• La cantaridina è il principio attivo contenuto nelle elitre dell'insetto Lytta vesicatoria, da cui veniva ricavato in passato. (wikipedia.org)
  • conosciuto già nell'antichità per la produzione della cantaridina, una sostanza usata nel passato come afrodisiaco, antinfiammatorio e anche come veleno cappone (anim. (altervista.org)
  • Nel Settecento la cantaridina era ritenuto un afrodisiaco mentre il suo impiego nel XIX secolo era legato alla convinzione allora predominante che la malattia fosse causata da uno squilibrio dei quattro umori del corpo. (wikipedia.org)