Proteine da un batterio Pseudomonas Alcaligenes, Bordetella, o che opera come un elettrone trasferimento unità associato al citocromo catena. La proteina ha un peso molecolare di circa 16.000, contiene un singolo atomo di rame, e 'intensamente, blu, e ha un gruppo di emissione di fluorescenza 308nm fulcro.
Una specie di batteri aerobi gram-negativi, comunemente, forma a bastoncino isolato nei campioni clinici (ferita, bruciano e infezioni delle vie urinarie), e 'anche trovato ampiamente distribuito in terra e acqua. P. aeruginosa e' un grosso agente di infezioni nosocomiali.
Una specie di batteri aerobi gram-negativi,, mobile che avvengono in acqua e terra. Alcune sono comuni abitanti del tratto intestinale dei vertebrati. Questi batteri causare infezioni opportunistiche nell ’ uomo.
Un elemento residuo metallico pesante con il simbolo atomica Cu, numero atomico 29 e il peso atomico 63.55.
Una pianta Copper-Containing proteina che e 'un legame fondamentale nel il trasporto di elettroni catena di piante verdi durante la trasformazione di fotosintetici l'energia luminosa da photophosphorylation nell'energia potenziale di legami chimici.
Proteine che abbiano una o piu 'legate gli ioni metallici che formano una parte della loro struttura. (Dorland cura di), 28
Il processo con cui gli elettroni sono trasportati da una riduzione del substrato di ossigeno molecolare. (Dal Bennington, Saunders Dictionary e di laboratorio di medicina e della Tecnologia, 1984 p270)
Un gruppo di enzimi che ossidano nitrogeni diverse sostanze cedere nitrito. (Enzima nomenclatura, 1992) CE 1.
Una reazione chimica nel quale un elettrone e 'trasferito da una molecola a un altro, questo e' la molecola electron-donating reductant; la riduzione o electron-accepting molecola è l'agente ossidante o ossidante. Ridurre e agenti ossidante funzionare come coppia o coniugato reductant-oxidant redox paia (Lehninger, i Principi di Biochimica, 1982, p471).

La parola "Azurina" non è comunemente utilizzata nella medicina come termine per descrivere una condizione, una malattia o un sintomo. Tuttavia, in ambito biochimico e fisiologico, l'azurina è una proteina blu presente in alcuni batteri che partecipa a processi di trasporto di elettroni.

L'azurina è una piccola proteina contenente rame che si trova principalmente nei batteri fotosintetici e negli pseudomonadi. Funziona come un mediatore nella catena di trasferimento degli elettroni, partecipando al processo di ossidoriduzione.

Tuttavia, se stai cercando informazioni su una condizione medica specifica o hai sintomi che vorresti descrivere, ti invito a fornire maggiori dettagli in modo da poterti offrire un'assistenza più adeguata.

La 'Pseudomonas aeruginosa' è un batterio gram-negativo, aerobico, a bastoncello mobile, appartenente al genere Pseudomonas. È ampiamente distribuito nell'ambiente, sopravvivendo in una varietà di condizioni umide e umide come l'acqua dolce, salata e il suolo. Questo batterio è noto per causare infezioni opportunistiche negli esseri umani, specialmente in individui immunocompromessi o con patologie croniche preesistenti.

Le infezioni da Pseudomonas aeruginosa possono verificarsi in diversi siti corporei, tra cui polmoni (specialmente nei pazienti con fibrosi cistica), ferite, ustioni, orecchio, occhi e sistema urinario. I sintomi variano a seconda del sito infetto ma possono includere arrossamento, dolore, gonfiore, secrezione purulenta, tosse, respiro affannoso e febbre.

Questo batterio è resistente a molti antibiotici comunemente utilizzati e ha la capacità di formare biofilm, che lo rendono particolarmente difficile da eradicare una volta stabilito. Pertanto, le infezioni da Pseudomonas aeruginosa possono essere persistenti e potenzialmente letali, soprattutto se non trattate in modo tempestivo ed efficace.

'Alcaligenes' è un genere di batteri gram-negativi, aerobi e non fermentanti che possono essere trovati in diversi ambienti, come l'acqua, il suolo e le feci degli animali. Questi batteri sono in grado di crescere ad un pH neutro o alcalino, da cui deriva il loro nome ('Alcaligenes' significa 'produttore di alcali').

I membri del genere Alcaligenes possono causare infezioni opportunistiche nell'uomo, soprattutto in individui con un sistema immunitario indebolito. Le infezioni più comuni associate a questi batteri includono polmonite, meningite, batteriemia e infezioni delle vie urinarie. Tuttavia, tali infezioni sono rare e di solito si verificano solo in persone con condizioni di salute sottostanti compromesse.

In generale, i batteri Alcaligenes non sono considerati patogeni pericolosi o altamente contagiosi. Tuttavia, possono causare problemi di salute in alcune situazioni e devono essere trattati con antibiotici appropriati se identificati come la causa di un'infezione.

Il rame (Cu, numero atomico 29) è un oligoelemento essenziale per il corretto funzionamento dell'organismo umano. È un minerale presente in tracce nell'ambiente e nel corpo umano. Il rame svolge un ruolo importante nella produzione di energia, nella formazione del tessuto connettivo e nel metabolismo dei neurotrasmettitori.

L'assunzione giornaliera raccomandata di rame è di 0,9 mg per gli uomini e 0,7 mg per le donne. Il rame si trova naturalmente in una varietà di alimenti come frutti di mare, noci, semi, cereali integrali, fagioli e verdure a foglia verde scura.

Un'eccessiva assunzione di rame può essere tossica e causare sintomi come vomito, diarrea, ittero, anemia e danni al fegato. Al contrario, una carenza di rame può portare a problemi di salute come anemia, osteoporosi, bassa immunità e problemi neurologici.

In sintesi, il rame è un minerale essenziale per la salute umana che svolge un ruolo importante in molte funzioni corporee. Tuttavia, sia una carenza che un'eccessiva assunzione di rame possono avere effetti negativi sulla salute.

La plastocianina è una piccola proteina contenente rame che funge da trasportatore di elettroni nella fotosintesi delle piante, alghe e alcuni batteri fotosintetici. È localizzata all'interno dei tilacoidi del cloroplasto e partecipa alla catena di trasporto degli elettroni dalla fase fotosistema I al citocromo b6f complesso. La plastocianina è una proteina solubile in acqua con un sito di legame rame che facilita il trasferimento di elettroni tra le molecole. È importante per la produzione di ATP e NADPH durante la fotosintesi, contribuendo alla conversione della luce solare in energia chimica. La plastocianina è anche nota per la sua capacità di cambiare colore quando è ossidata o ridotta, che può essere utilizzata come indicatore del flusso degli elettroni nella catena di trasporto.

Le metalloproteine sono proteine che contengono uno o più ioni metallici come parte integrante della loro struttura. Questi ioni metallici sono essenziali per la funzione delle metalloproteine, poiché svolgono un ruolo cruciale nella catalisi enzimatica, nel trasporto di elettroni e nell'interazione con molecole di segnalazione. Le metalloproteine possono essere classificate in base al tipo di ione metallico presente, come ad esempio emoproteine (con ferro), ferrodossine (con ferro), proteine contenenti rame e zinco, ecc. Alcune famose metalloproteine includono l'emoglobina, la mioglobina e le diverse ossidoreduttasi. Le alterazioni nella struttura o nella funzione delle metalloproteine possono essere associate a varie patologie umane, come ad esempio malattie neurodegenerative, cancro e disturbi del metabolismo.

Il trasporto di elettroni è un processo biochimico fondamentale che si verifica nelle cellule viventi, in particolare nei mitocondri e nei cloroplasti. Si riferisce al flusso di elettroni da una molecola donatrice di elettroni ad alta energia a una molecola accettorea di elettroni a bassa energia attraverso una catena di trasportatori di elettroni. Questo processo è accompagnato dal rilascio di energia, che viene utilizzata per creare un gradiente di protoni (ioni idrogeno) attraverso la membrana mitocondriale o cloroplastica. Il gradiente di protoni creato poi alimenta la sintesi di ATP (adenosina trifosfato), la molecola ad alta energia che serve come fonte di energia per le cellule.

Nel contesto della respirazione cellulare, il trasporto di elettroni inizia con l'ossidazione del NADH o FADH2, generati durante la glicolisi e il ciclo di Krebs, e termina con l'ossidazione dell'ossigeno molecolare a formare acqua. Durante questo processo, i radicali superossido vengono prodotti come sottoprodotti, che possono essere dannosi per le cellule se non sono adeguatamente gestiti.

Nel contesto della fotosintesi, il trasporto di elettroni inizia con l'ossidazione dell'acqua e termina con la riduzione del biossido di carbonio a glucosio. Durante questo processo, i radicali liberi vengono prodotti come sottoprodotti, ma sono gestiti dal sistema fotosintetico in modo da non danneggiare le cellule.

In sintesi, il trasporto di elettroni è un processo biochimico fondamentale che svolge un ruolo cruciale nella produzione di energia nelle cellule viventi.

Il nitrito riduttasi è un enzima presente in alcuni batteri che catalizza la riduzione del nitrito (NO2-) a nitric oxide (NO). Questa reazione svolge un ruolo importante nell'ambiente microbico, poiché il nitrito riduttasi aiuta a proteggere i batteri dalla tossicità dell'ossidazione e dal danno ossidativo. Il nitrico oxide prodotto da questa reazione può anche svolgere un ruolo nella segnalazione cellulare e nel metabolismo dei batteri.

In medicina, il nitrito riduttasi è stato studiato come possibile bersaglio terapeutico per combattere le infezioni batteriche. L'inibizione dell'attività del nitrito riduttasi può impedire ai batteri di sopravvivere e crescere nelle condizioni tossiche, il che potrebbe portare a nuovi trattamenti per le infezioni resistenti ai farmaci. Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per comprendere meglio il ruolo del nitrito riduttasi nei batteri e come possa essere utilizzato in modo sicuro ed efficace come bersaglio terapeutico.

In termini medici, l'ossido-riduzione, noto anche come reazione redox, è un processo chimico in cui si verifica il trasferimento di elettroni tra due specie molecolari. Questa reazione comporta due parti: ossidazione ed riduzione.

L'ossidazione è il processo in cui una specie molecolare (reagente) perde elettroni, aumentando il suo numero di ossidazione e spesso causando un cambiamento nel suo stato di ossidazione. L'agente che causa l'ossidazione è chiamato agente ossidante.

D'altra parte, la riduzione è il processo in cui una specie molecolare (reagente) guadagna elettroni, diminuendo il suo numero di ossidazione e anche qui causando un cambiamento nel suo stato di ossidazione. L'agente che causa la riduzione è chiamato agente riduttore.

In sintesi, durante una reazione redox, l'ossidante viene ridotto mentre il riduttore viene ossidato. Queste reazioni sono fondamentali in molti processi biologici, come la respirazione cellulare e la fotosintesi clorofilliana, dove gli elettroni vengono trasferiti tra diverse molecole per produrre energia.

Il genere comprende 2 specie: Azurina eupalama Azurina hirundo ^ (EN) Bailly, N. (2014), Azurina, in WoRMS (World Register of ... Azurina è un genere di pesci marini appartenenti alla famiglia Pomacentridae e alla sottofamiglia Chrominae. L'areale di questo ... EN) Azurina, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. Altri progetti Wikimedia Commons Wikispecies ... Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Azurina Wikispecies contiene informazioni su Azurina (EN) ITIS Standard ...
La azurina è una proteina blu contenente rame, presente in molti batteri, che è sottoposta a cicli di ossidazione-riduzione da ... La arseniato reduttasi (azurina) è un enzima appartenente alla classe delle ossidoreduttasi, che catalizza la seguente reazione ...
... (azurina) Arseniato reduttasi (donatore) Arseniato reduttasi (glutaredossina) (Pagine di disambiguazione). ...
Acanthochromis polyacanthus Azurina eupalama Azurina hirundo Chromis abrupta Chromis abyssicola Chromis acares Chromis agilis ... Oltre ai generi Acanthochromis, Azurina e Mecaenichthys appartengono ad essa oltre 80 specie del genere Chromis, conosciute ...
Il genere comprende 2 specie: Azurina eupalama Azurina hirundo ^ (EN) Bailly, N. (2014), Azurina, in WoRMS (World Register of ... Azurina è un genere di pesci marini appartenenti alla famiglia Pomacentridae e alla sottofamiglia Chrominae. Lareale di questo ... EN) Azurina, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2020.2, IUCN, 2020. Altri progetti Wikimedia Commons Wikispecies ... Wikimedia Commons contiene immagini o altri file su Azurina Wikispecies contiene informazioni su Azurina (EN) ITIS Standard ...
La proteina, chiamato azurina, è conosciuta da molto tempo perché coinvolta nella produzione di energia della cellula.. Questo ...
Azurina. 42072d39766 < Azzorre. 42505d40198 < BW 284 C51. 42539d40231 < Babesiosi. 42586d40277 < Baccalaureato in ...

Nessun FAQ disponibili che corrispondono a "azurina"