• Sul medesimo sito del Deposito nazionale sorgerà un Parco tecnologico nel quale saranno effettuate attività di ricerca, anche attraverso collaborazioni internazionali, sulle nuove metodologie di gestione dei rifiuti radioattivi, nel campo del decommissioning e su tecnologie di interesse per il territorio che ospiterà il sito. (wikipedia.org)
  • La ricerca sul decommissioning e la gestione dei rifiuti radioattivi permetterà, ad esempio, di sviluppare nuove tecnologie per ottimizzare i processi di smantellamento, migliorare la sicurezza degli operatori e minimizzare i volumi dei rifiuti che continueranno a essere prodotti nel nostro Paese. (punto-informatico.it)
  • Confindustria e Sogin, la società pubblica che si occupa dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi, fanno rete per sostenere la filiera del decommissioning. (ilgiornale.it)
  • La gestione e la messa in sicurezza dei materiali radioattivi sono anche un'opportunità di business per le aziende. (ilgiornale.it)
  • La normativa comunitaria e quella nazionale disciplinano la produzione a ridotto impatto ambientale e la gestione dei relativi rifiuti sia di apparecchiature elettriche ed elettroniche (cd. (reteambiente.it)
  • Una monografia dinamica dedicata al Dlgs 152/2006, il provvedimento nazionale di riferimento in materia di valutazione di impatto ambientale, difesa del suolo e tutela delle acque, gestione dei rifiuti, riduzione dell'inquinamento atmosferico e risarcimento dei danni ambientali. (reteambiente.it)
  • Il Deposito nazionale (che secondo il Programma nazionale per la gestione del combustibile esaurito e dei rifiuti radioattivi dovrà essere realizzato entro il 2025) sarà inoltre funzionale allo smantellamento e alla bonifica delle vecchie centrali nucleari ancora presenti sul territorio nazionale e per gestire i rifiuti prodotti annualmente negli ospedali, dall'industria e dai centri di ricerca. (legambiente.it)
  • Le attività che prevedono l'impiego, la manipolazione e la detenzione di sostanze radioattive, e quindi anche la gestione dei rifiuti radioattivi, erano regolate dal D.L.vo 17 marzo 1995, n. 230 [1] , ora interamente abrogato e sostituito dal recentissimo D.L.vo 31 luglio 2020, n. 101 [2] , in vigore dal 27 agosto 2020 , che costituisce una disciplina speciale. (tuttoambiente.it)
  • Il D.L.vo 101/2020, oltre a disciplinare la protezione sanitaria delle persone soggette a qualsiasi tipo di esposizione alle radiazioni ionizzanti e il mantenimento e la promozione del continuo miglioramento della sicurezza nucleare degli impianti nucleari civili, prevede anche nuove regole per la gestione responsabile e sicura del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi. (tuttoambiente.it)
  • Il Ministero dell'Economia e dell'Ambiente propongono il Programma Nazionale per la gestione del combustibile esaurito e dei rifiuti radioattivi e il conseguente Rapporto Ambientale. (qualenergia.it)
  • Lo ha deciso la Commissione Ue in quanto non è stata assicurata la piena conformità alla direttiva in materia, in particolare sul fronte della notifica dei programmi nazionali di gestione del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi. (rainews.it)
  • La direttiva Ue istituisce un quadro per garantire la gestione responsabile e sicura del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi, chiedendo ai 28 provvedimenti adeguati in ambito nazionale per un elevato livello di sicurezza. (rainews.it)
  • L'assenza di un programma nazionale sulla gestione dei rifiuti radioattivi . (ilfattoquotidiano.it)
  • Un modo per garantire ai cittadini la gestione responsabile e sicura dei rifiuti radioattivi. (ilfattoquotidiano.it)
  • La Direttiva 2011/70/EURATOM del Consiglio del 19 luglio 2011, che istituisce un quadro comunitario per la gestione responsabile e sicura del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi, obbliga gli Stati membri dell'Unione europea a predisporre un Programma nazionale per l'attuazione della politica di gestione del combustibile esaurito quando questo deriva da attività civili e dei rifiuti radioattivi, dalla generazione fino allo smaltimento, quando questi derivano da attività civili. (amblav.it)
  • In attuazione degli articoli 7 e 8 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 45, il Ministero dello sviluppo economico e il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare hanno congiuntamente predisposto un Programma nazionale che contiene una panoramica programmatica della politica italiana di gestione dei rifiuti radioattivi e del combustibile nucleare esaurito. (amblav.it)
  • Tenuto conto che, per la sua natura e per i contenuti previsti, il Programma nazionale per la gestione del combustibile esaurito e dei rifiuti radioattivi rientra nel campo di applicazione della Direttiva 2001/42/CE (direttiva VAS) concernente la valutazione ambientale degli effetti di taluni piani e programmi, recepita a livello nazionale dal Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152, lo stesso programma è stato sottoposto alla valutazione ambientale strategica. (amblav.it)
  • A conclusione del procedimento amministrativo di cui all'articolo 7, comma 1 del Decreto Legislativo 4 marzo 2014, n. 45, in data 30 ottobre 2019, il Programma nazionale per la gestione del combustibile esaurito e dei rifiuti radioattivi è stato approvato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, sentiti il Ministro della salute, la Conferenza unificata e l'Ispettorato Nazionale per la Sicurezza Nucleare e la Radioprotezione (ISIN). (amblav.it)
  • Rifiuti che secondo la direttiva Ue richiedono una gestione responsabile per garantire un elevato livello di sicurezza e proteggere i lavoratori e il pubblico in generale dai pericoli derivanti dalle radiazioni ionizzanti. (lastampa.it)
  • Tutti i paesi dell'Ue hanno l'obbligo di elaborare e attuare programmi nazionali per la gestione di tutto il combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi generati sul loro territorio, dalla generazione allo smaltimento. (lastampa.it)
  • Il Gruppo Sogin , società che si occupa dello smantellamento degli impianti nucleari e della gestione dei rifiuti radioattivi, in collaborazione con l' Università del Piemonte Orientale (UPO), organizza il primo Master Manager ambientale per la gestione del decommissioning e dei rifiuti radioattivi nel campo sanitario, industriale e di ricerca. (ticonsiglio.com)
  • I partecipanti al Master di I livello in Manager ambientale per la gestione del decommissioning e dei rifiuti radioattivi saranno selezionati sulla base dell'analisi del CV e di un colloquio tecnico . (ticonsiglio.com)
  • All'interno di un Paese in cui la criminalità la fa da padrona nella gestione delle discariche, una nuova inchiesta scoperchia un'invasione di rifiuti tossici provenienti dall'Australia, dalla Slovenia e da altri Paesi dell'Est. (ambientebio.it)
  • Standardizzare la gestione dei rifiuti radioattivi, a partire dalla loro caratterizzazione non distruttiva fino al trasporto, stoccaggio e monitoraggio in tempo reale. (infn.it)
  • MICADO prevede un processo completo di digitalizzazione che dovrà facilitare ed armonizzare tutte le metodologie utilizzate sul campo per la gestione di rifiuti nonché per lo smantellamento e il decommissioning (D&D) di impianti nucleari. (infn.it)
  • Il documento, aggiornato al 31 dicembre 2016, è predisposto sulla base dei dati che annualmente i diversi operatori, ai quali compete la responsabilità primaria della detenzione e gestione in sicurezza dei rifiuti stessi, trasmettono all'ISIN (e, prima del 1° agosto 2018, all'ISPRA). (certifico.com)
  • L'inventario è predisposto sulla base dei dati che annualmente i diversi operatori, ai quali come è noto compete la responsabilità primaria della detenzione e gestione in sicurezza dei rifiuti stessi, trasmettono all'Istituto. (certifico.com)
  • La perdurante mancanza di un deposito unico dei rifiuti radioattivi, l'assenza di un organo di supervisione delle attività di gestione delle scorie, i pesanti ritardi accumulati sul programma di dismissione delle centrali nucleari. (riciclanews.it)
  • Alessandro Bratti hanno svolto una serie di audizioni, sopralluoghi ed ispezioni i cui esiti sono confluiti in una relazione ufficiale sulla gestione dei rifiuti radioattivi in Italia , pubblicata ieri nella sua versione ufficiale. (riciclanews.it)
  • Un vuoto di potere, quello ai vertici dell'Isin, che impedisce all'organo di costituirsi concretamente e quindi di svolgere le funzioni cui sarebbe preposto, ovvero vigilare sulla gestione delle scorie in Italia, ma, prima ancora, redigere il programma nazionale per lo smaltimento dei rifiuti radioattivi. (riciclanews.it)
  • Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, Voci aveva in più occasioni evidenziato le criticità nella gestione della società pubblica che si occupa dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi. (osservatorepolitico.com)
  • 4 marzo 2014, n. 45, stabilisce la classificazione dei rifiuti radioattivi associando a ciascuna categoria specifici requisiti in relazione alle diverse fasi di gestione dei rifiuti stessi. (studiobrancaleone.it)
  • Sogin è la Società pubblica responsabile del decommissioning degli impianti nucleari italiani e della gestione dei rifiuti radioattivi. (sogin.it)
  • Insieme al Deposito Nazionale sarà realizzato il Parco Tecnologico: un centro di ricerca, aperto a collaborazioni internazionali, dove svolgere attività nel campo del decommissioning, della gestione dei rifiuti radioattivi e dello sviluppo sostenibile, in accordo col territorio interessato. (sogin.it)
  • La Commissione europea ad ottobre ha inviato all'Italia una lettera di costituzione in mora per non aver adottato un programma nazionale per la gestione dei rifiuti radioattivi conforme ai requisiti della direttiva europea sul combustibile nucleare esaurito e sui rifiuti radioattivi (direttiva del Consiglio (Direttiva 2011/70). (ilpattosociale.it)
  • 154 del Dlgs 230/95 (legge) come tutta la gestione dei rifiuti radioattivi. (wordpress.com)
  • un deposito definitivo per i rifiuti a bassa e media attività radioattiva, un deposito temporaneo di lunga durata per i rifiuti ad alta attività (in attesa di trovare una destinazione definitiva a livello europeo), gli impianti necessari alla gestione ed al funzionamento del deposito ed un centro di ricerca (parco tecnologico). (cinziamalaguti.it)
  • È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il Decreto legislativo n. 45/2014 che attua la direttiva quadro 2011/70/Euratom sulla gestione responsabile e sicura del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi . (chimici.info)
  • La direttiva 2011/70/Euratom ha istituito un quadro comunitario per la gestione responsabile e sicura del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi, nell'intento di definire la classificazione nazionale dei rifiuti radioattivi presenti e futuri nel contesto degli standard internazionali e verificarne le misure di sicurezza. (chimici.info)
  • Sotto tale profilo, la gestione dei rifiuti radioattivi viene considerata quale parte integrante di una politica di utilizzo sicuro e sostenibile dell'energia nucleare per la produzione di energia elettrica e delle radiazioni ionizzanti nel campo della medicina, dell'industria, dell'agricoltura, della ricerca. (chimici.info)
  • I 10 articoli del nuovo decreto sono perciò destinati a risistemare la materia della gestione dei rifiuti radioattivi, operando diverse abrogazioni e apportando modifiche estese ad alcuni provvedimenti, quali la legge 31 dicembre 1962, n. 1860 ("Impiego pacifico dell'energia nucleare"), il D.Lgs. (chimici.info)
  • Infine per quanto riguarda la gestione dei rifiuti nucleari esauriti la Commissione aveva richiesto la completa adesione alla direttiva europea, ogni paese membro era tenuto infatti ad approvare e comunicare il programma nazionale relativo al materiale radioattivo esaurito entro il 23 Agosto 2015, ma dall'Italia non è giunta nessuna notifica, né tantomeno nessun programma. (cromaplus.net)
  • Non è stata assicurata la piena conformità alla direttiva in materia, in particolare sul fronte della notifica dei programmi nazionali di gestione del combustibile nucleare esaurito e dei rifiuti radioattivi . (maxsomagazine.it)
  • La Guida Tecnica n. 29 è corredata da una Relazione illustrativa che intende sinteticamente descrivere il contesto nazionale ed internazionale in materia di gestione dei rifiuti radioattivi, il quadro di riferimento normativo e gli aspetti salienti del processo di elaborazione seguito. (certifico.com)
  • Il Presidente dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Fernando Ferroni, e l'Amministratore Delegato di Sogin, Giuseppe Nucci, hanno sottoscritto un accordo di collaborazione per lo svolgimento di attivita' nell'ambito del decommissioning e della gestione e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi e per lo sviluppo di attivita' di cooperazione con Enti e Istituzioni internazionali. (ambienteesalute.com)
  • Nell'ambito della collaborazione, di durata biennale, spiegano, e' stato definito un primo progetto per la realizzazione di un sistema tecnologico per il monitoraggio in tempo reale dei rifiuti radioattivi, tramite la tecnica DMNR (Detector Mesh for Nuclear Repositories), che consentira' una nuova metodologia nella gestione dei rifiuti radioattivi. (ambienteesalute.com)
  • Un lavoro coordinato congiuntamente dai due ministeri, atteso da molti anni, che testimonia la forte assunzione di responsabilità da parte del governo su un tema, quello della gestione dei rifiuti radioattivi, che comporta anche per il Paese una procedura di infrazione europea: attualmente i rifiuti radioattivi sono stoccati in una ventina di siti provvisori, che non sono idonei ai fini dello smaltimento definitivo. (corrieredisciacca.it)
  • La Sogin è la società statale responsabile dello smantellamento degli impianti nucleari italiani e della gestione e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi. (ansa.it)
  • Le criticità di ordine economico finanziario degli ATO hanno quindi avuto ricadute gravissime nella gestione del ciclo dei rifiuti nella regione siciliana, contribuendo a determinare situazioni di altrettanto grave pregiudizio per la salubrità dell'ambiente e, quindi, la salute dei cittadini. (blogspot.com)
  • Tutto il personale è coinvolto nel processo di gestione dei rifiuti, assicurando una corretta separazione delle tipologie di rifiuti oggetto di raccolta differenziata e avviando a smaltimento corretto i rifiuti speciali, come indicato nella "Guida rapida" distribuita al personale e disponibile in allegato. (uninsubria.it)
  • I rifiuti speciali vengono gestiti da personale preposto, specificamente formato, in base alle disposizioni presenti nel Regolamento di Ateneo per la gestione dei rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, disponibile in allegato. (uninsubria.it)
  • Le bonifiche ambientali dei siti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi. (docplayer.it)
  • p.8 Il decommissioning degli impianti nucleari e la gestione dei rifiuti radioattivi: la prospettiva Internazionale Ivo TRIPPUTI Chairman, OECD/NEA/CPD.p.15 Claudio PESCATORE Membro, OECD/NEA. (docplayer.it)
  • 5 Giuseppe NUCCI Amministratore Delegato, SOGIN SpA Sogin è la Società di Stato incaricata della bonifica ambientale dei siti nucleari italiani e della gestione e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi provenienti dalle attività medico-sanitarie, industriali e di ricerca. (docplayer.it)
  • Le 900 persone che costituiscono il Gruppo, selezionate e formate secondo standard di eccellenza, rappresentano il più significativo presidio di competenze professionali nella bonifica ambientale degli impianti nucleari e nella gestione dei rifiuti radioattivi. (docplayer.it)
  • Questa attività viene definita decommissioning parola che riassume le operazioni di allontanamento del combustibile nucleare, di decontaminazione e smantellamento delle strutture e di gestione e messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi, in attesa del loro trasferimento al Deposito Nazionale. (docplayer.it)
  • vorrei sapere cosa è cambiato e con quale decreto in ambito gestione rifiuti pericolosi.Le ditte che effettuavano smaltimenti presso PP.AA consegnavano la 4 copia del fir, che le PP.AA erano tenute a segnare sul reg. (vialattea.net)
  • I rifiuti radioattivi a bassa e media attività arriveranno al Deposito nazionale già sotto forma di manufatti. (wikipedia.org)
  • Nelle celle verranno sistemati definitivamente circa 75.000 metri cubi di rifiuti a bassa e media attività. (wikipedia.org)
  • In un'apposita area del Deposito sarà realizzato un complesso di edifici idoneo allo stoccaggio di circa 15.000 metri cubi di rifiuti ad alta attività, che resteranno nel Deposito per un massimo di cinquanta anni per poter essere poi essere sistemati definitivamente in un deposito geologico di profondità. (wikipedia.org)
  • ma anche altre attività umane portano alla produzione di questo tipo di rifiuti (es. (wikipedia.org)
  • Il sistema di classificazione più diffuso è quello definito dalla IAEA nel 1981 e recepito quasi integralmente dall'ente regolatore statunitense, che distingue in rifiuti a bassa, media ed alta attività, con un'ulteriore suddivisione legata al tempo di decadimento dei radionuclidi. (wikipedia.org)
  • Rifiuti ad attività intermedia I rifiuti ad attività intermedia (in inglese Intermediate-level waste o ILW) includono quei materiali non inclusi negli HLW con un'attività sufficientemente alta da dover essere schermati durante il trasporto, ma senza necessità di raffreddamento. (wikipedia.org)
  • Rifiuti a bassa attività I rifiuti a bassa attività (in inglese Low level waste o LLW) sono tutti i rifiuti la cui attività è sufficientemente bassa da non richiedere schermature nell'essere maneggiati, ma è comunque superiore alla soglia di attività (clearance) necessaria a declassarli fra i rifiuti comuni. (wikipedia.org)
  • La maggior parte dei Paesi europei si è dotata o si sta dotando di depositi per mettere in sicurezza i propri rifiuti a molto bassa e bassa attività. (punto-informatico.it)
  • Cruciale appare la questione del combustibile esaurito , in particolare alla luce della scadenza del 2025 con il rientro delle 235 tonnellate inviate in Francia per il ritrattamento: e qui si torna al problema della sistemazione dei rifiuti ad alta attività e, nel provvisorio, alla questione del Deposito Nazionale. (qualenergia.it)
  • Tali attività ad oggi generano circ a 55.000 metri cubi di rifiuti radioattivi di cui circa 10.500 ad alta attività e altri 44.500 a media e bassa attività. (greenbiz.it)
  • Ma non sono le sole, ad esse infatti vanno aggiunti anche i rifiuti radioattivi a bassa, media ed alta radioattività generati da attività diagnostiche e terapeutiche di medicina nucleare ma anche di macchinari contaminati e dispositivi utilizzati per la ricerca in campo medico e farmacologico. (greenbiz.it)
  • La Commissione raccomanda che i controlli riguardanti la concentrazione di attività residua, eseguiti per confermare la natura convenzionale dei rifiuti solidi dopo la decontaminazione, siano tali da assicurare la conformità ai criteri di clearance stabiliti dalle nuove norme fondamentali di sicurezza. (greenreport.it)
  • A Borgo Sabotino sono terminate le opere murarie del deposito temporaneo di rifiuti radioattivi, destinato a sostituire i depositi che risalgono al periodo di esercizio della centrale, che conterrà i manufatti dei rifiuti condizionati presenti nell'impianto e quelli derivanti dalle future attività di decommissioning della centrale, così come è in costruzione l'edificio dove saranno trattati e cementati i fanghi e gli splitters prodotti durante l'esercizio della centrale. (legambientelazio.it)
  • 322 elementi di combustibile della centrale del Garigliano, anch'essi inviati all'estero dopo lo stoccaggio temporaneo presso l'impianto Avogadro di Saluggia (Vc), a cui si aggiungono altri 90 metri cubi di materiale radioattivo condizionato con cementazione e 1.150 metri cubi di materiale a bassa attività, oltre a 253 fusti da 320 litri di rifiuti supercompattati che risulterebbero essere ancora sul posto. (legambientelazio.it)
  • Gli incidenti ambientali negli anni avvenuti a causa dei rifiuti radioattivi , in seguito ad attività di bonifica, si spalmano dal 1974 al 2018 in tutto il Nord Est. (ambientebio.it)
  • L'inventario, oltre a costituire un valido supporto alle attività istruttorie e di vigilanza, permette al Centro Nazionale di assolvere ai compiti attribuiti all'Istituto dall'art.4 della Legge n. 368 del 24 dicembre 2003, di conversione del Decreto Legge n.314 del 2003, di predisporre una proposta di misure compensative destinate alle comunità locali che ospitano installazioni del ciclo del combustibile nucleare sulla base dell'inventario radiometrico, valutando la pericolosità dei rifiuti. (certifico.com)
  • Queste attività, per quanto diversificate, hanno come eredità comune la produzione di rifiuti radioattivi, che rappresenta l'aspetto più problematico e scomodo di questa preziosa risorsa. (scientificast.it)
  • Vi sono quindi rifiuti ad attività molto bassa, bassa, intermedia ed alta. (scientificast.it)
  • Il Deposito Nazionale raccoglierà i rifiuti a bassa e media attività, e per circa 50 anni anche quelli ad alta attività. (scientificast.it)
  • E' però forse giunto il tempo di pensare e provvedere a quel sito definitivo che l'Italia aspetta da 30 anni: un luogo idoneo, lontano da abitazioni, persone ed attività, dove conservare le scorie radioattive che ogni giorno ancora giungono nel centro di Osteria Nuova. (ambientebio.it)
  • I materiali di scarto che generalmente si formano durante le attività di perforazione sono altamente radioattivi , parliamo di particelle di uranio, torio e radio. (politicamentescorretto.info)
  • La nominazione di Rifiuto nucleare comprende qualsiasi tipo di materiale che per attività dell'uomo tecnologica o scientifica risulti essere radioattivo. (wordpress.com)
  • Una buona fetta di rifiuto nucleare quindi deriva da quelle che sono le attività connesse alla produzione energetica per mezzo della fissione. (wordpress.com)
  • Attenzione i rifiuti di tipo medicale rientrano nella categoria di bassa attività e più raramente di media attività. (wordpress.com)
  • Nell'ambito di tali funzioni, l'Ispettorato continua a svolgere le attività, già avviate dall'ISPRA sin dal 2000, al tempo come APAT, di predisposizione di un inventario dei rifiuti radioattivi presenti in Italia, aggiornato annualmente. (certifico.com)
  • Per le Misure preventive per i rifiuti abbandonati presumibilmente contenenti amianto Arpa ha posto particolare attenzione alle attività di ricerca e al trattamento di questa tipologia di rifiuti speciali, attraverso l'adozione di un protocollo operativo, che serve a garantire la sicurezza del personale operante e dei cittadini. (moliseprotagonista.it)
  • E' arrivato il via libera, con il nulla osta del ministero dello Sviluppo e del ministero dell'Ambiente, alla Sogin per la pubblicazione della Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi), del progetto preliminare e dei documenti correlati per la costruzione del deposito nazionale dei rifiuti radioattivi che permetterà di conservare in via definitiva i rifiuti radioattivi italiani di bassa e media attività. (ansa.it)
  • In totale saranno "circa 78mila metri cubi di rifiuti a bassa e media attività" a essere ospitati. (ansa.it)
  • Sogin, operativa dal 2001, diventa Gruppo nel 2004 con l acquisizione della quota di maggioranza, del 60%, della società Nucleco, l operatore nazionale incaricato della raccolta, del condizionamento e dello stoccaggio temporaneo dei rifiuti e delle sorgenti radioattive provenienti dalle attività medico-sanitarie e di ricerca scientifica e tecnologica. (docplayer.it)
  • 1 NOTA STAMPA ISPRA pubblica i criteri per la localizzazione del Deposito nazionale dei rifiuti radioattivi Sono disponibili online, sul sito web dell ISPRA (www.isprambiente.gov.it), i Criteri per la localizzazione di un impianto di smaltimento superficiale di rifiuti radioattivi a bassa e media attività (Guida Tecnica n. 29). (docplayer.it)
  • 7 GUIDA TECNICA n. 29 Criteri per la localizzazione di un impianto di smaltimento superficiale di rifiuti radioattivi a bassa e media attività Indice I. Introduzione I.1 Premessa I.2 Obiettivi I.3 Individuazione dei criteri II. (docplayer.it)
  • dice Phil Goble, responsabile della sezione materiali radioattivi per il dipartimento di qualità ambientale dell'Utah. (greenme.it)
  • Ad oggi, infatti, non esiste una soluzione univoca, consistente e lineare per caratterizzare varie tipologie di materiali radioattivi, così come non esiste una soluzione integrata per la digitalizzazione dell'enorme mole di dati prodotti. (infn.it)
  • La Legge 24 dicembre 2003, n. 368 relativa alla conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 14 novembre 2003, n. 314 recante disposizioni urgenti per la raccolta, lo smaltimento e lo stoccaggio, in condizioni di sicurezza, dei rifiuti radioattivi, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 6 del 9 gennaio 2004. (amblav.it)
  • Allora, diciamo una cosa: nell'ambiente abbiamo una radioattivita' naturale, che e' dovuta ad una certa quantita' naturale di isotopi radioattivi presenti ovunque. (ariannaeditrice.it)
  • Il sito della Cemerad, nel comune di Statte alle porte di Taranto, ospita per la precisione 16.724 fusti: di questi 3.344 contengono rifiuti radioattivi mentre nei restanti 13.380 i rifiuti presenti sono decaduti. (nanopress.it)
  • Nell'area di Saluggia, dove sono presenti più installazioni, era stata rilevata radioattività nelle falde acquifere, mentre in un deposito di rifiuti radioattivi denominato "bunker" è stata trovata una contaminazione da trizio. (nuovaperiferia.it)
  • Attrezzature mediche, industria e ricerca producono scorie radioattive che finiscono nel Lazio e che preoccupano il coordinamento di Alternativa ecologica . (blitzquotidiano.it)
  • Rapporto rifiuti urbani 2013 Il presente Rapporto è stato elaborato dal Servizio Rifiuti, dell'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). (certifico.com)
  • L'attività di controllo del territorio, effettuata costantemente dalle Strutture Territoriali dell'ARPA Molise, è finalizzata soprattutto alla ricerca dei rifiuti interrati, dei depositi incontrollati, degli abbandoni di rifiuti e di manufatti contenenti amianto e delle aree di combustione illecita di rifiuti, nonché all'individuazione dei responsabili. (moliseprotagonista.it)
  • Per la ricerca dei rifiuti interrati e di quelli radioattivi, l'Agenzia si è dotata di un "Piano operativo di intervento" che stabilisce le procedure di ricerca dei siti a rischio, quelle di intervento, nonché gli accertamenti tecnici da compiere in situ, quali: rilievi radiometrici, termometrici, rilievi geofisici, scavo di trincee, campionamenti. (moliseprotagonista.it)
  • Nell'ambito dell'attività di controllo del territorio, Arpa Molise si occupa anche della ricerca dei Siti a Rischio Interramento Rifiuti, di iniziativa o su richiesta di altri organismi di controllo. (moliseprotagonista.it)
  • Nel 2017 Arpa ha focalizzato la propria attenzione anche nella ricerca dei rifiuti radioattivi. (moliseprotagonista.it)
  • Insomma non poteva raccogliere altri rifiuti (addirittura a partire dal 2009 per quel che riguarda uno dei sette invasi che lo compongono). (corriere.it)
  • schede elettroniche), nonché di altri rifiuti. (moliseprotagonista.it)
  • Per quanto concerne il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, tutte le aree individuate vengono inserite su un sistema informativo e gli esiti degli accertamenti svolti sono oggetto di comunicazione agli Enti competenti o all'Autorità Giudiziaria, a seconda della tipologia di illecito riscontrato. (moliseprotagonista.it)
  • I rifiuti raccolti vengono conferiti nelle aree di raccolta e prelevati secondo il calendario di ritiro stabilito dai singoli concessionari. (uninsubria.it)
  • Per approfondire gli aspetti che riguardano Il deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, la procedura e i criteri per l'individuazione delle aree idonee puoi consultare la presentazione realizzata dall'Associazione Antinuclare ScanZiamo le Scorie. (scanziamolescorie.eu)
  • Il noto sismologo Enzo Boschi torna a parlare del deposito nazionale dei rifiuti radioattivi, ricordando che il Ministro Calenda aveva promesso che la lista dei siti idonei ('CNAPI') sarebbe stata pubblicata prima delle elezioni. (osservatorepolitico.com)
  • Questi rifiuti, spesso, vengono rinvenuti negli stessi siti. (moliseprotagonista.it)
  • Rifiuti radioattivi, Legambiente/ "Impianti e siti spesso non a norma, e le mafie. (ilsussidiario.net)
  • 16 maggio 2018 Alti livelli di polveri sottili, rifiuti radioattivi, Xylella: sono le questioni per le quali la Commissione europea ha deferito l'Italia alla Corte di giustizia Ue con l'accusa di violazione delle norme, misure e direttive europee in merito. (rainews.it)
  • Sul fronte dei rifiuti radioattivi, la Commissione ritiene che non sia stata assicurata la piena conformità alla direttiva in materia. (ilfattoquotidiano.it)
  • La Commissione bicamerale ecomafie prova a fare luce sulle zone d'ombra del panorama radioattivo italiano, tra ritardi ed omissioni, e con il rischio dell'apertura di nuove procedure europee d'infrazione ai danni del Paese. (riciclanews.it)
  • La Commissione UE ha deferito l'Italia alla Corte di giustizia UE per Pm10, rifiuti radioattivi e xylella. (maxsomagazine.it)
  • Di contro, la ditta Enerambiente spa si occupa di smaltimento di rifiuti solidi urbani, ed è chiaro che gli autisti all'ingresso di Chiaiano erano certi - visti gli attenti controlli di esercito e polizia - di trasportare effettivamente rifiuti cittadini. (repubblica.it)
  • Intanto veniamo sanzionati anche per procedure di infrazione sull'inquinamento atmosferico da Pm10 e smaltimento di rifiuti radioattivi . (cromaplus.net)
  • I rifiuti sono classificati sulla base della loro radioattività e della concentrazione di radionuclidi che contengono. (scientificast.it)
  • La Provincia di Taranto - ha spiegato Tamburrano ha concesso esclusivamente un'autorizzazione per una procedura per adempiere ad un provvedimento della Regione Puglia del giugno 2012, grazie alla quale viene rilevata la presenza di eventuale radioattività nei carichi di rifiuti solidi urbani conferiti alla discarica Cisa di Massafra. (ilcorrieredelgiorno.it)
  • I portali radiometrici, sono degli strumenti che segnalano la presenza dei radionuclidi, peraltro sono imposti a tutte le discariche in Puglia, per adempiere ad un provvedimento della Regione del giugno 2012, e pertanto la Provincia ha concesso un'autorizzazione per la procedura attraverso la quale viene rilevata la presenza eventuale di radioattività nei carichi di rifiuti solidi urbani conferiti in discarica. (ilcorrieredelgiorno.it)
  • Ma e' semplicissimo: si inseriscono nel ferro delle scorie radioattive da smaltire. (ariannaeditrice.it)
  • Ora si studiano le soluzioni possibili, se caratterizzare in loco e successivamente smaltire i rifiuti, oppure allontanare subito tutti i fusti dal deposito. (nanopress.it)
  • Nel 1979 il Consiglio dei Ministri della CEE con la partecipazione dei governi USA, Canadese e Giapponese stanziavano $ 120.000.000 per lo studio di fattibilit di un sistema sicuro per smaltire le scorie altamente radioattive al di sotto dei fondali marini. (zonanucleare.com)
  • Tutte le parti interessate, in particolare la Regione Basilicata che nel primo momento ha fatto sentire la sua assenza, devono partecipare nel processo di consultazione per chiedere ed ottenere dal Governo l'allontanamento dal territorio Lucano tutti i rifiuti radioattivi. (scanziamolescorie.eu)
  • L'Italia finisce davanti alla Corte di giustizia Ue anche per i rifiuti radioattivi. (rainews.it)
  • Per il momento, gran parte di questi "rifiuti" giacciono a bagno in vasche speciali a Saluggia, nei pressi di Trino Vercellese. (libero.it)
  • Dunque i magistrati della Procura si chiedono ora: è stata una struttura sanitaria a consegnare rifiuti speciali alla ditta facendoli passare per rifiuti solidi urbani all'insaputa della ditta stessa? (repubblica.it)
  • srl (gruppo Tradeco), specializzata nello smaltimento dei rifiuti speciali. (blogspot.com)
  • I rifiuti radioattivi solidi saranno depositati in loco, in attesa della disponibilità di un deposito nazionale. (greenreport.it)
  • Anche alla somministrazione di sostanze radioattive a scopo diagnostico e terapeutico è associata la produzione di rifiuti radioattivi, solidi e liquidi, gestibili in modo da garantire il rispetto della non rilevanza radiologica. (wordpress.com)
  • Quasi seicento barili di rifiuti tossici, prelevati nottetempo e fatti scomparire tra la Somalia e le campagne della Basilicata (Pisticci e Craco). (strill.it)
  • Legambiente sospetta che circa 40 navi cariche di rifiuti tossici e radioattivi siano scomparse nelle acque del Mediterraneo dal 1994. (peacelink.it)
  • S'inizierà, a quanto pare, dalla foce del fiume Oliva, nella zona di Foresta Aiello, comune di Serra d'Aiello, provincia di Cosenza, dove sarebbero sepolti i rifiuti radioattivi e tossici trasportati dalla nave "Rosso" (ex "Jolly Rosso"), finita sulla spiaggia di Campanara San Giovanni - frazione di Amantea - nella notte del 14 gennaio del 1990. (myblog.it)
  • Perché quei due compattatori con rifiuti ospedalieri radioattivi sono arrivati a cupa dei Cani? (repubblica.it)
  • Per cui è facile imbattersi in cumuli di rifiuti edili che contengono anche pezzi e frammenti di manufatti cementizi contenenti amianto e parti di Raee (es. (moliseprotagonista.it)
  • Nel caso di rifiuti di manufatti cementizi, pezzi o frammenti di essi, che potrebbero contenere amianto, vengono effettuati i campionamenti, per accertare la presenza e la tipologia di fibre di amianto. (moliseprotagonista.it)
  • I rifiuti assimilabili agli urbani e da raccolta differenziata vengono conferiti ai concessionari del servizio di raccolta e di igiene pubblica. (uninsubria.it)
  • I rifiuti radioattivi vengono gestiti da personale preposto, specificamente formato. (uninsubria.it)
  • Ma sotto la superficie il lago nasconde grandi quantità di rifiuti radioattivi. (greenme.it)
  • E perciò va evidenziata anche la mancata valutazione delle quantità di rifiuti radioattivi detenuti dalle Forze Armate . (qualenergia.it)
  • Shell ha intenzione di abbandonare sul fondale marino del Mare del Nord una grossa quantità di rifiuti radioattivi . (politicamentescorretto.info)
  • Un impianto accusatorio ampio che tra le sue ipotesi vuole proprio quel reato di traffico di sostanze radioattive. (strill.it)
  • Lo Speciale dedicato alle parallele normative che disciplinano rispettivamente classificazione delle sostanze chimiche e classificazione dei rifiuti , contestualizzate nel quadro delle afferenti regole in materia di prevenzione del rischio di incidenti rilevanti, sicurezza sul lavoro ed altre. (reteambiente.it)
  • Classificazione dei rifiuti radioattivi, ai sensi dell'articolo 5 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 45. (studiobrancaleone.it)
  • operava nel delicato settore della raccolta dei rifiuti radioattivi da applicazioni medico-industriali. (nanopress.it)
  • Le strutture adottano tutti i provvedimenti necessari a facilitare la corretta separazione dei rifiuti oggetto di raccolta differenziata e il loro conferimento al servizio di raccolta. (uninsubria.it)
  • La separazione dei rifiuti va effettuata secondo le modalità definite dal servizio di raccolta, differente da città a città e riportato nella guida rapida disponibile in allegato. (uninsubria.it)
  • Sono 67 i luoghi potenzialmente idonei (non sono tutti equivalenti tra di essi ma presentano differenti gradi di priorità a seconda delle caratteristiche) a ospitare il deposito nazionale di rifiuti radioattivi individuati in sette regioni: Piemonte, Toscana, Lazio, Puglia, Basilicata, Sardegna e Sicilia. (ansa.it)
  • Le News di reteambiente.it e la newsletter settimanale Aggiornamento Normativo sono curate dalla Redazione normativa della Casa editrice . (reteambiente.it)