• d'ansia
  • È utilizzato anche contro il disturbo d'ansia generalizzato (GAD), e contro il dolore neuropatico periferico causato da complicanze dell'algodistrofia (o distrofia simpatica riflessa). (wikipedia.org)
  • Buspirone è una molecola appartenente alla classe degli ansiolitici atipici utilizzata per il trattamento dei disturbi d'ansia, in particolare l'ansia generalizzata, e in combinazione con un antidepressivo per aumentarne l'efficacia terapeutica. (wikipedia.org)
  • deficit
  • Tra i disturbi o deficit della memoria si possono annoverare: La paramnesia, cioè la falsificazione della memoria attraverso una distorsione del ricordo (vedi anche sindrome dei falsi ricordi). (wikipedia.org)
  • ipertermia, sudorazione, disturbi della pressione arteriosa e del ritmo cardiaco).La malattia, quasi sempre fatale nell'arco di 1-4 anni (spesso con un quadro terminale di polmonite), presenta talvolta un decorso più protratto, con deficit neurologici pronunciati. (wikipedia.org)
  • termine
  • Il suo caso più complesso era stato quello con l'ex commercialista cinquantottenne Sammy Jankis: analogamente a lui - in seguito a un incidente - Jankis aveva perso la memoria a breve termine. (wikipedia.org)
  • cognitivo
  • Il Centro d'Incontro Margherita è un servizio innovativo rivolto alle persone anziane con disturbi della memoria o affette da patologie di deterioramento cognitivo, e ai loro familiari e assistenti e mirato a sostenerli e accompagnarli fin dalla fase di esordio della malattia . (bologna.it)
  • Psychology Information Online - Dysthymic Disorder ^ Cyclothymia (cyclothymic disorder): Symptoms - MayoClinic.com ^ World Health Organization ICD, Chapter V: Mental and behavioural disorders F34.0 - Cyclothymia Distimia Eutimia Disturbo bipolare Psicoterapia Psicoterapia cognitivo-comportamentale Terapia comportamentale (EN) Cyclothymia Symptoms dal sito di CounsellingResource.com (EN) Cyclothymia from Psycom.net (EN) Cyclothymia from McmanWeb (EN) What Is Cyclothymia? (wikipedia.org)
  • persone
  • Leonard, a causa del suo disturbo, non può ricordare nemmeno i volti delle persone né sapere se le conosca, e per decidere di chi può fidarsi porta sempre con sé delle foto polaroid con l'indicazione del nome della persona ritratta e l'impressione che ne ha ricevuto, annotando in tal modo preziose informazioni sugli sconosciuti che gli si parano davanti qualora dovesse incontrarli un'altra volta. (wikipedia.org)
  • dopo
  • L'amnesia può essere anterograda (quando non è più possibile apprendere e ricordare eventi dopo l'evento lesivo) o retrograda (quando vengono cancellate memorie relative ad anni precedenti rispetto alla data della lesione). (wikipedia.org)
  • seguito
  • Da tutto l'articolo emana un'atmosfera un poco allarmante, oltretutto non è un fatto notorio tra il pubblico la possibilità di vuoti di memoria in seguito a un'anestesia. (fondazioneveronesi.it)
  • Esistono vari tipi di amnesie: amnesia retrograda - ovvero perdita di memoria per eventi accaduti prima della causa, ma completa lucidità per tutto ciò che è successo in seguito. (wikipedia.org)
  • essere
  • Disturbi simili a quelli della sclerosi laterale amiotrofica Disturbi simili a quelli della sclerosi multipla (un'altra malattia neurologica spesso polimorfa) I reperti di ipoperfusione a livello della corteccia cerebrale nei lobi frontale e temporali potrebbero essere la causa di molti casi di demenza frontale. (wikipedia.org)
  • percezione
  • Un disturbo della memoria di fissazione non permette ai nuovi ricordi di fissarsi e sostituire per aggiornamento i vecchi, mentre un disturbo alla memoria di rievocazione non permette ai vecchi di tornare in mente e tutti i ricordi sono continuamente aggiornati, fino alla scomparsa della percezione del proprio passato, nei casi più gravi. (wikipedia.org)
  • La percezione ed i suoi disturbi: Agnosie. (univr.it)
  • pazienti
  • La professoressa Beverley Orser col suo gruppo dell'Università di Toronto (Canada) specifica che l'anestesia attiva recettori per la perdita di memoria , così da assicurare che i pazienti non ricorderanno i momenti (per forza) cruenti della chirurgia. (fondazioneveronesi.it)
  • durata
  • Variano a seconda della causa che ha comportato la nascita dell'amnesia, a cui è strettamente correlata la durata della stessa: amnesia transitoria - come nel caso di un evento traumatico, con ritorno alle funzionalità normali amnesia stabile - se provocata da un evento morboso grave (come arresto cardiaco) amnesia progressiva - se riscontrata in malattie degenerative, che comportano l'andamento progressivo della mancanza di memoria. (wikipedia.org)