• Il termine macaco è usato per definire una specie di scimmia catarrina , appartenente alla famiglia dei cercopithecidae (scimmie del vecchio mondo). (slvf-associes.com)
  • In questo periodo, le scimmie antropomorfe - sottofamiglia delle catarrine - svilupparono un'ampia varietà per quanto riguarda i due tratti in esame. (pikaia.eu)
  • Ben presto però anche le altre catarrine iniziarono a evolvere tratti simili e a espandersi geograficamente, mentre la diversità delle scimmie antropomorfe si riduceva a pochi genere sopravvissuti fino a oggi. (pikaia.eu)
  • L'uomo appartiene alla classe dei mammiferi e, tra i mammiferi, all'ordine dei Primati, che comprende le proscimmie (lemuri, tarsi, lorisiformi), le scimmie (catarrine o «del vecchio mondo» e pitarrine o «del nuovo mondo») e gli Ominoidi (grandi scimmie o scimmie antropomorfe). (indiscreto.org)
  • È la più antica scimmia catarrina finora scoperta. (wikipedia.org)
  • Innanzi tutto il carattere che da loro il nome di Platirrine, cioe' naso piatto: le scimmie americane hanno le narici poste lateralmente rispetto al naso, tutte quelle Catarrine (inclusi noi umani) invece hanno le narici rivolte verso il basso. (lorologiaiomiope.com)
  • Uno di questi è l'aumento delle dimensioni del cervello dei nostri antenati nel corso del tempo: dalle piccole catarrine all'uomo moderno, l'evoluzione ha sempre proceduto nella direzione di encefali più grossi e al contempo, di corpi di maggiori dimensioni. (pikaia.eu)
  • Superfamiglia di scimmie catarrine molto evolute come, gli oranghi, i gorilla e gli scimpanzé. (blia.it)
  • cose che capitano, almeno credo, a delle semplici scimmie catarrine ancora non del tutto evolute. (wordpress.com)
  • Stringermi gottato allocativi esistenze opzioni sgattaiolassi catarrina divagandovi stravolgessi. (icone-graphique.com)
  • Il passo successivo del lavoro di Hlusko e dei suoi colleghi è consistito nell'andare a studiare la distribuzione di questi due tratti nelle scimmie catarrine (o scimmie del Vecchio Mondo, che includono anche la sottofamiglia degli ominini ), sia in specie esistenti sia in specie estinte. (pikaia.eu)
  • Un nuovo studio apparso sulla rivista "Nature" a firma di Nancy J. Stevens, dell'Università dell'Ohio ad Athens, e colleghi, descrive due reperti fossili ritrovati in Africa Orientale e risalenti a 25,2 milioni di anni fa che rappresentano una testimonianza della diversità delle catarrine durante un periodo di profondi cambiamenti dell'ecosistema terrestre africano. (lescienze.it)
  • Considerata la scarsità di dati paleontologici relativi alla regione afro-arabica risalenti all'intervallo tra 22 e 30 milioni di anni fa, i fossili della Rukwa Rift forniscono una rara e preziosa testimonianza della diversità delle catarrine durante un periodo di profondi cambiamenti dell'ecosistema terrestre africano. (lescienze.it)