consulto medico su trasmissione di possibile "malattia" ereditaria?


ciao.Mio marito soffre di fibrillazione atriale parossistica da 5 anni circa ed è in terapia con bisoprololo 2.5 mg al giorno.Volevo sapere se la sua patologia è trasmissibile quando decideremo di avere un bambino.

grazie
----------

NB: questo non è un consulto medico

La fibrillazione atriale parossistica non è una malattia genetica, pertanto non può essere trasmessa.
Ossia a differenza di altre malattia (come emofilia, rene policistico, fibrosi cistica...) la malattia non è dovuta alla presenza di un gene anomalo (che poi, in quanto gene, viene trasmesso al figlio e cosi anche la malattia)

Ciao  (+ info)

Problema pressione sanguigna?


Salve a tutti ho 26 anni e mi capita spesso la sera di avere pressione sui 140/100 90 battiti al minuto, la mattina invece sta sui 120/80 70 battiti al minuto, sono un po ansioso e mi innervosisco facilmente, fumo e prendo 2/3 caffe al giorno e sono un po sovrappeso e non pratico attivita fisica e passo diverse ore al pc......ce da preoccuparsi? il mio medico mi ha dato delle pasticchette ''bisoprololo sandoz 1.25mg'' mica mi faranno male?
----------

  (+ info)

un cardiologo???o internista?


domanda da studentessa di medicina che per quante cose cerchi di imparare ci mette sempre del suo e un pò di buon senso..
avreste interrotto il cardicor (bisoprololo) ad un'anziana donna che fibrilla e che dopo circa 5-6 giorni di terapia ospedialiera si è fatta un edema polmonare con componente broncocostrittiva, avreste messo un'altro antiaritmico??
il bisoprololo per quanto cardioselettivo sia prevede tra gli effetti collaterali anche questo e il bugiardino consiglia di interromperlo, ma parlandone in reparto sembra ci siano 2 scuole di pensiero, una segue "le linee guida" e lascia bisoprololo, l'altra lo cambirebbe...
voi che dite???
----------

Ciao Marina

Ricordati che le linee guida sono un riferimento, un aiuto, che si prende in considerazione quando bisogna scegliere.
La regina è la clinica. Non si può rispondere alla tua domanda. Occorre valutare clinicamente: quanto è importante la broncocostrizione? Quanto è importante lo scompenso?
Se ho una broncocostrizione imponente allora mi tocca sospendere il beta bloccando.
Se la broncocostrizione non è cosi importante e posso cavarmela con del cortisone, allora tengo il beta bloccante, per 2 motivi: è ha azione antiaritmica; è assolutamente efficace nello scompenso cardiaco (che immagino sia alla base dell'edema polmonare).

La clinica è la regina

Saluti  (+ info)

Tremore alla mano uomo 66 anni!!!?


ho notato mio padre di anni 66 con uno strano tremore alla mano sinistra mentre mi porgeva un oggetto. sono un pò preoccupato (non vorrei sia il parkinson). è iperteso e prende i seguenti medicinali: enalapril eg 20 mg; bisoprololo doc generici 10 mg; amlodipina mylan 10 mg; alfuzosina doc generici 10 mg.
Qualcuno può sapere cos'è? grazie
----------

  (+ info)

in sostituzione del farmaco CORGARD mi è stato prescritto BISOPROLOLO SANDOZ 2.5 mg, è la stessa cosa?


è simile, fanno parte entrambi della categoria dei beta-bloccanti.
te l'ha cambiato perchè il corgard non viene più commercializzato.  (+ info)

Bisoprololo 2.5 mg.............?


Domanda per chi lo ha assunto: ha effetti collaterali?
----------

Perchè affidarsi a Answers? Consulta il foglietto illustrativo al seguente link:
http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecniche/Bisoprololo_Mylan_Generics.asp

Nello stesso sito trovi anche i foglietti di altri prodotti commerciali a base dello stesso principio attivo.
Auguri.  (+ info)

pulsazioni e betabloccanti vi è relazione?


assumendo tenormin i battiti cardiaci risultano fra 50 e 60 al minuto
----------

In genere i beta bloccanti inibiscono la stimolazione dei recettori beta impedendo l'interazione con i neurotrasmettitori endogeni (adrenalina e noradrenalina).
Di conseguenza c'è un'attenuazione degli effetti del sistema nervoso simpatico (che tende a innalzare la frequenza cardiaca). Di conseguenza, con l'attenuazione, vi è un rallentamento della frequenza, inibizioni delle extrasistoli e riduzione della forza di contrazione.
Esistono beta bloccanti non selettivi (Pindololo, Propranololo, Sotololo, Indenololo, Nodololo, Timololo) e beta bloccanti selettivi (Atenololo, Metaprololo, Nebivololo, Acebutolo, Betaxololo, Bisoprololo, Celiprololo, Esmololo).
La frequenza di 60 battiti al minuto è ottimale...quella di 50 un po' meno. Prova a contattare il medico, magari vi è la necessità di rivedere il dosaggio o di cambiare principio attivo.  (+ info)

CHI DI VOI CONOSCE IL RYTMONORM?


ho una bimba di tre mesi e già da 1mese prende rytmonorm x 1problema di tachicardia. siccome è un medicinale x adulti, volevo chiedervi se qualcuno di voi lo usa o se conoscete qualcuno che lo prende. di qualsiasi età, grazie.
N.B. AUGURO A TUTTI VOI DI NN AVERNE MAI BISOGNO!!!!!!!
x VALE:
potresti chiedere cortesemente a tuo padre se la pillola gli procura torpore in bocca e difficoltà nel degluttire, la mia bimba dopo aver preso la medicina disciolta in acqua, nn riesce ad ingoiare x almeno 1oretta
grazie di cuore x le vs. risposte siete davvero cari.
x LORENZO:
grazie di cuore apprezzo molto la tua disponibilità. abitiamo in prov di salerno e il ns ospedale ci ha mandato in ambulanza al MONALDI NA è li che ci hanno dato il rytmonorm. mia figlia ha i fili attorno al cuore che fanno contatto e scatta la tachicardia, x fare una diagnosi le hanno provocato elettricamente la tachicardia (esame molto rischioso) quindi andare in un altro ospedale sgnificherebbe rifare questo esame???!!!!! lei lo dovrà già rifare x 1 anno x verificare se il probrema si è risolto spontaneamente o dovrà fare (quando sarà + grande) 1ablazione.....
----------

si usa per le tachicardie e tachiaritmie ventricolari e sopraventricolari, compresa la sindrome di W.P.W, io uso il bisoprololo invece, ho anch'io delle aritmie ma mi hanno prescritto il betabloccante.
Capisco la tua pena, grazie al farmaco avrà una vita normale ma sarà sempre schiava di una pillola, ma hai provato a chiedere altri pareri medici? Al Sant'Orsola Malpighi di Bologna c'è un medico il Prof. Galiè che fa miracoli, se ti può servire ho il numero della Caposala Graziella 051-6364761, lei può indirizzarti meglio al numero esatto per farla visitare, io ho solo il suo del reparto perchè lavoro nello stesso ambito ma in ospedale e reparto diversi  (+ info)

1