Il topinambur, chiamato anche rapa tedesca, carciofo di Gerusalemme o girasole del Canada (nome scientifico Helianthus tuberosus L., 1753, anche volgarizzato in Elianto tuberoso), è una pianta usata come ortaggio, appartenente alla grande famiglia (tassonomia) delle Asteraceae e al genere helianthus, con linfiorescenza a capolino. Il nome generico (Helianthus) deriva da due parole greche helios (= sole) e anthos (= fiore) in riferimento alla tendenza di alcune piante di questo genere a girare sempre il capolino verso il sole, comportamento noto come eliotropismo. Il nome specifico (tuberosus) indica una pianta perenne, il cui organo di sopravvivenza è un tubero, da un anno al successivo. Il binomio scientifico attualmente accettato (Helianthus tuberosus) è stato proposto da Carl von Linné (1707 - 1778) biologo e scrittore svedese, considerato il padre della moderna classificazione scientifica degli organismi viventi, nella pubblicazione Species Plantarum del 1753. il topinambur è una ...
La pianta di Topinambur (Helianthus tuberosus, Carciofo di Gerusalemme) è una erbacea perenne originaria del Nord America e Canada. Produce fiori di colore giallo-oro e tuberi commestibili che vengono raccolti in inverno, molto nutrienti. A differenza della patata, il Topinambur non contiene amido ed è molto indicato per chi vuole perdere peso tenendo sotto controllo il livello di colesterolo, non contiene glutine ed è ricco di vitamine A, B e arginina. Nella cucina piemontese viene utilizzato nella bagna cauda ma può essere consumato anche crudo in insalata, condito con olio, limone, sale e prezzemolo, fritto o cotto al forno come le patate e ridotto in purea. Per consumarlo cotto è necessario privarlo prima della sottile pellicina. Molte sono le proprietà terapeutiche: rafforza lorganismo, agevola la funzione digestiva, funzione diuretica.. Per sviluppare meglio le nostre piante ti consigliamo di visitare la nostra selezione CONCIMI. ...
Helianthus: genere di piante della famiglia Composite (Asteracee). La specie più nota è il girasole (Helianthus annuus). Altra specie molto comune è il topinambur (Helianthus tuberosus), o pera di terra.
Il topinambur (Helianthus tuberosus) è una pianta erbacea perenne originaria del Nord America e appartenente alla grande famiglia delle Asteracee; ha un fusto che può raggiungere i tre metri circa di altezza; le foglie sono di color verde scuro, mentre i fiori sono gialli e ricordano molto i girasoli.
Bentornati a Cucina Selvatica! Avete già iniziato a sperimentare con le erbette? Io, da quando abbiamo iniziato questo progetto, mi sto documentando molto su usi più o meno tradizionali delle erbe, e, visto che ora si trovano, ho avuto un occhio di riguardo per i topinambur (Helianthus tuberosus). Con questi tuberi, così diffusi nelle nostre…
Per chi volesse saperne di più su questa pianta e le sue proprietà, ecco una breve descrizione. Il topinambur (Helianthus tuberosus) è una pianta simile ad un girasole, spontanea in Italia e molto diffusa in Friuli. Forma dei tuberi sotterranei che possono essere raccolti e utilizzati per la preparazione di risotti, ma gli utilizzi in cucina sono numerosi. Lazienda Servadei ha una interessante collezione di varietà provenienti da diversi Paesi e da questanno mette in vendita il prodotto, che può essere conservato per settimane in ambiente fresco e privo di luce per settimane (come le patate).. La radice di topinambur contiene inulina, uno zucchero a catena lunga che non viene assorbito dallintestino ed è quindi un alimento adatto ai diabetici e alle persone in dieta. Comportandosi sostanzialmente come una fibra, favorisce la digestione ed ha un effetto molto positivo sulla flora batterica dellintestino. Il tubero è ricco inoltre di sali minerali (potassio, magnesio, fosforo, ferro, ...
Lo Snails Garden è unazienda che dal 2002 con successo si occupa di allevamento delle lumache africane e della formazione in questo ambito. Lazienda agricola, Snails Garden, si identifica con questo specifico prodotto che da alcuni anni volendo rendere lofferta più accattivante, gestisce su larga scala la riproduzione e lallevamento delle lumache della specie africana per le altre aziende. Si tenta di allevare le lumache con lutilizzo delle loro uova per il caviale e del muco per la crema
La considero una pianta scomoda perchè cresce, velocemente durante la bella stagione e in modo molto disordinato, non appena i fusti diventano molto lunghi, o anche se sono corti ma se si lascia a secco troppo tempo, assume un portamento prostrato appoggiandosi alle piante vicine, questo unito al fatto che è molto fragile, ha causato negli anni un continuo spezzettamento della pianta, specialmente nel periodo vegetativo quando armeggio frequentemente intorno ai vasi. Il risultato è che praticamente tutti gli anni mi si spezzavano i fusti e quindi spesso ne ritrovo talee che appoggiavo qua e la nei vasi liberi o poco occupati :), ma non ero mai riuscito a vederla in fiore.. Da quando lho portato in campagna in serra le cose sono migliorate, anche se li la pianta può crescere indisturbata e con ottima esposizione, ne ho perse alcune talee per siccità, dato che il Pterocactus tuberosus durante la vegetazione ha bisogno di frequenti innaffiature rispettando comunque i tempi di asciugatura ...
Il topinambur o Helianthus tuberosus L. è un vegetale appartenente alla famiglia dei tuberi, un po come una patata ma con tantissime incredibili proprietà e per questo sempre più utilizzato nella cucina moderna. Un ortaggio chiamato in modi differenti, tartufo di canna, patata del Canada, patata selvatica proprio in quanto Leggi tutto… ...
La inulosucrasi è un enzima appartenente alla classe delle transferasi, che catalizza la seguente reazione: saccarosio + (2,1-β-D-fruttosile)n ⇄ glucosio + (2,1-β-D-fruttosile)n+1Lenzima converte il saccarosio in inulina e D-glucosio. Alcuni altri zuccheri possono agire come accettori di D-fruttosile. Bhatia, I.S., Satvanaravana, M.N. and Srinivasan, M., Transfructosidase from Agave cera cruz Mill, in Biochem. J., vol. 61, 1955, pp. 171-174, Entrez PubMed 13260192. Dedonder, R., Les glucides du topinambour. III. Synthèse de glucofructosanes in vitro par des extraits de divers organes de tropinambour, in Bull. Soc. Chim. Biol., vol. 34, 1952, pp. 171-182, Entrez PubMed 14935737. Edelman, J. and Bacon, J.S.D., Transfructosidation in extracts of Helianthus tuberosus L, in Biochem. J., vol. 49, 1951, pp. 529-540, Entrez PubMed 14886320 ...
Il topinambur, è il tubero della pianta Helianthus tuberosus L., noto anche come carciofo di Gerusalemme, è un alimento ipocalorico (circa 30 kcal per 100g di alimento fresco) poiché contiene per l80% acqua oltre ad avere frutto-oligosaccaridi (unità di fruttosio terminanti con glucosio) come linulina (circa il 10% del peso fresco ma comunque in proporzione variabile a seconda del periodo), che conferiscono al topinambur un potere calorico inferiore rispetto a quello delle patate. Lamido presente nelle patate è totalmente digeribile dal nostro organismo, in forma di glucosio, mentre i frutto-oligosaccaridi non transitano nellintestino. Il topinambur favorisce lo sviluppo di batteri utili svolgendo un azione probiotica e rafforzando quindi lattività immunostimolante. È particolarmente ricco di vitamine A (circa il 2%), vitamina B e vitamina H (che resiste a tutte le cotture) e la cui mancanza produce stanchezza, inappetenza, sonnolenza e dolori muscolari. Oltre a circa il 15% di ...
A fine estate e allinizio dellautunno spuntano sulle pendici dei monti i fiori gialli brillanti della pianta del topinambur. La forma della pianta ricorda molto quella del girasole, tanto da non rimanere stupiti del fatto che il topinambur (Helianthus tuberosus) sia effettivamente parente del girasole (Helianthus annuus). Sotto il suolo la pianta produce delle propaggini allungate o rotonde, tuberi dalla dimensione di una patata, che assomigliano molto alla radice dello zenzero. I tuberi del topinambur sono commestibili, ed il loro sapore varia dal dolce al molto dolce, ricordando molto il sapore dei carciofi e delle castagne. Allesterno il tubero ha un colore che può variare dal beige o marrone al violetto, mentre allinterno il colore varia dal bianco al marroncino.. Il topinambur è arrivato in Europa dallAmerica settentrionale allinizio del XVII secolo e sino al XVIII secolo è stato molto amato ed utilizzato in Europa, ma alla fine è stato man mano sostituito dalla moderna patata. Il ...
Una menzione particolare merita la patata americana (o patata dolce), che è un po tubero e un po radice. La sua particolarità è la buccia rossiccia e la polpa arancione per la presenza di betacarotene e vitamina C. A differenza delle classiche patate bianche, quelle americane hanno un indice glicemico più basso (circa 50 vs 90 delle patate bianche) e per questo motivo sono consigliate nelle persone che hanno una glicemia alterata ma anche nel post allenamento di coloro che fanno regolarmente sport, in quanto rappresentano unottima fonte di glucidi (è uno dei carboidrati délite dei bobybuilders).. Molto meno conosciuto della sua cugina patata, il topinambur è anche esso un tubero. Definito anche carciofo di gerusalemme per via del suo sapore, viene indicato col nome di Helianthus Tuberosus, che deriva dallunione di due parole greche helios (sole) e anthos (fiore) perché la pianta è simile alla pianta del girasole, ha la propensione ad esporsi verso il sole.. Il topinambur ...
Il topinambur o Helianthus tuberosus L. è un vegetale appartenente alla famiglia dei tuberi, un po come una patata ma con tantissime incredibili proprietà e per questo sempre più utilizzato nella cucina moderna. Un ortaggio chiamato in modi differenti, tartufo di canna, patata del Canada, patata selvatica proprio in quanto molto simile per forma alla patata tradizionale. Girasole tuberoso, carciofo di Gerusalemme. Infine, topinambur, pianta erbacea proveniente dal nord dellAmerica, dove la radice è tuttora utilizzata per la preparazione di vari piatti. Il sapore è molto delicato, per questo può essere il protagonista di tantissime ottime ricette, inoltre mangiato persino crudo e con tutta la buccia. Presentano uno strato di pelle molto sottile e digeribile che solitamente può anche essere lasciata. La cosa importante, che vale un po per tutti gli ortaggi e frutta è quella di far sempre molta attenzione e lavare in maniera accurata, anche con lausilio di uno spazzolino.. Le sue ...
Scarica gratis lultima versione di Absolute Time Corrector. Leggi la recensione in italiano ed i voti degli utenti su Absolute Time Corrector