• proteine basiche
  • La gp41 interviene invece quando i virus sono già agganciati, fondendo le membrane virali con la membrana cellulare permettendo la penetrazione di HIV all'interno delle cellule, per questo è denominata proteina di fusione.Il materiale genetico del virione è costituito da due copie di RNA identiche a polarità positiva (mRNA), le quali sono legate a due proteine basiche del peso, rispettivamente, di sette e nove kDa (denominate p7 e p9). (wikipedia.org)
  • soluzione
  • Nel 1942 Kingsley propose un reattivo unico, particolarmente adatto a scopo clinico, nel quale il sale di rame era presente in bassa concentrazione in soluzione basica. (wikipedia.org)
  • hanno
  • 25 Proprieta spettroscopiche degli aminoacidi Nessun aminoacido assorbe luce nella regione visibile dello spettro elettromagnetico Tutti gli aminoacidi assorbono nella regione infrarossa Solo Phe, Tyr, and Trp assorbono la luce UV L assorbanza a 280 nm e e un buon strumento per la quantizzazione delle proteine Gli aminoacidi aromatici hanno anche una debole fluorescenza. (docplayer.it)
  • Mentre l'energia cinetica dei corpi che hanno colpito la Terra è stimabile con buona approssimazione, esistono molti interrogativi riguardo alle proprietà acide o basiche delle sostanze che costituiscono gli asteroidi e il loro effetto sulla flora e la fauna. (wikipedia.org)
  • ambiente
  • il peptide di rilascio della gastrina), aminoacidi, alcool o un ambiente intragastrico troppo basico. (wikipedia.org)
  • Le proteine in ambiente basico e in presenza di ioni: Cu2+ formano un complesso colorato violetto che si misura, con un colorimetro o, meglio, con uno spettrofotometro, a 520-550 nm. (wikipedia.org)
  • solo
  • Avendo a disposizione quattro nucleotidi diversi, un codice costituito da 2 nucleotidi consentirebbe solo un massimo di 42 = 16 aminoacidi. (wikipedia.org)
  • Se anche uno solo di questi (aminoacido limitante) è carente la sintesi proteica diventa inefficace. (blogspot.com)
  • volta
  • Ciò avviene utilizzando l'RNA transfer (tRNA), che trasporta gli aminoacidi e che legge l'mRNA tre nucleotidi alla volta, più specificamente la loro tripletta di basi, o codone. (wikipedia.org)