Una pianta famiglia dell'ordine Pinales, classe Pinopsida, divisione Coniferophyta (conifere). Sono principalmente resinous, aromatico sempreverde alberi.
Una pianta genere della famiglia CUPRESSACEAE. Le specie sono cresce lentamente da piantare alberi sempreverdi o cespugli.
Una pianta genere della famiglia CUPRESSACEAE.
Una pianta genere della famiglia TAXODIACEAE. Membri contengono taxodione e taxodone, che sono diterpenoid Chinone methide inibitori tumorali.
Una pianta genere della famiglia CUPRESSACEAE. Cypress normalmente si riferisce a questo ma anche il nome di piante in altri generi.
Una pianta di divisione del GYMNOSPERMS cone-bearing alberi e arbusti.
Una pianta genere della famiglia CUPRESSACEAE che non va confuso con altri alberi di cedri e cipressi Thuja o CUPRESSUS varieta '.
Una pianta genere della famiglia TAXODIACEAE. Il suo polline e 'uno dei principali allergeni.
L'elemento fertilizzando le piante che contiene il maschio GAMETOPHYTES.
Una pianta genere della famiglia ASTERACEAE. Il polline e 'una causa di febbre da fieno.
Una pianta genere della famiglia BETULACEAE. L'albero ha lisce, resinous, varicolored o bianco abbaiare, pori orizzontale (lenticels), che di solito pela orizzontalmente di lenzuola.
Resti, impronte o tracce di animali o piante di passato tempi geologici sono stati conservati nella crosta terrestre.
Una pianta genere della famiglia TAXODIACEAE. Membri contengono DITERPENES.
Una pianta genere della famiglia TAXODIACEAE noto per inclusi quelli con i più alti alberi.
La sequoia pianta famiglia dell'ordine Pinales, classe Pinopsida, divisione CONIFEROPHYTA (conifere).

La famiglia Cupressaceae, nota anche come cypress family, è composta da diverse specie di conifere sempreverdi. Queste piante sono caratterizzate da foglie aghiformi o squamose, strobili legnosi che contengono i semi e una corteccia spesso fibrosa o squamosa. Alcune specie comuni della famiglia Cupressaceae includono il cipresso, il ginepro, la tuia e il thuja. Questi alberi e arbusti sono diffusi in tutto il mondo, principalmente nelle regioni temperate e subtropicali. Alcune specie di Cupressaceae hanno proprietà medicinali e vengono utilizzate nella produzione di oli essenziali, tinture e farmaci fitoterapici. Tuttavia, è importante notare che l'uso di queste piante a scopo terapeutico dovrebbe essere sempre supervisionato da un operatore sanitario qualificato, poiché alcune specie possono contenere composti tossici o avere interazioni negative con i farmaci.

Ginepro, noto anche come Juniperus communis, è una pianta sempreverde della famiglia delle Cupressaceae. Nella medicina a base di erbe, i frutti (galbuli) e le foglie (aghi) del ginepro sono stati utilizzati per scopi medicinali.

La definizione medica di ginepro si riferisce principalmente alle sue proprietà farmacologiche e agli usi terapeutici. Il ginepro contiene composti chimici attivi come i monoterpeni, che hanno proprietà antinfiammatorie, diuretiche, carminative e antibatteriche.

L'olio essenziale di ginepro è stato tradizionalmente utilizzato per trattare disturbi digestivi come la dispepsia, l'inappetenza e i gonfiori addominali. Inoltre, ha mostrato attività antimicrobica contro batteri, funghi e virus.

In ambito topico, il ginepro è stato utilizzato per trattare contusioni, distorsioni e infiammazioni delle articolazioni a causa del suo effetto analgesico e anti-infiammatorio.

Tuttavia, l'uso di ginepro come integratore o farmaco deve essere fatto con cautela, poiché può interagire con alcuni farmaci e presentare effetti collaterali indesiderati se assunto in dosi elevate o per periodi prolungati. Inoltre, l'uso del ginepro è controindicato nelle donne in gravidanza e in allattamento, nei bambini e in persone con insufficienza renale o disturbi epatici.

In termini medici, 'Thuja' si riferisce a un genere di conifere sempreverdi della famiglia delle Cupressaceae, noto anche come albero della vita o cedro arborvitae. La specie più comunemente nota è Thuja occidentalis, originaria del Nord America orientale e centrale.

In ambito medico, l'estratto di Thuja occidentalis è talvolta utilizzato come rimedio erboristico per una varietà di disturbi, tra cui infezioni delle vie respiratorie superiori, verruche e condizioni della pelle. Tuttavia, l'efficacia e la sicurezza di tali usi non sono state completamente studiate o supportate da prove scientifiche sufficientemente solide.

L'olio essenziale di Thuja contiene composti chimici come il thujone, che possono avere effetti tossici se assunti in grandi quantità. Pertanto, l'uso di Thuja per scopi medici dovrebbe essere supervisionato da un operatore sanitario qualificato e non dovrebbe mai sostituire le cure mediche convenzionali raccomandate dal proprio medico.

"Taxodium" è un genere di conifere della famiglia Cupressaceae. Questo genere comprende tre specie: Taxodium distichum, noto come cipresso delle paludi o cipresso calvo, Taxodium mucronatum, noto come ahuehuete o cipresso messicano, e Taxodium ascendens, una specie rara che si trova solo in alcune zone della Florida e della Georgia.

Il Taxodium distichum è probabilmente il più conosciuto delle tre specie. Questa pianta cresce nelle paludi e nei terreni umidi del sud-est degli Stati Uniti, ed è nota per la sua capacità di sopravvivere in acqua stagnante. Il suo tronco spesso e contorto ha radici aeree, note come pneumatofori, che forniscono ossigeno alla pianta quando il livello dell'acqua è alto.

Il Taxodium mucronatum, d'altra parte, è originario del Messico e dell'America centrale. Questa specie può vivere per molti secoli ed è considerata sacra in alcune culture. Il suo legno è resistente all'acqua e viene utilizzato per la costruzione di imbarcazioni e strutture.

In sintesi, "Taxodium" è un genere di conifere che comprende tre specie, due delle quali sono originarie del Nord America e una dell'America centrale. Sono piante resistenti all'acqua che crescono in ambienti umidi e paludosi, e sono note per le loro radici aeree uniche e il legno resistente.

"Cupressus" non è un termine utilizzato nella medicina generale o nella pratica clinica. È il nome botanico del genere di conifere sempreverdi comunemente note come cipressi. Alcune specie di Cupressus possono avere usi medicinali tradizionali o fitoterapici, ma è importante notare che questi usi non sono necessariamente accettati o supportati dalla ricerca medica moderna e dalle prove scientifiche.

Ad esempio, l'olio essenziale di Cupressus sempervirens (cipresso comune) viene talvolta utilizzato in aromaterapia per le sue proprietà presumibilmente calmante e sedativa. Tuttavia, è fondamentale sottolineare che l'uso di qualsiasi forma di terapia alternativa o complementare dovrebbe essere discusso con un operatore sanitario qualificato prima dell'adozione.

La divisione Coniferophyta, nota anche come Coniferae, è un raggruppamento tradizionale di piante gimnosperme che comprende alberi e arbusti con coni legnosi. Queste piante sono caratterizzate dall'avere foglie aghiformi o squamose, vasi lignificati (tracheidi) nel loro floema per il trasporto dell'acqua e dei nutrienti, e semi non racchiusi in un ovulo protettivo.

Le conifere sono una delle divisioni più grandi ed economicamente importanti di piante viventi. Sono ben note per la produzione di resina e include specie familiari come pini, abeti, pecci, larici, cedri, sequoie e giunchigli.

Tuttavia, va notato che recentemente alcuni botanici hanno smesso di utilizzare questo sistema di classificazione tradizionale a favore di gruppi più moderni basati su analisi genetiche molecolari. In questi schemi, le conifere possono essere suddivise in diversi ordini e famiglie all'interno della classe Pinopsida o incluse come parte di un clade più ampio delle pinofite (Pinophyta).

La parola "Chamaecyparis" non è propriamente una definizione medica, ma piuttosto un genere botanico di conifere appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae. Alcune specie di Chamaecyparis possono avere applicazioni medicinali o farmaceutiche, ma la parola stessa non è una definizione medica.

Le specie di Chamaecyparis sono originarie dell'Asia orientale e dell'America del Nord e sono spesso coltivate come piante ornamentali per i loro rami piatti e squamosi e le foglie a forma di scaglie, che variano dal verde al blu-verdastro.

Alcune specie di Chamaecyparis possono avere proprietà medicinali. Ad esempio, l'olio essenziale estratto dalle foglie e dai rami della Chamaecyparis obtusa (nota anche come Hinoki) ha dimostrato di avere attività antibatterica e antinfiammatoria in studi di laboratorio. Tuttavia, è importante notare che l'uso di qualsiasi sostanza botanica per scopi medicinali dovrebbe essere fatto sotto la guida e la supervisione di un operatore sanitario qualificato.

La parola "Cryptomeria" non è un termine medico comunemente utilizzato. È in realtà il nome botanico di un genere di alberi conosciuti come cipressi giapponesi, che appartengono alla famiglia delle Cupressaceae. Questi alberi sono nativi del Giappone e della Cina meridionale.

Pertanto, non esiste una definizione medica specifica per "Cryptomeria". Tuttavia, in alcuni casi rari, il legno di Cryptomeria può essere utilizzato in applicazioni mediche o terapeutiche, come ad esempio nell'aromaterapia. In questo contesto, l'olio essenziale di Cryptomeria potrebbe avere proprietà antimicrobiche e rilassanti. Tuttavia, è importante notare che questi usi sono considerati alternativi e non sono supportati da una vasta gamma di ricerche scientifiche.

In medicina, il polline non ha una definizione specifica in sé. Tuttavia, è possibile descriverlo in un contesto medico come una particella granulare prodotta dal germo maschile delle piante, essenziale per la fecondazione delle piante. Il polline può causare reazioni allergiche nelle persone sensibili, noto come febbre da fieno o rinite allergica stagionale. Questa reazione si verifica quando il sistema immunitario del corpo identifica erroneamente il polline come una sostanza dannosa e produce anticorpi per combatterlo, causando sintomi come starnuti, naso che cola, prurito agli occhi e congestione nasale. Le persone possono essere allergiche a specifici tipi di polline, come quelli prodotti da alberi, erba o fiori.

Non esiste una definizione medica standard per il termine "Ambrosia". Tuttavia, in un contesto botanico, Ambrosia si riferisce a un genere di piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae (o Compositae). Queste piante sono comunemente note come "erbe di ambrosia" o "ambrosia".

Alcune specie di Ambrosia, in particolare Ambrosia artemisiifolia (ambrosia annuale) e Ambrosia trifida (ambrosia perenne), sono notoriamente note per causare allergie respiratorie e dermatiti a causa dei loro pollini e delle sostanze chimiche presenti nelle loro parti vegetali. L'allergia all'ambrosia può provocare sintomi come starnuti, naso che cola, prurito agli occhi, tosse e difficoltà respiratorie in individui sensibili.

Pertanto, il termine "Ambrosia" potrebbe essere utilizzato in un contesto medico per riferirsi a queste piante allergeniche o ai sintomi associati alle loro reazioni allergiche. Tuttavia, è importante notare che questo non è un termine medico standard e la sua comprensione potrebbe variare a seconda del contesto in cui viene utilizzato.

La parola "Betula" si riferisce a un genere di alberi e arbusti comunemente noti come betulle. Queste piante appartengono alla famiglia delle Betulaceae e sono originarie delle regioni temperate e fredde dell'emisfero settentrionale.

Le betulle sono note per la loro corteccia liscia e bianca, che può essere utilizzata in vari modi, come ad esempio per realizzare canestri o per produrre una tintura dalle proprietà medicinali. In particolare, la corteccia della betulla verrucosa (Betula pendula) è stata tradizionalmente utilizzata in erboristeria come diuretico e antinfiammatorio.

Oltre alla corteccia, anche le foglie e i germogli delle betulle possono essere impiegati a scopi medicinali. Ad esempio, possono essere utilizzati per preparare infusi o decotti da assumere per via orale in caso di disturbi urinari, reumatismi o problemi della pelle.

Tuttavia, è importante sottolineare che l'uso delle betulle a scopo medicinale dovrebbe essere sempre supervisionato da un operatore sanitario qualificato, in quanto queste piante possono interagire con alcuni farmaci e presentare controindicazioni in caso di particolari condizioni di salute.

In termini strettamente scientifici, i fossili non rientrano nella definizione di fenomeni o entità mediche. Tuttavia, in un contesto più ampio che riguarda l'anatomia e la paleontologia, i fossili possono essere definiti come i resti conservati di organismi viventi o dei loro segni diretti (impronte, tracce, tunnel, coproliti, ecc.) che si sono depositati in rocce sedimentarie e successivamente solidificate. I fossili forniscono informazioni cruciali sulla storia evolutiva della vita sulla Terra e possono occasionalmente avere implicazioni mediche o patologiche quando si studiano malattie antiche, lesioni o adattamenti evolutivi che possono contribuire alla comprensione delle condizioni mediche attuali.

La parola "Cunninghamia" non è comunemente utilizzata nella medicina moderna. Originariamente, il termine "Cunninghamia" si riferiva a un genere di conifere sempreverdi appartenenti alla famiglia delle Cupressaceae, note anche come cipressi cinesi. Queste piante sono native dell'Asia orientale e hanno una lunga storia di utilizzo nella medicina tradizionale cinese per trattare varie condizioni di salute. Tuttavia, non esiste una definizione medica specifica associata a "Cunninghamia".

Le specie di Cunninghamia sono spesso utilizzate in fitoterapia per le loro proprietà medicinali. Ad esempio, l'olio essenziale estratto dalle foglie e dai ramoscelli della Cunninghamia lanceolata (nota anche come cipresso cinese) è stato tradizionalmente utilizzato per trattare disturbi respiratori, infiammazioni e infezioni. Tuttavia, è importante notare che l'efficacia e la sicurezza di questi usi non sono sempre supportate da prove scientifiche rigorose e possono variare a seconda della preparazione e del dosaggio utilizzati.

In sintesi, "Cunninghamia" si riferisce principalmente a un genere di conifere sempreverdi e può occasionalmente essere trovato in contesti medici o fitoterapici, ma non esiste una definizione medica specifica associata al termine.

La Sequoia è una parola utilizzata nel contesto della botanica e non della medicina. Fa riferimento a un genere di alberi sempreverdi conosciuti come "Sequoioadendron", che comprende la sequoia gigante o "Sequoiadendron giganteum". Questi alberi sono notevoli per la loro enorme taglia e longevità, con alcuni esemplari che vivono per più di 3.000 anni.

Tuttavia, il termine Sequoia può occasionalmente apparire in un contesto medico quando si fa riferimento all'olio essenziale estratto dalle foglie e dai rametti della sequoia gigante. Questo olio è talvolta utilizzato in aromaterapia per le sue presunte proprietà calmanti ed equilibranti. È importante notare che l'efficacia e la sicurezza dell'uso di questo olio essenziale non sono state scientificamente dimostrate e possono presentare rischi se utilizzate in modo improprio o se assunte da persone con determinate condizioni di salute. Prima di utilizzare qualsiasi olio essenziale, è sempre consigliabile consultare un operatore sanitario qualificato per garantire la sicurezza e l'efficacia del trattamento.

La famiglia botanica Taxodiaceae non è più riconosciuta come categoria distinta nella tassonomia vegetale moderna. In passato, questa famiglia includeva diversi generi di conifere sempreverdi che si trovavano comunemente in ambienti umidi e paludosi in tutto il mondo. Gli alberi di questa famiglia erano caratterizzati da aghi sottili e foglie squamose, strobili prodotti in primavera e un tronco distintivo con corteccia rossastra o grigia che si sfaldava in strisce.

Tuttavia, secondo la classificazione moderna, i generi precedentemente inclusi nella famiglia Taxodiaceae sono ora collocati all'interno della famiglia Cupressaceae, che include una vasta gamma di conifere sempreverdi. Pertanto, non esiste una definizione medica specifica per 'Taxodiaceae'.

... , su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc. (EN) Cupressaceae, su Fossilworks.org. Portale Botanica ... Un membro delle Cupressaceae, Juniperus indica, raggiunge nel Tibet l'altezza di 5200 m sul livello del mare, ed è la specie ... Le Cupressaceae comprendono in tutto circa 30 generi, tra i quali, oltre al cipresso, sono molto noti i ginepri (Juniperus), le ... Le Cupressaceae hanno una vastissima diffusione in tutti e cinque i continenti, tra le Conifere sono la famiglia con l'areale ...
EN) Pye, M. G., Gadek, P. A. & Edwards, K. J., Divergence, diversity and species of the Australasian Callitris (Cupressaceae) ... La sola pianta nutrice riportata è Callitris preissii Miq., 1845 (Cupressaceae). Ae. glatzella è endemica dell'isola dei ... Cupressaceae) and allied genera: evidence from ITS sequence data (abstract), in Australian Systematic Botany, vol. 16, n. 4, ...
... è una sottofamiglia delle Cupressaceae. ^ Cupressaceae Rich. ex Bartling 1830, su conifers.org, The Gymnosperm ... Taxodiaceae (Voci con Tassobox - Regno Plantæ, Cupressaceae). ...
Farjon, A. (2005). Monograph of Cupressaceae and Sciadopitys. Royal Botanic Gardens, Kew. ISBN 1-84246-068-4 ^ Australian Plant ... Cupressaceae. Il genere è endemico dell'Australia fino alla Tasmania occidentale, dove crescono nelle foreste pluviali ...
È il secondo membro più basale delle Cupressaceae, con la sola Cunninghamia più primitiva. Si ritiene che la sua discendenza si ... 1015-1025, DOI:10.1038/s41477-021-00964-4, ISSN 2055-0278 (WC · ACNP). ^ Farjon, A. (2005). Monograph of Cupressaceae and ... Taiwania, con l'unica specie vivente Taiwania cryptomerioides, è una grande conifera della famiglia delle Cupressaceae. ... è ora incluso nella sottofamiglia monotipica Taiwanioideae della famiglia delle Cupressaceae. ...
Farjon, A. (2005). Monograph of Cupressaceae and Sciadopitys. Royal Botanic Gardens, Kew. ISBN 1-84246-068-4 ^ Rushforth, K. ( ...
... è un genere di conifera appartenente alla famiglia dei cipressi (Cupressaceae). Possiede una sola specie, ... Farjon, A. (2005). Monograph of Cupressaceae and Sciadopitys. Royal Botanic Gardens, Kew. ISBN 1-84246-068-4 Flora Chilena: ... Cupressaceae, Flora endemica dell'Argentina, Flora endemica del Cile, Alberi ornamentali). ...
Il genere è ora incluso nelle Cupressaceae, anche se alcuni botanici lo ritengono appartenente a una famiglia a sé stante, le ... È il membro più "primitivo" delle Cupressaceae. Le prove filogenetiche indicano che il suo lignaggio si è separato dal resto ... Cunninghamia è un genere costituito da una o due specie viventi di conifere sempreverdi della famiglia delle Cupressaceae. Sono ... Cupressaceae), an island species in Taiwan: A comparison with Cunninghamia lanceolata, a mainland species in China, in ...
... è una specie estinta di conifere appartenente alla famiglia delle cupressaceae, rinvenuta come fossile ... The taxonomy and biogeographic history of Glyptostrobus Endlicher (Cupressaceae). Bulletin of the Peabody Museum of Natural ... Voci con Tassobox - Regno Plantæ, P842 letta da Wikidata, Cupressaceae). ...
ES) Cupressaceae (PDF), su floraargentina.edu.ar, Flora Argentina. URL consultato il 12 dicembre 2014 (archiviato dall'url ... Cupressaceae, Flora endemica del Cile, Flora endemica dell'Argentina, Pagine che utilizzano collegamenti magici ISBN). ...
nana) è un arbusto appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Il ginepro nano è un tipo di ginepro eurasiatico e lo si ... Cupressaceae, Piante arbustive ornamentali, Piante medicinali e officinali, Piante aromatiche, Spezie). ...
... L. è una pianta appartenente alla famiglia Cupressaceae. Juniperus virginiana è una conifera sempreverde a ...
Sono insetti fitofagi, associati a piante del genere Callitris (Cupressaceae). Il genere comprende le sole specie Lestonia ...
Gadek P.A., Alpers D.L., Heslewood M.M. & Quinn C.J, Relationships within Cupressaceae sensu lato: a combined morphological and ... Il cipresso di Nootka (Callitropsis nootkatensis (D.Don) Oerst., 1864) è un albero della famiglia Cupressaceae originario del ... Cupressaceae), in American Journal of Botany 2004; 91(11): 1872-1881. URL consultato il 27 febbraio 2010 (archiviato dall'url ... A new genus and species in the Cupressaceae (Coniferales) from northern Vietnam, Xanthocyparis vietnamensis, in Novon 2002; 12 ...
... L., 1753 è una specie arbustiva della famiglia delle Cupressaceae. Volgarmente noto come ginepro fenicio, ...
La parola Cupressus è stata utilizzata per descrivere un genere di Cupressaceae; questo genere è stata descritto per la prima ...
Cupressaceae) anche se non mancano conifere con foglie che non presentano queste caratteristiche. Le foglie aghiformi o ...
Collezione di conifere, Cephalotaxaceae, Cupressaceae, Ginkgoaceae, Pinaceae, Podocarpaceae, Taxaceae, Taxodiaceae, Juniperus, ...
Cupressaceae) and its allies leads to inclusion of Actinostrobus within Callitris, in Australian Systematic Botany, vol. 23, n ... Callitris è un genere di conifere facente parte delle ''Cupressaceae'' (famiglia dei cipressi). Ci sono 16 specie riconosciute ... Voci con Tassobox - Regno Plantæ, P1417 letta da Wikidata, P842 letta da Wikidata, Cupressaceae). ...
è una pianta sempreverde della famiglia Cupressaceae, originaria delle coste occidentali degli Stati Uniti. In Italia è diffusa ...
R. P. Adams, Junipers of the World, Trafford., 2004, ISBN 1-4120-4250-X. ^ A. Farjon, Monograph of Cupressaceae and Sciadopitys ... appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. È una specie caratteristica della macchia mediterranea. Ha portamento eretto ... Cupressaceae, Piante medicinali e officinali, Taxa classificati da Linneo). ...
Voci con codice J9U, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, Cupressaceae). ... possono essere incluse nella famiglia Cupressaceae. Non vi sono caratteristiche salienti che possono distinguere le due ... Cupressaceae, su conifers.org. Gymnosperm Database - Sciadopityaceae, su conifers.org. ( ...
Il ginepro articolato (Tetraclinis articulata (Vahl) Mast., 1892) è una conifera sempreverde della famiglia delle Cupressaceae ... Cupressaceae, Taxa classificati da Maxwell Masters, Legnami). ...
... (o falso cipresso) è una specie delle Cupressaceae, nativa della costa atlantica nordamericana. È ...
... è un genere di conifere appartenente alla famiglia delle Cupressaceae (Precedentemente alla famiglia delle ...
Gli strobili sono visibili alla base dei nuovi getti (Pinaceae) oppure all'apice dei giovani rametti (Cupressaceae). ...
è una specie di conifera appartenente alla famiglia Cupressaceae, l'unica specie del genere Thujopsis Siebold & Zucc. ex Endl. ...
Monograph of Cupressaceae and Sciadopitys, Royal Botanic Gardens, Kew, 2005, ISBN 1-84246-068-4. Flora of North America, 2: ... una conifera sempreverde della famiglia delle Cupressaceae native del Nord America occidentale. È l'albero emblema della ...
Nella maggioranza dei casi, le foglie sono disposte a spirale, con l'eccezione di molte delle Cupressaceae ed un genere delle ... Tempo fa le Taxodiaceae erano riconosciute spesso come famiglia autonoma, ma oggi sono normalmente incluse nelle Cupressaceae. ...
Il legno è tenero, come quello di altre Cupressaceae, e si presta alla lavorazione da parte dell'uomo. È uno dei principali ... Heyderia, K. Koch; Libocedrus Bentham et Hooker) è un genere appartenente alla famiglia delle Cupressaceae originario ...
Cupressaceae, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc. (EN) Cupressaceae, su Fossilworks.org. Portale Botanica ... Un membro delle Cupressaceae, Juniperus indica, raggiunge nel Tibet laltezza di 5200 m sul livello del mare, ed è la specie ... Le Cupressaceae comprendono in tutto circa 30 generi, tra i quali, oltre al cipresso, sono molto noti i ginepri (Juniperus), le ... Le Cupressaceae hanno una vastissima diffusione in tutti e cinque i continenti, tra le Conifere sono la famiglia con lareale ...
... Assistente gratuito on-line per diagnosi medica. Graduatoria di possibili malattie da uno o più sintomi di una ... Cupressaceae. Una pianta famiglia dellordine Pinales, classe Pinopsida, divisione coniferophyta (conifere). Sono ...
I Cupressaceae sò una famiglia di pianti di lordini di i Pinales. ... Ricacciatu da "https://co.wikipedia.org/w/index.php?title=Cupressaceae&oldid=382457" ...
Familia: Cupressaceae. Genus: Platycladus Species: Platycladus orientalis Nome[modifica]. Platycladus orientalis (L.) Franco ...
ex Gordon (Cupressaceae). Cipura. Kingdom/Regno: Plantae (Plants/Piante). Subkingdom/Sottoregno: Tracheobionta (Vascular plants ...
... sebbene ci siano evidenti indicatori di un inizio pollinazione per le Cupressaceae. Permane ovunque estremamente basso il ...
Il nome coccolone deriva dalla produzione di grezze drupe chiamate coccole. Le bacche sono un ottimo alimento per volpi, mustelidi ed uccelli. Viene impiegato per il consolidamento delle dune e come frangivento per i retrostanti rimboschimenti, infatti è una specie resiste bene allareosol marino anche se è di lento accrescimento ed il seme è di scarsa germinabilità . Il legno è compatto, duro, resistentissimo e molto profumato, ha un colore giallastro esternamente mentre la parte centrale e rossastra e con sottili venature. Si presta ad essere levigato ed intarsiato ed è stato utilizzato fin dai tempi remoti per statue, imbarcazioni, travature e solai. Dalla distillazione del legno si ottiene un olio particolare utile soprattutto per curare le affezioni della pelle mentre in veterinaria per combattere la scabbia e le ulcere dei bovini. Con i galbuli si preparano marmellate e conserve. Facendo macerare galbuli, interi o frantumati, in acquavite o alcool si preparano liquori (da tavola o ...
Nella maggioranza dei casi, le foglie sono disposte a spirale, con leccezione di molte delle Cupressaceae ed un genere delle ... Tempo fa le Taxodiaceae erano riconosciute spesso come famiglia autonoma, ma oggi sono normalmente incluse nelle Cupressaceae. ...
Il cipresso un albero appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Molte specie sono racchiuse s ...
Persistono a concrentrazioni medie (ma anche alte, a seconda delle giornate) i pollini di cupressaceae e taxaceae, mentre si ... In Sardegna, in maniera simile, occorre fare attenzione in particolare ai pollini di cupressaceae e taxaceae e ai pollini di ... Nellarea del Nord Tirreno per chi soffre di allergie attenzione ai pollini di cupressaceae e taxaceae, previsti a ... di pollini di cupressaceae e taxaceae, mentre non sono pervenuti dati per la Sicilia e la zona del Sud Tirreno e della Calabria ...
Cupressaceae] dal greco λείβω leíbo spandere, stillare e dal genere Cedrus (vedi). ...
Conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Portamento colonnare, stretto, slanciato. Raggiunge i 6 mt ... Conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Portamento colonnare, stretto, slanciato. Raggiunge i 6 mt ...
Pinaceae: Pinus spp.; Cupressaceae: Juniperus spp. Angiospermae o Magnoliophyta: Apparati riproduttori: morfologia ed ...
Famiglia: Cupressaceae. Caratteristiche della pianta. E un arbusto sempreverde, che può anche raggiungere 9-10 metri di ...
VivaiNord snc di A.G. Sartori e C. , Sede legale Via Brianza 1/A, 22040 Lurago dErba (CO) , P.iva 0172 4650 ...
Cupressaceae. Caratteristiche generali. Il cipresso è un albero sempreverde spontaneo, che può raggiungere i 20 metri di ...
Cupressaceae,/li, ,li,,strong,Genere,/strong,: Taxodium,/li, ,li,,strong,Specie,/strong,: distichum,/li, ,li,,strong,Nome ... Famiglia: Cupressaceae. *Genere: Taxodium. *Specie: distichum. *Nome comune: Cipresso delle paludi. *Origini: Nord America ...
Famiglia: Cupressaceae. Genere: Sequoia. Specie: sempervirens Endl.. Zona di origine: California. Nome comune: Sequoia della ...
Conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Portamento eretto, stretto stretto, piramidale. Raggiunge i ... Conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. Portamento eretto, stretto stretto, piramidale. Raggiunge i ...
... cupressaceae TIPOLOGIA PIANTA: conifera PRODUZIONE: in zolla, in vaso ALTEZZA IN 10 ANNI: da 2 a 25 mt LARGHEZZA IN 10 ANNI: da ... cupressaceae Tipologia Pianta. Arbusto Altezza. Da 2 a 25 mt (adulta) Fioritura. Insignificante ...
Cupressaceae. Origine. Autoctono,. Fioritura. Aprile-Maggio.. Ecologia. Specie cacuminale si rinviene sul Gennargentu e sui ...
... Assistente gratuito on-line per diagnosi medica. Graduatoria di possibili malattie da uno o più sintomi di una completa storia del paziente. Una misura di somiglianza tra i sintomi e le malattie è fornito.
Cupressaceae. Carla Alberta Accorsi. Carla Alberta Accorsi. Carla Alberta Accorsi. ●. Medi. 26-30 mm. Vedi anche:. Medi. 31-40 ...
FAMIGLIA: cupressaceae. PARTI UTILIZZATE: bacche. PROFUMO: resinoso, pungente. PROPRIETA: Antigottoso, antireumatico, ...
Cupressaceae. Disponibile in vaso da 20 cm e da 24 cm. Esposizione: sole. ... Famiglia: Cupressaceae.. Disponibile in vaso da 20 cm e da 24 cm. ...
Caratteristiche Cupressaceae:. Specie di alberi e arbusti resistenti alla siccità e adattabili ad ogni tipo di terreno. ...
FAMIGLIA: Cupressaceae (ex. Toxodiaceae) NOMI POPOLARI: Sequoia, Sequoia gigante, Albero mammut, Sierra redwood, Big tree NOMI ...
Tutto sul Cipresso, genere delle Cupressaceae Cupressus, pianta diffusa in tutto il mondo e la bandiera naturalistica della ...
  • Le Cupressaceae hanno una vastissima diffusione in tutti e cinque i continenti, tra le Conifere sono la famiglia con l'areale più vasto. (wikipedia.org)
  • Il cipresso un albero appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. (giardinaggio.net)
  • Il ginepro è una pianta appartenente al genere Juniperus , che fa parte della famiglia delle Cupressaceae . (meteoweb.eu)
  • CUPRESSUS Genere di piante della famiglia delle Cupressaceae comprendente alberi alti fino a 50m, tipica chioma affusolata e. (napolibonsaiclub.it)
  • Conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. (bessicapiante.it)
  • Il ginepro ( Juniperus communis ) è una pianta arbustiva sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae . (copyrgiardinaggio.it)
  • Il cipresso è il simbolo dell'immortalità, appartenente alla famiglia delle Cupressaceae, comprende alberi che possono raggiungere anche i 50 metri di altezza. (freesite.host)
  • Il cipresso comune o mediterraneo, anche noto con il nome botanico Cupressus sempervirens, è una conifera appartenente alla famiglia delle Cupressaceae. (farmaciamartinisanromano.it)
  • Juniperus Sabina Tamariscifolia No Blight è una conifera sempreverde appartenente alla famiglia delle Cupressaceae, originario delle zone fredde dell'Asia, Europa e Nord America. (onlinegarden.it)
  • ideale per dare carattere ad ogni giardino, questa pianta conifera sempreverde esotica appartenente alla famiglia delle Cupressaceae è originaria delle zone fredde dell'Asia, Europa e Nord America. (onlinegarden.it)
  • Juniperus communis L., appartiene alla famiglia delle Cupressaceae. (informaintegra.it)
  • Le Cupressaceae comprendono in tutto circa 30 generi, tra i quali, oltre al cipresso, sono molto noti i ginepri (Juniperus), le tuia (Thuja). (wikipedia.org)
  • Un membro delle Cupressaceae, Juniperus indica, raggiunge nel Tibet l'altezza di 5200 m sul livello del mare, ed è la specie vegetale legnosa che raggiunge la massima altitudine al mondo. (wikipedia.org)