• In risposta a un'infezione batterica sistemica, il sistema immunitario avvia un processo noto come ritenuta di ferro. (wikipedia.org)
  • è un processo complesso ed è finemente regolato. (unina.it)
  • Conta dei globuli bianchi ed esame della formula, che permette di stabilire se l' infiammazione è provocata da agenti batterici o virali, se si tratta di un processo infiammatorio cronico o di una reazione allergica. (unina.it)
  • Il danneggiamento dei vasi o dei tessuti comporta il sanguinamento, che viene interrotto grazie ad un complesso processo coagulativo chiamato emostasi. (labtestsonline.it)
  • Il complemento è costituito da una ventina di proteine circolanti capaci di interagire con le membrane biologiche e con specifici recettori situati sulla superficie di diversi tipi cellulari, hanno la capacità di opsonizzare i patogeni e di indurre una serie di reazioni infiammatorie che aiutano a combattere le infezioni. (unina.it)
  • Il legame ferro-transferrina è piuttosto stabile, ma l'interazione con specifici recettori, permette la facile cessione del minerale alle cellule nel momento del bisogno. (my-personaltrainer.it)
  • Inoltre, non ci sono virtualmente ioni di ferro veramente liberi nella cellula, poiché formano prontamente complessi con molecole organiche. (wikipedia.org)
  • I batteri che causano malattie lo fanno in molti modi, tra cui rilasciando molecole che legano il ferro chiamate siderofori e quindi riassorbendoli per recuperare il ferro, o scavando il ferro dall'emoglobina e dalla transferrina. (wikipedia.org)
  • Sono stati identificati circa 500 siderofori, ma tutti condividono la stessa struttura: un' unità funzionale che lega molecole di ferro (transferrina o lattoferrina) e un peptide dorsale che interagisce con un recettore presente sulla superficie della membrana dei batteri. (microbiologiaitalia.it)
  • Sottoforma di complesso con una proteina specifica (FKBP12, FK binding protein 12), il tacrolimus inibisce l'attività fosfatasica della calcineurina (fosfatasi Ca- e calmodulina-dipendente) necessaria per il passaggio nel nucleo cellulare delle subunità citoplasmatiche dei fattori di trascrizione nucleare richiesti per l'espressione genica delle citochine. (pharmamedix.com)
  • La transferrina è la proteina deputata a trasportare il ferro all'interno dell'organismo. (my-personaltrainer.it)
  • Nel torrente ematico il ferro non circola liberamente, ma si trova legato in parte a una proteina vettrice, chiamata transferrina , in parte inglobato nell' emoglobin a e in parte associato ad altre proteine minori (come la ferritina ). (my-personaltrainer.it)
  • Nel caso dei meccanismi diretti il ferro può essere assorbito direttamente a partire dalle proteine dell'ospite quali la transferrina (proteina di legame del ferro), la ferritina (composto primario di deposito di ferro), la lattoferrina, il gruppo eme o le emoproteine. (microbiologiaitalia.it)
  • Le persone con una maggiore quantità di ferro, come le persone con emocromatosi, sono più suscettibili ad alcune infezioni batteriche. (wikipedia.org)
  • Sebbene questo meccanismo sia una risposta elegante alle infezioni batteriche a breve termine, può causare problemi quando l'infiammazione si protrae più a lungo. (wikipedia.org)
  • Il coenzima Q può essere utilizzato nei processi flogistici cronici legati all'invecchiamento (pelle) o alla infezioni batteriche (prostatiti). (fitoprostata.net)
  • in condizioni basali sono di piccolissime dimensioni, ma sono in grado di confluire per formare piattaforme di maggiori dimensioni in seguito a stimolazione, ad esempio in conseguenza del legame dei recettori, contenuti nei rafts, con i corrispondenti segnali extracellulari. (wikipedia.org)
  • Cosa indica il ferro "di trasporto" (legame ferro-transferrina)? (my-personaltrainer.it)
  • 3 Proteine- funzioni Enzimi Proteine strutturali Proteine di trasporto Proteine di deposito Proteine contrattili Proteine di difesa Proteine regolatrici Recettori Pompe e canali ionici Catalizzano specifiche reazioni chimiche Costituiscono parte delle strutture extracellulari e l impalcatura interna (citoscheletro). (docplayer.it)
  • actina, miosina, tubulina Riconoscono o inattivano sostanze estranee Es.anticorpi, tossine batteriche, proteine della coagulazione Regolano diverse processi cellulari Es.ormoni, fattori di crescita, fattori di trascrizione. (docplayer.it)
  • Questo primo meccanismo presenta, però, lo svantaggio di necessitare della presenza di un recettore specifico per ogni fonte di ferro. (microbiologiaitalia.it)
  • Grazie alla transferrina, dal fegato e dall' intestino , il ferro viene distribuito - tramite il circolo sanguigno - ai tessuti che ne hanno bisogno. (my-personaltrainer.it)
  • Le capacità di adattamento indispensabili alla sopravvivenza dei nostri antenati biologici sono state possibili grazie allo sviluppo, sulla superficie del loro organismo, di recettori sensoriali sensibili alle variazioni dei diversi fattori fisicochimici presenti nel loro ambiente liquido. (tanzariello.it)
  • Il passaggio alla vita terrestre ha richiesto l'adattamento di questi recettori sensoriali di superficie al nuovo ambiente e lo sviluppo di sensi chimici aerei comprendenti l'olfatto, il sistema trigeminale e il sistema vomeronasale. (tanzariello.it)
  • Sebbene il coenzima Q10 detto anche ubichinone sia sintetizzato nelle nostre cellule , nella via del mevalonato, la sua sintesi diminuisce con l' invecchiamento, con la malnutrizione, con alcuni farmaci * , o con le malattie croniche (compreso le prostatiti croniche batteriche ). (fitoprostata.net)
  • Nella patogenesi della malattia gioca un ruolo importante una mutazione (ovvero un'alterazione del DNA) a livello di un recettore (cKit), implicato nella moltiplicazione di alcune cellule, tra cui i mastociti. (ailforlicesena.it)
  • Le tre vie convergono in una via finale comune che porta alla attivazione del complesso di attacco alla membrana o MAC (membrane attack complex) costituita da una struttura multiproteica lipofila a forma di poro che provoca la lisi cellulare. (unina.it)
  • La difesa del nostro organismo contro gli agenti patogeni aerei di natura virale, batterica o micotica è assicurata da un'organizzazione specifica del sistema immunitario localizzato nella mucosa nasale. (tanzariello.it)
  • Una volta assorbito a livello intestinale, il ferro è veicolato nel sangue dalla transferrina e trasportato agli organi di deposito (principalmente il fegato), dove si lega alla ferritina. (my-personaltrainer.it)
  • A livello genetico sono stati identificati l'antigene leucocitario umano (HLA) che codificano per il complesso maggiore di istocompatibilità (MHC). (umbertovillanti.it)
  • forma chimica del minerale, solubilit del complesso minerale, presenza di chelanti negli alimenti, meccanismi di antagonismo competitivo con altri minerali. (lanutrizione.it)
  • La specificità rende ogni sideroforo unico, nel senso che il recettore dei siderofori di un batterio riesce a riconoscere solo ed esclusivamente la catena peptidica di un singolo sideroforo, anche se le stesse catene peptidiche possono riconoscere più siderofori, ma esprimendo diversi recettori. (microbiologiaitalia.it)
  • Es.emoglobina, albumina, lipoproteine, transferrina Rappresentano un deposito di materia o energia o di particolare sostanze Es. (docplayer.it)
  • Il ferro in tali complessi può causare danni come descritto sopra. (wikipedia.org)
  • Più correttamente, la sideremia rileva la concentrazione del ferro cosiddetto di 'trasporto', misurando la quantità del minerale legato alla transferrina . (my-personaltrainer.it)
  • La sideremia misura la quantità di ferro legata alla transferrina. (my-personaltrainer.it)
  • Una parte rappresenta il "ferro di trasporto" ( ferro legato alla transferrina ), che, attraverso il sangue, è veicolato dal fegato e dall'intestino ai tessuti che ne hanno bisogno. (my-personaltrainer.it)
  • In conclusione, essendo la quota di ferro libero nel sangue trascurabile, la sideremia misura, di fatto, il ferro legato alla transferrina. (my-personaltrainer.it)
  • Il ferro trasportato dalla transferrina è, infatti, essenziale per i normali processi di formazione dell'emoglobina, quindi dei globuli rossi. (my-personaltrainer.it)
  • Una parte rappresenta il "ferro di trasporto" ( ferro legato alla transferrina ), che, attraverso il sangue, è veicolato dal fegato e dall'intestino ai tessuti che ne hanno bisogno. (my-personaltrainer.it)
  • In conclusione, essendo la quota di ferro libero nel sangue trascurabile, la sideremia misura, di fatto, il ferro legato alla transferrina. (my-personaltrainer.it)
  • Una volta assorbito a livello intestinale, il ferro è veicolato nel sangue dalla transferrina e trasportato agli organi di deposito (principalmente il fegato), dove si lega alla ferritina. (my-personaltrainer.it)
  • Il cortisolo e'un ormone iperglicemizzante, cioè capace tramite percorsi biochimici complessi di alzare il livello del glucosio nel sangue (glicemia). (raffanimal.com)