La soluzione israeliana per locchio pigro. Lambliopia (o "occhio pigro"), è una malattia che provoca un deficit dellacutezza visiva, colpisce tra il 3 ed il 5% della popolazione generale e di solito viene trattata coprendo con un patch locchio più forte, al fine di costringere il cervello ad utilizzare la vista dellocchio più debole.. Eppure solo il 60% raggiunge alla fine una vista normale. Lazienda israeliana Medisim sta lavorando per commercializzare un nuovo approccio, gli occhiali-video BinoVision, basati sulla ricerca che dimostra che il cervello può essere stimolato a migliorare la funzione visiva. Il sofisticato dispositivo presenta viste separate e indipendenti della stessa immagine per ciascun occhio.. Gli occhiali high-tech si collegano a qualsiasi sorgente video in streaming, come ad esempio un modem via cavo, computer portatili, console di gioco o anche smartphone, trasformando qualsiasi contenuto - film, cartoni animati, giochi, video musicali, spettacoli televisivi - in ...
Allincontro hanno partecipato il sindaco Mario Landriscina e i club Lions e Rotary comaschi, il Leo club Chronos e lUnione Italiana Ciechi. Le visite sui piccoli pazienti, bambini dai 15 ai 21 mesi di vita del comune di Como, si sono svolte dalle ore 9 alle 19 nella sala Stemmi, messa a disposizione dal Comune di Como.. ...
Traduzione a cura di Dott.ssa Sabrina Carbone per SEBAL company di Sabrina Carbone fonte SCIENCE ET AVENIR Negli Stati Uniti, gli occhiali elettronici sostituiscono le classiche bende oculari utilizzate per trattare lambliopia dei bambini, cosiddetta malattia dellocchio pigro. Science et Avenir ha dedicato il suo dossier del numero 828, del mese di febbraio 2016, al tema vista:…
Le migliori offerte per 6Pcs/set Animals Wooden Educational Building Toys Children Amblyopia TraininWFI sono su eBay ✓ Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati ✓ Molti articoli con consegna gratis!
La neuroplastica - la capacità del nostro cervello di svilupparsi per tutta la nostra vita - è ora capita, ma i neuroscienziati non hanno accettato la neuroplasticità nel cervello umano finché non è stato confermato 50 anni fa da David Hubel e Thorstein Wiesel attraverso la loro ricerca sulla corteccia visiva del cervello. Negli ultimi 50 anni, la ricerca sulla neuroplasticità ha continuato a concentrarsi sulla visione.. Amblyopia: Le sfide e le opportunità sono il risultato della collaborazione di 30 scienziati e clinici ed è stato pubblicato nel marzo 2017. L amblyopia è una condizione in cui vi è una visione difettosa in un occhio sano a causa dello sviluppo difettoso.È comunemente associato alla mancanza di unimmagine chiara sulla retina (errore di rifrazione) o di un disallineamento costante dellocchio (strabismo). Come affermato nelle conclusioni conclusive del rapporto, "Tutti concordano che ambliopia è un disturbo che colpisce le strutture visive oltre locchio. Molti ...
Lambliopia (occhio pigro), in oftalmologia, è una malattia degli occhi e dellapparato visivo estremamente frequente e pericolosa che colpisce soggetti in età pediatrica; motivo per il quale occorre sempre sottoporre tutti i bambini alle visite oculistiche da parte di un Medico Oculista alla nascita e, utilizzando appositi colliri che usano farmaci cicloplegici, alletà di 4 mesi, 1 anno, 3 anni e ancora appena prima di iniziare le scuole elementari a 5-6 anni. Il termine deriva dal greco e, più esattamente, da "ops" (che significa "visione") e "amblyos" (che significa "ottusa, pigra"). Il suo nome comune è occhio pigro. Leffetto principale è un comune deficit dellacutezza visiva, non riconoscibile dai genitori senza una visita medica oculistica, e si considera ambliope un occhio che abbia almeno una differenza di 3/10 rispetto allaltro, oppure un visus inferiore ai 3/10. Ne è affetto circa il 2% di tutta la popolazione e il 4-5% dei bambini; essa è considerata una delle prime cause ...
La salute degli occhi e la vista sono a rischio anche nei bambini da 0 a 10 anni, ma non sempre i bambini manifestano il disagio visivo: spetta ai genitori
Una recente ricerca sulle abitudini degli italiani in fatto di prevenzione, controllo e correzione dei problemi della vista, condotta per conto del Comitato Difesa Vista, ha fatto emergere un dato preoccupante: tra i bambini fino a cinque anni, solo 4 su 100 e soltanto 72 bambini su 100 tra i 6 e i 13 anni sono stati portati dalloculista per una visita completa o per un controllo. Eppure, stando alle Linee guida della prevenzione, la prima visita oculistica completa andrebbe effettuata a 9 mesi di vita.. A questa età la visita oculistica permette già di vedere se il bambino ha la tendenza a sviluppare il cosiddetto "occhio pigro", cioè lambliopia, in cui locchio che vede meglio tende a escludere dalla visione quello che ha qualche difetto: un disturbo da correggere presto per un buon recupero visivo. Queste prime visite sono importanti anche perché stabiliscono una specie di "punto di partenza" in base al quale si potrà valutare in seguito lo sviluppo dellocchio e leventuale comparsa ...
l trattamento dellocchio pigro consiste nellutilizzo di lenti a contatto nel caso di errori rifrattivi o trattamento chirurgico in presenza di strabismo.
Per i BAMBINI faremo la diagnosi precoce dellambliopia, conosciuta anche come "occhio pigro", patologia che va individuata per tempo per poter essere trattata in modo efficace ...
Aiutaci a spalancare le porte dall8 al 13 maggio! Vogliamo organizzare unintera settimana di visite agli occhi gratuite e aperte a tutti!. Per i bambini faremo la diagnosi precoce dellambliopia, conosciuta anche come "occhio pigro", patologia che va individuata per tempo per poter essere trattata in modo efficace. Per gli adulti e per le persone anziane indagheremo la possibile presenza del glaucoma e della degenerazione maculare, malattie favorite dalletà. Una qualificata equipe di oculisti e ortottisti eseguirà le visite e i test, prendendosi cura dei vostri occhi con lamore e la competenza che da sempre ci contraddistinguono.. La tua offerta sarà il segno di unamicizia preziosa, che ci permetterà di diffondere la cultura della prevenzione del danno e della tutela della vista.. Non indugiare ancora, diventa nostro amico! Un piccolo dono che ci farà sentire importanti per te e che ti renderà importante per noi, come veri amici!!. Vai al sito di Idea Ginger ...
Il 13 dicembre nella giornata di Santa Lucia protettrice degli occhi è partito il crowdfunding dellIstituto dei Ciechi Francesco Cavazza per realizzare "OPEN WEEK - la settimana della vista". Sarà possibile visitare lIstituto a Bologna in Via Castiglione 71 dall8 al 13 maggio quando si spalancheranno le porte per offrire unintera settimana di visite gratuite agli occhi. Per i bambini sarà possibile effettuare la diagnosi precoce dellambliopia, conosciuta anche come "occhio pigro", patologia che va individuata per tempo per poter essere trattata in modo efficace ...
Dopo lintervento di Helen Keller, una giovane donna sordo-cieca dalletà di 18 mesi, al Congresso di Cedar Point tenutosi nel 1925, in cui invitava
Gli esperimenti condotti dai ricercatori (oltre a Maffei, Alessandro Sale, Fernando Maya Vetencourt, Paolo Medini, Maria Cristina Cenni, Laura Baroncelli e Roberto De Pasquale) hanno dimostrato che curare lambliopia è invece possibile. In particolare, ratti resi ambliopi in giovane età per occlusione di un occhio riacquistano, da adulti, una normale visione nellocchio ambliope, se mantenuti in un ambiente arricchito. "Il completo recupero della visione è dovuto alla forte stimolazione sensoriale e motoria che gli animali ricevono nella condizione di arricchimento", precisano Maffei e il dott. Sale, "capace di agire sulla corteccia visiva tramite la riduzione dei livelli del neurotrasmettitore GABA, un fattore molecolare necessario al corretto funzionamento dei centri nervosi, ma normalmente responsabile anche della perdita di plasticità che si verifica nel cervello adulto". "Attraverso il gioco, lattività fisica e lesplorazione dellambiente non solo si ottiene una forte diminuzione di ...
Ortopad è il cerotto occlusore studiato appositamente per la pelle delicata e sensibile dei bambini. Utilizza solo adesivi ipoallergenici, senza lattice di gomma naturale né solventi. È un amico affidabile: autoadesivo e resistente, si adatta perfettamente al naso del tuo bimbo senza scollarsi né far filtrare la luce che comprometterebbe la terapia. Allo stesso tempo accompagna con gentilezza i piccoli pazienti nelle loro terapie ortottiche per correggere ambliopia e strabismo. Ortopad si leva senza capricci: il distacco del cerotto è confortevole e non crea traumi anche nei casi di un uso prolungato. I materiali di altissima qualità utilizzati per il supporto, il tampone e gli adesivi garantiscono al tuo bambino la delicatezza con cui merita di essere trattato, in particolare in unarea così sensibile come quella del contorno occhi. Un aspetto a cui, in tutti questi anni, Ortopad ha sempre prestato la massima attenzione e che è ripagato dalla fiducia che bambini, genitori e ortottisti ...
Patologia che si sviluppa in età pediatrica. È caratterizzata da una riduzione dellacuità visiva, generalmente da un solo occhio. Ambliopia.
Ad esempio la suscettibilità allo stress, ma anche le capacità di memoria, o la vista stessa. Infatti sappiamo che gattini che crescono in un certo periodo del loro sviluppo con locchio tappato, avranno una visione pessima da questo, e al livello anatomico le connessioni nervose da quellocchio al cervello saranno più deboli e minori di quelle dallaltro occhio, che invece avrà stabilità più sinapsi del normale, come se gli occhi competessero fra loro.. Nelluomo questo può avvenire quando la visione da un occhio da piccoli è indebolita da cause esterne, come difetti gravi di messa a fuoco o congiuntivite prolungata; come nel gattino mancherebbe informazione visiva e i circuiti visivi nel cervello si svilupperebbero peggio. Questa condizioni si chiama ambliopia. Altro forte effetto è lincapacità dei gattini strabici dalla nascita di percepire la profondità. Essendo questa caratteristica percepita anche grazie presenza di due occhi, dalla differenza che arriva nelle immagini dei due ...
Un altro aspetto su cui ha voluto indagare il sondaggio riguarda le motivazioni delle visite. Il 30% lo ha fatto solo perché gli serviva una revisione degli occhiali da vista, il 10% perché aveva un disturbo, l8% per un controllo periodico e solo il 6% per fare prevenzione. Il 95% degli intervistati non ha ricevuto diagnosi di una patologia oculare negli ultimi 12 mesi, ma in questa percentuale sono ricomprese anche le risposte di chi si è recato soltanto dallottico e potrebbe non avere effettuato un controllo completo e approfondito. "La prevenzione, in oculistica, è fondamentale e va fatta in modi e tempi diversi in ogni fase della vita: dai 3 ai 6 anni, sempre e comunque per prevenire lambliopia, cioè locchio pigro. Dopo i 40, secondo il consiglio dello specialista e tenendo conto anche della familiarità per alcune specifiche malattie della vista come il glaucoma" ci spiega al telefono Stefano Gandolfi, Direttore dellUnità Operativa Complessa di Oculistica dellAzienda ...
Prenota la tua visita Oculistica presso lambulatorio di Oftalmologia del Centro Spallanzani per patologie oculari, ambliopia, cataratta, visio test.
Tenuto conto che ben oltre l80% dei deficit visivi può essere prevenuto o curato, CDV Onlus si impegna a contrastare i recenti dati allarmanti emersi dalle sue attività di screening gratuiti: circa il 40% dei cittadini non si reca regolarmente dalloculista e quasi il 20% degli adulti indossa una correzione visiva non più adeguata alle proprie necessità. Oltretutto in particolare per i bambini la situazione è forse ancora peggiore con un 1 piccolo su 2 che non è mai stato visto da un oculista. Un dato, questultimo, molto allarmante se si pensa che una condizione abbastanza diffusa come lambliopia, di cui soffre tra il 3% e il 4% dei bambini sotto i 5 anni, può essere curata completamente solo se diagnosticata in tenera età ...
Insieme ai Lions di Bergamo, in collaborazione con ASST Papa Giovanni XXIII e con il patrocinio di Ministero della Salute, Società Oftalmologica Italiana, AIORAO, So. San. Italia e Arlino, presentiamo il progetto Sight for Kids - Prevenzione dellambliopia e della disabilità visiva nel bambino, rivolto a genitori, famigliari, insegnanti ed educatori a contatto con bimbi nella fascia 0-6 anni, che si terrà presso la nostra scuola martedì 13 marzo alle 17.00.. PRESENTAZIONE. La prevenzione precoce dei disturbi visivi è un momento fondamentale per lo sviluppo globale del bambino: la vista fornisce al cervello l80% delle informazioni esterne e rappresenta il canale primario di comunicazione ...
Un oculista ha la preparazione per eseguire la diagnosi e proporre la terapia per disturbi come Ambliopia, Occhio lacrimoso o Occhio secco.. Desideri risolvere in maniera definitiva il tuo problema visivo? Chiedi alloculista se nel tuo specifico caso si puo usare tecniche come Termocheratoplastica Laser, iLASIK o Zonulolisi. La vista e un bene prezioso! Rivolgiti sempre a professionisti abilitati che ti sappiano consigliare al meglio con la loro grande esperienza su quali siano le strategie per preservarla ...
Sight for Kids non è solo screening ma anche educazione alla salute. Crediamo infatti che solo con il coinvolgimento pieno e la consapevolezza delle persone sia possibile raggiungere obiettivi tangibili e duraturi.. Esempio di questa attività è stato lincontro con allievi delle scuole primarie di Carrù, Farigliano e Dogliani, in provincia di Cuneo.. Grazie alla collaborazione con lAIOrAO (Associazione Italiana Ortottisti Assistenti in Oftalmologia), una dei diversi enti che collaborano fattivamente con Sight for Kids, è stato presentato e distribuito lopuscolo sullambliopia, occasione per approfondire il tema della tutela della salute visiva in età infantile.. ...
A San Giovenale torna lo screening gratuito in piazza. Il Lions Club di Fossano e della Provincia Granda organizza il 5 e 6 maggio una due-giorni (orari 9,30-12,30 e 14,30-17,30) di prevenzione, in piazza XXVII marzo 1861 (detta anche Piazza delle Uova). Un "Villaggio della salute" a cui partecipano cinque associazioni della Fondazione NoiAltri (Assea, Fand associazione diabetici Fossano-Savigliano-Saluzzo, Alice Cuneo Odv, Avis e Amici del Cuore di Fossnao), in sinergia con lAdmo, per un evento che gode del patrocinio, della collaborazione e del sostegno del Comune di Fossano, della Pro loco, dellAsl Cn1 e della Cassa di Risparmio di Fossano.. Fra le azioni di screening messe in campo ci saranno la prevenzione del glaucoma, ambliopia e osteoporosi, ma anche del diabete col controllo glicemia. Poi la prevenzione cardiologica col controllo della saturazione periferica, della pressione e dei battiti. Ma anche interventi di sensibilizzazione alla prevenzione dellictus attraverso il calcolo ...
Samuele è un giovanissimo lampedusano con il mal di mare e un occhio pigro che non è in grado di mettere bene a fuoco. Proprio come lEuropa che guarda a Lampedusa e non sa vedere quel che accade in mare, né "chi focu a mmari ca cè stasira". Chi ha ... Fonte: ...
Smettere di Fumare. Astinenza da nicotina: sintomi ed evoluzione? Fumare. Che cosè lambliopia tossica? Sigarette: un concentrato di sostanze cancerogene!
Locchio pigro o ambliopia, è una condizione comune, in cui un occhio è più debole rispetto allaltro. Locchio dominante diventa ancora più forte per compensare locchio debole. Questo a volte porta il cervello ad ignorare limmagine inviata dallocchio pigro. Se lambliopia viene corretta quando il bambino è di età inferiore ai 10 anni, locchio più debole può rafforzarsi e recuperare.. istruzioni. 1. Fissa un appuntamento con loculista per diagnosticare locchio pigro e prescrivere eventuali occhiali per il bambino.. 2. Se prescritti, assicurati che il bambino indossi sempre gli occhiali. Solo così si rafforza locchio debole.. 3. Forse gli verrà chiesto di applicare un cerotto sopra locchio più forte per 2 o tre ore al giorno. Il bambino così è costretto ad utilizzare solo locchio debole.. 4. Chiedi alloculista informazioni sul collirio a base di atropina. Ci sono però alcuni effetti collaterali associati con latropina che devono essere considerati prima del ...
Allo Switzerland Eye Research Institute lortottista assiste il medico oculista nello svolgimento delle consulenze oftalmologiche, soprattutto per ciò che concerne la motilità oculare preoperatoria in vista di un intervento di correzione di uno o più difetti visivi ed il monitoraggio di più funzioni oculari nellimmediato post-operatorio. Lortottista di SERI Lugano accoglie e si prende cura dei piccoli pazienti che necessitano di unattenzione e di una sensibilità particolari, in collaborazione con altro personale che compone il team dellistituto nel campo della psicologia della visione e dellottica. Ne è un esempio la terapia riabilitativa nel bambino tramite occlusione di uno dei due occhi quando questi manifesta il cosiddetto "occhio pigro", cioè lambliopia, che consiste nella tendenza del piccolo paziente di utilizzare in preferenza un occhio rispetto allaltro.. Il team multidisciplinare inoltre imposta gli esercizi accomodativi che in alcuni casi risultano molto vantaggiosi per ...
Fin da piccola, infatti, Dawn è stata sfortunata perché afflitta da ambliopia, un difetto visivo comunemente chiamato "occhio pigro". La durezza della sua condizione, stigmatizzata dalle crudeli prese in giro dei compagni di scuola (Mi stai guardando oppure no? Dawn ha un occhio storto! Dawn è un mostro!), ha portato la piccola a sviluppare delle fantasie di riscatto irreali e a vivere in un mondo dalla psicologia distorta che, nella fase delladolescenza, è pericolosamente peggiorata. E il difetto allocchio non è stato corretto - con grande angoscia della madre - neppure da una successiva operazione. Come biasimare la figlia per la rabbia accumulata?, come non proteggerla da tutto e da tutti, anche in quella notte di orrore e di morte, nonostante qualcuno sospetti che lei in qualche modo abbia avuto delle responsabilità nella vicenda? Forse la madre non vuole ricordare, non vuole vedere le cose come sono, è succube, come la figlia, di unalterazione della visione. ...
Al centro di questo romanzo cè la voce intensa e sofferta di una madre, di una donna. Lei e il marito, tre anni prima, sono stati brutalmente attaccati in casa, il marito è morto e lei, pur sfigurata, è sopravvissuta. Incapace di ricordare quei brevi momenti di ferocia, Hanna vede davanti allo specchio tutti i giorni i lineamenti di un volto, il suo, che hanno laria di essere stati smontati e poi rimessi insieme, come in un quadro di Picasso. Adesso Hanna, con un occhio malandato che la chirurgia plastica non è riuscita a ricostruire, si sente ancor di più vicina alla figlia Dawn. Fin da piccola, infatti, Dawn è stata sfortunata perché afflitta da ambliopia, un difetto visivo comunemente chiamato "occhio pigro". La durezza della sua condizione, stigmatizzata dalle crudeli prese in giro dei compagni di scuola (Mi stai guardando oppure no? Dawn ha un occhio storto! Dawn è un mostro!), ha portato la piccola a sviluppare delle fantasie di riscatto irreali e a vivere in un mondo dalla ...
Al centro di questo romanzo cè la voce intensa e sofferta di una madre, di una donna. Lei e il marito, tre anni prima, sono stati brutalmente attaccati in casa, il marito è morto e lei, pur sfigurata, è sopravvissuta. Incapace di ricordare quei brevi momenti di ferocia, Hanna vede davanti allo specchio tutti i giorni i lineamenti di un volto, il suo, che hanno laria di essere stati smontati e poi rimessi insieme, come in un quadro di Picasso. Adesso Hanna, con un occhio malandato che la chirurgia plastica non è riuscita a ricostruire, si sente ancor di più vicina alla figlia Dawn. Fin da piccola, infatti, Dawn è stata sfortunata perché afflitta da ambliopia, un difetto visivo comunemente chiamato "occhio pigro". La durezza della sua condizione, stigmatizzata dalle crudeli prese in giro dei compagni di scuola (Mi stai guardando oppure no? Dawn ha un occhio storto! Dawn è un mostro!), ha portato la piccola a sviluppare delle fantasie di riscatto irreali e a vivere in un mondo dalla ...
Al centro di questo romanzo cè la voce intensa e sofferta di una madre, di una donna. Lei e il marito, tre anni prima, sono stati brutalmente attaccati in casa, il marito è morto e lei, pur sfigurata, è sopravvissuta. Incapace di ricordare quei brevi momenti di ferocia, Hanna vede davanti allo specchio tutti i giorni i lineamenti di un volto, il suo, che hanno laria di essere stati smontati e poi rimessi insieme, come in un quadro di Picasso. Adesso Hanna, con un occhio malandato che la chirurgia plastica non è riuscita a ricostruire, si sente ancor di più vicina alla figlia Dawn. Fin da piccola, infatti, Dawn è stata sfortunata perché afflitta da ambliopia, un difetto visivo comunemente chiamato "occhio pigro". La durezza della sua condizione, stigmatizzata dalle crudeli prese in giro dei compagni di scuola (Mi stai guardando oppure no? Dawn ha un occhio storto! Dawn è un mostro!), ha portato la piccola a sviluppare delle fantasie di riscatto irreali e a vivere in un mondo dalla ...
Al centro di questo romanzo cè la voce intensa e sofferta di una madre, di una donna. Lei e il marito, tre anni prima, sono stati brutalmente attaccati in casa, il marito è morto e lei, pur sfigurata, è sopravvissuta. Incapace di ricordare quei brevi momenti di ferocia, Hanna vede davanti allo specchio tutti i giorni i lineamenti di un volto, il suo, che hanno laria di essere stati smontati e poi rimessi insieme, come in un quadro di Picasso. Adesso Hanna, con un occhio malandato che la chirurgia plastica non è riuscita a ricostruire, si sente ancor di più vicina alla figlia Dawn. Fin da piccola, infatti, Dawn è stata sfortunata perché afflitta da ambliopia, un difetto visivo comunemente chiamato "occhio pigro". La durezza della sua condizione, stigmatizzata dalle crudeli prese in giro dei compagni di scuola (Mi stai guardando oppure no? Dawn ha un occhio storto! Dawn è un mostro!), ha portato la piccola a sviluppare delle fantasie di riscatto irreali e a vivere in un mondo dalla ...
Friedrich Philipp Ritterich (Lipsia, 4 maggio 1782 - Lipsia, 12 febbraio 1866) è stato un oculista tedesco. Studiò medicina a Lipsia e Jena, e dopo la laurea continuò la sua formazione a Vienna con gli oftalmologi Georg Joseph Beer (1763-1821) e Johann Adam Schmidt (1759-1809). Nel 1807 divenne docente privato presso la facoltà di medicina dellUniversità di Lipsia, nel 1820 fu nominato professore di oftalmologia. Nel 1820 fondò anche una clinica oculistica privata a Lipsia. Durante la fine degli anni 50 del secolo cedette a una severa ambliopia, che lo constrise ad abbandonare la sua pratica e limitare il carico di lavoro alle attività letterarie. Alla fine diventò completamente cieco ed morì nel 1866 alletà di 83 anni. Ritterich fece contributi che includevano scritti sullo strabismo e indagini su malattie del canale nasale lacrimale e leffetto dei muscoli oculari (con lanatomista Eduard Weber 1806-1871). Jährliche Beiträge zur Vervollkommnung der Augenheilkunst, volume 1, ...
La prima cura consiste nel correggere il difetto visivo o eliminare gli ostacoli che impediscono la corretta visione. Si deve poi cercare di far lavorare locchio pigro; per fare questo generalmente si copre locchio sano (bendaggio dellocchio dominante). Questa terapia consiste nellapplicazione di una benda o di un cerotto coprente sullocchio dotato di migliore funzionalità e deve essere approntato seguendo precisamente le indicazioni di un medico oculista.. Queste terapie possono durare da alcuni mesi fino ad alcuni anni. Durante la cura i genitori non devono assecondare la richiesta, da parte del bambino, di togliere la benda. Infatti, se la si esaudisse, si verificherebbe un danno non recuperabile. In alcuni casi vengono impiegate, in alternativa, gocce di atropina instillate nellocchio dominante (sano): poiché si dilata la pupilla, la visione diventa sfocata, e dunque locchio pigro si "riattiva". Tuttavia bisogna tenere conto degli effetti indesiderati contenuti nel foglietto ...
Sindrome di Duane: le cure per un bambino di due anni. Apparentemente non soffre di particolari disturbi ma non ha superato il test dellambliopia.
Affermare il diritto primario di accesso alla cura e la qualit delle prestazioni specialistiche. SOI è garante degli standard di eccellenza che portano loculistica italiana ad essere considerata tra le migliori al mondo.. SOI è la scuola di eccellenza per la formazione e informazione in oculistica, centro di riferimento nazionale di aggiornamento specialistico per lintero settore.. ...