Alcune impronte di esseri umani risalenti a circa 800mila anni fa sono state scoperte nel nord dellInghilterra, la prima volta che accade fuori del continente africano
Giovedì 25 maggio alle ore 18,00 c/o biblioteca dellAfrica, allinterno del ciclo dincontri "Le Afriche dellAfrica" , Sandra Federici, direttore della rivista Africa e Mediterraneo, sarà nostra ospite per parlare del ruolo importante che ricopre oggi la moda africana nello sviluppo del continente.. Testo tratta dalla presentazione del n°85 di Africa e Mediterraneo, dedicato alla moda africana.. La moda africana, espressione generica che può includere tanto leffettiva ideazione/produzione nel continente quanto lispirazione occidentale a forme e pratiche dello stile vestimentario in Africa, ha un ruolo complesso e crescente nel panorama del fashion internazionale, soggetto a influenze di vario genere.. Riflettendo sulle ricadute economiche e sociali nei Paesi dellAfrica e sui risvolti nelleditoria, gli articoli proposti seguono le trame dei tessuti tradizionali - recuperati e/o rivisitati perché evocano mondi, codici linguistici, culture - ma anche degli abiti di seconda mano arrivati ...
NADiRinforma: si propone un breve spot a divulgazione della campagna di sensibilizzazione promossa dallAssoc. Chiama lAfrica e dal Cipsi. "Molti amano lAfrica, ma pochi sono quelli che poi veramente amano anche gli africani". E questo il filo conduttore della campagna. Si cerca di avviare un processo di sensibilizzazione e di coinvolgimento realizzata con lausilio di cento sagome di persone africane colorate, con le fisionomie di uomini e donne, anziani e bambini; le sagome saranno sistemate nelle piazze di una ventina di città italiane. Elemento in comune di queste sagome artistiche è che ritraggono tutte persone africane, che vivono oggi o in Italia o in Africa. E lo strumento visivo che il Cipsi ha scelto per lanciare la sua nuova campagna di sensibilizzazione "LAFRICA CE", a dieci anni di distanza dalla prima. "LAfrica è un continente ricco di gente, di valori, di dignità. Noi siamo figli del continente africano. Per entrare nel cuore e nella vita della gente, per mettersi in ...
La lista dei 100 africani più influenti del 2017, secondo la rivista New African Magazine. Anche in Africa si stilano le classifiche e, come ogni anno, da diversi anni, la rivista New African Magazine, stila il suo rapporto. Anche attraverso questa lista è possibile capire la potenza, la bellezza, linnovazione di questo Continente che noi europei, continuiamo a non vedere.. Sono otto le categorie con cui è organizzata la lista che profila sia gli africani del continente che la Disapora. Società civile e attivismo; scienza, tecnologia e innovazione; formazione scolastica; media; arte e cultura; sport; poi la politica e servizio pubblico; affari e finanza;. La lista comprende 42 donne su 100, un numero elevato di voci femminili e la Nigeria con 21 nomi è in cima alla classifica seguita dal Sudafrica con 14. Sono 31 i Paesi inclusi nelle nomination di cui 12 dellarea francofona.. Importante il riconoscimento della società civile, dei movimenti africani che da anni svolgono un ruolo attivo ...
Attualità, politica, economia, rassegna stampa internazionale. La prima agenzia per Balcani, Europa Orientale, Medio Oriente, Nord Africa. Clicca qui!
Si dice che il primo uomo sulla Terra sia nato in Africa e che lì tutto sia incominciato. In una terra vasta e misteriosa, ricca di diversità. La storia dellAfrica però è stata spesso trascurata per due motivi: la scarsità di documenti scritti e la poca considerazione nei confronti dei popoli considerati primitivi. Durante il Medioevo la storia del continente è testimoniata in lingua araba. A quel tempo nel continente africano si svilupparono diversi regni. I più importanti precedenti alla conquista araba furono quelli del Ghana e del Mali. Il più noto è il regno degli Zulu. Già negli anni precedenti al dominio arabo gli africani venivano sfruttati. Venivano messi a lavorare nelle miniere, nelle piantagioni o venduti come schiavi. I portoghesi avevano in Africa basi marittime e avevano stabilito rapporti con sovrani locali: questi fornivano gli schiavi africani e in cambio ricevevano alcune innovazioni dei paesi
Mariam Koné, Nneka, Mouneissa Tandina, Rokia Koné, Mariam Doumbia, Pamela Badjogo, Kandia Kouyaté, Mamani Keita, Massan Coulibaly, Angélique Kidjo, sono Les Amazones dAfrique, una formazione tutta al femminile di musiciste dellAfrica occidentale impegnate a favore delleguaglianza di genere, che di questo obiettivo hanno fatto la loro bandiera nel CD "Republique Amazone". Il progetto è nato nel 2014 grazie a tre artiste maliane: Mamani Keita, Mariam Doumbia e Oumou Sangaré (la diva del Wassoulou, poi, non ha proseguito) che, insieme a Valerie Malot dellagenzia musicale francese 3dFamily, coordinatrice, hanno deciso di aggregarsi in quanto musiciste, per espremersi contro loppressione femminile nel continente africano e nel mondo, rigettando ciò che tocca ogni donna senza distinzioni di colore o di cultura. Nel continente africano, come accade in non pochi Paesi nel resto del mondo, le donne vivono allinterno di una società patriarcale che non le valorizza, poiché vengono ...
Numerosi conflitti, terrorismo, tensioni sociali e politiche che non mostrano alcun segnale di arresto nellimmediato futuro, continueranno a indebolire e
Il Los Angeles Times di qualche giorno fa (6 Luglio 2007) riporta un articolo così intitolato: "What Bono doesnt say about Africa" - Che cosa non dice Bono sullAfrica. Lautore è un professore di economia dellUniversità di New York che, cercando di non sminuire le problematiche gravi e presenti (e per le quali ancora tanto si può fare), cerca di portarci a conoscenza dei grandi passi avanti fatti nel continente Africano negli ultimi decenni. Si chiede inoltre (retoricamente) se sminuire i successi africani e trasferire unimmagine peggiore di quella reale non sia più utile alla raccolta di fondi che finanziano le associazioni no profit che al tentativo di risolvere le piaghe africane. Gli obiettivi posti dalle Nazioni Unite, e non raggiunti, vengono usati per dar forza ai sostenitori dei continui fallimenti africani ma spesso questi sono dimensionati erroneamente perchè ...
Casa Africa è una Onlus, dedita ad attività rivolte ai cittadini immigranti principalmente per i rifugiati provenienti dalle regioni africane colpite da guerre e povertà, senza alcuna distinzione. Fondatrice e Presidente è Gemma Vecchio, una personalità riconosciuta nel mondo della solidarietà. Casa Africa conta numerosi soci, nel tempo vi si sono avvicendati circa 600 volontari. Dal 2009 Casa Africa ha dato vita alla sua SCUOLA di ITALIANO per favorire presso i migranti lapprendimento della lingua e la conoscenza del nostro paese, della nostra città e dei valori fondanti della democrazia per favorire i principi d\integrazione ed interazione nel dialogo e rispetto di tutte le diversitàItaliani 6 Febbraio 2018
Negli ultimi decenni lAfrica è diventata meno povera, più istruita e con unincidenza più bassa di mortalità infantile.. Il sito "Our World in Data" ha raccolto alcuni dati che illustrano comè cambiato il continente africano. Il risultato è un dossier che aggrega molti grafici e dati. Potete consultarlo a questo indirizzo, Qui sotto, intanto, 3 grafici particolarmente interessanti.. Il primo illustra la riduzione, considerevole, della mortalità infantile tra il 1990 e il 2012. Il grafico non specifica nulla sulle cause di tale riduzione, ma è probabile che sia in larga misura riconducibile alle massicce campagne vaccinazioni avvenute nel continente a cavallo del millennio.. ...
L Africa e noi, una occasione per comprendere storia e risorse del continente nero: programma di iniziative organizzate da Associazione Anthos, e Gruppo Larem Alberto, in collaborazione con l Assessorato alla Cultura del Comune di Certaldo, per riflettere su storie, problemi e risorse del continente africano.
Essere un educatore dellAfrica Chiama prevede innanzitutto la realizzazione di laboratori scolastici nelle scuole Elementari, Medie e Superiori di Fano e di Comuni limitrofi. I percorsi sono stati ideati da noi giovani in Servizio Civile presso lassociazione ed essenzialmente sono volti ad alimentare linteresse degli studenti verso contesti meno studiati, come il continente africano (usi e costumi, differenze culturali e somiglianze relazionali, problematicità che lo attanagliano, ecc.) o verso tematiche di attualità complesse come la geopolitica presente, i principali flussi migratori verso lEuropa, laccoglienza in Italia, ecc. Circa un mese fa, mentre realizzavamo il laboratorio "Storie di viaggi" sul tema dellimmigrazione nelle classi terze medie dellistituto comprensivo "M. Nuti" di Fano, i ragazzi immigrati ospiti nel centro di accoglienza di Belgatto hanno tenuto un incontro parlando del loro viaggio, della storia che li ha portati fin qui. Alla loro domanda "Che cosa pensate di ...
Domenica 8 novembre, durante il quarto forum per la cooperazione tra Cina ed Africa (FOCAC) organizzato in Egitto, il premier cinese Wen Jiabao ha svelato nel suo discorso di benvenuto i nuovi provvedimenti che la Cina adotterà nei confronti del continente africano. Da anni ormai la Repubblica Popolare Cinese ha stretto accordi con gran parte…
Numerosi interrogativi e centralit�della presenza di donne e uomini africani. Con questi tratti pu� essere riassunta la giornata di studi dedicata al tema de La Chiesa e le sfide della societ�africana. Prospettive per il secondo Sinodo africano, svoltasi il 13 maggio scorso presso lUniversit�cattolica belga di Louvain-La-Neuve. Lincontro �stato unoccasione per una riflessione capace di muoversi sul crinale del gi� attraverso unattenta analisi delle questioni aperte col primo Sinodo dei vescovi africani nel 1994, e, al tempo stesso, affacciarsi sul non ancora, delle piste che si aprono in vista del Sinodo dellottobre 2009. La prossima sar�infatti unAssemblea speciale per lAfrica che, come chiariscono i Lineamenta, presentati il 27 giugno 2006, affronter�temi delicati e cruciali per il continente africano (e non unicamente): la seria interrogazione sul ruolo della Chiesa rispetto alle problematiche della pace, della giustizia e della ...
La mancanza di energia elettrica è la più grande penuria del continente africano. Lanno 2014 potrebbe essere linizio di una nuova vita fuori dal buio.
Il nome Missionari dAfrica e Missionarie di Nostra Signora dAfrica esprime perfettamente la nostra vocazione: nati in Africa e per lAfrica, siamo una Società di vita apostolica. Composta da preti e fratelli laici consacrati, solidali con gli africani, attenti ai loro problemi e impegnati per il loro avvenire. IL FONDATORE Il fondatore, Carlo Marziale Allemand Lavigerie nasce il 31 ottobre 1825 a Bayonne, Francia. Nel 1857 accetta la direzione dellOpera per le Scuole dOriente, fondata per aiutare i cristiani del medio e vicino oriente nella convivenza con i mussulmani. Nel 1860 porta personalmente gli aiuti dellOpera alle comunità della Siria e Libano devastate dagli attacchi dei Drusi che avevano provocato decine di migliaia di vittime. «È lì che ho trovato il mio cammino di Damasco», dirà un giorno. Il 15 maggio 1867 Lavigerie accetta la nomina ad arcivescovo di Algeri. «LAlgeria, scriveva ad un amico, non è che una porta aperta per levangelizzazione di tutto il continente africano».
I percorsi di Educazione alla Cittadinanza Mondiale sono una delle principali attività de LAfrica Chiama Onlus sul territorio: ogni anno lassociazione coinvolge centinaia di bambini e ragazzi proponendo laboratori alle scuole dinfanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado. Lobiettivo dei percorsi è quello di suscitare curiosità nei confronti del continente africano e dei suoi abitanti, di andare oltre ai luoghi comuni e sensibilizzare giovani e giovanissimi riguardo al multiculturalismo, allaccoglienza e alla solidarietà. I laboratori si propongono inoltre di promuovere il volontariato e limportanza dellimpegno civile, della cooperazione e da questanno anche limportanza della tutela ambientale.. EDUCAMONDO - Proposte per lanno 2016/2017. Entriamo in Africa ...
Un romanzo dal respiro epico che si legge tutto di un fiato e si lascia malvolentieri: Metà di un sole giallo è ricostruzione dolorosa della memoria di un popolo, analisi lucida dei mali della Nigeria allindomani dellindipendenza, racconto corale attraverso il quale guardare al continente africano secondo molteplici e complesse prospettive. Le voci sono quelle…
Una speciale unità dellesercito statunitense in Kenya (USAMRU-K) e la multinazionale britannica GlaxoSmithKline (GSK) stanno eseguendo decine di migliaia di test su bambini e neonati in alcuni dei villaggi più poveri del continente africano
Africa: Africa. Sabbia per acqua. Viaggio attraverso la condizione infantile nel continente africano di Zaninotto Claudio - Prezzo € 15,00 128 p. Ed. LOrecchio di Van Gogh. Argomento: Itinerari Culturali
Il continente africano, la sua storia e gli eventi che ne segnano segnano le trasformazioni. Le sue bellezze, la sua arte, la cultura, il popolo ma anche le terribili guerre, le lotte di potere, la corsa alle materie prime e gli interessi economici.
Linfezione da HIV/AIDS trova nellAfrica il continente a maggior diffusione: secondo le stime del WHO il 60-70% dei 34 milioni di malati nel mondo vive proprio nel continente africano e 450.000 vivono in Uganda.. Da anni lospedale St. Kizito dispone di una clinica destinata alla diagnosi e cura dellHIV/AIDS la cui principale criticità è la compliance del paziente che deve seguire una terapia che ha orari e dosi precise, difficilmente rispettabili da popolazioni seminomadi, come quella Karimojong, che vivono in aree rurali, organizzate in villaggi di capanne prive di elettricità ed acqua e con una alta percentuale di malnutrizione.. ...
In Africa siamo di fronte a una vera e propria invasione islamica estremista. Il Sahel, lAfrica Sub-sahariana, lAfrica orientale e occidentale sono diventate…
(AsiaNews) Africa: il continente della Speranza, AsiaNews 4/10/2009 11:07 VATICANO Papa: I tesori spirituali dellAfrica, intaccati dal materialismo e dal fondamentalismo Allapertura del Sinodo per lAfrica,
Il cosiddetto oro blu è sempre più a rischio nei bacini dellAfrica. La situazione climatica dei Paesi del continente africano e lo storico scarso approvvigionamento dacqua dei suoi villaggi sembra infatti destinata a peggiorare.
infrastructure Le grandi città capitali del continente africano possono diventare il volano della crescita e dello sviluppo dellintera Africa, oppure possono diventare la palla al piede …. ...
Le spiaggie africane, panorami mozzafiato, alcune quasi deserte, altre dotate di ogni confort, il continente africano si difende egregiamente.
Africa e Affari è il primo mensile italiano dedicato allAfrica in chiave economica. Per conoscere ogni mese le possibilità e le opportunità che offre il continente del futuro. E per colmare un vuoto informativo ormai ingiustificabile.
Africa e Affari è il primo mensile italiano dedicato allAfrica in chiave economica. Per conoscere ogni mese le possibilità e le opportunità che offre il continente del futuro. E per colmare un vuoto informativo ormai ingiustificabile.
Unaltra prospettiva sullAfrica, le storie inviate dai Medici con lAfrica Cuamm. Qui troviamo i racconti del loro essere "con" lAfrica nelle pieghe di giornate che scorrono lente a sud del Sahara. A volte felici, altre più faticose, sempre spese per la difesa del diritto alla salute di chi ha più bisogno ...
Una ricerca rivela come il Continente nero, contrariamente a quanto si pensa, ha unimportante riserva di oro blu. Ma ci sono ancora 300 milioni di africani che non hanno accesso stabile allindispensabile risorsa
LAfrica è il luogo in cui la natura si manifesta in tutta la sua eccezionale bellezza, la dimensione in cui luomo riscopre se stesso, la terra in cui i contrasti vivono in armonia.
... (Wild Africa Mahjong) online.Questo è un grande gioco intellettuale, realizzato in stile africano. Per vincere il round di gioco, il giocatore deve rimuovere tutti i dati. C
Bolognana lungo la valle del Serchio. Non eravamo mai stati in azienda e siamo rimasti molto colpiti non solo dalla quantità di prodotti che P-Line ha, ma anche da fatto che tutto limbobinamento avviene nella ditta in Provincia di Lucca e questo è per noi una ulteriore garanzia di qualità. Abbiamo preso diversi campioni di prodotti che testeremo durante il corso di questa stagione. Con la presente vi ricordiamo di nuovo levento benefico organizzato proprio da P-Line nel Lago di Gioviano a due passi dallazienda il 13 aprile. Ed a proposito delliniziativa ecco cosa ci dice Maurizio:. "Cari Amici di P-Line, come forse avrete visto stiamo organizzando un giornata di pesca con gara mattutina alla trota a spinning presso il lago Gioviano, sia lintero incasso della gara che lintero incasso del pomeriggio saranno devoluti allassociazione Amatafrica http://www.amatafrica.net/ che realizza cose meravigliose nel continente Africano. La Gara che sarà anche il primo trofeo P-Line per questa ...
In occasione delle festività natalizie, la Scuola "Dante Alighieri" di Torino ha organizzato, nei corridoi della Scuola di Via Capelli, "Il Mercatino della Solidarietà", proponendo la vendita di oggetti realizzati con materiali di riciclo e non solo.. La somma incassata ci è stata devoluta, con lobiettivo specifico di co-finanziare il Progetto "Scuole Karamoja", per garantire al maggior numero possibile di bambini di questa regione la possibilità di accesso allistruzione.. Iniziative di questo tipo, guidate da insegnanti e formatori aperti e generosi, ci consentono di rendere sempre più viva e concreta la nostra mission, che - oltre che limpegno diretto in progetti di cooperazione in Paesi in Via di Sviluppo - è creare un ponte tra Nord e Sud del mondo, mettere in comunicazione persone e culture, sensibilizzando i cittadini ai problemi della povertà, della disuguaglianza sociale e della carenza di risorse del continente Africano.. Cogliamo quindi loccasione per ringraziare i ...
Sigonella non è nuova alle attività dellAir Mobility Command. Con gli interventi degli Stati Uniti post 11 settembre 2001, la base siciliana ha fornito un supporto logistico fondamentale agli aerei cargo provenienti dagli U.S.A. e diretti ai teatri di guerra orientali. Negli ultimi due, tre anni Sigonella si è trasformata da stazione per il pattugliamento marittimo nel Mediterraneo a vero e proprio "hub multiruolo" per le missioni di trasporto strategico dellU.S. Air Force in Asia e continente africano. Il 10 aprile 2008, nel corso di unaudizione di fronte alla sottocommissione per le infrastrutture militari del Congresso, il generale Bantz J. Craddock, comandante di EUCOM (il Comando per le operazioni U.S.A. in Europa), ha enfatizzato il ruolo di Sigonella nel fornire "flessibilità ed alta capacità di supporto logistico allinterno ed allesterno del teatro mediterraneo". Proprio nellambito del processo di trasformazione strategica delle principali basi europee e del loro "supporto ...
Sigonella non è nuova alle attività dellAir Mobility Command. Con gli interventi degli Stati Uniti post 11 settembre 2001, la base siciliana ha fornito un supporto logistico fondamentale agli aerei cargo provenienti dagli U.S.A. e diretti ai teatri di guerra orientali. Negli ultimi due, tre anni Sigonella si è trasformata da stazione per il pattugliamento marittimo nel Mediterraneo a vero e proprio "hub multiruolo" per le missioni di trasporto strategico dellU.S. Air Force in Asia e continente africano. Il 10 aprile 2008, nel corso di unaudizione di fronte alla sottocommissione per le infrastrutture militari del Congresso, il generale Bantz J. Craddock, comandante di EUCOM (il Comando per le operazioni U.S.A. in Europa), ha enfatizzato il ruolo di Sigonella nel fornire "flessibilità ed alta capacità di supporto logistico allinterno ed allesterno del teatro mediterraneo". Proprio nellambito del processo di trasformazione strategica delle principali basi europee e del loro "supporto ...
da Federica Cabras , Ott 7, 2014 , Approfondimenti, Mondo. La Nigeria è un paese in cui convivono contraddizioni e primati. Colosso demografico, con i suoi quasi 167 milioni di abitanti rappresenta lo stato più popoloso del continente africano nel quale si contano 36 stati federati e più di 250 etnie differenti. Primo ...
Il luogo del ritrovamento ha fornito probabilmente il più ricco insieme di fossili di ominini* dellintero continente africano. Rinvenuti nellagosto del 20008, hanno permesso nel 2010 il riconoscimento di una nuova specie, il cui nome deriva da un termine che nella lingua Sotho sta per fonte, sorgente. Gli oltre 220 frammenti hanno infatti permesso di collocarlo in una posizione privilegiata allinterno dellalbero genealogico dellessere umano: vissuto tra i 2 e gli 1,5 milioni di anni fa, aveva una capacità cranica di 420-450 cm3 (circa un terzo rispetto a un uomo contemporaneo) e una mano sorprendentemente moderna, la cui presa precisa permette di pensare che fosse in grado di realizzare degli utensili ...
Siena, 16 Ottobre 2017) - Il Master Universitario in Pianificazione e Gestione delle Aree Costiere (ARCO) fornisce le conoscenze necessarie per coordinare attività di pianificazione e gestione delle fasce costiere, fornendo ai partecipanti una visione olistica del sistema costiero e gli strumenti indispensabili per interagire con le diverse professionalità che operano nel settore.. Le conoscenze che verranno acquisite spaziano dagli aspetti dei componenti abiotici e delle comunità biotiche delle aree costiere, ai fattori antropici che ne hanno condizionato levoluzione nel tempo. Verranno forniti gli strumenti per analizzare lo stato attuale di questo sistema e per valutare gli effetti degli interventi antropici e dei cambiamenti globali, ed in particolare delle variazioni climatiche in atto, al fine di pianificare strategie di difesa, adattamento o arretramento.. Verrà inoltre considerata con particolare attenzione la nuova sfida per la tutela dellambiente marino rappresentata dal ...
La Fondazione nasce dal desiderio di sostenere e sviluppare opere educative in Paesi in via di sviluppo e, in special modo, nel continente africano. I suoi interventi mirano allo sviluppo della persona e partono dalle esigenze delle realtà locali in cui essa opera.
Riportiamo in proposito il commento dellagente della F.I.F.A. Virzì: (vedi sul sito Football Scouting) "Grande soddisfazione per aver raggiunto un obiettivo molto difficile per un giocatore classe 98 che lo scorso anno giocava in seconda categoria…siglando ben 45 gol nella Asd Cara Mineo!!! Oggi è un giocatore della Sancataldese in Serie D!!! Ringrazio in particolar modo i mister Luca Trombino e Giuseppe Manzella, che ogni anno con grandi sacrifici riescono a formare un gruppo importante di calciatori provenienti dal continente africano, con tutte le problematiche sociali che ben conosciamo. A loro ed a tutta la dirigenza del centro di accoglienza del Cara di Mineo, in particolare ai presidenti Maccarrone e Di Natale, ad Ivana Galati e Vito Amendola, vanno i miei più sinceri ringraziamenti per tutto quello che giornalmente fanno per questi ragazzi. Se Adam un giorno farà il professionista, sarà anche grazie a loro!!!". ...
La Thunbergia alata, pi comunemente chiamata con il nome di Susanna dagli occhi neri , una rampicante che appartiene alla categoria delle sempreverdi e che proviene dal continente africano.
La Fondazione dellOrdine A.P.P.C. di Monza e Brianza inaugura il ciclo Serate di Architettura 2011 con larchitetto Emilio Caravatti che condividerà dieci anni di esperienza professionale ed umana in Italia e nel continente africano. Vimercate (MB), 17 febbraio 2011, ore 21.00.
Il Couscous delle Pelagie di Claudio Baglioni. Questa ricetta veloce è dedicata alla PELAGIE, quel gruppo di isole situate nel mezzo del mar Mediterraneo, tra le coste tunisine e siciliane e che rappresentano la punta meridionale della Repubblica Italiana, ma geologicamente due di queste (Lampedusa e Lampione) appartengono al continente africano ...
Ubuntu giunge alle nostre orecchie solo perché è stato mutuato come nome per un sistema operativo di successo; lo abbiamo sentito nei discorsi di Mandela, del vescovo Tutu, ed è uno dei concetti fondanti di quel movimento di rinascimento che vuole far fiorire il continente africano al di sopra delle difficoltà attuali ...
Questo è il punto piu basso del continente africano, anche chiamato "capo di buona speranza"... perchè le navi che transitavano di qui se riuscivano a evitare i numerosi scogli a fior dacqua, a domare i forti venti e le correnti, avevano buone possibilità di arrivare poi a destinazione. ...
Grazie ad un piano energetico quinquennale punta a diventare un punto di riferimento per la produzione di energia pulita di tutto il continente africano
LIniziativa sul personale qualificato è stata lanciata nel 2011 dal consigliere federale Johann N. Schneider-Ammann per rispondere agli sviluppi demografici.