Una pianta famiglia dell'ordine Campanulales tipologia Magnoliopsida Asteridae, classe,
Una pianta genere della famiglia CAMPANULACEAE usato come medicina ed è una fonte di LOBELINE.
Una pianta genere della famiglia CAMPANULACEAE che contiene platycodin e altri triterpenoid saponine. E 'un componente delle kikyo-to (medicina Kampo).
Lavora con informazioni articoli su argomenti in ogni campo della conoscenza, di solito organizzate in ordine alfabetico, o un lavoro simile limitata ad un particolare campo o soggetto. (Dal ALA glossary of Library and Information Science, 1983)
Lo studio delle origini, la struttura, lo sviluppo, la crescita, della funzionalità genetica e riproduzione delle piante.
Una sindrome caratterizzata dalla l ’ insorgenza acuta di maschera unilaterale PARALYSIS che progredisce in un periodo di 5 giorni dell'orbicularis oculi. Debolezza muscolare e conseguente incompleta occhio chiusura può essere associato a lesioni corneali, dolore dietro l'orecchio spesso precede l'inizio di paralisi. Tali manifestazioni possono essere associate a herpesvirus 1 Dei HUMAN infiammazione del nervo facciale. (Adams et al., i Principi di Neurologia, Ed, sesto p1376)
Un gruppo di isole in Polinesia, nel nord Pacifico centrale, comprendente otto maggiore e minore isole 114, corallo. E il suo capitale è Honolulu. È stato raggiunto in circa 500 polinesiani era scoperto e chiamato il Isole Sandwich, nel 1778 dal capitano Cook. Le isole erano unite sotto il dominio del re Kamehameha 1795-1819 e richiesto annessione agli Stati Uniti nel 1893 quando un governo provvisorio e 'stato incastrato. Hawaii è stato istituito un territorio nel 1900 e ammesso come una nazione nel 1959. La chiamo dalla Owhyhii polinesiana, posto degli dei, con riferimento ai due vulcani Mauna Kea e Mauna Loa, considerato il dimora degli dei. (Dal New Geographical Webster Dictionary, 1988, p493 & Room, Brewer il dizionario dei Nomi, 1992, p2330)
La specie Megaptera novaeangliae, in famiglia Balaenopteridae, caratterizzato da un enorme pinne e l'inarcarsi della schiena quando immersioni. Sono anche noti per la loro sfonda, e cantare.
Movimenti periodici degli animali in risposta a variazioni stagionali o istinto riproduttivo. Cambiamenti ormonali sono il grilletto almeno in alcuni animali. La maggior parte le migrazioni sono fatte per ragioni di cambiamento climatico, alimentazione, oppure la riproduzione.
Gli organi riproduttivi delle piante.
La rimozione di fluidi o scarichi dal corpo, come da una ferita, lesioni o cavità.
La produzione di prole accoppiamento o ibridazione. Selettivo genetico negli animali o piante.
Il processo con cui organismi producono prole. (Stedman, 25 Ed)

La definizione medica di "Campanulaceae" si riferisce ad una famiglia di piante comunemente note come campanule, che prendono il nome dalle loro fioriture a forma di campana. Questa famiglia comprende circa 2.500 specie di piante erbacee, arbusti e alberi, distribuiti in tutto il mondo ma prevalentemente nelle regioni temperate dell'emisfero settentrionale.

Le caratteristiche distintive delle Campanulaceae includono fiori bilaterali con cinque petali fusi insieme alla base, che formano una corolla tubolare o campanulata. I sepali sono spesso uniti in un calice persistente. Le foglie sono tipicamente alterne e semplici, con margini lisci o seghettati.

Molte specie di Campanulaceae hanno proprietà medicinali e sono state utilizzate nella medicina tradizionale per trattare una varietà di disturbi, tra cui infiammazioni, dolori articolari, problemi respiratori e malattie della pelle. Tuttavia, è importante notare che l'uso di queste piante a scopo terapeutico dovrebbe essere fatto sotto la guida di un professionista sanitario qualificato, poiché alcune specie possono essere tossiche o causare effetti avversi se utilizzate in modo improprio.

Lobelia è un genere di piante comunemente note come tabacco indiano o erba di pipa. Il nome scientifico deriva dal botanico svedese Matthias de L'Obel (1538-1616). Esistono circa 40 specie di lobelia, la maggior parte delle quali cresce in regioni temperate e tropicali.

In ambito medico, l'estratto di lobelia inflata (grande lobelia) è stato utilizzato come rimedio erboristico per trattare una varietà di disturbi, tra cui asma, bronchite, tosse e problemi respiratori. Il principale alcaloide attivo della lobelia, la lobelina, agisce come un debole agonista dei recettori nicotinici dell'acetilcolina, che possono portare a effetti simili alla nicotina, come aumento del battito cardiaco e pressione sanguigna, nonché rilassamento della muscolatura liscia. Tuttavia, la lobelina può anche agire come antagonista dei recettori, bloccandone l'attività, il che potrebbe spiegare i suoi effetti calmanti e sedativi sul sistema nervoso centrale.

È importante notare che l'uso di lobelia come farmaco è considerato alternativo e non è approvato dalla FDA (Food and Drug Administration) per il trattamento di qualsiasi condizione medica. L'efficacia della lobelia non è stata sufficientemente studiata o dimostrata in prove cliniche controllate, e l'uso di questo integratore può comportare rischi ed effetti collaterali indesiderati. Si raccomanda di consultare un operatore sanitario qualificato prima di utilizzare la lobelia o qualsiasi altro rimedio erboristico per trattare condizioni mediche.

In medicina, Platycodon è comunemente riferito a Platycodon grandiflorum, una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. La radice di questa pianta, nota come Radix Platycodi, viene utilizzata nella medicina tradizionale cinese, coreana e giapponese per secoli a causa delle sue presunte proprietà medicinali.

Le parti sotterranee della pianta, in particolare la radice, contengono diversi composti bioattivi, tra cui triterpeni saponine, flavonoidi e polisaccaridi. I triterpeni saponine, in particolare la platycodina D, sono considerati i principali componenti attivi responsabili dei suoi effetti farmacologici.

Platycodon è tradizionalmente utilizzato per trattare una varietà di condizioni, tra cui tosse, asma, bronchite, mal di gola e infiammazioni delle mucose. Alcuni studi preliminari suggeriscono che potrebbe avere effetti antinfiammatori, antiossidanti, antibatterici e antivirali. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per confermare questi effetti e determinare la sicurezza e l'efficacia di Platycodon come trattamento per qualsiasi condizione medica.

"Encyclopedias as Topic" non è una definizione medica. È in realtà una categoria o un argomento utilizzato nella classificazione dei termini medici all'interno della Medical Subject Headings (MeSH), una biblioteca di controllo dell'vocabolario controllato utilizzata per l'indicizzazione dei documenti biomedici.

La categoria "Encyclopedias as Topic" include tutte le enciclopedie e i lavori simili che trattano argomenti medici o sanitari. Questa categoria può contenere voci come enciclopedie mediche generali, enciclopedie di specialità mediche specifiche, enciclopedie di farmacologia, enciclopedie di patologie e così via.

In sintesi, "Encyclopedias as Topic" è una categoria che raccoglie diverse opere di consultazione che forniscono informazioni complete e generali su argomenti medici o sanitari.

La botanica non è propriamente una definizione medica, ma è in realtà una scienza naturale che studia le piante: la loro classificazione, la loro struttura, le proprietà, le loro interazioni con l'ambiente e il loro utilizzo da parte dell'uomo.

Tuttavia, la botanica ha un ruolo importante in alcune aree della medicina, come nella farmacognosia, che è lo studio delle piante utilizzate a scopo terapeutico. In questo campo, i botanici e i farmacologi lavorano insieme per identificare le specie vegetali che contengono composti attivi utili per la produzione di farmaci.

In sintesi, la botanica non è una definizione medica in sé, ma può essere considerata come una scienza ausiliaria della medicina, in particolare nella farmacognosia e nell'erboristeria.

La paralisi di Bell, nota anche come paralisi facciale idiopatica o paralisi facciale periferica, è un disturbo che causa debolezza o paralisi improvvisa del muscolo della faccia su un lato del viso. Questa condizione si verifica quando il nervo facciale (nervo cranico VII) o una delle sue diramazioni viene danneggiato o interrotto, provocando la paralisi dei muscoli controllati da quel particolare nervo.

I sintomi della paralisi di Bell possono variare da lievi a gravi e possono includere:

1. Debolezza o paralisi del lato affetto del viso, con difficoltà a chiudere l'occhio, sollevare le sopracciglia, arricciare il naso, sorridere o muovere le labbra.
2. Intorpidimento o formicolio sul lato affetto del viso.
3. Difficoltà a masticare e deglutire.
4. Sensibilità al suono sulla parte interessata.
5. Mal di testa o dolore facciale, sebbene non sia sempre presente.

La causa esatta della paralisi di Bell è sconosciuta, ma si ritiene che possa essere dovuta a un'infiammazione del nervo facciale, probabilmente causata da un'infezione virale o batterica. Alcuni fattori di rischio includono l'età avanzata, il diabete e le infezioni virali come l'herpes simplex o l'influenza.

La maggior parte dei pazienti con paralisi di Bell si riprende completamente entro un paio di mesi senza trattamento specifico, ma il recupero può essere accelerato con la fisioterapia e, in alcuni casi, con farmaci antivirali o corticosteroidi. In rari casi, i sintomi possono persistere o peggiorare, richiedendo un intervento chirurgico per alleviare la pressione sul nervo facciale.

Mi dispiace, ma "Hawaii" non è un termine medico. Hawaii è uno stato insulare situato nell'Oceano Pacifico ed è il più recente stato ad essere ammesso negli Stati Uniti, essendo diventato uno stato il 21 agosto 1959. Non ci sono connessioni mediche dirette con il termine "Hawaii". Se hai domande su una condizione medica o un trattamento correlato allo stato delle Hawaii, sarò lieto di aiutarti.

La megattera, nota anche come balena franca gigante (Balaenoptera musculus), non è un termine utilizzato nella medicina generale. Tuttavia, in campo medico, il termine "megacolon" può essere confuso con "megattera" a causa della somiglianza fonetica. Il megacolon è una condizione medica che descrive un'anomala dilatazione del colon, rendendolo molto più grande del normale. Questa condizione può verificarsi come conseguenza di varie patologie, come ad esempio il morbo di Hirschsprung o come effetto collaterale dell'utilizzo di alcuni farmaci.

Per completezza d'informazione, la megattera è il più grande animale marino e mammifero vivente sulla Terra. Appartiene alla famiglia dei balenotteridi (Balaenopteridae) ed è nota per le sue dimensioni impressionanti, con una lunghezza che può raggiungere i 30 metri e un peso di circa 190 tonnellate. Si tratta di una specie in via d'estinzione a causa della caccia intensiva subita nel passato per l'ottenimento dell'ambra grigia, una sostanza cerosa prodotta nello stomaco delle megattere e utilizzata nell'industria profumiera. Attualmente, gli sforzi di conservazione sono volti a proteggere questa specie e favorirne la ripresa numerica.

In medicina, il termine "Migration of Animals" si riferisce a un fenomeno naturale che descrive il movimento stagionale di massa di animali verso o dalle aree specifiche del pianeta. Questo fenomeno è prevalentemente osservato negli uccelli, pesci, mammiferi e invertebrati come le farfalle monarca.

Le cause principali della migrazione degli animali sono legate alla ricerca di cibo, acqua e condizioni climatiche favorevoli durante i periodi di scarsità o rigide temperature. Altre cause possono includere la riproduzione, l'evitamento dei predatori e il completamento del ciclo vitale.

La migrazione degli animali è un evento annuale che richiede una pianificazione accurata e precisa, guidata da fattori genetici ed ambientali. Gli animali utilizzano segnali come la posizione del sole, il campo magnetico terrestre, l'orientamento delle costellazioni e altri marcatori geografici per navigare durante le loro migrazioni.

In alcuni casi, i fattori antropogenici possono influenzare negativamente la migrazione degli animali, come il cambiamento climatico, l'inquinamento luminoso e acustico, la distruzione dell'habitat e le collisioni con veicoli o infrastrutture umane. Questi fattori possono portare a una riduzione della popolazione migratoria e alla perdita di biodiversità.

In termini medici, il termine "fiori" non ha un significato specifico. Tuttavia, in un contesto generale, i fiori si riferiscono alla parte riproduttiva delle piante angiosperme. I fiori contengono organi sessuali maschili (stami) e femminili (pistillo). La riproduzione avviene attraverso il processo di impollinazione, in cui il polline viene trasferito dal fiore maschile a quello femminile.

Tuttavia, il termine "fiori" può essere usato occasionalmente in un contesto medico per descrivere sintomi o condizioni che possono presentarsi con una particolare eruzione cutanea o cambiamento nella pelle che può assomigliare all'aspetto di un fiore. Ad esempio, l'eritema solare a volte può essere descritto come "fiori" a causa della sua eruzione cutanea caratteristica.

Si prega di notare che se si sospetta una condizione medica, è importante consultare un operatore sanitario qualificato per una diagnosi e un trattamento appropriati.

In medicina, il termine "drenaggio" si riferisce all'rimozione di liquidi in eccesso, pus o altri materiali di scarto da un'area del corpo. Ciò può essere ottenuto attraverso diversi metodi, come ad esempio:

1. Applicazione di una benda compressiva per aiutare il fluido a muoversi verso un punto in cui può essere facilmente drenato.
2. Utilizzo di un catetere o tubo per creare un passaggio attraverso cui il fluido può defluire dall'area interessata.
3. Effettuazione di un'incisione chirurgica per consentire al fluido di fuoriuscire spontaneamente o essere attivamente drenato.

Il drenaggio può essere indicato in diverse situazioni, come ad esempio:

- Infezioni cutanee o dei tessuti molli che causano l'accumulo di pus.
- Edema (gonfiore) dovuto all'accumulo di liquidi in eccesso nei tessuti.
- Formazione di ematomi (raccolte di sangue) a seguito di traumi o interventi chirurgici.

È importante notare che il drenaggio deve essere eseguito in modo sterile per prevenire ulteriori infezioni e complicazioni. Inoltre, i pazienti devono seguire attentamente le istruzioni del medico riguardo alla cura della ferita e al cambio delle bende o dei cateteri per garantire una guarigione adeguata.

La riproduzione controllata, nota anche come pianificazione familiare, si riferisce all'uso di vari metodi per prevenire o promuovere la gravidanza in modo consapevole e intenzionale. Questo può essere ottenuto attraverso l'uso di contraccettivi (come pillole, dispositivi intrauterini, preservativi, ecc.), monitoraggio dell'ovulazione, astinenza programmata o fertilità assistita (come fecondazione in vitro ed inseminazione artificiale). L'obiettivo della riproduzione controllata è quello di permettere alle persone di avere rapporti sessuali senza il timore di una gravidanza indesiderata o, al contrario, per facilitare la concezione quando si desidera avere un figlio. È importante notare che la riproduzione controllata richiede una buona conoscenza dei propri cicli mestruali e della fertilità, oltre ad una comunicazione aperta e onesta tra i partner sessuali riguardo ai desideri e alle intenzioni riproduttive.

La riproduzione è un processo biologico complesso che comporta la produzione di nuovi individui attraverso la combinazione dei geni degli organismi parentali. Nell'essere umano, il sistema riproduttivo include gli organi e le ghiandole responsabili della produzione di gameti (spermatozoi negli uomini e cellule uovo nelle donne), nonché quelli che supportano la gestazione e il parto.

La riproduzione umana può essere suddivisa in due tipi principali: sessuale e asessuata. La riproduzione sessuale comporta la fusione di un gamete maschile (spermatozoo) con uno femminile (cellula uovo) per formare una cellula zigote, che poi si divide e si sviluppa in un feto. Questo processo richiede la fecondazione, che può avvenire durante il rapporto sessuale o attraverso tecniche di riproduzione assistita come la fecondazione in vitro (FIV).

La riproduzione asessuata, d'altra parte, non comporta la fusione di gameti e può verificarsi attraverso diversi meccanismi, come la scissione binaria o il partenogenesi. Tuttavia, questo tipo di riproduzione è raro negli esseri umani e si osserva principalmente in alcuni animali e piante.

La riproduzione sessuale presenta diversi vantaggi rispetto alla riproduzione asessuata, come la variabilità genetica e la capacità di adattarsi meglio ai cambiamenti ambientali. Tuttavia, entrambi i tipi di riproduzione sono essenziali per la continuazione della specie umana.

... , su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc. (EN) Campanulaceae, su Fossilworks.org. Botanica ... Campanulaceae Juss., 1789 è una famiglia di piante angiosperme eudicotiledoni molto numerosa con specie sparse in tutto il ... Le Campanulaceae sono normalmente piante terrestri, raramente sono anche acquatiche o epifite. Quasi sempre sono provviste di ... Campanulaceae Royal Botanic Gardens KEW - Database Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica ( ...
Campanulaceae). La specie è diffusa in Colombia, Ecuador, Perù, Bolivia e Brasile. (EN) BirdLife International 2016, ...
Campanulaceae Juss. Donatiaceae (Mildbr.) Skottsb. Goodeniaceae R.Br. Pentaphragmataceae J. Agardh Sphenocleaceae Mart. ex DC. ...
Alcune famiglia (Campanulaceae e Stylidiaceae) presentano il carattere della resupinazione. Alcune formule fiorali: Famiglia ... ex Rich., 1820 Campanulaceae Juss., 1789 Goodeniaceae R.Br., 1810 Menyanthaceae Dumort., 1829 Pentaphragmataceae J.Agardh, 1858 ... Il termine Campanulidi deriva dal nome del "genere tipo Campanula L., 1753 della famiglia (Campanulaceae (ordine Asterales). ... drupa/schizocarpo Famiglia Campanulaceae (Asterales): X/*, [K (5), C (5), A (5)], G (2 - 5), (supero), capsula/bacca Calice: i ...
Ordine: Campanulales, Famiglia: Campanulaceae. Origine: Medio oriente (Siria, Turchia, Libano, etc.) ^ (EN) The finder of the " ...
Campanulaceae) (Campanula spp.) Canapa (Cannabaceae) (Cannabis sativa L.) Canapa d'acqua (Asteraceae) (Eupatorium cannabinum L ...
Appartiene alla famiglia delle Campanulaceae. È anche l'unica specie del genere Physoplexis Schur, 1853. Il nome generico ( ... Il Sistema Cronquist assegna al genere Physoplexis la famiglia delle Campanulaceae e l'ordine delle Campanulales mentre la ... Barry M. Wendling, Kurt E. Galbreath, Eric G. DeChaine, Resolving the Evolutionary History of Campanula (Campanulaceae) in ... Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio italiano si contano una dozzina di ...
1953 F.E. Wimmer, Campanulaceae-Lobelioideae, II Teil. In: Stubbe,H., Noach, K. (Eds.), Das Pflanzenreich, IV.276b., Berlino, ... La sottofamiglia Lobelioideae è una delle cinque sottofamiglie nella quale è stata suddivisa la famiglia Campanulaceae. Il ... 1968 F.E. Wimmer, Campanulaceae-Cyphioideae. In: Stubbe, H. (Ed.), Das Pflanzenreich, IV.276c., Berlino, Akademie Verlag. Altri ... La famiglia di appartenenza (Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio ...
Nelle Campanulaceae l'ovario infero si è evoluto per adnazione dell'ovario all'ipanzio, mentre il carattere epigineo delle ... Alcune famiglia (Campanulaceae e Stylidiaceae) presentano il carattere della resupinazione. Calice: i sepali del calice ... In definitiva la filogenesi delle Asterales si presenta con queste linee principali: (1) Rousseaceae e Campanulaceae; (2) ... delle Campanulaceae (le antere formano un tubo nel quale viene rilasciato il polline raccolto successivamente dai peli dallo ...
Campanulaceae) Campanula barbeyi Peer (Crassulaceae) Cotyledon barbeyi Schweinf. ex [Penz. (Leguminosae) Trifolium barbeyi ...
Il raponzolo di Corsica (Phyteuma serratum Viv., 1825 ) è una pianta appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. Il nome ... Il Sistema Cronquist assegna il genere Phyteuma alla famiglia delle Campanulaceae e all'ordine delle Campanulales mentre la ... Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio italiano si contano una dozzina di ... è stata suddivisa la famiglia Campanulaceae) e comprende una trentina di specie 16 delle quali sono presenti sul territorio ...
Famiglia Campanulaceae definita da Antoine-Laurent de Jussieu (1748-1836) in una pubblicazione del 1789 (oppure, secondo altri ... Il Sistema Cronquist assegna al genere Campanula la famiglia delle Campanulaceae e l'ordine delle Campanulales mentre la ... Campanula (Campanula L., 1753) è un genere di piante spermatofite dicotiledoni appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae ( ... Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio italiano si contano una dozzina di ...
Campanulaceae (Prismatocarpus, Wahlenbergia) e Droseraceae (Drosera). I fiori impollinati dagli Hopliini hanno pattern di ...
... (Asch.) Hemsl., 1877 è una pianta tropicale appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. Può raggiungere ... Campanulaceae, Flora dell'Africa, Taxa classificati da William Botting Hemsley). ...
Il Sistema Cronquist assegna il genere Phyteuma alla famiglia delle Campanulaceae e all'ordine delle Campanulales mentre la ... Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio italiano si contano una dozzina di ... Campanulaceae, Taxa classificati da Gerhard August Honckeny, Pagine che utilizzano collegamenti magici ISBN). ... è stata suddivisa la famiglia Campanulaceae) e comprende una trentina di specie 16 delle quali sono presenti sul territorio ...
Disambiguazione - Se stai cercando il genere di Lobelioideae (Campanulaceae), vedi Isotoma. Laurentia è un supercontinente, ...
Il Sistema Cronquist assegna il genere Phyteuma alla famiglia delle Campanulaceae e all'ordine delle Campanulales mentre la ... Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio italiano si contano una dozzina di ... è stata suddivisa la famiglia Campanulaceae) e comprende una trentina di specie 16 delle quali sono presenti sul territorio ... è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. Il nome generico (Phyteuma), utilizzato per la ...
Il Sistema Cronquist assegna il genere Phyteuma alla famiglia delle Campanulaceae e all'ordine delle Campanulales mentre la ... Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio italiano si contano una dozzina di ... è stata suddivisa la famiglia Campanulaceae) e comprende una trentina di specie 16 delle quali sono presenti sul territorio ... è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. Il nome generico (Phyteuma), utilizzato per la ...
... L. è un genere di piante della famiglia delle Campanulaceae. Il nome del genere è un omaggio di Linneo al botanico ...
Queste Campanulaceae si distinguono dalle altre per il suo grande e bellissimo fiore solitario colorato di un blu scuro assai ... La maggioranza dei generi (89%) è endemica del Vecchio Mondo (Europa e Asia). La famiglia di appartenenza (Campanulaceae) è ... La sottofamiglia Campanuloideae è una delle cinque sottofamiglie nella quale è stata suddivisa la famiglia Campanulaceae. Il ... Campanuloideae Burnett, 1835 è una sottofamiglia di piante angiosperme eudicotiledoni della famiglia delle Campanulaceae ...
Charles Plumier gli ha dedicato il genere Lobelia (della famiglia della Campanulaceae). (LA) Plantarum seu stirpium historia, ...
Il trachelio siciliano (Trachelium lanceolatum Guss., 1843) è una pianta appartenente alla famiglia delle Campanulaceae, ...
Il Sistema Cronquist assegna il genere Phyteuma alla famiglia delle Campanulaceae e all'ordine delle Campanulales mentre la ... Hoppe, 1818) è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. Il nome generico (Phyteuma), ... Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio italiano si contano una dozzina di ... Campanulaceae, Taxa classificati da David Heinrich Hoppe, Taxa classificati da Kaspar Maria von Sternberg, Pagine che ...
Ekman (Brassicaceae) Matthiola bolleana Webb ex Christ (Campanulaceae) Lobelia bollii E.Wimm. (Iridaceae) Iris bolleana Siehe ( ...
La Campanula portenschlagiana è una pianta erbacea, perenne appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. L'etimologia del ...
Campanulaceae). Sono parassitoidi idiobionti: le femmine depongono le proprie uova in una larva-ospite, che paralizzano con ...
... famiglia Campanulaceae Dielsia Gilg, famiglia Lamiaceae Dielsiocharis O.E.Schulz, famiglia Brassicaceae Dielsiochloa Pilg., ...
Generi di Campanulaceae Altri progetti Wikimedia Commons Wikispecies Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su ... Brighamia A.Gray è un genere di piante floreali appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. Il genere ha ricevuto questa ...
La sottofamiglia Cyphocarpoideae è una delle cinque sottofamiglie nella quale è stata suddivisa la famiglia Campanulaceae. Da ... Cyphocarpus Miers, 1848 è un genere di piante angiosperme eudicotiledoni della famiglia delle Campanulaceae. È anche l'unico ... La famiglia di appartenenza (Campanulaceae) è relativamente numerosa con 89 generi per oltre 2000 specie (sul territorio ...
The genus Campanula L. (Campanulaceae) in Croatia, circum-Adriatic and west Balkan region 2004, pag. 194. (LT) Bertoloni ... perenne dai fusti eretti appartenente alla famiglia delle Campanulaceae. L'etimologia del nome del genere è abbastanza ...
Campanulaceae, su Enciclopedia Britannica, Encyclopædia Britannica, Inc. (EN) Campanulaceae, su Fossilworks.org. Botanica ... Campanulaceae Juss., 1789 è una famiglia di piante angiosperme eudicotiledoni molto numerosa con specie sparse in tutto il ... Le Campanulaceae sono normalmente piante terrestri, raramente sono anche acquatiche o epifite. Quasi sempre sono provviste di ... Campanulaceae Royal Botanic Gardens KEW - Database Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica ( ...
Campanulaceae poco conosciute e utilizzate, il cui rappresentante più interessante è Jasione laevis (foto), un´erbacea di ...
CAMPANULACEAE CAMPANULA RAINERI Perpenti Pianta alta 2-10 cm. Foglie oblungo-spatolate brev ...
Lobelia è un genere di piante appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae. Con questo nome Linneo ha inteso omaggiare il ...
Campanulaceae] dal greco ἀδήν, -ένος adén, -énos ghiadola e da φορέω phoréo portare, avere: fornito di ghiandole. ...
Campanulaceae] genere dedicato a M. A. Laurenti (inizio sec. XIX), professore di Medicina a Bologna e amico del Micheli. ... Campanulaceae] genere dedicato a Benigne Le Gouz de Gerland (1695-1774) accademico francese che fondò il giardino botanico di ...
Campanulaceae 50-150 cm / Giu-Ago. Trovato: Wallis, Simplongebiet. Elleboro bianco, Rosa di Natale. Helleborus niger. ...
Brighamia Insignis, Palma hawaiana, Brighamia, Campanulaceae, pianta da interni, succulenta, specie in pericolo, fiori giallo- ...
Campanula agglomerata (Campanula glomerata - L. ), appartenente alla famiglia delle Campanulaceae , è una Pianta comune che ha ... Classificazione A.P.G.: Core Tricolpates (core eudicots) Euasterids II Asterales Campanulaceae ...
Enter the name or part of a name you wish to search for. The asterisk character * can be used as wildcard, but must not be used as first character ...
Campanulaceae Distribuzione: il tipo selvatico è originaria del Francia e Italia ... Famiglia: Campanulaceae. *Distribuzione: il tipo selvatico è originaria del Francia e Italia ...
Famiglia: Campanulaceae. Specie: Physoplexis comosa. Nome comune: Raponzolo chiomato. Etimologia: Il nome generico deriva dal ...
Su Phytotaxa è stato pubblicato uno studio intitolato Campanula bergomensis (Campanulaceae), a new species from Bergamo Prealps ...
Dipartimento di Scienze della Vita, Università di Trieste - Progetto Dryades - Picture by Andrea Moro - Comune di Isole Tremiti, Isola di San Nicola, macchia., FG, Puglia, Italia, - Image licensed under a Creative Commons Attribution Non Commercial Share-Alike 3.0 License ...
Generalità: Campanula è un genere di piante spermatofite dicotiledoni appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae ( ...
Campanulaceae. *Phyteuma. *Phyteuma globulariifolium Sternb. & Hoppe. *Phyteuma globulariifolium subsp. pedemontanum (Rich. ...
Campanulaceae. *Campanula. *C. agglomerata. *C. di Aucher. *C. selvatica. *C. serpeggiante. *C. siberiana ...
Pianta perenne provvista di un bulbo sottile oblungo attorniato da tuniche intere biancastre membranose.. Foglie generalmente 2 basali, ovali-lanceolate, lunghe 10-20 cm e larghe 3-6, munite di un lungo picciolo alato.. Fiori sono formati da 6 tepali bianchi lanceolati lunghi ca. 1 cm.. Perenne: Pianta che vive più di due stagioni riproduttive: alberi, arbusti e piante erbacee che hanno dei fusti sotterranei ben sviluppati.. Bulbo: Parte ingrossata alla base del fusto circondata da spesse squame o foglie basali.. ...
VACCARI (1904-11) lo raccolse tra Bard e Champorcher. Dati moderni tra Hône e Pourcil, da 695 a 920 m (Bovio & Broglio - AO, FI, Gottschlich det.), Verrès, strada carrozzabile verso La Barmaz, 472 m (Ganz, 2015 - AO, Gottschlich det.), tra Emarèse e Eresaz, 1100 m (Bovio, Broglio & Ganz, 2020 - HbMainetti, Gottschlich), V. Chalamy, lungo la strada per Chevrère, 1080 m (Bovio - HbBovio !, Gottschlich conf. det.), V. dAyas, di fronte a Isollaz, margini della strada per Dondeuil, 779-785 m (Bovio & Broglio, 2023 - AO, Gottschlich det., due diverse sottospecie a breve distanza luna dallaltra), Valpelline sopra il capoluogo, 1290 m (Peyronel, Dal Vesco e Filipello - TO, Gottschlich conf. det.).. ...
Raponzolo alpino (Phyteuma hemisphaericum - - ), appartenente alla famiglia delle Campanulaceae , è una Pianta comune che ha ... Classificazione A.P.G.: Core Tricolpates (core eudicots) Euasterids II Asterales Campanulaceae ...
Enter the name or part of a name you wish to search for. The asterisk character * can be used as wildcard, but must not be used as first character ...
Campanulaceae] dal greco ζεῦγος zeugos giogo, tiro a due, coppia di animali, paio (in senso figurato) e da ἀνδρός andrόs ...
Campanulaceae. *Campanula. *C. agglomerata. *C. di Aucher. *C. selvatica. *C. serpeggiante. *C. siberiana ...
  • Lobelia è un genere di piante appartenenti alla famiglia delle Campanulaceae . (tuttogreen.it)
  • Campanula agglomerata ( Campanula glomerata - L. ), appartenente alla famiglia delle Campanulaceae , è una Pianta comune che ha origine in Asia - Europa . (piantemagiche.it)
  • Su Phytotaxa è stato pubblicato uno studio intitolato Campanula bergomensis (Campanulaceae), a new species from Bergamo Prealps (Northern Italy) . (libero.it)
  • Le Campanulaceae sono normalmente piante terrestri, raramente sono anche acquatiche o epifite. (wikipedia.org)