) dellazione amministrativa, ed anche come rimedio per il consapevole diritto di difesa dallesercizio della funzione pubblica, consentendo laccesso agli atti amministrativi (visione ed estrazione) per la cura di una situazione giuridicamente tutelata (sotto il profilo della legittimazione e dellinteresse).. La trasparenza viene (poi) considerata (o trattata) come una misura di prevenzione della corruzione, secondo gli obblighi del D.Lgs. n. 33/2013 (c.d. Decreto Trasparenza) e delle Linee Guida ANAC 1309 e 1310 del 2016 (importando il modello FOIA) per il "controllo sociale" dellorganizzazione e della spesa pubblica. Continua a leggere→ ...
Si affacciano nuovi scenari per la rete. Il carico del procedimento di controllo viene decentrato su soggetti socialmente impegnati, che affiancherano il Provider nelle operazioni di monitoraggio degli abusi, con particolare riferimento al materiale caricato su YouTube.. Il decentramento delle attività di controllo, però, proprio perché oggetto di intesa, finisce per incidere sui meccanismi di responsabilità delineati dalla direttiva 2000/31/CE sul commercio elettronico e recepiti in Italia con il d.lgs. 70/2003.. Il Provider, cioè, immette sul proprio sistema strumenti di controllo delocalizzati che possono essere a lui riconducibili in forza del Protocollo di intesa, con ovvie conseguenze sulla tesi, discutibile ma finora costantemente enunciata da Google, che il Provider non esercita controllo sui contenuti, limitandosi solamente a mettere a disposizione degli utenti lo spazio web.. Lodevole in linea di principio, il sistema funzionerà:. a) se il meccanismo di controllo sociale ...
1-La strategia della distrazione. Lelemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare lattenzione del pubblico dai problemi importanti e dei cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti.. La strategia della distrazione è anche indispensabile per impedire al pubblico dinteressarsi alle conoscenze essenziali, nellarea della scienza, leconomia, la psicologia, la neurobiologia e la cibernetica. "Mantenere lAttenzione del pubblico deviata dai veri problemi sociali, imprigionata da temi senza vera importanza. Mantenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza nessun tempo per pensare, di ritorno alla fattoria come gli altri animali (citato nel testo "Armi silenziose per guerre tranquille").. 2- Creare problemi e poi offrire le soluzioni.. Questo metodo è anche chiamato "problema- reazione- soluzione". Si crea un ...
Abstract: Con il maldestro, coraggioso, contraddittorio Emiliano di Saint-Just, chiamato a investigare su efferate uccisioni, opera di uno sfuggente criminale che somiglia a un diavolo, Giancarlo De Cataldo ci trasporta in una Torino divisa tra slancio progressista e reazione, nuove tecnologie e vecchi pregiudizi, inconsueta per locchio di oggi, ma nella quale è facile ambientarsi per la naturalezza e la precisione dei dettagli: da una nuova grande piazza appena costruita alla mefitica paludosa Vanchiglia, a un gran ballo a Palazzo Carignano, a un dinamicissimo Ghetto dove gli ebrei combattono per non diventare il capro espiatorio della rabbia e della paura di tutti. E sotto i nostri occhi, mentre un Cavour infuriato rischia di esser preso a bastonate dal reazionario duca di Pasquier, e le alte sfere consigliano al giovane carabiniere di cercare il colpevole preferibilmente negli strati più bassi e infami della città, impartendogli una lezione di modernissimo controllo sociale, si svolge una ...
2) J. Dewey, partendo dalla constatazione che gli alunni perfino in un gioco di competizione manifestano un certo genere di partecipazione, di collaborazione in unesperienza comune, ha sostenuto che il controllo sociale e losservanza di regole condivise non devono essere intese come restrizioni della libertà personale. Da parte sua, Piaget ha scritto che dopo i sette anni i bambini si accettano nellunitarietà delle regole ammesse in una stessa partita e si controllano vicendevolmente in modo da manmtenere luguaglianza davanti a una legge unitaria ...
1 - La strategia della distrazione. Lelemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare lattenzione del pubblico dai problemi importanti e dai cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti. La strategia della distrazione è anche indispensabile per impedire al pubblico di interessarsi alle conoscenze essenziali, nellarea della scienza, leconomia, la psicologia, la neurobiologia e la cibernetica. "Mantenere lAttenzione del pubblico deviata dai veri problemi sociali, imprigionata da temi senza vera importanza. Mantenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza nessun tempo per pensare, di ritorno alla fattoria come gli altri animali (citato nel testo "Armi silenziose per guerre tranquille").. 2 - Creare problemi e poi offrire le soluzioni. Questo metodo è anche chiamato "problema- reazione- soluzione". Si crea un ...
Lobiettivo primo cui le multinazionali agrochimiche stanno avidamente lavorando -con risultati sempre più evidenti- è quello di raggiungere il controllo della produzione agricola, su scala mondiale, attraverso il monopolio dei semi. Appropriandosi dei mezzi di produzione alimentare è facile stabilire il controllo sociale quindi le sorti delle popolazioni umane, animali e vegetali che abitano il pianeta. Dalla sovranità alla schiavitù alimentare. Tra tante (Bayer, Syngenta, Cargill, Du Pont, Basf etc) Monsanto è la più spietata, feroce e pericolosa: ex azienda farmaceutica ha reindirizzato i propri veleni chimici dalla sfera umana a quella contadina e da anni si rende protagonista e responsabile di gravissime devastazioni, innescate nei confronti di interi territori ed ecosistemi, agricoltura genuina, salute.. Le sue pratiche più note sono:. - Progettazione e diffusione di specie vegetali e animali geneticamente modificate funzionali alla vendita di pesticidi prodotti dalla stessa ...
Lelemento primordiale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel deviare lattenzione del pubblico dai problemi importanti e dei cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche, attraverso la tecnica del diluvio o inondazioni di continue distrazioni e di informazioni insignificanti. La strategia della distrazione è anche indispensabile per impedire al pubblico dinteressarsi alle conoscenze essenziali, nellarea della scienza, leconomia, la psicologia, la neurobiologia e la cibernetica. "Mantenere lAttenzione del pubblico deviata dai veri problemi sociali, imprigionata da temi senza vera importanza. Mantenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza nessun tempo per pensare, di ritorno alla fattoria come gli altri animali (citato nel testo "Armi silenziose per guerre tranquille"). ...
In questa operazione non cè il soddisfacimento di un vero interesse pubblico e nemmeno cè stato un vero ascolto pubblico, come dimostrano anche le ampie reazioni di dissenso delle comunità locali e dei settori produttivi interessati, che hanno ben chiaro, a differenza degli amministratori comunali, come il soffocamento del commercio naturale e la desertificazione dei centri storici producano, a loro volta, un decadimento della funzione socializzante del centro storico una diminuzione del controllo sociale, con aumento del degrado e con risvolti economici non indifferenti" aggiungono i consiglieri comunali Francesca Gennari, Luca Gentilini, Matteo Piccioni e Fabio Gennari.. Ecco perché nella sua interrogazione la capogruppo regionale del Movimento 5 Stelle chiede alla Regione di intervenire invitando la Regione ed il Comune di Misano a rivedere completamente il progetto. "Serve una sterzata di 180 gradi e ripensare lidea di sviluppo commerciale più vicino alle esigenze del territorio che ...
di Alessandro Nardone - La gente cerca di capire: dove va la politica italiana? Cosa succederà adesso e nel prossimo futuro? Molti si rimbalzano accuse o sospetti di tentazioni autoritarie. Giorgio Napolitano teme per la democrazia, ed ovviamente individua i nemici tra quanti sono stati e sono estranei al tradizionale assetto di potere. Beppe Grillo teme per la democrazia, e naturalmente giudica che le minacce più forti provengono dalla partitocrazia.. In una transizione disordinata, molte cose possono accadere. Ma, rimanendo nel concreto, i partiti fin qui dominanti, dai berlusconiani ai democratici, hanno sostanzialmente quattro percorsi cui affidarsi: tentare una riforma elettorale che, attraverso un meccanismo di premio (sovrarappresentazione), consenta loro di recuperare quel che perdono in voti, per prolungare il loro controllo sociale; tentare un "governissimo", che li leghi tutti insieme e che li sostenga reciprocamente; rimandare il più possibile ogni appuntamento elettorale, come ...
Narcisismo o sopravvivenza? Affermazione o negazione del sé? Strumento di lotta o resa incondizionata ai meccanismi tecnologici di controllo sociale? Un estratto del libro
Essere irriducibili a un tale immaginario vuol dire anche essere fisicamente mobilitati per denunciare la presenza dei lager, siano essi sui deserti alpini o nelle metropoli. Vuol dire rifiutare tanto la segregazione in salsa multietnica, quanto il paternalismo assistenzialista. Vuol dire riportare lordine dei problemi al diritto di esistere, di muoversi e di vivere in ogni luogo, al di là di ogni barriera e di ogni stato. Vuol dire rivendicare appartenenza meticcia, stringere solidarietà complice con chi compie il sovversivo gesto della migrazione.. CREARE VERI PROBLEMI AGLI SPACCIATORI DI FALSE EMERGENZE!. Lesperienza del lager-bunker sul Lucomagno è stata celebrata come un "successo" da parte della stampa unanime nellasservimento al potere e alle nuove politiche segregazioniste. La paura, intesa nella sua declinazione patologica (fobia), appare sempre più come il sentimento sul quale far leva per ottenere consensi e controllo sociale. Le recenti votazioni sulla riforma della legge ...
Ciò nondimeno, il concetto di democrazia vive nella storia del pensiero politico borghese e, soprattutto, nelle vicende della lotta tra le classi, come tentazione nel controllo sociale, come ideale contrabbandato come risolutivo, se realizzato, delle contraddizioni sociali, come nostalgia delletà periclea (460 - 429 a. C.), vagheggiamento restaurativo della polis considerata esempio di democrazia radicale dimenticando che essa prevedeva, nel corpo sociale, la presenza di schiavi. Ldeale democratico diviene momento insopprimibile dellideologia "progressista" borghese e, nella sua apparizione negli ordinamenti concreti fino ai giorni attuali, universo di riferimento, unico ed indiscutibile, della conflittualità sociale e delleserzio del poetere, forzosamente traslando dalla "partecipazione" alla "rappresentanza". Le "costituzioni liberali" negano totalmente la determinatezza progressista della democrazia, come già Karl Marx, in Le lotte di classe in Francia dal 1848 al 1850, ne denunciava ...
Lo scandalo di Mafia Capitale è un esempio di come mercati sottili, opachi e con scarso controllo sociale sono più permeabili alla corruzione": nel Commento del 10 giugno pubblicato sul sito di Avvenire, leconomista Leonardo Becchetti riflette sullimportanza di una riforma "etica" del Terzo settore.. Il modello attuale, come si può constatare dalle intercettazioni rese pubbliche, consiste nellaccordo tra il politico X che fa vincere il bando allimpresa Y in cambio di un ritorno economico, il tutto nella cornice di una competizione in apparenza aperta ma che in realtà dava vita a "un mercato sottile, dove lacquirente unico pubblico sceglieva sempre lo stesso offerente scoraggiando di fatto i potenziali competitori".. Becchetti rileva in questa situazione paradigmatica la necessità di una riforma del Terzo settore, sia per rendere i mercati meno sottili sia per non dovere attingere più a un unico forno; in un futuro con maggiori possibilità di ibridazione, afferma leconomista, i ...
Nel 2004 la legge approvata dal Parlamento, nel 2008 il potere di certificazione assoluta sulle "patologie" ai medici psichiatri, negli ani 2000 la strategia che ha colpito una serie di soggetti vari, magistrati accerchiati, utilizzando lo strumento antico e rivisitato della distruzione degli individui mediante lantico potere allineato, che oggi assurge a vertice e coordinamento di attività, e centinaia di denunce in tutto il paese sullutilizzo deviato e sulle nomine dellamministratore di sostegno a fini diversi dal "sostegno". Allorizzonte vi era, ed emerge oggi in modo eclatante , la concettualizzazione ed applicazione concreta di istituti finalizzati ad un controllo sociale autoritario deviato e diffuso, anche, dove psichiatri, psicologi, educatori ed assistenti sociali sotto legida dei primi e magistrati di settore "sensibilizzati" o plasmati attraverso informazioni e nozioni "manipolatorie" , entrano in modo deviato e deviante nelle sfere individuali, talvolta condotti per mano alla ...
Nel 2004 la legge approvata dal Parlamento, nel 2008 il potere di certificazione assoluta sulle "patologie" ai medici psichiatri, negli ani 2000 la strategia che ha colpito una serie di soggetti vari, magistrati accerchiati, utilizzando lo strumento antico e rivisitato della distruzione degli individui mediante lantico potere allineato, che oggi assurge a vertice e coordinamento di attività, e centinaia di denunce in tutto il paese sullutilizzo deviato e sulle nomine dellamministratore di sostegno a fini diversi dal "sostegno". Allorizzonte vi era, ed emerge oggi in modo eclatante , la concettualizzazione ed applicazione concreta di istituti finalizzati ad un controllo sociale autoritario deviato e diffuso, anche, dove psichiatri, psicologi, educatori ed assistenti sociali sotto legida dei primi e magistrati di settore "sensibilizzati" o plasmati attraverso informazioni e nozioni "manipolatorie" , entrano in modo deviato e deviante nelle sfere individuali, talvolta condotti per mano alla ...
Il comunitarismo, il modello socio-politico propugnato dal sociologo Ferdinand Tonnies, è in astratto desiderabile perché appare un tipo di organizzazione politica e culturale che rispetta le diversità, le identità, le autonomie le libertà dei singoli e dei gruppi o popoli, costituiti e viventi come organismi coscienti e cultori di un proprio bene comune, quindi solidali, etici, in contrasto con il tipo di organizzazione socio politica ed economica che si sta realizzando, fortemente accentrante e omogeneizzante, individualistica e competitiva: Malthus, Darwin … Ma il fatto che lorganizzazione che si sta realizzando ha queste ultime, indesiderabili caratteristiche e non quelle opposte, non è accidentale, bensì conseguenza di fattori facilmente riconoscibili e straordinariamente potenti. In pratica, sta avvenendo una evoluzione del metodo di controllo sociale dovuta allo sviluppo tecnologico, il quale oggi consente alle poche persone che lo hanno a disposizione di organizzare il governo ...
Altro candidato nella lista è il geometra Arnaldo Maggi, tecnico di cantiere e specialista nello studio del rapporto costi-benefici negli investimenti edili pubblici e privati. "Questa figura di professionista viene a porsi come un punto di riferimento preciso nellanalisi della gestione amministrativa del Comune di Cremona e delle società municipalizzate, onde approfondire nel gruppo di studio in atto, e proporre in primavera allelettorato cittadino, un serio e responsabile programma dintervento, di verifica e di controllo sociale" evidenzia il coordinatore della lista, Agostino Melega ...