La classe dei composti organici volatili, (COV) o VOC (dall'inglese Volatile Organic Compounds), comprende diversi composti chimici formati da molecole dotate di gruppi funzionali diversi, aventi comportamenti fisici e chimici differenti, ma caratterizzati da una certa volatilità, caratteristica, ad esempio, dei comuni solventi organici aprotici apolari, come i diluenti per vernici e benzine. Tali composti vengono classificati come COV (o VOC in inglese) e comprendono gli idrocarburi (contenenti, come elementi unici, carbonio e idrogeno, e che si dividono in alifatici e aromatici) e i composti contenenti ossigeno, cloro o altri elementi oltre al carbonio e l'idrogeno, come gli aldeidi, gli eteri, gli alcooli, gli esteri, i clorofluorocarburi (CFC) e gli idroclorofluorocarburi (HCFC). La legislazione italiana definisce composti organici volatili quei composti organici che, alla temperatura di 293,15 K (20 °C), abbiano una pressione di vapore di 0,01 kPa o superiore I Composti Organici Volatili ...
Le bacche di aronia melanocarpa sono super sane e sono considerate dal mondo scientifico, come uno dei più potenti antiossidanti al mondo. Il frutto della aronia melanocarpa, ha un bel colore viola intenso che quasi tende verso il nero. Ciò è dovuto al contenuto molto elevato di polifenoli del suo frutto.. Le bacche di aronia melanocarpa, in linea generale, non hanno un sapore dolce, ma contengono alcune sostanze che conferiscono ai consumatori un benessere, visto che sono sane e nutrienti.. Cos'è l'aronia melanocarpa?. L'aronia melanocarpa, nota più semplicemente come aronia, è una pianta che è proveniente dal Nord America. Le sue bacche sono particolarmente ricche di vitamine e antiossidanti. Non per nulla, le bacche dell'aronia melanocarpa, vengono anche ad essere chiamati come il frutto più sano al mondo, a causa del suo contenuto estremamente elevato di antiossidanti, di vitamine e di minerali. Le bacche di aronia melanocarpa, per queste motivazioni, sono anche molto conosciute e ...
L'Hibiscus sabdariffa è una pianta della famiglia delle Malvacee, genere Hibiscus. È una pianta perenne, diffusa in Africa e Asia. Da essa si ricava, essiccando i calici dei fiori, la bevanda nota come carcadè. Specie di Hibiscus Altri progetti Wikimedia Commons Wikispecies Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Hibiscus sabdariffa Wikispecies contiene informazioni su Hibiscus sabdariffa (EN) Scheda tassonomica su ITIS, su itis.gov. (EN) Scheda su PLANTS, su plants.usda.gov. (EN) Scheda su Pfaf, su pfaf.org ...
Nota per essere la pianta anti-zuccheri per eccellenza, . Tutte le ricerche tossicologiche confermano che le foglie di Gymnema sylvestre NON PRESENTANO ALCUNA TOSSICITA' A DOSI TERAPEUTICHE. Sono sufficienti questi tre soli suggerimenti per farvi perdere peso. Si tratta di idee semplici da funziona davvero per dimagrire?. La Gymnema, nome scientifio di Gymnema Sylvestre, originaria. Si tratta, dunque, di un rimedio efficace per chi soffre di iperglicemia . L'acidogimnemico estratto dalla gymnema esercita la propria attività a livello intestinale: in questo sito viene reversibilmente bloccato il recettore per il glucosio . Il contributo della gymnema (Gymnema sylvestre) per abbassare la glicemia e dimagrire è tra i più interessanti in ambito fitoterapico. Quantitativi per la dose di gocce: Gymnema sylvestre (gymnema) foglie T. La gymnema, infatti, diminuisce l'assorbimento degli zuccheri, migliora il.. Arancio Amaro (Citrus aurantium) e Gymnema (Gymnema sylvestre) con in . GYMNEMA (Gymnema ...
Identificazione di composti volatili in estratti da diverse cultivar di Olea europaea L. biologicamente attivi su Bactrocera oleae (Gmelin) (Diptera: Tephritidae). / ROTUNDO G; G.S. GERMINARA; DE CRISTOFARO A; RAMA F. - In: BOLLETTINO DEL LABORATORIO DI ENTOMOLOGIA AGRARIA FILIPPO SILVESTRI. - ISSN 0304-0658. - 57(2001), pp. 25-34.. ...
come combattere l'alito cattivo? Quali sono le cause dell'alito cattivo? Come si combatte l'alito cattivo? Rimedi naturali da usare contro l'alito cattivo
2) Forza afrodisiaca: Pare che i frutti della moringa abbiano un potente effetto afrodisiaco. Secondo la medicina tradizionale cinese, sia le donne che gli uomini possono trarne un concreto vantaggio. Per assumere i frutti di moringa, occorre prima bollire i baccelli.. 3) Olio di Moringa Oleifera: I semi di moringa oleifera sono in grado di fornire un olio dalle ottime qualità organolettiche, adatto all'alimentazione dell'uomo ma anche molto saporito. Ma non è finita qui: l'olio ha anche la caratteristica di non irrancidire mai. La pasta prodotta come residuo dopo la spremitura dell'olio ha un elevatissimo quantitativo di proteine di ottima qualità, basti considerare che apporta tutti gli amminoacidi richiesti dal nostro organismo.. 4) Potente contro l'acne: L'uso cosmetico della moringa riguarda principalmente la produzione di creme studiate appositamente per prendersi cura della propria pelle in modo naturale. La moringa infatti è un ottimo strumento naturale per mantenere morbida e ...
1 2Re 25:23 , Ismaele figlio di Netania, Giovanni figlio di Kareach, Seraia 2 1Cr 3:15 , 15] Figli di Giosia: Giovanni primogenito, Ioakìm secondo, 3 1Cr 3:24 , Eliasìb, Pelaià, Akub, Giovanni, Delaià e Anani: sette. ~ 4 1Cr 5:35 , generò Azaria; Azaria generò Giovanni; ~ 5 1Cr 5:36 , 36] -10-Giovanni generò Azaria, che fu sacerdote 6 1Cr 12:5 , 5] Geremia, Iacaziel, Giovanni e Iozabàd di Ghedera; ~ 7 1Cr 12:13 , 13] Giovanni l'ottavo, Elzabàd il nono, ~ 8 1Cr 26:3 , 3] Elam il quinto, Giovanni il sesto, Elioènai il settimo. ~ 9 2Cr 17:15 , dipendenze c'era il comandante Giovanni e con lui duecentottantamila 10 2Cr 23:1 , Ierocam, Ismaele figlio di Giovanni, Azaria figlio di Obed, 11 2Cr 28:12 , efraimiti, cioè Azaria figlio di Giovanni, Berechia figlio di Mesillemòt, 12 Esd 8:12 , 12] dei figli di Azgad: Giovanni figlio di Akkatan e con 13 Esd 10:6 , Dio, andò nella camera di Giovanni, figlio di Eliasib. Là egli 14 Esd 10:28 , 28] Dei figli di Bebai: Giovanni, Anania, Zabbai e ...
Salix spp. honeydew honey volatiles were analyzed for the first time by headspace solid-phase microextraction (HS-SPME) and ultrasonic solvent extraction (USE) followed by gas chromatography and mass spectrometry (GC, GC-MS). The use of HS-SPME and USE had advantageous results over the use of one single technique, as it provided different complementary chromatographic profiles for a comprehensive screening of the honeydew volatile composition. The volatiles with different functionality, molecular weight, and polarity were extracted and identified. High percentages of benzoic acid, phenylacetic acid, 2-hydroxybenzoic acid, 4-hydroxyphenylacetic acid with minor percentages of 4-methoxybenzoic acid, 4-hydroxyphenylethanol, and 4-hydroxybenzoic acid from USE extracts can be emphasized as volatile biomarkers of this honeydew that probably originated from Salix spp., as well as methyl salicylate identified only by HS-SPME. The application of heat treatment at 80°C for 2 h did not change significantly ...
Fruits and vegetables are a good source of potentially biologically active compounds. Their regular consumption in the human diet can help reduce the risk of developing chronic diseases such as cardiovascular diseases and cancer. Plants produce additional chemical substances when subject to abiotic stress or infected by microorganisms. The phytochemical profile of spinach leaves (Spinacia oleracea L.), which is a vegetable with widely recognized health-promoting activity, has been affected by applying root hypoxic and re-oxygenation stress during plant growth. Leaf juice at different sampling times has been subject to liquid chromatography mass spectrometry (LCMSn) analysis and tested on the human colorectal adenocarcinoma cell line HT29 by using the Comet assay. The cells were previously treated with H2O2 to simulate the presence of an oxidative stress (as in colon cancer condition) and the leaf juice application resulted in a significant antioxidant and protective in vitro effect. The duration ...
Avete la placca o l'alito cattivo? Allora dovete assolutamente provare l'"Oil Pulling", un'antica tecnica ayurvedica che aiuta a prendersi cura della cavità orale. È un metodo davvero semplice da mettere in pratica e i risultati sono notevoli.. Avete solo bisogno di un po' di olio di cocco. Rimuoverà i batteri, le tossine e la placca che popolano la cavità orale, come riporta NCBI.. L'olio aiuta anche a ripulire il muco dalla gola.. Come bisogna procedere allora?. È facile! Fate dei gargarismi con un cucchiaio di olio di cocco per 5-20 minuti. Per liberarsi dell'alito cattivo non serve ripetere il procedimento, ma per dei miglioramenti significativi e costanti (soprattutto per eliminare la placca) si consiglia di farlo ogni giorno per circa due settimane.. ...
09/06/2020 Libero - In dialogo col compositore Giovanni Allevi 10/06/2020 Il Giorno - Incontro online con Giovanni Allevi 01/05/2020 Corriere Adriatico - L'Equulibrio della lucertola con Allevi 08/06/2020 AskaNews - Webinar di Giovanni Allevi agli studenti dell'università eCampus 10/06/2020 PrimaPaginaNews - Webinar di Giovanni Allevi agli studenti dell'università eCampus 10/06/2020 OggiRoma - Webinar sui canali social dell'Università eCampus 08/06/2020 Yahoo Notizie - Webinar di Giovanni Allevi agli studenti dell'università eCampus 21/04/2020 Eventi Culturali! - WEBINAR con il compositore Giovanni Allevi ed il suo libro L'EQUILIBRIO DELLA LUCERTOLA L'universo è asimmetrico. Anche la felicità lo è. 09/06/2020 ADN Kronos - Webinar con il compositore Giovanni Allevi ed il suo libro "L'Equilibrio della lucertola" 09/06/2020 Areamediapress - Un webinar con Giovanni Allevi all'Università degli Studi ECampus 09/06/2020 Primaonline - 10/06/2020 Corriere Adriatico - Webinar con il compositore ...
3. La presente Interpretazione prende in esame il modo in cui dovrebbero essere contabilizzati gli effetti degli eventi che modificano la misurazione di passività iscritte per smantellamenti, ripristini o passività similari, a seguito di:. (a) una modifica nello stimato impiego di risorse che incorporano benefici economici (per esempio, flussi finanziari) necessari per estinguere l'obbligazione;. (b) una modifica nel tasso di sconto di mercato corrente come definito nel paragrafo 47 dello IAS 37 (ivi incluse le modifiche al valore temporale del denaro e i rischi specifici della passività); e. (c) un incremento conseguente al passare del tempo (talvolta chiamato come ammortamento («unwinding») dell'attualizzazione).. Torna all'Indice dello Ifric 1 Cambiamenti nelle passività iscritte per smantellamenti, ripristini e passività similari. Torna all'Indice dei Principi contabili internazionali. ...
Ingredienti: Aqua/Water, Aloe Barbadensis, Ginkgo Biloba, Humulus Lupulus, Melissa Officinalis, Prunus Africana, Panax Ginseng, Serenoa Serrulata, Silybum Maranium, Urtica Dioica, Propylene Glycol, Polysorbate-60, Polysorbate-80, Glycoproteins, Camellia Sinensis, Dioscorea Villosa, Cystine bis-PG-Propyl Silanetriol, Hydrolyzed Keratin, Panthenol, Ethoxydiglycol, Coenzyme A, Coenzyme B5, Coenzyme B6, Coenzyme B12, Coenzyme Biotin, Coenzyme Folate, Coenzyme Nicotinate, Coenzyme Q6-10, Coenzyme R, Coenzyme Thiamine, Superoxide Dismutase, Tocopherol, Quaternium-51, Saccharomyces/Silicon Ferment, Saccharomyces/Magnesium Ferment, Saccharomyces/Copper Ferment, Saccharomyces/Iron Ferment, Saccharomyces/Zinc Ferment, Mentha Piperita, Rosmarinus Officinalis, Acetamide MEA, PEG-90M, Glutamine, Niacin, Daucus Carota, Retinyl Palmitate, Ascorbic Acid Polypeptide, Citric Acid, Diazolidinyl Urea, Methylparaben, Propylparaben, Methyl ...
Altri sinonimi: Calendula officinalis var. hydruntina Fiori, Calendula arvensis subsp. bicolor (Raf.) Nyman, Calendula arvensis subsp. hydruntina (Fiori) Lanza, Calendula officinalis subsp. arvensis (Vaill.) Fiori, Calendula bicolor Raf., Calendula incana Willd., Calendula micrantha Tineo & Guss., Calendula parviflora Raf., Calendula arvensis subsp. micrantha (Tineo et Guss.) Arcang., Calendula echinata DC., Calendula gracilis DC., Calendula malacitana Boiss., Calendula marginata Willd., Calendula sancta L., Calendula sublanata Rchb., Calendula suffruticosa var. tomentosa Ball., Calendula tomentosa Desf. ...
BACKGROUND: The phenolic content, volatile compound fingerprint and antioxidant capacity of Waldheimia glabra (Decne.) Regel (Asteraceae), a wild plant from the Himalayan mountains used in Sherpa religious rituals and in traditional medicine, were determined for the first time to investigate its suitability as a source of natural antioxidants. RESULTS: The total phenolic content and antioxidant capacity of dried and powdered plants from two different altitudes (5000 and 5200mabove sea level) in Khumbu Valley, Nepalwere estimated by the Folin-Ciocalteu and 2,2-diphenyl-1-picrylhydrazyl radical methods respectively. The volatile organic compound (VOC) fingerprints from leafing plants (in vivo and in situ VOC sampling) and from dried plant samples were evaluated by headspace solid phase microextraction. The results indicated that W. glabra was a good source of phenolics with antioxidant properties. A correlation between total phenolic content and antioxidant capacity was found (r2 = 0.9111). ...
Enantiopure 2-(aminoalkyl)phenol derivatives are an interesting class of compounds widely used in homogeneous ligand accelerated catalysis. A series of practical and convenient methods available for their preparation are revised, together with the methodologies for the determination of their configuration. The uses of these compounds in metal catalysed asymmetric reactions in the addition of dialkyl zinc reagents to aldehydes and in the reduction of ketones with borane are described. Moreover 2-(aminoalkyl)phenol derivatives have found use also as chiral shift reagents for carboxylic acids.. ...
This list contains a non-exhaustive inventory of substances taken from: (1) Table 3 of Annex VI to CLP; (2) the Candidate List of SVHCs; (3) Annex XIV of REACH (Authorisation List); (4) Annex XVII of REACH (Restrictions List); (5) F-gases subject to emission limits/reporting per Regulation 517/2014/EU; and (6) volatile organic compounds (VOCs) listed in the Ambient Air Directive 2008/50/EC. The basis of the list is Annex I(3) of the Construction Products Regulation 305/2011/EC, which stipulates that construction works must not have a high impact on human health or the environment as a result of: giving off toxic gas; emissions of dangerous substances, volatile organic compounds (VOC), greenhouse gases or dangerous particles into indoor or outdoor air; release of dangerous substances into drinking water, ground water, marine waters, surface waters or soil.. ...
ASHWAGANDHA Il "Ginseng" indiano L'Aswhagandha chiamata anche Withania Somnifera è nota agli antichi indiani da diversi secoli. Considerata il "ginseng" della medicina ayurvedica, la medicina tradizionale dell'India , la Withania Somnifera è molto usata per le sue proprietà adattogene, termine utilizzato per descrivere le erbe che migliorano l'energia fisica e le capacità atletiche, che aumentano l'immunità ai raffreddori e alle infezioni e aumentano la capacità sessuale e la fertilità. E' un piccolo arbusto sempreverde che porta dei brillanti frutti rossi e dei piccoli fiori verdognoli. Appartiene alla famiglia delle Solanacee, cresce soprattutto in India, ma anche in Africa e in Medio Oriente. Questa pianta si può confrontare favorevolmente con tonici più rinomati a base di erbe, come il ginseng (Panax ginseng), l'Astragalo (Astragalus membranaceus), il fungo Reishi (Ganoderma lucidum) e la Maca andina. Una serie di studi hanno dimostrato significativi aumenti nella conta dei globuli ...
Il desorbimento termico è un processo utilizzato da decenni in chimica analitica. Si basa sul riscaldamento diretto del campione da analizzare, o dal riscaldamento di un campionatore che abbia precedentemente adsorbito o diversamente legato i composti chimici in analisi. Le molecole desorbite termicamente dalla matrice vengono inviate al passaggio successivo, ad esempio ad un Gas-massa Si utilizza fondamentalmente per l'analisi di composti organici volatili e semivolatili, in laboratori che analizzano tutto, dalla qualità dell'aria a profumi e aromi; il desorbimento termico offre un più veloce, più facile, più conveniente modalità di preparazione dei campioni per l'analisi GC o GC / MS ed ideale per la misurazione a livello di tracce di composti organici volatili (COV), come pure per la maggior parte dei semi-volatili; il desorbimento termico consente di evitare perdite in termini di tempo, manualità, per la preparazione del campione per estrazione con solventi in favore di un approccio ...
Una pianta al giorno leva il medico di torno, soprattutto in ufficio. Dove alcune specie si possono rivelare delle valide alleate per ripulire l'aria da composti organici volatili nocivi, come il benzene o altri idrocarburi tossici che provengono da adesivi, vestiti, solventi, materiali edili, vernici e persino dall'acqua del rubinetto. La lista delle specie "depurative" è stata stilata da un gruppo di ricercatori dell'Università della Georgia su "HortScience".Fra le 28 analizzate, le piante che hanno dimostrato le maggiori capacità di ripulire l'aria sono state la Hemigraphis alternata (pianta viola), l'Hedera helix (edera inglese), l'Hoya carnosa (pianta di cera), l'Asparagus densiflorus (asparagina) e la Tradescantia pallida. Per analizzare le proprietà di queste piante, i ricercatori hanno coltivato in serra per otto settimane diverse varietà più comuni, per arrivare poi a sistemarne ognuna in teche di vetro. Qui sono state esposte a molti composti organici volatili e, in base alla ...
La relazione struttura-attività (abbreviata in SAR, dall'inglese structure-activity relationship) è la relazione esistente fra la struttura tridimensionale di una molecola e la sua bioattività. L'analisi della SAR permette di determinare i gruppi chimici responsabili di evocare un certo effetto su un bersaglio biologico dell'organismo, e quindi di modificare l'effetto o la potenza di un composto bioattivo (in genere un farmaco) variando la sua struttura chimica. I produttori di medicinali utilizzano le tecniche di sintesi chimica per inserire nuovi gruppi chimici nei composti biomedici e testare gli effetti biologici di tali modifiche. Questo metodo è stato raffinato per costruire relazioni matematiche tra la struttura chimica e l'attività biologica, noto come relazione quantitativa struttura-attività (QSAR). Un termine correlato è affinità rapporto struttura (SAFIR). Il presupposto fondamentale per tutte le molecole a base ipotetica è che le molecole simili hanno attività simili. Il ...
Diverse sono le soluzioni possibili per chi vuole migliorare i suoi problemi di alito cattivo e lingua bianca, magari utilizzando alcuni rimedi naturali. La prima cosa da fare è lavorare sulla flora intestinale, che deve essere riequilibrata. In questo senso è molto utile il consumo di yogurt magro e/o di fermenti lattici, ma anche di succo di aloe vera e curcuma.. Le doti anti-infiammatorie di queste sostanze sono infatti ottime e portano molto velocemente ad ottimi risultati. L'aloe in particolare può essere utilizzata per fare dei risciacqui, semplicemente diluendo aloe e acqua al mattino appena svegli. In assenza dell'aloe, è possibile fare dei risciacqui anche con il bicarbonato di sodio, che può essere strofinato sulla lingua con l'aiuto di uno spazzolino.. Diverso risulta essere l'utilizzo della curcuma, che può essere sfruttata come fosse uno scrub direttamente sulla superficie della lingua, magari unito a del succo di limone.. Se non avete a casa nessuna di queste sostanze, non ...
Un gruppo protettivo, in chimica è una molecola P che, fatta reagire con un'altra molecola A, va a legarsi ad un gruppo funzionale di A facendo in modo che tale gruppo funzionale non prenda parte o interferisca con reazioni chimiche che si devono attivare su altri gruppi della molecola A. Sono molto importanti soprattutto in reazioni multistep finalizzate alla sintesi di molecole complesse con più gruppi funzionali: infatti può presentarsi la situazione di dover far reagire un certo gruppo 1 di una molecola, ma, un altro gruppo 2 della stessa molecola potrebbe prender parte alla reazione. In questo caso si lega al 2 un gruppo protettivo, si attiva la reazione su 1 dopodiché si libera due dal gruppo protettivo. Caratteristica fondamentale del gruppo protettivo è che deve essere facilmente rimovibile, in altre parole, la reazione di rimozione (cleaving) di questo gruppo deve avere una resa molto alta (>90%). Ovviamente anche la reazione di inserzione deve avvenire in alte rese. In realtà, la ...
The use of palladium nanoparticles stabilized by natural beads made of an alginate/gellan mixture in the Suzuki-Miyaura cross-coupling reaction of arenediazonium tetrafluoroborates with potassium aryltrifluoroborates (1 : 1 molar ratio) with loading as low as 0.01-0.002 mol% under aerobic, phosphine-, and base-free conditions in water is described. The catalyst system can be reused several times without significant loss of activity.. Cacchi, S., Caponetti, E., Casadei, M., Di Giulio, A., Fabrizi, G., Forte, G., et al. (2012). Suzuki-Miyaura cross-coupling of arenediazonium salts catalyzed by alginate/gellan-stabilized palladium nanoparticles under aerobic conditions in water. GREEN CHEMISTRY, 14, 317-320.. ...
Il D.Lgs. 139 del 18 agosto 2015 ha introdotto nella normativa nazionale numerose novità in materia di rilevazione, misurazione e presentazione in bilancio dei crediti e dei debiti. Le più rilevanti consistono nell'introduzione del criterio del costo ammortizzato e dell'attualizzazione per la misurazione dei crediti e dei debiti, mentre di minore impatto, ma da non sottovalutare, è l'inclusione, nello schema di stato patrimoniale, di voci che accolgano crediti e debiti verso entità sottoposte al controllo della medesima controllante. L'applicazione dei nuovi criteri di misurazione implicherà il superamento di una visione formalistica della rilevazione contabile dei crediti e dei debiti, che non saranno rilevati al loro valore nominale, mentre l'introduzione di nuove voci nello schema di stato patrimoniale comporterà che le entità si dotino di procedure e sistemi in grado di raccogliere e gestire informazioni che in passato non erano oggetto di presentazione in bilancio.. ...
Efficient and versatile synthetic routes to functionalized tetrathia[7]helicenes (7-THs) are described. The key intermediates of these methodologies are 2-bromo-3,3′-bibenzo[1,2-b:4,3-b′]dithiophenes (1), synthesized through a palladium-catalyzed homocoupling reaction between two benzo[1,2-b:4,3-b′]dithiophene units followed by a regioselective α-bromination. Direct palladium-catalyzed annulation of bromides 1 with internal alkynes provides a set of 7,8-disubstituted 7-THs 2 in moderate to good yields (46-80 %). Otherwise, 7-monosubstituted 7-THs 4 have been prepared through Sonogashira coupling of 1 with terminal alkynes, followed by platinum- or indium-promoted cycloisomerization of alkynyl intermediates 6. Finally, the versatility of bromides 1 has also been demonstrated by using them for the preparation of benzo (hetero) fused 7-TH derivatives 7 via Suzuki coupling with (hetero)arylboronic acids and the photocyclization of the obtained intermediates 9.. ...
18 sedi in Italia: Corso base, intermedio e avanzato di fotografia ad Acquedolci (ME), Corso base, intermedio e avanzato di fotografia ad Amantea (CS), Corso base, intermedio e avanzato di fotografia Cagliari, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Catania, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Catanzaro Lido, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Cosenza, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Crotone, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Messina, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Milano, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Napoli, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Padova, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Pavia, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Reggio Calabria, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a Roma, Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a S. Marco Argentano (CS), Corso base, intermedio e avanzato di fotografia a S. Vito Sullo Ionio ...
Non-nucleoside reverse transcriptase inhibitors (NNRTIs) represent potent anti-HIV agents targeting HIV-1 reverse transcriptase (RT), a crucial enzyme for the viral life cycle. We have previously identified a series of NNRTIs bearing a 2,3-diaryl-1,3-thiazolidin-4-one core and some compounds proved to be effective in inhibiting HIV-1 replication at micromolar concentration. As a continuation in this research work we report the design, the synthesis and the structure-activity relationship studies of a further series of 3-(1,3,4-thiadiazol-2-yl)thiazolidin-4-one derivatives containing an arylthioacetamide group as pharmacophoric structural requirement for binding to the RT catalytic area. The new compounds proved to be effective to inhibit RT activity at micromolar concentrations. Finally, docking studies were carried out in order to rationalize the biological results of the new synthesized inhibitors.. ...
3-Bromo-2-nitrobenzo[b]thiophene reacted with some amines in N,N-dimethylformamide giving, together with the expected N-substituted 3-amino-2-nitrobenzo[b]thiophenes 3 deriving from aromatic nucleophilic substitution, their isomers 4, whose unexpected structure of N-substituted 2-amino-3-nitrobenzo[b]thiophenes has been determined by means of spectroscopic techniques. As 2-bromo-3-nitrobenzo[b]thiophene gave tars with nucleophiles, the observed reaction could be of use for the synthesis of 4. Some hypotheses on the mechanism of formation of 3 and 4 are suggested.. ...
The presentation will regard the efforts of the last years in the fields of the synthesis of anticancer compounds. Two different approaches will be discussed. The first one is based on the use of anticancer natural products as building blocks or as lead compounds.1 Chemical modifications permits the generation of small libraries of new compounds with the aim to find new biological activity, to improve the delivery and to help the understanding of the biological mechanisms.2 For what regards the delivery, preliminary results in the field of the nanoassemblies will be discussed.3 The second approach regards the de novo synthesis of new compounds on the base of isosteric substitutions and scaffold decoration of known totally synthetic anticancer compounds guided by modeling studies.4 The considered biological targets include: Tubulin, Topoisomerases, HDAC, Tyrosine Kinases (cMet, Abl), p53, Sirtuin, Hedgehog. The recent results in the field of "in situ" target guided synthesis will be presented for ...
The anions of the pentacarbonyl(chromium) trans-2,6-dimethylmorpholinyl(methyl)carbene and pentacarbonyl(chromium) trans-3,5-dimethylpiperidinyl(methyl)carbene complexes added to E- and Z-nitrostyrenes through a diastereoselective Michael-type reaction to give precursors of beta -aryl-gamma -butyric acid derivatives. The diastereoselectivity observed with the former carbene was dependent on the nature of the substituent present in the 4-position of nitrostyrenes and was higher when it was an electron-withdrawing group. The presence of 12-crown-4 ether in the reaction medium increased both reaction times and diastereoselectivity. Theoretical calculations were performed to rationalize the stereochemical outcomes of the reactions and to support the proposed transition state models.. ...
Opzioni, futures e altri derivati. Ediz. mylab. Con aggiornamento online. Con e-book è un libro di John C. Hull pubblicato da Pearson nella collana Economia: acquista su IBS a 52.70€!
La chimica quantistica è una branca della chimica teorica che utilizza la meccanica quantistica (e, più recentemente, la teoria quantistica dei campi) in problemi di ambito chimico. La descrizione del comportamento elettronico degli atomi e delle molecole in relazione alla loro reattività è una delle applicazioni della chimica quantistica. La chimica quantistica si trova allo spartiacque tra la chimica e la fisica, e importanti contributi sono venuti da scienziati di entrambi i campi. In linea di principio, il primo passo nella risoluzione di un problema di chimica quantistica consiste nel risolvere la equazione di Schrödinger (o equazione di Dirac, vedi chimica quantistica relativistica), usando l'hamiltoniano elettronico molecolare. Ciò porta alla determinazione della struttura elettronica della molecola. La base della chimica quantistica è il modello ondulatorio dell'atomo, rappresentato come un piccolo, denso nucleo positivo circondato da elettroni. Tuttavia, a differenza del vecchio ...
Nella nostra società l'uso abituale in cucina o per preparare oli composti per uso esterno dei bulbi della famiglia Liliaceae come Alium cepa L. (cipolla), Alium sativum L. (aglio), Alium fistulosum (cipollotto), Alium porrum (porro) è andato in disuso perché creano alitosi e hanno odore forte non gradito per stare in mezzo alle persone!. Questo è vero in quanto il loro forte aroma proviene dalla presenza di molti composti solforati tra cui l'olio volatile di solfuro d'allile che dona la caratteristica fragranza. Perché rinunciare a questi ortaggi che sin dall'antichità erano considerati gustosi come cibo e come prevenzione di alcuni disturbi della salute?. Secondo l'Ayurveda l'aglio contiene 5 sapori su sei che sono: pungente, salato, dolce, astringente, amaro, manca l'acido , mentre la cipolla contiene 4 sapori, cioè sono delle piante che hanno in sé quasi tutto quello che serve all'uomo per mantenere in equilibrio il proprio metabolismo.. Oggi, buona parte delle persone a causa della ...
BACKGROUND: We screened a large library of differently decorated imidazo-pyrazole and pyrazole derivatives as possible new antitubercular agents and this preliminary screening showed that many compounds are able to totally inhibit Mycobacterium growth (>90 %). Among the most active compounds, we selected some new possible hits based on their similarities and, at the same time, their novelty respect to the pipeline drugs. METHODS: In order to increase the potency and obtain more information about structure activity relationship (SAR), we design and synthesized three new series of compounds (2a-e, 3a-e, and 4a-l). CONCLUSIONS: Performed tests confirmed that both new pyrazoles and imidazo-pyrazoles could represent a new starting point to obtain more potent compounds and further work is now underway to identify the protein targets of this new class of anti-TB agents.. ...
Caratteristiche della pelle secca. La pelle secca si ha quando gli oli naturali della pelle diminuiscono, lasciando delle aree di pelle secca e irritata. Fattori come il sole, il vento e il freddo e condizioni della pelle, come la psoriasi, possono seccare la pelle.. Descrizione dell'olio di semi di lino. I semi di lino sono raccolti dalla pianta del lino. L'olio estratto da questi semi può essere ingerito liquido o in capsule o applicato topicamente.. Proprietà dell'olio di semi di lino. I semi di lino e il loro olio contengono acidi grassi omega 3, conosciuti per la loro proprietà di lubrificare la pelle. L'olio di semi di lino si trova in forma liquida e come ingrediente in lozioni.. Utilizzi. Per al pelle secca, l'olio di semi di lino è sufficiente, ma le lozioni sono più efficaci. ...
Aglio e altre agliacee - l'aglio è certamente una delle piante più studiate. Tra le sue molteplici virtù terapeutiche si annovera anche quella antitumorale. Diversi studi epidemiologici hanno dimostrato che là dove si fa uso di aglio l'incidenza del tumore del colon, stomaco, mammella e utero è minore. L'azione antitumorale è attribuita soprattutto ai composti solforati, che danno il caratteristico aroma all'aglio e ad altre specie simili come cipolle e porro Questi composti distruggono le cellule cancerose, sopprimono la crescita tumorale e impediscono alle cellule cancerogene di raggiungere il loro target. Consumati in modo regolare, l'aglio e la cipolla riducono il rischio di tumore allo stomaco e al colon del 50-60%. Uno recente studio ha mostrato che il rischio di tumore alla prostata era inferiore del 44% tra coloro che consumavano aglio almeno una volta a settimana. In uno studio cinese si è visto che tra le persone che consumano più aglio, cipolle e porri, l'incidenza del tumore ...
Ma dal punto di vista delle terapie della medicina naturale, contro l'alitosi esistono rimedi molto interessanti ed efficaci. Contro l'alito cattivo occasionale, l'essenza di menta piperita in acqua è ottima per fare gargarismi. Anche gli oli essenziali di timo ed eucalipto sono efficaci. Così potete provare a masticare del prezzemolo o a bere infusi di menta piperita o assumere pastiglie di clorofilla. Un altro rimedio naturale possibile è quello di provare a sciacquarvi spesso la bocca con un colluttorio di liquirizia. Per prepararlo fate bollire per cinque minuti 200gr. di radici secche di liquirizia in un litro d'acqua. Alla fine filtrate il tutto. ...
Aspetti fondamentali della chimica del platino Fu scoperto dallo spagnolo Antonio de Ulloa (1748) nelle miniere di oro della Colombia e denominato dagli spagnoli platino (diminutivo di plata, piccolo argento) in modo dispregiativo perché, sebbene esso somigliasse all'argento, non ne aveva le proprietà. E' un metallo poco abbondante (0,015 ppm della crosta terrestre); è associato con altri metalli (Ru, Os, Rh, Ir e Pd). Compare allo stato nativo o associato a composti solforati di Cu e Ni. Appartiene al gruppo 10, ha una configurazione elettronica [Xe] 4f145d96s1. Sebbene nobile (resistente all'attacco chimico), si scioglie in acqua regia (una miscela di 1 volume di HNO3 concentrato e 3 volumi di HCl concentrato) e reagisce anche (ad alta temperatura) con F2 (per dare PtF4 o PtF6, secondo le condizioni di reazione) e con Cl2 (per dare PtCl2 o PtCl4 in dipendenza dalla temperatura alla quale si realizza il processo). Può formare composti nello stato di ossidazione 0,II, IV, V e VI, i due ultimi
Glossario enciclopedico delle sostanze d'abuso e delle ...- piante repellenti per zanzare malesia prodotti a domicilio consegna in deposito ,usata come prodotto chimico intermedio per la fabbricazione di coloranti, di prodotti farmaceutici e di profumi, nonch nella preparazione di repellenti per insetti ed uccelli. Negli usi illeciti precursore (v.) utilizzato per la produzione di acido n-acetilantranilico (v.), precursore (v.), da cui si ottiene il metaqualone (v.).Mappa del Sito - Free-News.itCon la consegna di 1.000 forfour Fidaty, smart ed Esselunga entrano nel Guinness World Record ... L'evoluzione delle zanzare: citronella e repellenti funzionano ma solo per un po' Grande ritorno live dei Litfiba; Baccalà con patate e pomodori; ... L'evoluzione delle zanzare: citronella e repellenti funzionano ma solo per un po ...
Seminario - The current horizon of metallodrugs: from chemical features to benefits in oncology - Biologia cellulare e molecolare - Università di Cagliari
Gli oggetti prodotti in lega di metallo prezioso (platino, palladio, oro e argento) devono essere marcati in modo che il mercato e il consumatore abbiano tutte le informazioni relative al metallo prezioso prevalente utilizzato nella lega e al relativo titolo, espresso in millesimi. La marcatura dovrà indicare anche il soggetto responsabile dell'immissione sul mercato dell'oggetto, cioè dovrà individuare il responsabile della fabbricazione o dell'importazione dell'oggetto. Alla marcatura legale obbligatoria, cioè al marchio di identificazione e al marchio del titolo della lega, possono essere aggiunte, previa comunicazione e deposito, ulteriori marcature che identificano l'impresa produttrice e/o distributrice. Quindi, a conclusione del processo produttivo, l'oggetto in metallo prezioso è marcato, sotto la responsabilità del fabbricante o dell'importatore, con il marchio di identificazione, con il marchio del titolo della lega e con le, eventuali, ulteriori marcature di identificazione. Le ...
L'aromaterapia è un metodo terapeutico che si avvale dell'uso diessenze aromatiche, dette anche oli essenziali, per curare vari disturbi a livello fisico, mentale e spirituale. Gli oli essenziali sono sostanze volatili e proprio per questo motivo riescono a essere facilmente percepiti dal nostro sistema olfattivo. Il termine aromaterapia è stato coniato verso il 1920, ma le sue origini sono assai più remote. I nostri antenati scoprirono che alcune piante aromatiche, se bruciate, erano in grado di alterare lo stato di coscienza. Gli effetti andavano da sensazioni di buonumore alla sonnolenza finanche a stati di euforia. È stato pressoché accertato che i primi ad usare l'Aromaterapia e gli oli essenziali furono gli antichi egizi. Essi utilizzavano grandi quantità di sostanze aromatiche durante le pratiche magiche, curative, per la cosmesi e l'imbalsamazione.. L'Aromaterapia negli ultimi anni ha subito una trasformazione importante. Si è passati da un uso prettamente fisico come profumo ad ...
Per gli orafi è in arrivo una piccola rivoluzione. A partire da aprile, infatti, la tradizionale marcatura sugli oggetti in metallo prezioso, che finora veniva realizzata con punzone metallico, potrà essere sostituita dall'innovativa marcatura con tecnologia laser. Lo annuncia il Ministero dello Sviluppo Economico che ha disposto il passaggio, facoltativo, da un metodo di marcatura all'altro.. I vantaggi del passaggio sono molteplici. Prima di tutto le indicazioni riportate sui metalli preziosi avranno maggiore leggibilità e l'incisione sarà più precisa. Successivamente, la marcatura laser rende l'operazione più veloce e meno dannosa per l'oggetto prezioso. Vantaggi anche per chi esporta i propri prodotti sui mercati internazionali dove la marcatura digitale rappresenta lo standard.. Le imprese orafe che possiedono già un "marchio di identificazione" e che vogliono passare alla marcatura laser dovranno farne richiesta all'Ufficio Metrico della Camera di Commercio competente per ...
Tutti a Natale ritrovano il tempo per le riflessioni perché ci si confronta con persone vere, seduti a tavola coi propri cari". Ecco la nuova narrazione, formato famiglia intorno al fuoco del Pd di matrice renziana.. Ormai il muro è sfondato e la retorica dei buoni sentimenti, del "volemose bene" è la matrice che sta alla base dell'immaginario del nuovo partito della Nazione, sbarcata anche a Milano, all'assemblea degli iscritti di giovedì 12 gennaio, con tanto di slide e buoni propositi. Perché si sa, a Natale siamo tutti più buoni e tra un torrone e una fetta di pandoro, ci si prende per mano e si dimentica anche la storia. La propria. Così c'è posto solo per il partito dei mille giorni, per le mirabolanti riforme e i grandi successi, per il buonismo formato famiglia da pubblicità del Mulino Bianco.. E dunque, perché perdere tempo a esaminare le sberle ricevute? Perché concentrarsi sul fatto che dagli elettori sono arrivati non segnali ma vere e proprie bastonate? Perché sprecare ...
We report the synthesis, the antioxidant and the inhibitory activity (IC50) on metalloproteinases (MMPs) 3 and 13 of 2-benzo[d]isothiazolylimino-5-benzylidene-4-thiazolidinones. Their potential as protective agents in osteoarthritis (OA) was evaluated by biological assays on chondrocytes cultures, stimulated by IL-1β. The chondroprotective capability, related both to antioxidant activity and to inhibition of MMPs, was studied in vitro, by determining nitric oxide production and glycosaminoglycans release. Moreover, selected derivatives 1h and 1g was studied for nuclear factor kappaB (NF-κB) inhibition by Western Blot analysis and for MMP-3 protein release using ELISA test. The structure-activity relationship of tested compounds demonstrates a favorable effect of the para substitution on the 5-benzilydene ring. Compound 1g shows a potent and selective activity on MMP-3 versus MMP-13. Accordingly, 1g possesses high antioxidant effect, NO lowering and GAGs restoring capability and also reduces ...
The chemometric protocol VLAK was applied to predict improvement of the biological activity of pyrrolo-pyrimidine derivatives as anticancer agents, by using the NCI ACAM Database as depository of antitumor drugs with a known mechanism of action. Among the selected compounds two of these showed a good increase in the antitumor activity. These new pyrrolo-pyrimidine compounds were demonstrated effective against the full panels of NCI DTP tumour human cell lines. The derivative 8-[3-(piperidino)propyl]-4,10-dimethyl-9-phenyl-6-(methylsulfanyl)-3,4-dihydropyrimido[1,2-c]pyrrolo[3,2- e]pyrimidin-2(8H)-one reveled efficacious against the leukemia subpanel, in particular the RPMI cell line resulted the most sensitive (pGI50 ¼ 6.68). Moreover the derivative 7-(3-Chloropropyl)-9-methyl-5- (methylsulfanyl)-8-phenyl-3H-imidazo[1,2-c]pyrrolo[3,2-e]pyrimidin-2(7H)-one showed a good antitumor activity against the leukemia subpanel with a low cytotoxic activity, above all against the HCT11 human tumour cell ...
Il pumactant è un composto artificiale utilizzato come surfattante polmonare ed è stato utilizzato nel trattamento e nella prevenzione della sindrome da distress respiratorio del neonato. Attualmente non è più in uso, in quanto sostituito da composti più efficaci, come il lucinactant. Il composto è un forma di polvere cristallina ed è formato da una miscela di dipalmitoilfosfatidilcolina e fosfatidilglicerolo in un rapporto 7 a 3. L'utilizzo del pumactant, somministrato tramite sonda endotracheale, ha mostrato una mortalità del 31%, inversamente correlata con l'età gestazionale. Di conseguenza il composto è stato ritirato del mercato nel Regno Unito nel 2000. Il composto è stato valutato nel trattamento precoce dell'asma e nella gestione post-operatoria di intervento chirurgico toracico per la prevenzione della formazione di aderenze. ^ a b Buonocore, pp. 525, 2011. ^ Analysis of Drugs and Poisons ^ C Morley, Pumactant and poractant alfa in respiratory distress syndrome, in The ...
Un nuovo test chimico potrebbe aiutare i panel di assaggiatori a individuare i difetti degli oli di oliva, che devono essere assenti nell'extravergine