• lievitati
  • La caratteristica principale della farina Manitoba è la sua forza che, unita all'elevata presenza di proteine e al notevole potere di assorbimento dell'acqua, la rende adatta alle lavorazioni più complesse, soprattutto per la preparazione di prodotti dolciari lievitati. (wikipedia.org)
  • essere
  • Una volta che il nostro pane è pronto per essere infornato lo possiamo spennellare con tuorlo, uovo intero o latte e decorare in superficie con semi di sesamo, papavero, lino, girasole o altri. (puntocr.it)
  • settimana
  • La laboriosità della procedura e la poca durata della materia prima però ne sconsigliano l'uso casalingo (a meno che non intendiate preparare il pane almeno una volta alla settimana o più). (puntocr.it)
  • freddo
  • Questo tipo di farina prende il nome dalla zona di produzione dove inizialmente cresceva un grano forte e resistente al freddo: Manitoba, vasta provincia del Canada, che, a sua volta, prende il nome da Manitou, lo spirito universale amerindo. (wikipedia.org)
  • base
  • Per ottenere un effetto "Davide contro Golia" durante l'incontro contro Clubber Lang, Stallone ha dovuto perdere 20 kg: perciò nella sua dieta era prevista una colazione a base di pane tostato e 6/10 bianchi d'uovo alla coque. (wikipedia.org)
  • grande
  • Nell'agosto 1869, Gould e Fisk iniziarono ad acquistare l'oro per tentare di abbassare il mercato, sperando che l'aumento del prezzo dell'oro avrebbe aumentato il prezzo del grano in modo tale che gli agricoltori occidentali vendessero, causando una grande quantità di spedizioni di pane verso est, aumentando le attività di trasporto merci. (wikipedia.org)
  • burro
  • Fondere il burro in un padellino e quando sarà spumeggiante aggiungervi i dadini di pane, facendoli rosolare brevemente. (blogspot.it)