I. Giustamente Hosea Jaffe sostiene, in Davanti al colonialismo: Engels, Marx e il marxismo (ed. Jaca Book, Milano 2007), che lidea engelsiana di favorire il colonialismo europeo per accelerare il processo di industrializzazione nelle periferie coloniali, al fine di porre le basi per una transizione al socialismo, era unidea non socialista ma imperialista, frutto di uninterpretazione meccanicistica o deterministica del materialismo storico-dialettico.. E ha altresì ragione quando afferma che la contraddizione principale, nellambito del capitalismo, è diventata, a partire dalla nascita del colonialismo, non tanto quella tra capitalista e operaio delle aziende metropolitane, quanto quella tra Nord e Sud, dove con la parola Nord non si deve intendere solo limprenditore ma anche lo stesso operaio che nellimpresa capitalista si trova a sfruttare, seppure in maniera indiretta, le risorse del Terzo Mondo.. Detto questo però Jaffe non è in grado di porre le basi culturali per comprendere ...
A poco più di 100 anni dallentrata in guerra dellItalia nel primo conflitto mondiale, il 24 maggio 1915, la storiografia ha ancora poco affrontato il tema del ruolo che il Mezzogiorno e in particolare la Sicilia ebbero nella decisione da parte del Parlamento di ratificare la fine della neutralità. Con queste parole, il prof. Giuseppe Astuto, ordinario di Storia delle istituzioni politiche nel dipartimento di Scienze politiche e sociali dellUniversità di Catania, ha spiegato il significato del convegno La Sicilia e il Mezzogiorno tra colonialismo e guerre mondiali, promosso dal dipartimento, con il patrocinio della Regione Siciliana, nellambito del dottorato di ricerca in Scienze politiche e atto conclusivo del progetto Fir 204-2017, finanziato dallAteneo, su Poteri locali, élite, intellettuali e Università a Catania tra colonialismo e guerre mondiali, coordinato dallo stesso prof. Astuto.. In Italia, già da qualche decennio - ha affermato Astuto, che ha promosso lincontro - ...
Il Colonialismo statunitense rappresentò la continuazione della conquista del west e si basò sul concetto west more land. Gli americani preferivano non chiamarlo colonialismo in quanto la filosofia di fondazione dellAmerica era basata sullanticolonialismo. Tuttavia tra la fine dell800 e linizio del 900 essi si appropriarono di alcune isole tra cui Hawaii, Midway e Filippine nel Pacifico. In questi avamposti costruirono basi militari con cui controllarono il Pacifico durante tutta la seconda guerra mondiale.. ...
Nel 1911-12 il Governo Giolitti, dopo una serie di accordi con la Gran Bretagna e la Francia, che ribadivano le rispettive sfere dinfluenza nellAfrica settentrionale, dichiarò guerra allImpero ottomano. Per costringere la Turchia alla resa, gli Italiani spostarono le operazioni militari nel mar Egeo e occuparono Rodi e le isole del Dodecaneso. La Turchia dovette cedere con la pace di Losanna nel 1912 e lItalia occupò la Tripolitania e la Cirenaica, dando vita alla formazione della colonia della Libia italiana, il cui possesso venne consolidato nel corso degli anni venti e trenta.[8] Successivamente un trattato del 1935 tra lItalia e la Francia, rispettivamente potenze coloniali in Libia e in Ciad, assegnò la Striscia di Aozou alla Libia italiana: si trattava del cosiddetto Trattato Mussolini-Laval, peraltro mai ratificato ufficialmente.[9] La guerra italo-turca fu combattuta dal Regno dItalia contro lImpero ottomano tra il 29 settembre 1911 e il 18 ottobre 1912, per conquistare le ...
di Gianmarco Mancosu Nellarchivio di celluloide prodotto a supporto dellespansionismo italiano e conservato presso lArchivio storico dellIstituto Luce Cinecittà cè un titolo che, forse più di altri, è in grado di riassumere le numerose vicende legate alla costruzione degli immaginari cinematografici sulloltremare tra colonialismo e decolonizzazione. Si tratta di Aethiopia, resoconto filmico della spedizione che…
Si è parlato delle esperienze coloniali delle varie potenze ed imperi europei ed extra europei ed i loro approcci molto spesso troppo duri nei confronti delle popolazioni locali dei vari continenti colonizzati. Si è parlato dei radicali cambiamenti nei continenti in cui il colonialismo è arrivato portando culture, lingue e confini a volte artificiali ma tuttora esistenti in luoghi ben diversi prima dellarrivo di noi europei. Si è fatta poi una panoramica sui tanti genocidi perpetratisi ai danni di molti popoli della Terra nel corso degli ultimi secoli, alcuni a volte dimenticati o poco conosciuti come la quelli in Cambogia, in Ruanda, in Bosnia, in Guatemala, degli Herero in Namibia, delle estinzione dei popoli Moriori in Nuova Zelanda, dei Ganci alle Isole Canarie e dei Tasmaniani nellomonima isola australiana. Si è parlato del Porrajmos (genocidio dei Rom e Sinti durante il nazismo) e si è parlato con particolare attenzione al genocidio degli armeni avutosi tra fine 800 ed inizio ...
Il passato ed il presente non sono mai separati da una linea netta. Noi siamo loro e loro sono noi. Questo è il fulcro del testo ironico, che provoca le coscienze. Acqua di Colonia, scritto, diretto e interpretato da Elvira Frosini e Daniele Timpano, che ha debuttato nel 2016 al Romaeuropa Festival, arriva a Napoli sabato 14 aprile alle ore 20,30 e domenica 15 alle ore 18 per la stagione 2017-18 del Teatro Area Nord. «Il colonialismo italiano si riduce nellimmaginario collettivo ai 5 anni dellImpero Fascista», scrivono gli autori nelle note di regia. Questo può apparire come «cose sporche sotto il tappetino… tanto erano altri tempi, non eravamo noi», proseguono. «È acqua passata, acqua di colonia, cosa centra col presente? Eppure», concludono, «ci è rimasta addosso come carta moschicida, in frasi fatte, luoghi comuni, nel nostro stesso sguardo. Somalia, Libia, Eritrea, Etiopia... noi con loro non centriamo niente». «Ma i profughi, i migranti che oggi ci troviamo intorno, ...
Il governo britannico ha recentemente annunciato lintenzione di costruire una nuova ala in una prigione in Nigeria. Lala da 112 posti sarebbe stata costruita nella prigione di massima sicurezza di Kirikiri ad Apapa, nello Stato di Lagos, in Nigeria, e avrebbe consentito la deportazione dei prigionieri dal Regno Unito alla Nigeria. Lo stato britannico ha firmato un accordo per il trasferimento del prigioniero nel 2014 con la Nigeria ma non è stato in grado di espellere le persone a causa delle cattive condizioni delle carceri nigeriane.. Questo articolo presenta la ricerca di Corporate Watch su questo allarmante progetto; indagando sul flusso di finanziamenti e sul quadro più ampio del colonialismo carcerario, nonché sulla criminalizzazione razzista dei cittadini stranieri e sulla traiettoria che le persone devono affrontare dalla prigione alla detenzione fino alla deportazione.. Quello che sappiamo finora. Il Segretario agli Esteri, Boris Johnson, tramite una dichiarazione scritta il 7 ...
Oro, acqua e diamanti: gli affari di Benetton in Sudamerica schiacciano una popolazione indigena, che ora rischia di scomparire.. di Gabriele Cruciata. Chi pensa che il colonialismo appartenga ad unepoca lontana è in grave errore. Esso ha cambiato le proprie fattezze, si è trasformato fino a camuffarsi sotto le vesti dello spirito libero e imprenditoriale, ma ha preservato la volontà di schiacciare popoli considerati minori. Se ieri linferiorità era attribuita su basi scientifiche, oggi è il criterio economico a decidere chi vince e chi invece ne esce schiacciato. È così che si può riassumere la storia dei Mapuche, una piccola comunità indigena il cui territorio ancestrale sorge in un lembo di terra al confine tra il Cile e lArgentina: la storia di un popolo condannato allinferiorità.. Si tratta di poche migliaia di esseri umani che da secoli mantengono intatte le proprie tradizioni fatte di comunione con la natura, senso di solidarietà e fratellanza intestina. Il loro nome ...
Dal 25 al 27 settembre 2013 a Cagliari, presso l Aula Magna del Dipartimento di Scienze Sociali e delle Istituzioni, si terrà il SEMINARIO NAZIONALE SISSCO, dal titolo Colonialismo e identità nazionale. Loltremare tra fascismo e Repubblica.
Inaugurata al Museo del Risorgimento e delletà contemporanea di Palazzo Laderchi la nuova sala dedicata a Francesco Carchidio e al periodo del colonialismo. Francesco Carchidio, capitano dello squadrone cavalleria coloniale Penne di Falco, morì a Cassala, in Sudan, il 17 luglio 1894. La sala presenta una piccola parte della collezione del museo dedicata al periodo storico dellespansione in Africa. In mostra anche un reperto particolare che potrebbe interessare gli appassionati di serie televisive. ...
Il Colonialismo del libero mercato. Nonostante ufficialmente oggi non esistano colonie, gli effetti delle politiche colonialiste si fanno ancora ...
Sintesi del fenomeno del colonialismo, la febbre coloniale, la conquista dell\Africa, l\espansione in Asia, gli Stati Uniti nell\età dell\imperialismo. riassunto di Storia
La storia del colonialismo in Sardegna, come del resto di tutto il Sud Italia, da parte dei potenti di turno affonda le proprie radici fin dallUnità dItalia.Con la nascita dellItalia democratica la musica non cambiò. Cambiarono le strategie ma la sostanza rimase la
Savage Harvest: A Tale of Cannibals, Colonialism, and Michael Rockefellers Tragic Quest è un libro di Carl HoffmanHarperCollins Publishers Inc : acquista su IBS a 9.60€!
Sovietici (e alleati) brava gente? Il colonialismo dellEst Entrata nellimmaginario collettivo e usata dalla pubblicistica per indicare i paesi meno sviluppati, lespressione Terzo Mondo vide il suo battesimo alla Conferenza di Bandung (Indonesia) del 1955, allestita dalle nazioni uscite dal giogo coloniale per confrontarsi sui temi della decolonizzazione e sulle strategie di cooperazione e sostegno…
Tribalismo e colonialismo: la Nigeria, Libro di Hosea Jaffe. Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Jaca Book, collana Piccola serie, data pubblicazione 1969, 9788816090309.
Un *colonialismo, due sponde del Mediterraneo : atti del Seminario di studi storici italo-libici : Siena-Pistoia, 13-14 gennaio 2000 / a cura di Nicola Labanca e Pierluigi Venuta. - Pistoia : C.R.T., [2000]. - 169 p. ; 24 cm. - BinP è il Portale delle biblioteche che aderiscono al Polo regionale del Veneto.
Unaltra Zanzibar. Schiavitù, colonialismo e urbanizzazione a Tabora (1840-1916) libro di Karin Pallaver pubblicato da FrancoAngeli Editore nel 2011
Proprio come il colonialismo non si fece scrupolo di usare i disgraziati, i poveri, gli sfruttati come pura materia inerte con cui costruire e realizzare il proprio progetto di conquista, allo stesso modo furono gli ebrei europei bisognosi e oppressi a essere asserviti agli interessi dellimperialismo mondiale e della leadership sionista. Gli ebrei europei furono trasformati in strumenti di aggressione; divennero componenti del colonialismo degli insediamenti, intimamente alleato della discriminazione razziale... la teologia sionista fu rivolta contro il nostro popolo palestinese: lo scopo non era solo la fondazione di un colonialismo di stampo occidentale ma anche la recisione del rapporto degli ebrei con le loro varie terre patrie e di conseguenza il loro estraniamento dalle rispettive nazioni. Il sionismo... è associato allantisemitismo nei suoi principi retrogradi ed è, a conti fatti, un altro lato della stessa vile moneta. Perché quando quel che si propone è che gli aderenti alla fede ...
lgono e si rincorrono le vicende di due misteriori omicidi, unantica scimitarra, attori, femmine fatali, scorribande di frontiera rocambolesche degne del miglior Salgari, graduati indigeni, contadini, ascari, carabineri, agenti del Negus Hailé Selassié, sigarette, rivoltelle, Seneca e… «Se prima non ci rifletti troppo, morire è un attimo. E con un po di fortuna, non fa neppure troppo male»… Una trama misteriosa del nostro colonialismo entra per la prima volta ed a pieno titolo nei circuiti editoriali e nelle librerie. Domenico Quirico, nella prefazione al volume, parla di un colonialismo che «ha sofferto fin dallorigine di un vuoto, di unassenza… di una rapidità con cui è stato cancellato e arcimaledetto… Per questo è siginificativo che ora Giorgio Ballario, come ha fatto in questo sodo, incalzante noir eritreo, scopra che lì cerano uomini, vicende, atmosfere, storie. E abbia scelto per ambientarle, con acuta percezione storica, il momento in cui il ronfante colonialismo ...
www.democraziacercasi.blogspot.it Possiamo ancora parlare di democrazia in Italia? Mutamenti imponenti hanno svuotato gli strumenti della partecipazione popolare, favorendo una forma neobonapartistica e ipermediatica di potere carismatico e spingendo molti cittadini nel limbo dellastensionismo o nellimbuto di una protesta rabbiosa e inefficace. Al tempo stesso, in nome dellemergenza economica permanente e della governabilità, gli spazi di riflessione pubblica e confronto sono stati sacrificati al primato di un decisionismo improvvisato. Dietro questi cambiamenti cè però un più corposo processo materiale che dalla fine degli anni Settanta ha minato le fondamenta stesse della democrazia: il riequilibrio dei rapporti di forza tra le classi sociali, che nel dopoguerra aveva consentito la costruzione del Welfare, ha lasciato il campo ad una riscossa dei ceti proprietari che nel nostro paese come in tutto lOccidente ha portato ad una redistribuzione verso lalto della ricchezza nazionale, ...
Indice del volume. Ringraziamenti; Introduzione. I beni comuni salveranno il mondo? Capitolo primo. Di che cosa stiamo parlando. I beni comuni: un caleidoscopio; Beni comuni a geometria variabile; Empedocle e i quattro elementi; Madre Natura e i servizi ecosistemici; La proprieta: comune, collettiva, pubblica, privata, statale; La comunita, ieri e oggi: un concetto controverso; La tragedia dei beni comuni? Capitolo secondo. La delegittimazione dei beni comuni: un excursus storico. La Rivoluzione industriale tra prima e seconda accumulazione originaria; Il riduzionismo scientifico e la Morte della Natura; La mano invisibile e lhomo oeconomicus; Capitolo terzo. Le conseguenze: distruzione di ricchezza a mezzo merci. Premesse ed esiti della crisi: vincitori e vinti; Le nuove recinzioni al Nord e al Sud; Colonialismo e neocolonialismo come politiche di recinzione; Il colonialismo sotto mentite spoglie: lo sviluppo; Il consenso tra menzogne e omologazione; Capitolo quarto. Tutto il potere ai ...
Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza durante la navigazione nel sito Web. Di questi cookie, i cookie classificati come necessari vengono memorizzati nel browser in quanto sono essenziali per il funzionamento delle funzionalità di base del sito Web. Utilizziamo anche cookie di terze parti che ci aiutano ad analizzare e comprendere come si utilizza questo sito Web. Questi cookie saranno memorizzati nel tuo browser solo con il tuo consenso. Hai anche la possibilità di disattivare questi cookie. La disattivazione di alcuni di questi cookie può influire sulla tua esperienza di navigazione. ...
(DIRE-SIR) - Nessun neocolonialismo, come denunciano i detrattori, ma una relazione che dovrebbe in prospettiva essere riequilibrata per dare appieno i suoi frutti: è la lettura data a Pechino, in occasione del Forum di cooperazione Cina-Africa (Focac), dal presidente sudafricano Cyril Ramaphosa. Secondo il capo di
Si propongono ampie e mirate privatizzazioni, specie nei paesi più in difficoltà (Spagna, Grecia, Portogallo, Italia) per favorire investitori spesso stranieri, interessati ai profitti e non al benessere del pubblico. In Italia il popolo ha deciso, con un referendum, di reimpossessarsi di un bene passato in mano dei privati, lacqua, eppure le riforme stentato ad arrivare, arrivano puntuali invece le bollette da pagare per i contribuenti. Le ulteriori privatizzazioni di Alitalia, il pasticcio di Telecom, il disastro dellILVA dovrebbero invertire la rotta, ma i governi strozzati da banche ed organi sovranazionali, come la Commissione Europea, non hanno più margini di manovra, cedono ai ricatti delle multinazionali, della finanza, dei privati e svendono per provare a coprire con un secchio di sabbia il cratere sempre più abissale del debito pubblico. La stessa Banca dItalia che dovrebbe essere un soggetto pubblico è in realtà una SPA in mano ad altre banche (Intesa San Paolo, Unicredit SPA ...
Storicamente: rivista scientifica di storia, open access, supportata dal Dipartimento di Storia Culture Civiltà dellUniversità di Bologna. Storia contemporanea, moderna, medievale, antica, antropologia e geografia
Larticolo prende in esame il modo in cui lamministrazione coloniale si rapportò al fenomeno del Hajj, cercando di utilizzare questo arkan al islam per migliorare le proprie relazioni con le comunità musulmane sotto sua dominazione. I pellegrini provenienti dai domini coloniali italiani poterono contare su una consistente serie di facilitazioni che comprendevano tariffe speciali, assistenza medica e anche la possibilità di alloggiare presso un ostello di proprietà del governo italiano a Mecca e poi, negli anni 30, anche a Medina. Lestensione di questi servizi aveva però lobiettivo precipuo di controllare il movimento dei pellegrini durante un viaggio che avveniva in buona parte al di fuori del controllo coloniale.. ...
fonte IDENTITA INSORGENTI. Uno dei più grandi studiosi del Meridionalismo, Nicola Zitara, negli anni 70 del Novecento identificò nella classe contadina del Sud il modello operaio che reggeva le basi delle comunità, rispetto al modello operaio delle grandi industrie del Nord e come soluzione al colonialismo scriveva: Lerrore è altrove: nel voler calare dalle fabbriche di Torino o da un vertice governativo la risposta al problema meridionale. In questi luoghi non ci sarà la forza né la volontà di ottenerla. Essa deve essere data sul campo, dalle stesse forze meridionali. Oggi, in quali movimenti o associazioni possono essere ricercate queste forze meridionali, che, non solo rispondano al problema del colonialismo interno, ma che siano anche di ispirazione e desempio per la risoluzione di tematiche economiche, ambientali, culturali e sociali. Per noi di Identità Insorgenti una di queste è con certezza la realtà di Corto Circuito Flegreo: unassociazione che dal 2011 è emblema del ...
Perché, dallindipendenza in poi, in Africa si sono avute più guerre che nel resto del mondo? Quali sono le caratteristiche dei conflitti armati africani e in cosa essi si differenziano da quelli di altre parti del globo? Perché alcuni paesi africani sono stati attraversati da guerre e altri no? Perché ci sono state numerose guerre civili e poche guerre di secessione o tra Stati diversi? Dal 1960, la gran parte dellAfrica si è affrancata dal dominio coloniale. Questa indipendenza, però, non soltanto non ha portato ad uno sviluppo economico e sociale del continente, ma anzi è stata seguita dallesplosione di conflitti e guerre di ogni genere. Il volume offre un quadro per orientarsi e capire le ragioni di una violenza che spesso sulle pagine dei giornali assume le forme della catastrofe naturale ...
La cosiddetta riforma del diritto del lavoro è il risultato di precise direttive da parte di organismi internazionali di cui lItalia fa parte, come la BCE, il FMI e lOCSE, perciò la trattativa tra governo e parti sociali ha assunto esclusivamente il ruolo di un rituale o, addirittura, di una messinscena. Questo dato non costituisce…
Non tutti i detenuti in Cile valgono allo stesso modo. Mentre ad un terzo della popolazione penale del paese (13.321 reclusi su un totale di 39.677) è stata concessa la modifica della misura cautelare o del compimento della condanna, che ha portato i reclusi ad uscire di prigione per decreto giudiziale dal 18 marzo di questanno, lo Stato ha deciso di mantenere in carcere più di 30 detenuti politici mapuche in diversi centri penitenziari. Alcuni di questi, nel pieno della crisi dovuta alla pandemia, sono in sciopero della fame da più di tre mesi. Come se non fosse abbastanza, tra i beneficiari della misura cè anche Carlos Alarcón Molina, un poliziotto che si trovava in custodia cautelare perché accusato dellomicidio di Camilo Catrillanca nel novembre del 2018.. Il governo di Sebastián Piñera è rimasto indifferente alle richieste dei prigionieri mapuche in sciopero della fame, anche se queste riguardano lapertura di un tavolo delle trattative e il rispetto del Convegno 169 dellILO ...
Lultimo scritto del filosofo del diritto e giurista brasiliano José Pedro Galvão de Sousa (cfr. Cristianità, anno XXI, n. 213-214, gennaio-febbraio 1993), intitolato Brasilidade lusíada e hispânica, datato «San Paolo 1992», inedito in portoghese e tradotto in spagnolo in Vertebración. Revista del Instituto de Investigaciones Humanísticas de la Universidad Popular Autónoma del Estado de Puebla, in Messico (numero speciale del 1992, pp. 25-29). La traduzione dal dattiloscritto originale è redazionale.. 1. Colonizzazione e non colonialismo. Il tipo di colonizzazione realizzata da spagnoli e da portoghesi ha dato ai popoli ispanoamericani le caratteristiche che li distinguono e che li rendono atti a svolgere nel terzo millennio dellera cristiana unopera rilevantissima, se non anche decisiva.. Questa colonizzazione non deve essere in nessun modo confusa con il colonialismo mercantilista e sfruttatore, che ha prodotto la segregazione razziale, lodio degli autoctoni e larricchimento dei ...
Da una decina danni a questa parte, la domanda globale di generi alimentari e biocarburanti, registra una crescita costante. Paesi ricchi che però non hanno terre coltivabili e acqua (come lArabia Saudita), o che contano su unalta densità di popolazione (come il Giappone), o che vedono crescere la domanda intera di beni di vario tipo (come la Cina) hanno cominciato da tempo a investire nellacquisto o nellaffitto a lungo termine di terreni allestero. Molti terreni: in Madagascar (a titolo di esempio), la metà dei terreni agricoli del Paese (1.300.000 ettari) è stata comperata dalla Corea del Sud e verrà destinata alla coltura di mais e palme da olio. Per comprare un terreno, non si interpella chi ci vive: molto spesso, soprattutto nei contesti più poveri, gli abitanti non posseggono atti di proprietà o documenti di alcun tipo. La cessione del suolo e delle risorse a esso legate viene decisa nella maggior parte dei casi a livello governativo. ...
1492: scoperta dellAmerica. Ma che significa scoprire? E perché è lEuropa a scoprire lAmerica, e non il contrario? Quanto può il caso, il colpo di fortuna? Quanto, invece, la storia: lenta accumulazione di potenziale umano, di sapere tecnologico e pratico, di bisogni che prendono forma nella cultura e nellimmaginario? E ancora: Colombo scopre la sua America, ma che dire dei suoi successori ed emuli? Da Terranova al Cile la scoperta trasforma radicalmente laspetto del mondo conosciuto. 26/11/2020. ...
Gli studi sul postcolonialismo italiano si stanno moltiplicando, dopo anni di ritardo e superando quasi una barriera culturale perché non si assegnava alla nazione italiana alcuna importanza per la sua politica coloniale, come se lesperienze nel Corno dAfrica, in Etiopia, in Libia fossero state cose da poco o del tutto differenti rispetto a quelle delle altre nazione che del colonialismo avevano fatto linea politica principale dalla seconda metà del 1800 fino alla seconda metà del 1900. Nelle scuole si trattava poco della politica coloniale italiana, si ricordava qualche battaglia, qualche sconfitta bruciante come quella di Adua, ma che cosa aveva significato il colonialismo nella storia della giovane nazione italiana e quali effetti si erano avuti e si hanno ancora oggi per quelle azioni politiche, non veniva punto trattato. Una prima scossa la si è avuta ad opera del lavoro storico di Del Boca, che ci ha rivelato luso delle armi chimiche in Etiopia; ma certamente i testi letterari ...
Colonialismo - La miseria delle colonie andrebbe ridetta, poiché lEuropa continua a vivere a a quellora, superba, indisponente. Il colonialismo è sempre straccione: torme di spocchiosi e disadattati, i migliori erano semplicemente poveri, riversati in Africa negli ultimi decenni dellOttocento con le promesse sottintese di scopare a piacere e dirsi superiori ai migliori africani. Masse di indigenti catapultati conquistatori in Africa, e per questo stesso fatto promossi, nobilitati, eroicizzati. Per il potere nella forma più turpe, dei ranocchi che si proclamano re. Con corredo di apologeti, etnografi e antropologi, della superiorità e dei destini manifesti, delle missioni civilizzatrici, di culture fondate sui fucili, i pantaloni col risvolto e il sangue bianco. Un progetto insano, prima che cattivo, e in netta perdita per la dignità, nonché per le casse degli Stati, che il danno subirono ingente. La Libia di Mussolini ne è epitome ingloriosa, che tra le grandezzate di Balbo e le ...
Acqua di colonia, il nuovo spettacolo di Frosini-Timpano sul colonialismo italiano è in scena a Romaeuropa, come pure Il cielo non è un fondale, nuovo lavoro di Deflorian-Tagliarini. A Milano, da vedere Birre e rivelazioni, di e con Tony Laudadio affiancato da Andrea Renzi, e Collaborators, testo di John Hodge, sceneggiatore di Trainspotting (regia di Bruno Fornasari). Sempre a Milano, Glauco Mauri e Roberto Sturno divisi ma insieme in Edipo re ed Ediopo a Colono - Renato Palazzi. Dopo una serie di studi preparatori, da venerdì 18 a domenica 20 Elvira Frosini e Daniele Timpano (foto) presentano al Teatro Biblioteca Quarticciolo, per il festival Romaeuropa, la versione definitiva del loro Acqua di colonia: il tema che affrontano, con la solita ironia graffiante, è quello del colonialismo italiano e dei falsi miti che esso ha generato attraverso testi letterari, canzoni, fumetti. Sono gli equivoci e i luoghi comuni nati in quegli anni, sostengono i due, che hanno condizionato il ...
Tra gli atroci privilegi che la tecnologia moderna ci consente, cè anche quello di poter osservare un bambino siriano di 9 anni che muore tra le braccia dei medici. La sua unica colpa, come quella di migliaia di innocenti che ogni giorno perdono la vita, è stata trovarsi al momento sbagliato nel posto sbagliato. Sulla linea di tiro di un proiettile sparato dalle forze armate del governo Assad. Nella disperazione, il padre grida il suo dolore e lancia i suoi anatemi. Contro chi? Sicuramente contro il dittatore alawita che governa il suo Paese, ma subito dopo anche allindirizzo di Russia e Cina, colpevoli di aver impedito allOccidente di prendere misure incisive (anche se a onor del vero difficilmente risolutive) contro il regime di Assad. Sta nascendo un nuovo sentimento nel secondo mondo che non vede lEuropa e lAmerica come tiranni, ma come possibili salvatori e alleati?. Le primavere arabe emettono sinistri scricchiolii ormai da qualche tempo. In Egitto le persecuzioni religiose sono ...
Libreville (TMNews) - Le imprese cinesi da anni stanno penetrando in maniera sistematica nel mercato africano, dando vita a quella che...
Perché ci sono bambini attori, mentre la maggior parte dei loro doppiatori sono adulti? Ci vuole molta più preparazione ed esperienza per doppiare invece che recitare?. Può sul serio esistere qualcuno così impresentabile ed insensibile da aver rinominato la Coppa Libertadores (la Champions League sudamericana, NdR) Coppa Libertadores Santander (Santander è una potentissima banca spagnola, NdR)? Si deve essere completamente privi di tatto: una coppa dedicata a chi ha combattuto contro il colonialismo spagnolo (i Libertadores) e gli danno il nome di uno dei massimi rappresentanti del nuovo colonialismo spagnolo…. Che brillante sceneggiatore, con anni di studio nelle più prestigiose università, ha deciso che gli attori facciano una smorfia orribile quando inghiottono una pillola in una serie tivvù o in un film, quando sappiamo che le pasticche non sanno di niente? Non importa; qualche tipo ha creato questa scuola che ha fatto seguaci e ha diffuso la sua Parola…a proposito: che ...
I capi di Stato di 15 Paesi dei Caraibi hanno lanciato un piano per la richiesta di riparazioni rivolto a diversi Paesi europei per la tratta degli schiavi condotta fino al 1833 nellOceano Atlantico.
25 aprile (1) 25 ottobre (1) 99% (22) abbraccio (1) acciaio (1) accogliere (1) acqua (6) acquistare (1) Adelaide (1) Adnan (1) adolescente (1) Adonis (3) Adoun (1) affidare (1) affluenza (1) affondare (1) Africa (39) agricoltura (1) Aguirre (1) aids (1) Akalay (1) al-Ajami (1) al-Masri (1) al-Qasim (3) alabarda (1) albergo (1) albero (1) Alegre (1) alibi (1) allarme (1) Allen (1) Allende (1) alternanza (1) altro (1) altrove (1) amante (1) ambiente (6) America latina (8) Amichai (1) amicizia (1) Amodei (1) Anaghnostakis (3) anarchia (1) Andric (2) anfiteatro (1) anniversario (1) anno (1) anti (1) antico (1) antifascismo (5) antifascista (1) appartamento (1) appello (1) aquilone (1) archeologia (1) arcobaleno (1) ardente (1) Arendt (2) argento (1) argine (1) Ariosto (3) Aristotele (1) arma (1) armistizio (1) articolo (1) artista (1) Artusi (1) Ashbery (1) Asia (22) asilo (1) asociale (1) assassina (1) assemblea (1) assorbente (1) assumere (1) Astaire (1) astronauta (1) Atencia (1) Athanasulis (1) ...
In questa sezione è possibile trovare una serie di testi, alcuni in lingua originale, altri no, di autori che hanno contribuito allo sviluppo della storia della sociologia e della psicologia sociale. Ci sono anche recensioni a testi più recenti come pure delle sintesi che ricostruiscono i concetti di fondo del pensiero degli autori inseriti. Sarà possibile la loro utilizzazione a condizione di citarne provenienza e paternità. ...
Fatti e problemi Italia coloniale / Peggio delle Fosse Ardeatine La strage cancellata di Andrea Semplici Mi sono sbagliato: è andata anche peggio, si corregge Angelo Del Boca a proposito del massacro di Debre Libanos (Etiopia). Ricerche recenti fanno triplicare il numero dei monaci vittime dellira del maresciallo Graziani: probabilmente 1.600. Accadde 60 anni fa. Ricorre in questo mese lanniversario dellattentato che provocò lepisodio più sanguinario di tutta la storia coloniale in Africa. Nigrizia vuol far memoria di questi martiri giovinetti che la cristianità non ricorda. Fu un eccidio, una strage premeditata e ingiustificata, il crimine peggiore commesso dal fascismo italiano in Africa. Nessuno ha mai osato tanto; nessuna potenza coloniale, nella storia pur tragica del colonialismo, si è mai macchiata di una simile colpa: Angelo Del Boca, lo storico che, con grande puntiglio, ha svelato e fatto conoscere a tutti le vicende del colonialismo italiano, non nasconde certo la sua ...
Sono passati esattamente 130 anni - 26 febbraio 1885 - da quando Gen Charles Gordon fu assassinato sui bianchi gradini del palazzo del governatore generale a Khartoum. Gordon Pascià, così come è più conosciuto, fu un ufficiale e un coordinatore dellesercito britannico, che organizzò la difesa di Khartoum contro Muhammad Ahmad, autoproclamatosi Mahdi. Nonostante i britannici avessero…
Ogni Jus Soli concesso qui è uno jus soli negato nel proprio paese. E il milione di giovani quadri siriani deportati dalla Merkel per tenere in piedi lexport tedesco, sarebbero serviti meglio allumanità tutta se fossero rimasti in patria a difenderla dagli stessi colonizzatori che poi li accolgono. E i milioni di africani, afghani, bengalesi che finiscono nei nostri campi e nelle nostre fabbriche, o nelle mense Caritas di un immenso caporalato, avrebbero dovuto costruire il futuro dei loro paesi e non lasciarli alla mercè della Monsanto e dellExxon.. Questi giovani vengono depredati delle loro terre e dellagricoltura di sussistenza dalle monoculture del land-grabbing. Vengono privati di un contributo alla loro evoluzione sociale e politica. Persa la terra, insieme alla loro millenaria cultura, finiscono inurbati nelle bidonville delle metropoli dove trovano Ong e missionari che gli prospettano il Bengodi in Europa. Poi, lungo la filiera da qui attraverso trafficanti e Ong varie, ci ...
Tra il 1871-1914 lEuropa va alla conquista del mondo. John Hobson dà nel 1902 la prima interpretazione del fenomeno, passato alla storia come colonialismo, in chiave economica. Egli considera il colonialismo un effetto perverso del capitalismo industriali. Come lui, Schumpeter, vedrà nel miglioramento della condizione
Cacciamoli via questi rappresentanti dei partiti coloniali dallARS, prima che sia troppo tardi.. La finanziaria regionale di questi giorni è lennesima occasione per spennare la Sicilia, con la loro complicità.. Vediamo come.. La Sicilia per i partiti italiani è un pollo; un pollo cui - ad ogni finanziaria - nazionale o regionale, va tolta una penna. Le penne sono quasi finite, poi si deve solo tirare il collo. Siamo vicini.. Tutte le conquiste della Sicilia autonoma sono concentrate nel biennio 1947-49 (anche lì molto in parte rispetto al dettato dello Statuto). Poi la stasi per meno di una decina danni. Poi comincia la marcia indietro, dapprima impercettibile, poi lenta ma decisa, poi più veloce, sempre più veloce.. Dal 2008 laggressione. Dal 2012 il massacro. Sempre peggio, sempre più giù. Senza mai nessuno che alzi un dito per difendere la Sicilia.. Ora tocca a CAS e Riscossione Sicilia.. Tutti gli scippi alla Sicilia (come anche tutte le riforme peggiorative dello Statuto) ...
Muammar Gheddafi. Forse il riavvio della produzione petrolifera potrebbe facilitare una ricomposizione del Paese, perché nessuno ha il vantaggio a mandare tutto a carte quarantotto. Conviene di più stare al gioco, partecipare alla ricostruzione del Paese per arrivare ad avere una parte nelle rendite del petrolio. Jalil ha dichiarato: Con la caduta di Gheddafi consideriamo finito il debito italiano della seconda guerra mondiale.. Questa affermazione implica la fine definitiva del capitolo sul colonialismo? Quello del colonialismo è sempre stato uno dei caratteri principali dellidentità della Libia di Gheddafi. Ora Jalil sembra rinunciarvi, proprio per sottolineare quella discontinuità dal Colonnello di cui cè tanto bisogno. Cioè unidea diversa del Paese rispetto a quella professata da Gheddafi. A Jalil però rimane un problema fondamentale.. E sarebbe? Su quale nuova identità si sta basando la Libia? Quella delle regioni, delle città, delle fazioni, della Senussia, dellIslam? Su ...
Hello! My name is Carl Marino Buttazzo . I have the duty for the history to says that nine months before I informed the rabbi of Bologna that would have succeeded an attack to New York and Florence, and the day after I have spoken also with the Italian Police, in an office with gi high degrees of the police headquarters of Lecce, time after also with a magistrate, In Italy we know that the attack plows directed sinagoga the Brett Salomon and that because of the vigilance the attack has been chosen the alternative of the two towers, and that FBI has not only stopped in order to see them what would have made, then perhaps losing of the traces or not imagining an attack with the explosive. I have attended the university of Siena is my history university professor of the art called killed Quattrocchi like the contractor Italian in Iraq, and siccome creed that is an aesthetic valence in its dead men, I seriously mean aesthetic of the message task in the jealousy of sure politicians, in all these ...
Ho pubblicato alcuni scritti sulla storia dellesplorazione geografica e del colonialismo, in particolare sulle isole delle spezie, le Molucche. Ho ideato alcuni siti internet tra cui il sito www.colonialvoyage.com dedicato alla storia dellesplorazione geografica e al colonialismo. Poi il sito www.borghiditoscana.net dedicato alla mia regione: la Toscana. Oltre che a molti altri siti di viaggi in diverse lingue. Viaggiatore, scrittore di guide turistiche online, scrivo di storia, fotografo e sono appassionato di astronomia ...
Organizzata dal leader del movimento popolare yemenita, Abdulmalik al-Houthi, alla manifestazione hanno partecipato di decine di migliaia di persone che si sono radunate per protestare contro laggressione iniziata da più di due anni, dallArabia Saudita contro lo Yemen e in cui sono morte più di 12.000 persone.
Ho pubblicato alcuni scritti sulla storia dellesplorazione geografica e del colonialismo, in particolare sulle isole delle spezie, le Molucche. Ho ideato alcuni siti internet tra cui il sito www.colonialvoyage.com dedicato alla storia dellesplorazione geografica e al colonialismo. Poi il sito www.borghiditoscana.net dedicato alla mia regione: la Toscana. Oltre che a molti altri siti di viaggi in diverse lingue. Viaggiatore, scrittore di guide turistiche online, scrivo di storia, fotografo e sono appassionato di astronomia ...
Mitt Dolcino ignora deliberatamente le clamorose prese di posizione che hanno segnato linedita rottura di Mario Draghi con gli ex alleati franco-tedeschi. Nella primavera 2019, quandera ancora presidente della Bce, Draghi giunse a rinnegare le politiche del rigore europeo (da lui stesso incarnate, per anni), fino al punto di evocare il ricorso al drastico helicopter money della Mmt, la Teoria della Moneta Moderna che raccomanda emissioni di denaro illimitate, a costo zero, per far riprendere le economie in affanno. Stessa musica un anno dopo, in piena crisi Covid: dalle colonne del Financial Times, a fine marzo lo stesso Draghi ha raccomandato prestiti imponenti, a fondo perduto, per sostenere Stati, aziende e famiglie: un mare di miliardi, destinato a non trasformarsi in debito da ripagare. Poco dopo, la sera stessa in cui a Bruxelles era in corso il primo vertice europeo sullemergenza, a Draghi è bruciato il tetto di casa. Tutto questo, però, a Mitt Dolcino non basta: semplicemente, ...
Fin dalle origini il Kurdistan fu un progetto coloniale francese. Ancora oggi la grandeur di Parigi complica le cose nello scenario siriano
Scaricare Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5 pdf eBook; Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5 scaricare pdf; Scaricare eBook Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Book pdf Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5 scaricare libro; Scaricare Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5 txt eBook; Scaricare libro in italiano Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Scaricare PDF eBook in italiano Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Scaricare ePUB eBook Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5 Scaricare MOBI eBook; Scaricare ePUB libro Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Scaricare DOC libro Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5 ePUB eBook; Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5 di J. K. Rowling fb2; DOCX eBook Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; Scaricare mobi eBook Harry Potter e lOrdine della Fenice vol.5; ...
Sign up for peacock and stream current hits, timeless classics, and timely updates. Una raccolta di ben 120 disegni di harry potter da stampare e colorare per bambini, suddivisi a seconda dei film: Disegno voldemort personaggio cartone animato da colorare. Harry potter 1, 2, 3, 4 e 5 40+ simboli harry potter da colorare images; Disegni presso campire per dovere bambini insieme pappagalli ti fanno risapere possono individuo questi uccelli. Un disegno di dobby da stampare gratuitamente e da colorare. Harry potter e la pietra filosofale stampabile, gratuito, per bambini e adulti. Disegni di harry potter 88 disegni da colorare di harry potter ultima modifica: Una raccolta di ben 120 disegni di harry potter da stampare e colorare per bambini, suddivisi a seconda dei film: Questa è la storia di un ragazzo che è andato a scuola di hogwarts e ha scoperto lincredibile mondo di magia e incanto. Harry viene a sapere di essere un mago dopo che i dursley glielavevano sempre tenuto nascosto. Harry potter ...
Leggi le recensioni su Lodge Kwantu Private Game Reserve e sulle altre strutture ricettive a Grahamstown (Capo Orientale (Eastern Cape), Sud Africa)! Puoi inserire la tua recensione su Lodge Kwantu Private Game Reserve o le tue informazioni di viaggio su Grahamstown (Capo Orientale (Eastern Cape), Sud Africa) in qualsiasi momento! Il piacere di viaggiare - Zoover!
Il cofanetto contiene Harry Potter e la pietra filosofale, Harry Potter e la Camera dei Segreti, Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il Calice di fuoco, Harry Potter e lOrdine della Fenice, Harry Potter e il Principe Mezzosangue, Harry Potter e i doni della morte - Parte 1 e Harry Potter e i doni della morte - Parte 2. Come anticipato, soltanto per oggi è possibile comprare in sconto sia la collezione in DVD, sia il cofanetto con gli 8 dischi in Blu-Ray. Il prezzo è lo stesso per entrambi: 14,99 euro.. Se siete interessati anche al prequel Harry Potter: Animali Fantastici e Dove Trovarli, trovate in sconto il cofanetto con 9 dischi (8 della saga + il prequel) DVD a 19,99 euro oppure per 22,99 euro la versione Blu-Ray.. Click qui per comprare. Se puntate al digitale vi ricordiamo che tutta la saga è disponibile anche su iTunes per 19,99 euro dove è disponibile anche il prequel Animali Fantastici e Dove Trovarli a 13,99 euro contenuti extra compresi. Lo ...
All inizio del film Harry Potter e lordine della fenice,Harry rischia di essere espulso da Hogwarts per aver praticato un incantesimo contro i dissennatori fuori dalla scuola e con la presenza di suo cugino babbano.l udienza al ministero fini molto bene ,Harry non fu espulso.prima dell udienza Harry viene portato al quartiere generale dell ordine della fenice ,un organizzazione fondata per combattere lord Voldemort e i suoi seguaci.Harry entra a far parte con Ron e Hermione dell ordine.Quando Harry arriva a scuola,c è una nuova insegnante che non crede al ritorno del signore oscuro e non vuole che gli studenti imparino con la pratica.Cosi Harry ,Ron e Hermione organizzano unassociazione chiamata esercito di silentein cui Harry insegna agli altri studenti come divendersi con la magia e prepararli a combettere visto il ritorno di Voldemort.alla fine dell anno harry ha una visione in cui Sirius sta morendo assassinato da lord Voldemort cosi corre con i suoi compagni al ministero ma si trova ...
Unoccasione imperdibile per avere tutti i sette volumi della serie di Harry Potter con le nuove copertine di Brian Selznick in edizione rilegata e traduzione di Stefano Bartezzaghi. In occasione dei 20 anni di Harry Potter, viene proposto il cofanetto dellintera serie, composto da sette volumi: Harry Potter e la Pietra Filosofale, Harry Potter e la Camera dei Segreti, Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il Calice di Fuoco, Harry Potter e lOrdine della Fenice, Harry Potter e il Principe Mezzosangue e Harry Potter e i Doni della Morte.. ...
Linux (12) Windows (7) Ubuntu (6) Apple (5) Google (5) Open Source (5) Test (5) iPhone (5) Firefox (4) videogiochi (4) Giochi (3) Microsoft (3) Mp3 (3) Roccella Jonica (3) Software libero (3) Android (2) Berlusconi (2) Brevetti (2) Ebay (2) Elezioni (2) Gadget (2) Governo (2) Harry Potter (2) Hi Tech (2) Idee politiche (2) Samsung (2) Steve Jobs (2) Tetris (2) Xandros (2) foto (2) 3gp (1) 9 Maggio (1) AIDS (1) Amnesty (1) Anonymous (1) Antivirus (1) Arisa (1) Avatar (1) Backup (1) Badoo (1) Bambini (1) Beneficenza (1) Big Buck Bunny (1) Blade Runner (1) Blender (1) Bob Marley (1) Bolliwood (1) Brodo primordiale (1) Capodanno (1) Cartoon Network (1) Cattivi (1) Cattolicesimo (1) Caulonia (1) Cellulari (1) Che tempo che fa (1) Class Action (1) Claudio Bisio (1) Colonialismo (1) Comics (1) Computer (1) Condivisione (1) Confindustria (1) Copyleft (1) Countdown (1) Creative Common (1) Cristo (1) Crozza (1) DRM (1) Daitarn III (1) Darwin (1) Debian (1) Diagnostic Dice (1) Diagnostic tools (1) DnD (1) ...
Linux (12) Windows (7) Ubuntu (6) Apple (5) Google (5) Open Source (5) Test (5) iPhone (5) Firefox (4) videogiochi (4) Giochi (3) Microsoft (3) Mp3 (3) Roccella Jonica (3) Software libero (3) Android (2) Berlusconi (2) Brevetti (2) Ebay (2) Elezioni (2) Gadget (2) Governo (2) Harry Potter (2) Hi Tech (2) Idee politiche (2) Samsung (2) Steve Jobs (2) Tetris (2) Xandros (2) foto (2) 3gp (1) 9 Maggio (1) AIDS (1) Amnesty (1) Anonymous (1) Antivirus (1) Arisa (1) Avatar (1) Backup (1) Badoo (1) Bambini (1) Beneficenza (1) Big Buck Bunny (1) Blade Runner (1) Blender (1) Bob Marley (1) Bolliwood (1) Brodo primordiale (1) Capodanno (1) Cartoon Network (1) Cattivi (1) Cattolicesimo (1) Caulonia (1) Cellulari (1) Che tempo che fa (1) Class Action (1) Claudio Bisio (1) Colonialismo (1) Comics (1) Computer (1) Condivisione (1) Confindustria (1) Copyleft (1) Countdown (1) Creative Common (1) Cristo (1) Crozza (1) DRM (1) Daitarn III (1) Darwin (1) Debian (1) Diagnostic Dice (1) Diagnostic tools (1) DnD (1) ...
Dagli anni 70, il numero di donne e ragazze indigene assassinate e scomparse è stimato tra 1.000 e 4.000. Il rapporto sostiene che il genocidio è una conseguenza di strutture colonialiste come la legge indiana del 1876, la sterilizzazione di donne indigene o collegi per bambini indigeni, che opera fino agli anni 90. Anche nel 2015 la commissione per la verità e la riconciliazione ha parlato di genocidio culturale, per riferirsi a queste pratiche. ---- I tassi sproporzionati di violenza vissute dalle donne indigene in Canada sono il risultato di un genocidio in base alla razza, lidentità e il risultato genere di colonialismo che permea le strutture statali, in base alla relazione finale della ricerca nazionale commissionata dal governo Canadese, che richiede un cambio totale di paradigma per porre fine a questo flagello. Nelle le parole del capo curatore della ricerca, Marion Buller, durante la presentazione del rapporto , Le loro circostanze sono diverse, ma tutte le storie di rapimenti ...
In occasione dei 15 anni di Harry Potter, viene proposto il cofanetto dellintera serie, composto da sette volumi: Harry Potter e la pietra filosofale, Harry Potter e la camera dei segreti, Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il calice di fuoco, Harry Potter e lOrdine della Fenice, Harry Potter e il Principe Mezzosangue e Harry Potter e i doni della morte.. ...
Imperi e imperatori erano realtà di vecchia data, ma limperialismo era una novità assoluta. Il termine entrò per la prima volta nel linguaggio politico britannico nel 1870-80, ed era ancora considerato un neologismo alla fine di quel decennio. Si impose di prepotenza nelluso generale negli anni 1890 E. Hobsbawm [1] Quando si parla di imperialismo ci si può riferire agli antichi romani o alla politica estera statunitense del dopoguerra o, ancora, a molte altro: allimpero cinese a quello persiano, spagnolo... Come altre parole chiave è importante essere precisi. In questa sezione del sito, e più in generale nella storiografia contemporanea, si parlerà di imperialismo riferendosi al periodo che va da 1860 al 1914 [2] : cercando di spiegare le ragioni di questa periodizzazione, le sue caratteristiche, le analogie e le peculiarità in relazione alle altre esperienze storiche accostate al concetto di imperialismo. Imperialismo o colonialismo? Le due parole che in questa fase sono in qualche ...
Indubbiamente il concetto di nazione è connesso strettamente alletà degli imperi. Gli anni compresi tra 1870 e il 1914 unirono il rafforzamento del concetto di nazione con lespansione extra-territoriale del potere dello stato nazione. Erano stato, nazione e impero la Germania, la Russia, lAustria, limpero Ottomano, la Gran Bretagna, la Cina, la Persia. Gli Stati Uniti, dal proclama Monroe del 1824, esercitavano di fatto un protettorato economico sullAmerica Latina.. La gran parte del territorio mondiale viene colonizzato in questi anni: in Africa solo Liberia, Etiopia e Marocco non sono colonie di paesi europei; tutta lAsia è sottomessa a Russia, GB, Francia, Giappone, Olanda e Cina.. Perché cè questa spinta al colonialismo?. Le ragioni sono molteplici. Naturalmente il fattore economico è preponderante, ma esistono anche motivazioni culturali e politiche. In generale possiamo individuare due fattori che crearono il contesto che favorì la corsa alla colonizzazione:. 1) ...
I popoli arabi, il proletariato arabo sembrano essersi affacciati finalmente alla post-modernit . Dopo secoli di dominazione e di violenza esercitati dallImpero Turco prima, dal colonialismo poi ed infine dalle dittature che si sono perpetuate dalla seconda met del secolo scorso, questi popoli, questo proletariato escono dalla loro solitudine e sfidano il potere che li opprime e che nega loro tanto la libert quanto la dignit nella vita di tutti i giorni. [English] [Ελληνικά] [العربية ] [Nederlands] Anarkismo.net is an anarchist publishing project composed of groups who agree with the Anarkismo statement Anarkismo.net is a international anarchist-communist news service
Se la classe dirigente era mossa dal desiderio di innalzare lo status internazionale del paese, per lopinione pubblica la posta in gioco della politica coloniale era la possibilità di risolvere i problemi interni e, soprattutto, di migliorare la condizione del Mezzogiorno. Come spiega Reali (Il mito della quarta sponda e il dibattito sulla conquista) fu su questo terreno che si scontrarono i sostenitori e gli avversari dellintervento. Per i suoi sostenitori, la conquista della quarta sponda avrebbe reso meno marginale la posizione del Mezzoggiorno e avrebbe offerto nuove opportunità ai suoi abitanti.. In questo contesto si inserisce la rivendicazione del carattere proletario del colonialismo italiano, un concetto diffuso dal nazionalista Corradini e cui Pascoli diede dignità letteraria. Francia e Inghilterra avevano sostenuto che la creazione dei rispettivi imperi coloniali aveva comportato lestensione della civiltà ai popoli dellAsia e dellAfrica. Per Corradini il compito ...
Joomla - the dynamic portal engine and content management system, ITALIA IMPERO BIZANTINO E LONGOBARDI IN ITALIA, STORIA SOCIALE LUNGA DURATA MENTALITA BRAUDEL MARX METODO STORICO ANALISI SOCIALE, DECLINO DECADENZA SENTIMENTO APPARTENENZA SOCIALE RIFERIMENTI RE PATRIA CITTA NAZIONE CHIESA POLITICA ITALIA CROCE, IMPERIALISMO EUROPEO COLONIALISMO COLONIE AMERICANE SFRUTTAMENTO NATIVI INDIOS ENCOMIENDA SPAGNA VATICANO CHIESA CATTOLICA PROPRIETATERRE, MARCIA QUARANTAMILA ROMITA FIAT LICENZIAMENTI SCONFITTA MOVIMENTO SINDACALE LAMA CARNITI BENVENUTO BERLINGUER PCI CGIL FIOM CISL UIL AUTUNNO 1980
Da Rassegna di Arianna del 6-1-2020 (N.d.d.). Limpero delle bombe democratiche, lAmerica che, disse Jefferson, innaffia ad ogni generazione lalbero della libertà con il sangue dei tiranni e dei martiri (altrui), ha colpito ancora. Il generale iraniano Soleimani è caduto in Iraq nelladempimento del dovere di soldato comandato in missione dalla sua Patria. Decliniamo lealmente le generalità: chi scrive è antiamericano fin dalla giovinezza. Figlio di chi contro gli Alleati aveva combattuto sul campo, detesta gli occupanti della sua terra e più ancora chi nasconde imperialismo, volontà di dominio, colonialismo militare e culturale sotto le mentite spoglie della democrazia e della libertà. Balle ad uso dei gonzi. Distinguiamo naturalmente la maggioranza dei popoli che vivono negli Usa dalle loro classi dirigenti, le uniche a meritare il nostro disprezzo. Intanto, un altro morto è sulla coscienza dei goodfellas a stelle e strisce, nel silenzio imbarazzato del mondo politico e ...