LOrdinariato militare in Bosnia ed Erzegovina è un ordinariato militare della Chiesa cattolica per la Bosnia ed Erzegovina. È retto dal vescovo Tomo Vukšić. Lordinariato militare è stato eretto il 1º febbraio 2011 con la costituzione apostolica Magni aestimamus di papa Benedetto XVI, in attuazione dellart. 15 dellAccordo di base tra la Santa Sede e la Bosnia ed Erzegovina, firmato a Sarajevo il 19 aprile 2006 (strumenti di ratifica scambiati in Vaticano il 25 ottobre 2007), e dellAccordo tra la Santa Sede e la Bosnia ed Erzegovina circa lassistenza religiosa ai fedeli cattolici, membri delle forze armate di Bosnia ed Erzegovina, anchesso firmato a Sarajevo l8 aprile 2010 (strumenti di ratifica scambiati in Vaticano il 14 settembre 2010). Lo stesso ordinariato militare rappresenta lassetto canonico stabile dato alla cura pastorale degli appartenenti cattolici delle Forze Armate della Bosnia ed Erzegovina e loro familiari, concordato insieme dalla Santa Sede e dallo Stato ...
La Federazione di Bosnia ed Erzegovina fu istituita con gli Accordi di Washington del maggio 1994. I territori controllati dai Croati e dai Bosniaci furono suddivisi in 10 cantoni autonomi. Il sistema cantonale fu scelto per impedire i soprusi di un gruppo etnico sullaltro. Nel 1995 gli eserciti bosniaci e croati della Federazione di Bosnia ed Erzegovina sconfissero le forze della Repubblica della Bosnia occidentale, che fu annessa alla federazione. Con gli Accordi di Dayton del 1995, la Federazione di Bosnia ed Erzegovina fu definita come una delle due entità della Bosnia ed Erzegovina e ne incluse il 51% del territorio (laltra entità, la Republika Srpska include il 49%). A divisione delle due venne tracciata la Linea di Confine Inter-Entità. L8 marzo 2000 il Distretto di Brčko si formò come unentità autonoma allinterno della Bosnia ed Erzegovina e fu creato con porzioni di territorio di entrambe le entità allora esistenti. Il Distretto di Brčko è ora un territorio condiviso da ...
... Tutte le risposte alle tue domande sul forum Bosnia Herzegovina. Blogs, fotografie, forum Bosnia Herzegovina su expat.com
Zvornik : Localizzazione Zvornik : Paese Bosnia-Erzegovina, Repubblica Repubblica Serba di Bosnia ed Erzegovina. Informazioni disponibili : Indirizzo, Telefono, E-Mail, Sito Internet, Sindaco, Coordinate geografiche, Numero di abitanti, Superficie, Altitudine, Tempo e Hotel. Città e paesi vicini : Osmaci, Sapna e Kalesija. - Città e villaggi del Mondo
Previsioni meteo per i prossimi 14 giorni in Bosnia e Erzegovina. Controlla il tempo, il radar precipitazioni, il bollettino meteo, le immagini satellitari, il clima e i widget meteo in Bosnia e Erzegovina
Piegata dalla crisi economica e sfiduciata nei confronti della politica, la Bosnia-Herzegovina vota domenica allombra delle spinte centrifughe
Il mio intervento si inserisce in un contesto apparentemente tranquillo, ma in realtà segnato profondamente dalla guerra e dallodio razziale. Lambito a cui mi riferisco è la splendida cittadina della Bosnia Erzegovina: MOSTAR. Mostar ha vissuto due orribili guerre, ed entrambe hanno portato solo distruzione e divisione. Gran parte degli edifici storici sono stati dilaniati, e la seconda guerra non ha risparmiato neanche lo splendido Ponte Vecchio. Infatti nel 1993 lesercito croato fa esplodere lo Stari Most, perché ritenuto obiettivo militare. Le immagini che testimoniano questa barbarie in poco tempo fanno il giro del mondo, e ottengono lindignazione da parte di tutta lopinione pubblica. Dopo la guerra Mostar si è trovata divisa in due parti: Est e Ovest; e la Neretva, il bellissimo fiume che attraversa la città, diventa la linea di confine tra le due zone. Oggi anche se sono passati più di dieci anni, e la condizione è meno critica di quanto lo era un tempo, qui come in tante altre ...
Dopo il primo reportage dalla Croazia, prosegue con questo secondo volume dedicato alla Bosnia e allErzegovina la pubblicazione in italiano del diario iugoslavo di Rebecca West, Black Lamb and Grey Falcon, considerato, dagli anni Quaranta in poi, uno dei capolavori della modera narrativa di viaggio. Tappe fondamentali del suo sogggiorno nei Balcani - che la West visitò ripetutamente tra il 1935 e il 1938 - la Bosnia e lErzegovina, con il loro coacervo di etnie, con le loro dissonanze culturali e religiose offrono alla scrittrice spunti cruciali per la descrizione della tormentata anima slava. Il risultato non può che essere, ancora, illuminante per il lettore contemporaneo interessato a comprendere le origini dellattuale tragedia di questo paese: i ripetuti ritratti di una Sarajevo abitata da comunità eterogenee, punto di incontro tra Oriente e Occidente, adombrano il dramma della città colta e cosmopolita ora assurdamente dilaniata da una guerra arcaica; linsistenza quasi ossessiva ...
Differenza fuso orario tra Giappone e Bosnia-Erzegovina. Fuso orario e ora esatta a Giappone e Bosnia-Erzegovina - Differenze oraria
Appunto breve di geografia sulla Bosnia-Erzegovina e sul suo territorio. La Bosnia - Erzegovina è compresa fra la Repubblica Federale Iugoslava a est e sud-est,
Risultati calcio Bosnia & Herzegovina, Campionato Bosniaco in tempo reale. Risultati calcio Bosnia & Herzegovina, Campionato Bosniaco live su Risultati.it per più di 1000 competizioni tra campionati e coppe.
Previsioni meteo Bosnia Erzegovina e Dati Bosnia Erzegovina con aggiornata allerta meteo Bosnia Erzegovina. Tieniti aggiornato con le previsioni meteo 16 giorni Bosnia Erzegovina
Sono passati ventanni dallAccordo di pace di Dayton e la Bosnia ed Erzegovina, oggi a un passo dallingresso nellUnione Europea, ha lavorato molto per lasciarsi alle spalle un passato sanguinoso e conflittuale. La guerra in Bosnia è stata la più letale nella storia dellEuropa moderna, nonché il primo caso di genocidio nel continente dalla seconda guerra mondiale. Un conflitto durato tre anni e otto mesi e costato qualcosa come 100.000 vittime, di cui 38.000 civili, a cui si aggiungono tre milioni di sfollati; le atrocità perpetrate furono tali che per descriverle fu coniato il termine "pulizia etnica".. In questi due decenni di "pace" lUnione Europea ha avuto una presenza continuativa nel processo di sviluppo della Bosnia. Da peacebuilder negli anni immediatamente posteriori al conflitto a peacekeeper con obiettivi a lungo termine nelultimo decennio, lUE è ancora coinvolta attivamente nel Paese e nellottobre 2014 ha rinnovato limpegno a sostenere il cammino della Bosnia per ...
In occasione del 2 giugno, lambasciatore della Repubblica italiana in Bosnia ed Erzegovina, Nicola Minasi, ha donato fondi per le mense della Caritas nel Paese balcanico. I soldi verranno utilizzati per preparare 300 pasti caldi per gli utenti che si rivolgono alle Caritas delle diocesi di Vrhbosna/Sarajevo, Mostar
Tasso di cambio, tasso di cambio , convertitore di valuta , cambi di cambio,BAM-Bosnia Erzegovina Marka,BAM-Bosnia Erzegovina Marka
La Bosnia e Erzegovina costituisce l80% del territorio, lErzegovina il restante 20% corrispondente alla parte meridionale del Paese; il territorio è in gran parte montuoso, lelevazione massima si raggiunge nei monti Maglic (2.386 m) e Volujak (2.336 m)
University of Sarajevo School of Economics and Business in Bosnia-Erzegovina, Sarajevo. Trova tutte le informazioni su scuola MBA e Master qui! Contatta lufficio di ammissione in 2 click.
Leggi le recensioni su Hotel Saraj e sulle altre strutture ricettive a Sarajevo (Bosnia-Erzegovina, Bosnia-Erzegovina)! Puoi inserire la tua recensione su Hotel Saraj o le tue informazioni di viaggio su Sarajevo (Bosnia-Erzegovina, Bosnia-Erzegovina) in qualsiasi momento! Il piacere di viaggiare - Zoover!
Residence Rooms a Sarajevo è consigliato da HostelBookers! Prenota letti o stanze private a Residence Rooms, inizia la tua avventura a Sarajevo e goditi la tua vacanza in Bosnia-Erzegovina!
Annunciazione annunciazione: tra 9 giorni partirò per un viaggio stampa che si preannuncia denso e interessante. Questo tour fa parte di Adristorical Lands, un progetto europeo di promozione del territorio che ha lobiettivo di creare nuove forme di turismo sostenibile valorizzando realtà dellarea adriatica non comprese nellofferta turistica tradizionale. Si tratta principalmente di borghi storici, città murate, fortezze medievali e castelli meno conosciuti. Il progetto vuole creare un ponte tra le due coste adriatiche quindi, oltre ai territori italiani, coinvolge anche Slovenia, Croazia, Albania, Montenegro e Bosnia Herzegovina. Il tour che farò io, nel dettaglio, mi porterà nelle provincie di Ravenna, Urbino, Macerata, Ancona e poi in Bosnia nelle zone di Mostar e Blagaj. Prima di partire, quando avrò il programma definitivo, vi dirò i nomi delle singole città e dei paesini che visiterò ...
Per segnare la Giornata internazionale per leliminazione della violenza sessuale nei conflitti, si è svolto oggi a Sarajevo un incontro sul contributo delle religioni alla pace e alla stabilità in Bosnia-Erzegovina con particolare attenzione al sostegno alle donne che sono state vittime di violenza durante gli anni
A study of the atmospheric particulate size distribution of total suspended particulate matter (TSPM) and associated heavy metals concentrations has been carried out for the urban part of Sarajevo city, Bosnia and Herzegovina. Urban particles (n=150) were collected using a high volume air sampler equipped with a 6-stage impactor. Apart from Fe which has been determined by flame atomic absorption spectrometry (FAAS), all measurements (Co, Cu, Mn) have been carried out by graphite furnace atomic absorption spectrometry (GFAAS). The average concentrations of particulate matter are 37%, 18%, 15%, 8%, 15% and 6% (averaged over all the observations) of total suspended particulate for PM, 0.49, PM0.95 - 0.49, PM1.5 -0.95, PM3.0 - 1.5, PM7.2 - 3.0 and PM, 7.2, respectively. Metal concentrations in size-fractionated urban particles ranged from 0.01-3.83 ng/m3 for Co, 6.30-179.20 ng/m3 for Cu, 5.00-208.70 ng/m3 for Mn and 0.35-6.82 g/m3 for Fe. Major concentrations of investigated metals are associated ...
Continuano le manifestazioni di protesta nelle città della Bosnia Erzegovina e nascono i primi comitati autonomi di cittadini. Iniziate nelle cittadine ex industriali di Tuzla, Brčko, Bihać, le manifestazioni si sono diffuse anche nella capitale Sarajevo e in cittadine periferiche come Zenica, Mostar, Kakanj, Sanski Most, Gračanica, Zavidovići, Bugojno e Orašje. Venerdì 7 febbraio è stato il giorno di maggiore violenza. Rivolte sono scoppiata in una trentina di città della Bosnia-Herzegovina. Sono circa 5mila le persone che in quella data hanno partecipato alle rivolte nella città di Tuzla, nel nord del Paese, e circa 3mila a Sarajevo, la capitale, dove i manifestanti hanno tirato sassi contro la stazione della polizia hanno incendiato il palazzo del governo del cantone Sarajevo, la sede del municipio, la Presidenza della Bosnia Erzegovina. La polizia ha risposto sparando proiettili di gomma sulla folla. A Zenica, nel cetro della Bosnia, i manifestanti hanno dato fuoco al palazzo del ...
Il Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino 2014 prosegue nella seconda parte dellanno la sua "campagna di studio e di cura rivolta a un luogo", dedicata questanno a Osmače e Brežani, due villaggi sullaltopiano sopra Srebrenica, nella Bosnia orientale, in continuità con la premiazione, il seminario pubblico, la mostra documentaria e la pubblica-zione del dossier, che hanno avuto luogo a Treviso tra maggio e giugno scorsi.. Dalla fine di agosto la Fondazione Benetton Studi Ricerche, con la collaborazione della rete di enti e associazioni in vario modo direttamente coinvolti intorno al gruppo Adopt Srebre-nica e al progetto di coltivazione del grano saraceno, organizza infatti una nuova serie di incontri pubblici, in Bosnia-Erzegovina e in Italia.. In particolare mercoledì 27 e giovedì 28 agosto il Premio Carlo Scarpa sarà a Srebrenica e nei borghi che formano i villaggi di Osmače e Brežani, nellambito dellottava Settimana Internazionale della Memoria organizzata dalla ...
Disagio sociale, disoccupazione, corruzione e assenza di futuro sono al cuore delle proteste di questi giorni in Bosnia Erzegovina. E i lavoratori licenziati tornano a denunciare le privatizzazioni, spesso torbide, di molte aziende pubbliche, ora miseramente fallite
Trentacinque opere, tra dipinti e sculture, di 22 giovani artisti bosniaci quasi tutti trentenni (ma ci sono anche alcuni ventenni) di Mostar, Sarajevo e Tuzla, e una galleria di fotografie compongono lallestimento, destinato a testimoniare una triste pagina dellEuropa di questi anni. Erano infatti gli anni 90 ed i giovani autori che oggi espongono a Torino le loro opere erano tutti adolescenti quando i conflitti etnici scoppiati nel loro territorio - un crocevia di culture e di popoli (serbi di religione greco ortodossa, croati di matrice cattolica e musulmani) - si sarebbero risolti solo dopo efferate violenze e con lintervento Nato. Ancora oggi, nonostante le condanne internazionali, molte responsabilità sono ancora da accertare. Ne rimane il dolore di un popolo martoriato, ma che - come questi giovani artisti - non cede alla disperazione del «dopo», anzi cerca di fare i conti con il proprio passato, lanciando un messaggio di rinascita, di creatività, di speranza. Un messaggio ...
Il 28 gennaio 1994 tre giornalisti della Rai di Trieste, Marco Luchetta, Dario DAngelo e Alessandro Ota erano arrivati Mostar est per realizzare uno speciale sui bambini vittime della guerra in ex-Jugoslavia. Una granata li colpì davanti a un rifugio. Domani a Mostar si svolgerà una commemorazione organizzata dallAmbasciata dItalia a Sarajevo in cooperazione con lamministrazione locale
... Nel 1463 lultimo re di Bosnia, il cattolico Stefano Tomasevic, moriva difendendo la propria patria dallinvasore turco. Per i bosniaci iniziava la dominazione musulmana destinata a durare fino al 1878. Quattro secoli le cui conseguenze durano ancora oggi.. Localit : Bosnia Epoca: dal 1463 al 1878 Fine del regno di Bosnia. Allinizio del 1463 il re di Bosnia Stefano Tomasevic, avendo saputo che i turchi stavano ammassando le loro truppe presso Edirne (Adrianopoli), chiese aiuto a Venezia, facendo presente che i turchi dopo linvasione della Bosnia sarebbero arrivati anche in Dalmazia. Ma Venezia decise di non intervenire.. La Serbia, divenuta vassalla dei turchi dopo la battaglia del Kosovo del 1389, era stata completamente sottomessa nel 1459.. Gli albanesi erano stati sottomessi dai turchi nel 1435. Nel 1443 Giorgio Castriota, detto Skanderberg, aveva dato inizio ad una guerra di liberazione che si sarebbe protratta fino al 1506, data della definitiva sconfitta ...
Giovanni Scotto Ricercatore Cooperazione Internazionale CeSPI Peace constituencies e alleanze per la pace. Esperienze in Bosnia-Erzegovina 1. Introduzione 3 2. Intervento civile e processi di pace: un
Le persone nel paese sono consapevoli che non tutti i responsabili saranno sottoposti a un processo. Come luomo che mi ha sparato alla gamba. Io non potrò mai sapere chi è stato e cosa gli è accaduto, sebbene io lo desideri. Io seguo quotidianamente i procedimenti presso la Camera per i crimini di guerra, che ha una rilevanza enorme. Il Tribunale penale per lex Iugoslavia è fondamentale, ma svolgere processi nei paesi dove i crimini sono stati commessi ha un valore considerevole per tutti noi: trasmette il messaggio che si possono punire i responsabili nel paese stesso dove hanno commesso i crimini e questo è importante non solo per la popolazione della Bosnia ed Erzegovina, ma anche per le persone di tutto il mondo. Lintero processo, il sistema daccusa e i procedimenti sono ancora deboli, ma si stanno rafforzando. Spero possano consolidarsi e essere capaci di occuparsi dei casi più sensibili e dei principali responsabili di crimini di guerra. Il 29 luglio, la Camera per crimini di ...
Il Papa ha ricevuto oggi in udienza, nel palazzo apostolico vaticano, il presidente del Consiglio dei ministri della Bosnia ed Erzegovina, Denis Zvizdić, il
Il gruppo ispettivo della DG Sante della Commissione europea, ha visitato le società Madi, Ovako, Brovis e Agreks, con sede in Bosnia-Erzegovina per concedere
Sono passati sei giorni da quando il più grande disastro naturale degli ultimi 120 anni ha colpito la Bosnia-Erzegovina. Almeno 24 persone hanno perso la vita e un quarto della popolazione non ha più accesso allacqua potabile.
ROMA - La Bosnia-Erzegovina "si avvicina alla sua meta. LUnione europea e la via da seguire per arrivare a una sempre maggiore democrazia": sono le parole di mons. Ivo Tomasevic, Segretario generale della Conferenza episcopale bosniaca, dopo la presentazione ufficiale della richiesta, da parte del Paese balcanico, di entrare a far parte dellUe. La cerimonia ufficiale si e tenuta lunedi scorso a Bruxelles alla presenza del commissario Ue per lallargamento, Johannes Hahn, dellAlto rappresentante per la politica estera, Federica Mogherini, e del presidente di turno della presidenza tripartita, il croato-bosniaco Dragan Covic, che ha consegnato la candidatura.. "E necessario riformare il nostro Paese- ha detto Tomasevic, secondo quanto ripreso dai media cattolici- cosi che tutti i gruppi etnici presenti e tutti i cittadini possano godere di ogni diritto. Questo deve valere soprattutto per i nostri giovani che sono sempre piu tentati di andarsene in cerca di un avvenire migliore". Con ...
Maglie di calcio bambino, maglie polo, maglie giocatori, poco prezzo maglie di calcio online. : Bosnia ed Erzegovina - Maglie giocatori, Campionato spagnolo, Maglie tute calcio, Campionato italiano, Campionato inglese, Maglie polo, Campionato tedesco, Maglie bambino, Campionato per club, Maglie rugby, Campionato francese, Maglie donna, Campionato mondiale, calcio polo, maglie di calcio bambino, maglie di calcio donna, maglie giocatori, poco prezzo maglie di calcio
Collegamento. Ascolta laudio registrato lunedì 27 luglio 1992 in radio. [61448] - Incessanti bombardamenti serbi sulle citta delle Bosnia-Erzegovina
Il brutto tempo è più facile da digerire se sei preparato! Per questo le nostre previsioni meteo a 14 giorni sono le migliori amiche per i viaggiatori diretti a Prijedor (Bosnia-Erzegovina Bosnia-Erzegovina). Naturalmente, ci auguriamo che tu possa trovare il sole durante le tue vacanze a Prijedor (Bosnia-Erzegovina Bosnia-Erzegovina)! Buone vacanze - Zoover!
LIVESCORE.in ti tiene aggiornato in tempo reale riguardo Bosnia & Herzegovina basket con il suo veloce servizio livescore sul basket.
E stato inaugurato di recente lIn hotel di Medjugorje in Bosnia-Erzegovina, una struttura completamente nuova, non grandissima, ma finita e arredata con classe e buongusto. La Fabbian ha contribuito al risultato finale dell hotel fornendo le lampade e i faretti che illuminano tutti gli ambienti interni ed esterni del complesso; ma non solo, tramite l ufficio progettazione, lazienda ha provveduto a fornire anche lo studio illuminotecnico dellhotel. Lavorando a stretto contatto con il progettista e la proprietà ha installato apparecchi dilluminazione funzionali agli ambienti illuminati ma rispondenti anche alle esigenze estetiche del committente. Tutta lilluminazione dellhotel è basata sullalternanza di sorgenti luminose fluorescenti e alogene. Le camere, completamente illuminate a led, sono state impreziosite dai faretti ad incasso della collezione D27 e Venere. Anche i bagni vedono alternarsi i faretti ad incasso D27 e Venere con il Cubetto nero oppure trasparente. I corridoi, invece, ...
Volare in Agosto 2018 a partire da 159,99 €* da Bosnia ed Erzegovina a Budapest (BUD ✈✈✈ Eurowings - prenoti qui su eurowings.com ✓ Nessun costo aggiuntivo ✓
Bosnia and Herzegovina: A Polity on the Brink è un libro di Francine FriedmanTaylor & Francis Ltd nella collana Postcommunist States and Nations: acquista su IBS a 38.02€!
Ljubav Je di Dalal & Deen feat. Ana Rucner e Jaja è la canzone dellOlanda in gara a Eurovision Song Contest 2016: qui sotto trovate il video della sua esibizione alla prima semifinale e il testo e la traduzione della canzone!. Bosnia & Herzegovina - Dalal & Deen feat. Ana Rucner and Jala: Ljubav Je. [youtube https://www.youtube.com/watch?v=QLrXmTB8OaY]. ...
Il Ponte di Mostar è uno degli emblemi della travagliata storia della Bosnia. Dagli anni della guerra sino ai giorni nostri, periodo di difficile convivenza
PREMESSA. Avrei dovuto pubblicare questo articolo il 28 gennaio, purtroppo però non ho fatto in tempo. Ventanni fa a Mostar infuriava la guerra dei Balcani, scoppiata allindomani della dissoluzione dellex Jugoslavia e che vedeva contrapposte due nazioni, la Bosnia e lErzegovina, e tre gruppi etnici: serbi, croati e musulmani. Una guerra dimenticata, forse, ma che…
Salve al forum. In settembre percorrerei in auto il tragitto Zagabria - Sarajevo - Mostar - Dubrovnik, fermandomi due giorni nella capitale bosniaca e una giornata a Mostar. Domando se vi siano particolari accorgimenti da tenere in conto, sia
Dalla spiritualit di Medjugorje, alla martoriata Sarajevo ed al ponte di Mostar, in Bosnia; poi ci si dedica alla Croazia visitando la splendida Dubrovnik, Spalato e le sue meraviglie depoca romana, Trogir, Sibenik, Zara ed infine le perle naturalistiche del parco del Krka e di Plitvice. http://www.cisonostato.it/page.php?id=1497
Ła Bosnia-Erzegovina ła se divide in do: ła Federasion de Bosnia e Erzegovina e ła Republica Serba. Ła Federasion ła se divide en diexe canton, ła Repùblica Serba en siete rejóni. El xe anca un canton particolar, ciamà Distreto de Brčko (da pronunsiar Bercco) che lé soto el control de tute e do le entità. Ła so capitałe lè Sarajevo ...
Introduzione Non appena si accenna alla Bosnia-Erzegovina e alla sua capitale Sarajevo, a molti sembra inevitabile parlare di guerra: la memoria corre subito al conflitto del 1992-95, nel quale gli amanti del racconto di Jergović finiscono per perdersi, ma anche andando più indietro nel tempo i luoghi comuni su Sarajevo e i Balcani "polveriera dEuropa" si sprecano. Che la guerra sia stata una presenza costante nella penisola balcanica dal medioevo ad oggi è innegabile, ma questa zona dEuropa, ed in particolare proprio il suo "cuore" (geografico e culturale), cioè quella Bosnia-Erzegovina di cui ci occupiamo, ha visto nel corso dei secoli esempi straordinari di pacifica convivenza tra persone di differenti etnie, culture, religioni. La Bosnia-Erzegovina è un territorio di modesta estensione, ma straordinariamente vario e complesso: chiunque abbia provato a raccontarne la storia a colpi di semplificazioni e generalizzazioni ha finito per produrre banalità e falsi luoghi comuni (non a caso ...
Mostar e i bagni nella Neretva. Ultima tappa di questo viaggio nei Balcani. La moschea e i segreti per vedere meglio lo Stari Most, il Ponte Vecchio.
Postfazione di Eldina Pleho. Una città in balìa della corruzione, un Paese senza speranze di futuro, il fantasma del passato che torna dallItalia. "Io e te siamo musulmani per convenienza, corrotti per scelta, scaltri per divertimento, potenti per vocazione, Nihad… perché tu non sei migliore di me, rassegnati… sei il servo perfetto per il perfetto padrone…!".. Sarajevo, Bosnia Erzegovina: il destino della capitale e dellintero Paese è nelle mani di una classe politica corrotta e aggressiva, che governa in simbiosi con la peggiore criminalità. Ai lupi della politica non importa che odore abbia il branco con cui fanno affari. Musulmani, ortodossi o cattolici sono la stessa cosa. Ciò che importa è il potere. Ciò che li spinge ad agire è il denaro.. "La scrittura acre e tosta di Leone manda di morte e polvere da sparo e ci indirizza verso unAde balcanica senza ritorno e senza via duscita, ove la cartolina ridente della Bosnia Erzegovina e della pittoresca Sarajevo si scolora, ...