Sapete farmi una classificazione delle anemie senza fare copia/incolla da wikipedia?


ma i dolori alla milza quando si parla di leucemia sono dolori forti anche da ferma?


Esistono vari gradi di gravità della talassemia?


Puo una Neutropenia (o comunque una Leucopenia) essere causata da un periodo di stress?


  • ... o da un regime alimentare non perfetto? tranquilli non sto morendo le mie analisi sono perfette, a parte il colesterolo... è solo una curiosità..grazie a tutti! ciao!
  • ci sono diverse cause, virus, farmaci (sopratutto antinfiammatori), c'è anche una forma congenita. L'importante è anche l'entità della leucopenia. può esser anche dovuta a carenza di vitamina B12 e folati cause ematologiche: anemia aplastica, infiltrazioni del midollo osseo; ipersplenismo; patologie autoimmuni: in corso di lupus eritematoide sistemico.

ho un'amica che è in ospedale perchè dopo degli accertamenti ha riscontrato un problema al midollo osseo


  • che non produce abbastanza piastrine e quelle che produce gli anticorpi le distruggono.è entrata in ospedale con 20.000 piastrine circa due settimane fa, poi 7.000, poi 3.000 e ieri ne aveva di nuovo 7.000.è possibile che migliori fino ad averne il numero che ogni individuo dovrebbe avere?vi prego fatemi sapere se qualcuno di voi ci è passato o se conoscete qualcuno che ha avuto la stessa situazione.datemi una speranza e scusate se non sono stata molto chiara. volevo ringraziarvi tutti per essere stati così gentili da rispondermi e rassicurarmi.
  • Una piastrinopenia severa, come quella che descrivi, é spesso dovuta proprio alla produzione di anticorpi antipiastrine, piú frequente nel sesso femminile come tutte le patologie autoimmuni. Altra causa puó essere tossico-farmacologica, spesso anche questa mediata da un meccanismo immunologico: diversi farmaci - ricordo nella mia esperienza casi legati all'assunzione di sonniferi, neurofarmaci e diversi altri - possono portare a gravi piastrinopenie che si risolvono di solito interrompendone l'assunzione. Raramente la causa é un'iperattivitá della milza, un "ipersplenismo": la milza distrugge sempre le piastrine dopo poche ore che sono in circolo, é normale, ma se "lavora" troppo si va alla piastrinopenia, talvolta correggibile proprio solo asportando la milza. E' anche molto raro che il midollo ne produca poche, spesso anzi in questi casi il midollo é ricchissimo di megacariociti, che sono delle grosse cellule che producono piastrine, che cercano di compensare la distruzione di quelle circolanti: esiste comunque la possibilitá di una diminuzione dei megacariociti ("ipoplasia selettiva"), anche se é molto rara. Si dovrá quindi valutare qual'é il caso della tua amica, soprattutto se ha in circolo anticorpi antipiastrine, ed agire di conseguenza, le terapie moderne dovrebbero normalizzare il quadro. Ti saluto.

da cosa dip la mancanza di piastrine nel sangue?


A 20 anni piastrine bassissime: milza o epatite?


  • Ora vi spiego pre bene: Dopo alcuni esami di urine e sangue ho scoperto di avere il numero di piastrine bassissime (80000, mentre il minimo è di 150000)...stamane sono stato dal mio medico e ho parlato con lui, mi ha detto che o io ho avuto l'epatite oppure la milza non funziona correttamente e assorbe troppe piastrine (ha subito eliminato l'idea della dieta a base di carne perchè il numero è troppo basso per derivare solo da una dieta sbagliata). Mia madre è portatrice sana di epatite B già da molto prima che nascessi io, ma alla nascita sono certo di essere stato vaccinato contro l'epatite (perchè conservo ancora il certificato)...controllando i risultati del sangue di quando ero piu piccolo risulta che era tutto nella norma fino al 2003, quando avevo 13 anni (ultima analisi negli ultimi 6 - 7 anni)... dunque deduco che l'epatite non centra niente...ma la milza? se è quella è una cosa che si può mettere a posto? può essere una cosa grave? e che problemi può darmi? grazie anticipatamente per le risposte! p.s.:si intende che piu tardi mi vado a prenotare ecografie e analisi del sangue per quanto prima possibile...faccio la domanda solo per tranquillizzarmi un pò!
  • comunque 80.000piastrine/microlitro non è poi bassissimo, se non ricordo male non dovrebbe dare problemi di emorragie; come ragionamento, quando il numero scende, ci sono due ipotesi 1)se ne eliminano troppe, e dato che l'organo demolitore delle piastrine è la Milza, una causa possibile potrebbe essere l'ipersplenismo (=milza troppo attiva), tenendo conto che la abilità di demolire piastrine è grossolanamene proporzionale al volume dell'organo, più diventa grande, più è vorace di piastrine. Ricordiamo però che la capacità da parte del Midollo Osseo di compensare le distruzioni di piastrine è, in una persona per altro in buona salute, molto alta. Un'altra causa di troppa eliminazione è il meccanismo autoimmunitario (=Werlohff) da autoanticorpi, che si trova più spesso in persone giovani Se la persona è in cattive condizioni generali (non riesce a stare in piedi, confusa, debolissima) potrebbe essere una Coagulazione Intravasale Disseminata, ma non mi pare, per Tua fortuna, il Tuo caso 2) se ne producono troppo poche,e visto che l'organo governatore della produzione è il Fegato-che libera il TPO-, qualunque calo prolungato e marcato della funzionalità epatica si riflette sul numero di piastrine. Senza abbastanza TPO si ha dissociazione numerica fra globuli rossi, che rimangono prodotti più o meno normalmente, e piastrine, che diminuiscono Sull'epatite, a dire il vero esiste anche l'Epatite C che non sempre, ma spesso mette a malpartito il Fegato, e NON E' coperta da vaccini

esami del sangue chi mi aiuta?


  • Ho i globuli bianchi bassi cosa significa???
  • Avere i globuli bianki bassi significa avere una leucopenia, globuli bianchi bassi, ke significa ke il tuo sistema immunitario è stato intaccato Con una globulemia bianca più bassa significa che potresti essere esposto alle infezioni sia batteriche che da funghi Le sue cause possono essere molteplici - insufficienza midollare della linea bianca (il midollo osseo e spinale nn riesce a produrre abbastanza globuli biachi ) - terapia con farmaci prolungata (avere preso indometacina, carbamazepina, cloramfenicolo, penicilline, cefalosporine, chemioterapici e immunosoppressori per un tempo relativamente superiore alla media può abbassare i globuli - carenza di vitamina b12 ( mangi poco pesce, latte e formag, manzo, amiale, reni e fegato d'animali, uova...) - patologie autoimmuni associate a ipersplenismo ( funzionamento della milza aumentato - (il + raro senza considerare la AIDS) sindromi da immunodeficienza (AIDS, malattie midollari neoplastiche, immunodeficienza, toxoplasmosi...) Comunque se potessi sapere il valore si potrebbe spiegare meglio la tua situazione.. Comunque non preoccuparti, se è appena sotto la media nn devi avere paura! :) Altrimenti vai dal tuo medico ke te dice qll ke devi fare dimmi il valore se vuoi anke in "privato" Auguri XD