• farina
  • La farina manitoba è una farina di grano tenero (Triticum aestivum) originario della provincia canadese del Manitoba. (wikipedia.org)
  • Una farina debole ha un valore W inferiore a 170 mentre la manitoba ha un valore W superiore a 350. (wikipedia.org)
  • Questo tipo di farina prende il nome dalla zona di produzione dove inizialmente cresceva un grano forte e resistente al freddo: Manitoba, vasta provincia del Canada, che, a sua volta, prende il nome da Manitou, lo spirito universale amerindo. (wikipedia.org)
  • In Italia per legge la pasta destinata al consumo interno (salvo la pasta fresca) si può produrre esclusivamente con il grano duro, ma in altre nazioni la farina Manitoba è adoperata anche nell'industria della pasta all'uovo. (wikipedia.org)
  • DPR 187/2001 e modifiche introdotte dal DPR 41/2013 ^ Caratteristiche ed utilizzo della farina manitoba, su molinispigadoro.com. (wikipedia.org)
  • Le proteine insolubili maggiormente presenti nella farina di Manitoba sono la gluteina e la gliadina che, a contatto con l'acqua, producono glutine . (nutrisalute.net)
  • Inoltre occorre fare molta attenzione agli ingredienti riportati sulla confezione della farina di Manitoba. (nutrisalute.net)