• Una recente meta-analisi di studi randomizzati ha indicato che l'uso di bloccanti del recettore dell'angiotensina II ( sartani ) possa. (medfocus.it)
  • Gli antagonisti dei recettori dell'angiotensina ( anche noti come sartani ) sono una classe di farmaci ampiamente usata, approvata per il trattamento dell'ipertensione, dell'insufficienza cardiaca, della nefropatia diabetica, e recentemente per la riduzione del rischio cardiovascolare. (cardiologia.net)
  • Studi sperimentali hanno rilevato che il sistema Renina-Angiotensina, in particolare i recettori tipo 1 e tipo 2 dell'angiotensina II sono coinvolti nella regolazione della proliferazione cellulare, nell'angiogenesi e nella progressione tumorale. (cardiologia.net)
  • Ricercatori della Case Western Reserve University a Cleveland negli Stati Uniti, hanno compiuto una meta-analisi di studi randomizzati controllati riguardanti i sartani con l'obiettivo di valutare se i bloccanti dei recettori dell'angiotensina fossero in grado di influenzare l'incidenza di tumori. (cardiologia.net)
  • Nella meta-analisi sono stati inclusi studi randomizzati e controllati che hanno arruolato almeno 100 pazienti, in cui in almeno un gruppo era stato somministrato un inibitore del recettore dell'angiotensina, con un periodo osservazionale di almeno 1 anno. (cardiologia.net)
  • Il Telmisartan ( Micardis ) è stato il farmaco impiegato in 30.014 ( 85.7% ) pazienti, che hanno ricevuto un antagonista dei recettori dell'angiotensina. (cardiologia.net)
  • Questa meta-analisi di studi randomizzati controllati ha suggerito una possibile associazione tra gli antagonisti dei recettori dell'angiotensina e il rischio, moderatamente aumentato, di diagnosi di nuovi casi di tumore. (cardiologia.net)
  • LCZ696 è un ARNi ( Angiotensin Receptor Neprilysin Inhibitor ), che viene somministrato due volte al giorno, ed è costituito da Valsartan ( un antagonista del recettore dell'angiotensina II ) co-cristalizzato con l'inibitore della neprilisina, Sacubitril. (cardiologiaonline.net)
  • La renina scinde il legame peptidico tra un residuo di leucina e valina dell'angiotensinogeno, generando il polipeptide angiotensina I, che non pare avere attività biologica ma esista solo in qualità di precursore dell'angiotensina II. (wikipedia.org)
  • Asp-Arg-Val-Tyr-Ile-His-Pro-Phe L'angiotensina I è convertita in angiotensina II attraverso la rimozione di due residui carbossiterminali dall'enzima convertitore dell'angiotensina (ACE) che si trova soprattutto nei capillari dei polmoni, nei quali raggiunge la maggior concentrazione nel corpo. (wikipedia.org)
  • hanno differenti affinità per i recettori dell'angiotensina, anche se la loro esatta funzione non è ancora chiara. (wikipedia.org)
  • L'inibizione dell'enzima di conversione dell'angiotensina ha come conseguenza una diminuzione della concentrazione dell'angiotensina-II in corrispondenza dei recettori per l'angiotensina (AT1 e AT2). (benessere.com)
  • Antagonizzano i recettori dell'angiotensina II ( AT1 ) a livello del sistema renina-angiotensina. (benessere.com)
  • AT1R è il recettore che media gli effetti deleteri dell'angiotensina II, come la vasocostrizione e la l'azione pro-ossidante, che induce disfunzione endoteliale e contribuisce al rimodellamento vascolare. (unipi.it)
  • Studi sull'uomo e sull'animale hanno dimostrato che gli antagonisti competitivi del recettore dell'angiotensina II (Angiotensin-II Receptors Blockers, ARB), noti anche come sartani, hanno effetti antiaterosclerotici indipendenti dal loro legame al recettore. (unipi.it)
  • Lo scopo di questa tesi è quello di valutare gli effetti anti-infiammatori e anti-ossidanti dell'Olmesartan, un antagonista selettivo del recettore dell'angiotensina II, in cellule endoteliali umane. (unipi.it)
  • La terapia con antagonisti del recettore dell'angiotensina II (AIIRA) non deve essere iniziata durante la gravidanza. (dica33.it)
  • Per le pazienti che stanno pianificando una gravidanza si deve ricorrere a trattamenti antiipertensivi alternativi, con comprovato profilo di sicurezza per l'uso in gravidanza, a meno che non sia considerato essenziale il proseguimento della terapia con un antagonista del recettore dell'angiotensina II. (dica33.it)
  • Quando viene diagnosticata una gravidanza, il trattamento con un antagonista del recettore dell'angiotensina II deve essere interrotto immediatamente e, se appropriato, deve essere iniziata una terapia alternativa (vedere paragrafi 4.3 e 4.6). (dica33.it)
  • Gli antagonisti del sistema renina-angiotensina-aldosterone ( Ace inibitori, bloccanti del recettore dell'angiotensina, antagonisti dell'aldosterone ) sono potenziali terapie per l'ipertensione portale. (xapedia.it)
  • Rispetto al placebo, i bloccanti del recettore dell'angiotensina e gli Ace inibitori hanno portato a una significativa riduzione del gradiente di pressione venosa epatica. (xapedia.it)
  • I migliori studi di qualità avevano comparato i bloccanti del recettore dell'angiotensina e gli Ace inibitori con i beta-bloccanti. (xapedia.it)
  • I dati globali di ogni singolo paziente per tre su quattro di questi studi hanno dimostrato che i beta-bloccanti hanno diminuito il gradiente di pressione venosa epatica in misura maggiore rispetto ai bloccanti del recettore dell'angiotensina e agli Ace inibitori. (xapedia.it)
  • Non c'è stata differenza tra eventi avversi in ogni gruppo, ma studi selezionati hanno notato negativi effetti emodinamici in pazienti scompensati in cura con bloccanti del recettore dell'angiotensina e Ace-inibitori. (xapedia.it)
  • In conclusione, i bloccanti del recettore dell'angiotensina e gli ACE-inibitori hanno ridotto la pressione portale nei pazienti con cirrosi di classe Child Pugh A, senza eventi avversi. (xapedia.it)
  • La subunità S1 in corrispondenza della punta dello "spike" contiene il dominio di legame del recettore (receptor-binding domain, RBD) che si lega all'enzima di conversione dell'angiotensina 2 (angiotensin-converting enzyme 2, ACE2), il recettore della cellula ospite, mentre la subunità S2, situata sullo stelo dello "spike", media la fusione della membrana della cellula ospite virale necessaria per l'ingresso virale (1). (msdmanuals.com)
  • Gli antagonisti dei recettori dell'angiotensina ( anche noti come sartani ) sono una classe di farmaci ampiamente usata, approvata per. (medinews.net)
  • La meta-analisi si è posta l'obiettivo di verificare l'effetto degli antagonisti del recettore dell'angiotensina sulla mortalità e sulla ospedalizzazione nei. (medinews.net)
  • Come tutti gli antagonisti dei recettori II dell'angiotensina, l'irbesartan trova indicazione nel trattamento dell'ipertensione. (wikipedia.org)
  • I sartani sono antagonisti dei recettori dell'angiotensina II e impediscono l'interazione tra tale forma di angiotensina e i recettori tissutali denominati AT1 (e anche AT2). (wikipedia.org)
  • Allo stesso modo, un'altra classe di farmaci, gli ARB - bloccanti del recettore dell'angiotensina- rilassando le pareti dei vasi sanguigni aiutano ad abbassare la pressione arteriosa. (medicinalive.com)
  • Le categorie più importanti sono i diuretici, i bloccanti del sistema renina - angiotensina, un meccanismo ormonale che regola la pressione arteriosa (ACE inibitori, inibitori del recettore AT1 dell'angiotensina II), i calcioantagonisti, che bloccano l'entrata di calcio nelle cellule muscolari delle arteriole e riducono l'eccessiva costrizione arteriolare, i betabloccanti, gli alfabloccanti e gli antiadrenergici centrali, che riducono a vari livelli la risposta circolatoria agli stimoli del sistema nervoso simpatico. (siia.it)
  • Per molte condizioni cliniche sono raccomandate alcune particolari categorie di farmaci per iniziare la cura (diuretici e bloccanti del sistema renina- angiotensina nello scompenso cardiaco, ACE inibitori e bloccanti del recettore dell'angiotensina II nel diabetico ecc. (siia.it)
  • L'iperkaliemia rappresenta una complicanza di frequente riscontro nei pazienti affetti da patologie cardiache e renali, in particolare in coloro che assumono farmaci inibitori del Sistema Renina-Angiotensina-Aldosterone (i-RAAS) o, più recentemente, la combinazione di inibitori dei recettori dell'angiotensina e gli inibitori della neprilisina (valsartan/sacubitril, ARNi). (anmco.it)
  • Esiste l'evidenza che l'uso concomitante di ACE-inibitori, antagonisti del recettore dell'angiotensina II o aliskiren aumenta il rischio di ipotensione, iperpotassiemia e riduzione della funzionalita' renale (inclusa l'insufficienza renale acuta). (cercafarmaco.it)
  • Il duplice blocco del RAAS attraverso l'uso combinato di ACE-inibitori, antagonisti del recettore dell'angiotensina II o aliskiren non e' pertanto raccomandato. (cercafarmaco.it)
  • Da uno studio è emerso che i pazienti trattati con bloccanti il recettore dell'angiotensina ( sartani ) hanno presentato un aumentato rischio di suicidio rispetto a quelli trattati con ACE-inibitori. (cardiologia.net)
  • Duplice blocco del sistema renina-angiotensina-aldosterone (RAAS) Dati clinici hanno dimostrato che il duplice blocco del sistema renina-angiotensina-aldosterone (RAAS), attraverso l'uso combinato di ACE inibitori, inibitori dei recettori dell'angiotensina,, o aliskiren, è associato ad un aumentato rischio di reazioni avverse come ipotensione, iperkaliemia e riduzione della funzionalità renale (compresa insufficienza renale acuta) rispetto alla monoterapia (vedere paragrafi 4.3, 4.4 e 5.1). (starbene.it)
  • Uno studio ha valutato se una terapia di combinazione doppia con diuretici, ACE-inibitori, o bloccanti del recettore dell'angiotensina ( sartani. (medfocus.it)
  • Tutti rischi che possono essere ridotti con gli Ace-inibitori o gli antagonisti del recettore dell'angiotensina. (italiasalute.it)
  • AT1 (elevata affinità per il losartan): sono recettori accoppiati a proteine G, e mediano le principali attività dell'angiotensina II . (altervista.org)
  • L' irbesartan , il principio attivo del farmaco, è un antagonista selettivo del recettore dell'angiotensina-II di tipo AT1. (salutarmente.it)
  • Tevetenz un farmaco a base del principio attivo Eprosartan Mesilato , appartenente alla categoria degli Antagonisti dell'angiotensina II e nello specifico Bloccanti del recettore dell'angiotensina II (ARBs), non associati . (codifa.it)
  • L'uso di antagonisti del recettore dell'angiotensina II non è raccomandato durante il primo trimestre di gravidanza (vedere paragrafo 4.4). (codifa.it)
  • Eprosartan è un antagonista del recettore dell'angiotensina II, non-tetrazolico, non-bifenilico, di sintesi, attivo per via orale. (codifa.it)
  • Aprovel appartiene ad un gruppo di medicinali conosciuti come antagonisti dei recettori dell'angiotensina-II. (medikamio.com)
  • Lozid un farmaco a base del principio attivo Losartan + Idroclorotiazide , appartenente alla categoria degli Antagonisti dell'angiotensina II + diuretici e nello specifico Bloccanti del recettore dell'angiotensina II (ARBs) e diuretici . (codifa.it)
  • Gli Ace inibitori, cioè gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina, e gli antagonisti del recettore dell'angiotensina II ( detti anche. (medinews.net)
  • L'effetto complessivo dell'ANP sul corpo è di contrastare l'aumento di pressione e volume sanguigni causati dal sistema renina-angiotensina-aldosterone . (wikipedia.org)
  • Inibisce la secrezione di renina , inibendo perciò il sistema renina-angiotensina . (wikipedia.org)
  • Quando la crescita delle cellule cardiache è stimolata, un sistema locale (autocrino-paracrino) renina-angiotensina viene attivato nel miocita, stimolando un sistema di crescita della cellula attraverso la Protein-Chinasi C. Lo stesso meccanismo può venire attivato nella cellula muscolare liscia, in caso di ipertensione, aterosclerosi o danno endoteliale. (wikipedia.org)
  • Inibitori del sistema renina-angiotensina. (unica.it)
  • Il sistema renina-angiotensina (RAS) ha un ruolo importante nell'omeostasi vascolare. (unipi.it)
  • Tuttavia, poichè altre sostanze che agiscono sul sistema renina-angiotensina possono aumentare l'azotemia e la creatinina sierica nei pazienti con stenosi unilaterale dell'arteria renale, durante il trattamento con valsartan si raccomanda il monitoraggio della funzione renale. (dica33.it)
  • I pazienti con iperaldosteronismo primario non devono essere trattati con valsartan in quanto il loro sistema renina-angiotensina non è attivato. (dica33.it)
  • Esiste preoccupazione per il potenziale aumento del rischio correlato ai farmaci che agiscono sul sistema renina-angiotensina-aldosterone ( RAAS ) nei. (xapedia.it)
  • Gli inibitori del sistema renina-angiotensina hanno effetti renoprotettivi noti nei pazienti con malattia renale cronica, ma la maggior parte dei. (xapedia.it)
  • È stata valutata l'efficacia e la sicurezza degli inibitori del sistema renina-angiotensina-aldosterone nella riduzione del gradiente di pressione venosa epatica. (xapedia.it)
  • L'efficacia e la sicurezza in questo gruppo può essere secondaria a un effetto mirato sul locale sistema epatico renina-angiotensina-aldosterone, rispetto ai pazienti scompensati che rischiano ipotensione e insufficienza renale a causa dell'attivazione del sistema renina-angiotensina-aldosterone sistemico. (xapedia.it)
  • ACE2 regola il sistema renina-angiotensina catalizzando l'idrolisi dell'octapeptide angiotensina II (Ang II, un vasocostrittore) all'eptapeptide angiotensina 1-7 (Ang1-7, un vasodilatatore). (msdmanuals.com)
  • in questo articolo si cercherà di dare una visione generale dell'importanza del Sistema Renina - Angiotensina , dei recettori correlati come ACE2 e della loro importanza nel decorso della patologia polmonare da coronavirus SARS-CoV2 ex Covid19. (microbiologiaitalia.it)
  • E' noto come alcuni farmaci per la pressione del sangue agiscano sul sistema renina -angiotensina-aldosterone che influenza lo sviluppo dei disturbi renali legati a questa malattia. (medicinalive.com)
  • Nel mio lavoro, che ho mandato ad Aifa, Ema e ai centri di vaccino-vigilanza ho segnalato il problema delle proteine spike (spine) prodotte dal vaccino che si attaccano a dei recettori dell'apparato renina-angiotensina. (lanuovabq.it)
  • Quando il sistema renina-angiotensina è "stressato" dal virus o dalle spike del vaccino, può insorgere un problema circolatorio andando a interessare persino le piastrine nel sangue. (lanuovabq.it)
  • Ma proprio questo recettore è un importante elemento nel sistema renina-angiotensina-aldosterone, un meccanismo che regola le funzioni vascolari e cardiache e sul quale intervengono i farmaci ACE-inibitori e ARB, impiegati per il controllo dell'ipertensione e dell'insufficienza cardiaca. (italiasalute.it)
  • I pazienti affetti da diabete di tipo 2 e nefropatia diabetica trattati con inibitori del sistema renina angiotensina (Rasi) mostrano benefici da un trattamento aggiuntivo con atrasentan. (italiasalute.it)
  • La renina è una glicoproteina deputata alla conversione dell'angiotensinogeno in angiotensina I (Ang I). Viene sintetizzata come prorenina nelle cellule juxta-glomerulari, e depositata sulle pareti delle arteriole afferenti del glomerulo. (altervista.org)
  • I recettori beta1 presenti nel rene, in particolare sulle cellule iuxta-glomerulari, stimolano direttamente la produzione di renina . (altervista.org)
  • I recettori alfa adrenergici inibiscono il rilascio di renina . (altervista.org)
  • Ipertensione arteriosa, sistema renina-angiotensina e ruolo terapeutico di olmesartan. (unipa.it)
  • L'inibizione provoca un aumento dei livelli plasmatici di renina e di angiotensina-II, nonché la riduzione sempre a livello plasmatica dell'aldosterone. (salutarmente.it)
  • simpatica Recettori α1 vascolari Resistenze periferiche Diminuzione pressione sanguigna Aumento pressione sanguigna vasocostrizione Angiotensina II renina Flusso renale aldosterone Filtrazione glomerulare Riass. (slideplayer.it)
  • antipertensivi attivi sul sistema renina-angiotensina-aldosterone: ACE inibitori e Sartani. (medicinaonline.co)
  • I farmaci attualmente più usati per il trattamento dell'insufficienza cardìaca, e che sono da considerare la base della terapia, sono i diuretici , gli ACE-inibitori (oggi sono disponibili anche gli inibitori dei recettori per l'angiotensina II) e la digossina . (sapere.it)
  • È sicuro di rimanere incinta se si assumono farmaci ACE-inibitori o ARB (dall'inglese angiotensin receptor blockers-antagonisti del recettore angiotensina) per la pressione alta? (medicinalive.com)
  • Così, l'idea di specifici recettori cerebrali per i farmaci divenne una teoria centrale della farmacologia. (altrogiornale.org)
  • In anni recenti un passo avanti fondamentale è stato la scoperta di tecniche per legare i farmaci a questi recettori e per studiare sia la loro distribuzione nel cervello sia la loro concreta struttura molecolare. (altrogiornale.org)
  • L?irbesartan appartiene ad un gruppo di farmaci conosciuti come antagonisti dei recettori dell?angiotensina-II. (medikamio.com)
  • Tabella A5.1 Farmaci che accrescono il rischio di prolungamento dell'intervallo QT o torsades de pointes.BETA-2 ADRENERGICI, AGONISTI DEI RECETTORI → vedi anche: altri risultati. (hyperlife.tk)
  • Gruppo di farmaci simpaticomimetici con azione selettiva verso i recettori beta-2 bronchiali. (hyperlife.tk)
  • L'amitriptilina è il capostipite di questa categoria di farmaci e rimane il farmaco di prima scelta per la. e di affinità per i recettori alfa-1 adrenergici. (hyperlife.tk)
  • farmaci che agiscono sui recettori alfa adrenergici +sintesi prazosina farmaci. (hyperlife.tk)
  • 22 farmaci adrenergici copy Created Date.PREMESSE DA RICORDARE I farmaci attivi sui recettori adrenergici sono importanti modulatori. (hyperlife.tk)
  • 5-HT), farmaci agonisti e antagonisti dei principali recettori serotoninergici. (hyperlife.tk)
  • Farmaci bloccanti dei recettori adrenergici. (hyperlife.tk)
  • I recettori ANP A e ANP B hanno un'attività di guanilato ciclasi e mediano gli effetti biologici producendo GMP ciclico . (wikipedia.org)
  • L'ampia distribuzione dei recettori ACE2 in tutto l'organismo probabilmente spiega gli effetti multiorgano nel COVID-19. (msdmanuals.com)
  • Gli studenti consultando questo testo dovranno effettuare un'approfondita analisi della relazione tra struttura e attività (SAR) e determinare alcuni parametri tra cui la potenza relativa, la selettività verso il recettore, la durata d'azione e i potenziali effetti collaterali, e quindi applicare le conoscenze raggiunte per le necessità terapeutiche del paziente. (libreriauniversitaria.it)
  • Blocca tutti gli effetti mediati dai recettori di tipo AT1. (salutarmente.it)
  • I betabloccanti inibiscono i recettori beta del sistema adrenergico, sono antipertensivi efficaci, ma il loro meccanismo d'azione non è chiaro. (benessere.com)
  • Meccanismo d'azione: inibiscono i recettori β-adrenergici. (chimica-online.it)
  • Meccanismo d'azione: inibiscono il recettore per l'angiotensina II. (chimica-online.it)
  • L'ulteriore caratterizzazione di tali strutture ha portato alla sorprendente scoperta dell'esistenza di sostanze endogene in grado interferire nel legame del RBD di spike con il recettore ACE2 (Angiotensin Converting Enzyme 2). (agi.it)
  • Questi recettori ace2 sono presenti anche nei testicoli dei bambini o solo negli adulti in età fertile? (medicitalia.it)
  • il legame con i recettori causa una riduzione nel volume sanguigno e perciò una riduzione della pressione sanguigna sistemica. (wikipedia.org)
  • Il legame con il recettore è necessario affinché un altro enzima, TMPRSS2, separi la sequenza S1 da S2 di Spike. (agi.it)
  • Potete immaginare, quindi, una molecola di oppio che si attacca a un recettore, e da questo piccolo legame vedete svilupparsi dei grandi cambiamenti. (altrogiornale.org)
  • Irbesartan previene il legame dell?angiotensina-II con questi recettori, causando un rilassamento dei vasi sanguigni e un abbassamento della pressione arteriosa. (medikamio.com)
  • L'aggiunta di antagonisti dei recettori mineralcortoidi ( MRA ) alla terapia standard non offre alcun beneficio nei pazienti con infarto. (xapedia.it)
  • Lobivon Plus® ( nebivolol + idroclorotiazide) ( 1 compressa al giorno) è la nuova combinazione a dose fissa di droga che ha appena lanciato Gruppo Menarini Spagna, indicato per il trattamento dei pazienti con ipertensione essenziale Nebivololo è un antagonista del recettore altamente selettivo beta1 cardiaca e idroclorotiazide, un diuretico. (unuzuqilesanese.gq)
  • Questo recettore sembra mediare una risposta opposta a quella del recettore AT1 anche attraverso la formazione di PGI2 ,PGE2 e NO, che contribuiscono alla riduzione della pressione arteriosa, al miglioramento della funzione cardiaca e alla riduzione dello stress ossidativo. (microbiologiaitalia.it)
  • Risposta mediata dal sistema nervoso simpatico (barocettori) Recettori β1 Cardiaci Gittata cardiaca Att. (slideplayer.it)
  • aumento della frequenza e contrattilità cardiaca e vasocostrizione mediata dai recettori alfa-1. (hyperlife.tk)
  • MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. (medicitalia.it)
  • L'attivazione dei recettori AT2 induce una diminuzione di fattori pro-infiammatori, determinando quindi minori livelli plasmatici di IL-6, di MCP-1 e di NFLB e un aumento di produzione dell'IL-10, citochina antinfiammatoria. (microbiologiaitalia.it)
  • recettori antagonisti dell' angiotensina iiantipertensivi vasodilatatori e ancora troppo breve durata rapporto col passare l'eccitazione e sicuramente con pe. (zdirectory.it)
  • E' stato valutato l'effetto dell'antagonista selettivo dei recettori mineralcorticoidi Eplerenone ( Inspra ) sulla funzione renale, e l'interazione tra i. (xapedia.it)
  • 795. Quale delle seguenti strutture NON risponde alla stimolazione del recettore beta adrenergico? (corradodelbuono.it)
  • I suoi livelli plasmatici sono incrementati dai corticosteroidi, dagli estrogeni, dall'ormone tiroideo e dai livelli di angiotensina II. (wikipedia.org)
  • esiste un incremento del rischio di ipotensione grave e insufficienza renale in soggetti portatori di stenosi bilaterale dell'arteria renale, o stenosi dell'arteria renale con unico rene funzionante, trattati con medicinali che agiscono a livello del sistema renina-angiotensina-aldosterone. (dica33.it)
  • come con altri medicinali che interferiscono con il sistema renina-angiotensina-aldosterone, durante il trattamento con Ifirmasta si può manifestare iperkaliemia, specialmente in presenza di disfunzione renale, proteinuria franca a causa della malattia renale diabetica e/o insufficienza cardiaca. (dica33.it)
  • Nei pazienti il cui tono vascolare e la cui funzionalità renale dipendano principalmente dall'attività del sistema renina-angiotensina-aldosterone (ad esempio, pazienti con grave insufficienza cardiaca congestizia o affetti da malattie renali, inclusa la stenosi dell'arteria renale), il trattamento con medicinali che intervengano su questo sistema è stato associato a ipotensione acuta, iperazotemia, oliguria o, in rari casi, insufficienza renale acuta. (dica33.it)
  • Nei pazienti con stenosi bilaterale dell'arteria renale, o stenosi dell'arteria afferente al singolo rene funzionante, trattati con medicinali che intervengano sul sistema renina-angiotensina-aldosterone, esiste un rischio aumentato di grave ipotensione e insufficienza renale. (dica33.it)
  • In pazienti con deplezione di volume intravascolaree/o di sodio può verificarsi ipotensione sintomatica, come descritto per altri agenti che agiscono sul sistema renina-angiotensina-aldosterone. (dica33.it)
  • Come conseguenza dell'inibizione del sistema renina-angiotensina-aldosterone, sono stati riportati cambiamenti della funzione renale inclusa l'insufficienza renale (in particolare, in pazienti la cui funzione renale dipende dal sistema renina-angiotensina-aldosterone, quali quelli con insufficienza cardiaca severa o con disfunzione renale preesistente). (dica33.it)
  • Tuttavia, poichè altre sostanze che agiscono sul sistema renina-angiotensina possono aumentare l'azotemia e la creatinina sierica nei pazienti con stenosi unilaterale dell'arteria renale, durante il trattamento con valsartan si raccomanda il monitoraggio della funzione renale. (dica33.it)
  • Come anticipato, l'intero sistema renina-angiotensina viene primariamente regolato a livello renale . (my-personaltrainer.it)
  • La regolazione del sistema renina angiotensina è altresì, pesantemente, influenzata dall'attività dell'ACE, dal momento che l'angiotensina I generata dal taglio proteolitico della renina incrementa nettamente la sua attività soltanto dopo essersi trasformata in angiotensina II ad opera del suddetto enzima di conversione. (my-personaltrainer.it)
  • Aldilà delle azioni fin qui descritte e note ormai da tempo, in questi ultimi anni l'attenzione dei ricercatori si sta concentrando sul sistema renina-angiotensina (SRA) tissutale, chiamato in causa in eventi quali la formazione di placche ateromasiche e fenomeni proliferativi delle pareti vascolari. (my-personaltrainer.it)
  • In molte persone il sistema renina-angiotensina circolante e tissutale è eccessivo od abnorme, fino a rivestire un ruolo patologico caratterizzato essenzialmente da ipertensione. (my-personaltrainer.it)
  • I farmaci ACE-inibitori svolgono la loro funzione antiipertensiva agendo sul sistema renina-angiotensina. (my-personaltrainer.it)
  • Nei pazienti con sistema renina-angiotensina-aldosterone fortemente attivato (in particolare ipertensione renovascolare, deplezione idrosalina, scompenso cardiaco o ipertensione grave) si può verificare una diminuzione eccessiva della pressione arteriosa in seguito all'assunzione della dose iniziale. (torrinomedica.it)
  • Il gene ACE ha un ruolo importante nella regolazione della pressione arteriosa attraverso il sistema renina-angiotensina: converte l' angiotensina I in angiotensina II che a sua volta è implicata nella crescita dei tessuti e nell'ipertrofia cardiaca in risposta al caricamento meccanico. (nutrifun.it)
  • In questo caso in presenza di farmaci che agiscono a livello renale sul sistema renina-angiotensina-aldosterone occorre stare attenti al livello di potassio nel sangue perché questi farmaci favoriscono l'eliminazione di sodio e di acqua con l'obiettivo di abbassare la pressione ma fanno trattenere potassio. (nutrizionistatrebaldi.it)
  • 5) interazione con il sistema RAAS (sistema renina-angiotensina-aldosterone) che si attiva nell'insufficienza cardiaca. (infocardiovet.com)
  • 13 BETA-BLOCCANTI Farmaci che determinano il blocco presinaptico dei recettori adrenergici, sia a livello centrale che periferico. (slideplayer.it)
  • Il nebivololo è un principio attivo appartenente alla classe dei betabloccanti cardioselettivi specifici sui recettori β 1 adrenergici , e con un effetto vasodilatatore aggiuntivo sulle arterie, di indicazione specifica contro l' ipertensione . (wikipedia.org)
  • Queste vanno in circolo a legarsi ai recettori adrenergici a livello muscolare, provocando vasocostrizione con aumento della pressione arteriosa e liberazione di acidi grassi in circolo. (nutrizionistatrebaldi.it)
  • Sono ampiamente utilizzati nel trattamento dell'ipertensione, in quanto prevengono la produzione di angiotensina, un ormone che aumenta la pressione, come ad esempio Captopril, Enalapril, Ramipril o Lisinopril. (beautysalonmarketing360.com)
  • L'insulina, legandosi a specifici recettori, presenti sulle cellule della maggior parte dei tessuti, attiva soprattutto quei processi metabolici che tendono ad abbassare (intorno a valori non superiori a 110mg%) ed a mantenere costante la concentrazione del glucosio intra ed extra cellulare. (analisipapagni.it)
  • Il sangue li distribuisce a tutto il corpo ma questi esplicano la loro funzione solo su cellule dette bersaglio perch dotate di specifici recettori. (inftub.com)
  • Esiste un numero maggiore di recettori ACE2 sulla superficie delle cellule del muscolo cardiaco nelle persone con malattia cardiovascolare accertata rispetto a quelle senza malattia. (altervista.org)
  • Cancro - Diversi studi hanno mostrato come il melograno sia in grado di bloccare la progressione delle cellule cancerose della prostata e di aumentare la loro morte cellulare, in particolare agendo su specifici fattori di crescita cellulari e dei loro recettori, uno di questi è l'IGF1 o somatomedina (insuline-like growth factor) [7,8]. (miobenessere.net)
  • I betabloccanti inibiscono i recettori beta del sistema adrenergico presenti nel cuore , riducendo in pratica il lavoro del cuore. (wikipedia.org)
  • L'ormone della crescita (GH) che diminuisce il numero dei recettori insulinici. (analisipapagni.it)