QUANDO TEMPO CI VUOLE CHE UN EMATOMA ALLA CAVIGLIA SI ASSORBI??'?


due settimane fa ho avuto una distorsione alla caviglia sinistra,,, non sono andata al pronto soccorso perché pensavo che mi passasse da se. riuscivo a muovere le dita e un po anche il piede .
dopo 2 settimane sono andate a fare l'ecografia e il risultato è : al livello di compartimento anteriore tra tibia ed astragalo e scafoide presenza di una discreta quantità di raccolta liquida in rapporto a versamento articolare.il legamento peroneo anteriore mostra spessore normale, lievemente ipoecogeno a livello dell' inserzione distale , come da lesione distrattiva di modesta entità , senza interruzioni del suo decorso .si associa una teno sinovite dei tendini peronieri di lieve entità . regolare spessore e la struttura del tendine del muscolo tibiale anteriore e posteriore..
( me lo potete spiegare che vuol dire ??))))) dopo questi resultati sono andata dalla dott.sa che mi ha prescritto crema alla arnica composto riattivante e un bendaggio elastico per 4 giorni ..però il problema è che l'ematoma c'è ancora e mi fa male un po il collo del piede ...se provo a stare in piedi per un po mi si gonfia ancora di più.....cosa devo fare perchè il 15 di agosto si sposa mio fratello ed io voglio esserci ..ah dimenticavo quado è sucesso mi è venuto solo un po di gonfiore e basta senza
diventare nero come il classico delle distorsioni.....aiutoooooooooooooo
ieri sono andata da un fisioterapista che mi ha fatto un iniezione di voltaren intorno in alcuni punti del piede....llui mi ha detto di andare anche oggi a fare un altra iniezione sempre d voltaren...ma io ho paura ...ieri dopo la iniezione il piede mi si è gonfiato un po nei punti dove è stata fata l'iniezione ma poi durante la notte il piede si è sgonfiato parecchio ..pero il problema ora è che vicino al arco interno dove mi ha fatto l'iniezione mi fa male quando appoggio il piede in terra.. secondo voi passera ....e che faccio e meglio farlo anche oggi l'iniezione o no ??????????? perfavore aiutatemiiiiiiiii
scusate dimenticavo io voglio fare gli impacchi con argilla ma siccome ieri ho fatto l'iniezione di voltaren ho paura che mi da qualche allergia ....voi che ne pensate?? se lo faccio succede cualcosa??
----------

Non c'è molto da fare: riposo, riposo e ancora riposo. Non caricare la caviglia, quindi tieni la gamba sollevata e distesa il più possibile. Invece della crema all'arnica io ti avrei suggerito l'argilla all'arnica e delle applicazioni di gel all'eparina. Però l'essenziale è il riposo. Da qui al 15 agosto non dovresti avere più gonfiori, anche se ti resterà un po' di indolenzimento (che può durare settimane).  (+ info)

Risonanza al ginocchio?


Qualcuno mi sa dire che cosa significa?
"Iniziali modeste alterazioni degenerative circoscritte al versante mediale dell'articolazione femoro-tibiale, espressione di un sovraccarico funsionale monocompartimentale interno. Sinovite articolare reattiva con discreta falda di versamento fluido. Modesta distensione fluida della borsa sinoviale poplitea del gastrocnemiosemimembranoso."
----------

significa, a mio avviso, che hai una discreta alterazione degenerativa ed infiammatoria del ginocchio? La causa? Non posso saperlo, non conoscendoti e non avendoti vista. Tuttavia, ti consiglio di andare da un ortopedico e lui saprò valutare le lezioni e consigliarti gli opportuni provvedimenti.  (+ info)

problema al legamento crociato anteriore ! aiutatemi ...?


dopo aver fatto una risonanza magnetica, la risposta è stata : esiti di interessamento traumatico distrattivo di alto grado del LCA . sinovite reattiva con abbondante quota di versamento nei recessi articolari e distensione reattiva della borsa del gastrocnemio - semimembranoso .

cosa vuol dire in poche parole ? ma la cosa più importante è IL CROCIATO è ROTTO O SOLO LESIONATO ?!?! MI DEVO OPERARE ?!?! chiedo quì per farmi un idea del problema aspettando una visita specialistica ...
grazie a tutti ...
----------

Un trauma distrattivo di alto grado provoca una lacerazione importante delle fibre ma questo non vuol dire assolutamente rottura completa, che ha un aspetto alla RMN del tutto diverso; dalla RMN sembra di capire che ci sono i segni di uno stiramento importante. La RMN però non consente mai di decidere se ci vuole un intervento: questo lo si può stabilire solo con la visita specialistica. Dovendosi curare il paziente e non la sua RMN , bisogna vedere qual è la stabilità del ginocchio, quanti anni ha il paziente, che attività sportive svolge ecc.
In poche parole la RMN permette di confermare/perfezionare oppure escludere una diagnosi; ma non consente mai da sola di fare diagnosi.  (+ info)

spiegazione referto tac ginocchio dx?


vorrei capire il significato del referto avuto da una tac al mio ginocchio dx grazie!!! < presenza di marcata disomogeneità del corpo adiposo di hoffa, con possibile sinovite sepimentata,ipodensità lineare a livello del corno posteriore del menisco mediale con possibile fissurazione a tale livello,legamenti crociati e collaterali nei limiti per decorso e morfologia, rotula in appoggio esterno> grazie a tutti!!
----------

La frase dirimente è "possibile fessurazione", significa che il menisco mediale, ovvero quello interno (a forma di C), potrebbe essere fessurato quindi con una rottura non completa, questa fessurazione provoca disturbo all'articolazione che probabilmente duole e fa infiammare la guaina (sinovite) e forse anche produzione di liquido (dalla TAC non è stata però evidenziata). I legamenti sono a posto e quindi se il dolore dovesse persistere dovrai operarti al menisco, due buchetti grandi come la testa di uno spillo, due giorni di leggero dolore e tutto passerà. Il tutto in anestesia locale. Auguri...  (+ info)

scricchiolio strano al ginocchio?


salve a tutti,da alcuni mesi ho uno strano scricchiolio al ginocchio destro quando faccio piegamenti con la gamba e si sente bene stando in silenzio,l'ortopedico mi ha dato degli integratori che non hanno risolto nulla,poi una risonanza magnetica che lui ha visto e ha detto che non e' nulla ma io sono preoccupata perche' lo scricchiolio e' forte ma non ho nessun tipo di dolore o gonfiore e la risonanza comunque dice qualcosa tipo 'minima falda di versamento rischio sinovite',quindi secondo me non e' una cosa da sottovalutare,non mi fido di questo medico e andro' da un altro,nel frattempo qualcuno che ha lo stesso problema puo' darmi delle informazioni?ho il terrore che mi viene qualcosa per cui ci vuole un' operazione al ginocchio
sono una ragazza di 27 anni.ok simone ti ringrazio molto,questo e' cio' che dice la risonanza: 'regolare morfologia e segnale delle fibrocartilagini meniscali.regolari per spessore,segnale ed orientamento i legamenti crociati ed i collaterali. minima falda di versamento intrarticolare con note di sinovite.piccola falda di versamento a livello della borsa retro-sovrarotulea.rotula in asse
si infatti non ho detto il peso:peso 49 k ed ho 27 anni,grazie!
----------

ciao!
Allora, non è grave, ma potrebbe essere un campanello di allarme per gli anni futuri.
Non hai detto quanti anni hai, e quanto pesi.
Probabilmente negli ultimi tempi hai fatto tanto movimento, e c'è un po' di infiammazione locale alle ginocchia, visto che l'infiammazione viene sempre dove c'è movimento, dove i tessuti si muovono.
Dovresti stare una settimana a letto, mangiando latticini freschi, frutta e verdura, spremute di aranci e LIMONI che hanno la vitamina A indispensabile per la rigenerazione delle cellule.
Ovviamente, mangia i latticini LONTANO dal limone, altrimenti non digerisci!
Inoltre, c'era una medicina in polvere, in bustine, che purtroppo non ricordo il nome, ma molto valida, che serviva per lo sviluppo delle CARTILAGINI. Mi pare si chiamasse CONDRAL, ma forse non è il nome giusto...
Queste le dovresti prendere per 10 giorni.
Nel periodo della cura, è importante stare a letto, e dormire molto, e regolarmente.
Per il futuro, invece, assolutamente NON FUMARE MAI, ed eliminare i cibi che danno infiammazione: cioccolato, caffe, vino...
Auguri.  (+ info)

domanda per medici: coxalgìa?


Da ieri accuso un forte dolore all'attaccatura della gamba destra con relativa zoppìa nella camminata.
Il mio medico mi ha riscontrato una coxalgìa e mi ha dato una settimana di malattia con uso di FANS.
Ho guardato su internet ma l'unica cosa che ho capito è che la coxalgia è solo un altro nome per definire la sinovite benigna (transitoria) dell'anca.
Qualche medico qui presente mi saprebbe dire che cos'è esattamente la coxalgia? E se ci sono rimedi definitivi o preventivi per questo disturbo che mi impedisce di lavorare.
Grazie.
Preciso che il dolore lo sento proprio alla testa del femore con irradiazione in parte della coscia destra, frontalmente e lateralmente alla destra, ed anche in zona lombo sacrale destra appena sopra l'anca.
----------

la coxalgia nn è una patologia bensì un sintomo..è il termine medico per definire il dolore all'anca...alla base puo' esserci un'artrosi dell'articolazione o un'artrite,dovuta molto spesso a sforzi e movimenti ripetuti a carico dell'articolazione...si cura con antidolorifici ma se non passa o è ricorrente bisogna cercare la cause e prevenire il riacutizzarsi della sintomatologia dolorosa...l'irradiazione del dolore che descrivi è dovuto all'interessamento infiammatorio delle strutture nervose che si trovano in quella zona...è lo stesso concetto della sciatica,dove fa male la parte posteriore della coscia perchè ernie discali o movimenti bruschi schiacciano o stirano il nervo sciatico che innerva proprio quella zona dell'arto inferiore.
spero di essere stata chiara!e se il trattamento con fans si prolungasse per un po' fatti dare dal tuo medico qualcosa per lo stomaco...ciao!  (+ info)

Ciao sono tornata!Sembra che sia tutto a posto?


Per quanto riguarda la gamba,la zoppia che ogni tanto si presenta potrebbe essere una sinovite,ma si può accertare solo con un ecografia fatta al momento che le viene la zoppia stessa.Comunque è andato tutto bene perchè abbiamo escluso patologie più gravi.Grazie a quanti si sono interessati del mio problema.

Per chi non sapesse quello che è successo:

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=AjnSb_dN0HgxO1C_3HJrizkZDgx.;_ylv=3?qid=20080512054132AADealp
Scusate, qui si capisce meglio :

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Apa3XZfm7Ov.5ilMgVz2KiTwDQx.;_ylv=3?qid=20080512053948AArKdZb
Si Paolo,ricordo.Devi essere proprio un bravo medico per averci pensato,visto che la mia ped. l'ha vista mille volte ma non ci ha mai pensato.Infatti mi hanno detto che non si può diagnosticare se non facendo l'indagine al momento che zoppica ed è comunque di difficile interpretazione a Roma non hanno potuto farla perchè la zoppia le era passata da 2 giorni.Comunque ora sto più tranquilla anche se dovrà fare gli ANA tra 4 mesi al prossimo day hospital,perchè non glieli hanno fatti per errore,ma nulla degli altri esami fatti fa pensare ad una patologia autoimmune.Mi hanno detto che se la cosa va scemando nel tempo posso stare tranquilla altrimenti si faranno altre indagini.Grazie a tutti!
Abbiamo dormito alla casa famiglia del Bambin Gesù !
----------

Hei ciao!!!!
non sai quante volte in questi giorni vi ho pensato!!!!
sono contenta che siate tornate,e che la situazione sia rientrata!!!!

ti mando e vi mando un bacione grandissimo!
sara  (+ info)

aiutatemi..mi potete spiegare cosa c'è scritto in qst risonanza magnetika..nn capisco?


SEQUENZE:DP e STIR sul piano sagittale;T2*w FFE coronale;3D-Wats sul piano assiale

REFERTO:ispessito e di disomogeneo elevato segnale in T2 del legamento crociato anteriore all'interno della gola.
-Leamenti crociato posteriore e collaterali indenni.
-Ridotto spessore dei menischi a segnale finemente disomogeneo
-Presenza di versamento intrarticolare.
-Note di sinovite reattiva anteriore
-Edema dell'ambito adiposo sottocutaneo della regione anteriore del ginokkio
-Bascula rotulea esterna con segni di iperpressione femoro-rotulea
-Picolla cisti sinoviale nella gola intercondiloidea

x favore sapete spiegarmi cosa ho..nn riesco a capirlo...lunedì dv andare dell'ortopedico,ma voglio sapere ke tengo adesso....x favore..la risonanaza l'ho fatta al ginocchio destro...
ciao
----------

ciao antonio......sn sicuro ke nn è niente di allarmante altrimenti il medico di avrebbe accennato qualkosa se ci fossero state complicazioni,visto ke così nn è stato,puoi stare tranquillo.....  (+ info)

1  2  3  4  5